SOTTO UNA BUONA STELLA

1 Set 2014 by andrea.lazzara, 159 Commenti »

Cari amici di Samplace, ci ritroviamo a “botta calda”, dopo il pareggio di Palermo. Una partita brutta, quella della Sampdoria al Barbera, una partita molle, dove in molti, troppi hanno giocato sotto tono, dove si sono evidenziate le lacune( e non sono poche) sulle quali Sinisa Mihajlovic dovrà lavorare già da queste due settimane che consente la sosta per la Nazionale. Difesa sbadata e a volte imprecisa, dove Regini centrale non si ritrova più e dove anche Silvestre ha avuto un avvio da brivido( a proposito, ma comprarlo Dybala? Fa gol solo alla Samp…)riprendendosi poi in corso d’opera. In mezzo tanti, troppi errori: Palombo annaspava, Soriano ha incocciato una delle sue giornate di luna storta mentre Obiang ha giocato molto largo lasciando una mediana troppo “allungata”in orizzontale. E poi l’attacco con Okaka determinato ma troppo solo(lui però non deve pensare sempre di fare la guerra contro il mondo), Eder che ha provato ad “accendersi” qualche volta e Sansone che ha dato un contributo davvero minimale. Insomma, confesso: non ci credevo più. Poi arriva l’imponderabile: il calcio d’angolo, la sponda di De Silvestri, Gastaldello solo soletto e porti a casa un punto. Che è oro. Ma che non deve nascondere le magagne di una squadra dove vedo due difetti: la difesa temo sarà quasi sempre legnosetta. Mustafi non era un “tappo” ma sicuramente era uno che tra anticipo e una buona velocità se la cavava anche contro i brevilinei. In mezzo manca, invece, il cambio di passo: che, attenzione, non intendo essere solamente di tipo tecnico ma anche..umorale, temperamentale. Cosa che in questa squadra è assente da un pò. Comunque, prendere il punto e portare a casa, dopo un mercato che sicuramente è classificabile come buono. Il portiere c’è, in difesa sono arrivati elementi importanti, in mezzo c’è un pò di tutto e l’attacco è variegato e pericoloso. Occhio ai “rossi” facili: per me Regini non era da ammonire( e cacciare). L’anno scorso la Sampdoria ha beccato una sequenza di espulsioni che non vorrei si ripetesse in questa stagione. Insomma, togliamo questo marchio di fabbrica. Infine, un pò di scaramanzia. Ricorderete tutti che nel 2009-2010 la Samp iniziò in Sicilia, a Catania, il campionato che la portò ai preliminari di Champions League. Decisivo il gol nel finale di Gastaldello che si ruppe pure il naso. Stavolta il capitano non è dovuto finire in ospedale(ben per lui!) ha segnato portando “solo” un pareggio e si giocava a Palermo. E’ comunque un buon segno, quella buona stella che speriamo guidi la stagione della Sampdoria. Dopo una prestazione così grigia è giusto puntare anche su questo.

159 Commenti

  1. fish65 ha detto:

    Brutta Samp ma punto meritato contro una squadra ancora più brutta.
    La rosa, ad oggi e nel suo complesso, mi pare che ne esca più completa da questa sessione di mercato.
    Ma…
    Ci sono un paio di problemi che non sono ancora stati risolti. E temo che non ci sia intenzione di farlo a meno di clamorosi ed improbabili colpi di scena nella giornata di domani.
    Manca, è evidente, un difensore veloce. Lo era Mustafi che non è stato sostituito. Silvestre ci verrà comodo, ma non è quel tipo di difensore.
    Altra nota dolente: Palombo è ancora titolare in un ruolo chiave come è quello del regista davanti alla difesa. Stasera è sembrato in difficoltà anche nella fase difensiva. Campana non è ritenuto pronto dal mister per la successione ad Angelo, tanto da avallare l’ingaggio di Marchionni.
    Questa squadra penso che sia in grado di salvarsi senza troppi patemi. Ma tutto l’ottimismo di Mihajlovic davvero non lo capisco…

    • Stefano_1970 ha detto:

      @ fish65

      Mi trovi d’accordo per quanto concerne i problemi difensivi.
      Direi che fossero chiari fin dallo scorso anno quando lo scherma degli avversari era quello di mandare in profondità (preferibilmente lato De Silvetri in quanto propenso maggiormente alla spinta) una punta per allargare Mustafi e lasciare Gastaldello e Regini (o Costa) al centro in balia della velocità avversaria. A dire il vero agli avversari non è richiesto di essere particolarmente veloci… Il problema era ed è maggiormente evidente anche in considerazione del fatto che lo scherma alla difesa, Palombo, è lento e non riesce a ripiegare in tempo. Nenad e Obiang non sono fulmini di guerra…e comunque stare in apprensione difensiva li disimpegna dal pressing alto richiesto dal mister.

      Marchionni può essere un alternativa sul centro-destra o centro-sinistra… non a Palombo per il quale sembrerebbe il solo Campana a giocarsi la maglia. Pronto? Non pronto? Boh…

  2. Daniele da Rapallo ha detto:

    Analisi accorta.
    Per quanto riguarda però il calciomercato (sperando nell’ultima giornata) io non sono entusiasta al 100%.
    Capitolo difesa : abbiamo venduto un forte difensore giovane; l’offerta era allettante si è dovuto fare. Questo era il repatrto che già avrebbe avuto bisogno di rinforzi l’anno passato. Ad ora non abbiamo un terzino sinistro che possa sostituire Regini (non so se potrà farlo questo Romagnoli, che tuttavia arriverebbe in prestito secco..) mentre Cacciatore dovrebbe sostituire De Silvestri. Come centrali, dove anche il capitano comincia a perdere colpi, è arrivato un calciatore di esperienza ce, dopo tutti i nomi fatti, viene da un recente passato non proprio brillante…..Non Calcolo Salomon e per ora neanche Fornasier. Inutile dire che il più buono sarebbe stato Balanta (a parere degli esperti) ma sembra che nessuno riesca a prenderlo. Se non faranno altri interventi la difesa sarà temo il nostro problema tutto l’anno.
    Avrei rafforzato meglio anche il centrocampo, a guardare il pelo nell’uovo. Felice di essere smentito.

  3. Dorianodoc ha detto:

    Belin, Andrea, se,alla faccia della scaramanzia, finisse così ti offro una cena a Portofino!!! Scherzi a parte d’accordissimo su tutto quello che hai scritto. Salviamo il punto, sul resto meglio glissare. C’è da dire che spesse volte questo genere di parite il Doria le perdeva, questa volta almeno abbiamo pareggiato. Bisogna anche osservare che l’espulsino di Regini ha scombussolato parecchio i piani di Sinisa. Io mi domando come si fa a cacciare un giocatore, già ammonito, per un fallo di mano su una palla di rimbalzo!! Un arbitro, senza cercare la malizia, non si rende conto che falsa una gara? Comunque mentre noi pareggiavamo i bibini beccavano ll gol del 1-2, vorrà dire qualcosa? Speremmu… Fantastico il viperetta ai microfoni di Sky, un personaggio che ha portato una ventata di allegria in un ambiente che definire depresso è un eufemismo. E che, detto da Sinisa, è un uomo di parola. Non avrà preso fenomeni ma, secondo le sue possibilità, giocatori che servivano.

  4. fabiosamp ha detto:

    Buon campionato a tutto il blog.
    Buon lavoro a te Andrea.
    Venendo al match concordo in pieno con la tua analisi.
    Aggiungo qualche considerazione…la 1 di campionato è sempre strana soprattutto perchè si tende a mantenere le gerarchie,cosi dentro sansone e non fedato…fiducia a palombo ed obiang in difficoltà.
    Ecco non vuol essere una critica ma penso che dalla prossima sinisa potrà fare scelte più coraggiose a cuor leggero.
    La squadra c’è soprattutto nei ricambi…
    Da costa cacciatore salamon fornasier romagnoli
    Duncan campana krsticic
    Fedato bergessio sansone
    Penso che questa squadra potrebbe provare a salvarsi…e il mercato termina stasera,sono fiducioso che contro il toro vedremo un altra Samp.
    Ultima annotazione,avete visto coman nella juve?finalmente abbiamo cominciato ad investire sui giovani barry baughmanter…ragazzi giovani presi a cifre importanti,se qualcuno meritasse io gli darei una chance bisogna cambiare mentalità e capire che in molte parti del mondo a 18/19 anni si è gia uomini…largo ai giovani e AVANTI SAMPDORIA

  5. Paolo1966 ha detto:

    Partitaccia da zero a zero movimentata da una cappella dei nostri centrali che ha mandato in vantaggio il Palermo e dall’espulsione di Regini.

    Il fallo era involontario ma l’arbitro e’ stato ingannato dalla platealita’ del tocco e dalla lentezza dell’azione. Regini, ancora frastornato dalla rumba che stava prendendo da Dybala poteva pero’ far meglio sul pallone in caduta.

    I portieri avrebbero potuto andare a farsi una partita a cirulla nel bar dello Stadio tanto non sarebbero serviti…

    Comunque anche in una giornata abulica la squadra e’ riuscita a raddrizzare la partita.

    DIfesa da registrare (molto bene pero’ Lollo) e centrocampo da sveltire. Si e’ sentita l’assenza di Gabbiadini, Sasone troppo fumoso.
    El Toro ha fatto subito capire che e’ cattivo e a Terzi che durante un corner continuava ad insultarlo gli ha mollato un pattone… Peraltro se Okaka dopo un’azione travolgente fosse riuscito a rimanere lucido e a toccare a Bergessio fore ci prendevamo i tre punti.

    Bravo Andre, anche io ho ripensato al gol del Gasta a Catania

  6. Massimo Pittaluga ha detto:

    Ciao Andrea tutto vero ma silvestre era appena arrivato e messo in campo in 10 quindi con spazi maggiori per gli avversari. piano piano ha preso le misure ed è andato meglio di regini che dovrà tornare poi al suo ruolo. viviano mi sembra di vedere diriga più il reparto rispetto a da costa. parate non ne ha comunque fatte e questo la dice lunga sul valore del palermo (per me inferiore e di molto alla samp) ma che con grinta e un dybala che sembrava un fenomeno ci ha messi in difficoltà. con l’arrivo di romagnoli credo che la samp si ritrovi il difensore con maggior scatto e rapidità rispetto agli attuali. ad ogni modo con lui e silvestre si rimpiazza degnamente mustafi. il problema secondo me può essere di cambio di passo in mediana. se non si accende soriano gli altri sono tutti monoritmo (tutti buoni mediani). c’è anche da dire che nel 433 hai tre attaccanti che devono creare e ieri mancando gabbiadini che ha fisico tiro e velocità oltre che fisico ben diverso da sansone si è sentita la differenza. nota positiva il risultato e comunque si è giocato in 10 per quasi 1 ora, non si è andati in bambola totale e alla fine si è pareggiato. in una partita nata storta con doppio giallo molto eccessivo direi che non ci si può lamentare. detto ciò il palermo escluso dybala lo vedo maluccio con poca qualità meno di noi. in fondo i vari soriano regini objang etc devono e possono crescere. ora la pausa per recuperare bene gabbiadini e far ambientare silvestre e romagnoli e sono convinto che la squadra andrà meglio. in fondo l’obbiettivo è quello di un centro classifica tranquillo e di vedere buone partite e credo che la squadra sia attrezzata per questo. quelle che ambiscono all’europa hanno rose e giocatori superiori ma anche le 5 o 6 che lotteranno per non retrocedere le vedo ben peggio di noi tra cui il palermo che ha vissuto sulla serata di grazia di dybala.

