BRAVO VINCENZO. E ORA, UNA VITTORIA PLEASE…

19 Apr 2014 by andrea.lazzara, 18 Commenti »

Cari amici di Samplace, veloce commento pasquale(ci rivedremo qui il 28, dopo Samp-Chievo) per la sconfitta di Catania. Da mettere in preventivo visto che è scesa in campo una Sampdoria sperimentale. Una specie di pagellone di fine anno con alcuni bocciati(Wszolek su tutti, credevo meglio, sinceramente, ma anche Bjarnason mi sembra abbastanza insipido) qualche rimandato(Salamon, era la prima ora di gioco che faceva dall’infortunio, lentuccio ma ha buone idee) e un super promosso: Vincenzo Fiorillo. Evitiamo i paragoni sulle presenze tra i pali di questo o quel portiere, dico solo che il ragazzo di Oregina, se si ripeterà nelle prossime partite avanzerà autorevolmente la sua candidatura per la maglia da titolare per la prossima stagione. Per il resto mi auguro che Sinisa Mihajlovic, che credo siglerà presto il suo accordo per il futuro con la Sampdoria, chieda ai suoi di tirar fuori quelle poche risorse energetiche e mentali rimaste e anche l’orgoglio per non finire come la scorsa stagione. Dopo tre sconfitte di fila i tifosi si meritano una bella vittoria e la partita contro il Chievo è l’occasione giusta: poi a Parma, Udine e in casa con il Napoli vada come vada(meglio possibile ovvio). Buona Pasqua a tutti, dunque, e che dall’uovo esca anche qualche bella idea per la società affinchè l’anno prossimo si possa alimentare quella giusta ambizione citata da Mihajlovic in conferenza stampa e che è propria di tutti i tifosi di calcio.

18 Commenti

  1. Stefano_1970 ha detto:

    Buona Pasqua.

    Difficile mettere a fuoco quanto visto oggi.
    Wszolek non ha tecnica. Idem Bjarnason. Salamon ha fatto due-tre sventagliate nel nulla, non sembrava lucifo. Costa difficilmente giocherebbe titolare in serie B senza cadere nel ridicolo. Regini deve migliorare i movimenti del fuorigioco.
    Bene quello capace (Mustafi) ed anche, a sopresa, Fiorillo.
    Sansone e Okaka qualcosa hanno fatto…ma nel complesso la fase offensiva è davvero poca roba.

  2. Crovo ha detto:

    Sono molto contento per la bella partita di Fiorillo.

    Speriamo si confermi anche nelle prossime occasioni.

    Quanto alla partita, mi fa arrabbiare più questa sconfitta di quelle nelle partite precedenti.

    I giocatori che non avevano mai giocato oggi dovevano “divorare il campo”, con la loro voglia di giocare e, soprattutto, di dimostrare il loro valore.

    Invece sono stati molli, abulici, con poca voglia e direi anche poca qualità.

    Menzione (oltre ovviamente che per Vincenzo) solo per Okaka, che ha lottato solo contro i mulini a vento.

    Ma gli altri sembrava facessero di tutto per non meritarsi la riconferma…

    Buona Pasqua a tutti!

  3. Dorianodoc ha detto:

    Innanzi tutto auguri e buone ferie. Piccolo commento sulla partita di Catania. Ottimo Fiorillo che spero proprio stia, in ritardo, maturando ( ma non è stata fatta una comproprietà con la Giuve?). Gran gol di Okaka, che se fosse più continuo, co fisico che si ritrova, sarebbe un crack. Per il resto se queste partite servono a vedere chi può essere utile alla causa, prego Sinisa di chiudere subito l’esperimento. Qui c’è gente per cui la B sarebbe già un lusso, altro che A. Ma questi ci hanno presentato dei Barilla’, c’è poco da aspettarsi.

  4. Luca Pavia ha detto:

    Orbene, qualche considerazione dopo le ultime tre sconfitte, credo valga la pena di farla.
    Perché solo ora Fiorillo? Perché ne è stata ceduta metà all’odiata Juve?
    Perché a Sinisa, che ha presentato precise richieste di rinforzi e’ stato risposto che prima bisogna vendere ( ma allora se vendo quelli che hanno mercato, a cosa servono i rinforzi)?
    Poi ancora, alcuni giocatori stanno dimostrando di non essere assolutamente da Samp e mi riferisco a Costa, Bjarnason, Rodriguez, Salamon ( da cedere) e Wszolek (a dare in prestito in B).
    Vedremo a che altezza si collocherà l’asticella…

  5. giovi ha detto:

    Vista la formazione è evidente che Sinisa approfittando anche delle numerose assenze volesse verificare le cosiddette seconde linee.
    Il risultato della verifica se qualcuno avesse avuto dubbi è quello che abbiamo visto e che comunque si sapeva.Alcuni nomi possono galleggiare in B ma in A sono impresentabili, Wszolek, Bjarnason e Costa per fare i nomi. Note positive, Okaka che però è genio e sregolatezza,Fiorillo che abituati a mister Rallenty mi è parso il gemello di Lev Yashin.Non valutabile Maxi, per l’ambiente , ma restano molti dubbi su di lui, credo purtroppo che anche quest’anno abbia fallito l’ennesima chance, resta il mistero Rodriguez.Ma questo giocatore o ha problemi fisici di cui non si può parlare o ha deciso di farsi due o tre anni di vacanza in europa.

