DALL’OCCASIONE PERSA ALLA SETTIMANA DI PASSIONE

26 Gen 2014 by andrea.lazzara, 561 Commenti »

Cari amici di Samplace, quella contro il Bologna è un’altra occasione persa per la Sampdoria. Una partita non semplice perchè giocata sottotono dai blucerchiati, rispetto ad altre prove in cui l’adrenalina era certamente più forte, contro un avversario modesto e barricadero. Con pazienza la Samp ha trovato nella ripresa il filo rosso del gioco e il gol(meritato): non ha saputo chiuderla, come accadde contro la Lazio, ad esempio, e si è beccata un pareggio che sa di beffa. Non voglio criminalizzarlo, ma Costa mi sembra che giochi, soprattutto al Ferraris,  con molta apprensione: che abbia perso il posto da titolare è acclarato, il suo errore sul rigore è devastante e si unisce a quelli, marchiani, contro il Sassuolo. Peccato, davvero. Per il resto ho visto un Gastaldello ottimo,un Palombo intelligente, un Obiang pasticcione, un Gabbiadini tuttofare, un Eder che ha avuto solo il demerito di non buttare dentro quel diagonale che poteva valere il 2-0 e tutti a casa. Però il rammarico per l’occasione buttata resta e per il +5 sulla zona salvezza che poteva e doveva essere un +7. Il campionato entra nella fase calda e non si può più sbagliare: dopo il derby(su cui torneremo dopo) c’è il Cagliari. Altro scontro diretto, avversario storicamente duro: ma i tre punti sarebbero anche li di platino. Prima prima dei sardi, prima del derby, ci sarà l’appuntamento di venerdì 31 gennaio ore 23, ovvero la chiusura del calciomercato: bene gli sfoltimenti della rosa, per carità ma è evidente che questa squadra ha delle lacune. Se a queste lacune si mettesse una “pezza” ecco che si potrebbe vivere una parte finale del campionato più serena. Mi ripeto che Da Costa(anche se oggi non ha dovuto fare assolutamente nulla) non mi infonde totale sicurezza, che un difensore(magari mancino…)servirebbe e che là davanti serve una punta. Ma che tipo di punta? Il calcio a volte è paradossale: sono andato a scartabellare i dati di tutte le squadre che stanno nella cosidetta “parte destra” della classifica, confrontando le “coppie gol”. Attenzione, non le coppie di attaccanti, ma proprio il primo e il secondo marcatore: una graduatoria che, dunque, può essere impietosa per certi reparti offensivi con bomber dalle polveri alquanto bagnate. Ebbene, solo il Sassuolo(Berardi 12, di cui 4 al Milan e Zaza 5 totale 17) fa meglio di Eder(9) e Gabbiadini(7, totale 16). Eppure la Sampdoria cerca una punta che potrebbe davvero essere Maxi Lopez anche se io sarei ancora prudente(scrivo domenica sera…)perchè in un mercato dove si baratta un cane con un gatto l’occasione è dietro l’angolo. Anche entro i famosi “parametri” che la società si è data. E qui il “goleador” , capace di sfruttare l’occasione, dovrà essere Osti(è il Direttore Sportivo della Sampdoria e lo cito proprio perchè tale e non perchè, come qualcuno ha scritto, lo difendo a spada tratta. Se riterrò il mercato insufficiente è chiaro che lo boccerò. Tra l’altro, con la squalifica di Regini oggi in campo c’era solo 1 giocatore di quelli acquistati questa estate, Gabbiadini, peraltro preso come prima punta…). Tornando al tema attaccante credo comunque, che un giocatore che possa consentire a Eder di partire più da lontano e magari di rientrare per il tiro sia la soluzione ideale: il tempo stringe, però. E poi c’è il derby: partita aspra, dura, difficile contro una squadra tosta, con in panchina un allenatore tosto e che a Firenze ha giocato un’ottima partita. Ma la Sampdoria, il derby, se lo giocherà e cercherà di vincerlo: e dopo lo scempio a cui abbiamo assistito all’andata e che brucia come il sale su una ferita per tutti i sampdoriani, è qualcosa di importante(anche se proprio il minimo sindacale). A Sinisa il compito di caricare la squadra a dovere( e speriamo per tutti che il campo migliori..). Anche per non far caso alla probabile assenza( se verranno confermate le 12.30 come orario)di tanti tifosi. Le 12.30: assurdo, non tanto per laconcomitante fiera di Sant’Agata(li qualcuno, a inizio stagione, quando si compilano i calendari, poteva far notare alla Lega Calcio che quella domenica a Marassi era meglio non giocare..)quanto perchè dimostra che le esigenze primarie sono quelle di utenti che magari stanno dall’altra parte del mondo e non di una parte fondamentale degli attori di questo spettacolo, i tifosi che pagano il biglietto e urlano al cielo in uno stadio la loro passione. E questo è molto molto triste.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

561 Commenti

  1. New York ha detto:

    Sarebbe un errore marchiano tipico dei Garrone pensare che non servano innesti a questa Sampdoria che avendo finito la spinta di Sinisa dovra’ fare vedere di che pasta e’ fatta.

    Il modestissimo Osti (poverino) non credo possa trovare soluzioni inaspettate, ci cuccheremo Maxi Lopez sperando ri diventi un giocatore di calcio.

  2. FISH65 ha detto:

    2 tiri in porta. Samp volenterosa ma brutta. Oltrechè poco fortunata.
    Però, per fortuna, il futuro è roseo: ARRIVA MAXI!!! Giocatore costoso ma in forte ascesa, al top della condizione psicofisica. Semprechè il nostro mugnifico presidente, abbagliato dalle giocate funamboliche dei nostri, decida che tutto sommato la rosa, già così, sia ok!
    Tornando seri, finchè avremo questa proprietà, dovremo prepararci a continue sofferenze.

    P.S. Speriamo che domenica non sia un’umiliazione. L’ennesima..

    • Gio61 ha detto:

      Perfettamente d accordo con te ,e quel che mi dispiace di più e ‘ che a loro dell umiliazione del derby di andata non gliene freghi proprio nulla altrimenti no. Avrebbero preso un giocatore scarto dell ultima in classifica in serie A !!

    • ivo ha detto:

      ci sono molti…troppi genoani in questo forum. Vorrà dire che dopo il derby se ne staranno zitti pensando come abbiano raccattato il 3-3 di Firenze (botte di fortuna arbitrale giganti) a confronto del nostro 1-1 dove un solo errore del solito Costa ci è costato 2 punti.

  3. Bulgaro ha detto:

    2 punti che non sì dovevano perdere e che ci obbligano al risultato nelle prossime 2partire per non trovarsi troppo bassi quando il calendario tornerà difficile.
    A me il Maxi di inizio scorso campionato non dispiacerebbe, quello del finale invece no ….
    Che sì debba mettere qualcosa nella rosa è evidente, che ci mettano la gente giusta lo dirà solo il tempo.

    una nota su Gabbiadini prima punta, Rossi chiese un attaccante mobile come centravanti, ricordo l’intervista, non mi pare che fosse cosi impresentabile Gabbiadini in quel ruolo in cui giocava con l’under ….

  4. Fra Zena ha detto:

    Sono d’accordissimo con te, Andrea, sulle considerazioni generali sulla partita, siamo stati pure sfigati (vedi la doppia scivolata sul gol…), ma secondo me anche Mihajlovic qualcosa ha sbagliato. Costa, ad esempio, ieri andava tolto, in quanto palesemente in confusione, Meglio mettere Renan, per una ventina di minuti può giocare sulla fascia. Anche Eder andava sostituito, nel finale di partita era chiaramente esausto e spessissimo in fuorigioco, ma ho l’impressione che il buon Sinisa non stimi molto Sansone…un po’ come con la Lazio, purtroppo questi dettagli ci sono costati cari. Sul mercato: il portiere si è offerto (Julio Cesar) e non lo vogliamo; l’unico sinistro prendibile (De Ceglie) è andato al Genoa; non contiamoci balle, prenderemo solo Maxi di punta, e per questi sei mesi dovremo farcelo andare bene. Capitolo derby: possiamo giocarcelo, sarà una partita aperta. D’accordissimo che l’orario delle 12.30 è uno schifo, secondo me in Italia è improponibile per cultura e tradizioni (sveglia tardi, pranzo, ecc..), meglio per esempio il sabato alle 15 o la domenica alle 6. Ciò premesso, non capisco molto la protesta dei tifosi organizzati: in altre città nessuno si è lamentato, e le stesse Genoa e Samp in altre occasioni hanno giocato alle 12.30 in assoluta normalità anche partite relativamente importanti (ricordo ad esempio un Samp Roma del gennaio 2011, o il recente Napoli Samp). So che il derby è un’altra cosa, ma per la Lega le 12.30 sono orario da partita quasi di cartello, e non saranno certo poche centinaia di tifosi a farle cambiare idea sul “lunch match” (???). Purtroppo Genova così rischia solo di perdere l’ennesima occasione, facendo la solita figura da mugugnona in un mondo che va in un’altra direzione

  5. peter ha detto:

    Pareggio in casa contro una diretta concorrente molto scarsa anzi inguardabile, l’effetto mihailovic sta svanendo lentamente.
    Questa squadra ha bisogno e lo diciamo da st’estate di diversi giocatori ma non di scartine come sono abituati a portarci e maxi lopez e’ un giocatore che non ha + nulla da dare, lo prendi in quanto te lo regalano tirandotelo dietro, ma di giocatori veri di categoria e non vogliono capire, non vogliono imparare dal passato, accettano il rischio per non spendere qualcosa di + che succeda il patatrac, la classifica e’ corta e con i tre punti non si sa mai e me devi fare ancora 18.
    ora il derby contro un genoa rinforzato rispetto all’andata, che vince contro l ‘inter e fa quasi il colpaccio a firenze.
    spero solo che ci evitino l’umiliazione dell andata.
    l effetto sinisa non poteva durare in eterno, andava sostenuto con innesti di un certo tipo, e ora emergono di nuovo le mancanze croniche che non vogliono risolvere.

    • gianni ha detto:

      “spero solo che ci evitino l’umiliazione dell andata”
      .Mi raccomando, poi raccontaci che non hai mai scritto che il derby è già perso (quanto desideri che sia cosi’ lo sai solo tu…) e che ci sono persone brutte e cattive che travisano quello che scrivi.

      • peter ha detto:

        infatti il mio era un auspicio e non una predizione di sconfitta, ma sai leggere e capire o hai bisogno di cepu ?
        Brutte e cattive no, un po’ acidine direi di si 😉

        • gianni ha detto:

          Scusa, colpa mia che mi ostino a pensare che tu scriva in italiano.

        • peter ha detto:

          ieri Edoardo ha detto che si aspetta un derby da parte nostra giocato in maniera diversa da quello dell’andata…che praticamente corrisponde al mio augurio solo che lui per ovvi motivi non ha usato il termine umiliazione, (ma umiliazione, un derby perso 3 a 0 e giocato indegnamente, e’ stata) auspicio o predizione di sconfitta? o a seconda di chi dice una cosa la si valuta in modo diverso in base alle proprie simpatie ?

          • gianni ha detto:

            Se scrivi che speri che stavolta non ci umilino significa che dai per scontata la sconfitta e speri solo che sia contenuta nelle proporzioni; ben diverso è dire che, a prescindere dal risultato, vuoi vedere un altro atteggiamento; questo in italiano; nella tua lingua non so.

          • peter ha detto:

            Se scrivo- spero non ci umilino -significa che mi auguro non succeda quello che abbiamo visto all andata quindi significa -in italiano-che spero di giocare meglio e di vincere…..è implicito…..non è implicito per chi è prevenuto e abituato a pensare male a prescindere.

    • Doria65 ha detto:

      Cosa ti fa pensare che la concorrente scarsa ed inguardabile (e le tre dietro) alla fine ci debba sorpassare?

    • nello ha detto:

      Colpaccio a Firenze,ma hai visto l’ arbitraggio ? Loro che si erano lamentati per l’ espulsione di Manfredini dicendo addirittura ” campionato falsato “…ieri tutto bene ! E con l’ Inter come hanno vinto ? Il commentatore di Sky diceva : Genoa alle corde ..poi Palacio si mangia due gol fatti,ma guarda un po’..e loro fanno un tiro e la palla entra….ora , si può perdere nel derby però non esageriamo.

      • andrea.lazzara ha detto:

        Guardiamo in casa Samp, senza fare paragoni. Non per altro(è la settimana del derby, lo so…), ma perchè la Samp al di là del derby se la deve sfangare per i fatti suoi dalla zona calda

    • gianni ha detto:

      ora il derby contro un genoa rinforzato rispetto all’andata, che vince contro l ‘inter e fa quasi il colpaccio a firenze.
      spero solo che ci evitino l’umiliazione dell andata.

      il soggetto della frase qual è? perché in italiano sono i genoani, dai quali ti apetti che non infieriscano, dando per scontato che vinceranno.
      se pensi di aver scritto altro fatti rimborsare i soldi delle lezioni di italiano, ti hanno preso in giro.

      comunque davvero è l’ultimo messaggio, è inutile discutere con chi cambia le carte in tavola ogni tre secondi.

      • peter ha detto:

        Ci evitino una nuovaumiliazione era riferito ai nostri non ai genoani !!
        Se fosse come sostieni rispetto al soggetto del precedente periodo avrei scritto speriamo il genoa ci eviti o ci risparmi etc
        A me sembra chiaro.
        Poi io ribadisco che spero di vincere !!!! Chiedo solo di non rivedere la prestazione dell andata, chiedo che la rosa venga rinforzata per avere maggiori possibilità di vincere ma comunque sei libero di fraintendere come sei solito fare.
        Promesso Andrea, chiudo e scusa.

  6. bisciagoal ha detto:

    un po’ di dignità, piuttosto che Maxi Lopez, nessuno…grazie.

    • Fabiosamp ha detto:

      No biscia puntano ad irretirci…

    • Doria65 ha detto:

      Si può essere perplessi, ma anche un minimo ottimisti… L’unica stagione buona Maxi l’ha fatta con Sinisa. Con noi non era partito male, poi ha avuto l’infortunio ed al rientro ha sofferto l’esplosione di Icardi, che gli ha soffiato il posto (e non solo…). Preferisco mille volte lui allo stesso Icardi, e fra lui e gli altri che si prospettavano (Bianchi, Floccari, etc) non sono così sicuro che sia peggio…

      • Dorianodoc ha detto:

        Un fenomeno, ragazzi questo è un fenomeno!! D’altronde non l’abbiamo mai visto e quindi ci possono raccontare l’ennesima favoletta………

    • Piergenoa ha detto:

      Dicevi…..?

  7. MadMick ha detto:

    Credo sia successo quello che tutti si aspettavano da tempo.
    E’ finita la magia e l’entusiasmo portati dal cambio di allenatore e ora, che dovrebbe emergere un po’ di qualità e personalità, ci troviamo a non fare più di un punto in casa con un Bologna spento e senza idee.

    Servono acquisti, lo diciamo da mesi e niente si è fatto.

    Speriamo almeno di vedere tanta grinta in campo domenica, perchè non il derby di andata fa ancora male.

    • andrea.lazzara ha detto:

      Hai sfiorato il risultato (se va dentro la traversa di Gabbiadini sei sul 3-3) contro la Juve, e hai travolto un’altra concorrente diretta come l’Udinese ed è finita la magia e l’entusiasmo?

      • MadMick ha detto:

        Andrea, io vorrei tanto darti ragione, ma alla fine contano i punti e non i pali, le traverse e le partite ben giocate ma perse o pareggiate.
        Ieri la squadra mi è sembrata davvero spenta.
        Spero di potermi ricredere nelle prossime partite

      • perplessità... ha detto:

        è vero che le ultime prestazioni e imprese sfiorate non vanno dimenticate. Ma è anche difficile restare sereni dopo la partita (e la prestazione) di ieri che arrivano con un tempismo perfetto alla vigilia del derby. In un momento in cui tutto viene amplificato dalle emozioni.
        Quindi permettici di dire che è difficile – OGGI – tenere alto l’entusiasmo e parlare di magia… a meno che la società non tiri fuori dal cilindro un tal Houdini… dicono abbia, sì, il piede un po’ grezzo, ma pare che come lui il pallone non lo sappia nascondere nessuno!!

      • nello ha detto:

        Bravo…Andrea …e che cavolo…se ci avessero regalato un rigore ( anzi quello di Napoli era netto),convalidato un gol in fuorigioco,annullato un gol regolare ai nostri avversari ,.come è successo ieri ai bovini avremmo vinto ,altro che un pareggio come loro ieri, a Napoli e certo non perso con la Juve..
        A quelli che ci vedono già spacciati ,dico che sulla carta qualcosa di più hanno ,ma non sono il Real…..

    • Doria65 ha detto:

      Alla prima partita brutta della gestione Sinisa, peraltro persa al 90esimo con una scellerata serie di errori collettivi, dici che è già finita?

    • MadMick ha detto:

      Ne riparliamo dopo Genoa e Cagliari…spero abbiate ragione voi!

  8. Daniele da Rapallo ha detto:

    Ieri sono andato alla partita : devo dire che la rabbia in corpo ed il bruciore in alcune parti che mi ha lasciato, mi ha fatto riflettere su quali dovrebbero essere le cose importanti nella vita.
    E’ la dura legge del goal, cantava Max Pezzali, attacchi tutta (o quasi la partita) poi l’avversario fa un tiro ed un goal. Così era il succo della canzone e così più o meno è andata la partita. Il Bologna si difendeva in 11 (classica situazione di salvataggio di quel Ballardini che avrei valutato tra i papabili per la nostra panchina in vista della salvezza).
    Nel secondo tempo la Samp si è espressa meglio, mangiandosi qualche goal e creando il patatrac finale che già aleggiava come brutto presentimento tra i tifosi.

    Analisi e capitolo mercato.
    Ieri Eder è come quasi sempre stato fra i migliori in campo anche se con la sua altezza spesso scompariva totalmente tra i difensori del Bologna. Ancora una volta si evince la mancanza di un centravanti più fisico per altri tipi di giocate.
    Altra lacuna pazzesca in difesa : purtroppo quel Costa che aveva fatto bene la passata stagione si è perso totalmente, palesando quei limiti che lo rendono più adatto alla serie cadetta. Ma se Atene piange, Sparta non ride poichè anche Regini non è questo gran che. Ecco quindi che un terzino sinistro come si deve serve come il pane (guarda caso due nomi accostati a noi sono andati dall’altra parte del Bisagno come si dice). Ricordiamo poi che Costa e Regini nascono, se non erro, come centrali.

    Dopo aver eliminato 8-10 giocatori (potrebbe pertire pure Rodriguez, sicuramente (nel caso) facendoci meno di quanto si è speso…) dovrebbe arrivare qualcuno. Ed allora ecco che l’unico nome che si fa è quello di un imbolsito cavallo di ritorno sul quale non mi esprimo poichè se fosse quello del Ctania di Mjhailovich tanta manna; se è quello inaffidabile degli ulti tempi poveri noi. Lo Monaco lo definì gattone e come molti argentini si rivela inaffidabile ed appesantito.

    Se dovessi dire quanti punti mi aspetto nelle tre partite coi rossoblù Bologna (già disputata), derby e Cagliari direi che se facciamo tre punti in tutto è festa grande, anche se nel calcio non si può mai dire…..

    Alla luce di quete considerazioni e delle lacune di formazione, alla luce dell’ effeto Sinisa che potrebbe anche in certi periodi attenuarsi, considerando cali fisici che possono arrivare od infortuni che stanno sempre dietro all’uscio la società dica (anche se parlano solo con Sky; il DS il presidente nemmeno li…) cosa vuole fare :
    se vuole rischiare grosso allora faccia ciò che pare voglia fare; se si vuole salvare ci vogliono in ordine centravanti buono di qualche tipo, terzino sinistro ed in seconda posizione come priorità (ma mica poi tanto..)un portiere ed un rifinitore a centrocampo dai piedi buoni….Probabilmente arriverà solo Maxy Lopez : fate voi….
    Sarei contentissimo, Andrea, se tu volessi dare un giudizio alle mie considerazioni…

    Daniele

    • Doria65 ha detto:

      Ballardini? Ma dopo aver visto il Bologna di ieri, spero ti sarai ricreduto…

      Su Costa hai ragione, involuzione pazzesca, anche se ieri ha fatto l’ultima ca@@ata di una serie di ca@@ate di tutta la squadra…

      Sul mercato le esigenze sono sicuramente quelle che dici, ma se Atene piange ( la Samp) Sparta non ride (la concorrenza, almeno 5, 6 squadre) per cui non si potrebbe cercare di essere un filino più ottimisti?

      • Daniele da Rapallo ha detto:

        E’ chiaro che ora, col senno di poi, sono felice di Mialovich ma ricordiamoci le salvezze ottenute da Ballardini più di una volta. Fino a due mesi fa eravamo retrocessi. Non si può mai sapereche alchimia si crei tra tecnico X e squadra Y.
        Hai ragione anche tu …..purtroppo però l’ottimismo te lo fanno perdere ed abituarsi ad un’inversione di tendenza dove ora gli altri sono i Mantovani e noi gli Spinelli (come tendenza si intende) è un po dura da digerire. Solo fino all’era Garrone padre (a parte l’anno del -22) abbiamo ottenuto sempre risultati superiori, ora ci siamo fortemente ridimensionati. Speriamo che l’arrivo di Braida costituisca una specie di anno zero.
        Sulle squadre messe peggio, sai meglio di me che bastano 2 o 3 partite perse che ripiombi nel baratro oppure vinte e ti levi dalla melma.

        Daniele 65

        • Doria65 ha detto:

          Beh, io spero nelle due o tre vinte anziché essere terrorizzato dalle due o tre perse…

          Ciao, comunque, un piacere confrontarsi con chi, come te, magari la pensa un po’ diversamente, ma è capace di interloquire in modo corretto!

  9. luca ha detto:

    che dire squadra incompleta ma purtroppo non serve a nulla ; Costa ? è costato 4 punti ma se per la Società ed Osti è una Dani Alves cosa possiamo farci ? se avessimo avuto una punta vera magari la si poteva chiudere prima , ma se la Società ed Osti dicono che a noi non serve una punta ma un esterno (ed infatti stanno prendendo Maxi Lopez) cosa possiamo farci ? ormai regna la rassegnazione tra noi tifosi ma almeno Domenica spero che chiunque scenda in campo si ricordi dell’andata (e non devo scrivere quanto è finita) degli sfottò di fine gara e di tutto un mese intero che abbiamo dovuto ingoiare !!!!! e allora Domenica non ci sarà se, ma però !!!!! dobbiamo vincere e basta ……… non vorrei pensare a cosa potrebbe succedere in caso di sconfitta e di chiusura di un calciomercato sempre più avvilente, irrispettoso e preoccupante !!!!!!! a te un giudizio ti auguro una buona giornata

  10. Fabiosamp ha detto:

    Che dire Andrea condivido al 100% il tuo post,squadra ieri non impeccabile si vedono le carenze dietro, costa in area è un pericolo e regini deve ancora capire da che parte ė girato da Torino,a fare i maliziosi si potrebbe dire che un de Ceglie o un antonini in quel ruolo avrebbero fatto comodo…su obiang mi sono già espresso,magari in modo troppo duro,ma il mio pensiero resta quello…il ragazzo ė in rampa di lancio e non sembra essere troppo sereno.
    Farebbe comodo anche un bel puntero che in partite come queste tenga palla la davanti e faccia un po’ a sportellate,sicuramente non sto pensando a maxi lopez che sarebbe un insulto…anche se qualcuno ė convinto che sinisa stia battendo i pugni per averlo( qui un applauso agli “spacciatori” di mediocrità).
    Per quanto riguarda la classifica siamo ancora li pericolanti quindi niente calcoli anche perché abbiamo già visto che essere micragnosi porta anche un po’ sfiga…
    Capitolo derby, ammetto che sono molto combattuto sul da farsi,nel senso che una parte di me vorrebbe protestare contro questo calcio ormai rovinato da grandi interessi e che non tiene in minima considerazione le esigenze del tifoso vero ma solo quelle del “cliente”,ci tengo a dire che la protesta non sarà esclusivamente per l’orario alle 12,30 ma questo ė l’ultimo capitolo di quello che ormai ė un attacco diretto al tifo organizzato( tessere,divieti di trasferte,divieti di tamburi, megafoni,striscioni e adesso anche cori…oltre a diffide che piovono in libertà…).
    Dall’altra parte non sono pienamente convinto dal tipo di protesta,ho sempre pensato che una protesta per essere valida dev’essere facilmente compresa da chi vi assiste…su questo punto ho forti dubbi perché se parecchi non la capiscono neanche in ambito cittadino immagino sia ancora più difficile farla capire al resto d’Italia…si rischia secondo me di lasciare qualche vuoto nelle gradinate che pero non sarà lampante.
    Cercherò da qui a domenica di farmi un idea più precisa, l’unica cosa che certamente non farò se entrerò allo stadio sarà quella di lamentarmi del poco tifo in gradinata…e non ci sono le bandiere… E non ci sono le coreografie ecc.ecc.
    Comunque gente contro una società insensata,contro un orario osceno,contro una gradinata che non sarà al 100% tiriamo fuori le palle e ASFALTIAMOLI voglio sudore su ogni centimetro del campo.
    DAI DORIA!!

  11. El Cabezon ha detto:

    In attesa di leggere le solite critiche a Da Costa, anche stavolta incapace di parare un rigore ( siccome ieri non è stato praticamente mai impegnato pur di trovare il lato negativo uno dietro di me si è messo a contestarlo perchè rinviava solo a destra, ROBA DA MANICOMIO!), focalizzerei l’attenzione, come hai fatto tu Andrea, sul suo quasi omonimo Costa perchè lui si che ci sta facendo veramente perdere dei punti!!!!
    Dopo i lisci col Sassuolo ecco l’ingenuità di ieri, inammissibile a questi livelli, un fallo commesso in situazione di quattro ( nostri!) contro uno ( loro! ), l’involuzione di questo ragazzo rispetto alla passata stagione è incredibile e per certi versi inspiegabile!
    Sui rinforzi è chiaro che tutta la rosa sarebbe migliorabile, in ogni ruolo, ma visto che non mi sembra che siamo nella situazione di poterci permettere migliorie in tutti i reparti io mi concentrerei sull’attacco, prendessimo davvero Maxi Lopez, ossia una riserva della squadra ultima in classifica e che negli ultimi 18 mesi non credo abbia giocato più di dieci partite comincerò a sfogliare l’elenco degli psichiatri perchè ne avrò certamente bisogno…

  12. Crovo ha detto:

    A me personalmente dell’orario in cui giocano il derby non me ne frega niente.

    Per me potrebbero giocarlo anche alle 3 del mattino.

    L’unica cosa che conta è il risultato.

    Detto questo, mi piacerebbe provare a vincerlo.

    Ma visto lo stato delle cose, mi accontenterei anche di non perderlo.

  13. gianni ha detto:

    Alla fine tutto quel parlare di Diamanti ha fatto più male al Doria che al Bologna, dato che Diamanti praticamente non si è visto e il Bologna ha fatto comunque le barricate che avrebbe fatto anche senza di lui; il problema è che quando butti giù quel muro devi insistere, non giocare in contropiede.
    ps: a meno che l’allenatore di quegli altri non sia l’arbitro Tommasi non sono per niente d’accordo sulla disamina della partita di Firenze; quando un arbitro sbaglia tre volte a favore della stessa squadra (o contro l’altra, fa lo stesso) è dura parlare solo di giornata storta.

  14. gigi ha detto:

    torta di riso finita, solo prendilo . . . . . effetto Sinisa, finito solo …….
    Ma se non ci crede la società, cercando di rinforzare la squadra, chi ci deve credere ? Sinisa ha dato un botta di adrenalina ma la sostanza è quella di sempre e rivista domenica.

  15. Massimo Pittaluga ha detto:

    ciao andrea, complimenti per l’analisi lucida e condivisibile in tutte le sue parti. da parte mia menzionerei la buona prova di mustafi che in un occasione in particolare ha chiuso bene su bianchi ed è stato sempre attento. secondo me sui centrali titolari ci siamo. a destra desilvestri fa il suo. a sinistra purtroppo costa quest’anno va male e dico purtroppo perchè ha le potenzialità per far bene (soprattutto da centrale). a questo punto l’unico sinistro è regini sulla fascia. ha più velocità e attenzione fino ad ora. un altro un giocatore secondo me in posizione sbagliata è kristicic. lo vedrei molto meglio a fianco di palombo o objang e in questo momento meglio palombo con kristicic. palombo pensavo anche io come tanti che fosse finito a certi livelli invece sta ritornando a livelli ottimali. questo mi fa riallacciare a lopez. se il badget è zero è l’unica possibilità. prestito secco per qualche mese e speriamo nelle motivazioni. il giocatore c’è se motivato. certo è la solita scommessa. su osti mi trovi d’accordo a una condizione. se almeno avrà a badget la possibilità di dare uno o due ingaggi come si deve allora se non fa il colpo la responsabilità sarà sua. se il badget è il solito ingaggio basso scordiamoci il colpo, ammenochè non paghi qualcun altro (ma qui ci voleva marotta con il cassano di turno) e marotta non c’è e un altro cassano nemmeno.
    aspetto il 31/1 a giudicare osti ma soprattutto edoardo garrone. ha aspettato sino all’ultimo per vedere come andava. bene la risposta era scontata anzi siamo andati bene per la squadra e la rosa che abbiamo. siamo in zona sopra la salvezza e con questa squadra è il massimo. si doveva aspettare così tanto per capirlo? si doveva aspettare fine gennaio per portarsi a casa un portiere? ieri da costa zero parate ma su due cross ridicoli incerto, in uno regala un corner. servirebbe anche un sinistro ma già arrivasse un portiere come julio cesar i difensori si sentirebbero sicuri e davanti se arriva lopez almeno mihalovic si può girare e avere due o tre cambi (oggi si e no ne ha due). insomma se al 31 arrivano lopez e cesar il voto è 5,5. se arriva solo lopez è 4 (al presidente non a osti). siamo stati gli unici immobili in entrata ad oggi e questo mi fa pensare o al colpaccio come dici tu e lo spero oppure all’impotenza a fronte di zero badget del ds che comunque almeno i soldi degli ingaggi li deve avere oppure no?
    Sul derby è una partita che sfugge a pronostici ma il genoa è oggettivamente più forte.
    ieri l’ho visto a firenze. è vero che di fronte aveva una fiorentina con mezza squadra fuori ma quando andavano in difficoltà palla a gila che la teneva e faceva salire la squadra oppure ripartenze su esterni coi peidi buoni come antonini e de ceglie. e non in ultimo portiere che da fiducia ai suoi. hanno inoltre più cambi di qualità in panchina di noi e ci vuol poco. le due squadre titolari non sono troppo lontane (anche se noi un centravanti come gila non lo abbiamo) ma sono le panchine a fare la differenza. loro hanno alternative chieste e ottenute dal mr, noi qualche giovane di belle speranze e qualche giocatore da buona serie B. detto questo alla sampdoria va bene giocare anche per un pareggio che non vuol dire difendersi ma poter giocare con le tue armi ovvero se il genoa gioca per vincere noi possiamo fare altrettanto con un po più di spazi dove eder gabbiadini de silvestri e regini possono andare bene e direi anche soriano. da risolvere il trequartista dove vedo meglio soriano di kristicic, spostare kristicic al posto di obajang e mettere wzoleck a pressare alto.
    poi magari arrivasse un portiere che non ti fa stare male ogni volta che c’è un cross dalla trequarti…..ma che anzi quando i tuoi centrocampisti e difensori costringono gli altri a spararla da lontano vorrebbe dire che la fase difensiva funziona eccome se funziona. anche squadre come juve e napoli hanno tirato poco ma se realizzando l’80% dei tiri in porta forse qualche domanda sarebbe il caso di farsela……

  16. valentina ha detto:

    Buon giorno andrea,nonostante il cappuccino di stamani ho ancora l amaro in bocca x il pari di ieri….tu credi che maxi sotto la guida di sinisa possa aiutarci? Ed é cosi impossibile sperare in julio cesar? Per quanto riguarda il derby io credo sia impossibile che i nostri ripetano una schifezza di partita come all andata e credo anche che la samp ieri un pochino con la testa già c era….. l altra squadra gioca davvero bene(Gasperini sa allenare solo loro) però ieri l arbitro con quegli errori gli ha dato una grossa mano,spero che Antonelli con la prova tv venga squalificato,ha fatto un tuffo che manco la pellegrini!!!! Un saluto a tutti e forza doria!!!!!

  17. robmerl ha detto:

    Dubito fortemente che quell’attaccante possa essere maxi lopez, un gatto (di marmo) scambiato con un cane (quale?) o con l’accollo di un ingaggio, ma anche – per continuare con le metafore animalesche – un cavallo di ritorno, forse gradito ai compagni e al mister ( e compatibile con i parametri della dirigenza) ma poco gradito alla piazza, anche perché poco propenso al sacrificio nel gioco. A mio modestissimo parere, uno come lui sbilancerebbe enormemente il saggio 4231 praticato da Sinisa. Spero naturalmente di sbagliarmi

  18. alessandro ha detto:

    ciao andrea, ciao a tutti,
    ormai aspetto il lunedi mattina per il commento ! anche io ho fatto la stessa riflessione ieri, numeri alla mano la samp ha un buon attacco, eppure sembra mancare una punta di ruolo, se non altro perché infortuni, cali, etc sono dietro l’angolo. Prima del mercato però vorrei condividere la mia idea sulla partita. Ieri samp effettivamente molto sottotono, mi ha ricordato molto la samp contro la lazio di delio rossi, una squadra lunga con un costa sempre in apprensione. Non sono tanto d’accordo su obiang, ieri a mio parere ha fatto una buona gara, recupera sempre un sacco di palloni ma secondo me gli manca quel qualcosa in più in fase di costruzione e nel non possesso palla ma non sono un tecnico. Kristicic ieri non mi è piaciuto, a tratti lezioso, si vede che è un buon giocatore ma non ha inciso, sbaglia sempre troppo. Bravissimo gastaldello, ottimo palombo, migliore in campo eder con gabbiadini. Il gol è la fotocopia di tanti gol presi dalla samp (lazio, sassuolo, almeno..) quando a partita finita con squadre allungate la difesa non sa gestire il contropiede avversario. Bravo il giocatore del bologna che giustamente vede una difesa che arretra e lui si butta in area lanciato ma a quel punto erano in tre perché non fargli cambiare strada o proprio fargli fallo fuori? il commentatore di sky ha detto bravo mustafi che ha arretrato aspettando il raddoppio, peccato per l’ngenuità di costa. Io quando facevo scuola calcio anche se ho sempre giocato in attacco, mi dicevano che quando l’attaccante punta il centro il difensore deve farlo andare sul fondo, non farsi puntare. Il centrocampo dove era? non so mi sembra che ci sia una carenza oltre di singoli di impostazione, qualcosa nn funziona. Siamo bravi ad attaccare gli spazi ed a rompere fino ad un certo punto ma come ci allunghiamo siamo persi. Bravo de silvestri però non può a mio avviso farsi sempre tutta la fascia a testa bassa, a volte dovrebbe giocarla un po’ meglio ma è solo da perfezionare. Ieri mi sembra che con renan le cose siano peggiorate ed obiang debba essere un po’ “registrato” nella posizione da avere, ma recupera un sacco di palloni ogni partita. Sul mercato questo silenzio è abbastanza assordante per noi tifosi, che naturalmente ci vediamo smorzati ancora una volta nell’entusiasmo. In attacco personalmente sognavo matri o borriello, visto che nessuno verrà a questo punto floccari mi sembra l’unica possibilità concreta sia per parametri che per caratteristiche. IN difesa sognavo burdisso o cannavaro, il primo è andato ai cugini, vediamo il secondo. Anche Samuel pare sia sul mercato. A sinistra i cugini hanno praticamente preso tutti ..non ho idea di chi rimanga sul mercato come esterno sinistro. Julio Cesar non so che portiere sia oggi sinceramente ma sarebbe tanta tanta roba. Non mi dimenticherei di romero che in prestito con l’ingaggione che ha mi pare che al monaco non giochi mai..il problema romero mi sa che si riproporrà a giugno (non so quanto abbia ancora di ingaggio, un anno?) e la samp prima di prendere cesar eventualmente dovrà fare bene i suoi conti per non avere a giugno 2 ingaggi super sul groppone. Qualche colpo non mi dispiacerebbe nemmeno a centrocampo, un marrone, un giocatore cosi. Ma sono scelte che farà la società, se ero entusiasta nonostante la sconfitta, dopo la juve, non vorrei ricadere nello sconforto dopo una partita un po’ cosi.. ieri peraltro devo ammetterlo grande genoa a firenze, ergo..il derby sarà durissima ma non perché il derby è il derby, orgoglio e bla bla ma perché mi sembra che il genoa si sia oggettivamente rinforzato ed abbia una vcerta continuità. Speriamo bene, un saluto a tutti
    alessandro

  19. STEL ha detto:

    Non ho parole. Pensavo che la lezione con la Lazio fosse bastata e invece pare proprio di no.
    Mi è parsa una squadra stanca, con effetto Sinisa che sta per finire, spero tanto di sbagliarmi.
    Se non acquistiamo, e secondo me non arriverà nessuno, finiamo male, già a partire da domenica e se perdiamo sarà una botta terribile.
    Ogni ingenuità la paghiamo a caro prezzo.
    Costa, purtroppo è la seconda volta che commette lo stesso fallo e ci fa perdere dei punti importantissimi che ai fini della classifica pesano.
    Ce lo siamo detto e ridetto ormai alla nausea che servono dei giocatori di ruolo e con esperienza che diano sicurezza.
    La squadra come ha detto Sinisa deve saper gestire la situazione quando passa in vantaggio, non si possono gettare al vento e sempre al 90° dei punti.
    E’ una squadra mediocre, se vogliamo trovare un’ attenuante diciamo che molto spesso è stata sfortunata, un’ aggravante è che siamo dei polli.
    Al derby la vedo dura anche perchè in questo periodo oltre ad avere una squadra tecnicamente superiore alla nostra sono anche molto molto molto fortunati, ieri sera un rigore inesistente e un gol segnato in fuorigioco. Detto ciò le partite si giocano e si spera in un miracolo.
    La dirigenza deve capire che si rischia grosso, non è che con Maxi Lopez risolvi il problema, è da questa estate che si naviga a vista e sinceramente noi abbonati non ci meritiamo questa umiliazione.Concludo dicendo che ci sono persone che fanno sacrifici per abbonarsi credo che la società un sacrificio per loro possa farlo!