  7. Mauro ha detto:

    Sinisa sistemera’ tutto durante la sosta, sono sicuro.Piuttosto vorrei far capire ai signori Obiang e Soriano che per confermarsi ed affermarsi non basta qualche buona partita ogni tanto, ci vuole continuità se no si resta degli eterni incompiuti.E siccome la storia del calcio (e la nostra) e’ piena zeppa di grandi campioni sulla carta che poi si son smarriti credo per mancanza di carattere alias palle, consiglio loro di darsi una mossa perché il tempo stringe anche per chi ha vent’anni o poco più.

  8. peter ha detto:

    Squadra ancora imballata e un arbitraggio osceno.
    Buona la reazione nel secondo tempo.
    Spero che nelle ultime ore riusciamo a liberarci di obiang che non si può più vedere ciondolare in campo senza un perché.
    Bello vedere il presidente in trasferta seguire la squadra soffrire e gioire con noi.

  9. Emanuele ha detto:

    Ciao Andrea, bentornato! Per me questa partita fa poco testo…prima gara di campionato, assenze importanti (Gabbiadini, Bergessio a mezzo servizio, Silvestre senza neppure un allenamento alle spalle), mercato ancora aperto e ora due settimane di sosta…prendiamoci il punto e guardiamo avanti con ottimismo! A proposito entro le 23 ti aspetti qualche sorpresa da Ferrero? 🙂

  10. bisciagoal ha detto:

    la formazione iniziale di ieri era per 9/11 quella dello scorso anno… con l’ingresso di Silvestre diciamo che sarebbero stati sempre 9/11 perchè sicuramente Regini avrebbe rimpiazzato il maldestro e scadente Cacciatore ( a proposito di Barillà) sulla sinistra.
    Non è sicuro che Bergessio possa scalzare Okaka dal ruolo di titolare…e gli stessi Romagnoli, Duncan, Campana, Rizzo, Fedato, il giovanissimo Marchionni, resteranno rincalzi…più o meno buoni…

    Il tutto per dire che la campagna acquisti champagne annunciata dal “Viperetta” ( altra intervista agghiaciante a sky ieri nel dopo partita) è stata soltanto fumo negli occhi..e la il livello tecnico della squadra resta assolutamente quello dell’anno scorso…con un altro punto interrogativo in porta ( ricordo che il Sassuolo ha comprato l’incedibile Consigli dall’Atalanta), un Silvestre con un campionato disastroso alle spalle e comunque in prestito secco e molto oneroso, un Romagnoli altro prestito secco….come dire…si prendono 8,5 milioni di Mustafi..e si buttano via con i prestiti onerosi!!

    insomma, con buona pace dell’amico “dorianodoc”, il viperetta ha partorito una campagna acquisti che mi fa davvero essere orgoglioso di essere etichettato “vedovella garroniana “..perlomeno posso dare atto ad Edoardo di non averci mai illuso..a differenza di questo incantatore di serpenti.

    • Dorianodoc ha detto:

      Uè uè uè asticella non c’è più! Certo che il tuo idolo non ti illudeva, ti ha portato a giocare a Castellammare e Nocera (inferiore) e pure a Gubbio, vuoi mettere!!! Cara vedovella (visto che ne sei orgoglioso) pensa a quelle figuracce lì, che hanno fatto ridere tutta Italia, non alle interviste di Ferrero. Se poi non ti va bene, cambia squadra, c’è un giocattolaio che ti aspetta, gran signore…….

      • bisciagoal ha detto:

        bravo bravo Doriano Doc.
        ..con questo signore invece finisci direttamente a Borzoli con la Sestrese…..
        …intanto fino a giugno garantisce “asticella” con le banche,….e chissà perchè poi…non lo capisci?…
        sontuosa campagna acquisti..almeno sii onesto…
        se edoardo ti avesse preso 3 prestiti secchi e 5 ragazzotti volenterosi..avresti gridato allo scandalo…
        intanto goditi i 9/11 dei titolari di asticella.. quelli di ferrero tutti in panca…

        • Dorianodoc ha detto:

          Garantisce asticella ah ah ah ah ah ah ah. Belin ieri ho visto atterrare un ippopotamo all’aeroporto! Credi anche a questa??

    • peter ha detto:

      belli i tempi in cui si premdevano campioni come bjarnason o barilla all’ultimo minuto eh ?
      ah ah ah
      Abbiam preso un portiere che era nel giro della nazionale, Silvestre ex milan e inter, Bergessio che son due anni che va in doppia cifra, Marchionni che a Parma gia’ rimpiangono, Cacciatore riserva di Lollo ma che giocava titolare nel verona, duncan e campana rinforzano una panchina che era il nostro punto debole, un mercato primavera sontuoso.
      Le vedovelle di asticella sono impagabili….ah com’e’ che dicevate ??? ah si…se non vi sta bene andate a tifare juve o peggio il genoa…si tifano i colori, si canta a prescindere ?
      bella cosa il contrappasso eh biscia ? ah ah ah

    • peter ha detto:

      non e’ che speravi di perdere vero ?

    • nello ha detto:

      Ma cosa ti aspettavi dal mercato? Hanno dovuto vendere o imprestare le decine di giocatori zavorra eredità della scorsa gestione e tanto di cappello perchè ci sono riusciti ,eccetto Romero ,ma quello è stata colpa della sanguisuga Raiola, poi hanno comprato il giusto( lasciamo perdere le battute di Ferrero ,quello è il suo personaggio e dobbiamo farcene una ragione), non è vero che sono tutti in prestito ,come scrivi tu, inoltre hanno comprato giovani di prospettiva ,cosa che non succedeva più da anni ,la dimensione della Samp è questa ormai , in panchina c’era solo Bergessio perchè doveva smaltire i postumi dell’infortunio e gli altri semplicemente perchè erano appena arrivati,,,,non vorrai iniziare il tormentone di Dorianodoc al contrario

    • Livio ha detto:

      Con i problemi di smaltimento e i prezzi di mercato la campagna acquisti Osti-Ferrero è stata ottima anche considerando i colpi finali.
      La Samp è molto più forte dell’anno scorso. Criticare è prematuro e ingeneroso, Lasciamo lavorare Sinisa che ne ha il diritto.
      Anche Lazzara sia meno sofistico e più sampdoriano…

      • andrea.lazzara ha detto:

        Caro Livio, senza nemmeno per un minuto rinnegare quella che è la mia passione fin da bambino, se permette devo fare anche il mio mestiere. Grazie

  11. ENRICO ha detto:

    Scusa ma che partita hai visto ?!? Soriano è stato il migliore in campo…poi a parte la difesa (ma era piena emergenza) la Samp ha fatto la sua partita ed il pareggio è più che meritato visto anche la non giusta espulsione…

    saluti

    • andrea.lazzara ha detto:

      Lietissimo che tu abbia visto una partita diversa. Sai se fossimo sempre tutti d’accordo che noia? Però, dai Enrico, Soriano migliore in campo mi sembra eccessivo; e sulla Samp che abbia fatto la sua partita, beh il Palermo aspettava e ripartiva. E i blucerchiati hanno costruito sinceramente poco. Mi preoccupa però quel “a parte” rivolto alla difesa: ti sembra poco? 🙂 Con simpatia ovvio…

  12. Nube che core ha detto:

    La difesa mi preoccupa assai. La partenza di Mustafi non sarà indolore.
    Gasta e Silvestre hanno lo stesso passo, Regini chissà se mantiene il rendimento della scorsa stagione? A Cacciatore sulla sinistra più del compitino non si può chiedere. Occorre sperare in Romagnoli giovanissimo e in prestito secco?

    Come al solito nessuno che abbia dato un bel colpetto a Dybala. Possibile che il primo intervento degli avversari su Eder, Gabbiadini e Okaka (anche se lui non se ne accorge!) sia sempre duro mentre noi niente!

    Forza Doria.

  13. STEL ha detto:

    Prima di tutto i complimenti al nostro capitano che si improvvisa attaccante di razza e ci regala l’insperato pareggio, ora veniamo alle dolenti note, premesso che è la prima partita e che è meglio aspettare di vederne giocare almento 4 o 5 prima di tirare le somme, ieri sera ho visto una Samp in palese difficoltà in difesa anche prima dell’espulsione assurda di Regini, comunque responsabile di una prestazione indecorosa, spero sia un episodio visto che giocava fuori ruolo; troppo lenti e vulnerabili e poi in 10 la partita si mette in salita e di brutto.
    Il reparto difensivo annaspa ci manca un centrale rapido, a centrocampo manca un uomo in grado di dettare i tempi e fare dei lanci decenti, non incontreremo sempre squadre deboli come il Palermo.
    Salvo la volontà di non essersi arresi e di averci creduto fino alla fine grazie anche all’arguto Sinisa. Questo pareggio è un punto guadagnato e dà morale alla squadra, che in trasferta ed in inferiorità numerica ha patito. Spero dopo la sosta di vedere un’altra Samp, e soprattutto di non vedere una domenica si e una no, nostri giocatori espulsi, certi errori arbitrali condizionano e pesano sul risultato delle gare.

  14. Danilo ha detto:

    Ciao Andrea e bentornato.
    Un punto che serve ( alla fine lo conti ) anche se la prestazione non è stata per niente “esaltante”; Dobbiamo però riconoscere che il Palermo ha trovato un gol subito per un nostro svarione e che, giocando in superiorità numerica per oltre un tempo, non ha fatto molto di più. Quindi il pari mi sembra equo! La squadra: Credo che dovremo fare in fretta a collocare Romagnoli ( peccato per il solo prestito, è davvero bravo ) al centro della difesa ( Silvestre ho paura che sia ormai un mezzo giocatore…spero di sbagliarmi ); In attacco con il rientro di Gabbiadini, eder e un po’ di alternanza Okaka-Bergessio mi sento sicuro; In mezzo al campo abbiamo tanti elementi ma credo che ancora non si sia trovata la quadratura del cerchio, Sinisa deve fare in fretta a trovare i tre titolari di centrocampo perchè ho l’impressione che siano un po’ male assortiti…troppi ma inutili. Che ne pensi? Grazie e buon lavoro.

