SAMPDORIA NO LIMITS

14 Dic 2014 by andrea.lazzara, 118 Commenti »

Cari amici di Samplace, ancora un esame di maturità superato dalla Sampdoria. Perchè non è soltanto il fatto di aver portato a casa un punto dal campo dei tri campioni d’Italia della Juventus, contro una squadra che aveva vinto le ultime 25 partite in casa. E’ importante come lo ha fatto. Venendo travolta, balbettando per mezz’ora( e li tutti a pregare che finisse il tempo 1-0), rimettendo timidamente il naso fuori dall’area nei minuti conclusivi e giocando il jolly Gabbiadini rivelatosi decisivo per le sorti della partita. Due gare in una, insomma, e un risultato giusto perchè se nel primo tempo la Juventus ha giocato a livelli europei e la Sampdoria ha, soprattutto all’inizio, sbagliato approccio, nella ripresa, dopo il gol del pareggio, la Sampdoria non ha solo costruito l’occasione di Gabbiadini(con contributo di Ogbonna) che ha chiamato al miracolo Buffon, ma è sempre stata ficcante e incisiva in contropiede, rischiando zero o quasi. Mago Sinisa ne ha inventata un’altra: ha capito che il 4-3-1-2 con un Kristicic che, è innegabile, non è più il giocatore di due anni fa, rischiava di fare a fette la sua Samp e ha ridisegnato la squadra con il 4-3-3 portando temporaneamente Rizzo più avanti e poi inserendo Gabbiadini. Ecco, appunto. Gabbiadini. Quante cose si potrebbero dire su questo affare in dirittura d’arrivo con il Napoli! Il ragazzo non credo  abbia cambiato atteggiamento: questa sua aria disincantata è, forse, il suo limite(o pregio, la sua carriera lo dirà) e in settimana deve averla avuto più del solito se Mihajlovic, che non è masochista, lo ha relegato in panchina. Ma su serietà, professionalità e dedizione alla causa non c’è mai stato e non c’è alcun dubbio. Piuttosto è chiaro che il rammarico per la cessione del capocannoniere blucerchiato, se, come sembra, accadrà sia tanta: ma le logiche del mercato, un mercato tra l’altro particolare perchè a giugno andrà a morire l’istituto delle compartecipazioni, è anche questo. Correa è in rampa di lancio: giovane, talentuoso, lo manda Veron. Un limite: dovrà capire il calcio italiano e alla svelta perchè alla Samp serve uno pronto. 26 punti, Udinese, Lazio, Empoli e Parma ancora da affrontare, la concreta prospettiva di girare a fine andata a una quota sinceramente impensabile anche per il più inguaribile ottimista e soprattutto la sensazione di una squadra straordinariamente solida, dura a morire, con gente che ha fame e che si fida ciecamente di un condottiero che aveva carisma da giocatore, figuriamoci ora da tecnico. E da qui il mio “no limits”, perchè davvero, non riesco ancora a tarare bene le reali ambizioni di questa squadra. Due note a margine: a cosa servono i giudici di porta e i guardalinee se sui calci d’angolo la palla viene sempre messa oltre la lunetta? (tra l’altro notate il paradosso, turno di Coppa Italia, niente giudici di porta, in campionato si…competizioni della stessa Lega e della stessa Federazione. Solo in Italia…). E poi Vidal: dopo il fallo su Duncan il rosso se lo meritava tutto. Infine un invito, per chi vorrà: domani(lunedì) alle 21.45 su Welcome#Liguria(canale 12 o 512), torna Gradinata Sud. E con l’amico Stefano Rissetto ci saranno in studio Ludovica e Francesca Mantovani: per parlare ovviamente del Ravano ma anche della nuova Samp e…della Samp che tutti ricordiamo come la più grande perchè costruita da un grande uomo. Al quale, ad esempio, uno come Sinisa MIhajlovic sarebbe piaciuto da matti.

118 Commenti

  1. petrino ha detto:

    Se questa squadra non verra’ smembrata a gennaio ………..e non dico altro……….
    La difesa del napoli e’ di burro. Hanno preso una rete di testa da bonaventura che il grande gianni brera la classificava come ” uccellato”. Mija ha capito la debolezza delle avversarie e per questo motivo spingera’ i nostri al massimo, avendo capito la grande occasione che abbiamo..

  2. Dorianodoc ha detto:

    Post molto interessante e condivisibile, Andrea. Arginare la Giuve della prima mezz’ora era un’impresa veramente dura. C’è l’abbiamo fatta, beccando il gol, oltretutto, su calcio d’angolo. E qui è venuto fuori il carattere di questa squadra. Non smarrirsi ma aspettare il momento giusto, anche grazie ai cambi di Sinisa. Nel secondo tempo abbiamo giocato praticamente alla pari. E dico tutto. Ragazzi come è cresciuta questa squadra!!! Se penso ai punti buttati via a Cagliari o Cesena, o anche al rigore al 90′ a Milano, mi girano come un elicottero!! Potremo arrivare terzi o quarti o anche più in basso (me tuccu….), ma con Sinisa le palle le tirano fuori tutti! Su Gabbiadini, purtroppo, c ‘è poco da aggiungere. Perdiamo un giocatore che vede la porta come pochi e ha un sinistro chirurgico, ma penso anche che questa decisione l’abbiamo subita. Quando hai un giocatore in comproprietà con la Juve, sono loro che comandano, tu, purtroppo, ti devi adeguare e uscirne fuori nel modo migliore.

    • Lollo ha detto:

      d’accordo con te, anche se i punti persi a Cagliari, Cesena ( lì mi girano proprio !!! ), Milano e con il Napoli sono da considerare peccato di gioventù di una squadra che , se non smembrata, secondo me può crescere ancora, specie con qualche innesto mirato ( più a Giugno che a Gennaio ) . I presupposti per vederne delle belle ci sono !!

  3. Valerio ha detto:

    Correa è un trequartista, non ci serve. Ci occorre una seconda punta posto che monopiede sarà ceduto. Ma qualche volta riesce a ridere…. Hai segnato a Torino al rubestadium e sembra che ti sia morto un parente…. Diamogli degli antidepressivi…

    • andrea.lazzara ha detto:

      Comunque “monopiede”, posto che ripeto(così rispondo anche a Daniele da Rapallo) probabilmente Mihajlovic ha nella sua testa la soluzione per sostituirlo, con i suoi gol e assist ha portato una belle dote di punti.

  4. Bulgaro ha detto:

    In effetti, riuscissimo a giocare 90 minuti come il secondo tempo, saremmo come l’atletico madrid….
    Su Nenad hai ragione, da quel fallaccio nel derby non sì è più ripreso; magari se gli ridanno un’occhiata alla cavigliariescono a recuperarlo.
    Ottimo risultato, bisogna continuare a testa bassa.

  5. Luca Pavia ha detto:

    Ha detto tutto Sinisa, regalato un tempo… Beh, siamo sotto Natale… Scherzi a parte, secondo tempo sontuoso in casa della più forte e , senza quella strenna, chissà come sarebbe finita..

  6. Daniele da Rapallo ha detto:

    Concordo su tutto Andrea, ma volevo chiederti : cosa ne pensi della sembra sicura perdita di un giocatore importante come Gabbiadini ? Sembrerebbe che quel Correa sia stato preso, pensi ad un cambio di modulo ? Se i soldi di Manolo sono stati veramente subito reinvestiti, la vedo come una cosa positiva ma ho un po di paura per l’equilibrio della squadra……spero tu possa rispondermi..
    Grazie

    Daniele

  7. Paolo1966 ha detto:

    Ieri durante l’imbarcata della prima mezz’ora pensavo “ecco, questo e’ il nostro limite, di fronte alla Juventus, cadiamo a pezzi, come peraltro e’ successo a tutti quelli che sono passati da Torino” e invece… ci siamo rimessi in sesto ribattendo colpo su colpo e alla fine (Andrea passami la metafora) gli juventini ce lo avevano così stratto che per fare una quaglia dovevano soffiarsi il naso… Insomma, veramente questa squadra puo’ giocarsela con chiunque, l’unico limite e’ mentale (concentrazione, cattiveria etc.), ma c’e’ un allenatore che sotto questo aspetto e’ sempre pesantemente sul pezzo (a livello di tempra e carisma appartiene alla categoria di Mourinho)

    Gabbiadini: io ero tra quelli che lo ritenevano sacrificabile, purtroppo lo rimane e lo sara’ da un punto di vista contabile, posto che la sua situazione contrattuale e’ complicata. Tecnicamente pero’ mi sono dovuto ricredere. La lampadina mi si era accesa leggendo i commenti di chi la pensava diversamente da me, e li mi era venuto il dubbio, la certezza l’ho avuta rendendomi conto che se quando c’e’ sembra non esserci, quando non c’e’ la su aassenza pesa come un macigno sugli equilibri della squadra, aggiungiamoci che e’ uno dei pochi che dal nulla tira fuori la stoccata vincente… Insomma perderlo e’ un peccato, ma ci sono dinamiche che purtroppo diventano causa di forza maggiore.

