LA MAXI…VITTORIA DELL’ORGOGLIO

4 Feb 2014 by andrea.lazzara, 355 Commenti »

Cari amici di Samplace, la notte più dolce è la notte delle rivincite. La notte di un derby che lava l’onta di quella disgraziata sconfitta dell’andata, la notte del gol di un giocatore a cui tutti rimproveravano scarse doti realizzative e sul quale in molti ironizzavano sia sullo status fisico che sulla  condizione familiare(ironia di bassa lega), la notte di una squadra che ha lottato per tutti i 93 minuti su ogni pallone con un’identità. E quell’identità gliel’ha data il signore seduto in panchina: Sinisa Mihajlovic è sempre più il valore aggiunto di questa Sampdoria, onore e merito a Edoardo Garrone che lo ha scelto e lo ha fortissimamente voluto aspettare. Il serbo è furbo e bravo, ha il fiuto del grande ex campione e la saggezza del condottiero esperto: insomma, è il mix perfetto per una squadra come la Sampdoria che senza di lui, è inutile negarlo, arrancherebbe mestamente. Un derby vinto grazie al sacrificio di tutti, da un De Silvestri inesauribile a un Gabbiadini che non ha fatto l’attaccante, da un Eder indemoniato ai centrocampisti, tutti di lotta e di governo, dalla contraerea difensiva a un Da Costa attento e pronto. Ma il gol di Maxi Lopez ha, ovviamente, un sapore diverso: andatevi a rivedere i messaggi dopo il suo arrivo. La percentuale di chi credeva(legittimamente, la storia si fa con i fatti) in un suo riscatto era infinitesimale rispetto a chi ne contestava il ritorno. Nessuno sa cosa accadrà nelle prossime 16 partite ma già con questo gol che vale un derby e 3 punti così importanti Maxi ( e chi lo ha voluto) hanno messo sul tavolo una carta pesantissima a loro favore. Uno sguardo oltre, alla classifica, impone una riflessione: +8 sulla zona retrocessione. Un bel solco, non c’è che dire,  ma che non deve far mollare la presa: fondamentale(a ridaje…) vincere contro il Cagliari domenica. Perchè a quel punto la distanza con la zona calda diventerebbe davvero consistente, permetterebbe di ammortizzare qualche inevitabile scivolone e, magari, cominciare a programmare per tempo la prossima stagione. Sperando che Mihajlovic(per il quale, lo ricordiamo, c’è il rinnovo contrattuale automatico in caso di salvezza)non ceda a qualche sirena che potrebbe suonare, ad esempio, dalla disastrata Milano nerazzurra. Ma non è il momento per fare questo tipo di congetture: che i sampdoriani(tutti! Quelli che appoggiano la società, quelli che la contestano più o meno apertamente…tutti!!)si godano questa vittoria e questa classifica più serena. Almeno in questi giorni è giusto essere (ma lo dovrebbe essere sempre) orgogliosi dei propri colori. E di chi, come Mihajlovic, ha in due mesi e mezzo, ha saputo restituire questo orgoglio anche con le prove sul campo.

355 Commenti

  1. Enrico ha detto:

    Tutto bellissimo; per essere perfetto spero torni presto il sorriso di Pedro.

    • Valerio ha detto:

      guarda Pedro, per me, potrebbe tranquillamente essere merce di scambio per la prossima campagna acquisti.
      Non ha mai fatto il salto di qualità e lo ritengo l’unico veramente sostituibile

  2. peter ha detto:

    Questa era la prestazione che volevo e che sognavo dopo l’andata.
    Vittoria meritata e giocata col cuore, a Maxi Lopez devo le mie scuse, partita enorme, ha dimostrato una voglia incredibile.
    Tutti bravi ma anche Lollo che ha annullato chiunque passava dalle sue parti.
    Sono orgoglioso della prestazione di ieri sera, Mihailovic sta facendo un gran lavoro.
    Vedere i genoani abbacchiati che recriminano mi fa stragodere.
    Unica nota negativa, l’assenza di garrone……

  3. the Nightmare ha detto:

    Penso che il buon Mihajlovic, non solo possa avere “sirene” che suonano provenienti da altre squadre, ma onestamente me lo porterei in ufficio, giusto per motivare la nostra squadra lavorativa! 🙂

    Credo che in questo, l’imprenditore Garrone abbia avuto un fiuto decisamente superiore della maggior parte della tifoseria (me compreso). Solo per dire che, dall’arrivo, Mihajlovic praticamente non ne ha fallita una e quello che e’ andato male ha anche il sapore della sfortuna (un paio di gol oltre il 90esimo, un gol annullato allo scadere, ecc.).

    Ha rigenerato la difesa, ha dato un senso ed ordine tattico ad un centrocampo un po’ troppo “armata Brancaleone”, ha creato un attacco con un senso, partendo dalla stessa truppa che gestiva Delio Rossi. E’ riuscito a tirar fuori il meglio da chiunque, ha fatto pure meglio della Samp di Delneri (Samp trasformata dopo lo scrollone a Cassano).

    Francamente la cosa sembra sorprendente ed incredibile!

    Ho gia’ provveduto ad acquistare un po’ di cenere, da cospargermi sul capo.

  4. Maraschi ha detto:

    Parlando con un amico, domenica, gli avevo detto (più per speranza che per previsione): dai magari ci fa un goal Maxi Lopez, ma MAI avrei immaginato che avesse potuto giocare una partita così: semplicemente MOSTRUOSO!

  5. Massimo Pittaluga ha detto:

    bellissima serata e partita ben giocata con testa fredda e cuore caldo come diceva boskov. caspita ho beccato che maxi segnava…..fabio ))))ricordi post precedenti, ma una prestazione così subito era impensabile. anche la formazione (ma li era più facile perchè se andava dentro maxi usciva pedro o kristicic). comunque ieri vittoria meritata (ho visto poi le dichiarazioni di gasperini e mi sembra che dovrebbe imparare a perdererli anche i derby). dichiarare che hanno dominato il secondo tempo oggettivamente fa ancora più godere. grande mr. e bravi tutti. occasioni vere concesse al genoa 0. solo qualche palla sporca che poteva comunque costarci cara ma diciamo che la samp ha avuto un occasione enorme con sestu per chiudere la partita. concordo con andrea sul godersi la vittoria e su dare grosso merito sull’allenatore a edoardo garrone (ma questo a turno è stato riconosciuto da tutti le critiche sono su altro), ma oltre al merito che gli va dato diciamo che come tutto è girato male con rossi (ex post anche per demeriti del mr. ma non solo) tutto gira bene con sinisa. quello che sino al giorno prima era uno zombie diventa o ritorna un giocatore vero e la lista è lunga. però concordo al 100% senza questo allenatore questa rosa sarebbe li nel mucchio perchè sta spremendo il 100% dai ragazzi e loro stanno dando il massimo e si vede per fortuna. sulle sirene milanesi ci sta tutto ma credo che se glie dessero un programma di crescita sarebbe suo interesse da allenatore giovane rimanere quì per un po e fare il salto dopo (l’inter oggi è una polveriera e anche allenatori bravi come benitez sono stati tritati). ora però ci vorrebbe continuità col cagliari. anche un pareggio farebbe brodo mentre la vittoria metterebbe probabilmente un divario con le ultime molto grande. la salvezza secondo me è a 35 36 punti. chi è a 17 e sono in 3 devono fare 19 punti in 16 partite. improbabile che tutte e 3 facciano un bottino simile così come il bologna a 18. quindi a volte muovere la classifica anche con 1 punto aiuta. sarò minimalista ma basta oggi con le squadre alla portata la continuità e viste le insidie del campionato levarsi al più presto dalla lotta salvezza. Il mr terrà alta la concentrazione perchè la strada è lunga e questa squadra deve sempre dare il 100% per essere competitiva. oggi però possiamo prendere una bella boccata d’ossigeno. 3 punti pesanti per la classifica e pesantissimi per tutto il resto.

    • Fabiosamp ha detto:

      Vero pitta,tirerò fuori ancora la mia ironia(anche se di bassa lega…) se porta bene e mi ha fatto piacere che maxi abbia dimostrato di avere le palle e di non piangersi addosso o intristirsi leggendo i blog…

      • Massimo Pittaluga ha detto:

        ripetiamo la prossima volta se porta bene. resta il fatto che goal a parte credo nessuno si aspettasse una prestazione del genere. se la sua grinta fosse stata quella spesso, con i mezzi tecnici e fisici a disposizione sarebbe uno che fa la differenza, ma aspettiamo almeno alcune partite. nel mentre 3 punti fondamentali per la salvezza e 10 nel vedere la faccia di gasperini nelle interviste il giorno dopo. dichiarare che hanno dominato nel secondo tempo non ha prezzo. forse era posseduto da mazzarri.

        • simo ha detto:

          Interessante… posso sapere, al fine di integrarmi meglio nel forum, in quali casi si può “aspettare almeno alcune partite” prima di gettare fango e in quali si può iniziare fin da subito, pronosticando mesi prima retrocessioni già scritte a febbraio???

  6. gianni ha detto:

    Eh si; l’effetto Miha sta lentamente svanendo (cit.)…

    • Doria65 ha detto:

      No, cosa dici? 47 (dicasi quarantasette) commenti dopo un derby vinto! Ma quanto vi brucia, quanto?

      • Dorianodoc ha detto:

        Cerco di fare un ragionamento, se puoi. Tu pensi che chi critica questa proprietà, con tutte le ragioni visti gli scempi fatti negli ultimi anni, non goda delle vittorie della squadra??? Quelli che pensano in questo modo è perchè sono fatti così. Il mio primo derby visto risale ai primi anni ’70. Ne ho visto, mi sono incavolato, ho goduto, a decine e tu pensi che mi bruci perchè l’altra sera il Doria ha vinto?? Poverino….

        • gianni ha detto:

          Gigantesca coda di paglia? No, figuriamoci.
          Comunque non è quello che dico io ma quello che scrivi tu; ancora una volta si vince e d’improvviso i tuoi commenti risultano equilibrati, tranquilli, misurati e soprattutto controllati; mica spontanei come quando si perde.
          E una cosa è criticare la proprietà, altra cosa è fare quello che fai tu, cioè INSINUARE (Andrea sta ancora aspettando le tue risposte) e profetizzare (o invocare?) le peggiori sventure (ricordi i “tranquilli saremo già retrocessi a febbraio, ve lo dico io”?) per continuare nella propria missione di vendicare il proprio giocatore preferito.

      • Paolo1968 ha detto:

        il vonteggio dei post è uno sport con poco significato.
        Anche perchè dipende dalla frequenza di aggiornamento di Andrea…

        • andrea.lazzara ha detto:

          Confermo…ho fatto anche un paio di giorni di “stacco”..e mi sono ritrovato una caterva di messaggi

  7. Paolo1966 ha detto:

    Lieto di guardarmi allo specchio e dirmi “non capisci nulla!!!”

    (in realta’ volevo dire un’altra parola ma sop quanto Andrea tenga alla forma…)

    Pensavo che Palombo fosse ormai un ex calciatore: non capisco nulla

    Pensavo che Sinisa per la panchina fosse un azzardo: non capisco nulla

    Pensavo che Maxi Lopez fosse un ex calciatore: non capisco nulla

    Proprio vero che la testa conta piu’ del resto.

    Sinisa e’ riuscito a motivare e compattare un gruppo che adesso lotta unito.

    Restano gli errori individuali che ogni tanto fanno perdere punti per strada ma il saldo che quest’uomo e’ riuscito a creare e’ ampiamente positivo e va ben oltre quello che e’ l’attuale contesto.

    Bello vedere la squadra lottare e ribattere colpo su colpo.

    Sarebbe stato bello raddoppiare ma forse l’aver portato a casa una vittoria col coltello fra id enti e’ un segnale ancora migliore sulla tenuta e la concentrazione di tutti.

    Domenica che il Cagliari, ns bestia nera, dovremo essere tutti bravi a dimenticare il derby (fortunatamente li abbiamo zittiti e ce ne liberiamo per almeno sette mesi…) e concentrarci sulle prossime partite. Battere il Cagliari vuol dire agganciare il gruppo che sta’ sopra le pericolanti e poter cominciare a respirare.

    Partite ne ho viste tantissime e derby tanti, quello di ieri a livello di emozione personale si aggiunge a quello, ero ragazzino in prima fila col tamburo, del 3-2 del Marzo 1980

    • Paolo1968 ha detto:

      Pensa che io ho sostenuto sempre che il valore aggiunto di un allenatore è poco poco…
      Rimango dell’idea che la squada abbia delle lacune e non da poco, ma sarò ben felice tutte le volte che qualcuno mi ricaccerà in gola le mie parole.

  8. Crovo ha detto:

    Un abbraccio pieno di gioia a tutti i tifosi sampdoriani!

    Dopo tanti bocconi amari, finalmente un po’ di soddisfazione anche per noi!

    Grazie a tutti, indistintamente, dai giocatori al più umile dei magazzinieri.

    E grazie a Sinisa, che ci ha ricordato che abbiamo già vinto ancora prima di giocare, quando da bambini abbiamo preso in mano per la prima volta la sciarpa blucerchiata…

    Ecco, questo amore, questo grande amore per i nostri colori è sempre stato, è, e sarà sempre la nostra forza!

    Magari si potesse inculcarne un po’ anche a chi nella nostra asettica dirigenza gestisce i bottoni del comando….

  9. robbby70 ha detto:

    Hai detto tutto tu!Gioia immensa!

  10. bisciagoal ha detto:

    hai detto bene Andrea

    , io, come tanti amici del blog, ero tra i più critici sull’arrivo di Maxi…e ora dico, per fortuna che il calcio “fa parlare e fa tacere”…

    su una cosa siamo tutti d’accordo…questa squadra gioca in 12 da quando è arrivato questo mister…
    l’unico rammarico è che dopo una stagione così, le sirene milanesi di sponda interista si faranno sentire..e possiamo anche dirlo..Sinisa è sampdoriano..ma il suo cuore è “zingaro”….non è da escludere che la sua avventura con noi siamo breve..

    comunque ora godiamoci il momento…e la salvezza…dopo tutto..chi si accontenta gode!!

    • Doria65 ha detto:

      E tutti tacciono ora…

      • simo ha detto:

        Tranquillo… ora rispuntano tutti fuori… i primi già sono tornati col nuovo tormentone… sinisa ci verrà soffiato a giugno perché garrone osti e sagramola sono incompetenti…

  11. ale ha detto:

    Grazie grazie grazie grazie ragazzi e super grazie a Mihajlovic e a “l’uomo del match” Maxi Lopez.
    Altro che bollito! Questo ha corso per 90 min con qualità e forza. Se è questo il vero Lopez abbiamo fatto l’affare del secolo.
    D’ora in poi tutto quello che dice Sinisa per me chiude gli argomenti. Leggo che è lui a volere Da Costa. Bene d’ora in poi me lo farò andar bene.

    Va a finire che Osti è un genio e noi tutti una banda di rompiballe! Speriamo! (scherzo! non vi offendete)

    Grazie ragazzi. Grazie grazie grazie

  12. Ivan ha detto:

    GODOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO

    SCUSATE MA E’ SOLO COLPA DI GASPERINI CHE HA MESSO SCULLI DENTRO, ROBA DA FUMETTO!!! ah ah ah ah
    CHE SPETTACOLO

    SARZANA BLUCERCHIATA

  13. sergin ha detto:

    Il calcio fa parlare e fa tacere. Tutti eravamo quantomeno dubbiosi sul ritorno di Maxi Lopez come anche dell’arrivo di Sinisa. Poi quest’ultimo non sbaglia un colpo e riesce anche a resuscitare un giocatore che sembrava gia’ avviato al viale del tramonto. Cosi’ come e’ stata fatta (con diritto di riscatto basso) l’operazione Maxi Lopez rischia di diventare un colpo miracoloso, alla Cassano. Onore anche ad Osti su cui spesso e’ fin troppo facile accanirsi.
    E comunque grande Samp, compatta grintosa, arrabbiata (piu’ falli di loro, al derby questa e’ una notizia) … insomma con le palle. Se si riesce a replicare col Cagliari veramente il campionato inizia ad essere in discesa. Bravi tutti, grande Samp … e basta

  14. moussa dembelè ha detto:

    Andrea, affermo pubblicamente che non capisco un belino di calcio (scusa per la parola “calcio”) e che GODOOOOOOO! (scusa per il maiuscolo)

  15. Bulgaro ha detto:

    Un MAXI buongiorno a tutti 😀
    Speravo che Maxi tramutasse in agonismo il suo periodo nero, ma e` andato oltre le mie piu rosee aspettative. Ieri si e` visto a cosa serve un centravanti vero nel modulo di Sinisa; fisicita`, tenere palla e scambi a ridosso dell’area che sono valsi il gol della vittoria, a cui si puo` aggiungere agonismo e un recupero di palloni degno del miglio Fausto Pari 😛
    Bene tutta la squadra, una partita complicata e` stata vinta meritatamente e se Sestu metteva dentro il 2-0 non stavi nemmeno a soffrire piu di tanto; abbiamo concesso molto poco e l’unica vera occasione di quelli di la` e` stato il colpo di testa di Gilardino che fortunamente e` stato centrale, per il resto telefonate, mischiette e poco altro.
    Siamo una squadra maledettamente compatta, nonostante in campo ci siano molti giocatori offensivi, Sinisa manda in campo i piu tecnici che abbiamo e questo migliora molto lo spettacolo ed esalta i giocatori.
    Detto cio, 8 punti sono un ottimo punto di partenza, a patto di non piacersi troppo e continuare con lo stesso cipiglio; i 3 punti col Cagliari sono fondamentali per cambiare prospettiva al campionato e affrontare il difficile miniciclo successivo con la giusta spensieratezza di chi puo` togliersi delle belle soddisfazioni.

    Forza Samp! 😀

  16. Fabiosamp ha detto:

    BEVO E CANTO PER IL DORIA BEVO E CANTO PER LA SAMP!!!!!!
    Andate a piangere sul muro BIBINI!!!
    Grandi tutti dopo l’andata DOVEVA essere cosi.
    E un maxi lo devo ammettere,un leone,che mai avrei pensato.
    Andrea per quanto riguarda sinisa godiamocelo poi si vedrà.
    Spero che queste serate servano anche per infondere un po’ di emozioni
    A qualcuno…vana speranza ma come si dice ė l’ultima a morire.

  17. Francesco ha detto:

    Dio, che Doria!

    Vittoria nettissima, incontestata e incontestabile. E mentre oltre la barricata si adibisce la sagra del piagnisteo e della recriminazione – vorrei sapere che partita hanno visto lo stratega Gasperson e Antonelli, commentatori poco lucidi ed evidentemente indisposti da fastidiosi bruciori “intimi” – possiamo goderci la rivincita, la rinascita, il ritorno (di Maxi) ed ogni altro “ri” che possa venirci in mente.

    Abbiamo stravinto, per voglia, cuore e numero di occasioni nitide. Abbiamo stravinto perché il loro portiere (cui va davvero il massimo onore) ha dovuto metter pezze peggio di una sarta, risultando il loro migliore in campo per distacco. Abbiamo stravinto perché ci siamo presentati da sfavoriti con tre attaccanti e mezzo al cospetto di un Genoa – a dire di tutti – fortissimo, solido, spettacolare, in crescita, in orbita Europa (scusate mi scappa), eppure – chissà come mai? – farcito di terzini. Terzini in difesa (e vabbè); terzini a centrocampo e in attacco; terzini nel corpo e nella mente; terzini come filosofia di vita. Abbiamo stravinto perché il loro colpo a sensazione – al secolo Nicolas Burdisso – sembrava una tartaruga girata sul guscio mentre tentava di contrastare invano Maxi Lopez, quello col culone; quello cornuto; quello che “eh, ma siamo scemi, torna lui?”; quello che ha fatto un gol pazzesco per poi correre sotto la sud a dirci che sarà qui per noi, a indicare il prato di Marassi come gesto di appartenenza. Fece lo stesso una certa adorabile canaglia di nome Antonio Cassano, ricordate? “Io sto qui”. E noi con te.

    Sono ancora ebbro di gioia, in piena crisi da postumi della sbronza.

    Dio, che Doria.

    Grazie di cuore….