    • Paolo1968 ha detto:

      Su Rodriguez comincio a pensare male: possibile che lui la sua chance se la debba giocare a un minuto dalla fine?
      O è scarsissimo oppure non è proprio benvoluto dall’ambiente Samp. Per quello che ho visto io non è scarsissimo: è nullo.

  6. gianni ha detto:

    Bravo Fiorillo ma è da vedere in partite in cui il risultato pesa parecchio, perché è sempre stato allora che si è un po’ perso (anche se io credo che abbia imparato tanto soprattutto a Livorno); grandissimo gol dello scarto del Parma che continua a mostrare di essere un giocatore vero.
    Per il resto partita che è stata una sorta di test con tanti (troppi) cambiamenti; forse il risultato era l’ultima cosa che interessava al mister però dopo due sconfitte speravo si provasse a vincere contro una squadra derelitta.
    Resto comunque dell’idea che le cose migliori le vedremo a marassi, non fuori casa.

    • MadMick ha detto:

      Ma quali sarebbero le partite importanti in cui si è perso?

      Con il Livorno è venuto in serie A subendo pochissime reti, con noi ha esordito con Mazzarri in partite tranquillissime e a fine stagione, quest’anno praticamente non ha quasi mai giocato…

      • peter ha detto:

        per me ha ragione Gianni in questo caso.
        Non puo’ una partita fare primavera, il ragazzo deve ancora dimostrare di poter fare il titolare in A , deve dimostrare continuita’, le partite di adesso contano poco, sarebbe da rivedere in partite + importanti e ricorda che anche a livorno ha avuto cali clamorosi.
        Per questo non capisco il perche’ non lo abbiano inserito e provato molto prima al posto di un portiere inguardabile.

  7. STEL ha detto:

    Faccio fatica a trovare delle parole per commentare questa figuraccia: credo sia inutile attaccarsi al fatto che giocassimo con le riserve e che non avessimo più obiettivi, perché l’impegno e la professionalità devono esserci sempre e comunque. Non serve attaccarsi alla pochissima qualità dei tuoi giocatori quando permetti ad una squadra derelitta come il Catania odierno di prenderti a pallonate facendo esaltare un ottimo Fiorillo, che oggi ha parato davvero tutto quello che era possibile parare. Credo che la sconfitta contro l’ultima in classifica non possa essere nemmeno paragonabile a quelle di Bergamo e Roma. Si è avuta la sensazione di rivedere la squadra abulica e sterile vista con Rossi.Il Catania non vinceva da due mesi però hanno avuto fortuna ad incontrare noi, specialisti nel resuscitare i morti. Ripartiremo anche questa volta, però lo spettacolo di sabato è stato davvero umiliante e doloroso. Salvo Okaka per il momentaneo pareggio.Se le conferme, che cercava Sinisa erano in campo oggi, credo ci sarà un bel repulisti, anzi credo che abbia voluto appositamente schierare questa formazione per mandare un messaggio alla società”Guardate Signori, con questi qui non si va da nessuna parte, vi sembrano forse giocatori da serie A”?
    Partite come questa mi fanno solo inc@@@@re, e non solo questo me le fa girare, pare che il milan abbia chiesto uno sconto per l’altra metà di Poli.Bastaaaaaaaaa
    non siamo un supermercato e poi basta accordi con sta squadra ci ha solo rifilato dei giocatori che si sono rivelati dei bidoni(vedi Petagna e Salamon).
    Non vorrei essere troppo feroce ma spero vivamente di vedere all’opera per puntellare la squadra SOLO chi capisce di calcio ovvero Braida e Sinisa!!!

  8. Michele G. ha detto:

    Dico solo, Buona Pasqua a te Andrea ed a tutta la redazione di Primocanale.
    SEMPRE FORZA DORIA! Naturalmente!

  9. ale ha detto:

    Caro Andrea,
    vero bravo Fiorillo e già scrivete che forse la Juve ce lo lascia ancora un anno. Sono sempre più perplessa su questa operazione. Che ci ha portato mezzo Beltrame, che magari è il nuovo Messi (ma è sempre a metà con la Juve).
    Non so tu cosa ne pensi?

    Saluti

  10. luca ha detto:

    non facciamo la ……… di perdere il buon Sinisa !!!!!!!! sarebbe come tornare indietro come i gamberi a continuare (nonostante le parole di buoni propositi) a perseverare nelle scelte scellerate !

