Archivio - novembre, 2014

23 nov
2014

DELITTO E CASTIGO

Cari amici di Samplace, la Sampdoria vista a Cesena ha fatto provare ai tifosi tutte le sensazioni possibili. Una quasi stupita noia per un'ora, quando in campo c'era la solita Samp da trasferta, rabbia e incredulità dopo il gol di Lucchini( a proposito, belle le parole di rispetto  per i supporters blucerchiati in ricordo del suo passato. Ma io non capirò mai i giocatori che non esultano se segnano contro la loro vecchia squadra. Hanno esultato tutti gli ex...del mondo per decenni e non è quasi mai successo nulla! In fondo, basta non fare come il centravanti dell'Inter lo scorso anno...), sollievo all'autogol, di nuovo rabbia e rimpianto a fine gara. Tutto e il contrario di tutto. Ma il...
19 nov
2014

QUEI BRAVI RAGAZZI AZZURROCERCHIATI

Cari amici di Samplace, gli impegni della Nazionale hanno regalato "in dote" al Ct Conte due giocatori blucerchiati . Perchè Roberto Soriano e Stefano Okaka hanno dimostrato che, si, anche loro ci possono stare nel giro azzurro. E che, anzi, la loro "fame", la loro freschezza possono dare qualcosa a una selezione che, onestamente, ha valori piuttosto modesti. Conoscendo Sinisa Mihajlovic sarà proprio lui il primo a farli volare basso: niente testa per aria, domenica c'è il Cesena e, mi ripeto, non sarà una partita semplice. I 13 punti di differenza in classifica non vogliono dire nulla se poi non scendi in campo con la bava alla bocca e la voglia di stupire. La Sampdoria, in campionato, ...
9 nov
2014

IL RIMPIANTO, LA CONSAPEVOLEZZA E LO STILE DI MIHAJLOVIC

Cari amici di Samplace,  il pareggio contro il Milan lascia in dote alcune riflessioni che vorrei condividere con voi. La Sampdoria esce da questo ciclo molto difficile con 5 punti: che visto il campo potevano essere 8. Segno di maturità, sicuramente, segno di una capacità di tenere alta la tensione anche contro avversari di rango. Per come concepisco io queste cose, però, la partita più difficile sarà quella dopo la sosta, a Cesena. Già c'è lo stop al campionato, in più l'avversario è abbordabile, prevedibilmente furente che sa di affrontare una squadra più forte. Un tranello da cui fuggire. Contro il Milan Sinisa Mihajlovic ha saputo fare autocritica, prima sul campo e poi in sa...
2 nov
2014

CHE SAMP! CHE SINISA! E CHE PUBBLICO!

Cari amici di Samplace, la vittoria contro la Fiorentina segna, secondo me, un salto di qualità importante nella considerazione che tutti devono avere di questa Sampdoria. Sinisa Mihajlovic aveva mandato dei messaggi dopo San Siro: mi dispiace, anche se li capisco, che c'era chi li aveva interpretati come un "arruffianamento" dell'Inter in vista di un futuro più o meno prossimo. Io pensavo, invece, fosse un messaggio neppure troppo velato alla squadra e, nella pratica, mi sa che sia stato così. I tre difensori centrali si sono fatti fuori da soli e la scelta di non portarne nemmeno uno in panchina è, da un lato, segno di fiducia in tutto il gruppo, dall'altro di serenità perchè quest'a...

Schick, ora tocca a te

Luis Muriel rischia di aver già chiuso una stagione che, pur con qualche black out, lo ha portato tra i

Peccato

La Samp alza bandiera bianca, ma esce dalla sfida proibitiva con la Juventus ancora più forte. Si’, perché la prima

Giampaolo riscrive la storia

La Sampdoria di Marco Giampaolo ha scritto un pezzetto di storia. Era dal 59-60 che i blucerchiati non vinceremo due

Sotto a chi tocca

Sgambata pre derby, con tante note liete. La Samp c’è ma in fondo, siamo seri, non si è mai smarrita,