  18. sillyname ha detto:

    Qualche giorno fa mi permettevo di ricordare che l’anno scorso il buon Maxi Lopez non solo aveva giocato bene prima di farsi male (e per buon peso aggiungevo che, opinione personale, io lo preferisco a Icardi) ma che mi sembrava miope mettere in discussione uno come lui in una squadra che, ci piaccia o meno, sta lottando per la salvezza e non per la finale di Champions. Anzi, io pensavo che se in squadra avessimo 11 titolari del calibro di Maxi Lopez, probabilmente in CL ci andremmo filati. Quindi sinceramente non capivo.
    Ora ha segnato il gol vittoria nel derby e per questo si e’ guadagnato la riconoscenza incondizionata di tutti, quindi e’ facile dire che avevo ragione. Pero’ so come vanno queste cose e adesso non ho intenzione di farlo diventare un fenomeno. Come e’ normale che accada a ogni giocatore, ci saranno momenti buoni e momenti meno buoni. In fondo stiamo parlando di una squadra da salvezza e quindi proprio tutte da qui in poi non le vinceremo, lui non segnera’ tutte le domeniche e probabilmente qualche preoccupazione da qui alla fine del campionato la vivremo ancora. Ecco, in quei momenti sara’ bene ricordare che stiamo parlando comunque di un ottimo giocatore. E gia’ che (per fortuna) e’ tornato, io me lo terrei ben stretto. Se dovessimo immaginare la squadra per il prossimo anno, a qualcuno dispiacerebbe pensare ancora al tridente d’attacco formato da Eder, Gabbiadini e Maxi?

  19. valentina ha detto:

    Grandissima samp grandissimo maxi e soprattutto grandissimo sinisa!!!! Stamani sono cosi felice che non ho neanche le parole!!!!!! 🙂

  20. nello ha detto:

    Scusate amici sampdoriani,ma mi devo togliere qualche sassolino dalla scarpa,premesso che una rondine non fa primavera e dovremo vedere in seguito e premesso che il.mercato è stato comunque deludente,vorrei rispondere a tutti quelli che….” il Genoa ha preso De Ceglie e Burdisso…noi non ce li potevamo permettere e loro sì…”a parte che non è detto che ci servissero comunque avete visti? DE Ceglie 3 partite su 3 una pena e Burdisso ha preso una bella giostra dal ” ciccione panchinaro dell’ultima in classifica ” inoltre il commentatore di Sky ha detto che il Genoa è la squadra che ha fatto meno tiri in porta e lo stesso Onofri ha ribadito che se non segna Gila ….allora non hanno anche loro sbagliato il.mercato?…come punta hanno preso Sculli…che campione !Non mi interessa di solito quello che fanno i bibini,ma è solo.per rispondere a quanti su questo blog li hanno quasi presi ad esempio,l’ebraismo vicino non è sempre più verde…ed ora finito il.derby non parlerò più di loro

    • nello ha detto:

      Accidenti al correttore elettronico ho scritto l’ erba del vicino ed è venuto scritto ebraismo …..Non me ne sono accorto e chiedo scusa.

      • Bulgaro ha detto:

        Ti perdoneremo …. 😛

        Concordo con te, pensavo esattamente la stessa cosa ieri durante la partita; sono giocatori con un passato e forse una prospettiva, ma non mi parevano quelli che possono cambiare il valore di una squadra.
        Non conta il numero o il nome degli acquisti, conta la voglia e la resa …

  21. max ha detto:

    andrea complimenti per il commento e la grande obbiettivita. adesso voglio proprio vedere se tutti quelli che criticavano la scelta di maxi lopez avranno il coraggio di fare ammenda e come al solito diranno che è l’effetto sinisa e che appena svanisce chiesa…..
    fate un bel bagno di umiltà e riconoscete anche quando le persone fanno bene come è questo caso.
    poi a criticare si fa sempre in tempo e comunque la critica fine a se stesso non porta da nessuna parte ma deve essere costruttiva. io ho criticato anche il sig Lazzara quando difendeva delio rossi se si ricorda perché ero convinto che mancava un vero allenatore e i fatti hanno confermato.
    aparte le varie polemiche o discussioni la realtà è che sinisa ci ha ridato gioco e voglia ed il gruppo non è così scarso come lo si vuole far passare ma ha dei valori che possono e devono essere migliorati ma che ci possono permettere di salvarci prima della fine magari togliendoci qualche soddisfazione.
    poi se pensiamo e crediamo nella befana e cioè che perché decidiamo che dobbiamo andare in champions allora beh cambiate squadra da tifare… purtroppo oggi la ns dimensione è questa salvo il non probabile arrivo di uno sceicco….
    Forza Samp sempre e per sempre

  22. alessandro ha detto:

    ciao a tutti,

    niente da dire, perfetto così. Ieri ero quasi commosso, nonostante la sofferenza del secondo tempo, perché in qualche modo credo in questi “ragazzi”. Lo so è una frase fatta ma quando vedo giovani sui quali nessuno scommette e che invece con questo mister sanno fare imprese, bè sono orgoglioso. Sono un po’ cinico..maxi..la prima era facile, forte è forte..motivatissimo..ci stava ieri la grande prova (ho vinto scommessa con i miei amici..gol di maxi..e sono quella percentuale infinitesimale a cui accenna andrea..) adesso bisogna vedere la tenuta nelle prossime partite ma chi se ne frega oggi, godiamo. A parte tutto è stata una gran bella partita, davvero bella, giocata e tirata, anche il genoa ha giocato bene soprattutto il secondo tempo, ma alla fine è andata bene cosi, giusto cosi. Eder l’ho visto soffrire ieri, forse sono l’unico. niente..avanti cosi..che goduria..chapeau a sinisa ed alla squadra, tutta tutta. Super gabbiadini…..umile e determinante..ps ma sestu secondo voi al fantacalcio lo tengo o lo vendo? 🙂
    alessandro

  23. Michele G. ha detto:

    Che schiaffo che mi ha dato MAXI, ma quanti ne vorrei ancora prendere di schiaffi così!!! Non ho difficoltà alcuna ad ammettere di avere avuto qualche perplessità sul recupero fisico e mentale di Maxi, felicissimo, ovviamente, di essere smentito dall’interessato, che ha voluto farlo nella partita forse più importante della stagione. E’ evidente che il buon Sinisa sia veramente bravo e che, nel famoso colloquio avuto a quattrocchi con Maxi, abbia non solo capito che il giocatore avrebbe potuto farcela, ma deve anche avergli dato una carica ed uno sprone che ieri sera hanno fatto sì che fosse uno dei migliori in campo, e non solo per il bellissimo gol segnato.
    Direi che la vittoria è di tutta la SAMP, ma grande parte del merito è proprio dell’allenatore. Fossi nella dirigenza, non aspetterei Giugno per confermargli il contratto, altrimenti, come giustamente dici tu Andrea, i richiami meneghini potrebbero indurlo a trasferirsi a Milano, dove potrebbe contare su ben altre risorse che potrebbero mettergli a disposizione, e non la lesina dei nostri dirigenti.
    Sono pronto e ben contento di ricevere altri schiaffi da tutti coloro sui quali ho sempre nutrito perplessità. A tal proposito, anche Angelo Palombo mi ha già da tempo smentito. Lo davo per finito ad inizio campionato, ed invece è risorto; non dico che sia da nazionale, ma il suo onesto ed ordinato lavoro lo fa, risultando molto utile alla causa.
    FORZA DORIA SEMPRE!!!
    Michele G.

  24. STEL ha detto:

    Oggi e un MAXI buongiorno.
    Ottima gara, interpretata bene da tutti.Bravissimi.
    Da Costa c’è
    De Silvestri un ghepardo
    Gastaldello cemento armato
    Mustafi un muro
    Regini abile
    Palombo grinta
    Krsticic cuore
    Maxi quando la testa è a posto le gambe girano(cit.Miha)
    Eder sacrifico
    Gabbiadini strepitoso
    Soriano utile alla causa
    SINISA un grande guerriero con l’umiltà che solo i grandi possiedono.
    Cuore e determinazione, anche domenica contro il Cagliari, dobbiamo continuare la striscia positiva per arggiungere la quota salvezza al più presto, la strada è tortuosa ma se continuano a giocare come ieri i passi che ci separano dalla meta potrebbero essere meno di quelli che pensiamo.
    Un appello BLINDATE SINISA capitoooooooooooooo!
    Grande Iachini, ieri era felice per la vittoria dei blucerchiati.
    Chi si innamora della Samp la porta sempre nel cuore.

  25. bolode ha detto:

    con tanta gioia in corpo sono felice di aver sbagliato nel pensare che non saremo stati all’altezza ancora piu felice poi nel dovermi ricredere sullo stato di forma psico fisico di maxi insomma da ieri inizia un nuovo campionato per la nostra amata….grazie sinisa
    lo so che qui sei solo di passaggio e il prossimo anno allenerai una top ma se non era per te quest’anno non avremo avuto speranze.

  26. Piergenoa ha detto:

    Sinceri complimenti ai vincitori.
    E questa Sampdoria non mi e’ sembrata la squadretta di cui leggo da settimane sul vostro blog.
    Sicuramente il tecnico ha il suo peso e l’innesto di una vera punta ha colmato quel vuoto che in effetti si palesava (mannaggia a lui…).
    Da parte nostra prendiamo atto di una partita giocata senza la stessa convinzione degli avversari e facciamo tesoro di questo grave errore, per evitare che domenica prossima ci possa essere addirittura il sorpasso…
    Grazie per la cordiale ospitalita’ e salutoni !

  27. gianfra ha detto:

    A volte a commentare prendiamo solenni cantonate , questo capita anche a me.
    Tre mesi fà chi l’avrebbe detto? io dopo Sassuolo vedevo una B sicura.
    Dopo l’arrivo di Maxi Lopez ho pensato (ma non l’ho scritto) questi son pazzi!!!
    La differenza l’ha fatta l’allenatore nel bene e nel male in un campionato livellato in basso.
    Quello che accadrà in futuro non lo sò, anche se molti faranno congetture, intanto abbiamo riscattato la vergognosa sconfitta dell’andata giocando contro una squadra che in questo momento stava meglio di noi, lottando soprattutto con carattere e determinazione, quindi Forza Samp sempre e -15 alla meta (ma forse ne basterà qualcuno meno).

    • Michele G. ha detto:

      Credo che ne basteranno di meno. Infatti, se la quota salvezza fosse sempre a 40 punti, noi dovremmo farne 15, ma le squadre attualmente a 17 punti ne dovrebbero fare ben 23, e questa la vedo decisamente dura. Teniamo conto anche del Bologna che di punti ne ha 18 (quindi 22 punti ancora da conquistare).

      • Michele G. ha detto:

        Dimenticavo che a 18 punti c’è anche il Chievo. Tutte queste squadre non potranno fare contemporaneamente la quota punti per la salvezza. Negli scontri diretti si toglieranno punti a vicenda, qualunque sia il risultato (con il pareggio ci rimettono entrambe).

  28. giovi ha detto:

    E’ la vittoria dell’appartenenza ,del gruppo,delle motivazioni , delle “palle” insomma .
    Da quando è arrivato Sinisa mi capita di seguire le partite con un diverso stato d’animo: percepisco con piacere , tranquillità, e l “rassegnazione”che quegli 11 con quella maglia speciale stanno facendo il possibile per regalarsi e regalarci soddisfazioni.
    Ed in una squadra con queste motivazioni Maxi si è integrato subito alla ricerca di un riscatto che prontamente è arrivato.Avanti così !!!
    Un solo dubbio mi resta se mi è concesso : ma questa Wanda cosa fa agli uomini ? Il primo abbandonato e rigenerato, il secondo acciuffato e ..sgonfiato,resta un bel mistero..

  29. Luca Pavia ha detto:

    Buongiorno,
    Blindare mister e giocatori come Mustafi, Regini e Gabbia… Non facciamo come con Zaza e Icardi..
    Di qui vedremo se la società, dopo aver sbandierato a parole la politica dei giovani, manterrà le promesse.

    • Bulgaro ha detto:

      Obiang, Soriano, Krsticic, Mustafi … quelli passati sotto le mani di questa dirigenza per tempo sono stati bloccati; non credo che Osti possa rispondere per il lavoro di Sensibile …

    • adviser ha detto:

      ecco qualcuno che nn si smentisce mai… compliments ….in una giornata di festa cittadina e al dila del bisagno di lutto ecco uno che viene a dire non vendete quesrti e quello,,e peggio andare a cecare due tizi che al momento in serie a non sono riusciti a dimostrare niente… Posso dirti solo che ti meriteresti burdisso de ceglie e anche cabral…

      • Luca Pavia ha detto:

        Una rondine non fa primavera ed il lupo perde il pelo ma non il vizio… Io sono strafelice del derby vinto, ma guardo avanti, non la mia immagine riflessa nello specchio come fanno certi narcisi…

      • Doria65 ha detto:

        E se non li ha già?

        • Luca Pavia ha detto:

          Andrea, per favore, rispondi tu o rispondo io a male parole, grazie!

          • Luca Pavia ha detto:

            La mia gioia ed il mio entusiasmo li ho riservati sul mio profilo facebook (potete verificare quando volete, autorizzo il moderatore di questo blog a fornire nome e cognome, così non avrete -per l’ennesima volta- dei dubbi sulla sampdorianità di chi scrive..)
            Qui si cerca di discutere seriamente di calcio e voi difensori di qualcosa di aleatorio come la quintessenza del tifoso in possesso di un dna su cui è stampato un codice etico e comportamentale che va al di là di ogni opinione diversa (giusta o sbagliata che sia) mi avete francamente stufato.
            Questo vi era dovuto, questo vi ho detto. E qui la chiudo. Punto.
            Altri bloggers e Andrea, scusatemi per lo sfogo, grazie.

          • andrea.lazzara ha detto:

            Io dico solo e ribadisco: sono scioccato dal riuscire a litigare sul NULLA! a tre giorni dal derby vinto. Assurdo

          • doria65 ha detto:

            E perché a male parole? Perché tutto questo nervosismo?
            Io non ce l’ho con te personalmente (manco ti conosco perché dovrei?), ma con chi vede sempre e sempre e sempre il bicchiere mezzo vuoto, anche quelle (purtroppo) rare volte che è quasi pieno… La nostra tifoseria un tempo era moooooolto diversa (Maggio 91, io c’ero, ma il mio primo anno di abbonamento era in serie B…), adesso mi spiace dirlo ma siamo diventati come gli altri, sempre a criticare, sempre a distruggere… Io preferisco un approccio più positivo, il 90% delle persone che scrivono qui no. È un dato di fatto, incontestabile, non un’offesa (non mi permetterei mai, io, di usare brutte parole nei confronti di persone come te che nemmeno conosco!)

  30. Daniele da Rapallo ha detto:

    Caro Andrea, condivido tutto.
    Diciamo che se maggiori erano i commenti irrisori verso Maxy lopez, molti erano anche (compresi i miei, quelli di tanti amici del blog, nonchè di voi opinionisti) volti ad una accettazione con riserva : si diceva cioè che se lui fosse ridiventato quello delle sue potenzialità o dell’era Miajlovich a Catania bene, altrimenti male. Certo nessuno si sarebbe aspettato un simile exploit subito alla prima partita con birra nelle gambe per 90 minuti : questa è una piacevole sorpresa per tutti che ci fa sperare bene.

    Le sirene Inter purtroppo ci sono, ma starà anche alla presidenza Sampdoria allettare in qualche modo questo tecnico con un progetto serio, altrimenti ricadiamo nei soliti discorsi triti eritriti.

    Ora sotto con la bestia nera Cagliari con più fiducia per il futuro. Abbattre una bestia nera sarebbe altrettanto importante per il cammino verso la salvezza.

  31. vincenzo ha detto:

    Contentissimo per una vittoria “meritata”, mi dispiace solo che paradossalmente più vinciamo e saliamo in classifica e….più Mihajlovic si allontana…(naturalmente spero di sbagliarmi); per quanto riguarda la classifica non ero preoccupato prima e a maggior ragione non lo sono adesso.
    Piuttosto non riesco a capire quali programmi ha la società per il futuro prossimo: mi basta la chiarezza…, tanto la Samp la seguo sempre e comunque.

    Forza Sampdoria

    • Pino ha detto:

      Beh, vedo che si sta intessendo un curioso parallelo : Una squadra infarcita di giovani, un allenatore serbo, un Presidente petroliere. Manca solo una cena tutti assiema in un certo ristorante, e fare una certa scommessa…A buon intenditor, soprattutto se non di primo pelo, sa dove voglio arrivare.

      • Paolo1968 ha detto:

        Dove vorremmo arrivare tutti, ma la vedo improbabile. Mi “accontenterei” di un ciclo di 5-6 anni da potersi divertire un po’… diciamo come la prima fase di Garrone Senior

      • sergin ha detto:

        Li’ purtroppo c’era anche un presidente appassionato che pagava eccome se pagava, per tenerseli li’ certi giovani.
        Godiamoci il momento, e sarei il primo ad essere felice di essere smentito, come con Maxi, pero’ temo che x vedere un ciclo paragonabile a quello ci vuole un’altra proprieta’.
        Poi e’ chiaro il futuro non e’ ancora scritto, e sperare costa poco

      • Michele G. ha detto:

        Magari Pino, ma quel petroliere si chiamava Mantovani, l’allenatore serbo Boskov ed i giovani Mancini, Vialli, Pari, Lanna, Dossena (beh! non era proprio giovanissimo), Lombardo, ecc. Sinceramente negli attuali protagonisti non ne vedo alcuno che possa avvicinarsi ai protagonisti di allora nei rispettivi ruoli.

      • flex ha detto:

        fantasie che volano libere 😉

      • Fabiosamp ha detto:

        No Pino non ci pensare nemmeno a certe cose,il tifoso Samp ė nato per salvarsi all’ultima di campionato e soffrire come fanno quelli la da anni…non ti mettere in testa idee di gloria 🙂
        Anzi come ti dirà sicuramente qualcuno oh belin vatti a vedere le strisciate belin se vuoi sognare qualcosa ou belin le strisciate belin..abbonati al real Madrid belin belino vatti a vedere u Bayer e belin ce li metti tu i soldi?ė?e chi la paga la cena al ristorante ė? La paghi tu?ou belin

        • simo ha detto:

          Sognare è una cosa, pretendere, e poi menarla a sangue se quello che si pretende non si palesa, è tutt’altra cosa (ti ricorda qualcuno???)… comunque… due post che hai scritto dopo il derby vinto, e due post che mi tirano in ballo… non sai proprio come godertela… manco quando vinciamo un derby… a conferma di quello che ho scritto prima della stracittadina vinta, ovvero che sei contento solo se e quando puoi menarla a qualcuno, se non a te stesso…

          • Fabiosamp ha detto:

            Guarda che io me la sono goduta fino alle 3 del mattino non ho bisogno di godermela su un blog…poi sinceramente tirarti in ballo?non eri proprio tra i miei pensieri,non sai però quanto ė divertente vederti/vi sbucare ad ogni post con la vostra bile…LA VOSTRA ACREDINE SI INFRANGE SULLO SCOGLIO DEI NOSTRI SORRISI…

          • simo ha detto:

            Si certo… sei capace pure di negare quanto scritto nero su bianco… l’evidenza… proprio come i bambini. Basta leggersi un paio dei nostri ultimi scambi nell’articolo precedente per capire che i tuoi primi due messaggi in questo articolo mi han palesemente tirato in ballo. Tu saresti capace di sorridere??? A denti stretti forse…

          • Fabiosamp ha detto:

            Ma chi ti si in…..terfaccia

      • Maraschi ha detto:

        Cavolo, voli di fantasia! Comunque sarebbe meraviglioso…

      • Lollo ha detto:

        ” Non si può far rivivere il passato ? certo che si puo’ ”
        ( Francis Scott Fitzgerald )

  32. Dorianodoc ha detto:

    Giusto Andrea, hai scritto un post condivisibilissimo. La società la contesto e la contesterò finchè non ci sarà un vero cambio di rotta o (meglio) di proprietà. Però ieri sera mi sono (ri)sentito fiero di questi colori. E devo dire grazie a Sinisa che ha trasformato un’accozaglia di giocatori (qualcuno di basso livello) in una squadra di calcio. Lopez gladiatorio ( guardandolo mi stropicciavo gli occhi), ma vorrei sottolineare la prova di Desilvestri, mostruosa, e di “capitan” (per me il capitano è lui) Palombo. Ma tutti hanno reso al 1000 x 1000, e i bibini non rompano, a parte qualche mischia dovuta anche al campo bagniato, non hanno fatto una beata ceppa. Al posto di da Costa potevo rigiocare anche io e il risultato non cambiava. Sinisa continua così, che una statua a Bogliasco non te la toglie nessuno!