    • simo ha detto:

      è vero… le centinaia di milioni buttati dai garrone per la Samp, a cui si aggiungono i 40 circa per ripianare il bilancio di quest’anno, non posson ceto definirsi un sacrificio.

      • Marco ha detto:

        I soldi spesi per rimediare ai loro errori non sono un problema dei tifosi, e tantomeno sono un sacrificio, altrimenti anche la pena del carcerato lo sarebbe!

      • Fabiosamp ha detto:

        Gne gne gne

      • Dorianodoc ha detto:

        Ah ah ah ah milioni buttatati dai garroni!!! Aha ha ah ah spettacolo, raccontane un’altra così che vai a Zelig di corsa!!!!!!!

        • Dorianodoc ha detto:

          P.s. se veramente buttassero milioni (ah ah ah ah ah ) chi glielo fa fare a tenere il Doria? Per noi poveri tifosi??

          • andrea.lazzara ha detto:

            Dorianodoc, una volta per tutte..ci racconti allora qui “in chiaro” perchè la Sampdoria mantiene questa proprietà, secondo te? Perchè non sanno a chi venderla? Perchè non c’è chi la compra? Perchè? Però ti prego di essere chiaro…

    • peter ha detto:

      Bravo Stel hai ragione.

  20. ale ha detto:

    Caro Andrea,
    concordo pienamente con la tua analisi.
    Non voglio gettare la croce su Costa (ci avrà già pensato il Mister, nn vorrei essere nei suoi panni) ma certi errori ci sono già costati 5 punti con dirette concorrenti e non mi sembrano solo errori tecnici ma mentali. Che forse è peggio.
    Aspetto con ansia i movimenti in entrata. Vedremo.

    PS Questo campo fa schifo

    Saluti

  21. Marco ha detto:

    Caro Andrea, scusa se insisto, ma ti serve aspettare il 31 gennaio p.v. per bocciare Osti? Non sono sufficienti gli scempi fatti l’estate e il gennaio scorso? Dei giocatori acquistati in queste due campagne acquisti, come giustamente dici tu, non se ne salva uno, anche Gabbiadini in realtà è stato acquistato per un altro ruolo!
    E poi società, ma perfavore, almeno imparate ad usare i termini per quelli che sono: usate la parola “parametro” come un limite fisso oltre cui non si può andare. Ecco parametro è l’esatto contrario, è un valore che puo continuamente variare!!! Quindi almeno dite “è oltre il nostro cut-off o limite o soglia o quello che volete”! Tanto i vermi ce li fate venire comunque. E con l’arrivo eventuale di Maxi Lopez il discorso è chiuso (prestito gratuito, ingaggio pagato da non so chi): la Samp è finita, è senza futuro, anche perchè se (SE!!!!) ci salviamo a giugno siamo daccapo, anzi peggio, perchè il margine si assottiglia sempre di più, i giovani stanno “finendo”, i prestiti se ne andranno, e soprattutto tornenanno, Gabbiadini volerà via e magari qualcuno andrà tipo Eder e Obiang! Scusatemi, da sampdoriano da oltre 40 anni, non posso fare a meno di odiare Garrone!!!

  22. YumaS2001 ha detto:

    solo la sfortuna ha privato la samp di una meritata vittoria!
    ora, giustamente, se arriva un rinforzo bene, se invece non arriva niente, bene uguale.
    la salvezza, come ben sappiamo, si conquista con i pareggi e le assenze di sconfitti
    prossimi impegni:
    – i bibini che grazie ai regali arbitrali (rigore inesistente e gol in fuorigioco) hanno preso un punto a firenze (che così mantiene le distanza dal napoli)
    – il cagliari che venduto naingolan pare essere in caduta libera
    2, 3, 4 punti – distribuiti come volete 😉
    la samp arriva a 24,25,26 e la salvezza si materializza.

    A questo punto, continuo a chiedere: perchè “investire” in una punta quando quelle che oggi compongono l’organico stanno egregiamente facendo il loro ed un ottimo pozzi è di rincalzo?
    per salvarsi due o tre giornate prima?

    io credo che la società farà questa scelta.

    il bilancio è chiaro, chi ci deve mettere il contante è la famiglia garrone (per lo più bibina); non sarebbe meglio pensare ad investire per l’anno prossimo?

    • Luca Pavia ha detto:

      Muhaahhaahaaaa haahahaaaa.
      Investire per l’anno prossimooo? Ma per caso scrivi i testi di Zelig?

    • Marco ha detto:

      A volte mi chiedo se sia peggio per la Samp avere un presidente come Garrone o dei tifosi come te!

      • Dorianodoc ha detto:

        Marco, abbiamo una siffatta proprietà perchè ci sono tifosi così. E’ triste, ma purtroppo vero.

    • Fabiosamp ha detto:

      Scusi Dottor Garrone,
      Non ė corretto che lei intervenga in un forum di tifosi sotto
      Mentite spoglie…si palesi e potrà discutere con noi di Sampdoria
      Senza problemi.
      Cordiali Saluti

    • Bulgaro ha detto:

      E se perdi queste 2 partite? un derby e` sempre una partita strana e a noi il cagliari ci fa male spesso e volentieri (premesso che aver perso con il Milan, negli ultimi secondi, e Juve e in una trasferta a Bergamo di misura non lo chiamerei caduta libera ma calendario complicato), poi abbiamo Roma, Milan e Toro a Torino … a trovarti nuovamente nella bratta e` un attimo e non e` detto che ne riesci facilmente.

      Il calcio non e` una scienza esatta e l’ultima retrocessione dovrebbe averlo lasciato impresso a tutti, avevamo molti piu punti e fatti molto prima di adesso e sai come e` finita … e spero che lo sappiano anche in societa`.

      • STEL ha detto:

        Concordo pienamente con te.

      • Doria65 ha detto:

        Appunto, il calcio non è una scienza esatta… Non è detto che con quelle davanti le devi per forza perdere tutte…

        • Bulgaro ha detto:

          Certo, possiamo ancora andare in europa se per questo, ma e` molto piu facile perdere punti che farne nel calcio soprattutto se perdi la concentrazione perche` sei convinto che sia tutto apposto … vedi anche lo scorso anno …

    • Lollo ha detto:

      sogno o son desto ?

    • Doria65 ha detto:

      Non è che me la voglio tirare, ma se ad Eder viene un raffreddore (e purtroppo sappiamo tutti che starnutisce frequentemente…) siamo del gatto! Una punta ci vuole eccome…

    • matteo84 ha detto:

      ma ancora credi agli investimenti, dai l’unica cosa che investe Garrone sono i nostri sogni…..

  23. Paolo1966 ha detto:

    Accettiamo che dopo 24 giorni di mercato non e’ ancora arrivato nessuno nonostante siano mesi che tutti sappiano cosa serve. Evidentemente ci sono incastri che si perfezionano all’ultimo momento. Mi viene da pensare che un mese di mercato a questo punto sia troppo, visto che la grossa fetta degli affari sono last minute.

    Spero che chiunqui arrivi, se qualcuno arrivera’, sia condiviso col Mister che ha dimostrato, lui si, di avere le idee chiare e di riuscire a far rendere a meglio quello che passa il convento. Ricordo a tutti pero’ che e’ un allenatore di calcio e non un mago o uno in grado di reiterare miracoli all’infinito…

    La cosa che mi fa girare le palle e’ che abbiamo preso un gol in fotocopia come contro la Lazio: Natali (mi si lasci pensare che coi piedi non sia proprio un fuoriclasse…) che viene lasciato allargarsi, girarsi e rinviare, Mustafi che indietreggia di dieci metri (fai fallo, tiprendi il giallo ma la squadra si prende tre punti) e Costa che prende la rincorsa per entrare in modo scomposto quando tutto sommato l’avversario era quasi circondato. Due punti buttati nel cesso.

    P.S. per Simo e Kreek nel topic precedente, volevo dire ,in senso lato, che per la prima meta’ di Biabiany, a conti fatti e a prescindere dalle singole sessioni di mercato, ci son rimasti in tasca mezzo volta e tutto Castellini, non credo che sia avanzato anche del cash (sicuramente non 3,5 visto che il cartellino di Castellini ha conguagliato quanto dovuto per Biabiany), da questo deriva la mia espressione, ovvero che a livello di giocatori in entrata non e’ che ci sia andata molto bene…

  24. marcob ha detto:

    l’unica societa’ che ha effettuato solo cessioni e nessun acquisto: una vera vergogna!

    • YumaS2001 ha detto:

      con una rosa di 30 elementi ed un mister che ha deciso chi deve giocare, cosa ti aspettavi?
      preferisci il tourbillon della voliera? 20 giocatori cambiato ogni anno?

      • peter ha detto:

        intanto burdisso sevlonsono preso loro e noi continuiamo col fenomeno costa, ma parli sul serio ?

      • Fabiosamp ha detto:

        Oh dio ma sei ossessionato…ti ricordo che da sempre NOI non parliamo di loro sono loro che hanno sempre parlato di NOI quindi per favore non citarli in ogni commento…se proprio non ce la fai c’è il buon Porcella che ti accoglierà calorosamente sul suo forum dove potrai elucubrare dei pennuti in libertà…
        Con simpatia 🙂

    • Dorianodoc ha detto:

      Ragazzi, non dimentichiamo Testardi, the big one!!! Poi l’arrivo di Maxi accontenta tanti tifosi ………..

  25. Renzo ha detto:

    Io voglio vedere il bicchiere mezzo pieno. L’importante era non perdere perché il Bologna si sarebbe avvicinato; certo la vittoria ci avrebbe dato un po’ più di ossigeno. In più abbiamo pareggiato con una delle peggio squadre del campionato, ma memore di una certa Sampdoria – Sassuolo mi accontento. Anche perché in fondo i giocatori, pur rigenerati dalla cura Mihajlovic sono quelli. Grande impegno, un buon secondo tempo però mancano quel paio di giocatori di qualità che questo tipo di partite te le fa vincere.
    Per quanto riguarda la querelle derby alle 12.30 si sta dicendo tutto e il contrario di tutto. Penso che chi di dovere doveva comunicare che il 2/2 non si doveva giocare a Marassi, penso che il Prefetto passerà la domenica a toccare ferro, penso che alla fine quasi tutti andranno allo stadio e il traffico sarà paralizzato. Niente di nuovo per Genova ….. Forza Sampdoria!

  26. Gipo Samp ha detto:

    Lazzara come di consueto un sincero e condivisibile commento. Oggi non mi sento di dilungarmi poiché la delusione ha ormai preso il sopravvento, non solo per il risultato di ieri e precedenti che mi fanno temere un’altra sconfitta nel derby, ma soprattutto per il nome dell’unico rinforzo in arrivo che si legge, cioè uno scarto del Catania costretto a darlo via perché quando lo mettono in campo i tifosi lo fischiano. Al tuo commento voglio aggiungere solamente un inciso, che tu nonostante la patente di giornalista coraggioso che ti ho riconosciuto per la piazza di Genova, non puoi comprensibilmente scrivere per non suscitare le ire dei talebani e quelli del bicchiere mezzo pieno del blog; spazio web in verità frequentato in larghissima parte da menti pensanti e numerosi esperti di calcio giocato. La verità è che la squadra ha una rosa molto modesta con qualche giocatore da media classifica e molti da bassa e ha un solo giocatore di buon livello, Eder, al quale possiamo aggiungere Gabbiadini per il suo potente sinistro ma che però gli manca il dribbling e la progressione. Se si facesse male Eder e dovesse stare fuori per un lungo periodo siamo spacciati. I rigori non sono imputabili al caso, ma diventano una costante fissa quando giocano Costa o Berardi. PS. Siamo anche molto sfigati a differenza della fortuna che arride ai bibini. Forza Samp

    • andrea.lazzara ha detto:

      Consentimi Gipo, comunque, di dire che è il campionato di serie A che è di una modestia mostruosa. Visto ieri il Bologna..ecco perchè ho un forte rammarico. Non chiudere queste partite è un delitto..

      • Gipo Samp ha detto:

        Concordo sulla modestia generale del campionato. Tuttavia ricordo che il Mister della Sampd’oro, quando i valori erano tutti o quasi da top player, aveva una predilezione per il settore del centrocampo: squadra gioca come gioca centrocampo. Il nostro, senza un regista che illumini e crei il gioco e senza nessuno che segni da fuori area è da bassa classifica. E’ sostenuto dai media genovesi che esaltano i nostri gioiellini Obiang e Kristicic accreditati di pressanti richieste di opzioni, ma non di acquisto, perché se qualcuno avesse messo dei sonanti milioni sul tavolo come offerti per Berardi del Sassuolo già per gennaio se li sarebbero venduti. Giustamente. Oppure esaltano Soriano quando in qualche partita fa vedere qualche sprazzo di gioco che si rimangia subito nella partita dopo. Quindi gioiellini sovrastimati allo stesso modo che i media genovesi hanno promozionato quest’estate a caratteri di scatola il ritorno dei nostri magnifici giovani in prestito illudendo i tifosi che dovevano costituire il futuro della Sampdoria e che Osti è riuscito faticosamente a trovare delle società di serie B disposte a prenderseli, pagando la Sampdoria metà se non tutto il loro ingaggio. Concordo che le partite vanno chiuse, ma per farlo occorrono i giocatori che noi non abbiamo. Cordialità.

        • peter ha detto:

          anche rossini e volta erano campioni, infatti ora dove sono ? molti si fanno i tortare e credono alle bazzaccole che gli raccontano, obiang e kristicic sono giocatori di fascia mediobassa non di piu’

      • bolode ha detto:

        sarà pure modesta ma non giustifica il comportamento della propietá a cui evidentemente non importa di rischiare ancora una volta di retrocedere in b alla faccia del mai più in b

    • Doria65 ha detto:

      Ah ecco… Chi cerca di vedere qualcosa di buono è un talebano, chi critica a prescindere una mente pensante… Non ci avevo pensato, meno male che ci hai pensato tu… A pensar male…

  27. sampdorianamente ha detto:

    Si parla tanto di stadi per le famiglie, ma gli orari delle partite sono tutto tranne che a misura di famiglie….

    Se mi è, invece, concessa una battuta su M.Lopez….. furbo Sinisa, lo invita a pranzo per vedere quanto mangia??????

    Scherzi a parte è l’unica cosa che mi consola il fatto che sia Sinisa ad avere l’ultima parola sul suo arrivo….

  28. peter ha detto:

    purtroppo prendo atto che non fanno nel mercato quello che renderebbe la salvezza non dico certa ma quasi, questo e’ imperdonabile, sperano nel fato, il passato non gli ha insegnato nulla.

  29. polluce ha detto:

    comprare

  30. pier58 ha detto:

    Ciao Andrea. Hai ragione, ennesima occasione persa e che occasione. Era l’occasione per far un bel balzo in avanti. Anche se non è stata la Samp delle ultime partite, ma era una gara rognosa, le occasione per chiudere gara la Samp le ha avute. Purtroppo non si è segnato il secondo gol e poi la solita ingenuità e alla fine il Bologna ha pareggiato. Anche ieri si è visto che la mancanza di una punta vera pesa nell’economia del gioco blucerchiato. Se ne sono accorti tutti, noi tifosi, voi giornalisti, gli steward e i piccioni che mangiano i semi del campo. Purtroppo chi deve accorgersene non se ne accorge o fà finta di non accorgersene. La Società è troppo impegnata a sfoltire una rosa di giocatori che non dovevano neanche prendere. Questa è la più triste dirigenza che la Samp abbia mai avuto. Il calcio è passione, purtroppo quella la mettiamo solo noi tifosi e abbonati. Per il resto sento sempre le solite frasi ” è fuori budget” / “non rientra nei parametri” / “abbiamo altri obbiettivi!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!”.
    Questa dirigenza non solo non è capace a spendere le risorse che hanno a disposizione (magari poco) ma non sono neppure capaci a vendere Pazzini Poli Icardi docet.
    Ripeto il calcio è passione e non numeri e si gioca sul campo e non nello studio del commercialista (speriamo non sia quello che pensano i tifosi).
    Ti dico la verità Andrea con questa squadra ho un pò un po’ di timore di retrocedere.
    E per domenica non vedo rosa sia perché sono tecnicamente migliori di noi sia perché mi pare il c… li assista
    Ciao e grazie come sempre per lo spazio che metti a disposizione.

  31. Ferolandia ha detto:

    Ciao Andrea,

    sinceramente credi che arriverà qualche rinforzo (inteso come giocatore di livello o potenzialmente tale) oppure ritieni che resteremo così?
    La domanda è lecita, a pochi giorni dalla chiusura del mercato!
    Vorrei le tue sensazioni le mie sono le seguenti: credo che l’unico vero acquisto potrebbe essere J.Cesar (perchè amico di Sinisa e con parametri econimici in linea, visto che pagherebbe quasi tutto il QPR) il resto dei nomi circolati sono o troppo costosi oppure non reali rinforzi.
    Magari mi sbaglio e alla fine arriva un Quagliarella o un Giovinco o meglio ancora un Abel Hernandez (che per età e prospettiva sarebbe il vero colpo di mercato)!

  32. piero ha detto:

    Secondo me alla fine MaxiLopez non arriva.
    Uno specchietto per le allodole. Penso che se arriverà qualcuno, arriverà un nome che magari non è circolato troppo (Piovaccari? Che è pure ancora nostro. Uno straniero poco reclamizzato?).
    Invece per il portiere spero con tutto il cuore che arrivi Giulio Cesare.
    Se non altro per riscaldare un po’ noi tifosi, che pur sempre presenti allo stadio, cominciamo a sentire un po’ freddo.

  33. luca ha detto:

    ferolandia mangia sereno !!!!!! non arriverà nessuno di questi

  34. Daniele da Rapallo ha detto:

    CaroAndrea, facendo una media di tutte le opinioni (anche su altre emittenti), sulle dichiarazioni o non dichiarazioni nonchè sulla politica societaria penso che alcuni paletti si possano mettere. Paletti del resto conosciuti.
    Innanzitutto ho l’impressione che finchè non gli lasciano fare lo stadio, sarà giaà molto se rimarremo in queste condizioni; lo si evince anche dalla mancanza di orgoglio e competizione verso l’altra parte calcistica(ragione e conti evidentemente prevalgono…)

    La seconda, e non voglio fare la cassandra, nel derby io la vedo molto male. Non voglio mettere le mani avanti o fare lo scaramantico ma oggettivamente la vedo male. Spero di sbsgliare ed oracome ora metterei la firma sul pari. Non so cosa ne pensiate voi…

    • STEL ha detto:

      La vedo malissimo anche io, la rosa dei bibini panchina compresa è forte, noi a mala pena abbiamo undici(si fa per dire) titolari, credo che se riusciamo a pareggiare è un miracolo

      • Fabiosamp ha detto:

        Ragazzi conoscete bene la mia posizione verso questa società ( se ancora si può definirla tale ) ma al derby liberi tutti…non diamo alibi loro son più forti ecc. qui bisogna VINCERE e basta…non so come…autogol gol di schiena quello che volete…

    • bolode ha detto:

      lo perdiamo sicuro e ci asfaltano anche peggio dell’andata magari non come risultato ma come gioco di sicuro….

      • andrea.lazzara ha detto:

        Qui non è ottimismo o paraocchi, perdonami..è disfattisimo gratuito. Tutti coloro che hanno giocato contro la Sampdoria negli ultimi due mesi(comprese Napoli e JUventus) sono rimaste favorevolmente sorprese da spirito e gioco della squadra. Tu dirai: hanno vinto! Beh, la Samp era penultima ora è a più 5 dalla zona retrocessione. Vogliamo buttare via tutto quello di buono che è stato fatto in questi mesi? Dai, su…

  35. Massimo Pittaluga ha detto:

    ragazzi vedo che il 90% di noi dice le stesse cose che sono poi cose di buon senso. cara simo questi ripianano 40 mln per la retrocessione dopo aver ceduto anche pazzini e marilungo (5 mln prese). forse si dovrebbero domandare come mai? non viene in mente che se prendi 2 o 3 buoni ti salvi e magari poi li rivendi? cosa faceva marotta che poteva farlo coi suoi limiti ma farlo. investiva in giovani e in qualche esperto. a volte faceva il colpaccio alla pazzini pagato 9 e venduto a 19 (da incompetenti poi). la samp ha tracollato quando è mancato marotta ma anche quando riccardo garrone non ha potuto più essere al timone. a lui si poteva dire che poteva fare di più avesse avuto passione ma oggettivamente ha fatto spesso scelte giuste anche se magari a volte limitate. il dopo invece è un disastro. anche questo gennaio è diventato un mercato di agonia. spero con tutto il cuore che sinisa tenga la rotta bene ma sta spremendo da questi il 100% e non sempre sarà così. non gli stanno dando i giocatori che servono, tutti fuori badget. qui manca un minimo di ambizione ma soprattutto stanno giocando col fuoco. ripeto il mantra. siamo da circa 15esimo posto. se va tutto bene fai 10 12dicesimo ma se gira qualcosina storto (qualche infortunio ad esempio a quei due o tre essenziali e si rischia e tanto). NON ABBIAMO RICAMBI nei ruoli chiave. incrocio le dita e spero in un buon derby. gasperini a differenza di ballardini ed altri al derby li fa picchiare come fabbri (poco importa se poi quella dopo ne hanno 3 o 4 fuoir per squalifica. guardatelo in panchina durante la partita come la sente). di qua però questa volta abbiamo sinisa che come iaco a buscarle e non renderle non ci starà. comunque vada il risultato sono convinto che a durezza si risponderà con altrettanta durezza. ricordo bene la caccia a cassano a turno. toccherà ad eder e gabbiadini questa volta prepariamoci ma sono convinto che vedremo anche i nostri rispondere. mi aspetto partita accesa col genoa favorito ma ho fiducia almeno nella prestazione e forse questa volta non si finisce in 11 da entremabe le parti. la sento così

  36. giovi ha detto:

    Ad una settimana del derby, tutto questa negatività su Società, campagna acquisti invernale e giocatori della Samp mi spaventa perchè personalmente guardo il bicchiere mezzo pieno.
    La Società è sana, Garrone ci smena un sacco di quattrini ed in passato quando ha sbagliato ci ha pure messo la faccia, meglio forse il presidente dei cugini?,la Squadra non è da primato ma non è neppure la peggiore e ieri non ha giocato male, si poteva fare meglio forse ma Da Costa non ha fatto una parata ,meglio forse la squadra del Bologna o dell’Udonese e l’effetto Sinisa non è finito, di finito mi sembra l’entusiasmo di alcuni di noi che pensavano che fosse tutto facile e semplice, ma di facile non c’è proprio niente.
    Campagna acquisti: ci aspettiamo tutti qualche acquisto che possa migliorare la qualità della squadra ma come dimostrato fino ad ora è un mercato molto chiuso,
    non si può comprare per comprare,i buoni le squadre potendo li tengono, intanto sono contento di aver evitato l’acquisto del paracarro…. Bianchi.

    • simo ha detto:

      Non c’è nulla da fare… la gente preferisce menarla a sangue e sperare che le cose vadano male (anzi… comportandosi così questa gente, da un grosso contributo per far si che le cose vadano male), per poi poter dire “l’avevo detto”. è chiaramente gente a cui la vita da poche soddisfazioni, e si sfogano con la Samp… è gente che criticava addirittura mantovani l’anno che ci portò in finale a Wembley (la campagna acquisti fatta dopo la vittoria dello scudetto non era all’altezza della coppa campioni… poi siamo arrivati in finale!!!), quindi è gente di cui non ci libereremo mai.

    • bolode ha detto:

      i buoni non li compri perche non hai i soldi stop nessun altro motivo te lo impedisce

  37. luca ha detto:

    Vergogna prestito NON oneroso sino a Giugno !!!! e questa sarebbe la nostra campagna acquisti ? mi aspetto grosse critiche soprattutto da voi giornalisti e carta stampata !!!!!!

    • Bulgaro ha detto:

      Per non averlo pagato, va` contestata la societa`?

      Preferivi che lo pagasse? … magari col risparmio ci fanno dell’altro …

    • simo ha detto:

      Ma nasconditi… fatti una vita, vedrai che il calcio ti sembrerà meno importante poi…

      • andrea.lazzara ha detto:

        Perdonami, ma perchè a tutti quelli che non la pensano come te dici “fatti una vita”?

        • Doria65 ha detto:

          Forse perché è dall’inizio del campionato che scassano gli zebedei in modo ossessionante?

  38. sergin ha detto:

    L’anno scorso ci siamo praticamente salvati non facendo piu’ giocare Rossini quest’anno dovremo fare lo stesso x Costa, incredibile quanto mi sembra peggiorato dall’anno scorso, che comunque il meglio lo aveva dato nella difesa a tre, in effetti anche col Torino in casa aveva causato un rigore un po’ insensato.
    Direi che e’ il caso di farlo giocare meno possibile, e se x caso la societa’ avesse voglia di farci soffrire un po’ meno (e di rischiare un po’ meno, occhio che non siamo ancora salvi, c’e’ tutto il girone di ritorno da giocare e tutte si stanno rinforzando) un terzino sinistro servirebbe come il pane
    Gia’ il mercato : sono curioso di vedere cosa fara’ Maxi Lopez, chissa’ mai che non Sinisa non riesca a rigenerarlo, certamente dubbi sula sua effettiva utilita’ ce ne sono fin troppi.
    Ma perche’ abbiamo il preseidente che investe meno di tutta la seria A ?? (salvo poi dover metterci un sacco di milioni x riparare i suoi errori/orrori ). A leggere in giro sembra che Chievo e Bologna stanno trattando Guarente, squadre sull’orlo del fallimento o senza tifosi che comunque fanno mercato piu’ di noi, ma il fair play finanziario lo deve seguire solo la Samp ??

    • simo ha detto:

      “Ma perche’ abbiamo il preseidente che investe meno di tutta la seria A ?? (salvo poi dover metterci un sacco di milioni x riparare i suoi errori/orrori ).”… bella questa… totalmente falsa e inventata, ma bella… riscuoterai un sacco di successo su questo blog…

      • Fabiosamp ha detto:

        Gne gne

      • sergin ha detto:

        Del successo che riscuoterei sul blog non me ne può fregare di meno mentre sarei felice che la samp ne riscuotesse cosa ahimè sempre più difficile con investimenti di questo tipo. Riserve di Catania Parma e Chievo evidentemente la società ama il rischio. Vuoi mettere la noia di un tranquillo centroclassifica che palle …

  39. fabrizio p. ha detto:

    D’accordo, come quasi sempre, con l’analisi di Andrea Lazzara. Lucida, garbata: da tifoso mi permetto solo di rincarare la dose su Costa. Ci ha fatto perdere almeno 5 punti ( Sassuolo 3, Bologna 2) per errori individuali, tecnici e di mancanza di concentrazione che gli sono strutturali. Non lo criminalizzo ma non lo vorrei più vedere in campo con la maglia blucerchiata.Con Mihailovic abbiamo fatto 12 punti in 9 partite,frutto di quattro pareggi, tre vittorie, due sconfitte. Con un briciolo di attenzione in più i pareggi con Lazio e Bologna potevano essere due vittorie e sarebbe stato un trionfo sportivo, viste le condizioni in cui ci ha raccattato. Così è comunque un buon risultato. La sensazione è che basterebbe poco quanto meno per salvarsi con tranquillità: non fare o non riuscire a fare quel poco mi sembrerebbe assai rischioso. Maxi è una scommessa e la Samp ha bisogno di certezze. Se uno tra Gabbiadini o Eder sarà indisponibile, squalificato, stremato ( ieri Eder lo era a un certo punto e comprensibilmente che si fa un mazzo tanto) con chi giochiamo? La punta centrale deve aprire spazi agli inserimenti esterni di Eder e Gabbia ma deve anche consentire un contributo di goal aggiuntivo . E Maxi è digiuno da oltre un anno e con uno stato di forma scadente – giocatori grossi come lui appena si fermano o non giocano con continuità vanno in grossa difficoltà. Intriga anche a me il fascino del riscatto dell’uomo e calciatore ma non credo ce lo possiamo permettere. La Samp necessita di qualità: non parlo di eccellenza ma anche di medio calibro. Essere arrivati agli ultimi 4 giorni di mercato senza acquisti un altro errore grave: perchè si è perso un mese di inserimento per i nuovi eventuali, perchè è un messaggio negativo ai concorrenti sulla volontà incerta della società, perchè rende schiavi di ricatti economici da parte di chi capisce l’oggettiva difficoltà di operare . E da li nascono operazioni rabberciate come quella di Maxi. Per me è andata così : summit di mercato, dirigenti e proprietà informano Mihailovic di non riuscire a centrare obiettivi importanti, lui che si offre di contattare Maxi per provare a trovare il jolly a zero ( il Catania paga pure parte dell’ingaggio di questi 5, 6 mesi pur di sbolognarlo) . E’ un pò avvilente.Un pò tanto.

  40. Valerio ha detto:

    Credo che, come ripreso da qualcuno qui sopra, l’euforia mihailovic sia finita. Ieri ho rivisto per larghi tratti la samp di d. rossi e questo mi spaventa moltissimo perchè dobbiamo fare 18 punti e questa squadra, così come è strutturata, non credo sia in grado di farli. Dovremo sperare nelle disgrazie altrui e che la quota salvezza si abbassi notevolmente. Sono un inguaribile ottimista e non critico mai la proprietà ma mi fa veramnete cadere le braccia il pressappochismo palesato dalla dirigenza. Nemmeno in una squadra di eccellenza c’è così confusione nelle strategie, prima si cerca una punta vera, poi un esterno ed infine si prende Maxi Lopez che, condizione a parte, è tutto fuorchè un esterno… Sono allibito…..spero di non essere del gatto….

    • simo ha detto:

      Ma lasciateli lavorare in pace… nessun dirigente sportivo a cui servisse una punta ha mai dichiarato “ci serve una punta” durante il mercato estivo o invernale!!! Che senso ha far sapere a tutti quello che ti serve? Serve a fare alzare i prezzi e basta.

  41. NYC ha detto:

    Interessante comunicato dei Fieri Fossato….

    • andrea.lazzara ha detto:

      Per completezza di cronaca lo pubblico qui: “Dopo gli scempi societari cui abbiamo assistito nei mesi scorsi, avevamo promesso che non avremmo mancato di far sentire la nostra voce alla dirigenza nel momento in cui avessimo riscontrato ulteriori errori.
      Negli ultimi due mesi abbiamo ritenuto opportuno osservare in silenzio, dal momento che avevamo intravisto nella società una certa volontà di invertire la tendenza, culminata con la scelta di cambiare allenatore.
      Proprio la decisione dell’avvicendamento sulla panchina ci aveva indotto a pensare che, durante la sessione di mercato di gennaio, la società sarebbe intervenuta laddove necessario; convinzione alimentata inoltre dalle dichiarazioni di fine dicembre dove il DS Osti, a precisa domanda, aveva risposto che la società sarebbe intervenuta nel momento in cui sarebbe riuscita a piazzare i giocatori in esubero.
      Ad oggi, quando mancano pochi giorni alla fine del mercato, abbiamo visto partire ben 9 giocatori, cosa che ci avrebbe fatto a pensare all’arrivo di quegli elementi necessari a migliorare la rosa in vista di un girone di ritorno senza patemi.
      Nonostante questo, la casella alla voce acquisti è desolatamente vuota. La cosa ci lascia piuttosto perplessi, per non dire altro; non vorremmo infatti che le ultime buone prestazioni stiano portando qualcuno a pensare che la squadra sia a posto così, in modo da non dover sostenere costi ulteriori.
      Non vorremmo nemmeno che, sempre quel qualcuno, dimenticasse di colpo gli errori di presunzione compiuti in un recente passato e che ci sono costati molto caro.
      Noi dagli errori invece cerchiamo sempre di imparare, di conseguenza questa volta non vogliamo più attendere la fine del mercato, ma vogliamo giocare d’anticipo: invitiamo pertanto la società a compiere gli atti necessari per rinforzare la rosa e permetterci una salvezza senza affanni.
      Chiudiamo con un interrogativo: perchè, ad oggi, il DS della Sampdoria è ancora al suo posto nonostante i tanti e gravi errori compiuti finora, sia dal punto di vista comunicativo sia sotto il profilo operativo?
      SOCIETA’, SE CI SEI BATTI UN COLPO!”

      • peter ha detto:

        Meravigliosamente da sottoscrivere.
        Vai Gianni, attacca ! 🙂

        • Doria65 ha detto:

          Fatto uscire questa settimana, e di una bassezza senza precedenti… Ma è un club nostro o del Genoa?

          • andrea.lazzara ha detto:

            Quello che emerge dalla lettura del blog è che chi la pensa diversamente da se stessi( o alla parte nella quale ci si riconosce) o sta con un’altra squadra o merita i peggio epiteti. Posso dire che…non mi piace per niente questa cosa?

          • doria65 ha detto:

            Andrea, per me chi fa uscire un comunicato del genere la settimana del derby, se anche avesse ragione, o non si rende conto delle conseguenze oppure non è un tifoso della Samp. Questo intendevo dire
            Io rispetto chi ha idee diverse dalla mia (vedi mia risposta sopra a Daniele), ma fatico a sopportare chi critica a prescindere e non riesce proprio mai a vedere i lati positivi, e, credimi, qui pullula di gente così…

      • simo ha detto:

        Eh si… ci mancava il comunicato dei fieri fossato… nel contesto di questo blog comunque, sembra quasi un elogio alla presidenza…

      • Fabiosamp ha detto:

        Ottimo direi

  42. ale ha detto:

    Premetto che non sono una vedova di Cassano. Ma la cosa mi interessa per cercare di capire meglio in che mani siamo.
    Caro Andrea, tu che ne sai più di noi, cosa ne pensi delle dichiarazioni del DS del “Parma”? Cosa vuol dire “qualcuno lo ha illuso”. A chi si riferisce? Tu lo sai o lo supponi?
    Grazie per un’eventuale risposta
    saluti

  43. P.Solari ha detto:

    Prestazione inferiore all ultime esibizioni ma scardinare il fortino di una squadra che aveva 1 + 8 uomini entro i propri 30 metri non e’ affatto semplice; poi il gol e’ venuto, il secondo lo abbiamo fallito un paio di volte ed e’ arrivata una nuova botta di sfiga ( Renan che scivola grazie allo “splendido” manto erboso ) + cappella del nostro laterale sinistro ( Costa, che ci combini quest’ anno ? ) e cosi’ finiamo in pareggio.
    Ora quelli che parlano di effetto Mister “gia’ finito” esagerano, visto il buon secondo tempo con gli avversari quasi mai pericolosi ( certo poi beccare rigore sull’ unica azione…. ); certo siamo sempre in zona calda, abbiamo comunque guadagnato altro punto sulla terzultima, ci attendono altre 2 partite rognose dove dovresti fare 4 punti in qualche maniera, ma prima portare in rosa qualche rinforzo e’ necessario.