    Una nota di merito al capitano che, rientrando dalla panca, nel primo tempo e’ stato un baluardo, insieme a Romero, ha tenuto in piedi la baracca.

    Bene Cacciatore (minchiata di Cagliari a parte e’ uno su cui si puo’ contare) e Rizzo, che alla fine faceva a sportellate con tutti, Pogba compreso

    Peccato Nenad, se il colpo ce l’ha sempre (vedi Verona), da un punto di vista dinamico globale e’ molto insietro rispetto agli altri e francamente valuterei la possibilita’ di darlo in prestito per farlo giocare con continuita’ e riprendere la forma

    La classifica e’ cortissima e tutto puo’ succedere, per chi vuel giocare un “all n” questo e’ l’anno buono…

  8. Maraschi ha detto:

    Mi rimarrà a lungo negli occhi il sinistro di Gabbiadini. Peccato

  9. darth ha detto:

    Grande Samp che soffre nel primo tempo ma contro una Juve formato caterpillar.
    Il 4312 mi sembra un modulo non adatto a questa squadra e infatti lo cambiamo sempre in corsa e col 433 largo facciamo meglio.
    Nota di merito per Gastaldello vero baluardo in difesa e Gabbiadini: cediamo a gennaio il miglior giocatore in rosa, capocannoniere della squadra per rinforzare un Napoli che lotta come noi per le zone alte…arriva un giovane sudamericano dalle belle speranze che non puo’ essere pronto…se non arrivasse altro sarebbe un colpevole indebolimento della squadra cosa che se l’avesse fatta Edoardo ci sarebbero i soliti noti in rampa di lancio.
    Palombo, il tanto vituperato Palombo ha salvato con un miracolo un gol fatto su Pogba, con Kristicic purtroppo giochiamo sempre con uno in meno e sarebbe meglio cominciare a pensare a una sua cessione…con la sua uscita e l’ingresso di Gabbiadini le cose sono cambiate in meglio, Bergessio pessimo investimento: ingaggio elevato, non piu’ giovane e dalle poche qualita’, ieri si e’ vista la differenza abissale con Okaka ai fini del nostro gioco.
    Stendiamo un velo sul fallo di Vidal e sui corner battuti fuori dalla lunetta.
    Ribadisco: indebolire questa squadra adesso sarebbe folle.
    E no a Cassano perche’ allora sarebbe la fine.

  10. Paolo1966 ha detto:

    Quando rileggo i miei commenti mi rendo conto sempre di piu’ che e’ giunto il momento di comprare gli occhiali da lettura…

  11. Michele G. ha detto:

    Ottimo e centrato, come sempre, il tuo commento Andrea. Sinceramente, e l’ho già espresso più volte, questo mercato infinito mi disturba parecchio. Perdere Gabbiadini, specie in questo momento così importante ed in un ottimo stato di forma, mi scoccia oltre l’inverosimile. Ma tant’è, pare che bisogna sacrificare un quadro di valore. E poi, in questa decisione pesa molto il parere della comproprietaria Juve, che è praticamente quella che ha deciso la cessione di Manolo, senza paura di rinforzare una diretta concorrente, perché il Napoli di quest’anno può al massimo competere per il terzo posto. Proprio quello a cui ambiamo invece noi. Si va quindi a rafforzare una nostra diretta concorrente; la perdita per noi è quindi doppia. L’importante è però che a rimanere il più a lungo possibile con noi sia Sinisa. Non vedo, sinceramente, nessuno all’orizzonte capace di farci fare quel salto di qualità che lui è stato in grado di farci fare. Bisogna invogliarlo a rimanere e non è certo cedendogli i pezzi migliori che ciò si possa ottenere.
    FORZA DORIA SEMPRE E COMUNQUE!!!
    Michele G.

  12. Daniele ha detto:

    Peccato che il Gabbia se ne vada, comunque con quel temperamento non sara’ mai compianto a Zena blucerchiata. Sono convinto comunque che finche’ rimane Sinisa le cose andranno sempre bene. Tutto bene, tutto bello, basta che non torni il cioccolataio barese, mai , a tutti i costi cassano mai piu’!!!

  13. Stefano_1970 ha detto:

    Nel complesso davvero un buon punto.
    La Juve ha allestito una squadra atleticamente formidabile con delle buone individualitá, ma calate le forze le due squadre erano alla pari.

    Male Nenad, bene Rizzo,ma soprattutto Obiang.

    Questo Correa non ho ben capito che tipo di giocatore sia. Ho letto che gioca sulla sinistra x rientrare sul destro…qujndi Eder dove si accomoda?

    • dario ha detto:

      Ciao Stefano, non ho idea di che giocatore sia questo Correa… Tanti lo descrivono come un fenomeno e pare che Veron lo stia spingendo qui, la verità forse ce la diranno le prossime settimane… Però penso che Eder possa tranquillamente giocare sulla destra, anzi ricordo alcuni suoi gol proprio partendo da destra e calciando in diagonale. chissà che da destra non possa far meglio ancora.

  14. bigrobby ha detto:

    a tutti i saputelli e pseudi bibini ricordo cosa ha detto sinisa : a gennaio saremo ancora più forti. a quello che che dice che correa non serve perché è un trequartista dico : forse hai sbagliato sport. Ai veri Sampdoriani auguro buone feste dall’alto della classifica: godete come dei ricci che il bello deve ancora venire. FORZA SAMP FOREVER

    • Valerio ha detto:

      Caro bigrobby,

      insisto nel dire che un trequartista non ci serve. Ce ne abbiamo mille che possono fare quel ruolo e che sappiano giocare in mezzo alle linee (rizzo, soriano, eder …).
      Invece ci serve una seconda punta che batta le i calci fermi come “monopiede” e magari riesca a lavorare il pallone anche con l’altro arto inferiore.
      Ti assicuro che sono parecchio gaudente. Mi basta veder Sampdoria e mi scoppia il cuor….
      Buone Feste anche a te

      • Stefano ha detto:

        Perdonami Valerio ma Rizzo Soriano ed Eder sono dei gran bravi calciatori ma da li a dire che possano essere i trequartisti.. un trequartista abile tra le linee è un altro tipo di giocatore.. in grado di girarsi in un fazzoletto, in grado di giocare di prima la verticalizzazione per gli attaccanti, bravo nel dribbling per liberarsi al tiro.. I tre calciatori citati hanno altre ottime doti, ma siamo seri.. non sono trequartisti..