    • Paolo1966 ha detto:

      Dici bene, di tutti e tre, ma anche il Gasta li nel mezzo spazzava via tutto quello che si muoveva, prova da trincea

    • adviser ha detto:

      ehi contestatore a priori e per primcipio speigami solo chi ha voluto sinisha…
      sta a vedere che sei stato tu… E comunque quando mi dimostrerai di avere un miliardo di euro a disposizione mi metterò sulla porta delle sede per non farti entrare…

    • Paolo1968 ha detto:

      Scusa, ma io sono orgoglioso di questi colori anche in Eccellenza con degli scappati di casa come dirigenza.

      • Fabiosamp ha detto:

        Beh Paolo ė un po’ come con la proprie signore…le si ama sempre…ma sai com’ė quando sono in bigodini e pigiamone ė dura quando le vediamo belle sistemate oltre all’amore ci ispirano anche un po’ di passione…oh no 🙂

        • Paolo1968 ha detto:

          Anche se il paragone è un po’ irrispettoso, il tifoso guarda alla squadra come una fede.
          Quindi nel bene e nel male. Se poi uno critica i “rappresentanti” di quella fede, libero di farlo (e io lo faccio). Con questo non credo che si debba essere meno orgogliosi della propria fede.

    • simo ha detto:

      Accozzaglia di giocatori di basso livello… bel modo di chiamare i giocatori della squadra che si dichiara di tifare…

      • Dorianodoc ha detto:

        Cos’è la rosa del Bayern?

      • Fabiosamp ha detto:

        Dei giocatori del presidente e dell’allenatore me n’è batto il belino…sono strumenti…SOLO PER LA MAGLIA!

      • simo ha detto:

        non è la rosa del bayern, è la rosa della squadra per la quale affermi di tifare… vai sul vocabolario ad imparare il significato del verbo tifare, e capirai perché accozzaglia di giocatori non è un bel modo di chiamare la propria squadra.

      • simo ha detto:

        Fabiosamp… tipica frase e ragionamento da cenuano. Ti manca scrivere “FINO ALL’ULTIMO UOMO” in fondo ad ogni messaggio…

        • Fabiosamp ha detto:

          E allora?i genoani quelli veri meritano rispetto come altre tifoserie in Italia e ti garantisco che a nessuna curva o gradinata frega niente degli attori li lasciamo ai tifo sotto da tastiera…mi dispiace ma siamo su due piani diversi mettitelo in testa e non rompermi più i maroni…

          • simo ha detto:

            Bene… lo abbiam perso… mi sei venuto a cercare te scienziato!!! GRANDIOSO!!! Rispondo al commento di DorianoDoc, lui si intromette, e una volta che gli rispondo mi chiede a me di lasciarlo in pace (anche se in modo estremamente poco educato)… non ci stai più dentro, se vuoi che “non ti rompa più i maroni”, evita di rispondere ai miei messaggi, ed evita tirarmi in ballo come nei primi due messaggi post derby, e visto che dici che non è vero ti ricordo quali: nel primo messaggio hai scritto “mi ha fatto piacere che maxi abbia dimostrato di avere le palle e di non piangersi addosso o intristirsi leggendo i blog”… il riferimento al messaggio in cui ho scritto che conosco un ragazzo della rosa, e so che anche loro leggono i blog dei tifosi è palese. Nel secondo messaggio in cui mi tiri in ballo senza che io ti abbia cercato ha scritto ironicamente “il tifoso Samp ė nato per salvarsi all’ultima di campionato e soffrire come fanno quelli la da anni”… chiaro riferimento a quando ho scritto che la dimensione della Samp, tranne che per l’intera era Mantovani, è sempre stata quella di lottare per salvarsi. Ora arrampicati sugli specchi ancora un po’, che sei spassoso!

  33. Lollo ha detto:

    Bravo Andrea, condivido tutto, il DVD della gara di ieri è da archiviare alla voce ” Come si gioca un derby ” e da usare come materiale per la didattica : perfetti nell’atteggiamento mentale e in quello tattico, se al posto del neo acquisto Sestu ci fosse stato uno bravo la chiudevamo sul 2-0 con buon anticipo; mi sono piaciuti molto Palombo, De Silvestri e Gabbiadini, mi auguro che il gol di ieri ( pesantissimo anzi storico ) sia per Maxi la prima pietra della rinascita: ha dimostrato comunque grandissima professionalità; inoltre se è vero, come spesso è vero, che una vittoria nel derby è un gran propellente, spero in una striscia positiva che ci consenta di chiamarci fuori definitivamente dalla zona calda per poter respirare e magari divertirci un po’ ; sulla programmazione sono un po’ scettico ma non dico niente …ora è giusto godersi la vittoria ! Da censurare pesantemente certi interventi di Matusalemme, Burdisso e compagnia: certa gente o lo fa apposta o pensa di giocare al calcio fiorentino in costume…

    • andrea.lazzara ha detto:

      Però siate felici anche di Sestu…li, a due passi dalla porta, è stato intelligente ad arrivarci…

  34. YumaS2001 ha detto:

    io l’avevo detto
    se vinciamo con gol di lopez siete tutti autorizzati a dire che capisco di calcio meno di un bibibo.
    .
    quindi……puntate, mirate, fuoco!!!!!!

    p.s.: a dire il vero avevo detto con una “incornata” di lopez, ma andrea non ha fatto passare il messaggio.
    quindi puntate (male), mirate (non a parti vitali), fuoco (a salve)

  35. Nicola ha detto:

    Tutto nasce dalla scelta di Sinisa, bravo Edoardo. Sinisa ha rimesso insieme i cocci, ha fatto il mercato (Maxi e’ una sua scelta) ed ha riportato serenita’.
    Pensare che osti e sagramola volevano corini….ora speriamo che Sinisa resti a lungo termine ed osti e sagramola via al piu’ presto…Edoardo grande scelta Sinisa io stesso avevo forti dubbi. Ora cerca di scegliere bene anche i dirigenti…Braida speriamo sia la scelta giusta ed ostia via a prescindere.

    • Doria65 ha detto:

      E non solo loro… Qui pullulava di gente che non capiva perché stavamo 10 giorni senza allenatore per aspettare Sinisa….

      • Fabiosamp ha detto:

        Cominciamo col dire grazie a chi ha finalmente consigliato e bene Edoardo e grazie che lui per una volta ha ascoltato…

  36. sampdorianamente ha detto:

    Due cose… una seria… concordo in pieno con te su tutto quello che hai scritto…..
    Una semiseria (sperando che non me la censuri e che tutti capiscano la METAFORA)… Partendo dall’ultimo concetto da te espresso: vedi, leggendo il blog mi sembra di capire una cosa: io ho una moglie, non è bellissima…. rompe le palle e spesso litighiamo (anche per via della suocera invadente), ma alla fine fine cucina, lava, stira e ogni tanto mi si concede… ieri sera, ad esempio, abbiamo fatto faville…. qui invece c’è chi ormai è ridotto come il protagonista di Disperato erotico stomp….. e il brutto è che, per ispirarsi all’atto, invece della foto di una bella figliola hanno quella di qualche baffutto sceicco……

  37. Renzo ha detto:

    Diciamocelo: Maxi Lopez ci ha fregati tutti.
    I delusi che si aspettavano (io per primo) un Matri, un Quagliarella o almeno un Bianchi;
    gli incarogniti a prescindere contro la dirigenza; chi riteneva che ormai fosse bolso e svilito in conseguenza di problemi fisici e personali; gli autolesionisti che basta dimostrare che “avevano ragione” speravano di perderlo questo derby.
    Io sono contento che prima di tutti il buon Maxi abbia fregato il Genoa!! E chi se ne frega di tutto il resto! Forza Doria, sempre.

    • Michele G. ha detto:

      Penso, e spero, che di autolesionisti che il derby sperassero di perderlo, pur di poter dire “ve lo avevo detto io…”, qui non ce ne siano molti, almeno a leggere i commenti di coloro, me compreso, che hanno fatto ammenda per Maxi Lopez ieri e, per esempio, Palombo l’altro ieri.

      • Doria65 ha detto:

        Dal numero di messaggi (1 a 10 rispetto alla scorsa settimana) non ci scommetterei…

        • Paolo1968 ha detto:

          Eddai con ‘sti conteggi…
          Ora faccio come te: segno aspetto e cirovediamo sabato col numero…
          Andrea, tu dai una mano aggiornando…
          😉

    • adviser ha detto:

      scusami ma solo un “belinone” poteva pensare che Bianchi , l’unico alla portata di una squadra di seconda fascia almeno per l’omgaggio avesse potenzialità superiori a Maxi Lopez…Gente che va a giocare nel Barcelona e con quella maglia vince trofei non può essere grammo

    • Doria65 ha detto:

      Ma scusa, passi gli altri due, ma mi vuoi mettere Bianchi con Maxi? Mamma mia…

  38. NYC ha detto:

    Andrea, giusta disamina, il calcio fa parlare e tacere, oggi dobbiamo stare solo zitti e godere perché’ questa Sampdoria ha fatto ingoiare a tutti (cenoani e doriani) parole di scherno e irriverenza.

    Se segnava anche Sestu sotto la nord , anche Osti si riabilitava !

    Grande Samp , grandi i ragazzi (tutti) e grande Mister !

  39. anto54 ha detto:

    Ciao Andrea, inutile dire che sono strafelice, ..
    Io sono fra coloro che hanno espresso dubbi sul giocatore, ma devo riconoscere che sbagliavo, avevo visto maxi in quei pochi minuti contro il catania e francamente mi era sembrato che non avesse piu’ , cosi come i nostri… prima di Sinisa..
    Avanti cosi ragazzi continuate a stupirmi … cosa fa la testa ..

  40. peter ha detto:

    Grazie Andrea per la serata di ieri e la diretta di Primocanalesport.
    Peccato non si possa fare per ogni partita.
    Comunque quando ci siete voi non ce n’e’ per nessuno !

  41. Cristian ha detto:

    Analisi di spessore e coerente con la tua posizione prima del derby. Questo ti fa onore! Io dovrei riguardare la partita per analizzarla meglio. Troppa tensione! Per chi dice che il derby e’ una partita normale non è vero le squadre si snaturano ha la meglio chi da tutto il cuore.Il mio ottimismo su Maxi derivava dalla scelta di Sinisa di puntare su di lui e di vederlo sicuramente in forma rispetto all’ultima parte dello scorso anno. Un plauso a De Silvestri poco chiacchierato ma sta facendo una stagione stratosferica. Difesa granitica dove Gasta e Mustafi migliorano sempre di più. ( col Bologna per me sono stati impeccabili), Regini può solo migliorare. Kristicic un leone ma sempre corretto a differenza di altri. Sono felice per Palombo in particolar modo perché sono certo che lui sia un Doriano vero e certe vittorie come anche le sconfitte lui le senta un po’ come noi. Questa vittoria spero che tenga unito un po’ questo ambiente che si è un po’ appiattito a causa delle campagne acquisti un po’ deludenti. La classifica ora e’ più tranquilla ma non bisogna mollare un centimetro. Questa squadra ha ampi margini di miglioramento visti i giovani presenti nella formazione titolare. Chiudo con Sinisa. Spero vivamente che Garrone lo blindi per un progetto che ambisca a qualcosa più della salvezza ma su questo sono pessimista ho paura fortemente di perdere Sinisa a termine stagione. Ma oggi c’è solo da festeggiare per queste e altre cose ci sarà tempo.

  42. ste ha detto:

    Complimenti alla samp. Partita bruttina da pareggio forse, ma dove la samp non ha rubato assolutamente nulla con la vittoria.

    Unica domanda che vi faccio da non conoscitore approfondito, quella del derby secondo voi è la miglior samp o altre volte la avete visto meglio a livello di gioco?

    Cioè per spiegarmi meglio, il Genoa dell’andata non è stato un gran Genoa secondo me pur vincendo 3-0, un pò perchè la samp era proprio a terra, un pò perchè ha trovato 3 tiri su 4 gol ed esprimendo poco gioco ma tanta grinta.

    Concludo con un plauso a entrambe le tifoserie per la solità civiltà (sfottò durante i 90 minuti a parte che sono il sale del derby, guai se non ci fossero) dentro e fuori lo stadio.

    Ste

    • andrea.lazzara ha detto:

      Ciao Ste, sul bruttina non sono del tutto d’accordo. Il livello dei contendenti non è magari quello di un tempo ma il mix sostanziale correttezza più grinta ha dato vita a un bello spettacolo. Secondo me la Samp ha giocato meglio contro l’Udinese..e anche in trasferta a Napoli e Torino…

    • danilo ha detto:

      Per Ste: ma a te l’euforia non ti viene mai manco se vinci al superenalotto ? o fai parte dei pennuti?

      • Paolo1968 ha detto:

        sì, non si è nascosto…

      • ste ha detto:

        x Danilo beh pensavo si capisse che sono genoano.. strano un genoano che non sfotte o rompe le palle vero?

        x Bulgaro: bravissimo concordo su tutto… complimenti! Gasperini è cosi prendere o lasciare… io me lo tengo ci mancherebbe, ma spesso si incaponisce su delle belinate.. con De Ceglie poi..

        x Bolode: verissimo anche quello che dici tu

    • Bulgaro ha detto:

      Se mi posso permettere, e` stata bruttina per voi perche` fino a quando il vostro mister schiera in campo un 343 con 7 difensori sperando nel contropiede il gioco spettacolare te lo sogni; avete fatto un po` meglio nella ripresa con il greco poi ha buttato punte a manetta ed e` aumentata solo la confusione.
      Noi abbiamo giocato bene, forse non benissimo, ma almeno siamo stati propositivi per larghi tratti, schiacciandoci un pelo troppo a inizio secondo tempo, ma abbiamo una squadra molto piu giovane della vostra e un po` di inesperienza in una partita come il derby si fa` sentire.

    • bolode ha detto:

      ma che discorsi pure il genoa ha giocato molto meglio a firenze che ieri sera nel derby …….come spesso capita nei derby esce dalle logiche fortunatamente per noi…e grazie a Gasperini che ha cannato la formazione regalandoci il primo tempo

    • Doria65 ha detto:

      Da pareggio? Ma stai parlando di a Entella Lavagnese, vero?

  43. P.Solari ha detto:

    Non ci sono parole per ringraziare in modo adeguato il Mister per tutto cio’ che e’ riuscito a fare in poco tempo ….. ha letteralmente resuscitato una squadra che pareva composta da fantasmi e ha creato una Squadra con la “esse” maiuscola.
    Anche ieri, ancora una volta, si sono viste grinta, determinazione, concentrazione, mente lucida in pratica da tutti i giocatori in campo, cose che nei primi 2 mesi erano scomparse; il Mister mi aveva gia’ dato segnali positivi per il derby quando e’ parso sicuro il non impiego di Obiang ( mi spiace, ma quest’ anno ancora e’ ben lontano dalle prestazioni dello scorso campionato e sarebbe potuto essere un punto debole in una partita come quella di ieri, dove ci voleva ben piu’ “cattiveria” agonistica di quella da lui mostrata fino ad oggi ), Palombo e Nenad invece di quella ne hanno da vendere.
    Ovviamente grande gioia vedere il mister avversario battuto su tutti i fronti da Sinisa, grande lezione impartitagli…. e grande gioia per M. Lopez, alla faccia di chi , e qui dentro sono stati tanti – hanno deriso il giocatore ( io prima di stroncare a priori un giocatore voglio vedere prima come si esprime in campo e solo dopo, nel caso, posso permettermi di portare critiche – e non lazzi e sberleffi come ho tristemente letto da “espertoni” di calcio che qui evidentemente abbondano ….. mi aspetto si cospargano il capo di molta cenere dopo essersi un poco vergognati ).
    Se ne stiano pure a casa d’ ora innanzi, faremo volentieri a meno del loro supporto “pernicioso”.
    E grazie a A. Lazzara, sempre pacato ed obiettivo, che ci sopporta ….

    • Michele G. ha detto:

      Non mi vergognerò mai di essere Sampdoriano, anche perché se ho criticato talvolta l’operato della dirigenza, non l’ho mai fatto a prescindere. Diamine, il diritto di critica è ammesso, quando è costruttivo. L’appiattimento non fa bene a nessuno.

      • Doria65 ha detto:

        Eh no qui nessuno ha mai criticato a prescindere, no no ….

        Ma abbiate un minimo di onestà intellettuale! Avete cannato i giudizi massacrando un giocatore prima di averlo giudicato sul campo, ed eravate in tanti. Basta ammetterlo…

    • adviser ha detto:

      Stavo leggendoti e mi veniva in mente il carro di due anni fa… Ecco temo che Sensibile avesse detto quella sola cosa giusta… Non ci può e non ci deve essere posto per chi non riesce a far altro che contestare a priori… Stiamo alle fondamenta di un progetto e magari bisogna intervenire per corregegre errori..Tempo al tempo e magari quando avremo uno stadio solo per noi torneranno i tempi di nuovi Vialli e Mancini ( a proposito guardate in primavera Ciccone e Manaj…magari sono loro…)

      • Michele G. ha detto:

        A proposito. Che fine ha fatto il progetto stadio? La mia non è ironia, è proprio curiosità di sapere, visto che non se ne parla più.

      • flex ha detto:

        manaj diventerà fortissimo

      • Dorianodoc ha detto:

        Se se se se se mia nonna aveva le ruote faceva la corriera…………

      • Fabiosamp ha detto:

        Se ne stiano a casa…non c’è posto per quello o quell’altro…ma oooooooohhhhhh!!! Ma ci siamo? Ma che qualcuno si ripigli prima di venire a scrivere set ca…te.

        • andrea.lazzara ha detto:

          Con rispetto e educazione qui può scrivere chi vuole e cosa vuole. Poi ovviamente si possono contestare le varie affermazioni. E lo faccio anche io come moderatore; anzi..sarebbe il mio ruolo…

          • Fabiosamp ha detto:

            Andrea come avrai potuto notare sono il primo a non dare troppo peso alla forma ed esprimermi in maniera impulsiva, a volte anche troppo.
            Però mai mi sono permesso di dire ad uno non venire a vedere il Doria o dare patenti di tifoso illuminato sono cose che mi fanno imbestialire.
            Se poi lo vuoi sgridare tu fai pure mica ti volevo rubare la bacchetta…
            Sempre con simpatia e leggerezza che ne abbiamo bisogno….

          • andrea.lazzara ha detto:

            Non si sgrida nessuno qui, mica sono il maestrino dalla penna…blucerchiata :-)) Era solo per far notare che, facendolo tra di voi, si inncescano dei meccanismi da cui non se ne esce…

          • Fabiosamp ha detto:

            Lo so Andrea ma visto che già una volta il blog ha preso una certa deriva e in molti lo abbiamo abbandonato mi dispiacerebbe se risuccedesse…oltretutto io ed altri scriviamo da anni con lo stesso nickname quindi diciamo che ormai ci conosciamo…conosciamo il modo di menarcela a volte in modo acceso ma raramente si ė trasceso.
            Mentre ci sono persone che arrivano con nickname nuovi di zecca ogni giorno scrivendo post sulla stessa linea( sarà di nuovo qualcuno che si riproduce in 6/7 nickname?) e cercando di arrogarsi il diritto di escludere altri che non la pensano come loro dall Samp..tutto qui

          • andrea.lazzara ha detto:

            Io non voglio un blog dal pensiero uniforme e unico. Tutto qui. Menatevelo ma con rispetto ed educazione.

  44. matteo84 ha detto:

    d’accordissimo con te Andrea, dopo un derby del genere c’è solo da festeggiare, bravi tutti, partita giocata con grande personalità e voglia di rivincita……Maxi Lopez davvero in forma, ci vuole poco a stare meglio di Pozzi, però il suo impatto è stato devastante, quindi avanti con Maxi sperando che dia continuità a questa bellissima prestazione……

  45. robmerl ha detto:

    felice di ricredermi su maxi e di avere dopo tanto tempi una squadra che gioca a calcio e non ha paura di nessuno!!!

  46. FISH65 ha detto:

    Grande Samp, sono felicissimo!
    Maxi Lopez ha dimostrato di essere e di voler essere anche in futuro, un giocatore importante.
    Non ci speravo, felice di essermi sbagliato.
    X il resto, sono daccordo con DORIANODOC(32), questa società continuerò a contestarla fino a quando non vedrò una inversione di tendenza in materia di investimenti e strategie.
    In ogni caso, E’ STATA UNA GRANDE GIOIA!!!!! Grazie ragazzi!