    • simo ha detto:

      Sei troppo equilibrato nel commentare… troppo lucido ed oggettivo… ti consiglio di smetterla… dai molto fastidio…

    • Daniele da Rapallo ha detto:

      E’ proprio di un laterale sinistro che avremmo bisogno…

    • Massimo Pittaluga ha detto:

      sono d’accordo cone te al 100%. anche sul fatto che ci vogliano dei rinforzi veri. sperando che almeno 1 portiere che pari arrivi e un esterno sinsitro se possibile. sento di quaglia e dico magari. sarebbe quel giocatore di qualità che si integrerebbe bene con eder gabbiadini. certo capirei se non arrivasse visti i costi, ma sul portiere che ti leva qualche castagna dal fuoco credo sia un dovere prenderlo. a me da costa piace come si pone ma lo trovo totalmente inadeguato. non arriva nemmeno a farle le capelle perchè non li prende proprio certi tiri oltre una certa difficoltà

  44. Daniele da Rapallo ha detto:

    Concordo al 1000 X 1000 col comunicato dei Fieri Fossato apparso su Samp news 24.
    Spero vivamente due cose :

    1) Che ne seguano altri dalle tifoserie organizzate (a me non mi sente nessuno…)
    2) Che questi vengano almeno letti da chi di dovere. Spero anche la notizia appaia poi su questo spettabile sito.

    Daniele

  45. Cristian ha detto:

    Io sinceramente non capisco più l’ambiente Samp. Premetto che sarei il primo che vorrebbe un paio di acquisti di valore e su questo condivido con molti la modestia dei dirigenti e l’immobilismo sul mercato. Ma su ieri la Samp meritava tre punti. La colpa della beffa e’ solo nostra perché se finiva 3 a 0 nulla da dire. Soriano sbaglia davanti al portiere Eder fa la barba al palo. Se queste due occasioni nitide qua si parlava di grande Samp. Occasioni del Bologna non ne ricordo Da Costa inoperoso. È chiaro una grande squadra una partita così non la pareggia ma infatti noi quest’anno non siamo una grande squadra. Abbiamo lacune tattiche e di esperienza. Un saluto a tutti!

    • simo ha detto:

      Cosa stai dicendo??? Blasfemo…

      • Cristian ha detto:

        Cosa sarebbe blasfemo spiegati meglio? Che il tifoso medio guarda solo il risultato finale? Le critiche ci stanno per carità molte le condivido però sento dire effetto Sinisa finito. Ma riguardatevi le ultime partite di Delio Rossi e poi riguardate l’ultima col Bologna. Con pregi e molti difetti ora siamo squadra. Andrebbe rinforzata ma qui è tutto un altro discorso.

  46. Mauro ha detto:

    Quando c’è da dare la sterzata si pesca sempre dal mazzo il due di briscola.Piuttosto che M.Lopez meglio Pasquale Luiso alias il toro di Sora almeno si risparmia sull’ingaggio……

  47. max ha detto:

    andrea complimenti per il tuo commento corretto e molto obbiettivo. ieri abbiamo giocato e forse molti se lo scordano con la squadra che la domenica prima ha pareggiato 2 – 2 con il napoli e che è beuta a genova a giocare con 5 difensori e 3 a centrocampo che non passavano la meta campo. eppure alla fine si stava pur vincendo. purtroppo anche un po di sfida ci ha negato i 3 punti ma perché essere sempre così pessimisti? io certa gente non la capisco e sarebbe meglio che andassero a edere i cugini così son contenti….
    la ns dimensione è questa cil’ cercare di salvarci ed è inutile fare altri discorsi sperando che i garrone non si stufino e ci mollino in serie c dato che sceicchi che vogliano investire non ne vedo…. tra l’altro con il campo in queste condizioni ….lasciamo perdere anche perché se questa è la nuova gestione iniziamo bene….
    uno scandalo ed una vergogna!!!!
    il derby alle 12.30 ben venga. perché scandalizzarsi? per le famiglie se volessero meglio a tale ora che la sera dove non possono portare i figli piccoli. forse perché il sabato sera qualcuno preferisce impetroliarsi e quindi non connette fino alle 15.00? in inghilterra e altri paesi giocano a tutte le ore e tutti i giorni e nessuno dice nulla. i soldi delle tv fanno comodo poi quando si chiede ai presidenti di fare investimenti. (non è il ns caso almeno per adesso)

  48. marco ha detto:

    Come previsto alla fine arriva maxi Lopez, il quale in se stesso potrebbe anche andare bene, il problema è che ormai la sampdoria non sceglie mai i giocatori che vuole ma solo quelli che può, e, visto il budget inesistente ecco che arrivano giocatori scarsi, modesti o, come nel caso di Lopez quasi finiti.

    In tanto per l’ennesima volta ci prepariamo ad assistere ad un derby partendo da sfavoriti e questo fatto che dura praticamente da quasi tutta la gestione garrone è di una tristezza allucinante.

    • simo ha detto:

      La sampdoria ha SEMPRE scelto i giocatori che può… la dimensione della Samp, tranne la piccola parentesi con mantovani, è sempre stata questa. Fino a quando non lo realizzerete, continuerete a martellarveli e a vivere male… e a far vivere male quelli a cui basta andare allo stadio a vedere una partita della squadra del cuore con amici o parenti, e che non pretendono pretendono pretendono e poi ancora pretendono…

      • Daniele da Rapallo ha detto:

        Hai perfettamente ragione (scusa se mi permetto di ri-risponderti).
        Tieni però presente la recente stagione di Garrone Senior che con Marotta spendeva quasi sempre bene il budget non illimitato arrivando diverse volte in Eropa. Vero che ora siamo in tempi più misci e dicrisi sta di fatto che si possono spendere meglio con lo scouting ed i contatti giusti.
        Speriamo gli facciano fare lo stadio.

      • marco ha detto:

        Bravissimo. (non è ironico)

      • bolode ha detto:

        la squadra del cuore a volte piace vederla competere e magari pure vincere poi se per te la dimensione giusta è quella di restare in zona retrocessione allora siamo apposto……

  49. NYC ha detto:

    Grande riscatto del DS Osti che ingiustamente criticato dalla tifoseria per I suoi non acquisti estivi e per il Maticrack (fornaroli 2) del gennaio passato ha piazzato un colpo d’altri tempi, torna El galina Maxi Lopex strappato alla concorrenza del Chievo Verona e di una cinquantina di alre squadre……

    Roba da matti, in che mani siamo.

  50. carmelo ha detto:

    ma che ce facciamo di quel ciccione di lopez? è da mesi che nn vede il campo!!!!
    domenica c’è il derby!!! all andata con liverani in panca ce ne hanno fatti 3….
    spero che garrone venda il prima possibile e che i ragazzi facciano una partita come quella d torino, senno ce ne fanno 5….

  51. sillyname ha detto:

    I giornali dicono che per Maxi sia fatta e che domani sia addirittura a Bogliasco per l’allenamento. Qualche testata dice il suo arrivo sia stato una esplicita richiesta di Mihajlovic. Se cosi’ e’, almeno abbiamo un cambiamento rispetto al mercato estivo: societa’ e allenatore si sono parlati! Un miracolo.
    Qualche mese fa avevo detto che a me era dispiaciuto che Maxi andasse via ma se erano veri i numeri del vecchio ingaggio (2,5 mln per il prestito e 6 mln per il riscatto), era logico che andasse, soprattutto dopo una stagione non certo brillante. Pero’ non dimenticherei che finche’ aveva giocato in generale fossimo tutti piuttosto contenti. Poi e’ successo quello che e’ successo ma non direi che il problema della Samp dell’anno scorso fosse Maxi Lopez. A proposito: al contrario di Maxi, io non ho versato una lacrima per la partenza di Icardi, e ovviamente questa e’ solo un’opinione personale. Diciamo che, a parte l’eta’, fra i due scarti del Barcellona come giocatore “di squadra” a me piace di piu’ Maxi.
    Insomma, io sono dalla parte di Sinisa e se lui dice che c’e’ una ragione per la quale Maxi a Catania non giocava, mi sta bene. Forse non e’ un fuoriclasse, altrimenti avrebbe continuato nel Barca o nel Milan, ma ricordo che abbiamo appena detto ciao a Gavazzi, Barilla’ e Castellini. Vogliamo fare paragoni?
    A me sembra un ottimo giocatore, magari non uno spietato finalizzatore ma di certo uno che sa proprio giocare a pallone. Un attacco che conta su lui, Eder e Gabbiadini puo’ essere sufficientemente tecnico e imprevedibile da dare qualche soddisfazione. A me non sembra affatto che ci servisse uno come Bianchi (altra mia opinione personale), sapevo che Borriello era impossibile, quindi sono moderatamente soddisfatto. E ovviamente spero in qualcosa d’altro.
    Se ora arrivassero anche un grande difensore e un grande portiere non avrei piu’ dubbi sulla salvezza…………

  52. Stefano_1970 ha detto:

    @ Andrea Lazzara

    Berardi-Zaza sono due giocatori più completi ed è giusto che siano davanti. Il migliore in campo di ieri, almeno per parte della carta stampata, è stato Gabbiadini… che personalmente a me sembra un calciatore molto limitato per via di un unico piede, un unico movimento per arrivare al tiro, etc.. Farà anche qualche goal grazie ad un calcio di sinistro fuori dal normale, ma nel gioco corale, nella manovra, è quasi sempre un vicolo cieco arrivati in fondo al quale si torna indietro e di ricomincia l’azione.

    Costa non lo chiede nessuno nelle sessioni di calcio mercato…al pari di Palombo, Berardi, etc. etc. pertanto non c’è da perderci del tempo a discuterne occorre aspettare che arrivi anche per lui un periodo di forma nel quale renda almeno da sufficienza…cosa che gli sarà capitata due-tre volte da quando è qui.

    Sbagliata la tempistica delle sostituzioni…sbagliati i giocatori da sostituire… non è la prima volta…ed anche questa volta si paga dazio. Ha avallato Maxi Lopez… speriamo sappia cosa farne.

  53. Paolo1966 ha detto:

    La butto sul ridere e anzi spero che possa far bene: Maxi domani mattina sosterrà le visite mediche poi si aggregherà’ alla squadra. In tempo per il pranzo

    • Fabiosamp ha detto:

      Ė stato avvistato in una nota rosticceria di quinto,per non farsi riconoscere si ė travestito da cervo…

      • andrea.lazzara ha detto:

        Immagino che le battute impereranno. Credo che, umanamente, non abbia vissuto e forse non viva un bel periodo(vorrei vedere voi nella sua situazione!). Almeno qui cerchiamo di evitarle; è un bar sport è vero, ma è letto da tutti e sinceramente ora Maxi ha bisogno di tutto il sostegno di tutti. E non dell’ironia dettata da una condizione che(penso soprattutto ai figli) non è delle migliori( e non per colpa sua)

        • Bulgaro ha detto:

          Nella sua situazione …. io eviterei l’apertura di un sondaggio nel blog per sapere quanti passerebbero un anno a far la figura da cornuti, dopo essersene passati 5 con Wanda Nara nel letto 😛

          Scherzi a parte, certamente ha influito sui suoi ultimi mesi da calciatore; ma spero proprio che il fatto di essersi avvicinato ai figli gli permetta di ripartire con un certa serenita` … poi aggiungo che il campo gli da` la possibilita` di sfogare la rabbia che deve avere dentro e speriamo che tutto questo venga a vantaggio nostro.

        • ale ha detto:

          Bravo Andrea!

        • Massimo Pittaluga ha detto:

          d’accordo con te andrea…….e poi può capitare a tutti noi e anche di non saperlo……….capirei i genoani al derby fa parte delle cose (come se poi in una gradinata da 8000 persone non ce ne siano di cornuti) ma da noi è veramente di pessimo gusto e ripeto veramente umanamente irrispettoso. dirò di più siamo all’80esimo min risultato 0-0. eder esce affatcato. entra maxi . cori dalla nord pro wanda nara e all’89 su palla in avanti all’evviva il parroco maxi incorna (tanto per esorcizzare) ed insacca sotto la sud. tripudio della tifoseria blucerchiata e maxi fa il gesto del toro come maresca lato juve anni fa.

          • Fabiosamp ha detto:

            Dai pitta e fattela una risata….cmq ribadisco che era una “freddura” come si sarà capito amo il menaggio e non sopporto chi cerca di rendere serio e pesante qualunque discorso poi se ho urtato le sensibilità mi cospargo il capo di cenere…

          • Massimo Pittaluga ha detto:

            Fabio figurati si che me la rido. sino a che non mi capita o non lo so me la rido e tocco ferro però dobbiamo dare atto a maxi di essere tornato sul luogo del delitto e quindi di averceli gli attributi. gol al 89 sotto la sud……

        • Fabiosamp ha detto:

          Scusa Andrea mi ė scappata (però sei connivente visto che l’hai pubblicata 🙂 )
          La battuta era di quelle da bar in effetti ma non voleva essere cattiva anche perché maxi ė un bravissimo ragazzo e spero che torni anche un bravo calciatore.

        • Stefano_1970 ha detto:

          Beh, allora analizziamola diversamente…

          Sebbene in termini di numero di partite possa sembrare un’enormità mancano in linea temorale poco meno di 4 mesi alla fine del campionato (chiude il 18/5).
          Il giocatore ha vissuto gli ultimi mesi in panchina vuoi per infortuni fisici che per situazioni psicologiche non propriamente ottimali. Il campionato della Samp si decide, a livello psicologico, nei prossimi due mesi…dopo “rincorrere” potrebbe essere un peso fatale per molti… Il campo dirà se Maxi Lopez è stata una scelta adeguata o meno. Spero per loro, per lui, ma anche per noi tifosi che lo sia…altrimenti sarebbe un ulteriore leggerezza, peraltro incomprensibile, nella gestione.

        • bolode ha detto:

          e si per dimenticare ritorna dove è successo tutto, strano modo il suo……

          • andrea.lazzara ha detto:

            Libero di farlo no? Evidentemente non è stata la situazione ambientale, per lui, a determinare quello che è successo nella sua vita personale

      • Andrea Doria ha detto:

        che ridere

  54. ale ha detto:

    Caro Andrea,
    permettimi un commento al comunicato dei Fieri Fossato: tralascio il contenuto perché ognuno è libero di esprimere le proprie opinioni anche se nn condivido.
    Ma la tempistica è veramente demenziale.
    Non ci sono più i tifosi blucerchiati di una volta!
    Saluti

    • ale ha detto:

      Ah! e penso esattamente la stessa cosa del “pezzo” di oggi sul Secolo XIX di quello spiritosone di LiCalzi. Gli unici che hanno riso ce li avremo davanti alle 12:30 di domenica.
      Certi doriani non li capisco proprio….Caro Li Calzi: un bibino telefona in TV durante una ns trasmissione fingendosi uno di noi e tu ci fai un pezzo sbertucciando il ns Presidente? Ma è possibile? Vergognati

    • simo ha detto:

      No no son spariti… ormai sono esattamente come i genoani. Non c’è più alcuna differenza… inizieranno anche ascrivere “fino all’ultimo uomo” nei comunicati… vedrai… e pensare che a quelli la li prendiamo per i fondelli da 60 anni per come si comportano… ora siamo (anzi… sono) uguali. Nove commenti su dieci di quelli che trovi qua sopra, potrebbero esser stati scritti tranquillamente da uno di loro.

      • Fabiosamp ha detto:

        Ecco!

      • Daniele da Rapallo ha detto:

        Bene, abbiamo trovato (Simo) un pensatore illuminato nonchè tifoso integerrimo che non critica e canta 90 minuti siamo contenti.
        Stai però tranquillo/a che noi non saremmo mai come quelli la; forse noi tutti da piccoli siamo diventati sampdoriani anche perchè abbiamo visto come sono quelli la…
        Le nostre critiche sono costruttive verso una società che i soldi li spende anche, ma male e si comporta ermeticamente (almeno così traspare). Tra chi critica ci sono persone che magari seguonoa la squadra da 40 anni e qualcuno può attingere anche a fonti di informazione abbastanza autorevoli che per correttezza non cita.

        Mi auguro altresì di non perdere (magari malamente) il derby se la campagna acquisti dovesse fermarsi quà…..altrimenti sai le contestazioni feroci ? Allora si che poi vedresti i tifosi criticoni…

        Comunque, forza Samp e diamo loro fiducia : le cose importanti nella vita dovrebbero essere altre. Sono quelli la che osannano che il tifo per una squadra di calcio è un’autentica fede e con quei colori si nasce; noi i Talebani li lasciamo fare ad altri.

        • simo ha detto:

          Beh vedi… non bisogna essere illuminati per capire che se vuoi dichiararti un tifoso devi… tifare! Che non critico non è vero… te lo sei inventato te! è solo che quando lo faccio, cerco di non esasperare l’ambiente e di non insultare nessuna componente della squadra che seguo… pensi che i ragazzi che giocano non leggano i commenti dei tifosi sui vari siti??? Sono in confidenza con un giocatore della nostra rosa, e ti assicuro che molti lo fanno.Pensa un po’ con quale umore può scendere in campo da costa ad esempio, dopo aver letto i commenti che postate qua sopra… Ps criticare in un certo modo la propria squadra, è uno schifo… farlo nonostante esser tifosi da 40 anni, è un aggravante…

          • Fabiosamp ha detto:

            Poveri cuccioli sono così sensibili e indifesi che leggendo le cattiverie dei blog potrebbero avere dei crolli…MA FALLA FINITA! pensa che ci sono ragazzine di vent’anni che fanno le cameriere nei fast food a 600 euro al mese trattate come pezze da piedi dovrebbero spararsi???ma non ti vergogni? Hai mai lavorato in vita tua? O almeno visto qualcuno farlo?
            Ah fagli due carezze da parte mia al tuo confidente con le p…e d’acciaio!!!

          • simo ha detto:

            FabioSamp… mi vergogno solo di aver dato corda ad un elemento come te… se te arrivi ad insultare e a metterla sul personale solo perché qualcuno non è d’accordo con le tue idee, saresti il primo che si scoraggerebbe davanti a continue critiche… sia se fossi un calciatore, sia se fossi una ragazzina di 20 anni che lavora in un fastfood.

          • peter ha detto:

            Fabio grande ! ah ah ah
            Adesso noi che lavoriamo dal mattino alla sera per arrivare a fatica a fine mese dobbiamo essere cauti e attenti a non criticare troppo giovani atleti miliardari che vivono nella bambagia altrimenti si incupiscono…e non rendono in campo ah ah ah

    • Luca Pavia ha detto:

      Mi sembra abbiano spiegato la tempistica: il mercato finisce venerdi sera, no? Quando avrebbero dovuto scriverlo? Lunedì dopo il derby?
      Io proprio non capisco certi altri tifosi, invece…
      Ancun d’assae che ogni tanto qualcuno palesa il proprio dissenso in modo civile.

    • Fabiosamp ha detto:

      Beh credo che la tempestiva sia spiegata nel comunicato…basta leggere…certo un comunicato così turberà quegli angioletti in brachette che scenderanno in campo demotivati e se perderanno il derby sarà solo colpa del comunicato…non ti preoccupare mi premurerò di portargli alla rifinitura un bel vassoio di biscottini fatti in casa e dei nuovi pupazzetti così al derby avranno gli occhi della tigre e li asfalteremo…

  55. Michele G. ha detto:

    Sinisa ha detto sì al ritorno di Maxi Lopez. Prego tanto il cielo che il nostro allenatore sia tanto bravo da intuire da come parla, o da quanto mangia, come ha detto molto spiritoso “sampdorianamente” nel commento numero 27, le capacità di recupero della migliore forma fisica. Attualmente, Maxi mi ricorda il Cassano appena arrivato da noi, con qualche chilo di troppo da smaltire.
    Comunque, se questo rimarrà l’ultimo “colpo” (per il Catania, naturalmente) del nostro mercato, la mia depressione e, penso,quella di moltissimi tifosi blucerchiati raggiungerà l’apice.
    Dirigenti, lo volete capire che a noi servono come il pane UN PORTIERE, UN DIFENSORE possibilmente mancino, UN ATTACCANTE non imbolsito. Se proprio considerate che l’attaccante debba essere “Cicciobello” Maxi Lopez, beh! allora prendete almeno il portiere. Julio Cesar con una sola gamba ed un solo braccio vale più del volenteroso Da Costa, che talvolta sembra voler evitare di toccare la palla, tanto arriva rattrappito su certi tiri, o buttandosi dall’altra parte.
    Ma evidentemente per la nostra Nomenklatura, primo, i tifosi e le loro idee non valgono niente, secondo, a loro la storia non ha insegnato proprio nulla!

  56. Mauro ha detto:

    Ora ci fumiamo anche Gabbiadini.Mah…

  57. Daniele da Rapallo ha detto:

    Sembrerebbe adirittura che avessero l’accordo con l?inter per il prestito di Icardi e che lui abbia rifiutato….ma ci rendiamo conto ?

    • Michele G. ha detto:

      Icardi non lo vorrei vedere mai più con la nostra maglia, che, a mio avviso, non ha onorato, avendo già un accordo con l’Inter prima ancora di discutere di un eventuale rinnovo dell’ingaggio. Sì, d’accordo, lo avremmo ceduto ugualmente all’Inter, ma lui non vedeva proprio l’ora di andarsene! Si dice che sia afflitto da pubalgia. Per forza, con tutti gli allenamenti che fa con la bella Wanda!

    • simo ha detto:

      Uno come te, può giusto bersi la scemate e le frottole che si inventa Timossi… svegliati…

      • andrea.lazzara ha detto:

        Simo, ti chiedo di rispettare il pensiero di Daniele anche perchè la notizia arrivava da fonti anche milanesi

        • simo ha detto:

          E perché mai dovrei rispettare il pensiero di persone che per prime non hanno rispetto di niente e nessuno (proprietà, dirigenza, giocatori staff e tifosi che non la pensano come loro)??? Non rispettano manco la squadra della quale si dichiarano tifosi. Ad ogni modo so per certo che è una frottola di timossi, e se qualcuno da milano ha tirato fuori le stesse indiscrezioni, può solo voler dire che timossi ha chiesto ad un amico di fargli un favore da milano per avvalorare le sue bugie, e quindi vuol dire che sta toccando il fondo che pensavo ormai avesse già toccato da tempo.

          • peter ha detto:

            so per certo….. ah ah ah

          • Dorianodoc ha detto:

            Ora siamo ai complotti della CIA e del KGB (ci fosse ancora?) contro quei poverini dei Garroni che lottano come leoni contro le forze del male alleate contro di loro. Forse leggi troppe storielle……

      • P.Solari ha detto:

        Preferisco essere “fastidioso” che intollerante come te verso le opinioni altrui.

      • peter ha detto:

        nonostante la si pensi diversamente questo blog mi sembra civile, tu stai usando toni poco gentili, veementi e intolleranti verso gli altri e dai anche giudizi negativi sul blog gestito in modo esemplare da Andrea.
        Abbassa i toni per favore.

  58. Daniele da Rapallo ha detto:

    Ricordiamoci sempre che noi non critichiamo la squadra per il non spendere ma per lo spendere male ! E’ diverso.

    • simo ha detto:

      Si certo… solo perché ormai è appurato che i garrone han speso più di tutti gli altri presidenti di serie A dopo agnelli moratti e Berlusconi… se no eravate ancora li a chiamarli braccini! Ora che non potete più chiamarli così, avete virato sul “spendono male”… l’unico motivo per cui criticate e per cui riuscirete sempre a trovare un motivo per farlo, è perché ve la vivete male, e questo è un dato di fatto.

      • Luca Pavia ha detto:

        Non fosse che ci rimettiamo tutti, ti augurerei un altro anno a Castellamare e Gubbio (peraltro bellissimi posti, turisticamente e gadtronomicamente parlando)…

        • simo ha detto:

          Guarda che quello che ci rimetterebbe sei te mica io… se te la vivi così male perché dobbiam lottare per salvarci in serie A, immagino come te la vivresti in categorie inferiori…

          • Luca Pavia ha detto:

            Allora tifa per lo Spezia, così rimani in quell’ambiente che a te non sconvolge più di tanto..
            A me le partite della Samp piacciono in serie A, altrimenti vado a vedere giocare i ragazzini della parrocchia, che almeno ci mettono l’anima..
            Ma che roba…

      • Daniele da Rapallo ha detto:

        Ma nell’era Marotta, a parte forse un anno, gli hanno spesi bene o no ?
        Allora cosa parli, quando tu per primo affermi proprio che dopo l’era mantovani hanno fatto bene 7 anni di era Garrone. Allora non possiamo dire che ora inanellano una fila di belinate grosse una casa ?
        Non so te ma io sono del 65 e fondamentalmente sono cresciuto (almeno da ragazzino) con l’era Mantovani dove abbiamo conquistato un certo blasone. Non me ne frega nulla delle salvezze hanni 60-70. Io sono abituato mediamente sa stare sopra a quelli che tu tanto critichi e sono sempre convinto che il nostro DNA sia profondamente diverso dal loro. Loro non sono progettati per stare sopra, si esaltano troppo si riempiono di superbia. Noi no.

        • simo ha detto:

          Si certo… tu non ti esalti di superbia… hai appena scritto che noi siamo fatti per stare sopra e loro no… AH AH AH! Mio Dio…

      • bolode ha detto:

        ti sei risposto da solo se hanno speso tanto e i risultati di questi ultimi anni sono questi……retrocessione compresa non si puo certo dire che si sono messi in casa dei geni di dirigenti

  59. ale ha detto:

    Aver sbolognato Icardi all’Inter a quella cifra è la migliore operazione di mercato di Osti da quando è alla Samp. Va detto che solo con quelli dell’Inter poteva riuscire.
    saluti

  60. piero ha detto:

    belin ma lasciatela finire questa campagna acquisti!
    mancano ancora 4 giorni….
    dai su…
    non facciamo i bibini…

    intanto per la fascia, acclarato che quagliarella non penso arriverà, mi piacerebbe si facesse un sondaggio per Rosina del Siena…
    mi è sempre piaciuto…

    ps: meno male che non faccio il DS della Samp..HAHAHAHAHAHAHAHA!!!!!

  61. sampdorianamente ha detto:

    Confermo l’idea del pranzo…… oltretutto vi offro una nuova anticipazione…. La Sampdoria ha ingaggiato per fargli buttare giù un po’ di peso il Professor Bikermaier….. Si quello di Fantozzi: “Tu mancia polpettaaaaaaaa…….” (Andrea tu questi scoop te li sogni eh??????)

    Giuro che la chiudo qui 😉

    Seriamente…. non faccio i salti di gioia ma forse, con la famiglia vicino, e sappiamo tutti quanto sia importante per le persone….. almeno l’impegno non dovrebbe mancare.
    L’operazione Gabbiadini – Quagliarella, vado contro corrente la farei oggi stesso: Quagliarella 3/4 dei suoi te li fa ancora, mentre se “tutto va bene” Gabbiadini a giugno lo perdi ( e non è detto che la Juve ti dia magari tre quattro milioni più due tre giovani… quindi non ci fai i sette o ottto milioni da reinvestire)…..

  62. Dieng ha detto:

    Io sono d’accordo con il diritto di critica però…c’è un limite.
    Io credo che sia sotto gli occhi di tutti come la squadra sia cambiata com Mihajlovic.
    Maxi aveva fatto bene anche con Rossi prima di infortunarsi. Un anno fa tutti a spellarsi le mani per questo acquisto che proveniva dal Milan. Le modalita con cui lo sta prendendo la Samp credo siano ottime. Se funzionerà avra fatto un super affare. Io sono convinto che con le sue caratteristiche farà benissimo ed è il miglior nome ditutti quelli accostati alla Samp (Floccari, Bianchi ecc).
    Sono anche convinto che potrebbe arrivare ancora qualcosa. E se per arrivare a Quagliarella o Giovinco ci sarebbe da sacrificare mezzo Gabbiadini(che a fine anno andrebbe via comunque…) ben venga. Mi sembra un modo intelligente di fare mercato.
    E poi basta dare sempre adosso a Osti. Lui fa quello che può con il budget che ha.
    Vediamo anche cosa può combinare con un allenatore che ha le idee più chiare.
    Se è riuscito a smaltire tutti questi giocatori ora e non ad inizio anno è perchè qualcuo gli ha detto chiaramente cosa vuole. Questo vale anche per il mercato in entrata considerando anche lo spazio di manovra.
    Infine Julio Cesar potrebbe anche essere una buona idea ma visti età, ingaggio, attuali condizioni, non so se ne valga la pena.
    Considerando anche il fatto che Sinisa lo conosce bene e ha ben chiara la delicatezza del ruolo con tutto quello che comporterebbe psicologicamente per il buon Da Costa un acquisto del genere…se non lo prendono c’è un perche.
    Ora ho letto che sarebbe anche finito l’effetto Sinisa…che palle!
    La Samp si sta risollevando, lospirito è ottimo come non si vedeva da tempo, gli acquisti (pochi ma buoni) stanno arrivando e Garrone mi sembra che ci sia eccome.
    Stiamo tranquilli e cerchiamo di godere!

  63. Paolo1968 ha detto:

    Strano destino hanno alcuni giocatori: Maxi Lopez, autore di una brutta stagione, purtroppo coronata da un grave infortunio, scarto dell’ultima in classifica, osannato a Marassi con applausi da tutti i settori. Forse è il tributo di simpatia che si da ai “Paperino”… comunque, se da oggi è un calciatore della Samp avrà tutto il mio rispetto e sostegno.
    Biabiany e domenica Curci, autori anche loro di una pessima stagione, ma irretiti allora da una situazione paradossale unita al loro mediocre livello qualitativo (Biabiany meno, però….), vengono fischiati e insultati in maniera indegna. Tra l’altro gli insulti a Curci domenica sono stati i cori più “sentiti” e ripetuti, al posto del consueto sostegno alla squadra…. certo non mi aspettavo la consegna di un mazzo di fiori, ma almeno l’indifferenza…
    Questione orario stadio: premesso che venendo da fuori per me un orario vale l’altro, anzi per me evitare le 20:45 è meglio, credo che se non si fosse tirata in ballo la visibilità “televisiva” e “cinese” rispetto a quella dei tifosi genovesi, ci sarebbe stato poco da discutere.

  64. STEL ha detto:

    Ma è mai possibile che questa società non capisce che non siamo ancora salvi e che forse se ci salviamo sarà un miracolo? Ma è possibile che non siano capaci a concludere una trattativa per dei giocatori importanti?
    E’ allucinante la continua mancanza di un terzino sx, una punta ed un portiere, per non parlare poi, che abbiamo a mala pena 11 titolari.
    Ma hanno capito che probabilmente (mi tocco e spero di no) perderemo nuovamente il derby, solo perchè loro hanno comprato dei buoni giocatori ed allestito anche una signora panchina e noi invece no?
    Ciò che mi è rimasto è solo la fiducia in Mihajlovic.
    Non mi stancherò mai di dirlo 20000 abbonati!!!!!!!!!!!!!!!!

  65. alex57samp ha detto:

    Concordo pienamente col comunicato dei Fieri Fossato, perchè, visti i precedenti, credo che la campagna “rafforzamento” di gennaio si limiterà al ritorno di Maxi Lopez.
    Condivido anche la tempistica, al contrario del mio omonimo Ale,perchè secondo me è giusto e legittimo stimolare la dirigenza “prima”, invece che doverla criticare aspramente “dopo”.
    Il Catania sarà molto contento di essersi tolto lo spagnolo da libro paga e non credo che Sinisa riesca a fare il miracolo di recuperarlo in tempi brevi psicologicamente e fisicamente. A noi infatti serve come il pane una punta forte che sia pronta da subito.
    Ribadisco: occorre a mio modo di vedere non solo una punta, ma anche un portiere vero ed un buon difensore.
    Il presidente dica una buona volta che non ha più voglia di occuparsi di noi e che ha (finalmente) intenzione di passare la mano. So che è molto difficile, ma può darsi che qualche mecenate si faccia avanti (certo non uno come Tohir).
    Per la partita, per noi importantissima di domenica, spero almeno di agguantare un pareggio, visto che i bibini mi sembrano in gran forma.
    Saluti.

  66. LidiaPaola ha detto:

    Mi spiace unirmi al malumore generale perche’ sento di rincarar la dose mentre qualcuno, che vuole vedere il positivo anche dove non c’e’, ti insegna che l’arte dell’accontentarsi va a braccetto con la mediocrita’ e questo alla fine sembra che sia quello che ci meritiamo.

    Se fossimo tutti uguali cioe’ privi di ambizione, se avessimo sempre mangiato m…a allora sarebbe consolidato il nostro status e convivremmo con il profilo basso imposto dalla societa’.
    Ma se guardiamo alle “grandi” con mera curiosita’ ed invidia in quanto irraggiungibili, per l’operato delle medio-piccole societa’ quelle che noi riteniamo essere meno forti dal punto di vista economico, della piazza, del bacino di utenza ecc., allora ci ribelliamo perche’ in questo corsa “ai ripari” siamo davvero gli ultimi.

    Ci sostiene l’ardore di Sinisa che mette sotto carica la batteria Sampdoria, qua e la’ emergono alcuni schemi di gioco apprezzabili in mezzo a lacune tattiche, ingenuita’, e deficienze imputabili alla mediocrita’ dei singoli. Grazie a questo campionato livellato verso il basso e con le impreviste new entry, siamo ancora sufficientemente lontano dallo spauracchio B, ma come Manzoni scrisse “ai posteri l’ardua sentenza”.

    Della partita con il Bologna voglio solo dire che l’atteggiamento positivo (stavolta un po’ molle) deve includere una dose di cinismo e maturita’ perche’ se non sai gestire la partita, con il solo atteggiamento non porti a casa i tre punti. Collezioniamo un numero cospicuo di ammonizioni, e rischiamo sempre grosso, palloni persi a centrocampo, contropiedi, calci piazzati a fine partita e rigori come domenica.

    Sono ammirata ed impaurita dalle performace di Eder e dalla sua tenuta. Su di lui grava il 40% di tutta la squadra. Anche la discesa con diagonale per Manolo, domenica scorsa, e’ di ottima fattura.

    Se arriva Maxi Lopex spero sia un’opera umanitaria, assolutamente non onerosa, sul quale non investire ma tenerlo qui parcheggiato “se butta bene senno’ come back..”. Lo “score” di questo atleta e’ negativo.
    Scommettere in una rinascita sulle ceneri di un passato condiviso dai due lo eviterei ma la dirigenza ha il chiodo fisso del risparmio e the Mentalsit Osti ne e’ certamente attratto.

    Aver letto stamattina Quagliarella accostato alla Samp e’ stato come’ ricevere un bouquet di mimosa prima della nevicata di domani. Per favore, giornalisti, non scherzate con il fuoco! Basterebbe Fabio a risollevare il morale, a farci ritornare un po’ di sorriso, ad aspettare questo derby con la nostra cartuccia nuova da sparare (i bibini sono gia’ a posto…) .