        • Max ha detto:

          Bravo Stefano condivido…!!!Forza Doria Sempre

        • valerio ha detto:

          Stefano perdonami,
          Nel cacio moderno il numero 10 vecchio stampo che porta palla e salta l’uomo in dribbling non esiste più anche perchè o ti chiami Cassano o messi o ti portano via il pallone.
          Il trequartista moderno agisce in mezzo alle linee, gioca di prima e torna anche per difendere. Da noi qul ruolo lo fa Roberto soriano e lo fa egregiamente tanto è che è anche stato chiamato da conte

  15. Paolo1968 ha detto:

    Sono ultracontento.
    Rimpiangerò da matti Gabbiadini, ma so che veramente possiamo far poco, vista la comproprietà con la Juve. Juve che, aldilà di qualunque considerazione, non vorrebbe certo disfarsi per 4 nicche di Manolo.
    Per quanto riguarda il calcio mercato in entrata: io non ho rancori verso nessuno. Mai. Ma personalmente non vorrei cavalli di ritorno, in primis Cassano e Pazzini. No anche a Balotelli, per cortesia….
    Credo comunque che sia chiaro a Ferrero e a Osti che vendere e non sostituire adeguatamente, oltre a fare girare le scatole a noi tifosi, possa incrinare il giocattolo, soprattutto là nel suo punto più forte, ma anche più “complesso”: l’allenatore.
    Finché Sinisa si sentirà al comando di una nave promettente potrà decidere di continuare. Laddove avrà una “ciurma” non all’altezza di dargli certi stimoli, lo perderemmo sicuramente e con lui una buona fetta del nostro attuale successo.
    Comunque godicamoci il momento, sono veramente soddisfatto.

  16. angelo ha detto:

    ragazzi Correa e forte tranquilli FORZA SAMP………… seeeeempre

  17. p ha detto:

    Ennesimo “capolavoro” del grandissimo Mister, dopo un primo tempo nel quale si e’ subito troppo ( e comunque ci poteva stare …. ) nella ripresa partita alla pari con la corazzata capoclassifica, “rischiando” il colpaccio ancora con Gabbia ( NO alla sua cessione , ma mi si spiega perche’ la Juve deve cederlo anziche’ lasciarlo a noi fino a Giugno per poi eventualmente riprenderselo ….. lo hanno visto ieri che popo’ di 2 siluri gli ha rifilato, 1 gol ed uno quasi ? Boh …. ).
    Lazzara, mi illumini …. :0))

  18. Massimo Pittaluga ha detto:

    Mi trovo d’accordo con Andrea e con Paolo 1966. ieri dopo la prima mezz’ora essere sotto di solo 1-0 mi sembrava quasi impossibile e speravo di non dover beccare una batosta. poi già dalla mezz’ora in poi anche con kristicic in campo la juve ha dovuto rallentare il ritmo che era veramente insostenibile per noi e poi anche per loro. con l’inserimento di gabbiadini che rimpiangeremo altro che monopiede o triste etc, la samp è ulteriormente cresciuta e i è rischiato di vincere. detto che secodo me nonè il solo modulo a fare la differenza, gabbiadini ha 23 anni sta maturando fisicamente e tecnicamente ed è un attaccante esterno da potenziali 15 gol che fa le due fai. insomma un potenziale campione e già ad oggi un giocatore che si sente quando non c’è e lo scrivo da tempo e ne sono sempre più convinto. lo perdiamo perchè ferrero (e non è colpa sua) non ha la forza di riscattarlo a 6,5 mln perchè non li ha. può solo reinvestire i soldi quano arrivano e non tirarli fuori senza vendere. questo è il limite di ferrero che un garrone avesse voluto non aveva. lo diamo inoltre ad una diretta concorrente altro peccato ma è una situazione oggettiva che con le comproprietà vince quella più forte e quella forte è la juve e inoltre l’agente di gabbiadini è un altro che meno ci si ha a che fare meglio è. correa non lo conosco, ma Veron è una garanzia e così Sinisa. se si dovrà aspettare si aspetterà è un 94 e la samp questo deve fare. investire in giovani bravi e sperare esca il campione. l’avessero fatto con gasparin con James Rodriguez i garrone avrebbero ripianato tutte le perdite con una vendita. inoltre la samp con soriano può mettere un giocatore tra le linee che dietro eder okaka può fare bene e con alle spalle rizzo (e qui faccio il mea culpa perchè le prime volte lo avevo inquadrato male) duettare con piedi buoni. inoltre dico magari una belinata ma non credo nemmeno pure tanto perchè sinisa lo ha già fatto intravvedere. Okaka nasce come esterno da 433 e dimostra di avere ancora grande corsa e tecnica. in certe situazioni magari non tutta la partita si può giocare con eder bergessio okaka e non la vedrei affatto male anche se non per 90 minuti. chi boccia bergessio secondo me sbaglia. il giocatore lo si può giudicare dopo diverse partite e non è colpa di bergessio se è esploso okaka, ma una fortuna per la samp. avercene di riserve come bergessio. a torino è entrato bene e ha fatto a sportellate da solo. poi che oggi non valga okaka è vero, infatti okaka lo cercano grandi squadre ed è stato convocato e lo sarà. sono fiducioso perchè dietro siamo forti e nela mezzo solidi con due giovani che sono esplosi, soriano che mi aspettavo prima o poi e rizzo che invece non credevo e objang tornato a livelli alti. non credo ci siano in italia squadre conun centrocampo così giovane e così forte fatto in casa. ieri dopo i primi 30 minuti anche con palombo hanno retto alla grande e vista l’età c’è da essere ottimisti.

    • Paolo1966 ha detto:

      Concordo. Bergessio mi sembra piu’ un uomo d’area che tende a finalizzare e non a manovrare con la squadra e un po’ perche’ gioca poco, un po’ perche’ il nostro gioco chiede una grossa mano alle punte, al momento fa fatica, ma comunque resta un bel centravanti che potra’ venire utile

    • darth ha detto:

      Ciao Massimo, per me Bergessio è stato un investimento oneroso e sbagliato per cartellino e ingaggio vista l’età e per le caratteristiche visto il gioco che vuole fare Sinisa.
      Uomo d’area che sicuramente si sbatte ma non fa salire la squadra e ha piedi poco fini, partecipa poco all’azione.
      Io se si potesse lo cederei e cercherei qualcuno di più funzionale al gioco di Mihajlovic.

      • Massimo Pittaluga ha detto:

        sono d’accordo che magari non sia proprio funzionale in questa squadra ma non è scarso o vecchio a 30 anni. inoltre è l’unico vero uomo d’area che abbiamo e prima di giudicarlo lo vorrei vedere qualche partita di fila giocare con tranquillità. giocare sapendo che ogni scampolo ti devi far vedere non è facile. Correa spero sappia battere le punizioni perchè senza gabbiadini perdiamo tanto nei calci da fermo

    • robmerl ha detto:

      hai ragione: bergessio è una prima punta da area, e fa un gioco diverso ma non incompatibile con quello di okaka. Bisogna tenerlo! Per la sostituzione del gabbia vedo bene in prospettiva djordjevic.
      Correa serve, eccome, se è un uomo dell’ultimo passaggio. Le referenze sono eccellenti!

  19. Lollo ha detto:

    Condivido Andrea. Credo che di questi tempi non sia facile tarare le ambizioni del Doria attuale: da una parte un calcio italiano sempre più indecifrabile e un Campionato anonimo con le grandi in crisi ma a caccia di ” colpi ” fin da gennaio; dall’altra la nostra squadra: giovane, affamata dai meccanismi perfetti o quasi con alcuni giocatori di talento e un grande allenatore…se la proprietà lo volesse e lo potesse si potrebbe veramente aprire un ciclo, se non d’oro , almeno di grandi soddisfazioni. Quanto al calcio mercato si saprà qualcosa di certo, giusto il 31 Gennaio ( : – ) ) .
    Per ora godiamoci la classifica e regaliamoci un dolcissimo Natale battendo l’Udinese !

    • Paolo1966 ha detto:

      Dici bene. Aggiungo che sembra difficile tarare tante squadre, big comprese che alle prese col un fair play finanziario stanno perdendo colpi.
      Oggi sempre di piu’ non potendo piu’ giocare sulle plus e minusvalenze coi cambi di figurine o buttare via palate di grano, assumono sempre maggior peso la capacita’ dei dirigenti, la bravura degli allenatori (che giocoforza dovranno sempre di piu’ assumere un connotato manageriale come sembra stia facendo Sinisa che interviene in maniera fattiva nella programmazione) e il contributo dell’ambiente.

