ATTENDERE, PREGO…

11 Nov 2013 by andrea.lazzara, 358 Commenti »

Cari amici di Samplace, la notte di Firenze è andata come forse quasi tutti immaginavamo. Non basta il gol di Gabbiadini, non basta aver messo paura alla Fiorentina supponente e presuntuosa per 20 minuti per portare a casa un punto che sarebbe comunque stato di platino. Ora Delio Rossi aspetta: sull’uscio c’è Mihajlovic, gli altri nomi restano li ma il serbo pare essere il favorito. Qualunque scelta venga fatta è evidente, però, che tra 50 giorni, alla riapertura del mercato, o verranno effettuati innesti corposi o di qualità o la sofferenza rischierà di trasformarsi in qualcosa di peggio. Insomma, il manico può anche essere cambiato ma il resto è stato costruito molto male. Questo post lo definisco “interlocutorio”: breve, attendendo gli eventi. Ci risentiamo appena arriveranno decisioni, in un senso o nell’altro. E voi, come sempre, scrivete. Se ne avete piacere.

358 Commenti

  1. Crovo ha detto:

    Buongiorno a tutti.

    Se devono cambiare, questo è il momento giusto per farlo.

    La sosta per le nazionali consentirà al nuovo tecnico di poter lavorare una decina di giorni con la squadra prima di scendere in campo contro la Lazio.

    E non è cosa da poco.

    Farlo più avanti significa solo perdere del tempo.

  2. Yumas2001 ha detto:

    do io due spunti.
    — spunto 1 —
    .
    La samp ha perso solo 2-1 in casa di una ottima fiorentina.
    se la fortuna avesse guardato un attimo solo verso la porta viola ci poteva essere un pareggio.
    .
    chi ricorda cosa ha fatto la fiorentina, fuori casa, alla seconda di campionato?
    .
    — spunto 2 —
    ad oggi, se cambio dovrà essere, il favorito è sinisa.
    indimenticato ed amato ex
    che ne pensate?
    .
    speriamo che questo vento di oggi porti via la sfiga che ci perseguita

    • ale ha detto:

      già che vivi di ricordi …ti ricordi cosa abbiamo fatto alla terza di campionato ?

    • bolode ha detto:

      purtroppo non è la sfiga che ci perseguita ma la logica conseguenza di una pessima gestione della societá dove si tiene conto di tutto meno della reale forza della squadra .
      Dopo tutto questo, subentrano le colpe del mister che come al solito paga per tutti garrone riuscirá dove nessun presidente è mai riuscito prima ……2 retrocessioni in 3 anni spero ne vada fiero di questo!

    • citrio ha detto:

      lasciamo stare il Genoa che è ben 8 punti avanti e pensiamo alle tristezze della Samp………

  3. robmerl ha detto:

    è dall’inizio del campionato che giochiamo la massimo 30′ a partita. Rossi paga per tutti, ma non crediamo all’uomo della Provvidenza. Questa squadra è da rifondare, ma se non arriva il thailandese ( e restano Osti e Sagramola) c’è ben poco da fare!!

  4. peter ha detto:

    Paghera’ il meno colpevole di tutti e servira’ per l’ennesima volta a coprire le reali responsabilita’ di questo scempio, si lavano la coscienza trovando il capro espiatorio.
    Per me chiunque arrivera’ con questa squadra che pratica il peggior calcio di serie a e b poco potra’ fare, se poi arrivera’ sinisa ci sara’ da mettersi le mani nei capelli, per carita’!! Ha fatto bene solo a Catania, esonerato a Bologna, esonerato a Firenze e pure con la Serbia non si sta ricoprendo di gloria, anzi.
    Dici bene Andrea sul mercato ma rimangono forti dubbi: attualmente di nomi non se ne leggono, il mercato poi lo fara’ Osti ? arriveranno i giocatori che ci aspettiamo, almeno 3 o 4 da 5 milioni l’uno, o i soliti prestiti di giocatori ai margini o dalla serie B?
    Ma la domanda da 1 milione, a gennaio saremo ancora in corsa ? perche’ o giri sui 16-18 punti alla fine del girone d’andata o anche con cristiano ronaldo saremmo spacciati.
    E ora inter e lazio, non abbiamo alternative che vincere con catania udinese e chievo.
    Povera Samp come ti hanno ridotto e neppure ha il coraggio di parlare, di rassicurare i tifosi, di chiedere scusa, di dichiarare l’ impegno massimo a farci uscire da questa situazione..niente di niente.
    La realta’ e’ che abbiamo un piede e mezzo in b e sperare che a gennaio rimedino e’ pura utopia.