    • Dorianodoc ha detto:

      Grazie Fish. Purtroppo i talebani garroniani, in quanto talebani, non riescono a capire che le critiche che si fanno sono perchè amiamo troppo i nostri colori e non possiamo sopportare certe cose. Pensano che per questo motivo non godiamo delle vittorie della squadra, quando giocano e buttano il cuore oltre l’ostacolo (come si suol dire), Ma questi sono problemi loro…

      • gianni ha detto:

        Come al solito ti nascondi dietro l’abusato “io la picchio per troppo amore”; Mi spieghi come mai, talebani (come li chiami tu) a parte NESSUNO e sottolineo nessuno, anche nei momenti peggiori e pur criticando ha mai raggiunto i picchi di “violenza” verbale che raggiungi tu?

        • gianni ha detto:

          Per capirci: tanti hanno criticato, pochi hanno visto la malafede, solo tu hai insinuato comportamenti illeciti e reati; ma ovviamente lo hai fatto per troppo amore, ci crediamo tutti.

          • andrea.lazzara ha detto:

            Ok..però tra tutti non ricominciamo…Ve lo chiedo, davvero, per favore.

          • Dorianodoc ha detto:

            Io ci vedo la malafede e allora????? Tu li chiami errori, io no e allora? ?? Se più Doriano di me?? E chi l’ha detto????

          • andrea.lazzara ha detto:

            Aspetto sempre delucidazioni sulla malafede. In pubblico…

          • gianni ha detto:

            Ok io mi fermo; ma per una volta mi sono tolto qualche sassolino pure io perché fino a ieri chi provava a professare un minimo di ottimismo (razionale, non a occhi chiusi) veniva tacciato di essere complice nel voler fare il male del Doria mentre chi non faceva altro che buttare fango lo faceva per troppo amore, pensa te.

          • Paolo1968 ha detto:

            Quando torni a casa la sera, picchia tua moglie. Tu non sai perchè, ma lei lo sa benissimo….
            😉

          • gianni ha detto:

            Io ho scritto che ci vedi gli ILLECITI e i REATI e tu, ancora una volta, alzi polveroni sperando di sviare il discorso per non dover rispondere.

        • Dorianodoc ha detto:

          psss psss non picchio il Doria, ma chi la tratta in questo modo. Difficile da capire? Per te sì. evdentemente…….

          • Paolo1968 ha detto:

            Comunque sia tu hai mosso delle accuse pesanti, che non sono di incompetenza o incapacità o poca voglia di investire, accuse che ho mosso svariate volte anche io.
            Hai parlato di oscuri progetti, al limite della legalità o fuori.
            E ho sempre detestato chi fa accuse e non porta prove. Troppo facile e troppo comodo.

            Facciamo così: ho le mie fonti certe che tu sei genoano e detesti il mondo blucerchiato e hai loschi interessi ad affossare la società.
            Ovviamente non ti dirò mai chi sono e che cosa mi hanno riferito e quale grado di attendibilità possono avere.
            Parto svantaggiato, però: il mio avatar è la mia foto, sono riconoscibile…

          • andrea.lazzara ha detto:

            Insisto con tutti: per favore, scambiatevi le mail e fatevi delle diatribe personali lontane da qui. A me non interessa sapere chi è Dorianodoc se non un assiduo frequentatore del blog: gli ho solo chiesto di motivare chiaramente(con prove) cioè le sue accuse in pubblico. Punto. Invece di parlare di Sampdoria finiamo per discutere di temi legali e, in tutta sincerità, sono un giornalista con in tasca un modesto diploma da ragioniere…

          • Paolo1968 ha detto:

            PS: non la prendere di petto.
            Non voglio offendere nessuno

          • simo ha detto:

            Cioè picchi chi la tratta bene??? Chi non la insulta e chi ha fiducia in lei???? La salvezza tranquilla prospettata ad inizio anno che si sta per concretizzare è dure da digerire vero??????

    • Bulgaro ha detto:

      Allora non sei d’accordo con Dorianodoc, lui li contesta finche` rimangono …

    • Doria65 ha detto:

      Allora contesta Sinisa, che l’ha scelto la società mica a Babbo Natale…

      • Fabiosamp ha detto:

        Beh dopo sensibile,osti,sagramola,cavasin,barillà,gavazzi,bjarnason,bentivoglio,bertani,poulsen,rodriguez,atzori,Ferrara,tosi,eramo,guastoni,ecc,ecc.ecc. una volta ci doveva pure prendere se non altro per il calcolo delle probabilità…

      • simo ha detto:

        Lascia stare… non c’è niente da fare… gettano fango su ogni componente della squadra che affermano di tifare (fanno i tifosi al contrario), e sono convinti che sia utile o costruttivo… poi si indispettiscono come dei bambini appena li contraddici. Non reggono il confronto… sono i primi ad adottare i comportamenti dei quali ti accusano (tipo aggredire o denigrare chi non la pensa come loro, o pretendere che chi non la pensa come loro inizi a farlo…). Il fatto che i genoani che hanno “sconfinato” qua siano stati più realisti, obiettivi ed equilibrati di loro nei commenti, completa la descrizione di questi elementi…

        • Dorianodoc ha detto:

          Una curiosità Simo e Gianni sono la stessa persona? Cambio di nome per far vedere che più persone la pensano allo stesso modo? Scrivete le stesse identiche c..osé, usate gli stessi aggettivi. Caso molto curioso…..

          • gianni ha detto:

            Al solito, finiti gli argomenti, la butti in caciara insinuando; chiedi ad Andrea, che penso abbia gli IP, se siamo la stessa persona.
            PS: potrei citarti almeno 3/4 nick che usano le tue stesse argomentazioni e stessi vocaboli; strano caso anche quello.

        • Fabiosamp ha detto:

          Bile bile bile ahahahahahahahahahahahahah
          Ti voglio bene!

        • simo ha detto:

          Come volevasi dimostrare… il bimbo ha smesso di sbattere i piedi… ora fa il monello, ripete le parole stile pappagallo e ride… tipico atteggiamento da bambino.

  47. fabrizio p. ha detto:

    La felicità di oggi è piena, per la vittoria e per il modo in cui è maturata, giocando una partita coraggiosa, fatta di cuore e anche buona qualità. Ciò detto non credo si debba cospargere il capo di cenere chi, come me, ha giudicato insufficiente e rischioso il mercato di gennaio. Resta tale a mio modo di vedere e non per partito preso ma sulla base di un ragionamento. Una squadra alla depressione, tecnica e morale, dopo il ko con il Sassuolo che, grazie alla maestria e alla personalità di Sinisa si era miracolosamente rimessa presto in carreggiata,servivano certezze e non scommesse, visti gli errori della campagna estiva e per non rischiare, in un campionato mediocre nel quale basterebbe poco per mettersi fuori dalla mischia per non retrocedere. A me pare chiaro che il nostro miglior acquisto sia stato proprio l’allenatore. Se lo sarà anche Maxi ne sarò stra- felice e già lo sono per i tre punti che ieri ha contribuito a darci. Ma si tratta pur sempre, all’origine, di una scommessa che non sposta di una virgola il mio giudizio su una società che ha commesso molteplici errori negli ultimi quattro anni. Continuo ad augurarmi un miglioramento della società sampdoria perchè credo che una dimensione di metà classifica tranquilla sia giusta per il nostro blasone e realizzabile anche all’interno di parametri economici giustamente improntati all’attenzione.

  48. piero ha detto:

    Grazie.
    A SInisa per averci ridato un’anima
    A Maxi per averci regalato sei mesi di goduria
    A Garrone per aver avuto le palle di prendere il serbo contro tutto e contro tutti
    A tutti i tifosi sampdoriani per non aver mollato mai
    A Lazzara che ci fa godere per quello che scrive e per come lo scrive
    A quegli altri tifosi della seconda squadra di Genova per quanto ci patiscono nonostante sei mesi sia toccato a noi
    Ieri mi sono commosso. E non succedeva da tanto troppo tempo!
    Forza Samp sempre e ovunque!

  49. Gipo Samp ha detto:

    Dear Lazzara perfetto come il solito e in particolare m’identifico nella tua chiusura in cui trovo una similitudine poetica con “ ….. chi vuol esser lieto, sia: di doman non c’è certezza“, poiché congetture a parte per Miahjlovic è proprio il doman che mi preoccupa per quanto dimostrato finora dalla gestione dei Garrone. Invece l’orgoglio per i nostri colori non è mai mancato e penso sia questo il vero motivo propulsore delle critiche che molti bloggers rivolgono alla Società. Comunque dopo una parte di campionato fatto di delusioni il cui apice è stato raggiunto nella non campagna acquisti di gennaio, finalmente una grande soddisfazione e più importante ancora un po’ di tranquillità per il prosieguo del campionato, che mi porta a credere che ci salveremo con i nostri mezzi senza dover sperare di trovarne tre peggiori di noi. Un bravissimo per ieri a tutti i giocatori ed in particolare mi ha impressionato Lopez per il suo lavoro in fase di copertura e nel tenere palla oltre ad aver segnato il goal s’intende, giocatore che personalmente non ho criticato ma che avevo sperato nell’impossibile arrivo di un solo nome: Quagliarella. Nei bravi di ieri ci metto perfino Da Costa, che a me mette sempre una tremenda ansia, ma fortunatamente per noi anche ieri come con l’Udinese e Bologna non è stato impegnato salvo per un tiro che ha alzato sopra la traversa con un effetto scenico ben superiore alla difficoltà dell’intervento. Un nome su tutti emerge nella nostra rinascita: Mihajlovic. Il merito dei punti classifica che sarebbe notevolmente migliore senza quelli persi al 94’ e 90’ e della vittoria nel derby va interamente accreditato a lui, poiché i giocatori sono gli stessi che aveva di Delio Rossi, e questi giocatori erano e rimangono come valori assoluti mediamente modesti salvo eccezioni, se raffrontati a quelli della Sampdoro, che oltre a fare punti classifica esibivano anche pezzi di calcio spettacolo. Finalmente dopo tanto tempo una settimana serena. Forza Samp

  50. daddix ha detto:

    Non ero contento della campagna acquisti di Gennaio e continuo a non esserlo ma nel calcio contano i fatti e per il momento, per quanto riguarda soprattutto Maxi Lopez, la società ha avuto ragione.
    e ne sono solo felice…avanti Sampdoria!

  51. flex ha detto:

    seguo il consiglio del nostro ottimo moderatore e me la godo, ma per evitare il rischio che i troppi festeggiamenti ci rammolliscano mi pongo un nuovo traguardo.

    finiamogli davanti 🙂

    • Paolo1968 ha detto:

      Non impossibile. E lo pensavo anche al derby di andata….
      Ma per me l’obiettivo, oltra alla salvezza, è il divertimento e la consacrazione definitiva di alcuni giocatori giovani.
      Pensavo che Delio Rossi fosse l’ideale per questo e invece stava raggiungendo l’esatto opposto.
      Sinisa è perfetto, un coniglio (detta a Miha è un azzardo, anche per la mia incolumità fisica) dal cilindro di Garrone.

  52. Big Dave ha detto:

    Ok, sono un idiota.
    Non ho problemi ad ammetterlo. Avevo bollato Maxi come “pensionato obeso”…non ho paura di ammettere i miei errori. Avevo anche detto che sarei stato felice di sbagliarmi…e infatti sto godendo come un cinghiale.
    Mi dispiace di aver detto quelle cose su Maxi, ma obiettivamente dopo gli ultimi due anni di carriera penso che fosse anche normale essere un po’ scettici. Un anno qui, passato sempre rotto o fuori forma, e il grigiore di Catania. Era facile pensare a un giocatore ormai finito o comunque in parabola discendente. Certo, è ancora presto bollarlo come rivelazione, ma se Maxi continua con questo spirito potrebbe davvero fare la differenza e diventare determinante. Se continua così, con questo piglio, potrebbe diventare il centravanti d’area che manca dai tempi di Pazzini.
    Il riscatto è già fissato a 1,5 milioni, molto meno di quanto sarebbe stato riscattandolo la scorsa estate (6 milioni!). Se si confermerà su questi livelli, potrebbe essere un gran botto e avremmo un gran bell’attaccante, adatto alla nostra dimensione…perchè penso che se Maxi dopotutto ha qualità, e lo testimonia una bella carriera cominciata nel Barcellona, è pur vero che forse ha perso il treno delle grandi squadre vista anche l’età non più verdissima (va per i 30). Quindi sarebbe l’attaccante giusto per la Samp. Spero che se continua così possa restare qui a lungo. Ieri l’ho visto tenere palla, metterci il fisico, aiutare in difesa, portarsi dietro la piccionaia, e fare un gran bel gol. Forza fisica e tecnica.
    Mi cospargo il capo di cenere, evviva Maxi Lopez!
    Tornando al derby (stanotte ho dormito come un bambino), vittoria meritata. Gasperson dice che nel secondo tempo ci hanno messi sotto: povero, lui, i derby non sa proprio perderli. Eh beh, deve capire che nella vita si vince e si perde…bisogna essere signori in entrambi i casi, era abituato troppo bene. Il cricket club anglosassone ha creato solo un paio di mischie sporche, per il resto abbiamo rischiato più noi di andare sul 2-0 con Sestu. E per una volta ha vinto la squadra di Genova, quella del marinaio, non il club immigrati inglesi.
    Per una volta basta parlare di mercato, per fortuna non se ne parlerà fino a giugno (dove probabilmente ci verrà un’altra depressione), parliamo di calcio.
    Così come dico le cose contro la dirigenza quando ci sono da dire, oggi dico bravi ai ragazzi, bravo al grande Sinisa e un bravo a Edoardo, che ha voluto a tutti i costi il serbo. In acune cose Garrone è da criticare aspramente, ma in questa ci ha azzeccato. Riguardo a Miha, spero che per lui non suonino le sirene. Il presidente della federazione serba, scusate l’espressione, nun ghe deve rumpìe u’belin. Per quanto riguarda l’Inter (nemmeno rumor, solo ipotesi giornalistiche), ritengo Mazzarri un grande mister: Thohir deve capire che il problema è la qualità della rosa, davvero troppo bassa per essere quell dell’Inter. A loro non serve Sinisa, ma qualche bel giocatore.
    La classifca ora si fa tranquilla: 8 punti dalla terzultima sono un sogno, ora bisogna fare uno sforzo in più e vincere domencia contro il Cagliari (fra Bologna, fagiani e Cagliari il rossoblù mi esce da tutti i pori…basta!). In quel caso il solco potrebbe davvero farsi importante e mettere il nostro campionato in cassaforte.

    P.S. Le facce dei genoani delusi sono meravigliose. Quasi meglio di una trombata (passamela Andrea!).

    • Bulgaro ha detto:

      Va bene il mea cupla, ma io ero “un po` scettico”, tu sei stato parecchio distruttivo 😀
      Io credo che le perplessita` siano lecite, ma troppo spesso si valica il confine dell’esagerazione … siamo tifosi, siamo passionali, ma non dobbiamo mai smettere di usare la ragione quando si analizzano i fatti.

      • Paolo1968 ha detto:

        Passione e ragione stanno male insieme.
        E comunque, parlando di calcio, io preferisco nel bene e nel male, la passione.
        Per esempio non sopporto parlare di bilanci, costi, ingaggi, guadagni, ecc. ecc.
        Faccio un esempio che mi sta lì da un po’: ci si è affannati ad osannare il modello Udinese. Squadra a livelli abbastanza comparabili ai nostri (eccetto la discesa in serie B), ma che ha sempre avuto il merito di comprare a 1 e vendere a 5.
        Che vuol dire? Bilanci sani, arietta frizzante (io comunque il 50 % del merito lo darei ad un vecchietto che ha fatto valanghe di gol l’ultimo negli ultimi 7/8 anni; casualmente quest’anno s’è un po’ inceppato e l’Udinese ci è dietro…) e soldi in società.
        Dal punto di vista del tifoso cosa c’è?
        Un’arietta un pelo più frizzante della nostra e una marea di rimpianti per gli obiettivi che avrebbero potuto raggiungere senza vendere regolarmente tutti (salvo San Totò) e poi?
        A parti invertite non saremmo comunque a maledire questo o quell’altro per non avere un progetto, se non quello di monetizzare al meglio?

        • Bulgaro ha detto:

          Giustissimo, perche` in generale o vinci tutto o il tifoso non e` mai pienamente soddisfatto … come hai detto tu passione.
          Anche io preferisco la passione, ma sono anche dell’idea che non deve completamente ottenebrare perche` a quel punto non e` piu passione, ma ossessione.

    • Doria65 ha detto:

      Un applauso, almeno sei uno dei pochi che ammette l’errore!

  53. adviser ha detto:

    bupnasera, mi rivolgo direttamente ad Andrea solo per sottolineare un particolare probabilmente sfuggito a tutti : La Samp negli ultimi quattro derby , ovvero a partire dal ritorno in A è in netto vantaggio sul Bibin Club su quattro partite due vittorie un pareggio e una sconfitta. Peraltro salvo errori ed omissioni risulta essere la media dei risultati ottenuti dal 1946 ad oggi. Mi chiedo se questi dati importanti per piaze di Roma Milano e Torino non lo siano per Genova …sempre che non sia un altro modo per mascherare ormai l’imminente apertura di una riserva indiana …( area localizzata in quel di Pegli in una villa che ormai dall’esterno appare sempre più un rudere,,,,)

    • andrea.lazzara ha detto:

      La statistica è questa, non capisco cosa vuoi dire che “non siano dati importanti per una piazza come Genova”

      • adviser ha detto:

        Scusa ancora Andrea, volevo solo segnalare quanto i media cittadini ( e francamente non ne riesco a capire le motivazioni) abbianio sempre e comunque un occhio di rigurado per la società bicolor piuttosdto che per la nostra,. A proposito e per esempio , salvo errori ed omissioni quando Garrone rilevò la Samp non c’era il tribunale di mezzo mentre Preziosi sempre per quel che so rilevp la società con una procedura fakllimentare eppure al fallimento per i media c’era la Samp e il Biobin Club no…Quersto volevo significare..( oer non ricordare l’arrivo in bus di Nube che corre, appunto la riserva iindiana,.,,,)

        • andrea.lazzara ha detto:

          VAdo a memoria, lavoravo a Telecittà all’epoca e seguì le due vicende. Sulla Sampdoria..beh la giustizia ebbe un ruolo fondamentale, se pensi che il giorno in cui doveva esserci il famoso passaggio..venne arrestato Antonino Pane. E sul Genoa ricorda il tribunale fallimentare di Treviso( mi sembra)…Quindi direi che non ci sono state distinzioni nel trattamento. Però, perdonami: la Sampdoria ha vinto il derby, è a +8 sulla zona calda…e parliamo di come 12 anni fa i media trattarono le crisi societarie di Genoa e Samp? Fatico a capire, perdonami…

          • simo ha detto:

            beh… meglio che aver vinto il derby, essere a +8 sulla zona calda e parlare di come garrone e co. perderanno sinisa a fine anno perché sono incompetenti e senza stimoli, o parlare del mercato appena chiuso bollandolo come deludente, quando il primo acquisto ha segnato il goal che ci ha fatto vincere il derby e il secondo lo stava per chiudere…

      • Crovo ha detto:

        Scusate se mi intrometto, ma di statistiche un pochino me ne intendo…

        Parlare degli ultimi due anni non ha senso.

        E’ un ciclo di tempo troppo breve.

        I fatti sono questi: dal 1946 al 2014, in 68 anni di storia, la Samp è stata quasi sempre superiore ai pennuti albionici.

        Lo dice la storia, lo dice la classifica, lo ricordiamo tutti.

        Ma questa superiorità non è stata purtroppo evidenziata come avrebbe potuto nelle statistiche.

        Mi spiego meglio: quando il divario tra le due era ai suoi massimi (noi in A e loro in B o, addirittura, noi in A e loro in C1) i derby non si sono ovviamente giocati.

        Abbiamo quindi perso molte occasioni per vincerli.

        Quando invece ci siamo trovati nella stessa categoria, in A abbiamo generalmente primeggiato, seppur con fatica e meno di come avremmo potuto fare..

        Infatti, nonostante la nostra conclamata superiorità, invece di essere almeno a 30 vinti, 20 pareggiati e 12 persi, come avrebbe anche potuto tranquillamente essere, siamo solo a 22 vinti, 24 pareggiati e ben 16 persi.

        Siamo purtroppo riusciti a perdere una serie di derby che ancora gridano vendetta: solo per citarne alcuni, il primo dell’anno dello scudetto, il primo dell’anno del 4° posto, il secondo dell’anno dell’ultima semifinale di coppa Coppe (95), con il Genoa ormai quasi retrocesso, e quello dell’andata di quest’anno, contro una squadra che era più in crisi della nostra, ecc…

        Mentre, quando eravamo in B, i nostri valori erano purtroppo ai nostri minimi storici e quindi molto più vicini ai loro, per cui abbiamo ovviamente perso più spesso, e abbiamo raggiunto la perfetta parità solo ultimamente, grazie alla doppia vittoria dell’anno di Novellino (5 vinti, 6 pareggi, 5 persi).