  15. Ermanno ha detto:

    Hai tragione Andrea..coincordo con la tua valutazione,ho visto una squadra timida,che non riforniva mai le punte anche in 11 contro 11,non illuda il pareggio a tempo quasi scaduto..di fronte c’era una squadra che e’ una delle piu’ papabili candidate alla retrocessione immediata.

  16. P.SOLARI ha detto:

    Non ho visto la gara ma da quel che ho sentito in TV e letto oggi sui giornali direi che il punto e’ l’ unica cosa positiva, o quasi …… essendo la prima di campionato ed in trasferta diciamo che puo’ andare bene, ma gia’ tra 15 gg avremo risposte sul tipo di gioco che il Mister vorrebbe ma che ieri pare non si sia visto; magari entro stasera arrivera’ qualche pedina in piu’, hai visto mai …… leggo di Biabiany al Milan, quindi alla Samp cosa arrivera’ in tasca ?
    Un bentornato al moderatore !

  17. Paolo1968 ha detto:

    Giochiamo male e pareggiamo in 10, dopo un’espulsione ai confini del ridicolo.
    Ci sono i presupposti per essere contenti.
    Buon lavoro Sinisa, ne hai da fare sicuramente, ma credo che il materiale a disposizione non sia così male (e abbiamo tanti fardelli in meno, che non sono tali solo economicamente)….
    Un pensiero per Osti: se riuscissi a piazzare anche Romero… tanto di cappello!
    In ultimo: speriamo che tra i tanti giovani presi qualcuno possa crescere bene….

  18. sampdorianamente ha detto:

    Intanto ben tornato Andrea…… e buon campionato a tutti.
    La partita non la commento chè non l’ho vista. Sono comunque strafelice per il punto in inferiorità numerica al 90°.

    Vorrei invece fare un’osservazione sulle convocazioni di Conte visto che c’è un certo Padelli (come 4° portiere per la carità) ma intanto c’è. Noi l’anno della Champions l’abbiamo mandato a Bari a fare la riserva di Gillet per prendere CURCI (3 retrocessioni in 4 stagioni) e Da Costa.
    E qualcuno a volte rimpiange Gasparin………

    • Bulgaro ha detto:

      Io la vedo all’altro modo, se Padelli va` in nazionale vuole dire che il livello dei portieri italiani e` sceso notevolmente.
      Non sto dicendo che non abbia qualche numero, ma sicuramente ha anche delle lacune nonostante la discreta stagione fatta al Toro.
      Curci fu un disastro, ma la falla che ha fatto affondare la Samp non fu lui … diciamo che invece che chiuderla aiuto ad allargarla. Fece una mediocre prima meta` di campionato, e una disastrosa seconda meta` in concerto con il resto della squadra, soprattutto vista la totale assenza di carattere che per un portiere vale piu della tecnica.
      Gasparin ha sempre lasciato le squadre in ottime posizioni e da dove se ne e` andato se ne sono sempre pentiti parecchio …

    • ambarabaciccicoco ha detto:

      io non so se tu parli per parlare e scrivi solo per amore di critica ma di certo posso dirti che in ogni caso sbagli… Padelli ,buon portiere , aveva tutto per poter essere un quasi titolare della Samp solo un piccolo problema non determinato da lui… Quattro o cinque imbecilli e pseudo tifosi a Bogliasco che non si sa bene per quale motivo lo avevano messo sotto schiaffo a Bogliasco durante gli allenamenti tanto che fu lui a chiedere di andarsene… Per quanto riguarda Da Costa ti rammento che lui più giovane di tre anni prese il posto (prma della cessione molto prima) a Sirigu ( che non mi pare abbia fatto una brutta carriera..) Se non conosci il valore tecnico di un giocatore meglio sarebbe ti occupassi di gossip o di qualsiasi altra materia piuttosto che di calcio giocato…

      • andrea.lazzara ha detto:

        Se espresse con educazione ricordate che tutte le opinioni, anche le più distanti dalle nostre, sono rispettabili

  19. Mauro ha detto:

    Se Osti riesce a piazzare Romero ed a fare lo scambio Mesbah Juan Antonio bisogna intitolargli un club….

  20. El Cabezon ha detto:

    Caro Andrea poco o nulla da aggiungere alla tua analisi…
    Match orribile che rispecchia fedelmente l’ormai assoluta pochezza del nostro calcio, prendiamoci questo punticino e va benissimo così, sul resto meglio stendere un velo pietoso…
    Nessun allarmismo per carità, siamo solo alla prima giornata anche perchè sembrava la classica partita nella quale tutto ti gira storto, per fortuna siamo rimasti in carreggiata grazie alla pochezza del Palermo.
    Non crocifiggo l’arbitro per l’espulsione di Regini, davvero troppo plateale il suo tocco col braccio per fare finta di nulla…
    Dal calciomercato a mio parere viene fuori una Samp non molto distante da quella dell’anno passato: forse il sacrificio di Mustafi era inevitabile ma la difesa diventa così difficile da considerare più affidabile di quella scorsa, a centrocampo siamo gli stessi, manca un fine pensatore ( potrà esserlo Marchionni?), l’unico vero investimento è stato fatto per Bergessio che però dovrà sudarsi la maglia da titolare…
    Non sono una vedova di Garrone ma neanche un fan di Ferrero, mi ero ripromesso di giudicarlo al 2 di settembre ma direi che posso anticipare di 24 ore…
    Presidente, meno chiacchiere grazie!!!
    Dello stile m’importa poco o nulla, detesto però le sparate ( “domani arriva una sorpresa”, “preparate la statua per Osvaldo”, “entro 3 giorni annuncio un acquisto”).
    Per adesso va tutto bene, ma quando arriveranno i momenti bui sarà fin troppo facile tirare fuori questi argomenti…
    Molti odiavano la linea della passata società, ossia la smentita su qualsiasi nome leggermente al di sopra della media, personalmnete invece preferisco la cruda verità piuttosto che una bella bugia…

    • Dorianodoc ha detto:

      La cruda verità è che per il tuo amico asticella quelli che quest’anno sono arrivati sarebbero stati fuori dai nostri parametri! Hai già dimenticato? Io no.

  21. ilcelesteimpero ha detto:

    Che chi fa le pulci a Ferrero non sottolinei il mercato di altissimo profilo riguardo gli under 20 non mi stupisce, mi stupisce pero’ che non lo sottolineino gli addetti ai lavori……..!

  22. gianni ha detto:

    Per me abbiamo sbagliato approccio alla partita; dovevamo mettere pressione al Palermo dopo le tre sberle che avevano preso in Coppa Italia, invece abbiamo lasciato che si esaltassero; però l’espulsione di Regini avrebbe ammazzato un toro ma non la squadra che nel secondo tempo ha reagito bene fino al meritato pareggio (e chissà se okaka fosse stato meno stremato all’ultimo…); bene i nuovi: Silvestre d’esperienza senza intesa con i compagni si è inserito subito e Bergessio ha dato una bella scossa.
    Per la prima va bene cosi’ ma ovviamente bisogna far meglio; e mi sbilancio, per me presto Marchionni sarà li’ in mezzo a dettare i tempi; che dici Andrea?

    • andrea.lazzara ha detto:

      Sono in gran parte d’accordo. Il punto, Gianni, è che l’approccio la Samp non si può permettere di sbagliarlo: con il Como, due gol in 10 minuti e poi, come dice Mihajlovic, tutto sbagliato. Silvestre, a parte un ingresso da brividi(vedi a inizio ripresa Dybala solo davanti a Viviano) si è ripreso ma era comprensibile Bergessio è quello che mi aveva detto Gasparin: uno che ti fa innamorare con l’impegno. A mente fredda sto rivalutando un pò la prova della Samp anche se sono un pò preoccupato per la cifra di gioco e per queste lacune caratteriali. Marchionni credo sia stato preso proprio per la dose di esperienza che può portare: se starà bene si ritaglierà un suo spazio…

      • peter ha detto:

        Soriano palombo marchionni ?

        • andrea.lazzara ha detto:

          Marchionni si è adattato più a fare il centrale. A 34 anni, in un 4-3-3 rischierebbe di soffrire un pò da esterno in un centrocampo simile…

        • gianni ha detto:

          soriano – marchionni – obiang (o duncan)

          • Bulgaro ha detto:

            Io farei Soriano – Obiang (ruolo dove si era espresso meglio alla Samp) Krsticic (Rizzo) e i vecchi li terrei di rincalzo.

            Marchionni lo avevo a fantacalcio lo scorso anno e lo seguivo un po` rispetto a Palombo ha piu piedi e meno contenimento.

  23. FISH65 ha detto:

    Andrea e tutti gli amici di Samplace,

    il mercato è appena terminato.
    Su se e quanto la Samp si sia effettivamente rinforzata, ognuno di noi avrà le proprie legittime opinioni. Secondo me la gestione Ferrero/Osti ha partorito un mercato che giudico, nel suo complesso, sufficiente.
    Ma non è tecnico l’aspetto sul quale voglio soffermarmi, bensì quello economico/finanziario.
    Facendo il calcolo tra acquisti e cessioni e prendendo come buone le cifre pubblicate dai media specializzati, il saldo dovrebbe essere attivo di circa 5 mln. (Icardi e Poli sono stati contabilizzati nell’esercizio precedente)
    Questo dato può essere letto in 2 modi diametralmente opposti. C’è chi mugugnerà, affermando che il tesoretto ricavato dalla cessione di Mustafi andava totalmente reinvestito. Ma c’è anche chi si sentirà più tranquillo sapendo che anche la gestione Ferrero è attenta ai bilanci e che quel tesoretto servirà a coprire il probabile passivo che la proprietà dovrà coprire.
    La mia opinione? Io speravo che Ferrero investisse una parte di quei 5 mln, in particolare per l’ingaggio di un difensore.
    Voi no?

    • Paolo1968 ha detto:

      Senza offesa, mi son stufato da tempo di fare il CFO della Samp o di altre squadre.
      Speravo restasse Sinisa. Ok.
      Speravo si facesse mercato in base alle sue indicazioni. Ok.
      Speravo si prendessero tanti giovani, unico patrimonio su cui dovremo contare negli anni futuri, Ok.
      Speravo si piazzassero tutti i giocatori non utili alle idee di Sinisa. Ok, a parte Romero, ma lì sappiamo com’è andata…
      Speravo che arrivasse una punta di peso e che rimanessero Gabbiadini e Okaka. OK.
      Speravo che arrivassero dei difensori per colmare le lacune dello scorso anno e il buco creato da Mustafi. Ok in parte, non so se avremo comunque una difesa solida.
      Spero vivamente che Ferrero non ci faccia fare una brutta fine. Bè, su questo non ho certezze, ma di sicuro non lo contesterò a prescindere perché è un personaggio un po’… naif e quindi più che adeguato per il mondo cui è approdato.
      Peraltro lo ha disprezzatochi dal primo momento è esattamente chi il giorno prima non vedeva nessuno oltre Garrone; come allora, oggi si dovrebbe incoraggiare e non distruggere.
      Al 3 settembre mi posso lamentare solo di qualche intervista che io personalmente non farei. Punto. Ma le parole non mi fanno nè caldo nè freddo.