  5. Crovo ha detto:

    Personalmente poi, l’ho già detto, la colpa più grande che imputo a Delio Rossi non è tanto l’aver più o meno avallato (tacendo) la campagna acquisti disastrosa (Infatti, che doveva fare? Dimettersi rinunciando al suo lauto stipendio? Lo avreste fatto voi?) ma il fatto di aver avuto in mano la rosa completa da luglio (esclusi gli insignificanti Barillà e Bjarnason) e di non essere riuscito in cinque mesi a capirci il verso.

    Un vero insegnante di calcio come doveva essere lui un’impronta poteva darla, e una valutazione precisa dei giocatori doveva farsela subito, senza dover cambiare 12 formazioni in 12 partite…

    Mi chiedo dunque cosa hanno fatto nel ritiro a Bardonecchia e in Ungheria?

    Esercitazioni di playstation?

    E allargando il discorso, anche alla luce del mercato aperto che resta aperto fino al 2 settembre, mi chiedo che senso abbiano ancora al giorno d’oggi i ritiri precampionato.

    Non sarebbe meglio dare un mese di vacanza in più ai calciatori con obbligo di test atletici e radunarli belli freschi due settimane prima della prima partita ufficiale?

    Tanto, sei i risultati di due mesi di ritiro sono questi, non penso possa andare molto peggio….

  6. Mauro ha detto:

    Già,non potendo esonerare Osti e Sagramola i veri artefici di questo disastro,si resta sul classico cacciamo il tecnico che,per inciso,ha le sue colpe certamente ma non vedo come un altro allenatore possa risollevare le sorti di una squadra costruita con i piedi e badando solo ed esclusivamente all’aspetto finanziario.Rossi in estate aveva chiesto tre titolari,sono arrivate otto riserve.La sua colpa principale e’stata quella di avallare,turandosi il naso,una campagna acquisti penosa e devastante.Ma si sa,per 1.2 mln all’anno il naso me lo sarei turato pure io.E si arriva,pertanto,al settimo tecnico in 3 anni,roba da far impallidire Zamparini.L’incompetenza e di conseguenza la mancanza di progettazione regnano sovrane.Un consiglio caro Edoardo:cospargiti il capo di cenere richiama Beppe Marotta facendogli ponti d’oro (sempre meglio che pagare ogni anno stipendi milionari a un paio di tecnici)perché,lo dicono i fatti,era l’unico che riusciva a costruire squadre dignitosissime con un budget da lega pro.Diversamente che Dio ce la mandi buona.

    • Davide C ha detto:

      E secondo te Marotta – e Paratici – lascerebbero una società che compra Tevez, Llorente e Pogba per tornare a Bogliasco? Ma per favore.

    • Luca Pavia ha detto:

      Ha ha ha… E si, Beppe Marotta lascia la Juve in champions per venire a tribolare con i Garrons… Questa si che è bella!!! Ha ha ha…

    • fabio ha detto:

      Si, perchè secondo te Marotta (ammesso e NON concesso che EG gli possa pareggiare il contratto che ha con la Juve) qui ci verrebbe di corsa ?
      L’aspetto sportivo/carrieristico dove lo metti ?
      Bah

    • nello ha detto:

      Ma secondo te Marotta lascia la Juve è viene da noi ?….

    • bolode ha detto:

      ma nemmeno se gli regala la erg torna a genova ma per favore finiamola di sognare siamo una mediocre società che al massimo puo aspirare all’altalena tra a e b punto!