        Adesso, se vogliamo parlare di cicli, e in particolare dell’ultimo ciclo, emerge subito la cosa più grave.

        Da quando il loro Brezidente li ha riportati in A, purtroppo le statistiche recitano 4 vinti, 2 pareggiati e ben 6 persi.

        In soli 7 anni!

        Con questa triste media, il nostro vantaggio faticosamente costruito col sudore nell’arco di 68 anni, sarebbe definitivamente annullato nel giro di 21 anni!

        Non so a voi, ma sinceramente a me questa cosa farebbe parecchio incazzare…

        Scusate se mi sono dilungato.

        • Paolo1968 ha detto:

          Ragionamenti piuttosto opinabili … e che non c’entrano proprio niente con le statistiche, e non sono genoano.
          Quindi potenzialmente il Toro non dovrebbe aver mai vinto un derby in tutta la sua storia o quasi?

          • Crovo ha detto:

            Scusami Paolo, ma quelle che io ho elencato sono le esatte statistiche dei derby giocati in serie A e in serie B.

            E nel mio ragionamento cosa c’è di opinabile?

            Che visti i valori in campo il divario avrebbe potuto essere maggiore?

            O il fatto che se avessimo giocato i derby quando noi eravamo in A e loro in C1 probabilmente ne avremmo vinti 4 di più?

            P.S. Per la cronaca, a Torino da un po’ di tempo in qua il divario è ampio: e infatti il Toro non vince il derby dal 1995 e non segna dal 2002….

          • Paolo1968 ha detto:

            Hai parlato di ipotesi più o meno condivisibili (se fosse sempre come tu pensi che debba essere, sarebbe del tutto inutile fare i derby, ma anche i campionati di calcio) per 3/4 del post e poi i dati statististici dell’era Novellino e fa quando il Genoa è tornato in A.
            La statistica non mi sembra fatta di se e di ma, ma dei freddi dati, più o meno interpretabili. Che sono questi e che parlano di una superiorità, ma non impressionante; purtroppo gli ultimi anni ci sono stati un po fatali…
            Partite giocate, vinte SAmpdoria, pareggiate, Vinte Genoa

            PG VS PAR VG
            Serie A 62 16 24 22
            Serie B 16 5 6 5
            Coppa Italia 12 2 4 6
            Totale gare ufficiali 90 23 34 33
            Altri incontri 18 5 9 4
            Totale 108 28 43 37

        • simo ha detto:

          Ma che discorso è??? Scusa eh… ma io frequento i forum solo da quest’anno, e mi sembri uno che a inizio anno, qualcuno che poi è sparito da ogni blog, diceva che se tenevamo quella media punti finivamo il campionato con 25 punti… e la roma di allora quindi avrebbe dovuto chiudere a 114 punti!!! Io dico che per recuperare il divario ci metterebbero minimo minimo il tempo che ci abbiam messo noi a crearlo… ma nella migliore delle ipotesi… Ad ogni modo, di derby noi ne abbiam vinti 8 o 9 in più di loro (se non dieci)…

          • Crovo ha detto:

            Forse non hai letto bene quello che ho scritto.

            Ho scritto se continuasse “questa triste media”.

            Il nostro vantaggio adesso è di 6: andare sotto di due ogni sette anni significherebbe pareggio in 21 anni.

            E’ un trend statistico.

            Ma non ho mai detto che succederà.

            Solo che se succedesse mi arrabbierei molto.

            Ho sbagliato?

            E il mio discorso è nato dal fatto che Adviser aveva detto che la statistica parla chiaro perchè dal nostro ritorno in serie A, nei 4 derby disputati, ne abbiamo vinti 2, persi 1, e pareggiato 1.

            E io tentavo di spiegare che un biennio non ha valore su un periodo di 68 anni.

            Ci vuole almeno un periodo che rappresenti il 10% del totale.

            Il 10% di 68 sono 6,8.

            Quindi, gli ultimi sette anni sono un “campione rappresentativo sufficiente”.

          • simo ha detto:

            No ho letto benissimo… e ti ho risposto che seguendo certi calcoli, la roma delle prime dieci giornate avrebbe dovuto chiudere il campionato a 114… 10 giornate sono il 25% circa di un campionato, quindi un campione molto più valido del 10% da te ritenuto necessario, eppure la roma il campionato non lo finirà a 114 punti! E poi il tuo “calcolo” non tiene conto di molte cose… ad esempio, negli ultimi 68 anni, se va bene, abbiam giocato nella stessa categoria del genoa 30/35 anni massimo, visto che son sempre stati impegnati a giocare a chi finisce più giù, mentre te dai per scontato che per i prossimi 21 anni, sia cenua che Samp giocheranno nella stessa categoria. Cavolo nei prossimi 21 anni potrebbe succedere di tutto… potrebbero retrocedere già quest’anno o il prossimo, e contro i volatili potremmo non giocarci più per una decade e passa come già è successo… oppure potremmo vincere i prossimi due derby, e il tuo calcolo insieme al tuo campione andrebbero a farsi benedire. E ad ogni modo non capisco proprio perché dovrebbe continuare il trend degli ultimi 7 anni piuttosto che quello degli ultimi 2, degli ultimi 10 o quello degli ultimi 20 o 30 ecc…

          • Crovo ha detto:

            O mamma mia simo!

            La mia premessa “se continuasse questa triste media” era di per se esaustiva.

            Tu, per portare acqua a chissà poi quale mulino, mi rispondi invece inserendo ventimila variabili statistiche…

            Che cosa vuoi dimostrare?

            Il senso del mio discorso era:

            Il campione di 7 anni ha un valore statistisco.

            Quello di 2 non ce l’ha.

            E’ un dato innegabile.

            Punto.

            Non ho ovviamente mai preteso di dire che quanto successo negli ultimi sette anni si verificherà di nuovo.

            Ho solo detto che se succederà, se verrà confermato quel trend, arriveremo al pareggio in 21 anni.

            Se, congiunzione, con valore condizionale o ipotetico (Treccani on line).

            Tutto li.

            Punto.

            Ora basta.

          • simo ha detto:

            Beh si è vero… se continuasse il trend da te preso ad esempio, il divario si colmerebbe in poco tempo, se ne prendessimo un altro a caso invece no… se quel che io guadagno in un mese lo guadagnassi in un giorno, me la passerei meglio, e se mia nonna avesse avuto le ruote, sarebbe stata una cariola! : )

          • Crovo ha detto:

            E se tu la finissi di scrivere cavolate forse sarebbe meglio per tutti…

          • simo ha detto:

            Nervosetto??? Ho fatto una semplice battuta per chiudere il discorso… la faccina sorridente alla fine stava a testimoniare che stavo solo scherzando senza volerla menare. Rilassati, e vedrai che poi la smetterai di martellarteli pensando ai prossimi 21 anni e a quanti derby perderemo… dopo averne appena vinto uno tra l’altro…

    • Fabiosamp ha detto:

      Neanche il più nescio dei pennuti avrebbe il coraggio di tirare fuori una statistica così ridicola…

  54. Fabiosamp ha detto:

    Potresti fare lo steward così quando vedi un “pernicioso”al tornello non lo fai entrare…

  55. Fabiosamp ha detto:

    Godo soprattutto per quei finti tifosi che ieri sera erano in pantofole a casina con 1500 biglietti invenduti in sud…VERGOGNATEVI!!!

    • piero ha detto:

      magari erano quelli che venivano da fuori e una trasferta in giorno lavorativo non se la possono permettere che dici?

      • Fabiosamp ha detto:

        Si certo 13000 abbonati di xxmiglia….mmm ritenta.
        Forse tanti coniglietto bagnati come l’anno in cui ci hanno mandati giù…
        E la seconda volta in 3 anni e ribadisco una VERGOGNA!!!

        • Bulgaro ha detto:

          Ciccio, fatti una camomilla ….

          Il giorno del calcio e` la domenica, accetto malvolentieri il sabato, tutto il resto e` dedicato alla mia famiglia che se permetti si posiziona ben sopra ad una passione sportiva.

          • Fabiosamp ha detto:

            Ciccio ti ho chiamato in causa?
            poi cosa scrivi anche la giustificazione?
            Meno male che eravamo 28000 disoccupati residenti a marassi
            e senza famiglia….
            La camomilla te la sarai bevuta tu sul divano…
            io BEVO E CANTO PER IL DORIA ALLO STADIO!!!!

          • Fabiosamp ha detto:

            Bulgaro abbi pazienza non mi sento nessun eroe ogni volta che ho seguito la Sampdoria l’ho fatto per puro piacere personale e non per avere gratificazioni che fortunatamente ritrovo in altre attività come dici giustamente più importanti…se leggi bene il mio non era un attacco ai singoli era un incazzatura dettata dal fatto che in GENERALE e ripeto in GENERALE la nostra tifoseria ha dimostrato in alcune occasioni di amare la comodità tutto qui.
            Non capisco neanche perché te la sei presa così sul personale.

        • Bulgaro ha detto:

          scusa anche tu. mi irrito quando vedo giudizi che ritengo superficiali,soprattutto se sì parla di un derby al lunedì sera che ho perso, quando il sabato o la domenica avrei potuto esserci.
          non ho fatto polemica sullo spostamento, ma sentirmelo anche menare … 🙂

          per il resto puoi anche avere ragione, non ho fatto statistiche.

      • nello ha detto:

        Oltre ad un tempo pessimo ,chi arriva dal basso Piemonte con tutta quella nebbia….cerchiamo di capire…certo non saranno stati solo loro, ma quelli che vengono da fuori non sono pochi.

        • nello ha detto:

          Poi ho letto che in Sud i posti vuoti erano circa 1200 – 1300, non 13000…

          • Fabiosamp ha detto:

            Scusa nello ti faccio il conto 20000 abbonati Samp ok? Biglietti disponibili per la Samp circa 11000 tra sud e gabbia….venduti 7500 circa…
            Vuol dire che 12500 abbonati Samp non c’erano…se poi ci metti che parecchi non abbonati hanno comprato il biglietto il numero degli abbonati che non sono venuti sale ben oltre i 13000…non voglio certo mettere in dubbio gli impedimenti personali ma pensare che migliaia di persone vengano dal basso Piemonte o abbiano impegni improrogabili…ripeto è la seconda volta che succede e farmela menare dai piccioni su queste cose mi innervosisce parecchio.

          • Bulgaro ha detto:

            non discutere con un eroe del tifo; se dice che erano 13000 allora erano 13000 …
            Se dice che il lunedi non devi avere altro da fare che andare allo stadio, allora devi essere allo stadio …
            sono gli esempi lampanti di apertura mentale di quelli alla domenica alle 12.30 non ci sarebbero stati (magari si doveva svegliare troppo presto, stellin), ma devono sussare il piffero a chi invece ci poteva essere, ma in settimana ha una vita che va` oltre il calcio.

          • simo ha detto:

            Fabiosamp… fammi capire… gli assenti sarebbero tutti gli abbonati che non son venuti al derby??? Quindi, visto che gli abbonati sono 20000, e visto che c’erano solo 11000 biglietti disponibili, nella migliore delle ipotesi ci sarebbero stati 9000 assenti, giusto??? Che calcoli… e per questa sciocchezza riesci pure a fartela menare dai piccioni??? Da loro che in quest’ultimo derby, han lasciato molti più biglietti invenduti di noi??? Da quelli che ogni anno da 30 anni a questa parte fan partire la campagna abbonamenti a maggio e la chiudono a settembre e poi la riaprono fino ad ottobre per riuscire a vendere più tessere di noi ma che poi non ce la fanno praticamente mai??? Da quelli che come presenze allo stadio non ci han mai superato se non una manciata di volte nelle ultime decadi, riesci a fartela menare a questo modo senza riuscire a zittirli, e agli altri sampdoriani come a me riesci a menarla così tanto solo perché vogliono essere più ottimisti di te??? Dai su… chi vuoi prendere in giro…

  56. massi68 ha detto:

    Ciao Andrea, Gasperson il dominatore dei derby ( stampa DIXIT ) . Derby vinti 3. Derby persi ….3. E ogni volta u cianze …..

  57. Stefano_1970 ha detto:

    @ Andrea Lazzara

    Circa Maxi Lopez scusami, ma lasciando fuori il discorso familiare per se stesso rimaneva comunque un aspetto psicologico. A parole se ne possono dire tante, ma poi la differenza tra uomo che riesce a mettere i problemi alle spalle e uomo che vive sotto al peso dei problemi credo sia chiara. Prendere un giocatore in mezzo ad un tunnel come l’argentino è come prendere Thiago Motta infortunato. Puoi fare l’affare della vita o prendere un bidone. Ieri sera Maxi è stata una piacevole sorpresa nonchè il giocatore decisivo. Confido che sia il centravanti che ci porti alla salvezza tranquilla.
    Di contro… o la Società conosceva talmente bene la persona da poterla valutare con coscienza…oppure è stato l’ennesimo salto nel vuoto. A me piacerebbe una programmazione. Tutto qui.

    • Bulgaro ha detto:

      Si e no, devi anche considerare i problemi ambientali che aveva a Catania, dove non lo facevano giocare per partito preso; probabilmente chi era del mestiere un idea di come stava ce l’aveva pure .. noi viviamo di giornali e gossip quindi e` ovvio che non riusciamo ad essere particolarmente obbiettivi.

    • Fabiosamp ha detto:

      Stefano non dire parolacce su un blog pubblico

    • Doria65 ha detto:

      Non ti viene magari in mente che Sinisa, avendolo allenato per un anno, lo conosceva magari un briciolo meglio di te?

  58. adviser ha detto:

    Stefano 1970 che dirti? complimenti non basta,,,Finissimo psicologo, immarcescibile tecnico , fatastico operatore economico nel calcio, mi stupisce che Thoir o meglio ancora preziosi non ti abbiano proposto di entrare nel loro team dirigenziale…Sono sconvolto dalla tua saggezza. Invidio le tue conoscenze e le tue accertate risorse economiche ma mi permetto di chiederti una piccolissima cosa, sta lontao dalla mia Samp …

    • Fabiosamp ha detto:

      Sei Garrone?

    • Gipo Samp ha detto:

      @ adviser vs. Stefano _1970

      Adviser non voglio prendere le difese di Stefano poiché sono certo ch’è capace di farlo da solo, ma i tifosi come te che non sanno esprimere nulla di proprio e intervengono solo per fare le pulci agli altri come fanno molti tifosi abituati a frequentare i Forum scrivendo cinque righe piene di acrimonia e scherno che irridono il pensiero di altri bloggers, provocano solamente un danno al blog e commettono una violenza che induce altre persone a prendere le distanze da questo civile spazio web per evitare di farsi del nervoso. La tua chiusura con la quale inviti Stefano a stare lontano dalla TUA Samp, è un’intimidazione eguale a quella di chi nella Sud minaccia pattoni a chi esprime opinioni di gioco non condivise dai prepotenti. La Samp è di tutti coloro che la amano e non solo tua….… Forza Samp

      • adviser ha detto:

        Caro Gipo, io non ho mai tentato di intiomidire qualcuno di persona e vuoi cher kop faccia qui? Sbagliato proprio lìapproccio da parte tua. Se poi tu fai parte di chi copme Stefano dice cose nascondendosi dietro un dito (quelle si almeno a mio parere intimidatorie nei cionfronti di chi non la pensa come lui ) allora sei tu che non hai neppure il coraggio di metterci la faccia… Ribadisco la critioca non avviene mai per solo amore. IO credo nei colori che mi porto dentro da sempre..tu e Stefano non so e non credo….

      • simo ha detto:

        Diciamo più che altro che c’è una linea di pensiero, e che chi non la segue viene subito preso di mira…

        • Fabiosamp ha detto:

          Diciamo che se parli con 100 doriani in gradinata non al bar 99 la pensano come dorianodoc e altri qui con questo va rispettato il pensiero di tutti…ma che ribaltiamo la realtà no eh…belin se il mio pensiero è di infinita minoranza lo difendo ma un certo punto mica posso cercare di imporlo….cosa vuoi fare per salvare un panda uccidiamo novantanove cani???

          • simo ha detto:

            Perfetto… ci mancava che ti facevi portavoce della gradinata… anzi scusa… del 99% della gradinata… parlavo della linea di pensiero di questo forum scienziato… e comunque, anche se non vado in gradinata da una decina d’anni, ai fedelissimi e agli ultras, oltre che a qualche gruppo minore come ad esempio i san fruttuoso, li conosco quasi tutti… molti li frequento ancora al di fuori dello stadio, e non mi risulta nella maniera più assoluta che la pensino come dorianodoc… altrimenti assisteremmo a contestazioni praticamente ad ogni singola partita casalinga, e questo è un dato di fatto. Diciamo che se veramente la pensano come dorianodoc, lo nascondono estremamente bene. Come fossero dei maghi.

  59. Lida Paola ha detto:

    Qualche volta gioco al lotto. Ho i miei numeri preferiti, gli sono affezionata, qualche volta escono.

    Ci sono numeri sui quali non scommetto perche’ non collegati ad eventi positivi, perche’ non rappresentano empaticamente un legame fondato sulla comprensione come mi era capitato invece per Antonio ed Angelo durante le loro vicissitudini personali/calcistiche.

    Cosi’ mi e’ successo per Maxi. Un calciatore meteora, infortunato fisicamente e psicologicamente tartassato da vicende personali sulle quali era scesa come una mannaia la spada del giudizio, niente commiserazione, doveva essere una macchina da goal, ha fallito. Punto e basta, il resto fatti suoi.

    E cosi’ ci ho scorrazzato sopra, ridevo alle allusioni sul suo culone, ai cannoli siciliani esportati dalla Sicilia, ai ronfi da gattone innamorato che ritraeva le unghie anziche’ conficcarle sull’avversario. Non ho creduto all’onesta’ intellettuale di Sinisa pensando che aveva ripiegato su Maxi per esigenza visto che Osti aveva detto chiaramente quale era l’obiettivo societario: alleggerire il monte ingaggi.

    Non ho creduto alla capacita’ di risveglio, di scossa immediata da parte dell’allenatore ne’ ho creduto alla reale voglia, disperata, commovente, di rialzarsi da parte di Maxi.

    La formazione lo stabiliva la’ davanti, da solo: e’ titolare. Per un attimo ho pensato che era la sua occasione, che si stava giocando tanto, forse tutto, perche’ il derby di Genova e’ una partita di quelle che lasciano il segno, perche’ l’adrenalina che ti morde dentro non ha eguali, perche’ se segni, se determini una vittoria rinasci davvero per la seconda volta.

    Di quei momenti, convulsi e frenetici, ricordo la sua figura e le mani che indicavano il terreno di gioco come fece qualcun’altro mai dimenticato, a dire: : io resto qui, sono a casa.

    Ancora una volta il condottiero Sinisa non finisce di stupirmi. Ha asserito una cosa semplice, umanamente comprensibile: se la testa e’ a posto anche le gambe girano, ha lavorato su quella, ha verificato con il dialogo se sussistevano elementi tali da dare fiducia senza riserve ed ha scommesso, vincendo.

    Gli spettri del passato intanto danzano davanti, i problemi psicologici, di perdita di autostima, di involuzione che causarono la discesa in B assumono valenza determinante, ed e’ anche chiaro, oggi, il reale valore da attribuire ai nostri ragazzi giudicati sino a ieri scarsi, in senso assoluto.

    Non voglio rovinare la festa che c’e’ in me con i dubbi sul futuro di Sinisa, su cali di tensione, sul riscatto definitivo di Maxi. Vivo questo presente con il cuore pieno di gratitudine ed un sentimento nuovo, di affetto, per il nostro centravanti che campeggia su di un muro dietro le mie spalle e mi ricorda un gabbiano che si libra nell’aria.

    Lidia

  60. pier58 ha detto:

    Ciao caro Andrea. E’ tutto troppo bello per essere vero. Mi associo al commento di Paolo1966, vedo la sampdoria da una quarantina d’anni e di calcio veramente non capisco nulla. Pensavo le stesse cose che pensava lui.

  61. pier58 ha detto:

    Ciao caro Andrea. E’ tutto troppo bello per essere vero. Mi associo al commento di Paolo1966, vedo la sampdoria da una quarantina d’anni e di calcio veramente non capisco nulla. Ai nomi che ha fatto lui aggiungerei Soriano che quando è entrato gli ho sempre gridato di tutto. Pensavo che questa squadra andasse sparata in serie B e invece con l’arrivo di Sinisa come d’incanto tutto è cambiato. Abbiamo cominciato a vedere la Samp che gioca al pallone, giocatori che sembrava bolliti sono rinati, di colpo è ritornato l’entusiasmo. E allora adesso andrò come sempre a vedere la Sampdoria ma quando ci sarà di parlare di calcio starò muto e mi andrò a prendere un caffè e starò zitto.