    Presidente, il 31 si avvicina, prendiamo l’ultimo treno ma con Fabio sopra!, chi se ne frega dell’ora di pranzo, di chi sta fuori, di chi entrera’, della fiera di S.Agata…

  67. luca ha detto:

    Andrea finalmente una vs presa di posizione! direi che il tuo ultimo post di commento a poche giornate dalla fine del mercato è significativo !!!!! finalmente sei riuscito perfettamente a descrivere lo stato d’animo di ogni tifoso blucerchiato , che non è di delusione per una campagna acquisti veramente desolante e vergognosa ma soprattutto per una mancanza di comunicazione, di chiarezza e di continui ed ulteriori contraddizioni , è giusto quanto tu sostieni , il DS Osti aveva detto una cosa (a Dicembre) che si è avverata ma che non è stata mantenuta (e non è la prima volta !!!!) a quando un’inversione di tendenza da parte della Società ? qui i casi sono due o la Società predica bene e poi razzola male volutamente (gravissimo) o viceveresa c’è qualcuno (D.s?) che non sà cosa significhi comunicazione o che non è in grado di adempiere a promesse e buoni propositi ed in ogni grande Azienda una figura come questa sarebbe immediatamente SOSTITUITA ! a voi i commenti e/o gli insulti se avessi scritto cose inesatte

  68. YumaS2001 ha detto:

    non è bello da dirsi, ma lo dico!
    avevo ragione io o no?
    non era meglio “niente” piuttosto che “lopez”?
    si teneva il gruzzolo per l’anno prossimo?

    p.s. se lopez fa più di 5 reti allora ….. sarà anche bello sentirsi dire frasi tra “non avevi ragione” – “non capisci un c@77o di calcio”

    p.s.: se fa una doppietta al derby prometto che non mi offendo nemmeno se mi dite: “capisci di calcio come un bibino”.

  69. kahuna ha detto:

    Per chi ce l’ha tanto con Maxi Lopez….
    ne riparliamo fra qualche domenica.

  70. Big Dave ha detto:

    E’ da un po’ che non scrivo…perchè quando lo faccio poi finisce che la mano si fa prendere dal cuore e mi dilungo.
    Però…volevo esprimere, come il 90% di voi, lo sconforto totale. Domenica, dopo la partita, ero così incazzato che quando sono tornato a casa mi sono dovuto prendere una camomilla doppia, non sto scherzando. E non è servita a niente. Se va avanti così mi viene davvero la pressione alta.
    Cercherò di essere obiettivo: non era facile battere il Bologna, squadra davvero inguardabile e degna della Lega Pro, ma se una squadra viene a fare un catenaccio pazzesco, difendendo in 10 e chiudendo tutti gli spazi, non è facile per nessuno. Il Bologna è stato lo spot dell’anticalcio: il manuale perfetto su come narcotizzare le partite e murare gli avversari anche a costo di rinunciare totalmente a giocare. Eppure un gol lo avevamo fatto, e potevano essere due se Eder non avesse sbagliato quel tiro o se non fosse scivolato sull’altro turo ancora.
    Poi, l’unica azione del Bologna con Renan che scivola e con lo sciagurato Costa che commette un fallo inutile. Innanzitutto, che abbiamo un campo di merda è appurato. Ora c’è la nuova gestione? Belin, cominciamo bene. Poi, del nuovo stadio (di cui io sarei felicissimo) non si è più parlato. E’ bello vedere come ogni cosa del genere, in questa città, venga a poco a poco insabbiata. Vabben che anche gli avversari scivolano a Marassi, ma loro scivolano una volta all’anno, noi 19. Stendiamo un velo pietoso.
    Veniamo poi a colui che rappresenta in toto la mediocrità tecnica della rosa: Andrea Costa. Ok, non criminalizziamolo. Nessuno mette in dubbio che sia un bravissimo ragazzo, che non sia un assassino o uno spacciatore. Però solo lui quest’anno ci ha portaro via ALMENO 5 punti: 3 col Sassuolo (dove si è elevato ad assoluto protagonista della scena) e 2 domenica. E chissà quante me ne sto dimenticando. Un giocatore simile dev’essere spedito IMMEDIATAMENTE in un grosso pacco, via posta celere, a Reggio Calabria dal suo amicone Atzori. A costo di pagargli tutto l’ingaggio. Perchè non deve più scendere in campo. La sua presenza nella rosa, con la possibilità che ogni tanto giochi, è enormemente deleteria. Regini in confronto sembra Paolo Maldini, e come riserva preferisco mille volte Berardi adattato a sinistra.
    Detto questo, sono completamente d’accordo col comunicato dei Fieri Fossato, di cui sottoscrivo ogni singola parola. Non dico che l’effetto Sinisa sia svanito (era difficile scardinare il Bologna, e ce l’avevamo pure fatta a segnare…senza contare che la partita bene o male l’abbiamo dominata ma siamo stati come sempre sfigatissimi), questa Samp almeno gioca da squadra. Chi parla di effetto Sinisa svanito forse non si ricorda cosa (non) eravamo con Delio. Tuttavia, se prima di Sinisa non eravamo i più grammi della A, ora non siamo dei fenomeni. I valori sono quelli, ovvero da 14/16esimo posto. E questo significa che se ti va bene arrivi 14esimo, se ti va di lusso magari 12esimo. Ma se ti va male arrivi 18esimo e vai in B. Questo la società continua a non capirlo. Alla dirigenza piace rischiare grosso, e tutte le batoste del recente passato non hanno insegnato proprio nulla. Anche i bambini l’hanno capita, loro invece no. Io dico: se vi piace rischiare andate a giocare a poker a Montecarlo. Non si gioca con i sentimenti dei tifosi!
    Non mi pare che nessuno chieda la luna…ma per il blasone della Samp, per la sua storia e la sua tradizione…ma soprattutto per la tifoseria…è GIUSTO PRETENDERE una squadra da permanenza tranquilla in A. Una squadra che punti alla parte sinistra della classifica, perlomeno al decimo posto. Così se ti va bene arrivi settimo, se ti va male arrivi 14esimo. Almeno non rischi di retrocedere. Appurato che l’ultima retrocessione è stata un bagno di sangue (ce la meneranno con questa scusa, ottima per non fare mercato, fino al 2030), sarebbe il caso di fare tutto il possibile per non farlo succedere più. E invece ai Garrons piace il rischio…perchè se gli va di culo si salvano senza spese ulteriori e sono contenti. Però poi impostare tutti gli anni così è deprimente, anche perchè non siamo il Livorno, il Chievo o il Sassuolo. Meritiamo ben altro. Se ci troviamo tutti gli anni a puntare a una salvezza risicata con una squadra mediocre, bollando ogni possibile acquisto decente come “fuori parametro”, significherà tirare a campare vivendo alla giornata e sperando che ogni anno non sia quello buono per retrocedere di nuovo (e a quel punto sarebbe davvero finita). Di sicuro le umiliazioni come -tanto per fare un esempio- il 2-3 col Cesena o il 3-4 col Sassuolo saranno all’ordine del giorno, senza contare i derby che straperderemo, subendo le goleade dei piccioni (a proposito, ma quelli sul campo domenica erano mica spie di Preziosi?).
    Il tutto sarebbe umiliante e deprimente per una società blasonata come la nostra. Non mi soffermo più di tanto sulla politica del tetto ingaggi individuale, che sembra uscita dalla Russia leninista e che non ci permetterà mai di avere giocatori perlomeno buoni: avrebbe più senso un tetto ingaggi massimo, dando poco alle riserve e tanto a quelli buoni, che uno individuale. In questo modo tutti sarebbero stimolati a fare meglio. Così da noi verranno sempre e solo scartine…e anche scoprendo un giocatore buono in casa nostra, avremo ben poco potere contrattale nei suoi confronti: basterà che arrivi la prima big di turno a offrire un poco di più d’ingaggio per portarcelo via: in questo senso Icardi è stato emblematico, fermo restando che era ed è una belina.
    La dirigenza è un mosaico d’incapaci, non sanno vendere e non sanno comprare. Non prendere nessuno adesso significa sfidare la sorte, peccare di presunzione e credere che la squadra vada bene così com’è. Magari così come siamo ci salveremmo anche, all’ultima giornata, ma non ci si può permettere di rischiare così ogni sacrosanto anno. A forza di gicoare col fuoco poi ci si scotta. Anche ci salvassimo, poi, come sarebbe impostato il prossimo campionato? Io vedo nebbia, vedo il buio. Si naviga a vista. Sarebbe un anno di nervosi e di sofferenza, come questo, e così anche quello dopo, e quello ancora dopo. Puntare a salvare la ghirba sputando sangue e sperando nelle disgrazie altrui. Campionati schifosi, indegni della Samp, da Allenatore nel Pallone. Io non ci sto.

    Leggo del nuovo grande acquisto, Maxi Lopez. Belin, e io che consideravo Bianchi o Floccari scelte di basso profilo…ora mi vedo arrivare Maxi!!! Dal basso profilo siamo finiti direttamente nei tombini. Una cosa bisogna dirla, in società riescono sempre a soprenderci. Qui c’è da farsi il segno della croce, che la sorte ci assista. Se a Eder viene un raffreddore siamo davvero rovinati. Dopo UN MESE di mercato siamo riusciti a sgraffignare un pensionato obeso, in prestito gratuito, gentile concessione dell’ultima in classifica che non sapeva più che farsene.
    POVERA LA MIA SAMP…DOVE SEI FINITA.

    • Daniele da Rapallo ha detto:

      Come al solito confermo al 100%.
      Aggiungerei che il problema più che dellapunta sta anche nel fatto che la difesa non gioca assolutamente tranquilla. Non so se per colpa del portiere o del terzino sinistro che di due non ne fanno uno e sono entrambi adattati di ruolo.
      Ripongo nella scelta di Braida l’unica speranza anche se stride molto con le nostre considerazioni….

    • piero ha detto:

      ma smettila e tira fuori le palle…
      basta con questi piagnistei… sono scettico anche io, ma ora maxi lopez è un giocatore della samp e come tale deve essere incitato…
      vedremo come andrà e tengo a sottolineare che il mercato deve ancora finire…

      sempre e ovunque forza samp…

      • Big Dave ha detto:

        Tira fuori le palle?
        Caro Piero, le palle non devo tirarle fuori io, ma questa dirigenza molla, assente e totalmente priva di idee, ambizioni, orgoglio e anche amor proprio. Perchè non dico che ogni sessione di calciomercato dev’essere un turbinio di acquisti, come i mercati di Breziosu che ogni 6 mesi cambia mezza squadra, ma non è possibile questo totale immobilismo. La squadra NON VA BENE COSI’…perchè se andasse bene così penso che qui dentro nessuno vorrebbe far mercato solo per buttare un paio di milioni e per il gusto di vedere due facce nuove al poggio, eh! Qui si parla di un paio di innesti per salvarci senza farci venire un infarto!
        Io sono solito non guardare il Genoa, e mi dà pure fastidio doverci giocare contro due volte l’anno, ma vedere tutti i papabili accostati alla Sampdoria, oggetti di trattative che durano mesi e poi mai presi perchè “fuori parametro”, presi in due minuti dal giocattolaio (fra l’altro uno che in un paese serio non dovrebbe nemmeno essere presidente di una squadra di calcio) come noccioline, mi fa girare le palle e non poco. Così come mi fa girare le palle partire da sfavoriti cronici ai derby da svariati anni ormai. Siamo diventati come era il Genoa qualche anno fa, degli sfigatelli che partivano sempre dietro, con una società di fantasmi, che ai derby dovevano compensare le lacune tecniche con la grinta…peccato che i nostri la grinta ai derby la lascino sempre nei cassetti.
        Ma tralasciando i bibini, chi deve “tirare fuori le palle”, lo ripeto, è la dirigenza. Ma io dico, a Garrone non brucia fare queste figure sul mercato? Abbiamo dato via 9 giocatori e ne abbiamo preso mezzo dall’ultima in classifica e gratis, a livello nazionale facciamo ridere i polli. A me la cosa dà molto fastidio, non so a te. Ai piani alti non ci tengono proprio, non glie ne frega niente di noi tifosi che ci mangiamo il fegato. Orgoglio zero, cazzarola. Ma che tirassero fuori gli attributi, se li hanno. Che si facessero sentire. Passivi, flaccidi.
        Ovviamente ora Maxi è uno dei nostri, e sarà giusto incitarlo. Su questo non ci piove. E spero di venire brutalmente smentito, e che faccia 10 gol.
        Piero, mi pare che noi tifosi le palle le tiriamo fuori già abbastanza. Solo che è normale venire presi dallo sconforto quando si ha una dirigenza simile. Lo farebbero ammosciare a Rocco Siffredi. Poi, se non è più permesso nemmeno lamentarsi ma dobbiamo essere contenti di avere questi signori in società, io non ci sto proprio. Io vado allo stadio, pago e ho diritto di essere QUANTOMENO INCAZZATO.

    • Massimo Pittaluga ha detto:

      Big Dave anche un signore d’età e non certo talebano come piero sessarego dichiara che i garrone sono gente per bene e precisi nel pagare gli stipendi e i buchi che fanno nel calcio, ma che non hanno ambizione e orgoglio sportivo. ecco credo questa sia la giusta definizione. infatti ci si domanda ma come sia possibile che questi stacchino assegni da 35 mln per ripianare i debiti e non spendano 5 mln per un bel attaccante. quelli sono una perdita secca l’altro un investimento. è questo che non capisco perchè perseverano. voglio essere ottimista ancora 3 giorni. se arriva qualcuno avranno lavorato bene sottotraccia se si rimane così speriamo in sinisa e nella buona sorte perchè il rischio è dietro l’angolo.

      • Dorianodoc ha detto:

        Gli stipendi li pagano TUTTI. Altrimenti partono i punti di penalizzazione. Finiamola anche con questa favoletta!!

    • Gipo Samp ha detto:

      Big Dave è sempre un piacere leggerti perché segui un filo logico e descrivi il sentimento di sconforto di una larga parte dei tifosi che pensano, soffrono, criticano la Società e i giocatori quando necessario. E’ questo il caso di Costa giocatore a fortissimo rischio di rigori e svarioni che c’è già costato 3 punti col Sassuolo e 2 con il Bologna per fermarsi al recente, e dell’altro preceduto dal Da che non subisce goal solo quando potrebbe giocare con lo smoking perché non è impegnato come col Bologna e in altre gare. Domenica era possibile vincere, ma per farlo avremmo dovuto avere un centrocampo in grado di fare qualche goal e non solo interdizione. Non chiedo un Nano Bassetto dell’attacco atomico, ma almeno come molti altri che hanno giocato nel nostro centrocampo. Leggo le tue parole di sconforto sul futuro nebbioso, che purtroppo rimarrà tale poiché qualunque presidente per dare qualche soddisfazione ai tifosi deve essere disponibile a mettere mano pesantemente al portafoglio oltre ad avere capacità imprenditoriali del settore. Vedi Entella e Spezia. I Garrone hanno sperperato una montagna di soldi, scegliendo dirigenti che in qualunque altra azienda sarebbero stati licenziati in breve tempo con ignominia e senza una stretta di mano. Siamo nella settimana di passione e cerco di non pensare a quella peggiore che potrei calcisticamente vivere se i bibini dovessero nuovamente vincere. Mi vedo il Gasperson sogghignante in TV e osannato dai media genovesi quale grande stratega, come nel dopo Fiore per un pareggio conquistato grazie all’arbitro. LOPEZZZZZZZ una grossa presa per il cxxxo con maxi comunicato del marketing sul sito della Società come se fosse arrivato CR7. Mi approprio della tua chiusura: POVERA LA MIA SAMP…DOVE SEI FINITA.

      • Big Dave ha detto:

        Grazie Gipo, anche per me è un piacere leggerti.
        Ma sai, io non penso che un presidente per dare un po’ di speranze e un futuro solido (senza vincere coppe e scudetti, beninteso) debba per forza spendere come un pazzo.
        Mi viene in mente Ghirardi del Parma, squadra che gioca bene e fa campionati tranquilli, e che fra l’altro ha pure bei giocatori (Cassano, Biabiany, Parolo e altri ancora). Non penso che Ghirardi faccia follie o spenda male i suoi soldi. Ne spende sicuramente meno di Garrone, ma li spende meglio. E consideriamo pure che come diritti TV prenderà la metà di noi. Eppure guarda dov’è.
        Quindi, non voglio scomodare il modello Udinese. Con pazienza, umiltà e organizzazione si può arrivare a stabilizzarsi a metà classifica senza svenarsi (considerando anche la mediocrità della serie A odierna)…e poi penso ai Garrone e mi sale la merda al cervello.

        • Lollo ha detto:

          per non parlare del pubblico allo stadio ( gremito solo nei big-match, mentre Marassi l’ho visto gremito anche contro il Gubbio… ) e del bacino d’utenza

  71. moussa dembelè ha detto:

    Che bello sarebbe se il dott. Garrone approfittasse dei “saldi” della Juventus per comparci Quagliarella! Un giocatore fortissimo e una persona seria.
    Si dice che con 5 milioni l’affare si faccia. Tanti soldi per la Samp di oggi ma forse non è neanche tanto questo il problema magari con i discorsi su Biabiany, con uno sconto sulle future prestazioni di Gabbiadini che, se continua così, alla Juve ci finisce, il problema non è tanto il prezzo di acquisto ma quello dell’ingaggio. Se fossi in Quagliarella non me lo abbasserei tanto volentieri.. Però vuoi mettere il privilegio di reindossare quella maglia?
    Andrea, te lo ricordi il gol che ha segnato a Verona col Chievo? Da centrocampo, stop e tiro al volo. ROba da fantascienza.
    Sognamo fino a venerdì!

    • andrea.lazzara ha detto:

      Li ci volle anche un pò di fortuna..preferisco la rovesciata di Reggio Calabria…la partita in cui Gennaro Del Vecchio parò un calcio di punizione al 93mo..

      • Paolo1966 ha detto:

        Su quel tiro con De Vecchio in porta ho perso tre chili…

      • rocco lombardo ha detto:

        ……grandissima emozione, in tribuna esultammo in due o tre, a fine partita (decisamente caldo…!!) riuscì persino a salire sul pullman per salutare i ragazzi……del vecchio che personaggio…. il mister novellino……e complimentarmi personalmente con fabio per la prodezza il quale mi omaggiò del suo sottogiacca dato che le maglie erano già state riposte…..la ringrazio per avermi fatto rivivere momenti e sensazioni belli ed indimenticabili…..che son convinto rivivremo sempre e comunque per il viscerale amore che ci lega alla squadra più bella del mondo….
        rocco lombardo

      • Andrea Doria ha detto:

        Grande Andrea!
        Belin Gennaro con la maglia della pelle nera(se non ricordo male) e i guantoni…sotto la pioggia! 🙂

  72. fabrizio p. ha detto:

    Sottoscrivo tutto quello che ha scritto BIG DAVE, che saluto e abbraccio per la perfetta consonanza di pensieri e sentimenti. Credo che il suo post possa essere considerato un manifesto.Grazie BIG DAVE….

  73. Lidia Paola ha detto:

    RAGAZZI, SOGNO O SON DESTA? DA LIBRO CUORE!!!! LEGGETE UN PO’ DAL SITO:

    “Non è mai facile un ritorno, non è impresa da niente. Eh no, non lo è affatto. Maxi López, però, non ha paura. Nessun dubbio, nessuna esitazione. Sampdoria: gli è bastata la parola come in un celebre spot in bianco e nero. Vividi e a colori intensi sono invece gli applausi sinceri che Marassi gli ha tributato meno di due mesi fa, l’affetto degli ex compagni e – non ultima – la fiducia incondizionata da parte di Sinisa Mihajlovic, un mister che, in un recente passato rossazzurro, ha saputo valorizzarlo appieno.

    Esistono tanti motivi per tornare sui propri passi. Necessità di una prima punta da una parte, desiderio di riscatto dall’altra. Motivi validi e collimanti che hanno spinto il club blucerchiato a riabbracciare l’attaccante argentino, già acquistato nell’estate 2012 e rientrato a Catania la primavera successiva, al termine di una stagione assai complicata”.

    La rivisitazione del primo capitolo di Maxi Lopez a Genova: “La storia doriana del biondo bomber giramondo la conosciamo bene: l’entusiasmo di quattro timbri nelle prime quattro partite ufficiali presto sopito da uno stop per squalifica di due giornate e uno molto più lungo. Il crack al menisco del 4 novembre che fa rima con salita. L’intervento a Villa Stuart, la rieducazione, il graduale ritorno all’attività e un posto in squadra da riconquistare, a fatica, facendo con i conti con gerarchie ormai consolidate”.

    E infine la quarta di copertina per il secondo tempo di Maxi Lopez e il pescatore con la pipa: “Alle pendici dell’Etna la scintilla non riscocca. Ecco perché, oggi, ci ritroviamo a voltare pagina. Siamo nel bel mezzo di un altro capitolo, il secondo. Una vicenda in divenire, ancora tutta da scrivere. Maxi López e la Sampdoria vogliono farlo insieme”.

    GESU’, ASSISTICI! SIAMO ARRIVATI A DOVER LEGGERE QUESTO REMAKE DAL SAPORE “VIA COL VENTO”.

    PRESIDENTE, CHIUDA CON QUAGLIARELLA, PER PIETA’!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  74. Michele G. ha detto:

    Perché non riesco ad essere ottimista sul fatto che, finalmente, uno dei giocatori bravi accostati alla SAMP, alla fine venga sul serio? Ora è il turno di Quagliarella. Mancano solo tre giorni alla fine del mercato; almeno il buon Fabio Q. lo riusciamo a riportare a casa, così come successe con il grande Montella? Oltre a Vialli, questi due giocatori sono quelli che ho più rimpianto quando sonop stati ceduti. Con Montella avevamo rimediato; riportandolo da noi a fine carriera; speriamo altrettanto per il Quaglia. E il portiere? Domenica Da Costa l’unico intervento che abbia dovuto fare è stato quello di raccogliere la palla dal sacco sul rigore di Diamanti, e quindi non gli si può dire nulla. Ma in altre partite la sua presenza in porta mi ha messo sempre ansia. Il portiere serve, eccome! Ma, Julio Cesar a parte, nessuna trattativa sembra sia mai stata imbastita per questo delicato ruolo. Speriamo che per questo, secondo me, sciagurato atteggiamento dei nostri dirigenti, non dobbiamo perdere troppi punti. Mah!!!

  75. robmerl ha detto:

    Sono felice: almeno adesso non la meneranno più con i problemi di bilancio. Se poi restiamo in A, tanto di guadagnato

  76. marco ha detto:

    Onore? DObbiamo comprare?Dobbiamo vendere? Dobbiamo salvarci? La società deve comprare? La società deve vendere? Spendiamo qualche soldo in più per prendere questo o quello? Presidente vattene, Osti vattene, ecc..
    Facile essere ricchi con i soldi degl’altri, vero? Facile, essere coraggiosi a distanza di sicurezza,vero?
    Molte persone parlano come se fossero propretari di una parte della società e ci rimettono di tasca propria. Nessuno ci obbliga ad andare a vedere la squadra del quore.
    C’è un presidente e dei soci che sono propretari della società calcistica italiana, Sampdoria, non lo sono i tifosi.
    Loro decidono (e ne hanno tutti i diritti) nel bene e nel male, come investire i propri soldi,giocatori,dirigenti, quindi i tifosi possono usare solo la terza persona del condizionale presente.
    Le scelte sono criticabili, ma pretendere di fare,imporre certe azioni, su cose non proprie è davvero preoccupante.
    Si pretende pure l’onore. Prima però bisogna rispettare le scelte del presidente e dei soci propretari della Sampdoria.

  77. matteo84 ha detto:

    dunque l’attaccante alla fine è Maxi Lopez, c’era da prendere il mondo, ma hanno preso Maxi, bene, magari farà 10 gol di qui fino alla fine del campionato, però………che grigiore………e il terzino??? e il portiere??? nemmeno se si propongono li prendono…….
    politica dei prezzi ridicola e senza senso, che porta solo a indebolire e mai a rinforzarsi…….appeal della sampdoria abbattuto al minimo storico, da noi con questa politica non ci verrà più nessuno degno di indossare la nostra maglia……..questa presidenza è spilorcia e senza ambizione , nel giro di qualche anno ci faranno sparire…..lo dissi dopo la svendita di pazzini, l’ho ribadito nel caso Icardi e lo ribadisco ora che confermano anno dopo anno la zero passione per i nostri colori………che mettano in vendita ufficialmente e che se ne vadano, meglio un presidente povero ma con l’amore nel cuore che un riccone senza passione che tira a distruggerci…….non hanno rispetto prima di tutto per i tifosi e questo è imperdonabile

    • simo ha detto:

      La Samp è in vendita da quando è stata comprata. Io l’unica cosa che trovo imperdonabile è l’ignoranza… ma non mi riferisco a te, che poi magari mi censurano anche…

      • matteo84 ha detto:

        tranquillo se hai da dire qualcosa dilla pure, io non sono come gianni e co che chiedono il ban perché poverini si sentono offesi

    • piero ha detto:

      ma smettila…

  78. Massimo ha detto:

    L’operazione Maxi Lopez è una una scommessa..
    a vederla dall’esterno, la Samp compra uno scarto della ultima in classifica.. desolante.
    Sinisa sa motivare i giocatori, vedi Soriano per esempio. Se riesce a motivare Maxi, magari fra un mese ( il tempo che rientri in forma) riusciremo a vedere qualcosa di interessante.
    ricordiamoci che Maxi Lopez sulla carta ( purtroppo..) è un giocatore che ha tutto: tecnica, forza fisica, tiro.. e non è neppure vecchio.

    Al di la di questa scommessa, io vedo invece lo scambio Gabbiadini – quagliarella una operazione che portrebbe qualità e classe alla squadra, nonchè un po di entusiasmo nei tifosi che verderebbero in Fabio il proprio beniamino ( ci vuole anche questo..), Credo poco che l’operazione vada a buon fine per il problema ingaggio, ma cred oche sarebbe un buon segnale per i tifosi. Intanto Gabbiadini a Giugno lo perdiamo comunque…

  79. Crovo ha detto:

    Che dite?

    Parliamo un po’ del derby, vi va?

    Che dici Andrea, ce la facciamo a portare via un pareggio?

    Non tanto per la nostra inferiorità tecnica, che non è poi così evidente, anche se loro soprattutto dopo questo mercato hanno sicuramente delle individualità superiori alle nostre (Burdisso e De Ceglie sono sicuramente giocatori di alto profilo).

    Ma quanto per la nostra inferiorità, oserei dire, “culica”…..

    🙂

    A loro infatti gira tutto bene:

    1) L’Inter li stava prendendo a pallonate e allora viene giù un megatemporale che rende il campo una risaia annullando i valori tecnici, e loro a furia di buttare via palloni fanno gol a 5 minuti dalla fine…

    2) A Firenze gli danno un rigore da prova tv, un gol in fuorigioco, ma soprattutto annullano il gol di Aquilani, in posizione regolare di più di un metro…

    A noi da quando c’è Sinisa non si può certo imputare di avere avuto fortuna:

    1) pareggio della Lazio al 95mo grida ancora vendetta…

    2) a Napoli rigore non dato e tre pali…

    3) a Torino palo sul 3-2 e rigore non dato…

    4) col Bologna gol subito al 90mo su unica loro azione della partita….

    Aggiungi che loro hanno un portiere a cui, vuoi per abilità sua (30%), vuoi per fortuna (70%), i palloni tirati dagli avversari anche a botta sicura finiscono tutti addosso, per cui per fargli gol a volte sembra che sia necessario prendere il pallone in mano e portarla dentro con le mani…, mentre al nostro a volte sembra che sia sufficiente tirare da centrocampo……

    Insomma.

    Non sarebbe male se la buonasorte si ricordasse un po’ di noi in questo derby, ma le premesse non sono le migliori…

    • STEL ha detto:

      Purtroppo sono sfacciatamente fortunati (a pensare male si fa peccato però ci si azzecca sempre: aiutati dagli arbitri, han preso rigori a iosa, gol in fuorigioco e non credo sia nemmeno il primo.Mah!!!!!!!!!!!!!!!).
      Che dire…….. ripongo tutte le mie speranze nella divina provvidenza,nel guerriero Mihajlovic, nell’orgoglio della squadra e speriamo la prossima settimana di poter discorrere più serenamente senza angoscia e negatività.

  80. Dorianodoc ha detto:

    Andrea, non ti metto certamente qui per iscritto le motivazioni di alcune mie affermazioni. In privato dispostissimo. Vorrei che tu, se ritieni certo, rispondessi a questa mia semplice domanda. Se veramente i garroni da anni buttano milioni nel calcio, perchè continuano a farlo? Domanda facile facile a cui desidereri avere un tuo riscontro. Sò già che nel frattempo si scateneranno i garroni’s boys, ma qielle sono cause perse. Nel frattempo leggo che il Sassuolo si è preso anche Floccari. Non stiamo parlando di Messi o Ibraimovich, ma di un giocatore che, mi pare di ricordare, anche tu pensavi adatto al Doria. Indubbiamente il Sassuolo è più forte economicamente di noi ed ha più appeal sui giocatori. Il Sassuolo, ce ne rendiamo conto??? E mi venite ancora a parlare di questa pseudo società? Cosa devono fare ancora per demolire una squadra che negli anni si era creata una certa immagine positiva e di simpatia in Italia e in Europa?

    • andrea.lazzara ha detto:

      Però mi spieghi perchè non le scrivi in pubblico? Suvvia, che pericoli corri….

      • Dorianodoc ha detto:

        Come mai non rispondi alla semplice domanda che ho posto? Che pericoli corri?

        • andrea.lazzara ha detto:

          Amico, guarda che ti rispondo tranquillamente alla tua domanda. Sai però, non sto sempre sul blog, anzi..ci sto proprio poco tra tg di cronaca e quelli di sport. Perchè la famiglia Garrone continua a restare nella Sampdoria? Hai visto per caso file di pretendenti non solo per la Sampdoria ma anche per altre società di calcio italiano? Thoir, Pallotta…e poi? Vuoi l’arabo che stava per entrare nella Roma? Vuoi Porcedda di Bologna o Taci(l’albanese)? In Italia non investe praticamente più nessuno nel calcio(infatti il campionato è di livello bassissimo). Trovare acquirenti o anche solo soci, dunque, è molto difficile. Ora dimmi tu, invece….

          • Dorianodoc ha detto:

            Andrea, anche io, fortunatamente, non sto sempre sul blog. Qualcosa da fare cel’ho anch’io. Complimenti, hai risposto senza dire niente di più delle solite risposte preconfezionate. Incidentalmente, tra l’altro anche Parma e Atalanta hanno cambiato proprietà, senza per questo cadere tra le “grinfie di Antonino Pane”, Anzi. Il Parma ci darà non so quanti punti di distacco e l’Atalanta probabilmente ci arriverà un’altra volta davanti. Quindi i garroni tengono la Sampdoria perchè non trovano acquirenti e continuano a buttare milioni come in beneficenza per far contenti i poveri tifosi. Non hanno nessun interesse. Basta crederci…

          • andrea.lazzara ha detto:

            Caro Dorianodoc, ora mi sto un pò stufando. Se non ti piacciono le mie risposte preconfezionate puoi anche non leggere e non scrivere. Anzi no una cosa la dovresti ancora scrivere. Ma non lo fai…ci spieghi almeno il perchè?

        • gianni ha detto:

          Alla tua domanda basta rispondere “Guarda i bilanci”; solo che poi tu INSINUERESTI (perché ti è rimasto solo quello) che sono falsi (cosa che è reato) ma non lo diresti apertamente, continueresti a fare come i bambini “non te lo dico, rispondi prima tu”

    • simo ha detto:

      Patetico.

      • Dorianodoc ha detto:

        Patetico è chi continua ad appoggiare chi sta riducendo ai minimi termini il Doria!! Prima o poi lo capirai anche tu. Forse…

    • Cristian ha detto:

      Non sono pro Garrone ma se arrivava Floccari alla Samp lo si bollava come vecchio visto che va per i 33 anni e il Sassuolo lo ha pagato 1,8 mln quando andava a scadenza a giugno ( mica scemo Lotito). Maxi 3 anni più giovane e’ arrivato Gratis e conosce l’ambiente. Inoltre cosa non da poco scelto da Sinisa. Certo se arriva Quagliarella e’ un altra cosa ma ora alla Samp qualsiasi giocatore arriva e’ scarso. Qualche ragione in effetti la abbiamo a pensarla così visto che Osti non ne ha imbroccata una in estate a parte Gabbiadini. ( preso per fare il centravanti che non è!)
      Siamo scottati e’ normale ma non perdiamo la fiducia!

      • Dorianodoc ha detto:

        Cristian, in questo modo, tendi a giustificare tutto quello che fanno in “società” scaricando le colpe sui tifosi. A parte che questi fanno quello che pare a loro, i tifosi poi, non mi pare che facciano pressioni, chiedono un minimo di dignità. Non è che ci prendono Messi e vogliamo Cristiano Ronaldo!!!!

    • Marco ha detto:

      Se non puoi scrivere quello che pensi allora non dovresti nemmeno fare questi accenni. Queste malcelate accuse alla proprietà sono immeritate e, portate in questa maniera, anche vigliacche.
      Se vuoi dire qualcosa dillo, tanto è la verità no? Non penso che qualcuno arriverà a denunciarti o querelarti, stai tranquillo.
      Sul discorso Floccari sorvolo, tanto l’avessimo preso noi non sarebbe andato bene lo stesso in quanto uno scarto del Sassuolo… Ormai siamo a questo.
      Comunque meglio Maxi Lopez, ma cento volte.

    • doria65 ha detto:

      Tu invece mi spieghi perché chi non la pensa come te è un “garroni’s boy” od “una causa persa”? Ti riesce così difficile il concetto di “democrazia”? Può aiutarti wikipedia…

      • Dorianodoc ha detto:

        Proprio tu parli di democrazia? Vatti a rileggere i giudizi che dai su chi non la pensa come i garroni’ boys!!!!

    • marco ha detto:

      Perchè Garrone ed i soci sono propretari della Sampdoria? Perchè i soldi sono di loro e li spenderanno come vorranno nel bene e nel male? A meno che tu non sia un socio ,e quindi ti può dare fastidio come vengono spesi, sono problemi del presidente e dei soci.
      Se Garrone, soci, Osti,Sagramola dovessero seguire gli acquisti, le vendite, le rescissioni di contratto, non esistrebbe più la Samp, te ne rendi conto?
      I tifosi devono capire che sono solo dei tifosi e non dei soci, quindi se la società non gli va più bene, non vanno più a vederla, oppure si accontentano delle disponibilità alte e basse che siano offerte dai propretari.

    • Andrea Doria ha detto:

      tranquillo che arriva Abramovich assieme a quello del Monaco…

  81. max ha detto:

    è deprimente leggere commenti di alcuni che si definiscono sampdoriani e che scrivono certe cose. ho letto critiche a sinisa per sostituzione e altro ma scherziamo? ma perché non fanno loro gli allenatori (immagino quanti li vogliano) se sono così bravi?
    mantovani padre non c’è più ahimè ed i tempi sono cambiati e la dimostrazione che da anni vincono solo gli stessi. trovate (quelli che criticano tutto e tutti) un mecenate che ci compra ed investe una valanga di quattrini tipo Paris st germain !!!! poi allora potremmo divertirci ma purtroppo non viene nessuno a genova poi con lo stadio in queste condizioni !!!!
    e meno male che esiste la nuova gestione!!!! speriamo invece che i ragazzi mettano spirito e voglia e possono sopperire a un deficit di tecnica come hanno fatto bene fino a domenica scorsa. non è facile giocare contro una squadra che non gioca a calcio ma si difende in 11.
    purtroppo non abbiamo avuto stessa intensità e cattiveria di altre partite ma almeno vediamo giocare a calcio con rischi ma con delle idee. mi ricredo su palombo che sta dimostrando attaccamento e un buon rendimento e faccio ammenda. chi dice che gabbiani e un mediocre penso possa andare a vedere giocare altri sport perché di calcio non ne capisce gran che
    forza samp

    • doria65 ha detto:

      Concordo al 99% (l’1% è per le sostituzioni di domenica scorsa, palesemente cannate… Ma è umano, anche lui sbaglia non è una critica…)

  82. STEL ha detto:

    Venerdì calerà il sipario sul calcioNONmercato della Samp.
    Non credo che arriverà Quagliarella, dovevano arrivare:Cassano,Matri,Floccari,Bianchi, Deceglie etc. e non si è visto nessuno.
    La speranza è l’ultima a morire, ma non mi faccio troppe illusioni.
    Sarebbe un giocatore importante Quagliarella, potrebbe diventare qui nella Samp un simbolo ed una guida per la squadra come lo è Totti per la Roma,Dinatale per l’Udinese,
    Toni per il Verona.
    Se la dirigenza della Samp legge questo blog, si ricordi che questa squadra non è una provinciale, ha un passato prestigioso, quando vado all’estero tutti conoscono e ricordano la GrandeSamp come una squadra forte e blasonata.
    Noi tifosi non chiediamo la luna solo di stare dalla parte sinistra della classifica e sorridere nel vederla giocare come ai vecchi tempi.