  24. bisciagoal ha detto:

    Si conclude questa campagna acquisti senza nessuno dei “botti” di mercato annunciati dal presidente…avvalorando la tesi che operare in questo mercato in assenza di “cash” è assai difficile…e se le risorse sono limitate si finisce soltanto per acquistare una decina di “figure”, perlopiù comprimari..ma nulla di sostanziale…così poco di sostanziale, che la così criticata campagna acquisti dello scorso anno, rappresenta l’unico vero tesoro a nostro disposizione, considerato che 8/9 titolari della scorsa stagione saranno i titolari anche in questa stagione…
    resta quindi assai difficile comprendere chi oggi osanna il nuovo presidente come “il salvatore della patria”…quando questa campagna acquisti è perlomeno nel segno della tradizione garroniana…a freno a mano tirato, senza emozioni, senza sogni…basso profilo…
    se vogliamo dirla tutta, l’unica differenza è come il piatto viene servito in tavola…tra twitt, annunci, sketch televisivi e siparietti, Ferrero affabula e arringa la folla…mentre il troppo genovese Edoardo la deprimeva…in buona sostanza, il prodotto non cambia…..ma c’è chi abbocca sempra all’amo…

    • peter ha detto:

      Solo lo scambio juan mesbah vale tutte le campagne del tuo idolo.

    • Paolo1968 ha detto:

      Non vedo l’ora che cambino 20 giocatori a stagione.
      Una squadra che arriva in medio bassa classifica e fa 2/3 innesti a me non pare male.
      In più direi che hai voglia di vedere quello che ti pare… io ho visto l’arrivo di un bel po’ di giovani promettenti e la partenza di un bel po’ di pesi morti.

      PS: sostenevo Garrone. Sostengo Ferrero. Cerco di pensare con la testa e non con la pancia.

    • Dorianodoc ha detto:

      Ah ah ah ah ah ah non c’è proprio limite al ridicolo!!! Certamente i botti alla Bjarnason o alla Barillà o alla Sestu(!!!!!) o alla Eramo, fanno passare in secondo o terzo piano i Berghessio o i Silvestre. Bisogna capirti, cara prefica. Pensa che ai tempi del tuo amato asticella (che non c’è più!!!!!!), ci facevamo prestare i giovani della primavera anche dall’Entella, ed ora sono arrivati giovani di valore! Che mazzate per le vedovelle come te ed altri! Anche il tanto vituperato Osti sembra un altro. Disponibile, sereno, loquace. Sembra un altro rispetto al muro del pianto di garroniana memoria. D’altronde era comprensibile quelli l’avrebbero fatto ammosciare anche a Rooco Siffredi!!
      P.S. comunque se non ti andasse bene puoi sempre dedicarti alla Juve, o al Milan, o all’Inter (non dicevate così prima?).

      • andrea.lazzara ha detto:

        Io su Osti e sul mercato comunque ho una mia teoria. Premesso che, come sapete, ho una grande stima umana e professionale per il Ds, credo che quelli che ormai vengono definiti ironicamente i “colpi” dell’ultima ora a fine mercato estivo 2013 siano anche un pò figli del disorientamento di Delio Rossi. Un tecnico che non aveva saputo, evidentemente fare richieste precise, specifiche, il tutto in linea con quell’aria un pò dimessa e rassegnata che avremmo, poi, visto nei mesi a venire. Stavolta Mihajlovic ha chiesto e lo ha fatto chiaramente: se hai delle direttive, se ti senti costantemente, più volte al giorno, con l’allenatore al quale proponi i nomi che puoi prendere( e lui ti può anche dire “Che cavolo stai dicendo Willys?” come nel telefilm degli anni 70-80 “Arnold”)è più facile portare a casa il risultato. Bravo Osti, dunque, ma bene anche “le linee guida” dettate dal tecnico.

        • gianni ha detto:

          bravo andrea; prova ad immaginare la stessa campagna acquisti fatta l’anno scorso; avresti decine di messaggi dei marines pro 99 del tipo “centravanti, un centrocampista e un terzino presi da squadre retrocesse; portiere fermo due anni, un giocatore sul viale del tramonto; che schifo di mercato; e chi se ne frega dei giovani per la primavera, caccia il grano per la prima squadra, braccino”.
          poi magari ci si salvava e ci si salverà tranquillamente ma quelli che tifavano prima e non si accodavano a parlare di illeciti saranno sempre presi di mira da chi tifa doria solo se e quando un certo giocatore ne veste la maglia.

        • flex ha detto:

          Un ds è un tramite fra l’allenatore e il presidente.
          Non avrà ricevuto i giusti input dall’allenatore, ma forse nemmeno dal presidente.

          • Bulgaro ha detto:

            Dal presidente avra` ricevuto il budget, non credo che i Garrone mettessero becco sulla parte tecnica, ma solo su quella amministrativa.
            Sicuramente Ferrero e il suo team sembrano molto piu presenti anche nella scelta dei giocatori, anche se penso che si siano molto adeguati alle richieste di Sinisa e alle proposte di Pecini.

      • gianni ha detto:

        come sempre c’è chi tifa samp a prescindere dal presidente e chi, anche dopo il cambio al vertice, continua imperterrito nella sua battaglia contro chi cacciò a pedate il suo unico amore (a proposito: è proprio cambiato eh, anche a parma si fa voler bene) unico motivo per cui SIMPATIZZAVA doria al tempo in cui era qui (come più volte ribadito sul secolo con l’altro nick); ovviamente sono passati i mesi e ancora si guarda bene dallo spiegare come e quando furono compiuti gli illeciti ( e anche reati) che fino a pochi mesi fa addebitava alla proprietà; ma essere in missione non significa avere coraggio…

        • Giovanni ha detto:

          Gianni,

          pensa che Dorianodoc scriveva su questo blog già con Michieli ma sotto il nome di Max… ed è sempre stato così… dall’altra parte dietro l’anonimato puoi dire un pò quello che vuoi senza doverne rendere conto.. lui si diverte così.. si vede che nella vita reale non gli gira bene 😉

          • Dorianodoc ha detto:

            Ah ah ah ah ah

          • gianni ha detto:

            Ma guarda che è semplice seguirne i passi; scrive sempre le stesse cose da quando il suo amore è stato cacciato dal Doria contro chi secondo lui deve pagare per sempre quell’onta; crede di essere furbo solo perché cambia nick, vedi tu…

      • bisciagoal ha detto:

        ..e comunque le garanzie alle banche le danno sempre i Garrone….chissà come mai????

        • Dorianodoc ha detto:

          Le garanzie le danno i garroni ah ah ah ah ah ah ah ah ah! Scendi dalla nuvoletta che asticella non c’è più!!!!!!!

          • Maraschi ha detto:

            Francamente non capisco che cosa ci sia da ridere, le fideiussioni per ora sono della S.Quirico S.p.A.

  25. Luca Pavia ha detto:

    Buongiorno a tutti, bentornato Andrea.
    Attendevo la conclusione di questo eterno calcio mercato (delle pulci, oserei dire…) per esprimere un giudizio sull’operato della nuova gestione.
    Tenuto conto del contesto generale, povero sia in senso monetario che in termini di risorse umane, non penso si potesse pretendere molto di più. Quello che mi lascia un po’ perplesso e’, in generale, la gestione del caso difensore centrale, e mi spiego meglio.
    Si è ceduto Mustafi, 22 anni, in via di miglioramento, per circa nove milioni. Una bella cifra, siamo tutti d’accordo. Ma siamo proprio sicuri che, con un investimento lordo di due milioni (contratto ritoccato più contributi erariali) non ci saremmo trovati il difensore centrale già bell’e pronto, magari da vendere a cifra raddoppiata il prossimo anno? Tanto più che quasi metà di ciò che si è incassato, lo spendiamo per due prestiti secchi che non porteranno alcun valore aggiunto alla squadra (Silvestre da due anni e’ ai box, mentre Romagnoli tornerà al mittente dopo essersi fatto esperienza alle nostre spalle…).
    Tutto qui. Per il resto c’è da registrare un miglioramento dell’appeal (almeno nei confronti dei bibini) visto che giocatori del calibro di Silvestre e Mesbah non ci schifano più….
    Adesso in alto i cuori e cerchiamo di divertirci.
    Buon campionato a tutti.

  26. flex ha detto:

    Sarò forse condizionato dal nuovo corso ma sono soddisfatto del mercato e ottimista per il campionato.
    Mi sembra una squadra costruita con logica, con una rosa molto meglio assortita rispetto all’anno scorso, forse siamo un pò più deboli in difesa (in attesa di conoscere romagnoli e silvestre), ma dovremmo esserci migliorati in porta e negli altri reparti.
    A questo giro vorrei evidenziare l’ottimo lavoro del tanto bistrattato osti, che l’anno scorso veniva considerato come lo scemo del villaggio, nello smaltimento di quasi tutti gli esuberi dei mercati precedenti: lo scambio juan antonio/mesbah è da manuale.

    Siamo partiti belli cazzuti, c’mon doria

  27. peter ha detto:

    Nota di merito per le uscite, purtroppo romero e wsolek si sono impuntati e meritano di essere messi ai margini della rosa.
    Bene mesbah, veloce e piede buono mi sa che scalza presto il legnoso regini, bene anche idorgdevich, ne parlano tutti come di un talento di caratura europea.
    buon mercato.

  28. max64 ha detto:

    Fianalmente il mercato ha chiuso e devo dire personalmente che sono moderatamente soddisfatto.Intanto ho riassaporato antichi desideri quando al mercato eravamo protagonisti (non certamente ora ma almeno siamo presenti con movimenti, prima calma piatta), il DS Osti ha perso il vizio di dire “ehm purtroppo sono giocatori fuori parametro” ma anzi l’ho sentito dire “potremmo fare un paio di colpi” all’inizio del mercato. Ho notato che si è investito sui giovani, anche spendendo qualche eurino il che mi fa pensare che si voglia “veramente” perseguire, finalmente questa via;se devo imputare un errore alla societa’ e’ il voler intestardirsi nell’acquisto o tentativo tale di Balanta che ha fatto perdere tempo e perdere di vista altri obiettivi.Poi per favore con sto Mustafi, gran bravo ragazzo educato, gli voglio bene ma non ditemi che era sto difensore formidabile perchè potrei citare almeno sette o otto partite in cui con le sue musse abbiamo preso gol o rischiato di prenderlo.Poi ha avuto una fortuna sfacciata perchè era fuori dal mondiale, sapete bene come è rientrato nei 22, ha giocato una partita e mezza si è rotto ed è diventato campione del mondo…..ben ha fatto la società a venderlo, se fosse rimasto qui l’anno prossimo non realizzava neanche la metà del grano.Gli auguro ogni bene ma vedrete quante partite fara’ nel Valencia…..Abbiamo finalmente un portiere, tre o quattro giocatori tosti di esperienza (Marchionni, Bergessio, Silvestre, Mesbah), una rosa ampia e competitiva…a me sembra che siamo piu’ forti dell’anno scorso!!! Certo anch’io non ero contento della prestazione di domenica, ma metti in campo dall’inizio Gabbiadini, Marchionni, Silvestre e fammi giocare in undici poi vediamo come va a finire, boh io saro’ un inguaribile ottimista pero’ a me la squadra non dispiace e poi confido sempre nel nostro mister…..