  62. pier58 ha detto:

    Ah scusa caro Andrea, dimenticavo un dato statistico martedì mattina in ufficio su dieci genoani, sei assenti. Diagnosi: indigestione da MAXI BON

  63. El Cabezon ha detto:

    Bè, io credo che chi, come il sottoscritto, non fosse entusiasta di Maxi Lopez e del mercato di gennaio ( eufemismo…) non debba ritenersi colpevole di chissà quale reato: innanzitutto penso che sia bello metterci la “faccia” ed esporsi scrivendo come la si pensa, troppo facile non dire nulla per poi sentenziare a bocce ferme…
    Io non capisco nè quelli che criticano sempre a prescindere, qualsiasi cosa faccia la società, e nè quelli per cui va sempre tutto bene, personalmente analizzo quanto accade su ogni singolo aspetto o avvenimento: ad esempio ho criticato il mercato di gennaio e il buon Maxi, mentre invece difesi a spada tratta la scelta di puntare su Sinisa ritenendo che fosse meglio aspettare qualche giorno in più ma per avere la prima scelta piuttosto che prendere un altro mister nel quale magari non si nutriva la totale fiducia…
    P.S:
    @Fabiosamp io sono uno di quelli che si è visto la partita da casa ( anche se non in pantofole…) perchè i duri e puri ( tu sei tra quelli?) avevano stabilito che il derby delle 12.30 non era cosa giusta mentre le 20.45 del lunedì sera invece andava benissimo, impedendo al sottoscritto e immagino a tanti altri di non essere presenti per motivi di lavoro, di che cosa quindi dovrei vergognarmi?
    P.P.S: ieri il Secolo XIX è riuscito a superarsi nel suo squallore, dividendo la locandina in tre parti e mettendo la notizia del nostro successo nel derby in fondo, non volevo credere ai miei occhi!!!
    Scusa Andrea se uso il tuo mezzo per una critica a dei tuoi colleghi, ma è una cosa che ho voluto rimarcare, veramente fastidiosissima…

    • andrea.lazzara ha detto:

      Non per difendere Il Secolo XIX e apparire(come qualcuno direbbe, al solito) corporativo( che poi chi mi conosce sa che sono esattamente il contrario)ma temo che si tratti di problematiche di tempi, legati alla notturna che incide anche sulle locandine. Poi non lavoro in un giornale ma credo proprio che sia così da quanto mi dicono colleghi che..sanno

    • SILVERIO ha detto:

      Ritengo che occorra maggiore attenzione nella valutazione dei dirigenti. Hanno operato in presenza di un organico numeroso derivante dagli onerosi investimenti effettuati (dal precedente ds) per risalire in serie A. Disposizione della proprietà: riduzione perdite e raggiungimento equilibrio finanziario. Ottenuta chiusura del mercato estivo con saldo finanziario positivo ed ulteriore riduzione degli oneri da emolumenti nella sessione appena conclusa. In assenza di disponibilità finanziarie era oggettivamente difficile acquisire quei giocatori che noi tutti avremmo desiderato. Lo stesso discorso può essere fatto per Braida che ha costituito squadroni quando il suo presidente gli messo disposizione risorse importanti. Ma provate a sentire ora il parere dei milanisti sulle compagini allestite negli ultimi anni.

      • simo ha detto:

        Ssssh… zitto… ti linciano…

      • Paolo1968 ha detto:

        Provate a sentire QUALUNQUE tifoso.
        Tutti si lamentano. A parte gli juventini. Ma la Juve probabilmente non è contemplata nel fair play finanziario: il buon Marotta porta sempre grandi giocatori con poca spesa, ma con ingaggi sovrumani, problema che abbiamo patito anche noi. E io non credo che lo Juventus stadium copra tutto.
        PS: il Milan ha visnot lo scudetto 2 anni fa.
        L’anno dopo è arrivato 2° e ha vinto e la supercoppa italiana e quello dopo ancora 3°.
        Proprio una squadraccia…. che ha più problemi ambientali (liti Galliani – B. Berlusconi, Allegri caduto in disgrazia, Berlusconi che pensa ad altro da un po’) che di qualità dei giocatori.

  64. ale ha detto:

    Caro Andrea,
    la sett. prox., contro il Cagliari, Mustafi sarà squalificato. Io non sposterei Regini dalla fascia: mi sembra che stia giocando molto bene.
    Costa centrale mi sento male all’idea.
    Secondo me ci sono due possibilità:
    1. arretra Palombo e mette Pedro e Nenad a centrocampo
    2. mette uno tra Salomon e Fornasier
    Che ne pensi tu?

    Saluti

    P.S. Grazie ancora ragazzi, Mister e Presidente per averlo scelto

    • andrea.lazzara ha detto:

      Pensa che credevo in Regini centrale e Costa(incrociando le dita…) a sinistra. Però alla fine, potrebbe essere Salamon al centro e Regini a sinistra. Palombo no, non credo proprio..a meno che Sinisa non glielo chieda puntandogli una forca contro..:-))))

      • ale ha detto:

        Secondo me è giusto così. Meglio lasciare Regini lì,che ci gioca bene e mettere un centrale di ruolo. Sennò cosa li tieni a fare. Inoltre se uno non lo fai giocare nemmeno quando il titolare è assente lo demotivi e lo escludi dal gruppo.
        Sono curiosa di vedere chi sceglierà tra Salomon e Fornasier.

        Vedremo.

        Prima partita senza troppa ansia. Buon segno

        Saluti

      • Daniele da Rapallo ha detto:

        Ieri ho visto giocare quel Goulam del Napoli, che avevano accostato (pur senza fondamento) alla Samp…: tanta roba !

    • doria65 ha detto:

      Io metterei Salamon…

  65. sampdorianamente ha detto:

    Lunedì sera, nel post-partita, ascoltando le dichiarazioni di Sinisa, ho chiuso per un attimo gli occhi. Una sensazione bellissima: sentire il mio allenatore parlare con accento slavo e pronunciare massime da “vecchio saggio”. Una sensazione già provata, mi sono quasi commosso.
    Il giorno dopo anche un collega, coetaneo, sulla 40ina , mi dice che ha pensato le stesse cose. Adesso leggo, con molto piacere qui e altrove che anche ad altri è venuto in mente questo parallelo.
    Speriamo veramente che si apra un bel ciclo: senza illuderci del ciclo storico di Vuja, mi basterebbe ripercorrere il secondo periodo quando subentrò a Menotti e ci portò in Intertoto con un più che onorevole nono posto (campionato a 18 squadre). Poi la dirigenza ebbe la brillante idea di non confermarlo e sappiamo tutti come andò a finire l’anno seguente 1998/99…… anno in cui Boskov, peraltro, subentrò a Castagner al Perugia e lo salvò…….

  66. danilo ha detto:

    Ora che le cose stanno andando bene cominciamo a roderci dentro ed a fantasticare sul futuro del ns.allenatore. Premesso che i Serbi saranno teste di….. ma persone serie ed affidabili con poche balle per la testa io se fossi in Garrons gli proporrei qualcosa di diverso..di stimolante…alla sir alex ferguson. Visto che ultimamente il mercato lo fa Sinisa, gli proporrei un ruolo di allenatore manager stile inglese con Braida direttore generale. Sarebbe un premio ed una soluzione affidabile visti i risultati fin qui ottenuti. Per Osti..co e Sagramolla rimane sempre per uno il mercato del pesce e per l’altro la costruzione in lego del nuovo stadio.

    • andrea.lazzara ha detto:

      Capisco l’ironia ma mercato del pesce e lego sono comunque modi di disprezzare comunque troppo nettamente dei professionisti. Che sbagliano, certo( e ne hanno fatto di errori, eccome se ne hanno fatti). Come tutti.

      • danilo ha detto:

        Scusa ma il tuo bacchettamento mi sembra fin troppo esagerato per personaggi pubblici per’altro incapaci e condiviso da tantissimi tifosi in maniera anche piu’ forte. Prima non si possono dare nomignoli simpatici , poi non si possono fare battute…..sai come lo soprannominavano Delio Rossi a Bogliasco….te lo dico in Genovese …u’ preve

        • andrea.lazzara ha detto:

          Nel piazzale di Bogliasco si dice quello che si vuole. Qui no. E’ come su Facebook, su Twitter, sugli altri blog: questo è uno spazio pubblico e va gestito. E non crediate che si possa fare o dire quello che si vuole.

        • simo ha detto:

          Porca miseria… se vi tolgono la possibilità di insultare le componenti della Sampo non vi rimane proprio nulla eh??? Poveri…

  67. Kreek ha detto:

    Non scrivo da un po’, volutamente perché ero in ritiro pre-derby…che ha portato i suoi frutti 😉

    2 considerazioni sul calciomercato suddivise per ruoli.

    Portieri. Mihajlovic é soddisfatto di Da Costa, ecco perché non é arrivato nessuno. Buona prova nel derby, bella parata nel primo tempo e, in alcune mischie del secondo tempo, mi ha ricordato un po’ Storari per determinazione e scelta di tempo. E ha ben diretto la difesa, a mio avviso é evidente l’intesa fra i componenti dela stessa. E questo é un equilibrio da non spezzare. Come riserva il Sampdoriano Fiorillo (per metà) e come terzo Falcone, campione d’Italia Allievi Nazionali 2012.

    Difesa. E’ il reparto dove sarei piú intervenuto magari prendendo una riserva d’esperienza. Ma credo che l’allenatore punti sui giovani e sul fatto che Costa e Regini possano anche giocare centrali. Col Cagliari mancherà Mustafi, vediamo se col Cagliari toccherà a loro 2 o ai giovani Salamon o Fornasier. Comunque a sinistra Regini e Costa, a destra De Silvestri (da nazionale), Rodriguez e Berardi. Al centro Gastaldello Mustafi piú Salamon e Fornasier.

    Centrocampo. Ottimo innesto di Sestu che può far esterno destro, sinistro o trequartista. Ottima riserva, ovviamente. E bel movimento nel derby! Non l’ha messa dentro per un niente!Abbiamo sempre Krsticic, Soriano, Palombo, Obiang e riserve discrete come Renan, Wszolek e Bjarnason.

    Attacco: via Pozzi (a proposito: grazie Nicola, Uomo vero ci siamo dati tanto, ma era meglio per tutti lasciarci) e dentro Maxi Lopez. Via l’acerbo Petagna e dentro Okaka ex-promessa che peró ha solo 24 anni…non si mai. In attacco, nel complesso, ci siamo rinforzati. E questo aldilà della prestazione del derby (MAXI goduria!!!). Mihajlovic conosce bene Maxi Lopez, lo ha richiesto espressamente sapendo cosa può dare. Inoltre Maxi é in grande forma fisica (chi lo vedeva “gordo” o non ha visto le immagini o ha bisogno di occhiali). Non va trascurato che Sinisa non vedeva molto Pozzi e Petagna era ritenuto troppo inesperto. Si sono coniugate esigenze tecniche con quelle di bilancio. Inoltre in attacco sono rimasti Gabbiadini, Eder e Sansone. Niente male.

    Ottimo lo sfoltimento. Via PER SEMPRE “esuberi” come Maresca, Castellini, Poulsen, Barillà, Petagna,Pozzi. In prestito giovani e giocatori “monetizzabili”, quanto meno in B, come Tozzo, Eramo, Gavazzi e Gentsoglou.

    Rosa di 25 elementi giovane ed equilibrata. Secondo me ne usciamo rafforzati, con allenatore e area tecnica finalmente in sintonia-sinergia.

    Non vanno poi dimenticati i colpi in prospettiva Fedato e Beltrame, 2 talenti veri.

    Non abbassiamo la guardia, ma forse siamo sulla strada giusta, in vista del raggiungimento dell’obiettivo prefissato a inizio anno: salvezza tranquilla.

    A salvezza eventualmente acquisita si potrà discutere anche di nuovi assetti societari e quant’altro. Spero sempre nel segno della Famiglia Garrone. A proposito: Edoardo non era al derby perché quando giocano in casa quelli là (Cricket) “Non mi sento a casa mia” (parole sue).

    Un MAXI abbraccio a tutti i Sampdoriani del forum 😉

    • Bulgaro ha detto:

      In generale concordo, ma sul portiere mi sono venuti i brividi a leggere il tuo commento. Nel derby sono arrivati 2 tiri degni di nota nello specchio ed erano centralissimi; io ho proprio la sensazione opposta, piu che fiducia in lui non ne hanno in chi gli sta dietro e non hanno trovato un sostituto adeguato che corrispondesse ai parametri. E` l’unico motivo per cui mi spiego la cessione della meta` di Fiorillo e il fatto di non averlo provato in qualche altra partita.
      Non parliamo di Julio Cesar, se lo rifiutano tutti un motivo ci sara`, o Agazzi che probabilmente era gia` del Milan a settembre.

      • Kreek ha detto:

        Secondo me Da Costa é apprezzato da tutti, parlo di squadra, allenatore e società proprio perché nonostante tutti gli rompano le scatole dimostra una certa affidabilità e mantiene una certa umiltà. Il ruolo é migliorabile, ma secondo me a questo pinto della stagione hanno fatto bene a non spezzare un certo equilibrio che il reparto difensivo mi sembra stia riuscendo a trovare nel suo complesso. E in questo equilibrio il portiere ha un ruolo chiave e il portiere ORA é e rimarrà Da Costa. E comunque il buon portiere é quello che risponde “presente” quando viene chiamato in causa, quello che in pratica ha fatto Da Costa nel derby…(e non solo) poi nel 2014-2015 vedremo…

      • robmerl ha detto:

        Dici bene Bulgaro: Da Costa para il parabile e non fa mai interventi salva-partita; è evidente che non dà sicurezza alla difesa. Mi è simpatico e ha dei meriti, ma io lo vedo come riserva di Fiorillo, inspiegabilente venduto al 50% alla rubentus per la metà del promettente ma ancora acerbo Beltrame. é un’operazione che non ha capito nemmeno il nostro bravissimo moderatore. Chiedo lumi, grazie

    • MadMick ha detto:

      Un piccolo appunto su quello che hai scritto sul portiere: le mischie si sono tutte risolte da sole e lui ha avuto il merito di raccogliere i palloni sulla linea di porta.
      Ma se a te ha ricordato Storari…

      • simo ha detto:

        E smettetela con da costa… se i nostri difensori fossero veramente tutti sfiduciati dalla sua presenza in porta, appoggi di petto sulla linea di porta nel bel mezzo di una mischia non sarebbero possibili. Non è un fenomeno ma non è manco scarso, e se sinisa dice che si fida, va bene così.

      • Kreek ha detto:

        Mi ha ricordato UN PO’ Storari, ho scritto 😉

        Per grinta e determinazione con cui afferrava ogni pallone che gli capitava “a tiro” e per come guidava la difesa.

        Questa é la mia impressione vedendolo dalla Sud di sotto, da pochi metri…ma visto tutta l’acqua che ho preso…magari avevo gli occhiali un po’ appannanti 🙂

        Scherzi a parte a me quello che é piaciuto di piú della squadra in questo derby é l’atteggiamento. Ancor piú del gioco e del risultato (???).

        Soprattutto nel secondo tempo e segnatamente di tutta la difesa. Da Costa fra i pali e, da sinistra a destra, Regini, Gastaldello, Mustafi e De Silvestri…di testa erano tutte le nostre! Altro che violino 😉

    • flex ha detto:

      ricambio l’abbraccio ma se da costa ti ha ricordato storari ti consiglio una robusta cura di fosforo 😉

    • Michele G. ha detto:

      Perdonami Kreek, con tutto l’affetto che nutro per un altro Doriano, ma il paragone con Storari mi sembra un’eresia! Ripeto, te lo dico con affetto, ma credo che tu abbia preso un abbaglio.

      • Kreek ha detto:

        @flex e @Michele G. ho già risposto sopra! Mi ha ricordato UN PO ‘ Storari (ho scritto) per grinta, determinazione e concentrazione E SOLO durante il secondo tempo del derby, quando lo vedevo impegnato a pochi metri da me…questa é stata la mia impressione…magari avevo occhiali appannati, con tutta l’acqua che ho preso! 😉

  68. bisciagoal ha detto:

    Andrea

    apprendo che Byabiani ha rinnovato con il Parma fino al 2018…forse non capisco abbastanza i tecnicismi contrattuali…ma la Samp che ne ha la compatercipazione, non ha alcuna voce in capitolo nella vicenda? e dico io, non potrebbe monetizzare immediatamente cedendo la sua metà per reinvestire?

    Per quanto riguarda la programmazione futura, mi auguro che Sinisa-Braida possano insieme definire una strategia efficace senza che sia troppo dispendiosa…soprattutto puntare alla qualità ed evitando di trovarci ancora una volta con rose di 30 giocatori dei quali 15 assolutamente inutilizzabili.

    Per me Obiang è l’unico pezzo pregiato che possiamo sacrificare per cercare di migliorare gli altri reparti: un portiere, un play maker vero ( alla Pirlo tanto per intenderci), un terzino sinistro alla De Silvestri ( con tutto il rispetto Regini va bene solo per la fase difensiva, ma non sa assolutamente fare la fase offensiva), un centrale difensivo da alternare a Gastaldello e Mustafi.
    Se la juve non fa storie e ci lascia un altro anno Gabbiadini…penso che la squadra con 4 giocatori nuovi e altrettanti in uscita, possa recitare un ruolo più importante di quello di questa stagione
    Ma per fare tutto ciò bisogna che la Società si metta in testa un concetto molto chiaro: il tetto ingaggi va fissato ma guardando alla cifra totale da non superare….ma non è che tutti i giocatori debba guadagnare la stessa cifra. quest’anno anzichè pagare 30 stipendi medi a gente scarsa…avremmo potuto pagarne un paio di mega ingaggi a forti giocatori semplicemente ricavando il “tesoretto” dalla riduzione della rosa….magari è un ragionamento semplicistico..ma a grandi linee credo anche realistico.

    • andrea.lazzara ha detto:

      Anche io non sono il massimo esperto di contratti ma credo che la sua metà sia, comunque..vendibile

    • Rivers ha detto:

      ciao bisciagoal,
      il bello del calcio sono i punti di vista…..

      concordo pienamente su biabiany: al di là deio tecnicismi, se il parma continua a goderselo, che ce lo paghi tutto ed al reale valore di mercato!

      obiang: anche per me è sacrificabile, ma a cifre importanti (non meno degli 8 milioni pagati per jorginho del verona) che potremmo ottenere solo con un pedro che si ritrova e ritorna titolare inamovibile

      e col tesoretto da reinvestire non prenderei certo uno alla pirlo: col 4-2-3-1 i due devono essere prima di tutto dinamici, portati al pressing ed alla interdizione, poi capaci a costruire…..Krsticic lì è perfetto!

      per me servono come il pane un portiere vero ed un terzino sinistro, con Regini a giocarsi la magli ala centro con Mustafi e Gasta…..
      e poi, se riuscissimo a trovare da qualche parte nel mondo un talento vero da fare crescere, sarebbe perfetto….che so, pescare NOI il “jolly”, per una volta nella vita e trovare un Maertens, un Ljiaic in erba…..

      blurechiatamente
      rivers

      • robbby70 ha detto:

        8 mln per Obiang neanche Branca c’è lì darebbe….Già venderlo a 5 sarebbe grasso che cola per un incontrista senza tiro e velocità….

        • simo ha detto:

          Transfermarkt obiang lo quota 9 milioni o 9,5… in squadra è quello che vale di più (insieme a gabbiadini che è quotato uguale ma è un attaccante). Di sicuro tra quelli che abbiamo in rosa è quello che arriverà più in alto… city Chelsea o arsenal, tanto per dirne due o tre, seguono lui… non palombo, non soriano, non krsticic, non gabbiadini o qualcun altro…

    • Bulgaro ha detto:

      Per quello che ne so io i giocatori in comproprieta` hanno un contratto con entrambe le societa`, anche se ovviamente vale quello per la societa` che ne detiene i diritti sportivi. Il caso di Regini che aveva un contratto con noi e uno con l’Empoli; poi ovviamente quando arrivano le buste varra` solo il contratto di chi lo riscatta o la situazione rimane uguale nel caso di conferma della compartecipazione.