      I rigori al 90mo a San Siro non potranno piu’ salvare la stagione delle big…

  20. Danilo ha detto:

    Di questa grande Samp mi spiace solo di una cosa, Nenan non è piu’ il giocatore di due anni fa. L’unico titolare che con Sinisa ha perso il posto. L’unico che al momento non riesce a rendere neanche il 50% del suo valore. Eppure Sinisa li ha risuscitati tutti. Lui no. Lui che avrebbe le porte spianate per piazzarsi davanti alla difesa al posto di un confusionario Palombo.
    Io insisto nel dire che il primo giocatore che si dovrebbe comprare per rendere questa squadra da sicura Europa è uno forte al posto di Palombo. Encomiabile dal punto di vista dell’impegno, ma troppi palloni persi in mezzo al campo, troppe situazioni di panico quando ha la palla tra i piedi.

    • Paolo1966 ha detto:

      Nenad purtroppo sul piu’ bello della sua crescita e’ stato azzoppato (sapiamo tutti come e da chi) e da li in poi non e’ piu’ stato lui. La giocata ce l’ha ancora ma mi sembra che dinamicamente sia molto indietro e in un centrocampo da corsa come il nostro il ritardo e’ ancora piu’ evidente. Anche per me sarebbe dovuto andare a sostituire Angelo nel centrocampo del futuro, ma al momento penso che sia utile per tutti valutare come poterlo recuperare. anche mandandolo a giocare in prestito

  21. vincenzo ha detto:

    La “vecchia signora” si rifarà con il….Dortmund: squadra con una grande e festosa tifoseria, mi ricordo in coppa al Ferraris!…
    Domanda a tutti gli opinionisti tv ed in particolare a quello zebrato che pronuncia volutamente male la parola Doria (dice che la pronuncia come il Presidente..) : é vero o no che finora la Sampdoria ha perso una sola partita?
    Nell’attesa dell’udinese (da non sottovalutare) buone feste a tutti i sampdoriani e domenica…non c’è bisogno di “scatenare l’inferno”…ci pensa già il ns. mister!!.

  22. gianfra ha detto:

    Rinuncio alle dietrologie su Gabbiadini, e cerco di parlare della partita.
    I gobbi non l’hanno chiusa x nostra fortuna poi ci ha pensato San Sinisa a cambiare modulo di gioco.
    La Juve è sicuramente la squadra + forte del Campionato italiano (superiore alla Roma al di la di un solo punto in più in classifica)l’unica in grado di competere in Champions con le grandi anche se Bayern e Real Madriid sono superiori a tutte.
    Dunque penso abbiamo fatto il massimo possibile.
    Infine concordo con la disamina di Andrea, che posso aggiungere? solo il fatto che mi piacerebbe mantenere questa posizione + a lungo possibile…

  23. ambarabaciccicoco ha detto:

    Io . senza immodestia , lo sapevo… sarebbe stata comunque una grandissima partita e a ripensarci mi vengono i brividi con un 95 due 92 senza tre titolari andiamo a Torino contro la Juve e dopo una mezzora di apnea ( ma nessuno tiene conto dello sforzo della Juve a mettere da subito la partita in ghiaccio?) usciamo e arriviamo a creare le uniche azioni da gola di tutta la partita ( nostra e loro) fino a “rischiare” il goal del KO a cinque minuti dalla fine… E la Juve non era più la Juve tant’è che il signor (si fa per dire)Vidal se avesse giocato nella Samp si sarebbe meritato un rosso fuoco… E pazienza ( ma solo per loro… ) se i Signori ( si rifà per dire..) Agenlli e Nedved inveivano a fine partita contro l’arbitro…Secondo me se davvero fosse durata un cicinin di più la squadra che poteva vincere era la Samp.. Breve excursus dall’altra parte, mortificati sul campo da una Roma che con noi non aveva fatto la stessa figura sullo stesso impraticabile campo Gaspiagnini e Breziosi si lamentano… Cosa niente affatto strana ma mi domando : perchè non si sono lamentati dell’arbitro in casa con la Lazio a Verona a Parma e magari contro il Milan.? E ora torniamo a noi: Da nonno per età e con la memoria di Matusalemme ahimè mi sono ritrovato ieri a pensare guardando Manolo che aveva davvero ragione Vico : corsi e ricordsi storici… !960.. Eravamo guarda un po terzi in classifica e avevamo certe solo un pochino più in regola per giocarci lo scudetto fino alla fine,,,Il secondo Presidente per risultati ed importanza nella nostra Storia decise di vendere alla Juve l’ala destra più forte d’Italia in quel momento (Bruno Mora) convinto che Lojodice ex nazionale non lo avebbe fatto rimpiangere più di tanto ….E invece nonostante un ottimo campionato e un centravanti (Brighenti ) vero capocannoniere del campionato arrivammo quarti… Ecco non vorrei si ripetesse la storia e mi auguro che Ferrero ci ripensi… In effetti non è davvero una cifra a cui non si può dir di no e da quanto mi si dice nello spogliatoio di Bogliasco tanto Manolo quanto Sergio se ne andrebbero malvolentieri a Gennaio… E se Mihajlovic vuole tutto si può rimandare a fine campionato… Io un giocattolo così bello oggi non lo rovinerei… Forza Sampdoria sempre….

    • Paolo1968 ha detto:

      A parte la parentesi dedicata al Genoa (e diamogli meno importanza….) non posso che essere d’accordo con te. Una cosa: dove si firma per il 4° posto?

  24. roby 66 ha detto:

    Grandissimo danilo , hai capito perfettamente i limiti di una squadra che potrebbe essere ancora piu competiva, ancora una volta caro andrea nella tua analisi, nn hai menzionato un problema ripetitivo, aldila del risultato……importantissimo, ogni partita la squadra nn gioca, te dira…………., ma nn e solo palombo…….., invece si xche se guardi la squadra gioca su ripartenze dei vari eder, rizzo grandissima prestazione , regini cresciuto nel secondo tempo, angelo come tu esprimevi nn e iniesta, ma sa fare altro……., scusami cosa , grandissimo su pogba da stopper, nn prende un pallone a centrocampo…….. sempre fuori tempo, sbaglia tutte le uscite, riesce qualche volta a passare la palla lateralmente senza pressione,il fatto grave che nn sa palleggiare con i compagni questo caro andrea e un problema che ti porterai tutte le partite che giochi…. al di la del risultato, ai tre opzioni pedro, kristic che pur essendo in un momento negativo , renderebbe molto di piu come centrale, marchionni apparso in coppa un po appannato ma nn c e paragone,il tutto mi sembra incredibile , avere buoni giocatori, solo xche un uomo… grande uomo angelo ma giocatore che ci mette in difficolta,…….si deve avere un paraocchi, basterebbe molto poco x vedere una grande samp in tutti i 90 minuti, caro andrea ti chiedo personalmente se hai il coraggio………… vedrai che la samp avra a livello di gioco un miglioramento sostanziale.un caro saluto roberto.

    • andrea.lazzara ha detto:

      Caro Roby 66..io non discuto il tuo pensiero che, ti ripeto, lo rispetto in quanto tale. Però non riesco a capire: la Samp perde, è colpa di Palombo, la Samp pareggia o vince..con Palombo poteva fare meglio. Insomma, ho capito che, nonostante tu dica che lo rispetti come persona…hai qualcosa contro di lui, dal punto di vista calcistico. Visto che, poi, mi accusi di non aver coraggio(ma non mi sembra) ti dico che nel primo tempo è stato letteralmente travolto come tutto il centrocampo secondo me. Meglio nella ripresa, decisamente. E io avevo accanto uno come Domenico Arnuzzo(che non capirà di calcio quanto me, probabilmente) che voleva dargli un voto più alto rispetto a quello che gli ho dato. Io non ho la scienza calcistica infusa, anzi. Ma nemmeno tu, caro Roberto. Si chiamano, in un consesso di dibattito “opinioni diverse”. Ed è così bello averle…Un abbraccio

      • danilo ha detto:

        Andrea, anche tu avrai ragione, ma di fatto io dico che Palombo puo’ essere utile alla Samp, ma li nel mezzo non ci sta proprio. Ci vuole uno che smisti velocemente la palla, che congeli il gioco quando è il momento, che palleggi con i compagni senza perdere palla, che abbia una visione di gioco completa e verticale. Poi è anche evidente che non è facile trovare un giocatore cosi. Al momento non esiste quindi va bene Palombo. Ma in prospettiva futura con un pizzico di orgoglio nel vedere la Samp protagonista io sostengo che sarebbe opportuno un acquisto del genere.