    • simo ha detto:

      Si certo… poi quando saremo nella parte sinistra chiederemo un piccolo sforzo in più per andare in europa… poi un altro per andare in champions… è un film già visto… quasi quasi preferisco quelli come marco che ammettono di “pretendere”…

  83. alessandro ha detto:

    ciao a tutti, riprendo dopo l’annuncio di maxi..confermo tutto quanto detto da me nel mio post sopra dove però non avevo neanche preso in considerazione il ritorno di maxi lopez. Bè tutto sommato è una buona scommessa, dico io, scarso non lo è, se tutto va bene è molto motivato e le cose potrebbero solo migliorare. Io do fiducia a maxi lopez, condizioni fisiche permettendo.Julio cesar ..tanta roba anche se non so bene in che condizioni sia..ma credo che ci sia anche il nodo romero, è in prestito, a giugno mi sa che ce lo ritroviamo sul groppone..non so se la samp prende un portiere con un ingaggio immagino pesante sapendo che a giugno potrebbe avere questa situazione ma sono supposizioni. Per me servirebbe un difensore..paolo cannavaro non mi dispiacerebbe (burdisso è andato) ed un centrocampista o esterno sinistro..nocerino è andato..antonini è andato..ai bibini..non so bene chi sia rimasto..sinceramenente..anche per questioni numeriche, tocchiamoci tutti les balles (scusate spero non sia volgare qui) ma se qualcuno lo perdiamo per strada mi sa che sono zzi..amari. Non dimentichiamoci che la concorrenza mi sembra si stia rinforzando..sarà dura fino in fondo pur considerando l’evidente mediocrità di questo campionato. Cosi la vedo io ! che ridere gennaro del vecchio..ragazzi potremmo prendere checco palmieri in appoggio a maxi lopez 🙂
    ciao Alessandro. ps: non sono d’accordo con il comunicato, perdonatemi, oggi la penso cosi.

  84. marco ha detto:

    Ricordo a Simo che la sampdoria non è mai stata così in basso per lo meno dagli anni settanta. Poi è vero arrivò Paolo Mantovani per ben 12 anni, non una breve parentesi, e poi vi fu anche il tanto criticato Enrico Mantovani che acquistò giocatori come Karembeu, Seedorf, Boghossian, Laigle, Veron, Montella che a confronto di questi sono degli extraterrestri del calcio ( alcuni lo sono davvero).
    Con la gestione garrone, tolti cassano e pazzini, uno abile colpo di marotta e l’altro acquistato perchè se no si finiva in b già in quell’occasione, solo tanta tanta mediocrità.
    Ricordo inoltre che mai come nella gestione Garrone e questo vale da quando è nata la Samp ricordo di aver perso tanti derby e di brutta maniera.
    Certo se poi si è contenti di essere alla pari di livorno e sassuolo …. io non lo sono e credo che si debba pretendere di più.

    • simo ha detto:

      Scusa??? La Samp non è mai stata così in basso?????????? La Samp per un buon 70% della sua esistenza ha sempre lottato per non retrocedere! Anzi… tolta l’era mantovani, è proprio coi garrone che si son visti i risultati migliori, infatti questo su 11 anni di gestione è solo il terzo che si lotta per non finire giù… se non avete altro da fare che martellarveli e martellarli agli altri, purtroppo non posso far niente per impedirvelo, ma almeno evitate di inventarne di sana pianta, che i numeri son numeri… c’è poco da discutere. Se non vi vanno giù i garrone, immagino il casino che avreste fatto negli anni settanta di cui ti piace tanto riempirti la bocca e dove le stagioni erano ben più misere di quella che stiamo vivendo. Ripeto… la metamorfosi è completata, ormai siete quasi tutti uguali a quegli altri. La tifoseria speciale che siam sempre stata è morta… non esiste più. Ormai siete più simili a spettatori/clienti che a tifosi, e la tua ultima frase ne è la conferma. L’unica cosa che mi consola è il sangue marcio che vi fate, e che prima o poi vi convincerà a smettere di seguire la Samp.

      • Fabiosamp ha detto:

        Certo caro santone…ti ricordo che negli anni di cui straparli i presidenti il grano lo dovevano cacciare di tasca o ricavarlo dai biglietti perché le tv non c’erano e adesso rappresentano il 90% degli introiti e se la Samp è nona per introiti quella ė la sua collocazione non la lotta per la salvezza. eh di certo esalta te e qualche altro spericolato.
        Se poi vuoi giocare a chi c’è l’ha più lungo…pensa che fosse per me vorrei i libri in tribunale e ripartire dalle c2 e levarmi di torno questa famiglia,un mare di tifosi e tornare allo stadio come dico io a fare il vero tifo in non più di mille…visto che mi interessa solo dei colori…

        • Bulgaro ha detto:

          Puoi sempre andare a vedere la Sestrese …
          Sinceramente in C2 non ci voglio andare, e manco far fallire la societa` solo perche` c’e` gente che non si rende conto della realta` in cui siamo e qualcun altro ha problemi a trovare qualche dirigente con occhio lungo e un po` di fortuna.

          • Fabiosamp ha detto:

            Bulgaro la Sestrese te la lascio…poi guarda perché in c2 non ci vuoi andare??? Se garron’s domani chiude i rubinetti e li che finisci…

        • simo ha detto:

          Mmmh… cosa??? Tolti i soldi delle Tv, i Garrone han tirato fuori circa 300 milioni di tasca propria… ritenta…

          • Fabiosamp ha detto:

            Più o meno 50 milioni l’anno di ricavi per 12 anni…più i 300 che dici tu…vediamo 900 milioni messi nella Samp circa 80 milioni di euro all’anno…se ė come dici tu o mi son perso gli scudetti e le coppe dei campioni o sono dei veri inetti…ma come ben sai non ė così

      • piero ha detto:

        grande simo!!!!
        ti stimo un sacco.
        quanti tifosi dalla memoria storica nulla…
        hanno cominciato a tifare samp quando si vinceva lo scudetto e ora ci restano male per una salvezza…
        che vadano a tifare squadre a strisce verticali….

        • Dorianodoc ha detto:

          E tu vatti a vedere il Ponte Carrega (senza offesa per il Ponte Carrega) così ti puoi accontentare…

      • Massimo Pittaluga ha detto:

        simo però ora esageri. va bene essere convinti delle proprie idee ma stai dando addosso ad ogni critica giusta o sbagliata che sia. Il pensiero unico è anche noioso oltre che pericoloso. E’ vero che la samp ha lottato tante volte per non retrocedere ma ha fatto anche prima di mantovani campionati da zone alte come il quarto posto e buoni campionati. poi ebbe negli anni settanta anni grigi con lotte sino all’ultimo respiro ma mi raccontava mi padre che colantuoni faceva veramente i miracoli con i soldi a disposizione. decontestualizzare è sbagliato, come oggi criminalizzare i Garrone. è un dato oggettivo che non hanno passione forse eccetto Edoardo un poco. Io non lo criminalizzo come non lo fa Daniele Paolo Michel G ed altri, ma ci delude com tifosi. SI può dire o no? Poi ovviamente sappiamo bene che non c’è la fila per la Samp, ma anche chiedere a un presidente di cambiare un po rotta e avere un minimo di ambizione sportiva non lo giudico un atto di lesa maestà. Ovviamente decide lui e nessuno ha il diritto di insultare e denigrare ma proibire una cirtica lecita mi sa tanto di ventennio che ritorna e mi sembra che in questo paese ci si stia lentamente riabituando a quel tipo di cultura intollerante anche per cose di secondo piano come la critica da bar dello sport per passatempo come un blog

        • Lollo ha detto:

          bravo !! post da incorniciare

        • simo ha detto:

          Si ma belin… nota un po’ il tenore del tuo messaggio e dei tuoi messaggi in generale e il tenore dei messaggi di certi utenti… in certi blog dove si discute di politica o economia, i messaggi di critica rivolti ai vari poltici che han contribuito a sfasciare il paese sono molto più soft di quelli che trovi qua sopra contro osti o garrone!!!! Se esasperi fino a questo punto una discussione su una squadra di calcio, da parte mia ti meriti solo un certo tipo di risposta.

          • Massimo Pittaluga ha detto:

            Simo ritengo che ognuno sia responsabile di ciò che dice e ciò che scrive. i miei messaggi possono essere non condivisibili ma non sono lesivi o aggressivi verso nessuno. esprimo opinioni che quindi possono essere condivisibili o meno. giudico culturalmente sbagliati gli estremismi di qualunque colore. quindi su certi messaggi concordo con te. non sono d’accordo con te sul modo in cui rispondi perchè ti poni sullo stesso piano certe volte. io come credo il 90% dei tifosi sampdoriani vorremmo che Garrone Edoardo dimostrasse un po di vicinanza diciamo empatica verso la sampdoria che esiste perchè ci sono i suoi tifosi altrimenti sarebbe una squadretta qualsiasi di dilettanti. Si deve ripartire da qui, perchè ricordiamoci che quello del calcio è un business gonfiato, e non durerà così a lungo. detto questo cerchiamo di andare con la testa al derby perchè innanzi tutto vorremmo vedere i ns farsi onore e combattere, possibilmente vincere ma soprattutto vendere cara la pelle. credo che tutti noi vogliamo vedere nei giocatori la personalità di sinisa che sicuramente sentirà il derby almeno come gasperini. Non è per loro una partita come le altre e non deve esserlo nemmeno per noi. questo sempre in termini sportivi. comunque vada se facciamo la prestazione allora comunque vada sarà diverso che all’andata e saremo orgogliosi della squadra. quello che nessuno di noi vuole più vedere è una banda di zombie che pascolano. poi si può vincere o perdere e se possibile prendersi la rivincita.

      • Marco ha detto:

        “Simo” ma quale film hai visto? Dimmelo perfavore perchè non me lo voglio perdere!!!! Sei uno dei tifosi (?) che insieme ai Garrone ci stanno portando al macello!!! Continua a sostenere chi non ha a cuore la Samp e a godere delle umiliazioni (sportive) a cui siamo sottoposti da diversi anni! Buon divertimento! La tifoseria speciale, dimmi, è quella che si genuflette ad ogni decisione di questa imbelle dirigenza o è quella che pretende almeno di conservare la dignità come squadra?

        • simo ha detto:

          La tifoseria speciale è quella che rispetta i ruoli… ed è morta quando ha chiesto la testa di di carlo… col quale per la cronaca ci saremmo salvati tranquillamente… io godo delle umiliazioni sportive??? E chiedi a me quale film ho visto? E dimmi un po’… la dignità tu la conservi sfornando piagnistei sul web???? Beato te…

          • Massimo Pittaluga ha detto:

            su di carlo d’accordo con te. e ora spero non si ripeta con osti il logoramento e soprattutto il non rispetto verso la persona. su questo mi trovi d’accordo. quello striscione su di carlo che stava facendo assolutamente il suo lo giudicai sbagliatissimo. di carlo si dimostrò un professionista serio ed educato merce rara.

          • Fabiosamp ha detto:

            Ahahahahahahahah siamo retrocessi per di Carlo( che poi ha fatto un carrierone) non perché hai venduto cassano e pazzini e ti sei tenuto pozzi rotto tre mesi raccontando ai tifosi che stava bene…oltre alla ciliegina cavasin.
            È visto che non sei un tipo da piagnistei sul web ti invito a rivolgere le tue rimostranze a chi ha messo gli striscioni…sono ben riconoscibili al centro della gradinata.

  85. Matteo ha detto:

    Io non sarei così critico con maxi Lopez, a me non dispiace e con le giuste motivazioni é un buon giocatore in grado di fare la differenza nella bassa classifica

  86. Cristian ha detto:

    Leggo volentieri ogni msg postato su questo blog e rispetto le opinioni di tutti. Soffro anch’io come molti di voi l’assenza di un progetto serio per la nostra amata. Però un clima così deleterio prima di un derby non l’ho mai visto. Sento alcuni che si danno già per spacciati contro i bibini. Ma scherziamo? Sosteniamo la squadra che nonostante le carenze da quando c’è Sinisa per lo meno gioca a calcio. Spero in positivo per il derby per risollevare il morale a questa tifoseria perché penso che a depressione siamo ai minimi storici.

    • andrea.lazzara ha detto:

      Bravo Cristian

    • simo ha detto:

      Beato te che riesci a legger volentieri certe cose!!!

      • Fabiosamp ha detto:

        Ma chi ti obbliga a leggere e soprattutto a scrivere…occupa meglio il tuo prezioso tempo…vai a tirare le pietre in mare vedrai che ti diverti…

        • simo ha detto:

          Ho un laghetto privato… va bene lo stesso per tirare le pietre? Se vuoi ti ci invito per farci il bagno… non mentre ci tiro le pietre eh! Comunque sono malato… tranquillo che quando starò meglio (purtroppo si parla di qualche mese), la smetterò di farmi del male leggendo certi commenti… così tu potrai continuare a spalare fango senza nessuno che ti disturbi.

          • Fabiosamp ha detto:

            Intanto ti auguro una pronta guarigione,per quanto riguarda il bagnetto grazie dell’invito ma anche no….per il resto vorrei abbracciare e applaudire il mio presidente come tutti abbiamo fatto per anni…dopo 4 anni di orrori ė giusto che ora si prendano il fango…con la speranza che rinsaviscano.

      • Cristian ha detto:

        Volentieri perché ho una passione per la Samp e seguire e sentire i pareri di tutti voi che avete la mia stessa passione e’ un piacere. Certo su alcune cose concordo su altre meno ma il bello di questo blog e’ sentire pareri contrastanti ma sempre con il rispetto di ogni opinione personale. Poi credere che a qualsiasi tifoso della Samp piaccia lottare per la salvezza e’ una favola.

        • simo ha detto:

          No no cosa dici… a me piace lottare per la salvezza, e come ha scritto qualcun altro mi piace anche “godere delle umiliazioni sportive”!!!

      • STEL ha detto:

        Non capisco questa aggressività.Qui scriviamo in molti da parecchio tempo con molta pacatezza, civiltà e rispettandoci senza offenderci a vicenda.

    • Kreek ha detto:

      Up…per il resto settimana di silenzio…visto che domenica ci tocca una partita che personalmente non vorrei mai giocare…che belli gli anni dall’84 all’89 e dal 2003 al 2007…senza dovermeli vedere davanti con loro rigorosamente in b…quando non in c…! 😉

      Ps Bentornato Maxi Lopez, giocatore espressamente richiesto da Mihajlovic.

      • Lollo ha detto:

        quoto !!! il derby è micidiale, da qualsiasi angolatura lo si guardi ….

      • Dorianodoc ha detto:

        A Sinisa volevano proporgli un Quagliarella qualunque (puah!!) e lui si è impuntato su Maxi Lopez! Voleva solo lui………

    • Paolo1968 ha detto:

      Anche io, quando posso, leggo i post, ma sempe meno volentieri: tutto sommato se prendi quelli di anni fa, dove imperavano max e detrattori, e cambi i nomi non troverai nulla di nuovo.
      Purtroppo non si riecono a trovare altri argomenti che questi:
      – la famiglia Garrone sta distruggemdo la Sampdoria, ma non la vende per oscuri motivi di interesse personale
      – bisogna adorare la famiglia Garrone perché eravamo affamati e ci hanno dato da mangiare, eravamo assetati e ci hanno dato da bere.
      Personalmente credo che esistano n gradazioni di grigio tra il bianco e il nero, ma sembra che nessuno voglia accettarlo

      • Bulgaro ha detto:

        Nessuno no, pochi probabilmente, ma non nessuno.

      • simo ha detto:

        Giustissimo…

      • Dorianodoc ha detto:

        Qui è tutto grigio (tendente al nero), o sono tutte rose e fiori??? Mi sembra che max e compagnia non avessero poi tutti i torti, O no?

        • Paolo1968 ha detto:

          Avevano qualche torto e qualche ragione, come me e te e tutti gli altri.
          Personalmente penso che la critica sia giusta e ragionevole.
          La demolizione a prescindere no.
          Come nemmeno l’adorazione e la fede incondizionata.

          PS: togli la Juve (ma nemmeno loro perché rosicano per la champion) e la Roma, tutti si lamentano che la loro società potrebbe e dovrebbe fare di più. TUTTI.
          Poi noi guardiamo in casa nostra e dico che siamo un gradino sotto a quello che, volenti o nolenti, è il nostro livello possibile. Non 30 gradini.

          Salvo pensare che esista un Abramovich che, affascinato dalla nostra combinazione di colori, sampdoriano fin da quando era a Uchta, decida di venire a Genova, nota piazza effervescente e interessante da un punto di vista turistico/economico e butti un po’ del suo gruzzoletto.

    • ale ha detto:

      OOOH! E bravo Cristian!!!!!!!

  87. Fabiosamp ha detto:

    Stasera facendo zapping che ti becco su fox sport? Liverpool- everton e dico caxxo e il derby….ed ė martedì sera….lo stadio straborda….

  88. YumaS2001 ha detto:

    Dai su, il buon maxi, ci farà fare dei punti
    almeno 3 / 5 gol con qualche bella “incornata”

  89. piero ha detto:

    Sinceramente non ne posso più di leggere certi commenti da obitorio…
    E i Garrone qui, e Osti là, e il calciomercato…
    Uffffffffffffffff….
    Premettendo che anche a me piacerebbe vedere la Samp sempre in lotta per l’Europa, certe volte mi chiedo, leggendo i commenti, se abbiano il senso della realtà e della memoria o meno.
    La Samp a parte l’era Mantovani e parte dell’era Garrone ha SEMPRE lottato per la salvezza.
    Stiamo parlando di un buon 70/80% della sua storia.
    Poi ci sono annate fortunate in cui ci si salva in carrozza e altre meno.
    Per quanto riguarda in calciomercato poi:
    Maxi Lopez è quanto di meglio c’era tenendo conto del rapporto qualità/prezzo, delle motivazioni, della conoscenza dell’ambiente ecc…
    Portiere? Abbiamo ancora Romero sul groppone, ce lo ricordiamo? E secondo me non è escluso che torni già a gennaio. Poi che Da Costa sia scarso è abbastanza evidente, Aspettiamo e vedremo.
    Terzino sinistro. Abbiamo Regini che male non sta facendo, tutt’al più si può pensare di prendere qualcuno in cambio di Costa.
    E poi? Un attaccante esterno? Vedremo. Saponara, Stoian, Jankovic, Rosina…. Ci sono tanti nomi che circolano e alla fine qualcuno arriverà penso.
    Quindi, per finire, pensiamo a tifare sampdoria e non al nostro desiderio di gratificazione e autostima personale. Altrimenti ci sono tante squadre che vincono spesso per cui tifare.

  90. Daniele da Rapallo ha detto:

    Manca ancora poco alla fine di questo parto dolorosissimo per noi tifosi che è il calciomercato stile Samp, ultimamente sterile.
    Orbene abbiamo preso Maxy Lopez : è una scommessa, speriamo bene che Sinisa faccia il miracolo; le doti tecniche come giocatore le ha. Basta vedere gli alti e bassi di uno come Amauri per fare un esempio.
    Ciò che alcuni opinionisti ritengono, secondo me a ragione (e come è stato già detto in questo blog) la difesa Samp non gioca tranquilla per due ragioni principali :
    1) Di due terzini sinistri non ne fanno uno, specialmente Costa, e sono degli adattati al ruolo.
    2)Abbiamo un portiere che tutto può dare ad una difesa tranne la sicurezza e la tranquillità.
    Forse per il terzino ci sono voci di scambi un cane per un gatto (ora si parla di quel Del Grosso in cambio di Costa). Per il prtiere (che abbiamo sempre avuto buoni di tradizione) ahi noi proprio ci dobbiamo rasseganre ed alla fine del campionato conteremo i punti fatti perdere anche da lui.

  91. Dieng ha detto:

    …vedremo cosa direte lunedì dopo che Maxi avrà timbrato domenica!

  92. max ha detto:

    forse chi scrive è giovane e non ricorda la samp degli anni 70 con giocatori ingurdabili e presidenti che non facevano nulla…. osannavamo biscia gol….. per non parlare di altri
    la ns fortuna è stata paolo mantovani ma purtroppo ne è esistito uno solo e non credo che si possa ripetere tale esperienza. è assurdo leggere stati di depressione e rassegnazione adesso che perlomeno giochiamo a calcio con un allenatore che ci ha dato almeno una scossa ed un gioco. ricordo le critiche di certi pseudo tifosi quando girava il nome di sinisa…e non dico altro. maxi lopez delle prime gionate dell’anno scorso lo applaudivano tutti poi si è fatto male e non ha più giocato. speriamo possa ripetere le gesta dei primi mesi alla samp e comunque ripeto sceicchi non ce ne sono che investono a genova in particolare. teniamoci stretti quelli che almeno ci fanno sopravvivere e ci hanno salvato dal fallimento. poi se qualcuno dei quelli che pensa che meritiamo di più ( e lo vorrei anch’io) non è d’accordo che metta lui i soldi o trovi lui chi investe per farci tornare all’epoca mantovani padre (importante sottolinearlo). anch’io non sono contento e preferirei vincere sempre ma bisogna ahimè essere obbiettivi e rapportarsi anche con i periodi in cui si vive
    speriamo di fare un bel derby e avari dare un dispiacere ai cugini….Forza samp

    • PaoloC78 ha detto:

      Finalmente un commento sensato. Certi messaggi (ahimè la maggior parte) che si leggono in questo blog, sembrano scritti da bambini dell’asilo che fanno i capricci perchè i loro genitori non gli comprano il giocattolo desiderato.

    • simo ha detto:

      Ah meno male… pensavo di essere matto io…

    • Maraschi ha detto:

      Sono d’accordo, e io gli anni 70 li ho vissuti proprio tutti…(ripescaggio del 74 e retrocessione del 77 compresi) Ma quello che mi sconcerta che l’attuale proprietà , dal famoso 4° posto, non ha fatto altro che inanellare errori e valutazioni sbagliate e rischiose, non pensi ci sia del vero?

  93. tere ha detto:

    Assolutamente d’accordo con Simo! non sono d’accordo con chi vorrebbe per presidente un personaggio conosciuto ovunque solo per problemi extracalcistici…! MI tengo ben volentieri la fam. Garrone che della correttezza può farsi vanto in ogni campo!!

  94. ale ha detto:

    Cari bloggers,
    viste le immagini del primo allenamento di Lopez ieri a Bogliasco. Non mi sembra affatto sovrappeso! Da quale fonte venivano le info sulla ciccia?
    Poi chiaramente vedremo forma e condizione…..ma ciccia non ce n’è!

    Opinioni eh!

    saluti

    • andrea.lazzara ha detto:

      Infatti mi risulta che abbia perso parecchi chili in Sicilia…anche perchè lo ricordiamo sovrappeso dopo il lungo stop per l’infortunio..

  95. Mauro ha detto:

    Evviva quelli come Simo felici della mediocrità in cui i Garrone ci hanno fatto piombare.Ti ricordo che quando negli anni ’70 si lottava per non retrocedere,il presidente era un certo Colantuoni alias l’avvocato di campagna che aveva una forza economica neanche lontanamente paragonabile a quella dei ricchi petrolieri che ci guidano oggi ed era costretto,lui si,a fare le nozze con i fichi secchi.In quanto ai 12 anni della gestione Garrone il merito dei 4 piazzamenti che ci sono valsi l’Europa e’solo ed esclusivamente di quel mago di Beppe Marotta costretto ad operare sul mercato come se il presidente della Samp fosse ancora Colantuoni e non uno degli uomini più ricchi d’Italia e poi frettolosamente e letteralmente cacciato “perché ogni volta che ho cambiato a.d.e’sempre andata meglio”disse R.Garrone subito dopo Samp-Napoli……l’abbiamo visto com’è andata meglio.L’ho detto e lo ripeterò fino alla nausea:per me i Garrone sono e resteranno sempre quelli che tre anni fa potevano portarci a Wembley ed invece ci portarono a Castellamare di Stabia e a Nocera Inferiore.Così e’se vi pare.

    • simo ha detto:

      Che io sia felice della mediocrità della Samp è una scemata che ti sei inventato te (se non poi cosa rispondi???) e che non ho mai lasciato intendere in nessuno dei miei messaggi… detto questo evito di risponderti ulteriormente… mi sembra inutile parlare con uno che pensa che i garrone dovrebbero portarci in finale di coppa campioni (fai le elementari??? Il tenore del pensiero è quello…). E poi non la vorresti neanche te la finale di champions… si capisce benissimo che sei uno a cui piace farsi il sangue marcio!

      • Daniele da Rapallo ha detto:

        Perchè non ci dici Simo (se vuoi e puoi) più o meno quanti anni hai e se sei maschio o femmina, così solo per avere un’idea sulla persona con la quale ci stiamo così appassionatamente confrontando in parecchi …?
        Così, senza secondi fini, solo per curiosità….

    • fabio ha detto:

      Beh adesso….. Wembley da dove lo hai preso non si sa; i Garrone al massimo potevano evitare quella retrocessione abbastanza allucinante e farci navigare in acque tranquille per tutti questi anni.
      Certo, come dici tu, a patto di sostituire Marotta degnamente, e dando seguito a questa scelta con politiche un filino più consone ad una società di serie A.
      Però concordo con te nella sostanza: questa proprietà ha chiaramente dimostrato di non sapere stare nel calcio, e di essere li in attesa degli eventi, sperando che fra una secchiata di acqua tiepida ed una di acqua gelida, capiti in testa la prima.
      E non tiriamo fuori banalità come quelle delle Banche, perchè ogni società ha le sue entrature e i suoi mezzi per finanziarsi; non dimentichiamoci che la holding che controlla la samp ha già venduto (forse anche un paio di volte) il marchio ad una sua collegata e chi più ne ha più ne metta.
      Qui trattasi di NON sapere fare calcio in maniera adeguata, PUNTO.

    • Dorianodoc ha detto:

      Almeno fosse “mediocrità”!!!!! Questi ci hanno ridotto al “rango” di un Empoli o di un Bari o di un Livorno e secondo alcuni dovremmo pure ringraziare ed essere contenti….

  96. luca ha detto:

    Andrea prometto che poi attenderò la fine del calciomercato per il commento definitivo ma leggo di Sassuolo, Chievo; Livorno che cercano di rinforzarsi (la prima soprattutto) scusa ma noi ci fermiamo al solo Maxi ? potresti anticipare le tue sensazioni ? ma la Società è cosi convinta di non rischiare nulla ? attendo tue e ti ringrazio

  97. STEL ha detto:

    Ma è vera la notizia scambio di prestito: Costa all’Atalanta e Del Grosso dall’Atalanta alla Samp? E’ il solito fantamercato oppure c’è qualcosa di vero?

    • simo ha detto:

      Perché del grosso è buono??? Non l’ho presente… io terrei costa… che ha fatto maluccio quest’anno, ma che è più giovane e per il resto si è sempre comportato bene…

    • Dorianodoc ha detto:

      Accipicchia!!! Tra u marsu e a muffa…… proprio in sintonia con la nostra “società”. Che tristezza…

  98. New York ha detto:

    Prima di prendere buoni giocatori, si deve contrattare buoni Dirigenti, Fintanto abbiamo Osti Che poverino non ha appeal neppure su una torta di mele, non prenderemo nessuno.

    Speriamo in Braida perche questo Che abbiamo ora non e Che non vuole e Che non ci riesce proprio.

  99. ale ha detto:

    Caro Andrea,
    chissà quale è il committente che nn paga gli stewart? I quali prendono – se non erro – 40 Euro a partita.
    Doveste puntare 10 Euro, su quale Società li puntereste?
    Tu che dici?
    Saluti

    • andrea.lazzara ha detto:

      Qualcosa mi dice che non c’entrino Genoa e Sampdoria….la società fa servizi per eventi non soltanto sportivi e non solo per le società genovesi. Poi mi sbaglierò(ma non credo, ne sentivo parlare nel post partita domenica fuori dal Ferraris..)

  100. Mauro ha detto:

    Per Costa mi accontenterei di un sacchetto di lenticchie.

  101. bisciagoal ha detto:

    Pozzi che rifiuta Livorno e Chievo..e già, Din Don si sente troppo top player per due provinciali…oltre ad uno schifo di campagna acquisti dobbiamo sorbirci anche le “bizze” di giocatori falliti e che nonostante gli ingaggi stratosferici hanno anche la faccia tosta di fare quelli con “la puzza sotto il naso”….

    • Dieng ha detto:

      Che tristezza vedere persone che si riempono la bocca di parole senza rendersi conto di quello che dicono.
      Si perchè definire Pozzi un giocatore fallito e con la puzza sotto il naso vuol dire quantomeno ignorare che è uno dei pochi che negli ultimi anni ha dato dimostrazione di attaccamento alla maglia…che tristezza!
      Di tifosi come te la Samp non ha proprio bisogno!

      • bisciagoal ha detto:

        caro Dieng…se questi signori amassero la Sampdoria ( e ci metto anche il Sig. PALOMBO che fa sempre l’anima candida) si ridurrebbero il loro scandaloso ingaggio!
        La realtà è un’altra…questi amano la vita tranquilla e il bel clima che ti offre la riviera…e in più godono del supporto e amicizia dell’una o l’altra anima del tifo organizzato…così risultano intoccabili…
        Di Natale lo puoi definire uno attaccato alla maglia…uno che ha rifiutato squadroni e raddoppio di ingaggio…che mi venga in mente è l’unico esempio recente di grande persona….il resto..sono chiacchiere

      • Fabiosamp ha detto:

        Certo che insultare altri tifosi nello strenuo tentativo di difendere un pozzi qualsiasi fa veramente tenerezza….

    • Gipo Samp ha detto:

      Dichiara sempre di amare la Sampdoria…. oppure il milione d’ingaggio (si legge) che percepisce per fare panchina. Chi gli ha fatto un tale faraonico contratto e per quanti anni? Rifiuta squadre di A e B impedendo alla società di effettuare operazioni di rafforzamento. Con Lotito, Cellino, Zamparini e molti altri presidenti chi non accetta le decisioni della Società viene spedito in tribuna. Da noi invece è amato da una certa parte della tifoseria per aver segnato il goal nei play off che a momenti sbaglia, mentre il maggior merito è stato di Rispoli.

      • Paolo1968 ha detto:

        Ricordo i successoni di quei presidenti a mettere i giocatori in tribuna. Ricordo anche il successone con Palombo e Maresca.
        Poi, senza offendere nessuno:
        – Lotito
        – Cellino
        – Zamparini
        Non aggiungo altro

  102. Gipo Samp ha detto:

    @ Cristian,Fabio, Stel e molti altri che la pensano come loro

    Stel scrive: Non capisco questa aggressività. Qui scriviamo in molti da parecchio tempo con molta pacatezza, civiltà e rispettandoci senza offenderci a vicenda.

    Concordo in particolare con questa tua annotazione. Purtroppo ultimamente sul blog sono arrivati alcuni del pensiero unico che odiano i Distinti e nella Sud se non la pensi come loro sei a rischio pattoni. Sono persone convinte che le partite le vince il 12° uomo con i cori e non con la qualità dei giocatori e più inclini all’uso dei fumogeni che della tastiera. Mi spiace che questo spazio stia degradando, sia per chi lo frequenta da tempo in maniera civile e senza aggressività, la larghissima maggioranza, come pure per Lazzara che ritengo un ottimo e intelligente moderatore e giornalista, che sono certo faccia anche sacrifici notevoli dedicando del suo tempo libero per la conduzione. Non vorrei che con gli ultimi arrivi che non rispettano più lo spirito di pacatezza e civiltà usuale del blog, si ritornasse ai tempi dei Ciccio Sestri, cugino di Ciccio e altri nick di fantasia in questo filone, che provocarono la fine di un buon spazio di comunicazione per cui molti blogger lo abbandonarono rinunciando a scrivere e leggere. Spero che Lazzara riesca a bloccare quest’inizio di deriva pericolosa e salvi il blog bloccando con la non pubblicazione l’aggressività da bar o da scuola dell’obbligo.

  103. flex ha detto:

    Mi sarebbe piaciuto di più bianchi, ma senza dubbio preferisco aver preso maxi lopez in prestito con diritto di riscatto piuttosto che aver speso quasi 2 mln per floccari come ha fatto il sassuolo, che se prende malesani scende giù come un piombo ugualmente.
    E’ una scommessa, ma il mercato non offriva grandi possibilità compatibili con il nostro budget e se va bene a mihalovic me lo farò andare bene anche io.
    L’attaccante lo abbiamo preso, non considerando il sogno quagliarella (i sogni muoiono all’alba) si potrebbe provare a recuperare qualcuno sulla fascia sinistra, magari con qualche scambio. In ogni caso mi sento già un pò più tranquillo rispetto alla settimana scorsa.
    Due considerazioni a margine:
    1) non mi sembra per nulla ciccione
    2) sta gestendo il problema legato alla separazione dalla moglie con gran classe: non c’entra nulla con le sue qualità di giocatore, ma male non fa.

  104. LidiaPaola ha detto:

    LEGGO DEL PASSATO, DEGLI ANNI ’70, CHE ABBIAMO SEMPRE DOVUTO LOTTARE PER SALVARCI, DEI TEMPI DI QUESTO E QUELLO, DELLA NOSTRA SMEMORATEZZA, DEL NOSTRO INFANTILISMO ECCETERA, ECCETERA.
    RESETTIAMO TUTTO.

    HO VISTO UN UOMO IN TV PARLARE DI PROGETTO. HO SENTITO PARLARE DI SQUADRA DA 6 – 7 POSTO. HO SENTITO UN UOMO ORGOGLOSO E DECISO DI INIZIARE UN CICLO NUOVO. GLI HO CREDUTO. GLI HO DATO FIDUCIA INCONDIZIONATA. NON HO AMBITO A SCUDETTI, A TROFEI.

    HO CREDUTO CHE LA NUOVA DIRIGENZA INVERTISSE LA ROTTA NEGATIVA DEGLI ULTIMI ANNI. PURTROPPO SIAMO PASSATI ATTRAVESO ALTRI ERRORI: NOI NON NE SIAMO RESONSABILI MA QUALCUNO DICE ANCHE NON AVENTI DIRITTO.

    TIFERO’ SEMPRE PER LA MIA SQUADRA ALDILA’ DELLA PROPRIETA’.

    SE CIO’ CHE VIENE DICHIARATO HA VALORE, ALLORA BISOGNA CHE SIA CONFORTATO DAI FATTI. SBAGLIARE E’ UMANO, CERCARE DI RIPARARE AI DANNI ECONOMICI E’ INTELLIGENTE. POI PERO’ BISOGNA DARE UN SEGNO DI CONTINUITA’ ALL’ARRIVO DI SINISA. INSERIRE ALMENO UNA PEDINA GIUSTA LADDOVE MANCA INEQUIVOCABILMENTE, SENZA FAR ARRIVARE QUALCUNO CHE ATTUALMENTE E’ PARAGONABILE ALLO “SCAMPOLO” CHE SI COMPRA IN UN MERCATO RIONALE.

  105. sampdorianamente ha detto:

    Ecco… din don….da idolo della gradinata… inizi a diventare uno che sta sulle… din don

  106. giorgio ha detto:

    Caro Bisciagoal, non ti sembra di esagerare? Pozzi è tutt’altro che un giocatore fallito! Ci ha riportato in “A” con i suoi 20 gol, sputa l’anima in ogni partita che gioca (anche se, purtroppo, è molto soggetto ad infortuni), è sempre in agguato nell’area avversaria e, difficilmente, sbaglia le occasioni che gli si presentano! Pozzi è come Palombo: tifosissimo blucerchiato; non molla mai, non se ne va e, alla fine, riesplode nella Samp!