  69. ale ha detto:

    Caro Andrea e cari bloggers,
    ieri sera mi sono riguardata il derby. Durante la partita ero così tesa che solo dopo averla rivista a mente fredda mi rendo conto di una cosa. MA CHE PARTITA HA VISTO GASPERINI?
    L’azione più pericolosa dei piccioni nel secondo tempo è stato quel mischione finale.
    Siamo stati superiori tatticamente, fisicamente e – udite udite – tecnicamente!
    Gabbiadini ha saltato l’uomo mille volte e è sempre stato falciato brutalmente. Soriano e Eder hanno dei piedi che quasi tutto il genova si sogna.
    Insomma caro gasperson, capisco che lo fai per nn buttare giù il morale ai tuoi ma lunedì siamo stati superiori in tutto e per 90 minuti.
    Prova ad ammettere la superiorità dell’avversario. Magari guardando le interviste post partita di Mihajlovic.

    Saluti

  70. Michele G. ha detto:

    Scusate se mi rifaccio al commento di El Cabezon (post numero 63), che sottoscrivo per quanto da lui detto relativamente alla partecipazione al derby ed in risposta a Fabiosamp. A parte la mia situazione personale (per motivi di lavoro mi trovo all’estero da alcuni anni e la SAMP posso solo seguirla alla TV, quando la trasmettono, o via internet), ma se tu hai già programmato di andarci la Domenica, che, a prescindere dall’orario, è un giorno più favorevole per andare allo stadio, e ti spostano la partita due giorni prima che venga disputata, beh! potresti essere fra coloro che non riescano a modificare gli impegni per poter essere allo stadio il Lunedì sera, giorno assolutamente anomalo per disputare una partita.
    Darei ragione a Fabiosamp, qualora ci fosse stato lo stesso numero di assenti con la partita giocata come programmato di Domenica.
    Seguo la SAMP (o il DORIA, come ero abituato a chiamarla ed incitarla) dai primissimi anni sessanta ed ho sottoscritto l’abbonamento per quasi 30 anni consecutivi. Problemi familiari prima e impegni di lavoro poi, mi hanno impedito di seguire la SAMP con continuità. Dovrei vergognarmi per questo? Ecco,questa è una cosa che mi dà massimamente fastidio:che qualcuno mi dica di vergognarmi per quel che ho fatto o non ho fatto riguardo la SAMP. Ci sono migliaia di validissime motivazioni che possono indurre (o costringere) qualcuno a non andare allo stadio. Io non vado certo a sindacare su quelle. Ci sono ben altre cose su cui ci sarebbe da vergognarsi, ma non è certo questo il blog dove esprimersi in tal senso.
    Comunque SEMPRE FORZA DORIA!!!
    Michele G.

    • Luca Pavia ha detto:

      Mi associo

    • simo ha detto:

      Pensa che quel qualcuno che ti dice di vergognarti perché non sei riuscito ad andare a vederla, è uno che va a vederla sempre, ma che le getta fango addosso tutta la settimana!!! Impara come si fa i sampdoriani…

    • Fabiosamp ha detto:

      Michele faccio chiarezza una volta per tutte….io ho fatto un discorso generale riguardante 13/14000 persone…figurati se mi permetterei mai di insultare un fratello perché non ė potuto venire al derby per qualsivoglia motivazione seria.
      Però parliamoci chiaro noi quando annusiamo pericolo ci nascondiamo…e a me non piace tutto qui ricordarsi il Messina con 5000 persone in gradinata…l’ultimo derby in a 65000/7000 e l’altra sera 7000…la pioggia,il lavoro e la lontananza c’erano anche per i piccioni….e qui chiudo chi vuol capire capisca.

      • Fabiosamp ha detto:

        Poi quando un presidente ti dice non vengo perché piove…liberi tutti no?
        Oh meglio così che all’andata ne abbiam presi 3…

  71. woody ha detto:

    La Sampdoria vince un derby alla grande con un’azione strepitosa che da tempo non vedevamo e molti invece di gioire senza se e senza ma che fanno ? gli uni ravanano negli archivi alla ricerca del virgolettato che gli da’ ragione e si sentono belli tronfi e fighi, altri che ritengono la Sampdoria cosa propria e invitano i critici a stare lontani dalla “loro” Samp, veramente ridicoli e buffi tralasciando poi quelli che contano il numero dei commenti …..una prece.
    Poi ci sono gli altri i critici duri e puri che hanno mal digerito la vittoria e dicono “si siamo contenti ma durera ? e Sinisa non rimane e bla bla sperando magari che il Cagliari gli faccia un favore e poi via scaramucce da asilo con i primi che non interessano a nessuno se non a loro stessi.
    La Sampdoria merita ben altri tifosi !

    • Bulgaro ha detto:

      Hai ragione, ha gia` te che abbassi la media, non e` in grado di reggerne altri 😛

    • P.Solari ha detto:

      Ti dara’ fastidio, ma sono solo semplici scambi di opinioni …. ci sara’ chi ha ragione, chi torto, ma e’ questo il bello del potersi confrontare, almeno per me …
      Non pretendo che tutti siano in accordo con me, e viceversa …..
      Se la Samp merita “altri” tifosi, non credo tu sarai fra questi ultimi ….

    • Fabiosamp ha detto:

      Tipo te per esempio?

  72. sampdorianamente ha detto:

    Scusa Andrea, ma al “povero” Porcella….. per quel :”aveva detto che era grasso come un cinghiale del Lagaccio”….. del video che gira su internet…. ma quanto glielo avete menato?????? 😀

    • andrea.lazzara ha detto:

      Zero..io l’ho visto ieri sera..E comunque Giovanni ha sempre avuto grande rispetto per Maxi Lopez, anche per il modo in cui ha gestito la sua dolorosa vicenda personale. Piuttosto, esco un pò fuori dal seminato…sapete che tutti questi video( e non mi riferisco solo a sampdoriani, genoani,. ce ne sono per mille altre cose) che fanno…la parodia del film sulla fine di Hitler non mi piacciono per nulla? Magari è un modo per esorcizzare uno dei più spietati dittarori degli ultimi secoli ma….insomma..si può fare altro..

      • gianni ha detto:

        Va beh, è il film, mica sono filmati originali con i discorsi di quel demonio.

      • doria65 ha detto:

        Concordo… Di uno squallore davvero unico!

      • sampdorianamente ha detto:

        ci mancherebbe era solo un modo per scherzare, poi li si fa riferimento solo alla forma fisica…. inoltre per Giovanni dovrebbe essere “motivo d’orgoglio” essere citato come emblema del giornalista genoano.
        L’ho vista anche un po’ come “un omaggio alla rovescia”…..

      • danilo ha detto:

        mamma mia , siamo anche esorcisti ora!!!

        • Fabiosamp ha detto:

          No ma c’è gente che pensa che sia reale ed attuale…pensano ci siano i tedeschi alle porte…roba da matti( non mi riferisco a te Andrea)

    • ale ha detto:

      x sampdorianamente:
      dove si può vedere? Non lo trovo.

      saluti

  73. STEL ha detto:

    Cari amici che scrivete sul blog vi dico una sola cosa”GODIAMOCELA” fino a domenica la vittoria strameritata sui bibini.
    Domenica sarà una partita difficile, dopo il trittico rossoblu, ci aspettano 3 partite complicate.Il Cagliari squadra storicamente ostica ha perso un giocatore importante a centrocampo, però rimane il fatto che ha una rosa di tutto rispetto. In casa dobbiamo cercare di non perdere le gare, quindi anche un pareggio andrebbe bene, nel senso che si darebbe efficacemente continuità in termini di risultati positivi.
    Mancherà Mustafi per squalifica ma Sinisa abile stratega saprà sostituirlo al meglio.
    Umiltà e concentrazione serviranno domenica perchè se giochiamo senza queste due componenenti rischiamo di prendere una facciata.
    Sinisa docet: “per vincere serve la testa “, quindi bisognerà tenere alta la guardia. Quest’anno non abbiamo ancora fatto il colpaccio con una grande squadra, la butto lì………chissà magari Roma!!!!!

  74. ale ha detto:

    Concordo il migliore è Manolo Strimpelli in “Una pera a Perin”. Di gran classe
    Saluti

  75. ale ha detto:

    Al torneo Viareggio Samp 3 genoa 0. Abbiamo sbagliato 2 rigori, preso un palo e una traversa, ci hanno annullato un gol buono.
    Ora capisco perché sono ultimi.
    Noi però abbiamo dei ragazzi che mi sembrano forti anche se il test non è probante.
    E avevano pure 3/4 fuoriquota e noi nemmeno uno.
    Questa settimana vinciamo anche se li sfidiamo a Cirulla

    Saluti

  76. P.Solari ha detto:

    Derby di Viareggio: 3 -0 per i ragazzi di Chiesa ! Che bella settimana !
    Anche li’ Gasperson dira’ che hanno dominato il secondo tempo ?

    • Doria65 ha detto:

      Il colmo è che agone primo tempo (sull1a 0, ma con superiorità evidente) Juric lo ha detto…. Non lo fanno apposta, è quella maglia… Ti fa perdere il lume della ragione…

      • simo ha detto:

        Cosa pensavate? Se le raccontano da decenni… su tutta la linea… le musse che si raccontano tra di loro e che sperano di dare a bere alle altre persone, sono addirittura arrivati a scriversele sul colletto della maglia da gioco… color oro!!!

  77. bisciagoal ha detto:

    Ciao Andrea

    apprendo che la curva della Roma sarà chiusa in occasione della partita contro la Samp..un piccolo vantaggio non trascurabile…visto il grande supporto di quella tifoseria.

    Tuttavia non posso che dirmi allibito di questo continuo “due pesi due misure” dal parte dell’Osservatorio.

    slogan di discriminazione territoriale vengono lanciati da qualsiasi tifoseria contro qualsiasi altra tifoseria…vorrei capire perchè l’unica tifoseria intoccabile è quella napoletana..dove lor signori sono liberi di saccheggiare auto grill, derubare, lamare, cantare”Genova puzza di pesce…bastardo blucerchiato” o “Milano in fiamme!”….ma guai a chi a canta “Napoli colera”….

    Io credo che si debba ridimensionare tutto…incluso questa vera e propria epidemia di “politically correct”. Le Curve non sono Chiese, i tifosi che insultano e sono insultati sanno che quelle sono le regole del gioco…è una guerra simulata dove alla fine nessuno si fa male…

    …..chi di noi non ha un amico o parente genoano? eppure quante volte in un derby si urla “genoano sei figlio di…??” credete che qualcuno si offenda personalmente dell’insulto durante una partita??

    allora vogliamo occuparci una buona volta di problemi un po’ più seri…vogliamo una buona volta essere realisti ed accontentarci che la gente non si meni allo stadio; chiudiamo le curve ma per sanzionare la vera violenza e lasciamo ai tifosi lo “sfogo” del coro, che per quanto becero ( purchè non sfoci nel truce) resta un innoquo rito…..e soprattutto finiamola con i due pesi due misure..più si protegge ad oltranza una sola tifoseria e più questa tifoseria apparirà odiosa agli occhi degli altri !

    • Fabiosamp ha detto:

      No ma biscia l’obbiettivo ė che la gente sia lobotomizzare allo stadio e poi magari sfoghi le frustrazioni tra le mura di casa o per la strada….meglio no?

    • Lollo ha detto:

      bravo !! d’accordissimo con te, un’altra prova di debolezza di questo povero Paese ( mi verrebbe da scriverlo minuscolo )

  78. FISH65 ha detto:

    Caro Andrea,
    sulle locandine del XIX e sulla relativa tempistica potrei scrivere un libro.
    Tu sai il perchè.
    Ovviamente questa non è la sede più opportuna. mi limiterò solo a dire che si è trattato dell’ennesima nefandezza non giustificata, se non da un’acclarata faziosità.
    Basterebbe rileggersi la locandina prodotta e pubblicata dopo il derby d’andata…

    • simo ha detto:

      Proprio quello che volevo scrivere io… solo che non ricordavo quale fu il derby da noi perso di sera per il quale il giorno dopo uscì la locandina del secolo in cui la notizia della stracittadina riempiva l’intera locandina… fanno così da 35 anni che son nato… poco fa fecero un articolo tipo di commemorazione sulla trasferta dei genoani ad Oviedo… da 5000 li fecero diventare 10000… tanto per dirne una…

  79. New York ha detto:

    Anche oggi gli abbiamo torturati a Viareggio.
    Avanti Marinai

  80. ale ha detto:

    Caro Andrea,
    leggo che EG durante una trasmissione ha detto che Mihajlovic ha un contratto fino al 2015 senza clausole pro-grandi. BENE! Bravo Edoardo! Grazie.

    Spero che l’infortunio di Maxi Non sia niente di che. Leggo che potrebbe essere un mese….Mah! Per esperienza diretta la rottura del dito di un piede non dovrebbe prendere tutto quel tempo. DAI MAXI STRINGI I DENTI SIAMO TUTTI CON TE!
    E sennò, vai Okaka, ricacciaci in gola le perplessità!

    Vamos Sampdoria!

  81. piero ha detto:

    che MAXI sfiga…
    dai ma come si fa???
    quanto deve stare fuori? lo sapete?

  82. Daniele da Rapallo ha detto:

    Adesso ci mancava pure il dito rotto.
    Teniamolo nel cotone in settimana. Solo corsa, fiato, palestra e video, niente partitelle sono troppo pericolose..

  83. Mauro ha detto:

    Ben detto bisciagol,ci hanno rotto con ‘sto proibizionismo spicciolo.

  84. Mauro ha detto:

    Ho letto che domenica al posto di Mustafi squalificato dovrebbe giocare Costa….ti prego Andrea,dimmi che è uno scherzo!

  85. flex ha detto:

    Non per creare polemiche però ho letto un paio di cose sgradevoli alle quali vorrei rispondere.
    un tale che chiede a chi non era al derby di vergognarsi, un altro che chiede a chi non è d’accordo con lui di stare lontano dalla sua (sua??) samp, un altro ancora che sa di quali tifosi la samp ha bisogno e di quali no.
    Per quel che può valere la mia opinione questa gente non mi piace per niente: sono persone infantili, sciocche e, soprattutto, intolleranti.
    infantili: perchè fare la gara a chi c’era e chi no, chi ha fatto più trasferte, chi si è fatto la B e così via mi sembra un atteggiamento appena appena sopportabile da adolescenti, ma da gente che ha più di 16-17 anni mi fa cadere le palle…
    sciocche: perchè per capire la differenza fra domenica ora di pranzo e lunedi sera non bisogna essere uno scienziato
    intolleranti: perchè non rispetta chi è diverso. perchè la sampdoria appartiene a tutti coloro che, in qualunque modo, la amano. un pò come una bella canzone o una passeggiata in riva al mare. ognuno se la vive a modo suo e non vedo chi mai potrebbe darmi il diritto di giudicare un altro per come tifa la sua squadra: va in gradinata, nei distinti, in tribuna, la guarda in tv, la sente alla radio, legge il risultato l’indomani sul giornale…. SONO CAZZI SUOI … che ognuno si goda la sua squadra come meglio si sente di farlo senza che arrivi il fenomeno di turno a dirgli di vergognarsi

    una nota a margine:
    tutto questo rancore e livore dopo una vittoria, non oso immaginare se avessimo perso.

    • andrea.lazzara ha detto:

      Mi sento di condividere gran parte dell’intervento: non ho mai sopportato chi, tra i sampdoriani o in generale tra chi vive il calcio come passione, faccia a gara per essere “più tifosi”. Completiamo l’outing personale: da bambino non è che sguazzassimo nell’oro in casa e con enormi sacrifici papà trovava i soldi, ogni tanto per un biglietto di gradinata(anzi due) per andare a vedere dei memorabili Sampdoria-Spal o Sampdoria-Pisa di medio bassa serie B. Ero forse meno tifoso del mio compagno di banco che si poteva già permettere l’abbonamento? Una volta cresciutello(diciamo superiori), stessa cosa con l’aggiunta che fosse stato per me sarei andato in trasferta sempre. Ma qui incideva anche il fattore paura: e allora mi facevo si, qualche trasferta rischiosa(Torino granata, Milan, Pisa) ma andavo giusto un paio di volte l’anno. Ero meno tifoso? Ecco, i tempi è vero sono cambiati e la tv a pagamento è un formidabile elemento di deterrenza; però la “gara” soprattutto su una gara che, per quanto sia il derby, è di lunedì sera la trovao francamente inutile. E concordo anche sul livore: ma forse quello deriva dal fatto che questo è preso, a prescindere per uno sfogatoio. Scusate la parentesi personale.

      • sergin ha detto:

        Verissimo la samp e’ di tutti e non solo di una persona e nessuno puo’ dire “stai lontano dalla mia samp” uno intelligente almeno, certo e’ che un conto e’ fare il tifoso al bar un conto e’ sostenerla economicamente e col calore umano andando a vedere le partite. In effetti io, abbonato da decenni dopo tanti tira e molla ho deciso di non andare a vedere il derby, e non me ne sono pentito, me ne sono proprio vergognato. Anche se io al derby in casa del genoa non sono quasi mai andato.
        Insomma non bisogna sentirsi superiori agli altri tifosi piu’ tiepidi, pero’ piu’ gente la samp la segue e la sostiene, meglio e’.

      • Dorianodoc ha detto:

        Bella risposta Andrea. Mi ricordo, primi anni ’70, partendo da Chiavari (erano gli anni dell’austerity) un Samp-Cesena e un Samp-Cagliari sotto una pioggia della Ma@@nna in cui allo stadio, se va bene, saremmo stati in 3-4.000. Nella nord praticamente nessuno. Non mi sono mai sognato di sentirmi più doriano di qualche amico che non era potuto venire.

        • Fabiosamp ha detto:

          Vabbė ma si ci caschi pure tu ė tutto finito….

          • Dorianodoc ha detto:

            Fabio, la penso spesso come te. Ma in questo momento non avrei sollevato questo problema. Con amicizia.

        • Kreek ha detto:

          Consentimi, forse ti sembravano di meno perché lo stadio era piú grande…(capienza piú di 50mila spettatori).

          Infatti ecco media spettatori* primi anni 70 (serie A) Sampdoria:

          1970-71 23.177
          1971-72 21.344
          1972-73 22.527
          1973-74 23.837
          1974-75 18.724
          1975-76 22.457
          1976-77 23.300

          Per “leggere” meglio questo dato é utile parametrarlo col 1990-91(Sampdoria Campione d’Italia):
          media spettatori: 31.338

          E con quella della scorsa stagione media 2012-13: 23.123

          Quando taluni, affermano che “esistiamo solo quando vinciamo” affermano il falso i Sampdoriani ci sono sempre stati, e tanti, da molto prima che arrivasse Paolo Mantovani!

          Un saluto Blucerchiato!

          *(fonte:stadiapostcards.com)

      • Daniele da Rapallo ha detto:

        Parole sante. E sfatiamo per una volta il mito che chi è sempre allo stadio e canta 90 minuti sia più tifoso di altri….questo per un infinità di motivi, alcuni dei quali hai citato tu. Uno può andare allo stadio ogni tanto ma essere sempre interessato alla squadra, seguirla, commentarla, averla tatuata sulla pelle, pensarci spesso come parte della propria vita, sia che la guardi in pay tv o la segua con gli amici di primocanale.
        Encomio solenne quindi allo zoccolo duro che va allo stadio, in trasferta e fa le coreografie, da noi tutti un sentito e sincero grazie, ma non restiamo incollati ai seppur migliori anni 70. purtroppo o per fortuna il mondo cambia ed ora posso vedermi la partita su uno smartphone anche in mezzo ad un bosco. Fino a qualche anno fa chi sentiva parlare un tifoso di bilancio e di finanza della propria squadra ? I talebani lasciamoli fare alla parte di la, che non ha altro se non la patologia clinica.

    • Gipo Samp ha detto:

      “… che ognuno si goda la sua squadra come meglio si sente di farlo senza che arrivi il fenomeno di turno a dirgli di vergognarsi”.
      “tutto questo rancore e livore dopo una vittoria, non oso immaginare se avessimo perso”.
      Concordo 100% vedi mio commento al posto 58 e altri miei precedenti.
      Purtroppo possiamo solo sperare che il numero degli intolleranti che non controbattono le opinioni degli altri esprimendo il loro punto di vista anziché con battute e argomenti da scuola dell’obbligo, rimanga un numero ristretto com’è attualmente.

      • Fabiosamp ha detto:

        Che brutti questi intolleranti,cattivi si esprimono male,sta tifoseria rispecchia al meglio sto paese di finti benpensanti,moralisti e soloni.