  11. Massimo Pittaluga ha detto:

    ho visto il bilancio chiuso a -13,5 mln e masticandone un po di questa roba noiosa posso dire che è un ottimo risultato dopo il -40 della retrocessione anche perchè mettere in pari i bilanci in 1 anno 2 dopo disastri e praticamente impossibile. inoltre bisogna rilevare altri fattori che porteranno i bilanci del 2014 a migliorare ulteriormente. 1) a gennaio hanno abbattuto ulteriormente il monte ingaggi (e questa è la voce più pesante) 2) a giugno l’inter dovrà pagare la metà di icardi (andrea il przzo lo hanno già fissato anche per la seconda metà? ad ogni modo sono 6 mln in caso) poi poli e biabiany e ci metto anche cacciatore. ci sono poi discreti giocatori come gentzoglu che se li cedi qualcosa ci fai. e se proprio proprio si deve con dispiacere posson sacrificare pedro. poi però se si punta su fiorillo per la prossima stagione e non vedo perchè non dovrebbero, si devono fare quei due o tre innesti veri di qualità coi soldi delle di spora cessioni perchè si è visto che l’effetto allentaore non dura se non supportato da qualche giocatore di qualità. se faranno un altro mercato stile estate scorsa saremo di nuovo a rischio e sarebbe un nuovo errore della proprietà. sinisa ha dimostrato che eccetto qualcuno le riserve sono inadeguate e che comunque alla squadra titolare mancano almeno 2 elementi di qualità, non venti ma due. spero garrone non esageri nel non fare mercato anche perchè è dimostrato che con gente capace come paratici e poi pecini la samp ha preso a 1 e venduto a 10, e succederà quando succederà anche con mustafi dopo icardi. però magari con mustafi facciamolo crescere ancora una stagione senza fare come con il maleducato di icardi che al primo soffio lo si è venduto. siamo tutti coscienti che a un certo punto i migliori debbano andare perchè se la proprietà legittimamente non ha certe ambzioni costose ci sta, ma almeno farlo a 23 24 anni quando sono giovani ma hanno preso valore. icardi se lo tenevi ancora e ti impuntavi potevi farci almeno 20 milioni. non facciamo lo stesso errore con mustafi che è anche persona seria.

  12. Pier Milano ha detto:

    Vorrei esprimere alcuni dubbi , che qualcuno me li spiegasse se riesce :
    – l’anno scorso i nostri resposabili tecnici/ commerciali hanno dato icardi all’inter valutandolo 10/11 milioni a rate. Se chiedevano a un qualsiasi tifoso della Samp gli avrebbe detto di tenerlo un altro anno e di venderlo a 35. Quanto vale icardi oggi ??
    – hanno dato la metà di Fiorillo alla juve per quanto ..4/5 milioni ..vogliamo aspettare l’anno prossimo e vedere quanto vale ??
    -Cigliegina sulla torta abbiamo fatto un campionato intero con Da Costa in porta !!!???!!!!!?????
    Boh.

  13. piero ha detto:

    Fiorillo e Okaka tra quelli che si meritano la riconferma ad occhi chiusi.
    Mustafi una certezza. Fornasier e Regini devono crescere, ma sono da tenere.
    Sansone mi dà sempre la sensazione di essere un po’ incompiuto. Buona riserva e basta. Sul resto non mi pronuncio. E’ meglio.

  14. Maraschi ha detto:

    Se è vero che Barcellona e Real Madrid hanno chiesto Icardi e hanno proposto 25 milioni, ribadisco il rimpianto per esserselo giocato proprio male; Zamparini, Pozzo ma anche Cellino si sarebbero comportati diversamente.

  15. paolo ha detto:

    fiorillo penso diventerà un ottimo portiere secondo me è stato fatto un grosso errore darne metà cartellino alla juve credo che questa scelta sia stata troppo affrettata e la samp ci rimetterà come al solito

DI MALE IN PEGGIO

“Non mi è piaciuto quasi niente, sembravamo una squadra sparring partner, pavida, non ho visto voglia di lottare”. Parole di Claudio [&hellip

LOCKDOWN

La Sampdoria ha ricominciato la nuova stagione dall’esatto punto in cui l’aveva interrotta per il lockdown lo scorso 8 marzo: [&hellip

POCO O NIENTE DI NUOVO SOTTO LE… NUVOLE

Per prima cosa, un festoso saluto a TUTTI, per dirla come il comico di Zelig. E’ un piacere ritrovarvi e [&hellip

QUALE FUTURO

Sto per andare in ferie, l’appuntamento è verso la fine di agosto per una nuova stagione insieme. Speriamo non di [&hellip

Search

Articoli recenti

Commenti recenti

Archivi

Categorie

Meta