        • andrea.lazzara ha detto:

          Beh, ma ovvio Danilo. Se si può migliorare è sempre bene farlo. Però, se anche Mihajlovic non ha chiesto, anzi preteso, di..migliorare in quella casella dello scacchiere tattico, ripeto, o è autolesionista oppure a lui va bene così.

      • Stefano ha detto:

        Come direbbe il Presidente.. Andrea sei il Number One!!!

      • Bulgaro ha detto:

        oltretutto giocava contro uno dei centrocampi più forti d’europa … soffrire contro gente come Pogba o Vidal credo che capito a molti.
        Il primo tempo di ieri, con tutto il rispetto per la Juve è stato un problema di approccio troppo molli e larghi, gli abbiamo lasciato giocate facili a ripetizione e hanno segnato; poi finalmente abbiamo cambiato approccio e le cose sono cambiate.

    • MadMick ha detto:

      …pensa che ero convinto che la ripartenza, che ci ha permesso di pareggiare, fosse partita dai piedi di Palombo.
      Non Iniesta…semplicemente Palombo.

    • doria65 ha detto:

      Ma se un alieno viene e legge il tuo post secondo te ci crede che siamo terzi in classifica? Ah no, scusa: e` solo culo, e` perche’ gli altri sono scarsi…
      E poi non puo` durare, perche’ ora vendono Gabbiadini, Okaka, Soriano, la nonna del massaggiatore, la cugina del raccattapalle e, scoop dello scoop, fanno un quinquennale in porta a Lazzara…

  25. roby 66 ha detto:

    carissimo andrea,mi continui a ribadire gli stessi concetti,palombo ….. palombo …., scusami tanto , ma lo vedi atleticamente in che condizioni gioca…., io ho 48 anni ti garantisco che nei 20 metri gli do 10 m…. , xche continuare a sostenere un giocatore bollito, ti prometto che nn lo menzionero piu,vedo che tu sei molto statico ……….., pazienza , speravo che allargassi la tua visione , cercando di migliorare una squadra che potrebbe dare ulteriori soddisfazioni, del resto i giornali , le televisioni devono sostenere……… e nn avere un espressione libera, xche il tutto comporterebbe a esporsi ……, x sempre forza sampdoria.

    • andrea.lazzara ha detto:

      Ora cominci ad essere pesante caro Roby 66. Io rispetto la tua opinione e sto controbattendo con la mia. Ma vedo che da parte tua non c’è lo stesso rispetto perchè se uno non la pensa come te lo attacchi. Mi dispiace molto.

      • Paolo1968 ha detto:

        Scusa Andrea, dagli questa soddisfazione… anzi gliela do io.
        Palombo è uno dei più scarsi centrocampisti della terra; non è lento, è fermo, pure un 48 enne lo lascia al palo. Sta qui solo per i soldi e perché può andare a pescare. E’ un brav’uomo, quello sì, ci mancherebbe che fosse cattivo.
        Tutto il mondo lo sostiene, in barba alla libertà di stampa, di pensiero e di opinione, perché se non lo sostenesse, lui che vale 10000 mld di €, sarebbe un disastro di dimensioni epocali.
        Ferrero e Osti potrebbero gettare nella disgrazia Andrea e famiglia per almeno 7 generazioni.
        Data la soddisfazione, credo che arieggiare l’ambiente e far proseguire la puntina sul solco successivo del disco potrebbe essere una bella cosa.

      • gianni ha detto:

        Visto che non sono opinioni? Te l’ho già detto: quelli cosi’ credono di essere Apostoli di un Messia (rileggiti i suoi messaggi sul 99) e in quanto tali autorizzati non a parlare come gli altri esseri umani ma a sentenziare.
        io rispetto l’opinione di tutti ma qui siamo ben lontani.

    • Bulgaro ha detto:

      “Sono stato azzurro di sci!”

    • moussa dembele' ha detto:

      Potevo arrivare in nazionale ma mi sono fatto male a un ginocchio. Avevo 8 anni.

  26. aston ha detto:

    Anche io sono convinto che forse in mezzo al campo si potrebbe migliorare inserendo un giocatore con più qualità di Palombo.
    Detto questo ieri palombo ha giocato molto bene e secondo me dopo Gastaldello è stato il migliore.
    a.

  27. ambarabaciccicoco ha detto:

    Scusami roby 66 al dilà del nick anche se il roby a cui sono affezionato potrebbe essere roby si ma solo e sempre 64…. potresti illuminarmi sulla tua esperienza di calcio? Giocato in serie professionistiche (anche solo lega pro?) reduce dai corsi di Coverciano o quelli più prestigiosi di F.A. ? Allenatore di sicura fama e magari di ancor più risultati positivi? O solo e semplicemente tifoso e come tale soggetto alle antipatie normali e naturali di chi non avendo avuto la fortuna di essere di quel mondo (spesso brutto ma tante volte unico..) spari le tue sensazioni (ahimè sbagliate ) come dogmi? Vedi chi ha giocato ( anche a qualsiasi livello) ti potrebbe dire che dalla terza categoria in su una squadra si regge su equilibri che solo un leader ( o più leaders fino a quando remano tutti dalla stessa parte) sa mantenere all’interno dello spogliatoio :Di solito il/i leader/s è/sono i più vecchi della squadra perchè abituati a cavalcare le onde dei momenti felici come gli tsunami delle situazioni più destabilizzanti. Pensa quanto contano queste teste soprattutto quando le cose vanno male e la squadra ha un’ossatura giovane,,, Vedi senza Palombo ma anche senza Gastaldello e Romero ieri probabilmente avremmo avuto vita ben più difficile nel primo tempo e in ogni caso non avremmo potuto riservare allo Stadium un comportamento per il quale i tifosi juventini alla fine non si pregassero il fischio finale dell’arbitro… E questo oltre ben oltre un passaggio preciso o un errore …. Anche un fallo ( sicuramente capito da te come broccaggine) in certi momenti vale quasi come un goal o una parata portentosa.. Per cui liberissimo tu di scrivere i tuoi commenti e ci mancherebbe altro ma per favore esprimili come tue sensazioni e non come verità assolute… Sempre che queste verità esistano di certo c’è che non fanno parte per il calcio del tuo bagaglio di esperienze… Buona giornata…

  28. Luca ha detto:

    A chi diceva che Gabbiadini ha un piede solo rispondo ; e’ vero ma ne vale almeno due!!!! Ho sempre detto che sono dispiaciuto della sua partenza e che mi fido di Sinisa ( non lo ringrazieremo mai abbastanza per come ha trasformato questi ragazzi ) penso cmq che sia assai difficile sostituire uno come Nanolo ( a proposito non capisco la Juve!!!!) direi che e’ il miglior sinistro del campionato !!! Cmq signori tanta roba essere terzi dopo 15 giornate ! Quale critica si può fare per una squadra come questa????

  29. gianni ha detto:

    Andrea le tue sono opinioni; quella di roby66 si chiama ossessione o, in alternativa, bibinite; scegli tu.

    • andrea.lazzara ha detto:

      No, Gianni. Credo che la fede calcistica di Roby66 sia inattaccabile( e non sono ironico eh!). Si tratta solo di accettare le opinioni diverse, tutto qui.