    • bisciagoal ha detto:

      hai detto bene…Pozzi è come Palombo: hanno fatto bizze per trasferirsi…e hanno sempre rifiutato di ridursi il loro scandaloso ingaggio…in quanto al dare l’anima
      è il minimo che ci si aspetta da un professionista….noi, al lorl posto in campo..daremmo anche il sangue!!!

      • Cristian ha detto:

        Quanto mi risulta lo scorso anno Palombo ha allungato fino al 2017 spalmandosi l’ingaggio in 4 anni anziché 2. Per cui dai 1,5 mln che prendeva ora viaggia sui 900 mila netti. Idem ha fatto Eder se non vado errato. L’unico e’ rimasto Pozzi che sarà ceduto al Parma in cambio di Okaka.

  107. Paolo1968 ha detto:

    Stiamo arrivando al derby, battibeccando come zitelle e discutendo solo dei kg di Lopez, della pochezza o meno dei dirigenti, del calciomercato più o meno brutto (non difendo nessuno, ma le “grandi manovre” di tutti mi sembrano piuttosto scarse).
    Credevo che a pochi giorni dal derby si dovesse caricare la squadra.
    Poi tutti domenica vorrebbero i giocatori con la bava alla bocca e gli occhi iniettati di sangue, ma nessuno sta preparando il terreno migliore.
    A partire dall’intempestivo comunicato dei Fieri Fossato.

    Prima che qualcuno la meni: non sono un adoratore di Garrone.

    • Fabiosamp ha detto:

      Paolo con tutto il rispetto ma dando sempre un colpo al cerchio e un’altro alla botte,..

      • Paolo1968 ha detto:

        Quindi?
        Scusa ma io, da buon italiano, non mi sposo col “bipolarismo”.
        Ritengo che il nostro mercato estivo e invernale sia indegno. Almeno a stamattina, ore 9:15. E credo che gli attori in scena, dal dopo Marotta, siano stati scelti molto male dal regista, colpevole anche di un copione piuttosto confuso e senza una linea logica.
        Con questo cercherei di soffermarmi un attimo su una partita importantissima sotto mille punti di vista.
        Poi, in qualche maniera, me ne farò una ragione, sapendo che la demolizione fine a se stessa non porta a nulla. E il panorama non è dei più allegri, nè per noi, nè per altri, considerando gli obiettivi di ciascuno.

        • Fabiosamp ha detto:

          Si Paolo però io sono abituato,forse sbagliando,a dare un giudizio e poi essere conseguente non mi va di accontentarmi…se considero fallimentare la gestione della Sampdoria contesto apertamente la dirigenza senza pensare a cosa succederà a quello ci dovrà pensare chi ha la contestazione in casa (che ė un imprenditore da generazioni radicato sul territorio non uno di passaggio…). Credo che la cosa peggiore sia lo stallo non fare mai un azione temendo la reazione e in questo noi italiani e genovesi,in particolare,siamo imbattibili.
          Questo ė il mio pensiero e ti ho tirato in ballo perché sei equilibrato anche nel dissentire,certo più di. Me,quindi penso sia utile il confronto.

  108. danilo ha detto:

    din don din don ai rotto i bonbon…….
    no al livorno, no al chievo, no al parma e una partitella a calcetto con la croce rossa?

  109. Pippo ha detto:

    La Samp ora è questa ma meriterebbe molto di più in termini di ambizioni e risultati. Chi si pone come obiettivo la sopravvivenza alla fine muore.
    Per il derby, valutando le due squadre, è probabile un pari.

  110. Luca Pavia ha detto:

    Buonasera a tutti,
    Vorrei fare una analisi un po’ più profonda sulla attuale situazione di squadra e società, andando anche indietro nel tempo, per cercare di capire come si sia arrivati all’oggi.
    Innanzitutto va detto che la famiglia Garrone si è venuta a trovare a dover gestire una squadra di calcio “ob torto collo”, cioè suo malgrado. Ricordate l’episodio del vaso tempestato di diamanti dentro al quale si celava il famigerato Antonino Pane? Ecco, il buon Duccio si era fatto garante di questa operazione e quando si svelò l’arcano, da uomo d’onore, si prese carico della Samp per non rimetterci la faccia. Scottato da questo poco edificante epilogo della vicenda e sapendosi ignorante in materia calcistica, inizialmente penso’ di affidare le chiavi del potere ad un ex generale della finanza (tal Sgarlata) e a noentepopodimeno che Doriano Tosi, allora direttore sportivo del Modena dei presunti miracoli.. Il fato ha voluto che un membro dell’allora consiglio di amministrazione, tal Lanzoni, si facesse in quattro per portare a Genova un giovane direttore sportivo di cui si diceva un gran bene. Tutti sappiamo come andò a finire: Marotta nel giro di poco tempo porto’ uomini e risultati, riuscendo a creare qualche plus valenza (mi vengono in mente Diana, Pisanio, Campagnaro, Maggio, Quagliarella) e allestendo comunque squadre competitive nonostante il budget limitato. Ma il buon Marotta era ed è una persona ambiziosa nonché competente. Quindi, una volta promosso ad amministratore delegato, gestiva parte economica e sportiva con efficienza e risultati. Questo idillio dura fino alla conquista, da parte della squadra, dell’accesso ai preliminari di Cl, massimo risultato dopo l’era Mantovani, che tuttavia, invece che unire e fortificare l’ambiente, crea divisioni e dissapori, tanto che AD e suo staff veleggiano verso la sponda bianconera di Torino, andando a mietere altri allori, mentre per noi incominciano i guai. Oltre a non capirci più di verso, complice la malattia di Duccio! vengono inanellati una serie di dirigenti incapaci che prima ci portano in serie B e poi completano l’opera con una pletora di acquisti inutili e dispendiosi. Nel frattempo il povero Duccio ci lascia e la società passa di fatto nelle mani di Edoardo, anche se appartiene alla holding di famiglia. Ovviamente nemmeno quest’ultimo avrebbe nelle sue corde la voglia di fare il presidente della Samp, specialmente in questo periodo di crisi e tenuto conto che non dispone del patrimonio intero della famiglia. Tuttavia, non avendo alternative all’abbandono dell’impegno, decide pure lui, ob torto collo, di proseguire sulla strada tracciata dal padre che credo si possa sintetizzare con il motto: andiamo avanti come possiamo, col minor dispendio possibile.
    Ora, dove sta la differenza tra la gestione Garrone senior e junior?
    Ma signori miei, sta tutta nelle ambizioni e nella capacità del direttore sportivo!
    Laddove prima avevamo un fuoriclasse, adesso abbiamo un demotivato e spaventato pulcino bagnato.
    A parità di budget disponibile, la differenza e’ sostanziale.
    Osti ormai e’ bruciato, in quanto, se ben ricordare, il suo primo vero acquisto, voleva essere un colpo ed infatti fu pagato parecchio. Mi riferisco a Mati Rodriguez.. Solo che non gli è riuscito perché probabilmente mal consigliato dai suoi osservatori. Da li in poi si è prodotto in una serie di cantonate da film dell’orrore, perché vittima della paura di sbagliare. Prendo un Barilla’ per due frilli, al massimo non gioca ma non l’ho pagato quasi niente… E così via.
    Ora, fossi in Edoardo, scegliere ben bene il prossimo direttore sportivo, perché da li dipende la nostra sopravvivenza negli anni a venire. Se non compri, non vendi.. E poi come la fai la squadra per salvarti?
    Presidente. Ponderi bene le prossime mosse perché saranno cruciali anche per il suo portafogli.
    Noi tifosi non pretendiamo la luna e un altro Marotta non si trova dietro l’angolo. Ma tra Marotta e Osti ci sono tante vie di mezzo. Persino Sensibile aveva capito le dimensioni della società Sampdoria e, pur con risultati negativi, si era sforzato di creare qualcosa, perché in ogni caso non gli mancava l’ambizione. Ecco, lei deve trovare il giusto mix tra competenza e ambizione. Poi vedrà che i risultati verranno, perché i tifosi Sampdoriani, percependo il suo impegno, le staranno sempre vicini.

    • Andrea ha detto:

      Marotta sarà anche il più bravo ma l’ultimo bilancio con lui recitava(se non ricordo male) -16 milioni di euro… ed è questo il motivo per cui ad un certo punto gli è stata tolta la delega…

      • Luca Pavia ha detto:

        Perché i bilanci attuali sono diversi? Le perdite ci sono lo stesso, mentre il valore totale della squadra e’ meno della metà…
        Ergo..?

      • Daniele da Rapallo ha detto:

        E’ vero anche questo, infatti arrivammo quarti dopotutto.
        Sapevo da certa fonte interna che quell’anno puntavano fortemente sui circa 10 milioni che sarebbero arrivati qualificandosi ai gironi di C.L. altrimenti non si sapeva cosa sarebbe successo; di sicuro un ridimensionamento.
        Purtroppo abbiamo perso la qualificazione per quel gol a tempo scaduto e ciò ha provocato una reazione a catena che scntimao ancora oggi con miopia.

    • Bulgaro ha detto:

      Lineare e innegabile, fino alle conclusioni in cui ovviamente ognuno ci vede quello che preferisce.
      Per esempio Marotta per me ando` via per le ingerenze di Riccardo nel caso Cassano (ricordo gia` ceduto); inoltre credo che nemmeno la gestione economica di Marotta piacesse a Riccardo infatti decise di cambiare struttura (via amministratore delegato e dentro Direttore Generale e Direttore) e le risorse per il mercato (Curci, Zauri …).
      I 2 orribili anni successivi non li voglio raccontare, ma hanno portato tanti problemi legati in primis ai soldi in meno entrati in cassa dalle TV e scelte sbagliate di dirigenti, staff e giocatori dettati dalla disperazione da retrocessione-risalita immediata.
      C’e` da dare atto a Edoardo che le sue intenzioni fossero buone, Sensibile e Atzori erano stati tra i principali protagonisti della stagione precedente per intuizioni e gioco, Sagramola ha un curriculum di tutto rispetto dietro la scrivania in societa` di Serie A importanti … poi quando hai dei collaboratori ti devi anche fidare.
      In sintesi non sono convinto che Marotta e Osti lavorino con lo stesso budget (niente :P), ma sono sicuro che le “visioni” di Marotta Osti non le ha fatte vedere per ora ed e` proprio in una situazione di difficolta` in cui il dirigente fa` la differenza.

      Se veramente arrivera` Braida si aggiungera` competenza e spero estro in societa` soprattutto sulla parte tecnica; imbroccare qualche buon giocatore vuole dire plusvalenza, plusvalenza vuole dire mercato …

    • Daniele da Rapallo ha detto:

      Ottima e precisa analisi e mi permetterei di aggiungere (da fonti mie) che ci fu qualcuno interno società che contribuì, con abilità e scaltrezza, a far si che si accentuassero i dissidi Marotta vs presidente senior ponendo di fatto le basi del divorzio. Personalità che contribuirono fortemente allo sfacelo della stagione dopo che portò alla retrocessione.

    • Gipo Samp ha detto:

      Analisi largamente condivisibile e soprattutto trovo molto centrato il motto “andiamo avanti come possiamo col minor dispendio possibile”, unica soluzione per i Garrone per non continuare a gettare al vento montagne di soldi come hanno fatto finora, in attesa dell’improbabile arrivo dell’acquirente che li tolga dai guai dei bilanci in rosso e dall’insoddisfazione e critiche di molti tifosi. Il motto mi porta a fare un’analogia con il film il Deserto dei Tartari, il cui punto centrale sono le vite dei personaggi che scorrono nella vana attesa dell’attacco. Temo che per molti, esclusi s’intende gli ottimisti o coloro che s’accontentano e sposano (non a torto) la tesi che la nostra dimensione non è quella di Paolo Mantovani ma delle presidenze Salatti e Colantuoni, il futuro sarà vissuto con la speranza che si possa diventare nuovamente dei protagonisti e non solo dei facenti parte del gruppo da lotta retrocessione. Please evitare risposte da bar sport che chi vuole vincere deve tenere per qualche strisciata, vale la maglia, i colori, sampdoriani anche in Lega Pro, ecc, perché ne sa molto di tifo bibino “il Genoa siamo noi”.

  111. Fabiosamp ha detto:

    dopotutto da uno che gira con 18000 euro nel cassettino della macchina cosa ti vuoi aspettare…

  112. NYC ha detto:

    Osti ha prontamente smentito per Quagliarella, non vuole illudere I tifosi.

  113. Mauro ha detto:

    Si,lo voglio vedere Braida fare il mercato con un kg.di peperoni e una bottiglia d’olio,mica con la gold card come aveva nel Milan……………

  114. danilo ha detto:

    Aspettiamo la fine del mercato per giudicare!?! Ma cosa ci aspettiamo? Non arriverà nessuno se non un mezzo giocatore come quelli che abbiamo appena ( a fatica ) mandato via! Società d’incapaci assolutamente noncurante della tifoseria. Mettiamocelo in testa: Per quella famiglia siamo solo un fardello ignobile! Non hanno mai voluto la Sampdoria ma non sanno come liberarsene e millantano fede e amore! Falsi, ipocriti e bibini!

  115. bisciagoal ha detto:

    Quagliarella ha rifiutato Lazio e squadra turca…vuole la Samp…ma al solito il problema è l’ingaggio…..e si, perchè è meglio pagare 10 nullità 200.000 euro di ingaggio cadauno piuttosto che un campione a 2 milioni…..
    INCAPACI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    • Bulgaro ha detto:

      Sono sicurissimo che hai ragione … infatti mollo` Udine per Napoli per passione, Napoli per la Juve per passione e ora la Juve per noi per passione … e` un tipo passionale 😛

  116. Daniele da Rapallo ha detto:

    Andrea, mi potresti dare un parere su Okaka ? O meglio, non capisco lo spirito o il paarticolare vantaggio tecnico di questo cambi….Trattasi di prima punta ?
    Grazie mille

    Daniele

    • andrea.lazzara ha detto:

      Non proprio proprio, gira anche al largo..buon giocatore ma promessa inespressa…almeno per ora..

      • Crovo ha detto:

        Se mi posso permettere di dire la mia, anche per colpa dei numerosi infortuni che ha subito, Stefano Okaka Chuka ormai è un giocatore di difficile collocazione anche in serie B.

        Ne avevano parlato anche per l’Entella, che alla fine però gli ha preferito Guazzo…

      • peter ha detto:

        Ecco giri al largo il sig okaka

    • Bulgaro ha detto:

      Piu giovane e ingaggio piu basso di Pozzi; oltretutto questi scambi portano a revisioni contrattuali (Pozzi che va` a Parma in comproprieta` firmera` un nuovo accordo probabilmente piu in linea col mercato di oggi).
      Okaka doveva essere un gran talento, ma non e` mai riuscito a farlo vedere … ma essendo ancora giovane non e` detto che non lo faccia ..

      • Fabiosamp ha detto:

        Bulgaro ho come l’impressione che ci facciamo un po’ tante fantasie noi doriani…speriamo sempre che chiunque arrivi alla Samp,non si sa perché,sia un fenomeno…mi ci metto anch’io eh

        • Bulgaro ha detto:

          Veramente io parlo per dati concreti, non piu di 3 anni fa` giocava nell’under e se lo litigavano in tanti; poi come capita a molti si e` perso per strada … non esclude che la strada si possa ritrovare magari con qualcuno che ti riesce a valorizzare.

    • Dorianodoc ha detto:

      Uei qui stiamo parlando di uno scartato in B dallo Spezia! Ce ne rendiamo conto? Stiamo ancora a chiederci se ha delle qualità inespresse? Ma al ridicolo non c’è più fine?

  117. Crovo ha detto:

    Andrea, vedo con dispiacere che, ultimamente, il clima cordiale che si era instaurato tra noi negli ultimi mesi (e per cui ti avevo pubblicamente fatto i complimenti) sta andando scemando…

    Probabilmente ciò è dovuto alla ricomparsa dei vecchi “bonghi” sotto forma di nuovi nick…

    Pur sottolinenando l’importanza del libero pensiero e della libera espressione del medesimo, non credo che sia quello della rissosità il taglio che tu avevi intenzione di dare al tuo blog…

    Pertanto, ti invito a “moderare” un pochino di più chi scrive solo per insultare gli altri.

    Scusa se mi sono permesso.

    • andrea.lazzara ha detto:

      Caro Crovo, è vero, ho notato anche io questa deriva. Un tutti contro tutti che non mi piace e non fa bene a nessuno. Insinuazioni e insulti non fanno parte del mio modo di intendere questa piazza virtuale perchè non fanno parte, personalmente, della mia educazione. E qui la Sampdoria c’entra poco. Quindi vi invito a smetterla con diatribe personali che non interessano a nessuno, a essere chiari se volete accusare qualcuno o qualcosa(sapendo che ve ne prendete le responsabilità) e a non millantare i sentiti dire per verità. Poi ognuno ha le sue rispettabili opinioni: ma sono sue e soltanto sue. Grazie

      • danilo ha detto:

        Avremmo dovuto essere orgogliosi di parlare nei bar di calciomercato frizzante…
        “Costruirò una sampdoria sempre più forte….”
        Queste sono balle e prese in giro! La squadra che è stata costruita è una presa in giro! Da costa, castellini, barillà, Biarnasson (!) petagna, gentsoglu, renan, pozzi,eramo,rodriguez, poulsen…tutti mezzi giocatori da media serie B! E ora?
        cerchiamo Sestu, stojan, okaka, lazarevic, Del Grosso….? Altra rumenta che non riusciremo più a scrollarci di dosso. E poi ci diranno, quest’estate, che prima dovranno sfoltire la rosa…! Queste cose vanno denunciate senza paura; Poi, sicuramente, nella foga della rabbia e della passione talvolta si può esagerare ed andare oltre con i commenti; e se questo è accaduto in qualche mio intervento chiedo scusa a tutti e ad Andrea in particolare, che gestisce questo blog cercando di farlo nel modo migliore, ma non assecondiamo continuamente una Società che ha dimostrato e dimostra coi fatti poco interesse e nessun rispetto verso i tifosi.

  118. ale ha detto:

    Caro Crovo, sono d’accordo. Non si potrebbe esprimere la propria opinione senza insultare gli altri? A leggere sembrerebbe che a molti piaccia di più litigare che mangiare ravioli.

    Leggo che la Juve vuole mezzo Fiorillo……

    Naturalmente non il derby. Ma una partita di campionato, magari con una big, dove nn devi far risultato a tutti i costi……Non si potrebbe provarlo? E’ vero che il portiere è un ruolo in cui la concorrenza nn fa bene. Però……

    Che ne pensi Andrea?

    Saluti

  119. Max1964 ha detto:

    Scusate ma la butto li’ se la Samp cerca un esterno d’attacco e vedendo che tal Biabiany è cercato da diverse squadre, ma perchè non versare i 3,5 milioni al Parma e cuccarcelo noi visto che risponderebbe ai parametri della società sotto il profilo dell’eta’ e quant’altro?

  120. STEL ha detto:

    In vista del derby, volevo fare una riflessione sul portiere.
    Fiorillo con la Roma aveva fatto una buonissima prova, considerando che è anche tifoso della Samp, perchè non provare a farlo giocare domenica?

    • MadMick ha detto:

      Anche a me non piace Da Costa e darei volentieri un’occasione a Fiorillo, ma onestamente il derby non è una partita in cui esordire!

  121. Dorianodoc ha detto:

    Andrea, premesso che ho sempre apprezzato quello che scrivi in quasi tutti i post precedenti, ho parlato di risposte preconfezionate solo in riferimento all’ultimo argomento che ho sollevato. Ti ho sottoposto il caso concreto di Parma e Atalanta, non dell’Inter o della Roma (che comunque sono passate di mano pure loro). Sono finite nelle mani del solito Antonino Pane? Avevo anche precedentemente scritto che sapevo per certo di offerte concrete ai garroni (non di Antonino Pane, stanne certo). Visto che si parla solo delle perdite e dei cosiddetti ripianamenti fatti dalla famiglia come mai non sono state prese in considerazione? Questo per correttezza.

    • andrea.lazzara ha detto:

      Non saranno state ritenute affidabili, soprattutto le garanzie economiche non tanto magari per il futuro della società ma..per i soldi da prendere per togliere il disturbo. Vado a logica…quando metto in vendita qualcosa cerco sempre di capire se il compratore è solvibile o no..

      • gianni ha detto:

        Scusa Andrea ma si può continuare a chiedergli di spiegare i “COSIDETTI ripianamenti?”; no perché il simpatico DOc sta tentando maldestramente di sviare il discorso ma continua ad INSINUARE comportamenti illeciti senza però mai esplicitare il suo pensiero; atteggiamento tipico dei cosidetti coraggiosi, senza dubbio.

      • Dorianodoc ha detto:

        Era solvibilissimo!!!!

  122. alex57 samp ha detto:

    Andrea, concordo pienamente con Crovo.
    Il blog deve servire per scambiare opinioni, per esprimere propri pareri e commenti, per confrontare le proprie idee con gli altri blogger, non certo per rivolgersi reciproci insulti o quant’altro.
    Ormai è diventato in effetti un gioco al massacro come era successo già in precedenza con Michieli. Allora forse era ancora peggio perchè mi pare di ricordare che qualcuno ce l’avesse anche con lui.
    Per quanto riguarda l’andamento della “campagna di rafforzamento” , inorridisco a sentire certi nomi come Jankovic (scartina dei Bibini), Sestu, Okaka e chi più ne ha più ne metta. Ma è mai possibile che questa dirigenza non riesca a piazzare un colpo di mercato decente? Se queste sono le premesse, aspettiamoci un “colpo finale” tipo Barillà. Di più questi non sanno fare….
    Saluti.

    • andrea.lazzara ha detto:

      Comunque vi dico una cosa. Io vi ringrazio anche per la pazienza perchè, credetemi, arrivano davvero tanti messaggi e qualcosa mi sfugge. Posso censurare un commento e magari passarne un altro più duro, oppure non passare commenti per ore o giorni. Non è facile, credetemi anche perchè è davvero un lavoro. Io ci provo e non voglio mettere tutti d’accordo. Mi sembra, se mi posso permettere, che emergano in generale due aspetti sui quali riflettere. Il primo è che qualcuno non ha in animo di aiutare la Sampdoria con le proprie parole: badate bene, da una parte e dall’altra, tra chi è pro società, squadre, tecnico ecc..e chi ha motivi di astio e livore. Sarà che (facciamo outing) quando ero bambino e ragazzino andavo in gradinata per me prima, durante e dopo esisteva solo chi vestiva quei colori: e pazienza se i primi anni c’era un signore che poi si sarebbe sdebitato con noi con gli interessi(Paolo Mantovani) che ne sbagliava parecchie. Seconda cosa, più filosofica: il blog, il web ve lo ribadisco, non è uno spazio di assoluta libertà dove si può dire, scrivere, fare quello che si vuole. C’è anche una giurisprudenza consolidata in merito per cui se cerco( e farò di più prossimamente) di mettere un freno è anche per tutelare voi. E per ribadire che non è che stando dietro una tastiera si può lanciare il tasto, pardon il sasso e nascondere la mano. Grazie a tutti, anche a chi, per qualsiasi ragione, dovesse decidere di non scrivere più qui.

  123. max ha detto:

    andrea grande risposta. purtroppo e credo più nei giovani si è instaurato il concetto che per un qualche diritto divino la ns amata samp deve ambire a qualcosa che purtroppo non è possibile ottenere salvo che non si trovi un nuovo magnate che decide di investire e buttare un mare di soldi. io ho 55 anni ed ho vissuto i tempi di salatti, colantuono e via dicendo dove altro che soffrire… ma ho sempre tifato samp e se sono fiero. critico anch’io certe scelte ma primo non offendo chi mette comunque soldi e la faccia per farci esistere e poi cerco anche di essere obbiettivo cosa che manca hai più.
    ho l tessera dal 1968 e ripeto ne sono Fiero e Orgoglioso e non so quanti possiamo dire lo stesso….
    forza Samp e speriamo bene per il derby

    • Maraschi ha detto:

      Io ho un paio di anni più di te e ho iniziato a tifare Sampdoria quando ho visto questi poveri “disgraziati” buscarle da tutti e finire in B nel 66; e anch’io ho sempre tifato, fregandomene del livello a cui eravamo ed esaltandomi per giocatori come il mio nick e perfino per Badiani o Improta…Ma quello che non mi riesce di capire, e l’ho scritto anche in un precedente post, come questa proprietà da tre anni e mezzo non ne azzecca una, pur avendo possibilità che altri non hanno.
      E ribadisco, non ho la puzza sotto il naso, pensa che quando ero ragazzino mi esaltavo perché nei manifesti che annunciavano le partite (un tempo funzionava così) in occasione del torneo italo-inglese o della coppa delle alpi, c’era scritto il nome di una squadra straniera (Huddersfield o Winterthur che fosse) accanto a quello della Samp…altro che CL!

      • sampdorianamente ha detto:

        uhhh…. che bei ricordi di bambino…… i manifesti blucerchiati della partita……

    • moussa dembelè ha detto:

      Mi chiedo per quale motivo non possa esistere una via di mezzo. La Samp o è quella di Paolo Mantovani o deve per forza essere quella di Colantuoni, cioè una squadra che si salva all’ultima giornata ogni anno. Perchè è questa la china che abbiamo intrapreso. Anch’io non sono più di primo pelo, ed i tempi di Bresciani e Pellegrino Valente li ho vissuti anch’io, ma se a vent’anni poteva andarmi bene dire che la Samp è una fede e gli Ultras i sui Profeti e quindi si tifa solo per la maglia a prescindere se ad indossarla sia Roberto Mancini o Antonino Barllà, alla mia età la penso un po’ diversamente.
      Non riesco a fare a meno di andare allo stadio è più forte di me, ma quando vedo certi spettacoli e certi interpreti mi sento un po’ cretino; mi sembra di aver tolto tempo alla famiglia e dato soldi a chi mi considera meno di un “cliente”, perchè ad un cliente devi dare qualcosa in più rispetto alla tua concorrenza e qui non mi sembra proprio che succeda.
      Ammetto che ognuno fa coi propri soldi quello che può e crede e che Garrone non abbia nessun obbligo a spendere più di quanto ritiene necessario ma non credo ai presidenti filantropi. Credo che se un industriale decide di entrare nel calcio ne abbia comunque un tornaconto, non fosse altro che il prestigio personale che ne ricava. Nel calcio è facile entrarci e molto più difficile disfarsi di una cosa diventata ingombrante. Ma se la Sampdoria si prende, si dovrebbe pensare di “tenerla” in certo modo, per il rispetto della sua storia e dei suoi tifosi e di quei 20000 “scemi” che ogni anno fanno l’abbonamento.
      Okaka, che è un bravo ragazzo e non ne può niente, non è un segno di questo rispetto, così come non lo sono il Maxi Lopez di ritorno e quella riga di fenomeni comprati quest’estate tra cui si salva il solo Gabbiadini, ma che ricordiamo è arrivato in cambio di mezzo Zaza e dopo il sacrificio di Poli e Icardi

  124. danilo ha detto:

    P.S.:…..Agazzi va al Chievo….! Noi siamo a posto con Da Costa….preso a costo 0 ( zero ) dal fallimento dell’Ancona ( sciacalli )!!!…Ma i parametri di Agazzi sono troppo alti per noi…e poi…il nostro portierino ci da così tanta fiducia….!!! E come si fa a mantenere i toni bassi….!!!

  125. Ferolandia ha detto:

    Ciao Andrea,
    non è che per caso si sta lavorando alla cessione di Gabbiadini? Che le Juve lo rivoglia mi sembra assodato, e sia chiaro se lo rivogliono lo riprendono!! Non c’è comproprietà che tenga! La mia paura è che parta il Gabbia e non arrivi però Quagliarella (in quanto fuori budget) ma i soliti 2 giocatori da serie B con la speranza che uno dei due si riveli utile.
    Spero di sbagliarmi.

    • andrea.lazzara ha detto:

      Oddio…se fosse così sarebbe un suicidio…

    • doria65 ha detto:

      Mah… Llorente, Tevez, Giovinco, Quagliarella, Osvaldo, Vucinic, e si fermano tutti. E secondo te si prendono Gabbiadini per tenersi anche Quagliarella? E cosa giocano, con lo 0-0-10?

      Oh, magari poi succede, ma la vedo improbabile…

  126. Big Dave ha detto:

    E’ brutto stare qui a beccarsi gli uni con gli altri. C’è chi è incazzato come una biscia (e io mi metto in questa lista), c’è chi sembra mollo e passivo, preda degli eventi e contento di tutto ciò che passa il convento. Questi ultimi poi, accusano gli “incacchiati” di lamentarsi troppo e di fare i capricci come bambini.
    Mah, io penso che alla vigilia di un derby dovremmo essere tutti carichi e remare dalla stessa parte…però poi penso che se siamo qui a scannarci su dirigenza, prospettive future e mercato anche prima di un derby, un motivo c’è. Significa che abbiamo messo questi argomenti in priorità rispetto a quest’ultimo. Io stesso, se mi dovessero chiedere “ci staresti a straperdere il derby ma poi a salvarti?”, risponderei di sì senza esitare. Perchè questa dirigenza è riuscita a farci dimenticare cosa significa essere “tifosi”, siamo diventati tutti commercialisti. Stiamo tutti a pensare ai conti e ai bilanci, al passivo e all’attivo. Che tristezza. Ci hanno fatto “marcire”. A forza di sentirli parlare di queste cose, siamo diventati come loro…e questa è la cosa peggiore che potevano farci. Tifosi che, a tre giorni da un derby sentitissimo, scrivono fiumi di parole su bilanci, ds e dirigenza. Dimenticando il campo, dimenticando che la priorità dovrebbe essere vendicarsi su quegli orridi esemplari di Columba livia.
    Evidentemente, siamo così preoccupati per il futuro (e ne abbiamo ben donde con questi figuri in società) da dimenticare le partite…abbiamo una tale angoscia addosso che di calcio non parliamo più.
    Bene.
    Cercherò di essere obiettivo.
    Dire che la Samp non è mai stata a questo livello (come asserisce qualcuno qui) è una balla colossale. Prima di Paolo, la dimensione della Samp era questa. Poi è arrivato il suddetto Paolone e ci ha fatto vivere anni indimenticabili. Ma la Sampdoria è sempre stata una squadra “da lotta salvezza risicata”. C’è da dire che, per fortuna, bene o male riusciva a salvarsi quasi sempre. Poi però ci sono stati anni bui anche dopo Paolo: con Enrico (lui sì che amava la Samp, anche se fece errori colossali) sfiorammo C e fallimento. Ricordate, vero, l’anno di Bellotto allenatore, l’anno di Cucciari e Tricarico? Io ero allo stadio quando ci salvammo dalla C con un gol di Mirko Conte contro il Messina. E ricordo il gol di Bernini a Vicenza. Ergo, la Samp è stata messa mooooooolto peggio di così.
    Un altro fatto obiettivo è che la presidenza Garrone sia stata la seconda migliore di sempre, in termini di risultati: quattro partecipazioni in UEFA (o EL, chiamatela come volete), una finale di coppa Italia, preliminari di CL. Bisogna essere obiettivi, no?
    Il mio più grande desiderio è che arrivi lo sceicco di turno, o il magnate russo, o quello che volete…che prenda la Samp e che la faccia diventare una big di nuovo. Perchè il mio sogno (sportivo, s’intende!) è di veder andare via Garrone con la sua pletora di incompetenti. Ma visto che sono realista e so che non potrà accadere, mi tocca ingoiare il rospo. Penso che Edoardo sia disponibile a vendere la Samp (la sua famiglia sarebbe ben contenta di liberarsi della zavorra), ma non c’è nessuno realmente interessato. Per cui, a malincuore, devo dire: meglio lui che il fallimento.
    Come aveva fatto il padre Riccardo a portare la Samp a discreti livelli? Semplice: Marotta. Però va detto che Marotta non aveva gli assurdi paletti individuali sugli ingaggi come il (pur mediocre) Osti. Altrimenti Cassano e Pazzini qui non sarebbero mai venuti. Come fai a portare alla Samp giocatori decenti quando hai dei paletti simili? Avere paletti simili sugli ingaggi significa vedersela, sul mercato, con compagini del calibro di Sassuolo, Chievo, Livorno e Catania. Eppure sono convinto che anche con questa politica assurda sugli ingaggi, un buon ds saprebbe allestire una squadra da centroclassifica tranquillo: ho già fatto l’esempio del Parma, ce ne sono altri. Questo perchè a differenza di qualche anno fa, il livello del nostro campionato è sceso vertiginosamente. Ai tempi di Veron, Boghossian, Gullit, Chiesa, Mihajlovic…beh, tutti i campioni internazionali venivano a giocare nella nostra serie A. Ora chi ci viene? Solo la Juve, in parte il Milan e in parte la Roma e il Napoli riescono ancora a portare in Italia qualche campione. Questo perchè investono montagne di soldi (senza fra l’altro vincere nulla). La Juve, poi, spadroneggia in Italia ma in Europa fa ridere i polli. Dico questo perchè? Perchè con questo livello tecnico, in serie A, basterebbe davvero poco per campare bene. Basterebbe un ds capace, basterebbe investire quando serve per poi rivendere bene, basterebbe saper fare i contratti e avere buoni osservatori. Basterebbe investire sui settori giovanili. Certo, in quest’epoca di capitali provenienti dai diritti TV -una torta che le big si spartiscono avidamente lasciando a noi (e alle altre come noi) solo le briciole- è impossibile vincere un trofeo. Ma una vita tranquilla a centroclassifica è un obiettivo consono e raggiungibilissimo. Se va bene ti togli qualche soddisfazione, se va di lusso ti fai un preliminare EL ogni 5/6 anni, se va male ti salvi senza eccessivi patemi. Quindi spero vivamente che Garrone cacci via Osti e che prenda un ds capace: è lì che non bisogna sbagliare.
    Chiudo parlando di Nicola Pozzi: anche a me sta simpatico. Ma è facile essere attaccati a una maglia quando prendi un milione all’anno e sai che altrove non ne prenderesti nemmeno la metà. Facile quando sai che bene o male fai la riserva in A e altrove non giocheresti nemmeno in B. Nicola ha sempre dato tanto, ma non viene pagato per essere simpatico e per sudare. Si sbatte, ma purtroppo ha dimostrato di essere un giocatore totalmente inaffidabile per la A. Non che sia scarso, ma non regge fisicamente. Si rompe sempre, gli allenatori non lo buttano dentro per paura che si spezzi una gamba dopo tre passi di corsa, se va bene gioca sei partite nell’arco di un campionato. Negli ultimi due anni ha segnato tre gol, di cui due su rigore. Ormai è diventato un peso, e non per colpa sua: è solo e semplicemente “sfigato” (che poi vorrei essere io sfigato come lui). Non accettare nessuna destinazione, però, danneggia incredibilmente la società che deve pagargli un ingaggio immane e ha le mani legate sul mercato. Quindi smettiamola di giustificarlo dicendo che è simpatico. Anche Costa probabilmente è simpatico, ma lo darei via per una fetta di focaccia.

  127. Luca Pavia ha detto:

    Farias, Sestu, Stoian, Lazarevic, Jankovic… Belin che zeuguei… Ma vergognarsi un po’, no? Ormai trattiamo solo panchinari di squadrette messe peggio di noi…

  128. luca ha detto:

    Andra per favore non aggiornate il blog in tempo reale del calciomercato per la parte SAMPDORIA , per favore è come girare un coltello nella piaga !!!! ma chi è quaesto Wolski ??? Dela Grossso, Sestu ???? ma per favore bastaaaaaaaaaaa! non prendiamo più nessuno e poniamo termine a questa farsa GRAZIE

  129. fulvio ha detto:

    Ultimamente per vedere chi sono i nostri papabili nuovi acquisti devo andare a cercare su wikipedia … cattivo segno.

    Segue sconforto.