  29. Bulgaro ha detto:

    Giocavamo in un campo ostico e molto caldo, con un giocatore improvvisato come centrale difensivo (ruolo che non faceva da molto e per cui era stato riproposto in settimana), non mi starei eccessivamente a preoccupare della prestazione collettiva perche` ci puo` stare un esordio difficile contro una squadra che non ti lascia giocare e punta tutto sulle ripartenze.
    Sui singoli non giudico Regini, fuori ruolo e anche sfortunato in occasione dell’espulsione, mentre chi mi e` piaciuto di meno sono stati Sansone, giocatore con buonissimi numeri compensati da una discontinuita` imbarazzante e Palombo che mi e` sembrato parecchio distratto in campo quando avrebbe dovuto essere quello che teneva unita e concentrata la squadra.
    Comunque un punto d’oro.

    Sul mercato, direi che hanno operato bene, gente di categoria e carattere con giovani di belle speranze in entrata; in uscita giovani da far giocare e gente fuori progetto.
    Peccato per Wzolek che avrebbe fatto meglio ad andare a farsi le ossa in giro che rischiare la panca perenne da noi chiuso da troppi giocatori.
    Su Romero va` aperto un discorso a parte, tra lui e il suo procuratore meriterebbero di fare un anno di abbonamento in tribuna. Rifiutare una squadra blasonata che fa` la Champions e che ti offre un ingaggio sopra il milione per piu anni (Benfica) e` stato vergognoso.

    Le possibilita` di far bene ci sono, sono curioso di vedere cosa puo` fare il gruppo dello scorso anno con un anno in piu, un portiere (spero) piu affidabile e la maggiore esperienza e carattere dei nuovi innesti.

  30. francesco ha detto:

    Egregio sig Lazzara una domanda che esula dal calcio:il nostro amico sampdoriano Matteo Rovere molto bravo giornalisticamente parlando non fa più parte della vostra tv? grazie per la risposta

    • andrea.lazzara ha detto:

      Caro Francesco, mi dai l’occasione per mandare un abbraccio a Matteo che, si, non fa più parte della nostra squadra. Un amico, un collega estremamente capace e un gran lavoratore. In bocca al lupo, Matte, per tutto(sappiate che è anche un ottimo scrittore) con la speranza presto di poter tornare a lavorare insieme.

  31. NYC ha detto:

    punto di platino

  32. Stefano_1970 ha detto:

    Oggettivamente sono disorientato dalla partenza di Campana in quanto confidavo potesse rappresentare l’alternativa a Palombo e, in un percorso formativo e di crescita, potesse sostituirlo già da Gennaio. D’altronde a livello anagrafico ringiovanire il ruolo non sarebbe una mossa avventata.

    Sono convinto che gli episodi decideranno se questa rosa è meglio o peggio di quella dello scorso anno. Contro Eintracht, in COppa Italia e a Palermo di gioco neance l’ombra pertanto come in passato presumo ci si affiderà alla giocata personale, alle palle inattive ed alla confusio del momento.

    Mercato in ogni caso positivo in uscita. I giovanissimi acquiestati non li conosco. Spero che la Società sia attrezzata in campo e fuori per farli crescere in un momento delicato della loro adolescenza.

    • nello ha detto:

      Con l ‘Eintracht non gioco? A me non sembra ,anzi, hanno giocato eccome ,se poi si vuol criticare tanto per farlo …..col Palermo in effetti non c’è stato gioco,però ripeto non esageriamo……

      • Stefano_1970 ha detto:

        @ nello

        Giusto aspettare le prime 6 partite di campionato (dove le partite sono preparate da entrambe le squadre) e tirare le prime somme.

        La mia era una considerazione basata su quanto ho visto lo scorso anno e quanto ho visto nelle prime partite. Il campo dará certamente maggiori argomenti di discussione.

  33. Maraschi ha detto:

    Partita bruttissima. Stessi problemi evidenziato col Como, il risultato differente è spiegato dal fatto che il Como gioca in Lega Pro 1.
    Speriamo che Silvestre non sia quello che è sembrato e che Romagnoli sia davvero forte sennò…

  34. vincenzo ha detto:

    A titolo di curiosità si potrebbe pubblicare su questo blog la graduatoria relativa al n. di abbonati delle squadre di serie A della stagione in corso: es. mi risulta che il Torino in europa league dopo 20 anni! non abbia raggiunto neanche i 10.000 abbonati come il Palermo, il Milan circa 17.000 ecc. e la campagna abbonamenti cittadina? nessuno ne parla…

    Forza Sampdoria

    • Paolo1968 ha detto:

      Ne parlano poco, perchè pare che, fatte salve 2/3 eccezioni, sia un disastro a livello nazionale. Per il Napoli si arriva a circa 9000 tessere!
      Ma chi deve fare i magheggi continua a farili….

  35. Paolo1968 ha detto:

    Non hai visto gioco contro l’Eintracht?

    • andrea.lazzara ha detto:

      Obiettivamente con l’Eintracht soprattutto nel primo tempo, la Sampdoria ha giocato molto bene

  36. dieng ha detto:

    Ciao Andrea,
    tu ci sai dire qualcosa di più riguardo a Babic?!
    Nel senso che è stato bloccato il suo acquisto per avere un posto da extracomunitario per il giovane Montenegrino ma lui è perso o si farà comunque a gennaio??
    Grazie1000!

  37. massimo ha detto:

    ciao a tutti
    da questo mercato ne esco con due interrogativi:

    1) che tipo di accordo abbiamo con il Parma?? mi spiego… l’anno scorso abbiamo fatto uno scambio Pozzi-Okaka decisamente a nostro vantaggio; ora prendiamo Mesbah che non sarà un fenomeno ma un calciatore di serie A che tra l’altro ha fatto i mondiali….. in cambio di Juan Antonio che non so neanche se si può considerare un giocatore di calcio.
    2) che tipo di accordo c’era con il Milan per cui abbiamo regalato la seconda metà di Poli per la metà di Salamon di cui avevamo già testato il valore nel corso della scorsa stagione?

    ciao

    • sergin ha detto:

      Secondo me col Parma c’entra la questione Biabiany, che sono anni che devono pagarcelo decentemente e continua a giocare con loro, col Milan secondo me si trattava di un accordo-capestro stipulato lo scorso anno … diciamo in stile asticella, cioe’ Poli era da vendere per forza ed il Milan ne ha aprofittato.
      A proposito di Zaza ne vogliamo parlare ??

      • Dorianodoc ha detto:

        Per Zaza ringrazia asticella………..

      • Bulgaro ha detto:

        Sono tutte perle di Sensibile .. Poli, Zaza, Icardi … gente a cui non era stato rinnovato il contratto per tempo e che rischiavi di perdere a 0 quindi hai preso quello che passava il convento. Comunque dai 3 abbiamo ricavato 23 milioni, si poteva fare meglio, ma anche peggio …

        • Martino Imperia ha detto:

          Bravo Bulgaro. Per quel che mi riguarda Zaza può andare a far compagnia a Petagna, Macheda e Icardi.

          Gente che si sentiva svalutata di giocare nella Samp. Un ripiego.

          No, questi tipi di giocatori meritano di fallire. Sbarbatelli che pensano di essere chissà chi.

          Non sono uomini.

    • dario ha detto:

      Ti dico la mia…
      1) Al di là delle difficoltà del Parma nel venderlo, gli abbiamo lasciato un giocatore importante come Biabiany, gli accordi erano di venderlo e darci una percentuale ma in mancanza della sua vendita, ecco che si sono presi il nostro “mattone” Juan Antonio (mi dispiace per il professionista ma per noi purtroppo era diventato un peso) e scambiato con Mesbah. Per me si tratta di una sorta di “risarcimento”.
      2) Poli è stato valutato 6 milioni (Bonaventura, tanto per fare un esempio, è stato pagato 5 milioni), mi pare, se non erro, che si trattasse di 3 milioni + Salamon come totale, dunque Salamon è stato valutato 3. Speriamo per il bene della Sampdoria che il campionato in Serie B possa fargli far le ossa comunque evidentemente si sperava di valutarlo e “raffinarlo”.
      Non mi sembrano cose così negative o preoccupanti… A me per esempio ha infastidito di più l’intestardimento su Balanta e il fatto che Mustafi sia stato venduto senza ancora sapere chi ne avrebbe rilevato il posto.
      Comunque, dai, non è stato un mercato malvagio.
      Ciao Massimo. Forza Samp!

      • Dorianodoc ha detto:

        Beh, se gli asticelli hanno valutato 3 milioni Salamon (!!!!!!!!!), alla mia non più verde età qualche migliaio di euro li valgo anch’io. Se qualche squadra cercasse un portiere di esperienza………

        • dario ha detto:

          Errore di valutazione? Ad oggi sembrerebbe di si… Non è il primo e ne sarà l’ultimo che capiterà nella nostra storia. Comunque nell’anno solare 2012 era uno dei gioiellini del Brescia e la scommessa su di lui non mi sembra così assurda. Questo mercato ne abbiamo fatte un po di scommesse da 1-2 milioni e non credo che esploderà ciascuno di loro (mi auguro il contrario comunque!). Speriamo comunque che l’anno in B possa fargli far le ossa, tutto sommato ha ancora 23 anni. Mi viene in mente l’esempio Okaka, anche lui ha giocato in serie B a 23 anni per poi darci a 24 anni un contributo importante.
          Chi un anno fa avrebbe mai potuto pensare di quadruplicare il valore di Okaka? A volte basta poco per spostare….. l’asticella…

          • Dorianodoc ha detto:

            Quelli del Brescia errorii di valutazione? C’è chi li chiama in altro modo…..Pensa che Juan Antonio per giocare (forse) è dovuto andare alla Feralpi Salò!!