  30. Emanuele ha detto:

    Ciao Andrea, due cose…anzi tre 🙂
    1) Sembra che Romero a questo punto possa rinnovare e rimanere. Che dici? Io
    personalmente sarei molto contento.
    2) Cassano a gennaio? In conferenza stampa sabato scorso Sinisa a chi gli domandava se si sarebbe dimesso nel caso di arrivo del n.99 ha risposto “si e credo anche a babbo natale!”.
    Tue impressioni?
    3)Tutti allo stadio domenica! C’è voglia di regalarci un bel Natale a tinte blucerchiate 🙂

    • andrea.lazzara ha detto:

      Partiamo dalla…fine! Si, domenica sarebbe bello e importante che il Ferraris fosse più pieno possibile. L’avversario è importante ma non di straordinario richiamo però la classifica della Samp è bellissima. Se lo merita Mihajlovic, se lo meritano i ragazzi. Per ora al ritorno di Cassano non credo. Sul rinnovo di Romero..beh, parliamone. Ma l’ingaggio se lo deve ridurre, giocoforza. Probabilmente Raiola sta intuendo che in giro club che vogliano dare 1,7 al suo assistito non se ne trovano molti…

  31. sampdorianagc74 ha detto:

    Buonasera a tutti, seguo sempre questo blog ma è la prima volta che partecipo alla discussione.
    Ragazzi ma l’avete visto questo Correa ? ha vent anni e corre e dribbla come raramente ho visto. Io spero che lo prendano; non a caso sembra ci sia il City dietro questa operazione ; Mi spiace per Gabbia ma credo che nel cambio non dovremmo perdere, anzi. Complimenti ad Andrea Lazzara per il garbo e la competenza

  32. moussa dembele' ha detto:

    Grande risultato. Grande Samp.
    Adesso crediamoci, blocchiamo la cessione di Gabbiadini. E’ l’attaccante con la maggiore confidenza con il gol, quello che può andare in doppia cifra. Non indeboliamoci e NON RINFORZIAMO UNA CONCORRENTE PER IL TERZO POSTO!

  33. Fra Zena ha detto:

    Aggiungo solo che le dichiarazioni di Sinisa del dopo gara (alludo alla battuta fatta sul calcio d’angolo del gol di Evra:”anche io lo facevo a volte…e comunque non si può prendere gol da uno alto 1,70 di testa”) mi hanno reso ancora una volta orgoglioso di avere un allenatore così lucido, obiettivo e poco incline agli alibi e alle scuse. Finirà come finirà, ma tra lui ed altri allenatori di serie A (non faccio nomi…) c’è un abisso. In più, sottolineo la sua grande lucidità nella lettura della partita: cambio di modulo, ingresso di Gabbiadini, sostituzione di Okaka nervosissimo e a rischio espulsione. Davvero un grande.

  34. gioia ha detto:

    Ma è vero che il Presidente è stato squalificato per tre mesi?

  35. Michele G. ha detto:

    Scusatemi un’eresia. Se dovesse proprio ritornare il talento di Bari vecchia (ripeto, se proprio dovesse tornare), potrebbe essere impiegato come seconda punta, o alle spalle di Okaka (punta centrale) ed Eder?
    Seconda notazione: sto cercando di farmi passare il voltastomaco causatomi dalla sentenza del tribunale sportivo (?????) che ha inflitto tre mesi di inibizione a Ferrero per le espressioni razziste nei confronti di tohir (minuscolo voluto). 10000 euro di multa a lui e 35000 alla società! bello schifo! A tavecchio per aver dato del troglodita e mangia banane ai giocatori africani, non solo non hanno fatto nulla, ma l’hanno pure eletto presidente della FIGC! E che dire del suo “sponsor” lotito, che aveva pesantemente ironizzato sul difetto fisico di Marotta? Solo 10000 euro di multa e nulla alla societá! Siamo d’accordo che Ferrero avrebbe potuto evitarsela quell’uscita, ma aveva prontamente presentato le sue scuse, altrettanto prontamente accettate. Vergogna poi per qualche giornale nazionale che attribuisce alla volontá di Ferrero stesso quel post con fotomontaggio di lui che innalza una maglietta con la scritta “Tohir, che me stiri anche questa”? Non era opera sua, ma forse aveva fatto l’errore di non rinnegarla subito. Devo chiudere, perchè mi viene da vomitare!
    Presidente, per quel che possa contare, ha tutta la mia solidarietá!
    E Forza Doria sempre, come ama “farle dire” Crozza!

    • andrea.lazzara ha detto:

      Mettiamola così. La battuta è stata pesante, la retromarcia immediata così come il chiarimento con Thohir(che direi qui non c’entra). IL peggio è il paragone con quanto sanzionato a Lotito per la frase di Marotta che è veramente di una bassezza infinita. Ma si sa come vanno le cose nel calcio italiano( e se vanno male sul campo un motivo ci sarà no?)

    • gianfra ha detto:

      Hai ragione , purtroppo in Italia và così,
      della serie a presidenti e dirigenti di strisciate, romane e Napoli tutto e permesso, invece per gli altri no: ci sono due pesi e due misure.
      Quanto a Ferrero per il bene della Samp, consiglierei di contare fino a dieci prima di fare altre colorite esternazioni!!!

  36. nello ha detto:

    Anche il tizio che si chiama Adriano Vattelapesca (non mi ricordo il cognome) che parla sempre di tattica alla domenica sportiva ha dimostrato come le azioni partano spesso da Palombo,che non sarà (e non è mai stato)un gran campione ,però ora ritenerlo il male della Samp mi sembra esagerato.

  37. FOREVERSAMP ha detto:

    SAMPDORIA NO LIMITS.
    UN TITOLO IMPEGNATIVO.

    Sono contento e arrabbiato nello stesso tempo,ma più sereno rispetto una decina di giorni fa.
    La conferenza stampa pre Juve ,intoppi ,cambiamenti,scelte coraggiose ,valutazioni forse errate,casualità :“Evrà in Italia non aveva azzeccato una”,svantaggio ,sofferenza ,resistenza colpi di timone ,equipaggio pronto a reagire con qualità coraggio ,rialzato le vele è mancato solo un po’ il vento di poppa ,grande signore nelle dichiarazioni fine partita ,al contrario di un Allegri :stizzito e triste “tiro innocuo senza la deviazione…”bastavano solo pochi centimetri e cadevi come nel film !
    Grande Gastaldello ,col Brescia a Verona e con la Juve ,avrebbe giocato a prescindere infortunio Silvestre .
    Sinisa lo vuole al 110% non gli basta al 90% sa bene che Romagnoli fine anno andrà via ed il capitano al contrario del vice ha ancora 1 o 2 anni di buono.
    Che Trugno Duncan:difende bene la palla con i piedi e con il fisico non lo sposti è piantato come un rinoceronte,indispettisce gli avversari anche importanti Vidal non è il primo che è costretto a falciarlo,se potesse giocare 3 partite di fila migliorerebbe la velocità e la convinzione ha anche una bella castagna ,penso che l’ISTRIONE lo stia preparando per il girone di ritorno,per il momento la sagacia tattica del famoso rinculo ha ancora la meglio.
    Pensando al nostro allenatore ,allo svolgimento della partita ed al post di Andrea Lazzara ;mi è tornata in mente la grande canzone di Charles Aznavour

    Io sono un istrione
    ma la genialità  è nata insieme a me
    Nel teatro che vuoi 
    dove un altro cadrà  io mi surclasserò.

    La dedico a Sinisa Mikailovich e a tutta la Sampdoria ,con l’augurio che possano calcare insieme i più grandi teatri d’Europa.

  38. ambarabaciccicoco ha detto:

    oops…scusate se mi rifaccio vivo a brevissima distanza e magari sono oltre che sembrarlo troppo invadente… Il fatto è che ho scoperto che la Juve (secondo alcuni media e qualcuno autocelebrato come verità come titolare di verità assolute) è più uguale di altre anche nelle comproprietà al 50% .Infatti secondo questo organo ( membro della categoria dei media ,eh si sono allusivo..) la Juve incasserebbe quasi un cinquanta % in più della Samp dalla cessione di Gabbiadini e per questo obbligherebbe la Samp alla cessione. Ora premesso che a Giugno scorso i diritti sul cartellino di Gabbiadini erano al 50% ma soprattutto le decisoni sulla futura destinazione del cartellino stesso erano detenuti dalla Samp (come quelli di Fiorillo dalla Juve) come si fa a scrivere che una comproprietà al 50/% vale per una metà sette e per l’altra cinque? Se questo è il modo di comunicare le notizie e propalare falsità magari può venire il dubbio che anche la notizia della cessione ormai avvenuta di Manolo possa essere solo un tentativo per destabilizzare un ambiente?