  130. gianni ha detto:

    Leggo che probabilmente il Derby sarà spostato a lunedi alle 20.45; decisione assurda che ha scatenato una specie di guerra contro la tifoseria organizzata, rea di aver tirato troppo la corda; io (che non faccio parte di nessun gruppo) penso invece che certe battaglie dovrebbero riguardare tutti i tifosi; qui non è questione di mancanza di rispetto per gli ultras ma per gli abbonati in generale, perché non è possibile che si debba pagare un abbonamento senza sapere in partenza a che ora e in quale giorno verranno disputate le partite, per scoprirlo, quando va bene, 10 giorni prima; o anticipi e posticipi vengono decisi un minuto dopo la compilazione dei calendari o l’unica soluzione è abolire gli abbonamenti.
    purtroppo è passata la linea per cui chi trasmette l’evento è più importante di chi l’evento ne è protagonista e quindi può prendere qualsiasi decisione gli passi per la testa.

    • andrea.lazzara ha detto:

      Vado a memoria, però, Gianni visto che l’anno scorso per mesi abbiamo trasmesso le partite della Liga in diretta e dovevo occuparmi dei calendari e dei palinsesti..non è che in Spagna le cose vadano in modo diverso per le decisioni da prendere sugli orari. Intendo come tempistica…

      • gianni ha detto:

        Aggiungo una considerazione; io posso capire che in qualche caso l’anticipo o il posticipo vengano decisi per questioni di classifica; ad inizio anno un Parma – Lazio potrebbe non essere considerata partita clou ma magari diventa fondamentale per andare in Champions e allora la metto in vetrina; ma un Derby è di per sé una partita di cartello, basterebbe decidere subito quando farla giocare e certi problemi non si porrebbero.

      • Paolo1968 ha detto:

        Infatti la questione riguarda il calcio moderno e non il calcio moderno italiano, credo…. e i tifosi da stadio non importano a nessuno… sono solo un fastidio per tv, forze dell’ordine e pure società calcistiche, a volte

  131. gianni ha detto:

    Si Andrea non è che il discorso cambi molto; in Spagna sono contenti?

    • andrea.lazzara ha detto:

      Secondo me è banalemente una questione di cultura. E abitudine. Ma anche ritmi di vita. Se fate giocare una partita alle 22 in Spagna nessuno dice nulla…qui magari te la fanno giocare alle 22 a Milano a gennaio…

  132. luca ha detto:

    scusate dimenticavo : devo ringraziare i tifosi più accesi di Samp e altra ……. se si gioca Lunedi sera (magnifico orario) e non Domenica alle ore 12,30 (che grave ritardo rispetto all’orario normale ! h 2,30 !!!!!!) io da abbonato non potrò vederlo per problemi di lavoro (sono fuori sede) e con questi tempi non mi sembra il caso di chiedere ferie , grazie , grazie e grazie! questo è un precedente pericoloso comunque , cosa ne pensi Andrea

  133. FISH65 ha detto:

    Amici,
    al di là delle legittime opinioni espresse da ognuno di noi in materia di calciomercato, credo che sia indiscutibile il fatto che questa sessione di mercato sarà, per noi tifosi, l’ennesima via crucis.
    Lo chiedo a quelli che “Chi si accontenta gode!”: questa proprietà sta dimostrando passione, entusiasmo?
    Mai un guizzo, mai un ingaggio che regali entusiasmo alla tifoseria. Mai!
    Mancano strategie chiare ed investimenti finalizzati ad un rafforzamento reale della rosa. Con la conseguenza che, se non sarà quest’anno, prima o poi inesorabile ci sarà un’altra retrocessione.
    Forse per qualcuno sarà normale così. Per me non lo è. Vi assicuro che sarei semplicemente ben felice di avere una squadra che ogni anno si salva senza affanni.
    Nella quale ci siano un paio di giocatori che ci facciano divertire.
    Chiedo forse troppo?

  134. Daniele da Rapallo ha detto:

    Trovo lo scambio Pozzi-Okaka alquanto stimolante….

  135. NYC ha detto:

    Pare sia concluso lo scambio Okaka – Pozzi con il Parma, un altro colpo di Osti.

    Povera Sampdoria come ti sei ridotta …..

    • Dorianodoc ha detto:

      Perchè secondo te Osti non fa quello che gli dicono di fare? Almeno lui (pagato anche per questo) ci mette la faccia. Altri se la tirano da tifosi(!!!!!) e ci prendono per i fondelli (ho usato un termine gentile). Continuate così.

  136. El Cabezon ha detto:

    Ormai anticipi, posticipi, posticipi degli anticipi e anticipi dei posticipi esistono DA ANNI!!
    Quindi sinceramente non comprendo quando qualcuno insorge, sappiamo benissimo al momento di sottoscrivere l’abbonamento che si potrà NON GIOCARE la domenica alle 15…
    Pare ormai sicuro che il derby si disputerà alle 20.45 di lunedì…MA CHE BELLA VITTORIA!
    Chissà come saranno contenti coloro che hanno dato il via a questo putiferio, in fondo è un loro successo
    Ci perdono però molti altri, chi magari veniva da fuori Genova o chi non potrà assistervi semplicemente per motivi lavorativi…un sentito grazie a tutti voi, tifosi di professione, che però tre anni fa quando si giocò il derby di mercoledì alle 18 ( questo si per vergognoso volere delle TV ) non apriste bocca…mah…

  137. FISH65 ha detto:

    …OKAKA,SESTU…Cosa abbiamo fatto di male? Quale colpa dobbiamo espiare?
    Per fortuna domani finisce questa ennesima penosa sessione di mercato..

  138. FISH65 ha detto:

    Ho appena sentito le parole di Osti, ospite telefonico durante una trasmissione sportiva.
    In estrema sintesi:
    1) Lo scambio Pozzi Okaka si farà(con robusto guadagno pro Samp dovuto al differente peso degli ingaggi).
    2) Il mercato è sostanzialmente finito. Che la gente non si illuda, non ci saranno ingaggi di buon livello. Non lo ha detto, ma è evidente che NON CI SIA UN EURO da spendere.
    3) Quagliarella?? Non scherziamo..
    4) Non ha escluso l’arrivo di un esterno, ma giocatori di livello basso e, comunque tramite scambi.

    In ogni caso, ONORE A CARLO OSTI. Che ci ha messo la faccia, per l’ennesima volta.
    “Altri” dovrebbero mettercela, altri dovrebbero spiegare, altri dovrebbero rispondere alle domande legittime di quei tanti tifosi che vorrebbero solo un pochino di più.
    Non molto di più…

    • Lollo ha detto:

      se permetti intègro il tuo commento

      5) DaCosta sta rendendo secondo le aspettative ( ?? ), quindi non si tocca

      In alto i cuori !!

  139. Roby ha detto:

    Ciao Andrea, intervengo nuovamente nel vostro blog (spero di non fare cosa sgradita) visto che siamo a pochi giorni dal derby e che il blog di Porcella non esiste più, nel tentativo di discutere un po’ di calcio giocato (ormai è rarissimo anche nei forum genoani). La prima considerazione che faccio è che rispetto all’andata le due squadre hanno cambiato entambe gli allenatori e secondo me entrambe ne hanno guadagnato parecchio. Come rosa (almeno fino ad ora, poi domani non so cosa possa succedere) il Genoa si è a mio avviso rinforzato parecchio, gente come Burdisso, De Ceglie, Motta, sono un valore aggiunto notevole per una squadra di media classifica. La Samp ha preso il solo Maxi Lopez, vediamo domani che succede. Per quanto riguarda noi, con Inter e Fiorentina ho iniziato a vedere pesantemente la mano di Gasperini, mentre nelle partite precedenti, anche quelle vinte, il gioco s’era visto a sprazzi, 1 tempo, 1 ora al massimo poi si tornava tutti dietro a buttar via il pallone. Secondo me si dovrebbe vedere una partita migliore di quella di andata, che dal mio punto di vista, di fantastico ha avuto solo il risultato rotondo a nostro favore, ma spettacolo pochino, da ambo le parti. Gasperini secondo me si inventerà qualcosa di diverso per spiazzare Mihajlovic, ma credo giocheremo con la 3 dietro cercando di sfruttare la fascia sinistra con De Ceglie-Antonelli. Dall’altra parte che farà Mihajlovic? pensi che se la possa rischiare di buttare dentro Lopez insieme ad Eder e Gabbiadini? ultima cosa…hai notizie di Luca De Prà? gira voce che, visto le nevicate di questi giorni, abbia comprato una mimetica bianca… 🙂
    Saluti

    • andrea.lazzara ha detto:

      Secondo me i due tecnici si studieranno qualcosa dell’ultima ora,. Più Gasperini che in queste cose è maestro. La Samp non ha grosse alternative in difesa e a centrocampo, ora ha qualche soluzione in più in avanti. Messaggio per i bloggers: è un post talmente educato(ed anche il “menaggio” su De Prà ci sta, dai…) che vi invito a non replicare in modo piccato, stizzito ecc…. Ripeto, messaggio molto educato: e se tra 5000 che sono arrivati ce ne sono 2-3 anche di tifosi genoani(cosa che osservando la storia del blog è sempre stato…) non ci vedo nulla di male. In fin dei conti siamo la città del derby tutto l’anno no?

      • Piergenoa ha detto:

        apprezzo moltissimo,
        salutoni !

      • Lollo ha detto:

        è vero..ma pensa che l’altro giorno in auto ascoltavo radio RDS ( vivo e lavoro fuori Genova .. ) e il deejay , parlando di non so quale avvenimento sportivo estero, ha detto ” E’ un po’ come il derby, Roma- Lazio, Inter- Milan, Juve-Toro “; ci mancava solo che ci anteponesse Chievo- Verona Hellas o Fiorentina – Empoli; al di là del pessimismo-disfattismo, ma perchè siamo finiti così nel dimenticatoio ??

      • sampdorianamente ha detto:

        hai fatto benissimo, a mio avviso, a pubblicare un intervento della sponda opposta, gentile, educato (fin troppo 🙂 ) e da persona che di calcio ne capisce……

        Ehi Roby… guarda che stavolta per De prà ci sono i fucili… caricati a SALE… ovviamente….

    • Massimo Pittaluga ha detto:

      Roby concordo con te che il genoa si superiore. magari se metti gli undici migliori di genoa e samp in campo la differenza non è tantissima (anche se siete superiori col poritere e ci vuol poco e nel centravanti e non è poco), ma soprattutto la differenza la fa la rosa. gasperini si inventerà anche qualcosa (spero non le solite botte a turno come faceva nella sua prima gestione, cosa che mi ha fatto abbassare la stima verso la persona non nel tecnico) ma gasperini può inventarsi qualcosa. mihalovich deve mettere bene mentalmente gli 11 migliori che ha e sperare che la samp sblocchi per prima la partita. sicuramente la sampdoria inizierà all’attacco, non ha alternative ma credo che se non sblocca la gara per prima andrà in difficoltà perchè nei cambi sugli esterni alla lunga il genoa può fare la differenza. dico la mia su eder. secondo me meglio largo che dietro a maxi o prima punta. con la sua velocità facendolo partire dai 40 metri viso alla porta se punta i difensori del genoa questi vanno in difficoltà. l’arma della samp è quella però scommetto che gasperson lo farà legnare per bene da subito con dote pesante di cartellini ma per mettere subito le cose in chiaro come accadde con cassano e pazzini in passato. spero stavolta non sia così perchè con ballardini abbiamo visto partite maschie ma mediamente corrette eccetto episodi singoli ma non di squadra. di quì credo che con mihalovic in pancina se gasperini attuerà una certa tattica di falli a giro lo stesso avverà dall’altra parte. questa non è la samp di delneri o rossi, qui c’è uno che combatte colpo su colpo. credo che la samp venderà cara la pelle e che sarà un derby parecchio tosto, speriamo non troppo.

    • Bulgaro ha detto:

      Cerco di seguire il consiglio del moderatore e rispondo con gentilezza alla particella di Sodio dell’acqua Lete 😛

      Corretto il derby d’andata non centra nulla con questo, si incontrarono 2 squadre malate e la meno malata ha vinto.
      A questo giro noi saremo piu spregiudicati sicuramente, voi piu equilibrati come sempre sono le squadre di Gasperini.
      Sulla Rosa, puo` essere vero che i nomi siano favorevoli a voi, sul valore assoluto pero` io vi toglierei solo Gilardino e Perrin, si puo` forse discutere sull’esterno sinistro di difesa, ma in linea di massima mi terrei i miei.
      Cio` in cui eccellete e` certamente l’esperienza, una squadra piu esperta solitamente gestisce meglio queste partite.

      La vera differenza la fara` il gioco di squadra, per me sara` una partita molto tattica che vedra` poco spettacolo e tante botte in mediana; noi presseremo alto e voi ripartirete negli spazi sfruttando la corsa prima e i dribbling greco poi.

      Saluti e spero che ti passi un bel fine settimana, ma un pessimo lunedi sera 🙂

  140. peter ha detto:

    Sui siti dei tifosi del parma stanno facendo festa per essersi liberati di okaka.
    Noi dovremmo fare festa non per l arrivo di un giocatore ma per aver un ingaggio oneroso in meno.
    Ci hanno ridotto a ragionieri, non siamo + tifosi, ci stanno togliendo la dignita di tifoso perche presentare okaka sestu e lopez mi sembra un’offesa per chi ama questi colori.

  141. luca ha detto:

    perdona Andrea se parlo in riferimento ad altri tuoi colleghi o altre trasmissioni (non farò il nome ovviamente ma capirai …) ieri sera ho seguito l’intervista al d.s Osti , io la definirei IMBARAZZANTE e preoccupante per noi tifosi ! non entrerò nel merito delle strategie (giuste o sbagliate che siano) ma dire che Okaka è una valida alternativa per la Samp (UNO SCARTO dello SPEZIA) sostenere che Da Costa stà facendo un ottimo torneo (ma stiamo scherzando ?) e poi dire al Sig. Dordoni, che giustamente si è meravigliato, che Agazzi non aveva la fiducia del Cagliari pertanto…non vale Da Costa ! Quagliarella ? togliamocelo dalla testa !!!!!! scusate ma Osti ha un modo di esprimersi che lascia basiti ! sembra arrampicarsi perennemente sugli specchi (magari è veramente di dificoltà) perdonate ma può essere il D.s di una Società gloriosa come la Samp ?????????? Andrea a te

  142. Andrea ha detto:

    magari mettendo una O davanti oltre a oKAKA riusciamo a prendere anche oMESSI oVUCINIC oQUAGLIARELLA !

  143. LidiaPaola ha detto:

    Okaka, contento di venire alla samp?

    Okaka: bela citta’, bela tifoseria, bela squadra…bela Nervi . I love gen.. , sorry, sampdoria. Io, quinta riserva a Parma buti s was a mistake! Io diventare presto titolare, dicevano che ero buono mi volevano Milan, Astom Villa, Roma poi andato tutto a pu……ne! … sorry….

    D…….i, ma seconte te, come lo interpreti lo scambio Pozzi/Okaka?

    Uhm… (sguardo smarrito, occhi da lince) per me e’ un’operazione di allegerimento monte ingaggi, sai a Parma c’e’ Cassano che ha un certo peso, amico da sempre di Pozzi che ora preme per andare li’ (e te credo!)

    Ma allora che senso ha prendere Okaka?

    Ci sono cose tra le societa’ che non sappiamo, sai…

    E su l’arrivo di Maxi Lopex?

    Per me e’ titolare gia’ dal Derby!

    Ma e’ fuori forma, non ha piu’ giocato!

    Io lo vedo bene, tirato a lucido, la cura dimagrante gli ha fatto bene. Sinisa lo ha allenato quando era a Cataia… vorrei pero’ che questo giocatore fosse un po’ piu’ cattivo, piu’ aggressivo…. (miauuuuu!!!! , frrrr……!)
    Ti rendi conto che insegnava le malizie a Icardi che gli ha soffiato il posto? (Non solo quello ad onor del vero…)

    Maxi, dichiarazione in mondoweb: Wanda, non ce l’ho con te. Io a differenza di certuni sono riservato . Sono innamorato della samp.

    Osti: mi spiace ma i tifosi hanno fatto tutto da soli. Io amo essere concreto (noi no, invece). Quagliarella, fortissimo… completamente fuori dai nostri parametri… Il mercato potrebbe ritenersi chiuso cosi’. Da Costa lo abbiamo giudicato da un punto di vista tecnico ed anche umano affidabile e non ci sono motivi validi per sostituirlo. Sinisa sta valorizzando i nostri esterni.

    Alle ore 19 cadra’ il sipario su questo calciomercato. Mi auguro vivamente a breve di non vedere piu’ la figura di Osti, ringraziandolo d’essere riuscito ad affossare ogni tentativo di uscire fuori dalla mediocrita’.

    Gli voglio ricordare pero’ che la samp e’ stata sempre accostata a calciatori di rilievo e in passato qualche botto sul mercato lo abbiamo lanciato e che reputo questa sessione la piu’ scalcinata dell’era Garrone.

    p.s. ciao Pozzi, ti auguro tanta fortuna, grazie per quel goal a Varese…

    Lidia

  144. Daniele da Rapallo ha detto:

    Anche ieri sera Il sig. Osti, intervenuto telefonicamente ad una trasmissione, ci ha dato un po di felicità.
    Non nego che sia una persona, corretta, coerente, che ci mette la faccia e non vuole illudere i tifosi. Diamogli atto di questo.
    Quando però lui si scontra con gli opinionisti (anche preparati in studio) difendendo a spada tratta Da Costa esprimendosi per altro con molta incertezza nella voce……beh, forse li si vedono i suoi limiti tecnici.

  145. peter ha detto:

    Dimenticavo Del Grosso riserva di Brivio all’Atalanta.

  146. Dorianodoc ha detto:

    In altre piazze l’arrivo del “rinforzo” Okaka o del “fenomeno” Sestu (più tribuna che panchina nel Chievo, non nel Bayern) avrebbe sollevato l’intera tifoseria. Qui, visto che è impossibile e visto che siamo persone ben educate, basterebbe una bella salva di PERNACCHIE. Almeno qelle……..

  147. Daniele da Rapallo ha detto:

    Due milioni cash per Biabiany….
    della serie pochi, maledetti e subito ?
    Che ne pensate ?

    • ale ha detto:

      Si sono presi l’ingaggio di Pozzi solo per fare da baby sitter a Cassano. Questa è la ricompensa.

  148. sillyname ha detto:

    Siamo alla vigilia del derby e mi sembra di capire che c’e’ poca voglia di parlarne. Personalmente ne sono contento, detesto il concetto che sia la partita dell’anno. Per me la patrita dell’anno assomiglia a Sampdoria Lecce del 1991 o a Barcellona Sampdoria del 1992. Mi tappezzerei la stanza con le punizioni di Branco se sapessi che il campionato finisce in quel famoso modo. Al diavolo i derby e questa citta’ che si guarda solo addosso. Ma non e’ perche’ siamo diventati cittadini del mondo che il derby sta passando in secondo piano. Quale e’ la ragione? secondo me e’ perche’ ci sentiamo… rassegnati. Non tutti, ovviamente, ma il clima generale e’ questo. Ed e’ dannatamente brutto.
    Lo dico ormai da mesi: questo e’ il lascito di questa dirigenza e di questi ultimi tre anni di gestione, iniziati con la cacciata dell’ultimo vero DG (Gasparin) e dei conseguenti disastri (cessione di Pazzini, esonero di Di Carlo, Cavasin, Tosi, la B, Sensibile e altro).
    Scottati piu’ volte con l’acqua calda, ormai appena vediamo dell’acqua ci viene da scappare. Diffidenza, demotivazione, sfiducia. Siamo sfiniti. E siamo al punto che piuttosto che sentir fare nomi come Barilla’ o Del Grosso preferiremmo il silenzio e una rosa di 15 giocatori.
    Non ho mai smesso di criticare Garrone, lo testimoniano i miei interventi, e mi piacerebbe tanto avere qualcuno in societa’ (almeno uno, uno qualunque) che ogni tanto sfoderasse qualche afflato di passione, invece che un’aria da fine impero e sempre e solo numeri, bilanci e parametri. Non ci vinci i derby con i parametri. E io non pago il biglietto per sentirmi fare due palle sui bilanci.
    Una volta tanto pero’ vorrei difendere la societa’ e dare un mio contributo per provare a migliorare il clima di questo blog che non solo ha consumato in fretta l’entusiasmo dei risultati di Mihajlovic, ma e’ pure diventato (chiedo scusa) poco “gradevole”.
    Premetto un paio di cose. Uno: che chiunque vesta la nostra maglia mi e’ simpatico, giocatore o tifoso che sia. Quindi non mi piace prendermela con nessuno (anche se ho avuto qualche episodica tendenza omicida nei confronti di… Balleri). Secondo: trovo sgradevole il riferimento agli stipendi di chiunque, che sia un calciatore, un politico o un collega in azienda. Per il semplice fatto che tutto e’ relativo e chi se la prende per il milione e cento di Pozzi domani se l’avrebbe piuttosto a male se qualcuno mettesse in discussione il suo di stipendio. E infatti se io fossi Pozzi sarei ben contento del mio milione e se mi volessero cedere a un’altra societa’ che me ne vuole dare meno, la rifiuterei. Come farebbe ognuno, dico ognuno di noi. E’ un professionista. Se ha trovato qualcuno che gli da’ quei soldi, fa bene a prenderseli. E direi che la discussione debba finire. Semmai in discussione e’ il fatto che oggi quello stipendio “pesa” nel bilancio di un’azienda che ha altre decine di stipendi da pagare a fine mese. Quelli della rosa ovviamente, ma non dimenticherei quelli che forse ci siamo dimenticati come Romero, Piovaccari, Laczko, Juan Antonio e compagnia.
    Chi e’ Okaka? Un giocatore inespresso, probabilmente uno dei troppi che da gran promessa non diventera’ mai un grandissimo. Che ce ne facciamo? Non lo so, chiediamolo a Mihajlovic. Ma se oggi trovo una squadra che ha voglia di fare un quadriennale a Pozzi (che infatti ora non rifiuta), che in cambio mi propone un giocatore “accettabile” e dal costo aziendale inferiore alla meta’, la cosa giusta da fare e’ di accettare lo scambio. Se deve stare in panca, la scalda tanto quanto ha fatto fino a ora Pozzi. Il quale non dimentico, ha contribuito a riportarci in A, gliene siamo tutti grati. E non e’ colpa sua se oggi il suo stipendio non e’ piu’ “sopportabile”, quindi con molto rammarico e simpatia lo saluto e gli auguro il meglio. Dal punto di vista aziendale, questo e’ un problema “risolto”. Come quello degli altri giocatori che sono stati ceduti in questa sessione.
    Veniamo infine a Da Costa. Diciamo che purtroppo non e’ Buffon. E va bene. Difficile che la societa’ che ha sulle spalle Romero abbia voglia di prendere un altro portiere. Domanda ovvia: chi l’ha fatto l’errore di prendere Romero e pagarlo come se fosse Buffon? La societa’, di certo. Pero’ una volta che lo abbiamo detto, il problema resta irrisolto. Adesso bisogna affrontarlo e risolverlo. Probabilmente quando avverra’, allora si potra’ pensare a un altro portiere. Fino ad allora staremo a discutere se Da Costa sia meglio di Fiorillo, oppure di Pegolo o Curci oppure di Consigli. Ne vale la pena?
    Non c’e’ verso. Fino a quando certi problemi non saranno definitivamente risolti, fino a quando la societa’ non avra’ fatto ordine alla voce “personale”, “stipendi”, “organizzazione” ecc ecc (come tutte le aziende del mondo), dobbiamo accettare che arrivi Okaka, oppure che si realizzi lo scambio Costa-Del Grosso.
    A questo punto mi sembra di capire che lo scenario sia ben chiaro nella testa del Presidente. In passato non sono stati fatti degli errori, sono stati fatti dei disastri che ora stiamo pagando cari. E il responsabile e’ lui. Ma bisogna guardare avanti. Mi aspetto che risolva tutti i problemi, un passo alla volta. Non mi piace dirlo, ma ci vorra’ ancora molto tempo e probabilmente molte altre delusioni, speriamo solo parziali. Ma arrivati alla fine del tunnel, a quel punto noi tifosi saremo finalmente nelle condizioni per capire fino a che punto contano le sue parole sulle “asticelle” e sulle “ambizioni”. Se parla “con lingua dritta” oppure solo per far prendere aria ai denti. E magari, chissa’, potremo ritornare tutti a parlare con entusiasmo di calcio e di derby. Quelli da vincere.

    • Lollo ha detto:

      Nel complesso concordo con la tua analisi, che mi piace moto come logica anche se due aspetti non mi convincono:
      1. i ragionamenti da azienda vanno bene in alta finanza, ma nello sport, anzi nel calcio possono essere rischiosi: non voglio tirare fuori di nuovo la retrocessione del 2011 ,e autorizzo tutti a toccarsi i cosidetti.. ma basta che Eder stia fuori qualche partita e Maxi non ingrani e sei ( anzi siamo ) del gatto; la tua disamina su Dacosta è matematicamente perfetta : i portieri di qualità costano e avere un altro portiere a libro paga sarebbe indubbiamente pesante per il bilancio: ma il portiere è un ruolo chiave : è quello che oltre a farti portare a casa qualche punto in piu , ti fa rendere la difesa al meglio, ricordiamo, come giocavano Zauri, Lucchini, Gasta, Ziegler avendo dietro Storari e l’involuzione degli stessi un anno dopo, avendo dietro Curci
      2. di ” asticella da alzare “, “mercato frizzante”, “di Sampdoria piu forte” ha parlato Garrone, non noi o la stampa, visto che questi aspetti per ora e forse per molto tempo, non sono perseguibili ( magari giustamente ), perchè illuderci..?? allora preferisco Osti, deprimente ma realista

      ciao

      • sillyname ha detto:

        La penso come te. Ma i disastri sono disastri. Fra gli altri problemi, dimenticavo che ci portiamo dietro le pendenze con Sensibile, Ferrara e staff, Rossi e staff e chissa’ chi altri dimentico. C’e’ poco da dire: alla voce “costo del lavoro” se la faccenda non fosse drammatica sarebbe ridicola. Quindi credo che i 21 punti e la situazione di chi sta dietro (tipo Bologna e Catania, tanto per capirsi) abbia fatto regolare gli interventi sul mercato nel modo che abbiamo visto. Se avessimo avuto 4 o 5 punti di meno, forse avremmo assistito a un mercato diverso. Insomma, in societa’ si saranno fatto un’analisi dello scenario e avranno deciso cosi’, magari pensando che una quindicina di punti da qui a fine anno questa squadra e’ in grado di farli. Che poi deve essere stato lo stesso ragionamento che e’ stato fatto quando a dicembre di punti ne avevamo 26 e nessuno, proprio nessuno avrebbe mai immaginato un tracollo di quel genere, pur vendendo Pazzini. Quindi ti do’ ragione sugli scongiuri e comunque non voglio sostenere che la dirigenza abbia fatto bene: ha solo preso una decisione e va avanti di conseguenza. Speriamo tutti che sia la decisione giusta.
        Sul portiere: da un punto di vista calcistico hai perfettamente ragione ma proviamo a immaginare che abbiano preso un portiere forte (cioe’ uno che ha mercato, quindi uno che vuole soldi e probabilmente un impegno pluriennale) e poi che a giugno ci torni alla base Romero. A quel punto sei sotto scacco e hai un problema interno da gestire. Cioe’ aggiungi casino al casino. Se ci pensiamo bene la situazione e’ ridicola: abbiamo il portiere titolare della nazionale argentina, la societa’ lo ha preso, lo paga un casino, ora e’ al Monaco e… nessuno lo rimpiange. Se pensiamo a un portiere per sostituire Da Costa pensiamo a tutti meno che a Romero. In compenso a Monaco non gioca, quindi a giugno ce lo restituiranno e non troveremo nessuno disposto a prenderselo (e fra parentesi forse qui e’ ormai bruciato).
        Sul tuo secondo punto, io credo che certi discorsi il Garrone li abbia fatti ancora ai tempi di Sensibile, prima di inziare a fare le scemenze alla Benitez (che appunto era una scemenza inaudita ma testimonia un ottimismo che ora non ci sarebbe piu’) e di iniziare il campionato con Ferrara. Dopo abbiamo preso quattro sberle, ha cambiato dirigenti, allenatori e forse si e’ reso conto davvero del casino che ha per le mani. A quel punto infatti i toni si sono ridimensionati, ha pensato che era meglio mettere in sede un suo vicario (cosa grave, visto che c’e’ un Amministratore Delegato….), e ora o si parla di parametri oppure si parla di bilanci. Di asticelle e mercati frizzanti non se ne parla piu’.
        E quindi torno a bomba al mio lungo ragionamento.
        Ciao

  149. danilo ha detto:

    Caro Andrea,
    ormai siamo agli sgoccioli di questa parentesi invernale di mercato; salvo colpi di coda delle ultime ore ( purtroppo improbabili ma vorrei sempre poter fare ammenda e sbagliarmi ) credo di poter dire, senza essere accusato di disfattismo, che la Società Sampdoria ha deciso, ancora una volta di rischiare, di navigare a vista, di fare solo ed esclusivamente i conti di bilancio. Siamo riusciti a piazzare ( attenzione, non a vendere ) tutti quei giocatori inutili acquistati insensatamente nella campagna estiva. Abbiamo pertanto solo limitato i danni, cercando di porre rimedio allo scempio precedente. Adesso speriamo che Maxi venga rivitalizzato, speriamo che Da Costa non faccia troppi errori, speriamo che Eder sia sempre “graziato” dalla salute ( cagionevole, purtroppo, lo sappiamo ), speriamo che Sinisa riesca sempre a tenere alta la tensione e….speriamo di vincere il Derby…o comunque di non perderlo. Speriamo, speriamo, speriamo…il motto di questa Società. Hanno avuto la bravura ( ammettiamolo ) e fortuna di aspettare Sinisa, con l’intenzione di finire il girone di andata senza naufragare per poter rimediare col mercato di Gennaio. Invece che cosa hanno fatto? Hanno nuovamente peccato di presunzione! Hanno pensato bene di credere che siamo a posto così, che si può risparmiare perchè in fondo tre più gramme di noi si trovano! Lo spero, lo spero tanto e, ahimè, anch’io mi ritrovo solo a sperare. P.S.: Una piccola lancia in favore di Osti: Probabilmente non sarà il miglior DS nel panorama calcistico ( pochi dubbi in merito ) ma certamente non è facile fare acquisti importanti senza soldi e senza merce di scambio. Ma la società ha scelto bene anche questa volta….un bel parafulmine…! Cordialità.

    • andrea.lazzara ha detto:

      Che Osti ci metta sempre la faccia è innegabile.

      • Paolo1968 ha detto:

        Col suo stipendio, ci metterei anche dell’altro, ma non vorrei passare per volgare… e il suo mestiere forse saprei farlo anche io: prendere dei “diversamente calciatori” a settembre e piazzarli a gennaio in prestito….

        • Paolo1968 ha detto:

          PS: vero che la società non gli passa neanche le noccioline, ma mi sembra che abbia fatto pietà, in azioni e in comunicazione.

  150. STEL ha detto:

    Okaka preso per levarsi l’ingaggio di Pozzi.
    Non ho parole.L’anno scorso ha giocato nello Spezia, che ha fatto di così eccezionale? Un bel niente e della gran panca.Speriamo che Sinisa lo resusciti, ma la vedo durissima.
    Ormai sono all’ultimo stadio la rasseganzione.
    Mi vien da piangere.

  151. ale ha detto:

    Scusa rileggendo mi rendo conto che nn si capisce. Regini/Del Grosso vanno bene come terz. sinistri (titolare/riserva) e quindi i due ruoli secondo me da coprire erano portiere e centrale difensivo.

    Forza Samp! Siamo tutti con voi ragazzi!!!!

  152. sampdorianamente ha detto:

    Se è vero che Quagliarella inisiste per restare alla Juve…. posso solo dire che umanamente mi fa tristezza…..

    • Dorianodoc ha detto:

      E’ veramente triste restare alla Juve. Vuoi mettere guadagnare un quarto e giocare con Okaka e Sestu? Proprio triste……..

      • sampdorianamente ha detto:

        Grazie… questa risposat è la controporva che non capisci un accidente e i tuoi commenti sono sempre fuori luogo. Io non ho detto che doveva venire alla Samp….. ma quando ti cercano Lazio, Inter, Monaco etc. e tu punti i piedi per fare tribuna e portarti a casa mezzo milione in più, l’anno dei mondiali….. mi fai tristezza…. come il tuo commento

        • Dorianodoc ha detto:

          E la tua è che non sai neanche come si sono svolti i fatti. Capisco che devi difendere l’indifendibile, ma almeno informati.

        • Dorianodoc ha detto:

          E la tua è che non sai neanche come si sono svolti i fatti. Capisco (???) l’ansia e il desiderio di difendere l’indifendibile, ma almeno informati.

  153. robmerl ha detto:

    Ci vendiamo pure Fiorillo??