  38. Valerio ha detto:

    ma perchè tutti continuano a dire che romagnoli a fine hanno se ne andrà… lo valorizziamo per la roma….bla bla bla……
    Romagnoli è in prestito con diritto di riscatto. Se la samp decider° di acquistarlo a giugno, potrà farlo pagandolo relativamente poco (2 o 3 milioni di euri).
    Quindi semmai è la roma che deve temere di perdere un sicuro talento….

    Nel complesso, per me, campagna acquisti da leccarsi i baffi che non si vedeva da lustri…….
    Presi giocatori in ogni reparto, venduto solo uno ad un prezzo irripetibile ed irrinunciabile (mustafi solo 2 anni fa non lo volevamo vedere neanche in cartolina), presi un sacco di giocatori giovani per la primavera bravi (n.d.r. grazie Pecini!!!), eliminate dal libro paga cariatidi rubastipendi…
    Unico neo: Romero… ma per lui osti ha fatto tutto il possibile e anche l’impossibile… dobbiamo solo “ringraziare” raiola…

    Be happy Be Samp…

  39. Dieng ha detto:

    …già che ci sei potresti vedere se ci sono state novità per il futuro riguardo a Rey Manaj dopo il pasticcio del riscatto non esercitato con la Cremonese?!

    Grazie 1000 Andrea!
    Sei sempre preciso,professionale e originale ma anche paziente e “alla mano” con noi tifosi.
    Complimenti.

    • andrea.lazzara ha detto:

      Prendo appunti e mi informo….Ahahaha vado davvero da Osti con la lista…della spesa( e delle richieste)

  40. Valerio ha detto:

    Si Andrea OK, ma se la samp fa valere il diritto di riscatto e paga la cifra prefissata?
    Se ho capito male ti prego di illuminarmi…

    • Bulgaro ha detto:

      Prestito con diritto di riscatto e controriscatto a prezzi gia` fissati.

      Serve per mandare un giocatore in prestito, farlo valorizzare e non perderlo; lo abbiamo fatto noi con Rizzo lo scorso anno.

      Mandi il giocatore in prestito a X e fissi un riscatto a Y e un contro riscatto a Z che e` X + Y + qualcosa per la valorizzazione.

      Finisce il campionato e la societa` che ha preso in prestito il giocatore ne e` soddisfatta ed esercita il riscatto pagando Y e tu puoi effettuare il contro riscatto pagando Z cosi non perdi il giocatore e stimoli la squadra che lo ha prestato a farlo giocare.

    • Dieng ha detto:

      Ma sai che cosa significa controriscatto??!

    • silly ha detto:

      significa per esempio se c’è il riscatto a 3 e contro riscatto a 4, se la samp vuole lo riscatta a 3. A questo punto o la Roma se ne sta e diventa della samp per 3 milioni, altrimenti è diritto della Roma ri-acquistarlo a 4 (quindi torna della Roma ma la samp ci guadagna 1 milione) (le cifre che ho inserito sono puramente casuali).

      • gianni ha detto:

        Se la Roma decide per il controriscatto la Samp guadagna 4 milioni, non uno; i tre versati dalla samp non contano più.

        • Bulgaro ha detto:

          non e` cosi, ci guadagna la differenza. Per riscattare un giocatore lo devi pagare non basta dire lo riscatto.

  41. Gipo Samp ha detto:

    Rilevo qualche tentativo di riabilitazione di Osti al quale sono attribuiti meriti per il mercato, mentre credo che il grosso riconoscimento vada a Miahjlovic. Sinisa in questa campagna non si è solo limitato a dare le linee guida ma ha anche fatto i nomi degli acquisti, di cui molti dei mastini da lui richiesti per la difesa non sono arrivati a causa della politica dei tetti d’ingaggio e soprattutto della limitata disponibilità finanziaria di Ferrero. A quest’ultimo, per il momento, imputo solamente di aver esagerato nell’utilizzo “dell’annuncite”. Osti è stato semplicemente un esecutore e penso non abbia neppure la pretesa di essere qualcos’altro, come comprova la modesta carriera di dirigente che ha fatto nel calcio che, come scrive Lazzara, ha poi esternato – con quell’aria un pò dimessa e rassegnata – vista nella passata gestione, e anche nei fatti. La macchia dei botti last minute e i risultati in generale quando doveva agire in proprio, non possono essere addebitati a Rossi, solo colpevole di essere riuscito (come disoccupato) a strappare un faraonico biennale con premio salvezza, che qualcuno, purtroppo, gli ha concesso, rinfacciando poi ai tifosi la montagna di soldi investiti, o per meglio dire gettati nel WC. Un dirigente capace non avrebbe mai acquistato i Barillà, Bjarnason oppure i Sestu e altro ancora, ma se ne sarebbe andato anche perchè sollecitato da altre offerte d’impiego. Penso anch’io che Osti sia una brava persona, ma i dirigenti capaci hanno un’altra caratura. Rimane da chiarire il colpo dello scambio di Juan Antonio con Mesbah, girato dal Parma al Feralpi. Mi pare impossibile che si siano stati valutati solo gli aspetti tecnici, per cui penso che altre componenti abbiano concorso per il buon fine della transazione.
    Per la campagna acquisti mi dichiaro soddisfatto, conscio che la Sampdoria non è stata acquistata da un emiro e neppure da un Gozzi. Resta per me da chiarire un grosso punto interrogativo: Viviano. Mi chiedo, come in presenza di numerosi buoni portieri disponibili sul mercato quest’anno, la scelta sia caduta su Viviano, considerati i suoi ultimi anni di semi inattività. Spero di sbagliarmi ma temo fortemente di vedere nuovamente Da Costa titolare, responsabile di molti punti persi lo scorso campionato e di avermi sempre tenuto col fiato in sospeso ogni volta che la palla arrivava nella nostra metà campo, con gravi rischi per le mie non più giovani coronarie. Forza Samp

    • andrea.lazzara ha detto:

      No aspetta Gipo. Io non ho assolutamente detto che Osti non ha fatto nulla di suo in questo mercato: ma credo che in una società moderna la sinergia tecnico-dirigenti che operano sia fondamentale. Sinergia che, è evidente, l’anno scorso era mancata. Ma tra gennaio e questa estate il Ds della Samp merita, a mio giudizio, un voto positivo.

      • Gipo Samp ha detto:

        Lazzara: solo per chiarimento. Non trovo di aver detto che tu hai scritto che Osti non ha fatto nulla di suo in questo mercato. Ti ho solo citato perché mi è piaciuta la tua definizione – con quell’aria un pò dimessa e rassegnata ………. – che ho evidenziato con due trattini anziché virgolettarla. Il mio errore è stato quello di utilizzare le tue parole pensando riguardassero Osti, poiché quando comunicava lo scorso anno aveva l’aria del Fantozzi che di fronte al megadirettore diceva e si correggeva nel timore di perdere il posto, mentre andando a rileggere ho appurato che la tua definizione si riferisce alla figura di Rossi. Forza Samp

  42. Paolo1966 ha detto:

    Auspicio: Romero stagione 2014/2015 zero minuti giocati (partitine di calcio tennis o calcio balilla comprese)

    • Paolo1968 ha detto:

      Credo che, avendo preso Viviano, sarà molto facile.
      Spero che gennaio sia il mese buono per non vederlo più e che i prossimi 4 mesi siano i più deprimenti della sua carriera.
      PS: sinceramente non capisco cosa voglia fare del suo futuro, a meno che non se ne stia del faraonico stipendio di quest’anno (che vale diverse mie vite lavorative…)

  43. marco ha detto:

    Ciao Andrea e ciao a tutti.
    La samp non ha mostrato un bel fraseggio come avrei sperato, riproponendo purtroppo numerosi e molto spesso inutili passaggi lunghi, ma credo che il gol nei primi minuti e l’espulsione di Regini, abbia condizionato fortemente la squadra e di conseguenza il gioco, che come sappiamo la Samp è priva di un giocatore/giocatori carismatico che infonda sicurezza,calma in campo.
    Anche se il Palermo arriva dalla B, non vuol dire che ,con gli acquisti fatti, non possa essere più forte del previsto,quindi mi viene difficile dare un giudizio “corretto” sulla Samp, osservando solo un’unica partita.
    Se poi si aggiunge che la formazione non era quella titolare (Sansone,Cacciatore, e metto anche Objang), e con giocatori che non erano nella propria posizione, aumentano le attenuanti per il poco gioco visto.
    Non vedo l’ora di vedere la Samp contro il Toro, nella speranza di vedere Fedato, nel caso Gabbiadini non ce la facesse.

  44. Mauro ha detto:

    Di Zaza parliamone con Sensibile che non gli ha rinnovato il contratto(come a Icardi).
    Già Sensibile,uno che qua ha fatto più danni che l’alluvione del ’70….

  45. gioia ha detto:

    Il prestito di Romagnoli prevede la possibilità per noi di riscattarlo. A quel punto la Roma ha il diritto di controriscatto, a prezzo già fissato, e quindi se lo rivluole paga quel prezzo e se lo riporta a Roma. Chiaro?
    Quanto al Presidente, mi spiace che non ci sia più Marangon che gli avrebbe evitato di diventare la macchietta che vediamo essere presa in giro da tutti.
    C’è qualcuno che gli possa dire di starsene un pò zitto?
    Gli hanno fatto anche lo scherzo alla radio sulla questione dialetto siciliano e lui c’è cascato come un allocco.
    Io non ero a favore di Garrone, ma mi spiace vedere che il mio presidente ha queste continue cadute di stile.
    Peccato.
    E speriamo che tutte le cose che va dicendo in giro non siano l’aria fritta che fino ad oggi ci siamo dovuti sorbire.

    • andrea.lazzara ha detto:

      Vi garantisco che(salutando, ovviamente, l’amico Alberto) lo staff comunicazione della Sampdoria fa davvero un grande ed encomiabile lavoro. Anche sottotraccia. Poi, siamo nell’era dei social network e se il Presidente vuole esternare, ad esempio, via Twitter è un libero cittadino e può farlo..

  46. Luca ha detto:

    Scusate proprio sul nostro ds Osti d’accordo questa sessione del calciomercato lo ha promosso , ma vorrei un giudizio su quanto effettuato con Zaza!!! Questo era evidente che fosse un predestinato ( a me e’ sempre piaciuto) e per non scucire 200/300.000 euro in più come ingaggio annuale se ne sono perso probabilmente 10 mln di euro ( l’attuale quotazione) !!!!! Caro Andrea mi spieghi come definiresti una simile operazione autolesionista? Grazie

    • andrea.lazzara ha detto:

      Bisogna accertarsi dove stia la verità( e caro Luca sai meglio che di me che se due, tre persone dialogano in privato di certe cose non sempre è facile sapere…chi la racconta giusta). Dico solo che Osti conosceva molto bene Zaza avendogli fatto firmare a Bergamo il primo contratto da professionista(lo disse in diretta da noi un anno e mezzo fa). Le questioni “di principio” possono essere a volte spinose e importanti: certo, se ricordi, il suo procuratore non è che, comunque, facesse dichiarazioni di amore verso la Samp così come quelle di Zaza in questa intervista…

      • Dorianodoc ha detto:

        Beh, Andrea, basta rileggersi l’intervista a Gasparin (che è finita chissa perché subito nel dimenticatoio) sui mancati acquisti di Jaime Rodríguez, Iturbe e Kucka, ed anche l’operazione Zaza assume altri contorni. Ma forse è più facile dare addosso al giocatore e al suo procuratore, che fa i suoi (di tutti e due) interessi.

