Archivio - maggio, 2014

18 mag
2014

IL TEMPO E’ SCADUTO

Cari amici di Samplace, tralasciando la partita di Udine (che è stata una gara a uso e consumo televisivo e  non ha fatto altro che evidenziare pregi e difetti dell'una e dell'altra squadra in questa stagione) è ovvio che tutte le riflessioni si concentrino sul futuro della guida tecnica della Sampdoria. Detto che Sinisa Mihajlovic ha tutto il diritto di avere ambizioni, di andare nella squadra che gli garantisce più soldi, più prospettive professionali e si meriterà sempre la gratitudine dei sampdoriani per aver tirato fuori la squadra da una situazione pressochè disperata, ora il nodo sta diventando troppo spesso. Prima o poi sarà doveroso sapere come sono andate le cose in quei gi...
11 mag
2014

LA SETTIMANA DELLE VERITA’

Cari amici di Samplace, commentare Sampdoria-Napoli è pressochè inutile. O forse no. Il 2-5 contro una delle squadre migliori in uno dei campionati più orrendi della storia del calcio italiano, è fotografia esatta di dove stia, adesso la Sampdoria. In quella che è, poi, la sua classifica, una navigazione tra la 11ma e la 15ma posizione dove se, però, commetti qualche errore di valutazione, rischi di scivolare. Ecco, oggi si è avuta l'ennesima riprova che questa squadra, senza la miccia della determinazione accesa al 150% è molle, piatta, con la qualità di qualche elemento che si vede ma che non può essere messa al servizio del collettivo. Insomma, una squadra da lotta per la retroc...
5 mag
2014

ORA, PERO’, E’ GIUSTO SAPERE

Cari amici di Samplace, la partita di Parma, oltre alla solita nostalgia per Antonio Cassano, corroborata dal gol del vantaggio, ha regalato poco di buono ai colori blucerchiati. Ancora una volta un Vincenzo Fiorillo molto presente e sempre più candidato alla maglia da titolare nella prossima stagione, un Sansone che ci mette impegno e anche qualche qualità, e poco altro. Cifra tecnica e di gioco espressa modesta, spina staccata ad intermittenza(in casa contro il Chievo era stata un'altra cosa, a Parma nonostante migliaia di sampdoriani quasi non pervenuti)e consapevolezza sempre più forte che ha ragione Sinisa Mihajlovic. Questa squadra ha dato tutto, e forse anche di più, ripartire da ...

Adios, caro Schick

Schick alla Juventus. Nulla di nuovo sotto il sole. Del resto, pur avendone intuito la grandissima classe, il caro patrik

Una stagione da applausi

Che poi, diciamolo, alla fine il risultato contava poco. Sugli spalti si tifava soprattutto il secondo posto della Roma ai

Breve storia triste: Muriel salta il Napoli

Ma ve lo ricordate Icardi dopo Samp Inter, oppure Palladino dopo un derby sotto la Gradinata Sud? Non amo parlare

Riscatto a metà

“So e conosco la forza e la potenziale della mia squadra, non mi sono illuso quando giocavano bene e non