  154. alessandro ha detto:

    ciao a tutti,

    condivido molti posti in particolare el cabezon (come sempre) e fish e saluto peter. Davvero mi mette tristezza questo spostamento..davvero .. possiamo discutere sulla calendarizzazione delle partite e sul fatto che non l’hanno messo diciamo in prima serata, o sabato o domenica sera, però lo spostamento mi è sembrata una grande cazz.. quelli che venivano da fuori..quelli che si svegliavano si mangiavano qualcosa in giro e poi derby..quelli che come me avevano invitato a pranzo tutti gli amici per farsi una domenica con derby. La città cade a pezzi, le aziende se ne vanno e la gente cosa fa..si blocca sul derby..il prefetto, l’assessore..la fiera di sant’agata..ah bè..allora..se piove voglio vedere il tutto esaurito della fiera..altrimenti credo che usciti dallo stadio un bel numero di persone sarebbero andate volentieri. Non credo che spostando un derby si sia fatto valere l’orgoglio..io lo trovo desolante. Detto questo..la campagna acquisti..bè al momento è desolante..abbiamo detto tutti che ci volevano rinforzi..a parte lopez e forse okaka..qualche ravatto piazzato .. mi sembra che ci siamo indeboliti visto che abbiamo meno riserve, prima qualche sinistro di ruolo, scarso, c’era, adesso?
    Come dicevamo all’inizio..e come ripetuto..i soldi non sono miei ma lo sport è uno sport..l’entusiasmo e gli obiettivi sportivi sono il motore..i calcoli e le strategie no..ci vogliono…però..un po’ di entusiasmo, un segnale… e lo dico io che ho sempre difeso o almeno non ho mai criticato la società più di tanto. Che tristezza. Sulla partita io vedo il genoa molto rinforzato e ben attrezzato, molto dipenderà da cosa farà la nostra difesa .. secondo me giocheranno lopez eder e gabbiadini..con soriano dietro..obiang e palombo a menare e ..speriamo bene..
    alessandro

  155. Lollo ha detto:

    Manca pochissimo alla fine di questo calciomercato ( ? ) e del derby….Alcune considerazioni: arrivato Maxi Lopez ( giocatore da recuperare ma potenzialmente punta da doppia cifra che ben conosce Sinisa ) , quasi arrivato Okaka ( promessa mancata ma giocatore ancor giovane e duttile con ingaggio, forse, inferiore a quello di Pozzi ), forse DelGrosso ( mestierante ), forse Sestu ( ” 30 anni di inutilità tra A e B ” definizione del sito Sampgeneration, non mia, io ce l’ho al fantacalcio ma non ne sono entusiasta… ); Quagliarella ? neanche per sogno ! Portiere ? non ci serve siamo a postissimo così ( Osti dixit ). Nonostante io condivida di più le posizioni di BigDave, Biscia, Fabiosamp, Gipo piuttosto che quelle di Gianni Simo e Kreek, provo a sforzarmi di ragionare con il metro della società: c’è un bilancio da salvaguardare, un tetto ingaggi da rispettare, la squadra sta andando bene così, l’investimento è stato fatto sull’allenatore ( con altri due a libro paga se non erro ), il campionato è mediocre, la salvezza è alla portata, la priorità ( sacrosanta ) era sfoltire la rosa, i giocatori arrivati possono fare bene e sono quelli che fanno al caso nostro; anche ammesso che questo sia buono e giusto, e partendo dal presupposto che sia stato tutto condiviso con Mihailovic ( non voglio nemmeno prendere in considerazione l’idea che non sia così ) si tratta di un ragionamento da azienda ma molto rischioso per il mondo calcio: la squadra non è a posto così, se fosse a posto così con il Bologna avrebbe chiuso la partita o non avrebbe subito il pareggio demenziale che ha subito; a parte forse ( dico forse ) Maxi, gli altri ( ammesso che arrivino ) non sono giocatori in grado di fare la differenza quando davvero ce n’è bisogno e in certe partite potrebbe essercene bisogno; comunque arrivano tardi, ci vorrà un po’ perchè si integrino nella squadra e siamo già a Febbraio; non faccio confronti con il funesto 2010/11 perchè era una situazione totalmente diversa, ma quella stagione dovrebbe almeno insegnare che trovarsi in B senza aver avuto il tempo nemmeno di fiatare non è così impossibile; nessuno hai mai preteso acquisti da favola in questa sessione di Gennaio ( i nomi che sono girati erano appunto solo nomi) … il problema che questo mercato di Gennaio è l’ archetipo dei mercati del Doria: fatti agli sgoccioli per giocatori mediocri; non contesto i parametri societari: i soldi ce li mette la proprietà, contesto la programmazione se vuoi fare mercato bene a costi ridotti ti devi muovere prima; curare il settore giovanile, osservare i campionati esteri, lo stanno facendo ? lo farà Braida ? Chiudo parlando del derby : situazione tipicamente italiana che farebbe solo ridere se qualcuno con il biglietto già in mano non rischiasse di perderselo per il repentino cambio di data, e quindi fa inca@@are: se giocarlo domenica alle 12.30 è molto molto discutibile, cambiare DATA , non orario DATA , due giorni prima perchè i tifosi hanno protestato è segno di pericolosa e preoccupante debolezza

  156. Mauro ha detto:

    Faccio una premessa,come disse tempo fa il buon Michieli ogni presidente ha la facoltà di arrivare fin dove può o,come nel caso di Garrone,fin dove vuole poiché nessuno può pretendere di divertirsi con i soldi altrui.Quello che tutti,mi pare a quanto leggo,contestiamo alla proprietà e’la mancanza di un progetto valido,chiaro e su cui non si debba discutere più di tanto.Se due anni fa E.G.sosteneva che il primo anno di A si doveva avere giocoforza come obbiettivo il mantenimento di categoria e poi successivamente alzare l’asticella,poi non si può menarla più di tanto con sta storia del bilancio perché che fosse profondo rosso per almeno due anni già lo si sapeva.Sentivo parlare di 6-7 posto come obbiettivo massimo (sentito da Garrone con le mie orecchie)…..invece siamo sempre al palo,a parlare di salvezza tranquilla pensando che noi tifosi non avessimo buona memoria e,alla resa dei conti,vendendo fumo e illudendoci.Non conosco e probabilmente non conoscerò mai i motivi di questo cambio di strategia,dico solo che se ai noi tifosi togli la facoltà di sognare,uccidi l’ essenza stessa del calcio che altro non e’,in fin dei conti,che la nostra passione.Concludo ricordando che non esistono salvezze tranquille.Ogni anno 10 squadre puntano ad una salvezza tranquilla ma tre di queste retrocedono e altre sei o sette si salvano spuntando sangue.Occhio perché a turno……

  157. Mauro ha detto:

    Okaka,Sestu,Del Grosso…..campagna acquisti degna di Nube che corre.Me vegne da cianse

  158. Aston ha detto:

    Mi pare che abbiano azzardato un po’ troppo! Mi auguro vivamente di sbagliare

  159. Dado ha detto:

    Maxi Lopez panchinaro dell’ultima in classifica..
    Okaka rifiutato anche dall’Entella la scorsa estate…
    Sestu retrocesso col Siena lo scorso anno e panchinaro del Chievo…
    In difesa nessuno, se si fa male Gastaldello o Mustafi ci dobbiamo rivedere in campo Costa che ci ha fatto perdere 5 punti quest’anno da solo…

    Il Sassuolo che si deve salvare si é preso Floccari e Cannavaro, giocatori protagonisti fino a ieri in squadre da primi 6 posti….
    I nostri prossimi avversari, già salvi, al contrario nostro, si sono presi nostri obiettivi come De Ceglie e Burdisso…

    Un solo commento…. CHE PENA!!!

    • andrea.lazzara ha detto:

      Buongiorno a tutti. Commento dal messaggio di Dado senza aver letto le altre decine(grazie, come sempre!) arrivati precedentemente(il blog mi mostra prima l’ultimo poi i più vecchi) per un doveroso commento. Che questa campagna acquisti sia una delusione è sotto gli occhi di tutti: nessuno chiedeva una squadra rivoltata per cercare l’Europa ma che ci fossero punti dolenti sui quali intervenire era chiaro e l’ho detto per tempo. Bene lo sfoltimento(addirittura un pelo eccessivo) ma il miglioramento per ottenere una salvezza più tranquilla non lo vedo. Maxi Lopez non è una scelta malvagia e non la vedo nera come chi lo definisce ancora “grasso”(spero che abbiate visto le nostre immagini a Bogliasco): però è una soluzione in più là davanti, non LA soluzione. Okaka speriamo sia utile, Sestu è nè più nè meno la riserva di Gabbiadini. DE poi ci sono i giovani: Fedato è un talento che speriamo possa presto sbarcare a Genova e Beltrame deve crescere. Mi lascia perplesso l’operazione Fiorillo. Insomma la Sampdoria non si è rafforzata, almeno sulla carta. Lo dico non per fornire una giustificazione alla società ma perchè, ad esempio, Mihajlovic disse dopo la partita contro il Parma, che alla Sampdoria mancava un vice Gabbiadini. E Maxi Lopez è giocatore che il serbo conosce bene e con il quale ha voluto parlare di persona prima di dire si. Ma dietro manca qualcosa e il dubbio, forte, sul portiere ce l’ho. Insomma, non bene. Aspettiamo ovviamente il responso del campo ma le altre dietro, soprattutto il Sassuolo, mi sembra si siano rafforzate(meno Udinese e Bologna). Ci sarà da soffire ma ora bisogna concentrarsi sul modo migliore per “lavare l’onta”(giusta definizione degli Ultras Tito) del derby d’andata non giocato. Chiunque indossi la maglia blucerchiata avrà il compito di farlo al meglio.

      • Bulgaro ha detto:

        sono state fatte delle scelte, l’unico possibile titolare è Maxi, per il resto sì punta su DaCosta e Regini. completata la panca e basta …. vedremo ….
        terribile lo scambio di comproprietà su Fiorillo, se dovesse giocare e rivalutarsi abbiamo regalato palanche alla juve e visto il titolare non è impossibile

      • Crovo ha detto:

        Caro Andrea, l’operazione Fiorillo, che ti lascia perplesso, secondo me significa solo una cosa.

        In società nel “Falco di Oregina” ormai non ci credono più…

        Ne è stata dimostrazione il fatto che, dopo la sua ottima partita di Roma, la cosa di maggior buon senso da fare sarebbe stato provarlo al posto di Da Costa con Udinese, Juve e Bologna, come molti di noi avevamo auspicato.

        Invece niente.

        Forse volevano lasciare il ricordo di quella partita negli occhi degli operatori di mercato, non volendo rischiare di cancellarlo esponendolo a future figuracce in campionato…

        Pertanto, non hanno creduto ai loro occhi quando Marotta e Paratici glielo hanno chiesto, e si sono affrettati a concludere l’operazione senza indugi.

        Per altro, ricavandoci anche la comproprietà di un giovane di prospettiva..

        • Fabiosamp ha detto:

          A corte Lambruschini sono davvero lesti come faine…

        • ale ha detto:

          Caro Crovo,
          speriamo che tu abbia ragione (e in effetti nn fa una grinza). Anche se io Marotta e Paratici che si fanno fregare dai nostri non è che ce li veda molto.
          A meno che non sia già Braida ad agire.
          Speremmu ben
          Saluti

          • Crovo ha detto:

            Ciao Ale.

            Mettiamola così: forse Marotta e Paratici il buon Fiorillo lo vedono ancora “con gli occhi del cuore”…

            Perchè se chi lo vede invece tutti i giorni in allenamento gli preferisce quotidianamente Da Costa, vuol dire che lo vede davvero molto ma molto grammo….

      • Daniele da Rapallo ha detto:

        Ottimo Andrea :
        aggiungerei che trattasi, secondo me, di campagna senza infamia e senza lode (solo il campo lo dirà) che fa più bene alle casse ed ai bilanci che al campo.
        Quel Maxy Lopez che accontentava tutti quando venne la prima volta è forte sulla carta e deve dimostrare tutto. Okaka rappresenta scambio cane per gatto ma porta vantaggio economico e di bilancio. Sestu era definito da Luca Pellegrini un giocatore discretamente pericoloso sulla fascia infatti propiziò il goal del Siena contro di noi; sostituto di Gabbiadini farà magari tanta panchina.
        Capitolo portiere : sono emblematiche le dichiarazioni di Osti ad una televisione, lui lo ritiene forte. La cosa più grave è stato non prendere un terzino sinistro affidabile.

        Ora io spero, in primis da tifoso e da anti tacchino, in un risultato positivo (segnassero anche Costa o Da Costa) ma già immagino le polemiche vibranti in caso si dovesse perdere dopo tale campagna di rafforzamento.
        Spero come sempre di sbagliare di dover cospargermi il capo di cenere.

        Si sa nulla dello stadio ? Poiché credo che da li passino tutte speranze e che rappresenti una chiave di volta.

        Grazie

        Daniele

        • peter ha detto:

          lo stadio e’ fumo negli occhi che viene tirato fuori quando le cose non vanno troppo bene per distrarre.

    • peter ha detto:

      E se Quagliarella non rifiutava prendevano pure lui.

      • Paolo1968 ha detto:

        Sarebbe meglio dire: se Quagliarella avesse accettato uno stipendio di un sesto dell’attuale, la Juve una trattativa a zero, compreso trasporto di Quagliarella a Genova a proprio carico… allora, FORSE, Quagliarella, FORSE, sarebbe stato preso. Non conosco un solo motivo per cui Quagliarella avrebbe dovuto accettare.
        Onestamente, il mercato estivo e invernale sono stati indecenti, all’insegna del grigio fermo e deii parametri economici che, ahimè, sono quelli di una società di serie B.
        Sono ultrafelice che Sinisa abbia sbloccato un po’ di giocatori, e spero tanto che si concluda il campionato raggiungendo l’obiettivo. Ma in tutta onestà non sono convinto che queste scommesse si possano sempre vincere… dopotutto ho conosciuto uno solo che faceva miracoli, di altro genere e in altri tempi.
        Comunque la chiudo lì subito, il mercato è finito e lunedì c’è il derby.
        Su una cosa son certo: Sinisa li sta caricando a dovere.
        Alè Doria!

      • nello ha detto:

        Ma tu ci credi che volessero Quagliarella? Come mai l’avrebbero cercato negli ultimi minuti dell’ultimo giorno quando è impossibile definire trattative così difficili ? A volte mi viene da pensare che lo facciano apposta ….(anche se è assurdo ,me ne rendo conto, però è strano dai ! )

    • nello ha detto:

      Ma chi ha detto ( pur nello squallore generale ) che De Ceglie fosse una nostra scelta ora? Caso mai quest’estate ,ma ora no…su ora non facciamo passare i piccioni per i maghi del mercato..

  160. Crovo ha detto:

    Buongiorno a tutti.

    Adesso che il mercato è (finalmente) finito, c’è qualcuno tra noi che, con onestà intellettuale, possa dire che ci siamo davvero rinforzati?

    Avevamo 5 attaccanti di ruolo: tre sono rimasti e due sono stati sosituiti.

    Dando per scontato che Eder e Gabbiadini siano i due titolari inammovibili, abbiamo sostituito come prima riserva il “fragile fisicamente” Pozzi con il “fragile caratterialmente” Maxy Lopez.

    E ferma restando la presenza di Sansone come seconda riserva, abbiamo sostituito nel ruolo di quinta punta la giovane promessa Petagna (che, sinceramente, qui ha deluso) con l’ex giovane promessa Okaka (che, sinceramente, ha deluso ovunque sia stato…).

    Non so a voi, ma a me non mi sembra che il reparto ne esca oltremodo rafforzato.

    Serviva poi (lo abbiamo sempre detto tutti) un giocatore di ruolo per tutta la fascia sinistra, in grado di fare quindi sia l’esterno basso che l’esterno alto.

    Sul fotofinish è arrivato niente meno che Alessio Sestu!

    A lui toccherà l’improbo compito di colmare nei nostri cuori il vuoto lasciato dalla contemporanea partenza di Paolo Castellini e di Antonino Barillà…

    Riuscirà nell’intento?

    Visto che leggo su trasfermarkt.it che il suo ruolo è “centrocampista di destra” e che, quindi, per giocare a sinistra è un “adattato”, temo proprio che purtroppo sarà …all’altezza di chi lo ha preceduto….

    Serviva poi un portiere (lacuna più grande della squadra) ma purtroppo non è arrivato.

    Morale: la squadra vi sembra più forte?

  161. robmerl ha detto:

    Non ci capisco più un …acca. Se Dacosta non convince e non vogliamo comprare un altro portiere, perché vendiamo Fiorillo?

  162. Paolo1966 ha detto:

    Cercavo un’asticella. Qualcuno la ha mica trovata? L’ultima volta che l’ho vista dovevano alzarla

  163. ale ha detto:

    Caro Andrea,
    avevo detto che nn parlavo più di mercato fino al dopo derby. Però vorrei avere lumi su una cosa che proprio nn capisco. L’operazione Fiorillo che senso ha? Vedo che lascia perplesso anche te. Tu che per lavoro ogni tanto ci parli, potresti alla prossima occasione chiedere a qualcuno della società?
    Non staranno pensando di rimettere a giugno l’argentino tra i pali?
    Per il resto Forza Samp e hi non salta è di quelli là

    Meglio così? Scusa ma sai io sono di Sampierdarena…..in quella collocazione per noi nn sono parolacce.

    Saluti

  164. adviser ha detto:

    A dodici ore dal fischio di chiusura dell ata hotel a mente fredda faccio due /tre riflessioni :
    Maxi l’ha voluto il mister dopo averlo guardato negli occhi .Esattamente come ha guardato negli occhio Pozzi..Siccome nn mi pare che abbia una strana voglia du emulare il noto marito che si amputò per fare dispetto alla moglie a me va bene…
    Okaka ha più o meno le catatteristiche di Pellè e come quinta punta mi sta bene..
    Sestu caratteristiche alla Semioli e di un cursore ambidestro pronto ai cross mi pare ce ne fosse assolutramente bisogno…( e magari sylla destra va a finire che scopriamo un Mati magari meno fisico di De Silvestri ma più tecnico). E ora parliamo del futuro. Poli e Fiorillo sono da grandissima squadra, Normale che debbano fare una carriera super, Se poi non fossero ritenuti prontissimi li potremo anche riprendere avendo giocato e vinto sul piano finanziario.
    Fedato e Beltrame..sono SOLO due under 21 entrambi attaccanti entrambi di grandissima prospettiva esattamente come si faceva una volta con giocatori giovani e di prospettiva come Pari Manninio Pellegrini e Fusi.
    Inoltre mi sembra che abbiamo in giro per l’Italia un bel po di giocatori ( 25 se non ho sbagliato) e magari anche di questi qualcuni uscirà.
    Insomma a scorno di chi critica in maniera malevola e esacerbata la programmazione in casa Samp c’è. E ioo la preferisco a quella di altri che fanno passare per colpi difensori di trentaquattri anni e/o difensori che non giocavano mai.
    O ultimo colpo un trentatreenne molto ma molto chiacchierato. O no?

  165. matteo84 ha detto:

    manco fossimo la sambenedettese , meritiamo una societa’ seria competente e rispettosa dei sacrifici dei suoi tifosi . Non pretendiamo certo scudetti o coppe ma una gestione oculata ambiziosa sempre nei parametri che dia il massimo sempre e che almeno finisca nella parte sx della classifica come da anni succede a noi TIFOSI ( sempre nei primi otto come presenze ed abbonamenti) nonostante una citta’ in crisi ed una dirigenza indegna. Sono 2 anni che si finisce maledettamente in rosso nonostante 80 ml di introiti della TV e giocatori irritatamente inadeguati alla A e nonostante questi tentativi di abbassare le spese e’ sempre peggio finanziaramente e qualitativamente. Tornate a scuola e cominciate dalla matematica base se nonostante tutto non riuscite a far quadrare i conti. Siete indegni di rappresentare una societa’ gloriosa come la Samp ed indegni di rappresentarci . I N C O M P E T E N T I

  166. Massimo Pittaluga ha detto:

    premesso che per fortuna è finito il mercato perchè distrae dal calcio giocato e ci leva un attimo dalle mortificazioni che questa gestione da ai tifosi.persino il sassuolo con infinito bacino inferiore al ns d’utenza fa mercato (e non tirate fuori squinzi perchè il gruppo che ha in proprietà la sampdoria è il triplo del gruppo Mapei così chiariamo subito). Se siamo sinceri e analizziamo ciò che la società diceva poco prima e poco dopo l’arrivo di mihalovic ci accorgiamo che osti come al solito ci ha messo la faccia su continui voltafaccia della società. non è da parte mia la beatificazione di osti ma la costatazione che osti fa bene il ds della proprietà, nell’accontentare le richieste della proprietà e quindi nel portare a compimento quello che gli viene richiesto e per cui è pagato.
    Partiamo dal voto a questa campagna acquisti cessioni: 6,5 per le cessioni (un pelo eccessive perchè almeno un centrocampista centrale tra gentzoglu e maresca si doveva tenere numericamente, avrei tenuto più il greco) ma comunque bene e 4 in entrata. a parte maxi lopez che per carriera ha dimostrato di essere un giocatore di categoria e speriamo ritorni ad esserlo, il resto per favore lasciamo stare. inoltre fare un campionato intero con da costa in porta è da “Il pericolo è il mio mestiere”. Hanno dato via mezzo fiorillo che se esploderà (e probabilemente accadrà perchè paratici ne conosce bene le qualità) si saranno portati a casa metà giocatore per metà di un giovane di belle speranze (che se esploderà lo daremo di corsa alla casa madre). col parma facciamo l’affare okaka pozzi e così quando si arriverà alla definizione di biabiany si sono già scontati 1 -1,5 mln dalla comproprietà nell’essersi presi pozzi a ingaggio altino per okaka (ovvero paghi meno oggi ma prendi meno domani e intanto biabiany sono tre anni che gioca di la). non vado oltre perchè questa proprietà è irritante e lo dico ormai affranto dal minimalismo pressapochista e assolutamente privo di ambizioni. chiusa parentesi mercato che sarà ormai così anche dopo e amen e speriamo che ce la caviamo e che qualcuno ci protegga, ricordandosi che abbiamo già dato nel 2010 veniamo al campionato.
    il sassuolo si è rinforzato molto, ha speso per provare a salvarsi, il catania ha qualità sopra la terzultima e ha già pagato pegno agli infortuni. vedo male solo livorno e bologna, vedo a battersela con noi chievo, udinese, atalanta, cagliari (migliore sulla carta ma con problemi) e appunto sampdoria. insomma 6 squadre per un posto perchè mi sbaglierò ma bologna e livorno sono le maggiori candidate. allora a fronte di tutto ciò non era il caso di mettere uno che parava in porta almeno? faceva schifo prendersi julio cesar 6 mesi in prestito motivato per il mondiale e poi amici come prima?non credo sarebbe venuto per l’amore per la samp ma per mettersi in forma per lil mondiale. ormai su come si muove questa società sono rassegnato. fa più mercato il sassuolo. fa più mercato lo spezia in B. ma su sono indifendibili e basta (dichiarano durante la campagna abbonementi mercato frizzantino….si in uscita) (dichiarano a novembre dicembre che arriverà il necessario e non arriva un portiere ma arrivano maxi sestu e okaka……beh sestu e okaka mi sembrano come chi è partito e speriamo in maxi che le potenzialità le ha, ma è arrivato solo perchè è a costo zero dopo aver girato tutti chiedendo giocatori a gratis e pagamento ingaggio escluso (tipo mi dai una bella casa e mi paghi anche il mutuo)!

    detto questo lunedi e domenica ci giochiamo la stagione. se portiamo a casa 4 punti, non importa come e in quale modo possiamo respirare e affrontare partite difficilissime quasi proibitive con un pochino di tranquillità. se invece andranno non bene a chi daremo, daranno la colpa a mihalovic? a qualche porta sfiga di turno o a se stessi per una volta, per aver detto a novembre dicembre che servivano rinforzi e non averli presi. io spero veramente che domenica si facciano punti e così col cagliari. lo spero e ho anche la speranza che faremo un buon derby. spero veramente che mihalovic ci porti in salvo, ma sono consapevole che questa proprietà è quanto di più anestetizzante e fastidioso paragonata alle possibilità che ci potesse capitare. facendo un paragone con la juve è come se gli agnelli dicessero che il massimo è la qualificazione all’el. sarebbero tutti contenti a torino, ci sarebbero 30 mila abbonati e la stampa in tripudio per i mecenati torinesi. Insomma ormai chi si accontenata non gode nemmeno più ed arriviamo al derby col morlae basso (sembriamo il genoa di fossati degli anni 80 primi miei ricordi) oggi non ci sono alternative ma sinceramanete dopo 30 anni di abbonamento mi hanno rotto e spero che prima o poi ci picchi addosso qualcuno (certo se chiedono 80 90 mln sarà dura). Insomma dopo tanti anni e aver visto la samp dall’era mantovani alla quasi C con entusiasmo, preoccupazione, gioie e dolori e anche giocatori ben più scarsi di quelli attuali mi accorgo che malgrado tutto quello che succede ora è qualcosa di diverso. è l’anestesia di una tifoseria intera eccetto qualcheduno legittimamente per carità contento della pasta al burro tutti i giorni e di guardare dalle vetrine le bistecche. speriamo che eder regga e cosi gabbidini e cosi palombo e cosi quei 12 o 13 giocatori che ci sono e che tirino poco in porta tutti perchè di qua da costa fa giusto quello che sa fare con dedizione ma per bocca di osti basta quello, allora io posso fare il proprietario della samp perchè sono appassionato ma andremo in lega pro 2 ma sono apassionato e allora tutti contenti. Sono amareggiato ma comunque sia tiferò a prescindere la samp perchè prescinde da questa proprietà triste che mi rattrista. facessero meno samp village e un po più di samp squadra saremmo credo tutti più contenti. speriamo che la squadra il mr e noi in gradinata si sovverta l’andazzo ed il pronostico dopo anni di amarezze nelle stracittadine. ma ovvio garrone in trasferta a genova non va non gli piace, diciamo che non gli piace essere deriso dagli striscioni dei genoani che in certi momenti satiricamente dicono la dura verità.

    Spero in un risultato importante al derby e col cagliari perchè sono tifoso della samp e non dei garrone o contro i garrone ma la mia opinione risultati a parte non cambierà. Delsione totale verso questo presidente. dopo barillà alle 11 sestu. beh dai ormai non fa più male.

    • peter ha detto:

      Quoto tutto.
      Aggiungo una cosa su cui tutti dovrebbero riflettere profondamente: pur avendone la possibilita’ con un mese a disposizione di calciomercato non hanno fatto nulla per rendere la salvezza un traguardo raggiungibile senza patemi, per loro prevale il bilancio, l’ambizione e l’orgoglio sportivo non li tocca, ancora una volta con i comportamenti dimostrano assenza di attaccamento a questi colori.
      Semplicemente pur di rientrare dei soldi che per le loro scellerate scelte di gestione hanno perso non rinforzano la squadra e sperando nella sorte-non facendo tesoro del passato, senza alcuna pianificazione o progettazione ma navigando a vista- accettano il rischio che il peggio possa accadere.

  167. Gipo Samp ha detto:

    Scambio Pozzi/Okaka. Come già scritto da qualcuno è stata solo un’operazione finanziaria vantaggiosa per tutti i quattro contraenti e con un solo perdente: i tifosi sampdoriani.
    La Samp società nello scambio ci guadagna 550mila euro netti pari a 1 milione di risparmio di costo societario. (Ingaggio netto Pozzi 1100 Okaka 550)
    Pozzi vince un superenalotto quadriennale di 850mila netti anno. Alla scadenza contrattuale del 2015 sarebbe stato molto difficile trovare un quadriennale a quei livelli d’ingaggio e Società.
    Okaka penso arrivi con lo stesso ingaggio di Parma altrimenti non avrebbe accettato. Inoltre i sampdoriani sono tifosi meravigliosi che mugugnano sul web e nei bar, ma poi accettano quel che passa il convento e al campo cantano sempre. Il clima della riviera è eccellente.
    Il Parma con una differenza d’ingaggio di 300mila euro si libera di una zavorra scartata dallo Spezia e pare rifiutato dall’Entella. Prende un Pozzi che avvalendosi di un rifinitore come Cassano in squadra potrebbe vedere la porta più larga.
    Deluso? Tantissimo………….

    • ROBY LEVANTE ha detto:

      Adesso gli aficionados di Pozzi din don ?????che amava tanto la Samp. + del suo lauto ingaggio non romperanno + gli zebedei.S’intende che Pozzi ha fatto benissimo a fare i suoi interessi come li fece a suo tempo Bobbygol bollato come traditore.

  168. Cristian ha detto:

    Dopo questa sessione si possono dedurre un po’ di cose. Il fine principale non era rinforzare la squadra ma alleggerire la rosa e il monte ingaggi. Sono tutti acquisti di contorno a parte Maxi che è comunque un incognita visto le poche partite e i pochi goal fatti in questo anno e mezzo. Detto questo il segnale e’ chiaro si naviga a vista senza nessun tipo di progetto. Questo e’ molto triste ma bisogna digerire anche questa e andare avanti. Ormai la nostra dimensione sarà questa spero e mi auguro solo fino a quando la perdita di bilancio sarà sopportabile per la proprietà. Ma senza investimenti seri e continuando a prendere mezze figure sarà dura fare quel famoso salto di qualità. Ora mi auguro che nonostante tutte queste vicissitudini restiamo vicini alla squadra che nonostante tutto sta cercando di dare il massimo per raggiungere la salvezza. Il derby sarà uno spartiacque anche per l’ambiente. La profonda delusione non è l’acquisto di tizio o caio che non è avvenuto ma la luce in fondo al tunnel della mediocrità che non si vede. Peccato veramente perché bastava davvero poco per migliorare questa squadra e fare un tranquillo campionato. Invece bisognerà soffrire fino all’ultimo. Spero in questo vivamente di sbagliarmi.

  169. Maraschi ha detto:

    Ho letto oggi su di un quotidiano nazionale che la Juve ha preso Osvaldo, certa di cedere almeno uno fra Vucinic e Quagliarella. Il motivo per cui non è riuscita a cedere quest’ultimo è stato il suo rifiuto a destinazioni diverse dalla SamPdoria…perfetto!

  170. fra zena ha detto:

    per quanto mi sforzi, non riesco a trovare un senso alla cessione della metà di Fiorillo alla Juve

  171. STEL ha detto:

    Lo sport è passione, è ambizione(migliorarsi per ottenere dei risultati soddisfacenti) e quando ti mancano queste due cose fai poca strada.
    Politica dei giovani?Ma era troppo vecchio Fiorillo?
    Società che è incomprensibile ed incompetente: hanno dato mezzo Fiorillo (praticamente è già della juve) per mezzo Beltrame che se farà bene se lo terrà la juve.
    Complimenti!
    La squadra non è rinforzata proprio per un bel niente e mi sa tanto di presa in giro.
    Trovo tutto ciò poco etico, è una mia personale opinione, quanto alle ragioni morali non tocca a me giudicare, però l’operare (ennesimo calcio NON mercato), il dichiarare(vedremo una Samp spumeggiante) ha ragioni di immoralità nei confronti dei tifosi che sostengono anche con le trasferte, sempre la squadra.
    “Il più grande patrimonio della Samp sono i suoi tifosi”.(P.Mantovani)
    Forse qualcuno non se ne rende o non vuole rendersene conto.
    Comunque Forza Samp sempre e comunque.
    Lunedì vi sosterremo come sempre.

  172. Michele G. ha detto:

    Ancora una volta mi trovo d’accordo con Dado. ci sono due sole parole per definire questa campagna trasferimenti di Gemmaio: CHE PENA !!!
    Comunque la si giri, é sempre uno strazio la conclusione che ne scaturisce: si punta solo sulla speranza. Speranza che Maxi Lopez abbia recuperato energie fisiche e, soprattutto, mentali, dopo la doppia batosta subita (infortunio grave e vita famigliare a rotoli). Speranza che Okaka si ricordi di essere un giocatore di calcio. La modestia di Sestu e Del Grosso sta nelle recenti fasi della loro carriera? Degli altri giovani, lo ha detto lo stesso Andrea, speriamo che…
    Unendomi al coro degli speranzosi, dico speriamo di non fare una magra nel derby e che Sinisa riesca a fare le nozze con i fichi secchi!

  173. Gipo Samp ha detto:

    DELUSIONE…. che pagheremo con altra sofferenza quando cesserà l’effetto Miahjlovic. Leggendo i buchi di bilancio da ripianare non mi sono mai fatto illusioni circa l’arrivo dei tre giocatori richiesti per mesi a gran voce da tutti i media e tifosi, ma avevo sperato almeno nel cambio del portiere. L’ansia che mi procura Da Costa mi rovina il piacere della partita e mette a severo rischio le mie coronarie. Ho capito subito che Julio Cesar era fantascienza ma c’erano altri nomi abbordabili tipo Agazzi finito al Real Chievo. Purtroppo i nomi dei possibili obiettivi di mercato indicati dai giornalisti per la Samp risultano sempre fuori parametro. De Ceglie e Burdisso sono finiti al Genoa, che ha tentato perfino di arrivare a Quagliarella e Giovinco. Mi chiedo quali sono i parametri multimilionari di Preziosi al cui confronto sembriamo dei repessini. Garrones un po’ d’orgoglio NO? Oppure l’orgoglio è un sentimento che provano solo i poveri? (Qualcuno mi consiglia di tenere per il Genoa?) Nell’attesa ho cercato di tranquillizzarmi pensando, va bene il rosso di bilancio ma poiché le critiche a Da Costa dei tifosi ed esperti sono quasi unanimi, Garrone potrebbe decidere di dare almeno UNA dico UNA soddisfazione ai tifosi cambiando il portiere. Così non è stato e l’ho capito quando ho deciso di sentire Osti in TV, cosa che non faccio più da tempo per evitarmi del nervoso, quando alle obiezioni su Da Costa di un opinionista ex calciatore Samp che non ha paura di porre domande scomode, ha risposto: Da Costa sta facendo un ottimo torneo (quando non tirano in porta come contro l’Udinese e Bologna), Agazzi non aveva la fiducia del Cagliari e inoltre l’uomo è stato giudicato da un punto di vista tecnico ed anche umano come affidabile e non ci sono motivi validi per sostituirlo. Parole da Onlus Sant’Egidio e non da DS di una squadra di serie A. In altre piazze un DS che fa tali dichiarazioni che offendono i sentimenti di moltissimi tifosi già fortemente delusi e amareggiati per l’andamento della squadra da alcuni anni, se non provvede la Società verrebbe cacciato dai tifosi. Visto la delusione che Osti spande a piene mani ogni volta che parla, la società dovrebbe almeno imporgli di non rilasciare dichiarazioni. Prima di unirmi al plauso per il lavoro di Osti per cessione degli inservibili da lui presi in estate, mi piacerebbe conoscere la percentuale dell’ingaggio rimasta a carico della Sampdoria.

    • lollo ha detto:

      Real Chievo che peraltro ha un buon portiere !!

      • Gipo Samp ha detto:

        Lollo, Agazzi è grammo e non giocava neppure a Cagliari. Così parlò Osti. Si vede che il DS è avulso da ciò che accade nel mondo del calcio altrimenti dovrebbe sapere che Agazzi era stato messo fuori rosa da Cellino per aver rifiutato di prolungare il contratto in scadenza. Inoltre, se è così mediocre come dice Osti, perché nelle finestre di calciomercato su Sky il giornalista Di Marzio ha detto che Agazzi è in transito al Chievo essendo già stato scelto dal Milan per sostituire Abbiati? Leggo sempre sui media genovesi che Osti per ogni ciofeka che arriva dice che l’ha chiesto o c’è il benestare di Miahjlovic. Stento a crederlo.

    • nello ha detto:

      Ma perché mai dovrebbe finire l’effetto Mihajlovic ? Dove sta scritto? Molti di voi lo danno come fatto certo…ma chi vi dà questa certezza? Ci saranno partite giocate meno bene,questo è normale, ma non credo proprio che l’effetto allenatore finirà ,questo ha troppa grinta per mollare e per permettere che i giocatori molliamo…

      • Gipo Samp ha detto:

        Nello, l’effetto Miahjlovic cesserà perché la squadra è mediamente mediocre da bassa classifica e in questo momento stanno dando tutti il 200%. Dura minga…………. Inoltre come qualcuno ha già scritto: penserai mica che Mihajlovic con questi programmi societari da sala rianimazione e sopravvivenza continuerà a rimanere alla Sampdoria anche se ci salviamo? Il futuro è nei giovani……e si vendono già metà Fiorillo.

    • fabio ha detto:

      Agazzi è stato parcheggiato al Chievo dal Milan, società che lo ha acquistato per l’anno prossimo….

  174. Flavio ha detto:

    Buona sera,concordo pienamente con quanto scritto da M.Pittaluga,migliore analisi purtroppo non poteva fare,nella sua cruda,ma realistica analisi, ha dimenticato il problema allenatore non per ora ,ma per la prossima stagione.
    Siamo sicuri,visto l’andazzo societario minimalista,che il nostro Mister vero valore aggiunto di questa squadra,rimanga anche la prossima stagione?
    Il presidente della federazione serba ha cominciato già a lanciare messaggi,ed è vero che in caso di salvezza il rinnovo sarà automatico,ma mi insegnate che nel calcio i contratti spesso sono fumo,senza nulla togliere alla serietà del Mister,e onestamente vista l’impostazione societaria come dargli eventualmente torto?
    Un saluto a tutti.

  175. Massimo Pittaluga ha detto:

    formazione di domani se maxi lopez sta bene
    da costa
    de silvestri mustafi gasta regini
    paolombo kristicic
    gabbiadini soriano eder
    maxi lopez
    o senza lopez
    da costa
    de silvestri mustafi gastaldello regini
    palombo objang
    gabbiadini kristicic soriano
    eder

    comuqnue vada forza ragazzi da ora a fine stagione. facciamo questi benedetti 36 37 punti che saranno sufficienti per la salvezza al più presto.

  176. pippo ha detto:

    Non mi arrabbio neppure più x le scelte gestionali societarie…
    Sono ormai lobotomizzato… come gran parte della tifoseria…

  177. Mauro ha detto:

    Ma sono tre anni che invece che rinforzare la squadra titolare rinforziamo la panchina.Tolti Gabbia e De Silvestri e’la squadra classificata sesta in B e che ha vinto (di culo) i play off.Dove pensano di portarci????

  178. Mauro ha detto:

    Invece che frutti maturi arrivano campi da coltivare (Fedato,Beltrame) o gli ennesimi catorci da panchina.Grazie Edo.

  179. Totò Vullo ha detto:

    Chi mi spiega l’operazione Fiorillo?

    Forza Doria.

  180. ale ha detto:

    Caro Andrea,
    Barllià ha segnato! (hi hi!).
    saluti

    Forza Doria

  181. Ivan ha detto:

    GODOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!

IL DERBY SU TUTTO

Schierando la formazione bis a Marassi contro l’Atalanta, Claudio Ranieri ha lanciato un messaggio chiaro alla Sampdoria: stavolta il derby [&hellip

PAPALE PAPALE

La Sampdoria, dopo la visita a Papa Francesco, perde di misura all’Olimpico contro la Lazio al termine di una partita [&hellip

BRUTTI MA BUONI

Una Sampdoria non bella sul piano estetico ma concreta ed efficace su quello realizzativo conquista tre punti con la Fiorentina [&hellip

RIN… VIGORITI DA DAMSGAARD

La Sampdoria torna dalla trasferta di Benevento con un punto, firmato da Keita a dieci minuti dal termine della partita [&hellip

Search

Articoli recenti

Commenti recenti

Archivi

Categorie

Meta