        • andrea.lazzara ha detto:

          A me Dorianodoc, stai anche simpatico . Ma hai una dote incredibile: se ti parla di una cosa bianca e si va avanti con quella poi, quando non ti vedi messo alle corde…passi al nero. Che diamine c’entra l’intervista di Gasparin che peraltro ha ribadito cose che noi a Primocanale andavamo dicendo giusto dal 2011? In quei casi c’erano certe situazioni. Su Zaza, perdonami, ma credo che siano cose diverse.

          • Dorianodoc ha detto:

            Andrea, sulla simpatia il sentimento è reciproco, veramente. Su alcuni punti la vediamo in modo diverso. In questo caso forse non mi sono spiegato bene. Volevo dire che il “caso” Zazza è da inquadrare nella non volontà dei garroni di investire nel Doria, semplice. Non è sempre il caso di cercare capri espiatori. Ho citato quegli esempi perché rafforzano la mia tesi. Non ti pare? Pensa cosa potevano portarci certi giocatori, dal punto di vista tecnico e poi di plusvalenze. Ma ci vuole volontà e lì non c’è n’era. Spero di essere stato più chiaro.

        • gianni ha detto:

          E notoriamente gli interessi della società e quelli del procuratore e del giocatore coincidono (vedi Raiola e Romero) …
          Ricomincia ad insinuare che ti riesce meglio.
          ps: il fenomeno Gasparin per quali squadroni ha lavorato dopo la Samp?

          • Giovanni ha detto:

            Mamma mia Dorianodoc dire che sei fazioso e farti un complimento….

            Ma alla tua non più verde età come dici tu ti diverti ancora a menarla sui blog cambiando nick name???

            Eh Max dimmi un pò? Fai pure il portiere…. dai su…. ammettilo che sei il vecchio Max esiliato dal blog con michieli 😉

            Ti dò poi una bella notizia, abbiamo capito tutti che addossi tutte le colpe ai Garrone e che pensi che quelli che ora fanno critiche a Ferrero sono delle vedove di asticella…. contento??? Alèèèèè son soddisfazioni…

            Ora però caro Max, potresti contribuire ad elevare il livello dei tuoi interventi e andare oltre a questi due concetti in croce che ci propini da 4 anni???

  47. petrino ha detto:

    Romagnoli – avendolo visto su sky nelle partite trasmesse – e’ un’ ottimo centrale. Il riscatto e’ di 2 mln. e la roma ha controriscatto di 2,750 mln.Romero e’ sul gobbone, in quanto raiola non fa mai perdere 1 euro ai suoi assistiti. E le squadre che lo hanno cercato pagavano meno della samp. Ringraziamo sensibile, che peraltro non e’ neanche piu’ al mantova. la meta’ di Biabiany e’ stato ceduta al parma per 1 mln. salvo poi quotarlo 4 mln per l’ intera quota con il milan, anche se l’ operazione e’ fallita. Per cui il prendersi juan antonio ( chi??) era doveroso. altro lascito di sensibile. Le colpe di garrone sono state quelle di disinteressarsi di quanto sensibile faceva, salvo poi lamentarsi dei passivi a fine stagione.O ti affidi a un super Ds o bisogna guardare sempre i conti e gli affari . saluti

  48. piermilano ha detto:

    La Samp avrebbe bisogno di un centrocampista BUONO .
    Per il resto ci siamo. Allora si potrebbe immaginare il salto di qualità vero.
    Purtroppo in italia in questo momento non ci sono soldi , e non ce ne saranno neanche in futuro.Le campagne acquisti di tutta la serie A è stata fatta con prestiti , vecchie glorie e giovani stranieri.
    Er Viperetta ,lavora ,ci mette entusiasmo e competenza e importante non si fa fregare , con lui Icardi e Zaza sarebbero ancora qui, purtroppo per noi non tiene una lira.

    • Marco q ha detto:

      Non voglio demonizzare il nuovo presidente, ma è un dato di fatto (e probabilmente è una di quelle cose da cui non si può prescindere, visto l’andazzo del calcio italiano e considerando l’attuale dimensione della sampdoria) che in questo mercato ha ceduto il giocatore che aveva più mercato (Mustafi), e finendo il periodo di trattative in attivo, avendo spesso molto meno di quello che ha “guadagnato”.
      Quindi affermare che “con lui Zaza e Icardi sarebbero ancora qui” è probabilmente errato. Tra l’altro il giorno del passaggio di mano tra Garrone Ferrero fu proprio lui a dire che la strategia sarebbe stata vendere per poi cercare di comprare bene.
      Ma prima vendere.

      • nello ha detto:

        Avrebbe potuto vendere anche Eder e Soriano che avevano estimatori eccome e anche Okaka e se li è tenuti …perciò uno si poteva vendere…tra l’altro alla cifra a cui l’ha venduto ! Sarà che io non attraverso per Mustafi ,l’ anno scorso qualche punto ce l’ha fatto perdere e al mondiale ci è andato per fortuna diciamo la verità è Non ha neanche giocato così bene !

  49. Crovo ha detto:

    Scusate la precisazione.

    Ma ho letto in più post che la “colpa” del ..grande acquisto di Juan Antonio e Berardi sarebbe stata di Sensibile.

    Ebbene, mi permetto di ricordare a tutti che la colpa va invece addebitata a quello che la maggior parte di quelli che scrivono qui ritengono un genio della panchina, cioè Beppe Iachini…

    E’ lui che, avendoli allenati l’anno prima a Brescia, li aveva voluti fortemente!

    Pertanto, non mi stupirei se quello fosse stato anche uno dei motivi della sua mancata riconferma….

    • andrea.lazzara ha detto:

      Uhm…..ci siamo dimenticati di Guastoni? A memoria il buon Beppe non li “volle fortemente”. Poi mi sbaglierò…

      • Dorianodoc ha detto:

        ………e ricordiamoci pure il ruolo che svolgeva Guastoni. Di più non dico se no qualche scienziato dice che insinuo.

        • gianni ha detto:

          fantastico; insinua facendo finta di non insinuare; un genio…
          ps: ancora nessuna risposta sul famoso post sul secolo xix, quello sul simpatizzare doria per via di cassano; ma si sa: chi tace acconsente.

          • Dorianodoc ha detto:

            Come aveva scritto Andrea, ed io ero d’accordissimo, non ho voglia di battibeccare con chi scrive ca@@ate. Fattene una ragione.

          • gianni ha detto:

            beh, è sempre stato cosi’; quando ti contraddicono con i fatti, e ti chiedono spiegazioni delle cose che scrivi, scappi; sai fare solo questo, pazienza; io però non perdo la speranza che un giorno troverai il coraggio di raccontare anche a noi comuni mortali i REATI (penali per definizione) di cui accusavi la società con tanta sicurezza.
            ps: per carità di patria non pubblico i tuoi commenti su zaza di qualche anno fa; inutile aggiungere l’incoerenza a tutto il resto.

      • Massimo Pittaluga ha detto:

        bravo andrea e per delicatezza non hai scritto che in realtà fu un favore di guastoni a corioni che era in cattive acque…..altro che iachini…guastoni che era diriegente samp ed anche coinvolto nel brescia salvò coi soldi dei garrone il brescia.

        • sergin ha detto:

          La penso esattamente cosi’ Massimo, praticamente Garrone dopo aver salvato il Brescia dal fallimento ha detto che non poteva perdere tutti questi soldi nella Samp.
          E comunque sia, vero o falso il salvataggio, i soldi che non si sono voluti spendere x Jamie Rodriguez sono stati spesi 8-9 mesi dopo x Berardi e Juan Antonio, e con tutta la simpatia che mi ispirano, questa e’ follia pura.
          Secondo me in quel periodo orribile si e’ iniziato a voltar pagina quando nella sud si e’ contestato pubblicamente Guastoni che si e’ subito dimesso.
          Chissa’ come mai poco tempo dopo le cose hanno iniziato a girare tutte x il verso giusto e ci siamo ritrovati di nuovo in serie A, Certo dovevamo ancora beccarci Ferrara i casi Zaza ed Icardi, Barilla’ ecc .. pero’ e’ innegabile che quando Guastoni ha tolto il disturbo e’ stato come togliersi un dente cariato (x non dire di peggio)

        • Dorianodoc ha detto:

          Meno male, così tu non sei accusato di insinuare……

      • Crovo ha detto:

        Uh, che ginepraio che ho innescato…

        🙂

        Ok, vi do parzialmente ragione: l’acquisto è stato fatto per salvare il Brescia dai problemi finanziari.

        Ma perché sono stati scelti proprio Juan Antonio e Berardi?

        Volendo aiutarli per forza, c’erano El Kaddhouri, Jonathas, Zambelli, Leali, Arcari, Budel, De Maio, Caldirola, Daprela’, Zoboli, Cragno, perfino Salomon…

        Tutti da comprare sicuramente, e senza pensarci un attimo, al posto dei due che invece sono arrivati!

        E Iachini aveva allenato il Brescia l’anno prima….

        Ricordo le sue dichiarazioni di stima.

        Mi ci gioco quello che volete: gli ha scelti lui.

        🙂

        • andrea.lazzara ha detto:

          La riprova credo sia nel numero di presenze dei due. Berardi una riserva, su Juan Antonio ha un pò insistito poi…fatto fuori

    • peter ha detto:

      Si ok ma la gestione sensibile è stata drammatica per noi…..guarda anche romero che no riusciamo a sbolognare…piovaccari bertani etc fenomeni che ci sono costati e ci costano ancora parecchio e oggi sensibile dopo essere stato cacciato nelle serie minori sta a roma e caso strano non fa il ds…..