  39. Paolo1968 ha detto:

    Scusate, vorrei aprire una piccola parentesi che poco c’entra con la Samp, ma…
    Partita col Napoli: da quando è in vigore la legge che limita la sosta durante le manifestazioni allo stadio, anche per voce dei vigili a cui domandai, non veniva fatta multa nella corsia riservata agli autobus (e anche lì… riservata fino ad una certa ora, poi parcheggio, in certi punti pure a pagamento…) da via Montaldo fino all’altezza del Basko circa. Quella sera fui l’unico a non avere la multa perché parcheggiai proprio per ultimo, in prossimità dell’incrocio con via Montaldo, con il cartello di divieto esattamente sopra al muso dell’auto. Mai era successo prima. Credo che i genovesi possano ringraziare per l’ennesima volta l’amministrazione per il regalo anticipato di Natale e per il concreto aiuto post alluvione.

    • dario ha detto:

      Ciao Paolo…
      Su consiglio dei vigili, io parcheggio molto spesso in occasione delle partite nella corsia degli autobus (anche se in realtà parlo del lungo Bisagno di fronte al Decathlon) in quanto disabile e non trovo mai altro parcheggio vicino allo stadio. Devo dirti, però, che la sosta nella corsia degli autobus non è assolutamente consentita che io sappia, forse qualche volta i vigili lasciano parcheggiare ma il codice della strada non autorizza niente del genere.
      Posso aggiungere anche che ad ogni partita li parcheggiano almeno decine di automobili e quasi mai vengono multalte ma, mediamente, una volta ogni 3 mesi vedo tutte le auto multate tranne la mia.. Temo che questo “vizio” di lasciar parcheggiare lo abbiano avuto molte volte ma qualche rara volta capita il “rigoroso” di turno che invece la multa la mette…
      Certo che il problema del parcheggio e della viabilità per lo stadio mi sembra relativamente grave, in questa ottica uno stadio fuori Genova (ma non troppo) non lo vedrei male…

      • Paolo1968 ha detto:

        Mi confermi che siamo la città delle contraddizioni, una città in cui esistono parecchie strade dove i posteggi a pagamento sono disegnati per metà sul marciapiede, così che non solo i disabili impossibilitati a camminare, ma chiunque abbia carrozzine di qualunque genere, debba transitare in mezzo la strada…. (corso Monte Grappa, ad esempio…)

  40. ale ha detto:

    Caro Andrea,
    notizie sulle condizioni di Silvestre? Se le notizie dovessero essere cattive, secondo te che è il candidato più probabile per affiancare il capitano al centro della difesa?
    A questo proposito, viste le precarie condizioni fisiche di Silvestre, ti risulta che siano previsti movimenti in questo senso a gennaio?
    Grazie per eventuale risposta e Buone Feste Blucerchiate a tutti

    • andrea.lazzara ha detto:

      Ciao! Non mi risulta ci siano attenzioni particolari per la difesa. Il candidato dovrebbe essere Regini con Mesbah a sinistra (in qualche partita insieme li abbiamo già visti, mi viene in mente Inter-Samp dello scorso anno). Meno chance mi sembra abbia Fornasier.

      • Luca Pavia ha detto:

        Regini e Mesbah lo scorso anno giocavano in due squadre diverse, benché con tifoserie gemellate… 😉

      • moussa dembele' ha detto:

        Probabilmente hai ragione, giocherà Mesbah nella misura in cui interpreta la partita in chiave offensiva (si gioca in casa). E il Regio centrale. Ma Cacciatore quando c’e’ da difendere anche se a fascia invertita mi sembra dia buone garanzie. Ed è anche forte di testa sotto porta.
        Io quest’anno lo vedo come titolare aggiunto e non come riserva. E un giocatore che mi è simpatico perché bruciato da Del Neri in un derby sciagurato dive fu mandato a rincorrere Palacio, ha saputo riscattarsi a Verona e ci è ritornato come giocatore vero

  41. ale ha detto:

    Secondo te “chi ” è (scusa)

  42. Lindo ha detto:

    Ciao a tutti,

    un po di pessimismo – in questo bellissimo periodo.
    Temo molto che rimpiangeremo i gol di Gabbiadini.

    Mi fa molta paura toccare un meccanismo oliato per bene!

    Forza Doria, sempre!
    P.S Spesso il Gabbia mi fa girare le scatole….ma il contributo in termini di gol è innegabile.

  43. robmerl ha detto:

    ho visto il video di correa su youtube: un vero fenomeno che può giocare anche a destra. Se ha carattere, questo è buono davvero!!!!

  44. FOREVERSAMP ha detto:

    Colpo di scena… direi istrionico!

    JOAQUIN CORREA
    Ufficiale alla Sampdoria per 10 mil$.
    Non via Mancester City ,sembra proprio tutto della Sampdoria :accordo Veron -Ferrero .

    Lo spettacolo può continuare ! speriamo ci faccia divertire come il grande JUAN SEBASTIAN.

  45. P.SOLARI ha detto:

    Per Correa si legge che e’ praticamente fatta ….. speriamo bene, lasciare il certo per l’ incerto non e’ sempre la cosa giusta da fare. Anche se qui pare si sia obbligati.
    Complimenti alla “Giustizia” sportiva per l’ inibizione al Presidente, vedremo se con altri che hanno recentemente sparato cazz..te ci sara’ la stessa misura, per non ricordare altro.

  46. FOREVERSAMP ha detto:

    Sampdoria, dopo Correa arriva Muriel?
    Da Calciomercato.com.
    Avevi ragione Tu il numero Osti lo ha tenuto !
    Ferrero aveva detto :se ne va via 1 ne possono arrivare 3 …in pochi ci avevano creduto vediamo che succede.

  47. Luca ha detto:

    Premetto contento perché con i soldi ricavati per Manolo la Società ha subito reinvestito la somma con una giovane promessa ( da quanto e’ stato pagato spero non sia una bufala) o forse qualcosa di più ( speriamo anche se l’esperienza Rodruguez non mi lascia tranquillo) ma ripeto sarà difficile sostituire l ‘attuale Gabbiadini , secondo me nel breve ci siamo indeboliti ( e non poco) magari tra un po’ ne riparleremo e forse saranno due giocatori di uguale valore , ma il sinistro di Manolo vi mancherà !!!!!! Una tua opinione Andrea su questo Correa e se prevedi altro ” se ne parte 1 magari ne arrivano 3″ di chi e’ questa affermazione?

  48. Emanuele ha detto:

    Ciao Andrea, il presidente Ferrero qualche giorno fa ha twittatto “magari ne parte uno e ne arrivano tre”…..Gabbiadini in partenza…..Correa, Muriel e Cassano in arrivo? 🙂

    • andrea.lazzara ha detto:

      Cassano non credo proprio, Muriel ci vuole tutta l’abilità di Osti( a cui Muriel qualcosa deve…)

  49. Valerio ha detto:

    io credo che nel calcio di oggi una squadra come la sampdoria non si possa permettere di tenere un giocatore quando ha mercato o soprattutto quando si possiede solo il 50% dei diritti sportivi e l’altra coproprietaria è la rubentus. Una squadra come la samp, in perfetto fairplay finanziario, vende e reinveste quanto ricavato.
    Quindi addio monopiede, grazie per quanto fatto, uno scappellotto per quanto avresti potuto fare, ma ora avanti un altro.

  50. Valerio ha detto:

    Scusa Andrea,

    mi togli un dubbio? E’ vera la storia che leggo su certi siti di calciomercato che i soldi per l’acquisto di Correa non sarebbero della società ma di un fondo di investimento? E che pertanto il giocatorre in realtà non sarebbe di proprietà della samp?
    Ti ringrazio anticipatamente.
    Valerio

    • andrea.lazzara ha detto:

      A me risulta operazione solo Samp. Si era parlato, se ricordi, anche di Manchester City e Inter. Peraltro, da comunicato Estudiantes, la cifra non è mostruosa(8 milioni di euro), considerando anche che Gabbiadini ne porterà in casa circa 6…

      • Valerio ha detto:

        Allora bisognerebbe tirare le orecchie a chi scrive in certi siti e si dice anche sampdoriano… Stanno insistendo sulla versione fondo di investimento vicino ai Citizen….

        • andrea.lazzara ha detto:

          Ripeto: a me risulta così. Però, ragazzi, io lo dico sempre, non ho la scienza infusa. Anzi…posso pure sbagliare!!