    • Fabiosamp ha detto:

      Tale…persone infantili,sciocche…fenomeno…viva la tolleranza flex…intanto sembra che il fenomeno qui voglia farlo tu con questa lezioncina di vitada 4 soldi…anche un tale fenomeno sciocco di 14 anni capirebbe il discorso che ho fatto poi finitela con sto buonismo da libro cuore…una bella canzone?una passeggiata in riva al mare?ma cos’ė?questo forum si chiama GRADINATASUD cioė dove pulsa il cuore della Sampdoria e dove i Sampdoriani stanno a sostenerla di lunedì,martedì,giovedì,con la pioggia la neve soprattutto in un derby…pensa se qualcuno si fosse sbattuto due mesi spendendo tempo e soldi avesse preparato una coreografia???non si sarebbe potuta realizzare grazie ai fenomeni che ovviamente erano tutti al CDA della Apple,avevano il compleanno del figlio,non avevano i soldi per il biglietto o abitano in Norvegia….zero scuse chi non va al derby che stia zitto come chi non va a votare e poi rompe i maroni dalla mattina alla sera.
      La realtà che ė pieno di chiacchieroni,soloni,ben pensanti che sanno solo menarla a parole ma quando si tratta di fatti ciccia…bello così vero?me li immagino sul divano spaparanzati a dire però guarda i piccioni che coreografia noi niente?come mai?
      Cmq tranquilli anche se in pochi ci hanno sentiti e parecchio spero abbiate sentito anche voi da divani….

      • andrea.lazzara ha detto:

        Veramente si chiama Samplace ma è lo stesso…

        • Fabiosamp ha detto:

          Belin ero in trance agonistica…

        • Gipo Samp ha detto:

          Condivido la precisazione ma non la motivazione: ma è lo stesso…., anche se posso capirla.
          Samplace é un blog di tifosi sampdoriani dove il dibattito avviene in un clima di civile e libero confronto e non condizionato da una linea univoca di pensiero dettata dalla missione del Forum come in altri siti web.

          • Fabiosamp ha detto:

            Gipo non pretendo di essere d’accordo su tutto poi io sono un “passionale” e spesso anche qui esasperò i concetti,odio anch’io i blog dal pensiero unico con scopi ben precisi….infatti scrivo qua dove grazie a dio c’è dialogo…

      • ale ha detto:

        Caro FabioSamp,
        personalmente non sarò mai abbastanza grata a chi è sempre presente, fa le coreografie, va in trasferta, è sempre vicino alla squadra.
        Anche io quando avevo 20 anni, quando potevo (giocavo a pallavolo), lo facevo.
        Anche io faccio fatica quando sento solo mugugni da chi forse non si rende conto di che realtà siamo e di che sforzi economici stia facendo Garrone.

        Adesso ho 50 anni, una figlia di 8 anni, un lavoro, un marito, una casa, una madre vedova di 80 anni non autosufficiente da accudire.

        A che ora si sarebbe giocato questo derby si è saputo 40 ore prima.

        Dico la verità sarei andata domenica alle 12:00. Lunedì sera comporta baby sitter, badante,etc. etc.

        Molti di noi non potendo più fare cose tipo trasferte e coreografie e derby al lunedì sfogano la loro sampdorianità sui blog.

        Può darsi che mi sbagli ma credo che tu sia giovane. Vedrai che non sempre si può fare quel che si vuole quando si ha una famiglia.

        Chiederei anche ai bloggers di avere un po’ più di riconoscenza per chi c’è sempre e canta sempre.

        Baci a tutti in quanto sampdoriani

        PS Caro Andrea è il giorno dell’outing

        • Fabiosamp ha detto:

          Grazie Ale hai riassunto meravigliosamente mi fa piacere che qualcuno(pochi) abbia compreso il senso,con questo ribadisco che non mi permetterei mai di entrare nelle motivazioni personali…
          Forza Sampdoria!

      • flex ha detto:

        ora ho capito…
        zero scuse, chi non va al derby che stia zitto

        da domenica facciamo entrare allo stadio solo chi ha il biglietto del derby. e tutti gli altri che non si permettano di dire che tengono per la sampdoria

        • Fabiosamp ha detto:

          Completo chi non va al derby perché piove,perché se non dormo 7 ore invece che 8,perché se perdiamo andiamo a meno 8 e sai come ce lo menano,perché giocano in casa loro e mi cago sotto quando cantano forza vecchio in 25000….ecco questi non vorrei mai più vederli allo stadio…ora ci siamo capiti?

          • simo ha detto:

            Di gente che non va al derby perché dormirebbe 7 ore invece che 8 ne conosci solo te, se avessimo perso e fossimo andati a meno 8 te l’avrebbero menata sia se fossi andato allo stadio sia che non ci fossi andato, e quella “perché giocano in casa loro e mi cago sotto quando cantano forza vecchio in 25000” ha del fantastico… riuscirebbe a partorirla solo uno di loro! A parte che anche se erano in casa loro saranno stati massimo 20000, inoltre, chiunque l’abbia vista allo stadio o in Tv, può tranquillamente affermare che si sentivano solo i sampdoriani, e l’ho sentito dire pure da qualcuno di loro. Infine, anche a me piacerebbe non vedere allo stadio e nei blog quelle persone che la “amano tanto” da criticarla di continuo e da gettarle continuamente fango addosso, ma invece devo sopportar-le(ti). Fattene una ragione.

  86. P.Solari ha detto:

    Povero Maxi, nemmeno il tempo di gioire e pensare di essere tornato “un giocatore” e subito la doccia gelata dell’ infortunio …. ma quante macumbe post derby gli avranno fatto, povero ragazzo …… a lui un sincero augurio che l’ infortunio sia risolvibile al piu’ presto. Domenica partitaccia, sono convinto che il Mister riuscira’ a tenere la squadra con la giusta tensione tipo derby, vedremo se tornera’ con Eder centrale o si inventera’ qualche cosa di nuovo ( Okaka ? ).
    Voglio proprio vedere se a Roma prima della nostra prossima trasferta riusciranno ad inventarsi qualche altra scappatoia per permettere a quella tifoseria di occupare le curve ….

  87. valerio ha detto:

    Andrea scusa Una domanda: come Mai in home page di primocanalesport non c’é nulla riguardo al 3 a 0 al realcenua al viareggio?

    • andrea.lazzara ha detto:

      Sei distratto Valerio 🙂 ..ieri c’era…ed era anche un titolo di Anteprima Calcio….

  88. sillyname ha detto:

    Caro Andrea,
    se non sbaglio questo e’ un blog, e per giunta fatto da tifosi. Forse si puo’ anche passare il tempo a “menarcelo” ma sinceramente non lo trovo divertente. Saro’ un caso particolare ma non mi diverte farlo nemmeno con quegli altri, figuriamoci fra noi. Invece mi piace ascoltare opnioni diverse (le mie le conosco gia’), apprezzo chi ammette di aver sbagliato qualche giudizio e infine non mi da’ fastidio chi oggi ricorda di aver avuto ragione. Se non lo fa con spocchia, chiunque ha tutto il diritto di sottolineare il proprio punto di vista, qualunque esso sia o sia stato.
    Io a esempio non volevo Mihajlovic (anche se questo non vuol dire che non lo apprezzassi come allenatore) e invece, sempre a esempio, volevo Maxi Lopez. Avevo torto o ragione? Non lo so. Mihajlovic ha fatto benissimo fino a ora, ma anche Delio Rossi era il nostro “valore aggiunto” e poi si e’ visto come e’ andata a finire… E’ arrivato come un salvatore e alla fine e’ diventato un problema. Lo stesso Mihajlovic ha fatto molto bene da qualche parte e meno bene da un’altra.
    Torto o ragione ce l’abbiamo tutti a rotazione, spesso si tratta solo di aver pazienza di aspettare, ma non e’ questo il punto e probabilmente non e’ nemmeno importante. La cosa interessante e’ sentire dei ragionamenti, portare degli argomenti di riflessione, idee e condividerle con gli altri. Se possibile incoraggiare qualche reazione a favore o contraria. Non e’ assolutamente importante se, alla luce dei fatti, certe idee potranno rivelarsi sbagliate. Meglio esprimersi correndo il rischio di aver torto che dire ovvieta’ scontate. Altrimenti questo blog, ogni blog, non servirebbe a nulla e anzi sarebbe piuttosto noioso.
    Per questo vorrei ricordare a tutti che un blog non e’ il nostro bar o la nostra sala da pranzo e quindi non possiamo comportarci come cavolo ci pare, tipo mettere i piedi sul tavolo o infilarci le dita nel naso. Ancora meno sentirsi i padroni del vapore che si sentano in diritto di far entrare o mettere alla porta chi pare a loro. Come in tutti gli spazi ci vuole educazione, e questo sarebbe il minimo sindacale. Poi visto che la maglia e’ la stessa non dovrebbe essere difficile un minimo di “partecipazione”. Nient’altro.
    Fare i giudici del comportamento di altri o fare a gara su chi ha piu’ sampdorianita’ addosso e’ decisamente sterile, poco interessante e sono sicuro che per la maggior parte degli utenti non siano questi i temi per i quali entrare a leggere il tuo blog. A me poco importa se qualcuno mi dice di essere piu’ doriano di me. Si qualifica da solo. Sarebbe come se mi dicesse che gli piace di piu’ la pasta al pesto: lo dice lui, oltre al fatto che non esistono strumenti di misura. Che ne sa lui e quindi cosa lo dice a fare.
    Con certi argomenti si occupa spazio, si alzano i toni ma soprattutto non si dice nulla, non si arriva da nessuna parte. Per quel che conta (io sono solo uno ma ho il diritto di esprimere un’opnione) se dovessi vedere che il blog deriva verso una certa direzione semplicemente perdero’ interesse e quindi non avro’ piu’ piacere a partecipare. Nessuno se ne accorgerebbe, per carita’, ma sapere che questo blog e’ ostaggio di chi fa a gara a chi lo ha piu’ lungo sarebbe molto triste.
    Un’ultima cosa: essere positivi e’ sempre auspicabile. Si vede chiaramente che tutti noi siamo reduci da anni scoraggianti, anni nei quali abbiamo avuto grosse delusioni e diverse “sofferenze”. Arrivati a questo punto vorrei vedere chi non sarebbe stufo. Limitare i propri sfoghi a scrivere qualche riga su un blog e’ civile e mi sembra sufficientemente “positivo”. In fondo bisogna pur esprimere anche il dissenso e la delusione e fino a che lo si fa cosi’, ben venga. Le cose davvero importanti della vita sono altre ma qui parliamo di calcio e quindi va bene anche qualche caduta di tono o di stile. E va bene anche il mugugno, ci mancherebbe altro… Basta che ci si ricordi, appunto, di avere il buon gusto di comportarsi decentemente.
    Ciao e grazie

    • ale ha detto:

      Bravo/a. In grande antitesi con il tuo nick. esprimi con intelligenza la mia opinione.

      Tornando alla Samp, che mi interessa di più delle ratelle tra bloggers, pare che stia provando Okaka. Oh! Se pure lui fa un partitone mi faccio una statuetta di Sinisa da mettere in salotto!

      Besos

    • flex ha detto:

      Caro silly, per quel che mi riguarda il tuo post è da incorniciare.

  89. gianni ha detto:

    D’accordo; facciamo un discorso serio su questo blog, perché sembra che sia stato aperto ieri.
    Personalmente scrivevo su SAMPLACE quando era gestito da Michieli, ho continuato quando c’era Capitan Pellegrini e adesso con Andrea Lazzara e fin dall’inizio – era il periodo della retrocessione – ci sono stati post di critica (ci mancherebbe!) e post nei quali invece si denigrava per il gusto di farlo, accusando chi non si adeguava a quella linea di essere, alternativamente, un servo pagato dalla società o una specie di sottosviluppato incapace di vedere le Verità che alcuni dispensavano, oltre naturalmente l’accusa di NON ESSERE veri doriani ma gente che voleva il male di essa.
    O mi sono inventato io tutto questo? Ricordo solo io i post in cui si parlava (e si parla tuttora) di società che falsifica i bilanci (ovviamente fuggendo davanti alla richiesta di prove)? O di società che compra le partite promettendo in cambio giocatori? O quando si accusava Pellegrini di essere una specie di codardo incapace di esprimere le proprie vere opinioni perché prezzolato (in realtà questo è un must quando ci sono di mezzo i giornalisti)?
    O solo io ho letto i post in cui si scriveva che sarebbe stato meglio il fallimento? O avere Preziosi come presidente? O, ancora, i post in cui si scriveva che la retrocessione era stata PROGRAMMATA per ridurre i costi? Che MAI saremmo tornati in serie A perché non c’era la volontà di farlo?
    L’anno scorso ci sono state persone che hanno profetizzato una retrocessione sicura; quest’anno idem; e chi provava ad argomentare che c’era modo di risollevarsi veniva tacciato, al solito, di servilismo.
    Tralascio, dato che mi sono dilungato anche troppo, le frasi su Mihailovic prima e Maxi dopo (e non parlo dei dubbi che tanti avevano ma delle certezze di pochi).
    ADESSO quelle stesse persone che non rispettavano nessuno che non la pensasse come loro pretendono rispetto, loro che parlavano di pseudotifosi o tifosi prezzolati ORA si inalberano se viene messa in dubbio la loro sampdorianità; dicono di aver criticato COME TUTTI (cosa falsissima, le critiche sono un’altra cosa e tanti le hanno esposte senza problemi) e di averlo fatto per troppo amore, mentre per loro chi “difendeva” la Samp (non i Garrone) o non andava oltre le accuse di incompetenza adombrando complotti era un baciapile (per non essere volgare).

    • Dorianodoc ha detto:

      Dopo tutto il bla bla bla inutile, una sola considerazione: non criticare i Garroni. Rialzati pure…..

      • peter ha detto:

        sono commosso…….lezione morale e di comportamento di chi non rispetta MAI le idee diverse dalle sue e che passa le giornate a battibeccare con coloro che si osano criticare il suo idolo, che bolla come genoano chiunque muova un appunto a garrone…..ci vuole un bel coraggio o forse visto che molti velatamente in questi giorni non possono tollerare lui o l’altro censore senza rispetto degli altri bloggers simone ha sentito il dovere di giustificarsi, coda di paglia ? e poi gira la frittata facendo la vittima……
        E il passaggio di proprieta’ del Cagliari e’ la risposta migliore a chi dice che oggi la Samp non la vorrebbe nessuno.
        Ri

        • gianni ha detto:

          Beh è anche bello sentirsi fare la morale da chi prima del derby scriveva “vi illudete di essere salvi ma ne riparliamo dopo genoa e cagliari” e poi dopo ha scritto si e no 3 messaggi contro i 20 al giorno precedenti.
          e comunque vedo che continui a non consultare il vocabolario per capire la differenza tra OPINIONI (o idee) e CERTEZZE spacciate per assolute.

        • simo ha detto:

          Ce l’hai te il rispetto degli altri… si si! Ti do un consiglio… quando vuoi esprimere un opinione, all’inizio parti con “Secondo me”… vedrai che non sembrerai più il detentore della verità assoluta, e nessuno verrà a cercarti per “mancarti di rispetto”. Riguardo al passaggio del Cagliari, informati meglio, che non mi sembri molto “sul pezzo”…

          • peter ha detto:

            eccolo l’ultra del blog che da manforte all’amico aziendalista, impara l’educazione se vuoi confrontarti con me, ora come ora gira i tacchi.

          • andrea.lazzara ha detto:

            Peter, Gianni, Simo, Dorianodoc. I lettori del forum credo siano stufi delle vostre diatribe personali: si parte(blandamente) da un argomento Samp e si arriva al personale. Vedetevi in piazza De Ferrari e insultatevi, se volete. Non qui. Altrimenti, da padrone di casa(che non è nemmeno mia ma della tv) dovrò chiudere la porta. E chi mi conosce personalmente sa quanto odio queste cose. Ma questo è un blog dove si parla di SAMPDORIA. Si possono avere idee diverse ma non si deve mai arrivare a trascendere verso le offese personali. Grazie.

          • simo ha detto:

            Peter: sei uguale uguale a Fabiosamp… abbiamo perso anche a te… prima mi tiri in ballo, mi nomini e mi giudichi,e una volta che ti rispondo mi dici di girare i tacchi. Allora facciam così, se TU vuoi confrontarti con me, giri i tacchi in ogni caso, visto che sei il primo dei maleducati.

          • simo ha detto:

            Beh Andrea… scusa di nuovo, ma se mi cercano mi trovano… oppure ti risulta che io abbia mai iniziato per primo a metterla sul piano delle offese personali??? Onde evitare figuracce, prima di scrivere questo ho controllato tutti i mie interventi, e a me non risulta. Poi il blog è tuo, se non vuoi che si usino le offese personali, d’ora in poi non le userò neanche se mi verranno a dire figlio di una buona donna o altra roba anche più pesante…

      • gianni ha detto:

        Sempre la coda di paglia che brucia e le prove che non arrivano mentre tenti di sviare l’attenzione dalla tua ormai proverbiale mancanza di coraggio.

    • simo ha detto:

      Preciso preciso… anche se darti ragione farà pensare a qualche illuminato che siamo la stessa persona con due nick diversi…

  90. Michele G. ha detto:

    WOW! Che commento! Lo sottoscrivo al 110%.
    Contrariamente al nickname che ti sei scelto, sei veramente saggio. Complimenti!
    Michele G.

  91. ale ha detto:

    Bene si avvicina il momento di vedere la ns. amata allo stadio contro la stra bestia nera. La butto lì:

    Da Costa
    De Silvestri Fornasier Gasta Regini
    Palombo Kristcic
    Gabbia Soriano Eder
    Okaka

    Non vedo l’ora. E già questo è un gran passo avanti

    Forza Samp

    • Paolo1968 ha detto:

      Temo particolarmente anche io il Cagliari, ed è una squadra a cui porto rispetto.
      E’ gagliardo, non molla mai e ha ottimi element e ha giocato per anni in condizioni ambientali e societarie veramente difficili.
      Per la nostra squadra, direi che chiunque abbia voglia di mettere in campo Sinisa, va bene, sperando che abbia ancora tanta “magia” nel suo sacco.
      Comunque, quella che hai indicato, mi sembra molto probabile.

  92. ale ha detto:

    Una notizia buona e una cattiva

    Ibarbo e Pinilla out.
    Arbitro esordiente. (Speriamo che la Sud si faccia sentire. Gli esordienti sono sempre un po’ più condizionabili)

    Saluti

  93. pippo ha detto:

    Cellino è riuscito a vendere il Cagliari agli arabi…
    Piccolo spunto di riflessione …

    • ale ha detto:

      Si si,anche E. Mantovani c’era riuscito…….Magari è vero. Ma aspetterei un attimo.
      Saluti

    • simo ha detto:

      Ho letto che i qatarioti hanno un investimento immobliare bloccato proprio in sardegna, e che con l’acquisto del Cagliari chiedono la garanzia di potersi costruire lo stadio (allora i garrone non sono così matti visto che pure questi arabi pieni zeppi di soldi han bisogno di uno stadio per tirare avanti) e pure centri commerciali e zone da sfruttare nel mercato immobiliare… coincidenze? Casualità? Oppure sono tifosi, hanno il poster di Gigi RIva in cameretta e vogliono comprare il Cagliari per farlo diventare grande??? Aspetterei, come dice Pippo…

    • simo ha detto:

      Scusa Pippo… intendevo di aspettare come dice Ale naturalmente!!!

    • Paolo1968 ha detto:

      Li porterà sparati allo scudetto!

      • simo ha detto:

        Boh che ne so… magari poi fanno veramente uno squadrone, ma a giudicare da quel che ho letto, sembrerebbe comprino il cagliari per altri motivi… alla fine in famiglia, il giocattolo con cui vincere i campionati e le coppe lo hanno già…

POCA ROBA

La Sampdoria non va oltre lo 0-0 al “Ferraris” contro il Sassuolo nonostante settanta minuti di superiorità numerica, maturata al [&hellip

SAMPDORIA-BRESCIA AL CONTRARIO

Lazio-Sampdoria è durata una ventina di minuti, giusto il tempo per la retroguardia blucerchiata di regalare tre gol agli avversari [&hellip

I MERITI DELL’AGGIUSTATORE

Con la rotonda vittoria sul Brescia, la Sampdoria sotto la guida di Claudio Ranieri ha raccolto 16 punti in dodici [&hellip

ALLA FACCIA DI IBRA

La Sampdoria ha conquistato un meritatissimo punto a San Siro contro il Milan del (ri)debuttante Ibrahimovic e al termine di [&hellip