  50. Fish65 ha detto:

    Piermilano,

    che Ferrero non abbia una lira non è vero. E’ sicuramente benestante, forse non abbastanza da permettergli di buttare via soldi.
    Del resto però, ci sono molti presidenti di serie A che possono essere considerati al suo livello sotto l’aspetto della solidità finanziaria.
    Vuoi degli esempi? Ghirardi(Parma) produce bulloni, Campedelli(Chievo) panettoni, Lotito(Lazio) si occupa di imprese di pulizia.
    Preziosi produce invece…debiti con le banche e, da tempo, ha perso la maggioranza delle azioni della Giochi Preziosi.(Andrea, sono fatti, non opinioni)
    Certo, per molti tifosi la famiglia Garrone era sinonimo di sicurezza. Ma che vita avrebbe fatto fare alla nostra Samp? Campionati tra il 12° e il 17° posto fino all’inevitabile retrocessione? Gestioni prive di entusiasmo, sempre con il pareggio di bilancio come UNICO obiettivo?
    Come hai detto bene tu, meglio questo presidente che ci ha ridato un minimo di entusiasmo e di visibilità. Sebbene tanto, troppo naif, sembra cazzuto e sufficentemente competente.
    Per ora, quindi, il mio giudizio non è negativo.

    Noi tifosi però avremo il dovere di vigilare, sempre pronti a chiedere spiegazioni ed a evitare, per quanto possiamo, che possa rendersi responsabile di azioni che possano nuocere alla nostra Samp!!!

    • Dorianodoc ha detto:

      Sono completamente d’accordo su quanto hai scritto (n0n sò se ti farà piacere…).

    • nello ha detto:

      Giustissimo !

    • flex ha detto:

      Condivido.

      Se guardiamo ai fatti prendo nota di:
      1) una maggiore sinergia fra allenatore, dirigenti e proprietà
      2) di conseguenza un mercato fatto, nei limiti del budget, su misura delle richieste dell’allenatore. Non entro nel merito degli acquisti, mi basta sapere che mihailovich ha pubblicamente dichiarato la sua soddisfazione
      3) una maggiore attenzione al settore giovanile.

      Il resto, sinceramente, mi interessa fino a un certo punto.
      Il suo comportamento è diametralmente opposto alla nostra indole, ma non lo dobbiamo mica sposare, l’importante è che faccia il bene della sampdoria: lui dimostri di amare la sampdoria e gli altri problemi si superano.

      Riguardo la sua conclamata assenza di stile lancio una provocazione. Ricordate sampdoria-inter e lo show di icardi? avete apprezzato il self control del genovesissimo garrone? io, per non saper nè leggere nè scrivere, avrei voluto vedere come andava a finire con questo qua.

  51. Paolo1966 ha detto:

    Guastoni disse no ai vari Iturbe, Kucka e James Rodriguez, salvo poi dire si, per cifre non troppo dissimili a Berardi & Juan Antonio, strppandoli al Brescia dell’amico Corioni

    • Dorianodoc ha detto:

      Chissà come mai…….

      • Marco q ha detto:

        Gasparin è bravo a parlare ma probabilmente un po’ meno a fare quello che dovrebbe essere il suo lavoro.
        Quando era alla Samp dubito che il suo mandato fosse quello di cercare ragazzini con cartellini a 7 milioni di euro: lui doveva portare giovani a costi contenuti e gente da rigenerare. La Samp della gestione Garrone non ha mai speso quella cifra se non per Pazzini: cosa si aspettava, che gli dessero 7 milioni in mano per comprare un ragazzino di 19 anni che faceva panchina al Porto (per di più con difficoltà di ambientamento)?
        Stesso discorso per Iturbe: 4 milioni per un minorenne al primo anno di professionismo, che non ha mai messo piede in Europa. Sono investimenti che la Samp non può fare, ma solo club strutturati in maniera differente, come le portoghesi o i grandi club.
        Per “genio-di-mercato” Gasparin parla da sola la carriera che ha fatto una volta andato via da qui. Senza contare che fu lui a scegliere “senzamani” Curci per sostituire Storari.
        Garrone ne avrà fatte di cappelle, ma mi piacerebbe che Gasparin la smettesse una buona volta di parlare di Sampdoria.

        • andrea.lazzara ha detto:

          Marco, c’è rimasto 5 mesi alla Samp. In mezzo alla tempesta Cassano e, non va dimenticato, alle condizioni di salute del Presidente Garrone che andavano peggiorando…

  52. peter ha detto:

    Certo che preziosi ci venga a fare la morale….da sbellicarsi…ah ah ah

  53. STEL ha detto:

    Considerando il fatto che Ferrero è presidente della Samp da pochissimo tempo, ha fornito a Mihajlovic una squadra di buon livello un mix di giovani e giocatori esperti, in attacco sono in quattro in grado di arrivare in doppia cifra e non è roba da poco. Osti ha lavorato serenamente ed ha sbolognato l’impensabile, e poi ci sono stati gli investimenti su giovani interessanti e di ottima prospettiva. Poi se devo fare un paragone con le campagna acquisti dell’anno passato a questa dovrei dare un bel 10, coperti in tutti i reparti e con giocatori da serie A. Ammiravo molto Mustafi e perderlo mi è dispiaciuto, avrei preferito liberarmi di Romero.

  54. max64 ha detto:

    scusa andrea mi sai dire qualcosa di abbastanza preciso sulla questione Babic, di cui sento parlare in maniera molto positiva?Com’è la sua posizione attuale?

  55. Martino Imperia ha detto:

    Zaza di qua, Zaza di la’. Su per favore.

    Zaza per quell che mi riguarda può andare a far compagnia a Petagna, Icardi e Macheda.

    Gente che si sentiva “svalutata” di giocare “solo” nella Samp.

    Palloni gonfiati che si credono chissà chi.

    Meritano una carrier fallimentare.

    Anche Conte: Balotelli e Cassano no per motivi caratteriali: ma perchè Zaza e Osvaldo son meglio? mah

  56. Emanuele ha detto:

    Ciao Andrea come mai nessuna tv locale e men che meno la stampa genovese (a differenza di quella nazionale) parla della situazione debitoria dell’altra squadra di Genova? La gazzetta dello sport scrive di 35 milioni di debito vero fornitori….poi ci sarebbe la storiella del prestito a fondo perduto della Carige (70 milioni) per fare il calcio mercato.
    Da umile cittadino lavoratore mi domando come possa stare in piedi un’azienda con 100 e passa milioni di debiti.
    Magari me lo sono perso io ma ho visto solo filmati della loro autocelebrazione alla Foce.
    Grazie per la risposta e buon lavoro

  57. Bulgaro ha detto:

    La prossima e` una partita importantissima; giochiamo contro una squadra che ha perso 2 giocatori forti, principali artefici del bel campionato scorso, ma che ha messo un ottimo giocatore come Quagliarella in rosa.
    Il Toro, sulla carta, e` una squadra che fa` parte della nostra fascia; quella di squadre che possono arrivare tra l’ottavo e il 15esimo posto.
    Con l’Inter ha giocato molto bene e meritava di vincere.

    Sono curioso di vedere la prima in casa con rosa al completo; mi auguro che ormai la differenza di preparazione non si veda piu` e anche di vedere molta piu determinazione e cattiveria a centrocampo che a Palermo e` mancata.

  58. Paolo1966 ha detto:

    Stando a quello che si legge corri subito all’aeroporto che e’ li che palleggia nel salone arrivi…

    Scherzi a parte, noto un forte accento posto dalla stampa locale per descrivere il fattore naif di Ferrero.

    Bene, diritto di cronaca.

    Mi sarebbe piaciuto pero’ veder sottolineare gli aspetti di altri anche negli anni scorsi.

    Così su due piedi qualche episodio divertente mi viene in mente…

    • andrea.lazzara ha detto:

      Paolo, non è questione di stampa locale(che ovviamente, avendola sotto mano, è sempre la prima a finire nel mirino). Credo che colpisca tutti la comunque scioccante differenza “esteriore” del Presidente Ferrero rispetto ai precedessori storici. Lo fanno anche i media nazionali solo che lì di Samp si parla meno( e forse se si sottolinea l’aspetto naif a livello nazionale è peggio, la cassa di risonanza è maggiore). Qui credo che, ad esempio da parte nostra, si sia dato risalto alla bontà della campagna acquisti. Per il resto, aspettiamo ma non credo proprio che ci sia accanimento in questo senso.

      • Paolo1968 ha detto:

        Accanimento c’è stato eccome, ad un certo punto e magicamente svanito. E non sto parlando di te, Andrea, che apprezzo per il raro equilibrio che riesci a mantenere.

      • ilcelesteimpero ha detto:

        Accanimento no, ma una bella dose di sarcasmo snob alla genovese direi che e’ abbastanza evidente…….!!!

  59. Nube che core ha detto:

    Ciao a tutti,

    avete raccontato al ragazzino di Roma chi indossava la maglia che userà quest’anno?
    Deve essere un onore per lui portarla.

    Per i più giovani, la maglia apparteneva a Pietrone Vierchowod, forse il più forte calciatore che ha vestito la maglia della Samp (anche se antipatico come la m….. e mai legato veramente all’ambiente). 358 partite giocate come se fossero una finale di Champions.

    Forza Doria

  60. Paolo1966 ha detto:

    Da parte vostra assolutamente. Da parte del Secolo mi sembra sia iniziato un supplemento giornaliero sulle ns magagne

  61. Mauro ha detto:

    Certo che se Ferrero in così poco tempo riesce a fare lo stadio….I benzinai ce l’hanno sfrucugliati per 12 lunghissimi interminabili anni senza concludere una cippa e facendo solo discorsi.Staremo a vedere.Comunque c’è più entusiasmo intorno alla squadra e anche noi tifosi finalmente parliamo di nuovo di tattiche e di moduli e non più di bilanci fatturati e plusvalenze.Potere della passione e dell’entusiasmo….

    • Paolo1968 ha detto:

      Non credo riuscirà mai nessuno nello stadio, ma forse Ferrero, sbandierando il progetto e rompendo le palle tutti i giorni, otterrà forse che qualcuno ci metta la faccia per dire no e non tergiversare per l’eternità. Città di m…

      • andrea.lazzara ha detto:

        Capisco la rabbia Paolo. E magari la frase con cui concludi il tuo intervento chissà quante volte la pronunciamo anche noi…Ma, teniamocela per i dialoghi tra amici e per il nostro io. In fondo è pure sempre la nostra città, quella che odiamo e vorremmo lasciare e se lasciamo rimpiangiamo..

IL DERBY SU TUTTO

Schierando la formazione bis a Marassi contro l’Atalanta, Claudio Ranieri ha lanciato un messaggio chiaro alla Sampdoria: stavolta il derby [&hellip

PAPALE PAPALE

La Sampdoria, dopo la visita a Papa Francesco, perde di misura all’Olimpico contro la Lazio al termine di una partita [&hellip

BRUTTI MA BUONI

Una Sampdoria non bella sul piano estetico ma concreta ed efficace su quello realizzativo conquista tre punti con la Fiorentina [&hellip

RIN… VIGORITI DA DAMSGAARD

La Sampdoria torna dalla trasferta di Benevento con un punto, firmato da Keita a dieci minuti dal termine della partita [&hellip

Search

Articoli recenti

Commenti recenti

Archivi

Categorie

Meta