        • silly ha detto:

          tutto è possibile. Con la cessione di Gabbiadini ci può stare che lo compri la samp. Ma se non avesse ceduto, dove li trovava i soldi Ferrero?

          • Paolo1968 ha detto:

            Alle volte mi vien da pensare che Garrone sapeva dove trovarli, ma li lasciava dove erano.
            E sai che non sono un anti-Garrone.

          • dario ha detto:

            Mi sembra che pure la Roma abbia dovuto vendere Benatia… Tolta la Juventus (che prima o poi un Vidal o un Pogba lo venderà immagino) non ho ancora visto una società italiana che non debba vendere almeno un gioiello per poi riuscire a far mercato, mi sa che il convento passa questo e, anzi, chissà che Ferrero non riesca ad ottenere ogni volta plusvalenze via via maggiori riuscendo ad alzare gradatamente…. diciamo il livello…

          • nello ha detto:

            Se mia nonna avesse le ruote sarebbe un carretto…..e comunque cede una metà per comprare un intero per la stessa cifra ,mi sembra che il gioco valga la candela

  51. ambarabaciccicoco ha detto:

    Allora , anche se il calciomercato deve pure iniziare e non ho ancora chiaro il pensiero della Dirigenza blucerchiata credo di essere sulla strada giusta indicando certamente in Fornasier De Vitis Wszoleck i partenti sicuri tutti in prestito in alta B o bassa A . In Romero e/o Da Costa , Duncan e (ahimè) Krsticic Marchionni e Sansone con Bergessio e riahimè Gabbiadini quelli assai probabili se non certi e in Djordjevic e Fedato quelli al momento in standby sugl isviluppi del mercato e in verifica per il futuro esattamente come i primi tre della lista. A questo punto saremmo vicini al progetto di Mihajlovic che ha sempre detto che la Samp deve avere una rosa composta da sedici diciotto giocatori e un otto dieci giocatori al limite della primavera. Ergo mancherebbero con l’arrivo di Correa un portiere (terzo?) un difensore centrale un centrocampista centrale un esterno alto e una punta centrale . Osti , se questo è il progetto avrà certo un gran daffare ma per come si è messo in estate ho idea che saprà regalarci qualche colpo a sorpresa ( augurandomi che nessuno possa chiamarsi Cassano Balotelli Pazzini ,ormai per i più svariati motivi alla frutta …)

  52. ale ha detto:

    Caro Andrea,
    ieri sera ho visto una trasmissione che aveva per ospite Braida. Devo confessarti che secondo me l’abbiamo veramente scampata bella! E’ vero che ci sono persone che in TV sembrano meno sveglie, ma lui era veramente imbarazzante.
    Fiuuu

  53. nello ha detto:

    Con buona pace di chi tanto criticava.

  54. Giorgio ha detto:

    Sono certo che Cassano, tornato a Genova, riesploderebbe. Alla faccia dei suoi denigratori!

    • maverick ha detto:

      “A parma sto benissimo, chiudero’ la carriera qui” lasciamogli realizzare il suo desiderio 🙂 secondo me, ammesso che possa riesplodere, le giocate che potrebbe portare non credo compenserebbero i possibili danni che una prima donna porterebbe nello spogliatoio specialmente quest’anno e specialmente arrivando a meta’ anno… Ora come ora la forza della squadra e’ nella coesione del gruppo e credo sarebbe davvero troppo rischioso un personaggio come lui sebbene mi sia stropicciato piu volte gli occhi a vederlo giocare e avrei voluo tornasse…

    • Valerio ha detto:

      Cassano è finito!!!!
      Ha la pancia come i ragionieri….

    • Bulgaro ha detto:

      Così a occhio, visto nelle ultime partite, mi pare già esploso… Addirittura scoppiato.

    • robmerl ha detto:

      meglio lui di balotelli,ma tra tutti e due …

  55. ambarabaciccicoco ha detto:

    Caro Giorgio ogni opinione e lecita e ancor di più deve essere presa in serissima considerazione quando espressa nei modi più urbani e con l’assoluta ingenuità di cuore…Io non mi sento comunque uno di quelli ala faccia di … se ribadisco spero in maniera corretta e urbana la mia certezza: Cassano , ahimè ahilui e ahi per noi , forse a parte la breve parentesi con la ns Sampdoria non è mai riuscito a dimostrare il suo grandissimo talento ,unico a parte Mancini e Chiorri nella Samp a potersi sedere senza alcuna vergogna al tavolo degli immensi (Pelè , Maradona DiStefano e Crujff oggi C.Ronaldo e Messi ) e dei grandissimi passati sempre di qui (Ocwirck, Skoglund Cucchiaroni Souness Francis Cerezo ), Purtroppo non è stato quello che avrebbe potuto essere ma appunto il passato prossimo e/o remoto non può ritornare e non può essere il futuro.

  56. Massimo Pittaluga ha detto:

    formazione bar sport
    romero
    de silvestri gastaldello regini mesbah
    obajang palombo soriano
    gabbiadini okaka eder

    anche se ormai va via gabbiadini lo giocherei subito. credo sia motivato a far bene per lasciare un buon ricordo. inoltre quella di domenica è partita da non sottovalutare perchè di natale storicamente a noi fa gol. però se si riuscissero a fare 3 punti allora veramente si terrebbe a distanza l’udinese in prospettiva europa ligue. credo e temo che in qualche modo milan e napoli risaliranno. malgrado il milan che si è visto fino ad ora ha solo 2 punti in meno ed anche il napoli. quindi per il terzo posto alla lunga verranno fuori ma dal quarto al sesto ce la possiamo giocare se si tiene alta la concentrazione.

  57. Emanuele ha detto:

    iIo non riesco proprio a capire perchè non impariamo a goderci i momenti sportivamente magici come questo anzichè fare discorsi come se fossimo dal commercialista. Forza Doria!

  58. Ste64 ha detto:

    A quelli che non va bene quello che sta facendo Palombo: premesso che se in rosa ci fosse un elemento più bravo, Angelo sarebbe in panchina . Sento dire che in quel ruolo ci sarebbero tre alternative : Pedro, Kristicic o Marchionni. Penso che siamo tutti d’ accordo nel dire che Sinisa sia il valore aggiunto di questa squadra ; lui che li vede tutti i giorni allenarsi e continua a fare giocare Palombo in quel ruolo qualcosa vorrà dire o ora cominciamo a trovare difetti anche nel tecnico. Auguri a tutti e forza Samp.

  59. ambarabaciccicoco ha detto:

    Emanuele hai perfettamente ragione,, basta con i calcoli a tavolino, basta con i se ci fosse ancora lui ( uno o l’altro C o G che fosse)… E’ una nuova Sampdoria fatta da un signore che ha portato in ogni modo aria fresca un po (fiume ) di ingenuità qualche spacconata che nel calcio conta pure e magari ambizione di essere qualcosa di importante… Va bene così senza rimpianti e senza troppi voltarsi indietro… Viva sempre e comunque la Sampdoria dei Sampdoriani veri ( quelli che non si spaventano della pioggia, della neve esattamente come se andassero sempre alla finale di Coppa dei Campioni)….

QUALE FUTURO

Sto per andare in ferie, l’appuntamento è verso la fine di agosto per una nuova stagione insieme. Speriamo non di [&hellip

DERBY REGALATO

La Sampdoria serve su un piatto d’argento il derby della Lanterna numero 120, il Genoa ringrazia e scarta il regalo [&hellip

IL PM HA CHIESTO L’ARCHIVIAZIONE DELLA QUERELA DI FERRERO: ECCO LE MOTIVAZIONI

Il Pubblico Ministero Giancarlo Vona ha richiesto, al Giudice per le indagini preliminari presso il Tribunale di Genova, l’archiviazione del procedimento [&hellip

COMMENTIAMO QUI LE PARTITE

Cari amici, poiché il ritmo, soprattutto notturno, delle partite sarà incessante e con Gradinata Sud sarò sempre in diretta per [&hellip

Search

Articoli recenti

Commenti recenti

Archivi

Categorie

Meta