  7. Luca Pavia ha detto:

    Buongiorno.
    Non ho piacere di scrivere, anzi, mi correggo, avrei piacere di scrivere qualcosa che fosse utile e costruttivo per crescere e migliorare.
    Invece da un po’ di tempo a questa parte si scrivono e si leggono post destruenti e pieni di livore giustamente rivolti a chi ci ha ridotto in questo stato. Per usare una terminologia clinica, siamo in coma depasse’, non resta altro che staccare la spina.
    Il problema di fondo e’, Edoardo Garrone ci tiene o no a questa squadra?
    Perché se la risposta fosse no, e mi rifiuto anche di pensarlo, altrimenti il tutto assumerebbe le inquietanti forme del dolo, allora verrebbe da se’ che sta sbagliando la scelta dei collaboratori.
    Non posso capacitarmi che lui non si sia reso conto che affidando conti e squadra a Gianni e Pinotto, si ritrova col patrimonio tecnico depauperato, monte ingaggi ridotto si, ma non in maniera incisiva, una pletora di giocatori incedibili da mantenere, squadra inguardabile sull’orlo della retrocessione (con tutto ciò che comporta in termini di esposizione economica), importante passivo di bilancio, nonostante quanto sopra.
    Insomma, ci sarebbe da riflettere sulla non responsabilità di Garrone.
    Lui sa cosa deve fare, il resto e’ fuffa per la quale noi bloggers ci accapigliamo, ma che non conduce da alcuna parte.

    • YumaS2001 ha detto:

      EG ci tieme immensamente alla samp.
      ma la samp è della holding e non di EG
      e la holdng è della famiglia
      e la famiglia è bibina!!!!!

      ecco il problema

      la samp si deve automantenere

      • fabio ha detto:

        Ma la famiglia è bibina un par di balle, la famiglia se ne frega del calcio, questa è la verità. Bibino è semmai un cugino che con la sampdoria c’entra più nulla…
        Questo per dire le cose come stanno

      • Paolo1968 ha detto:

        Sì, i problemi son sempre genoani. Ma dai…
        Io credo che EG guardi al suo portafogli (anche se non molto bene…) come e più dei parenti genoani.

      • fabiosamp ha detto:

        Allora possiamo farlo anche io e te il presidente…non ci serve il petroliere spocchioso no?

  8. Daniele da Rapallo ha detto:

    Caro Andrea (lasciamo pure tutto interlocutorio per ora…), non so cosa succederà oggi ma alcune conclusioni possiamo trarle.
    Ieri sera la squadra (pur contro un avversario molto più forte) invece di giocare un tempo solo ha giocato un quarto dora (facendo le debite proporzioni…..).
    Ha giocato un quarto d’ora rinfrancata dall’aver visto che si possono anche realizzare dei goal su azione ed allora, galvanizzati, hanno rischiato di pareggiare.
    Da questo si evincono le carenze oltre che tecniche, proprio mentali di questi ragazzi. Oltretutto con gli arbitraggi a sfavore la sorte si accanisce contro i più deboli.

    I discorsi sono già stati fatti tutti : la proprietà non ha più individuato dirigenti validi dopo Marotta (forse a parte Gasparin).
    C’è da dire che sono anche sfortunati perchè avevano Sabatini in mano, da tutti considerato il migliore nel suo ruolo, ma ci era stato strappato da un club di A.

    Tutte le squadre (sia di A che di B che di C) dimostrano che se hai dei dirigenti che sanno costruire bene la squadra e scegliere gli allenatori si possono costruire
    squadre anche divertenti o competitive (quantomeno da categoria tranquilla) anche con budget non enormi. La speranza di tutti era infatti che in questa stagione, con i consigli
    di un allenatore esperto come Rossi, si potesse costruire una bella squadretta di giovani con qualche mestierante a supporto : possiamo dire abbiano fallito su tutta la linea.

    Quindi che dire : se faranno slatare l’allenatore spero solo che non combinino l’ennesimo disastro nella sostituzione. Non so se lui abbia avvallato o meno la campagna acquisti scandalosa, ma anche non l’avesse fatto avrebbe dovuto dare segnali chiari all’inizio.

    Io mi auguro soltanto che Osti venga sostituito con un DS degno di questo nome per poter ripartire. Altrimenti puoi cambiare tutti i mister che vuoi..

  9. luca ha detto:

    per favore lasciate Rossi , sicuramente avrà le sue colpe 20/25% per aver accettato questa squadra , per essere in totale confusione (Berardi !!!! giocatore di bassa serie B) ma la Dirigenza ha eventualmente sulla coscienza l’aver brusiato uno degli allenatori più preparati, stimati e seri della categoria , rimpiangeremo e non poco Delio Rossi che si diveva mettere in grado di lavorare con ben altri calciatori (Barillà, Berardi, Fornasier etc ci rendiamo conto ) una cosa però il Palombo che come al solito dice “abbiamo regalato il primo tempo” dovrebbe tacere e pedalare lui più degli altri visto che stanno anche loro ripetendo gli stessi errori di due anni fà !!!!!!!!! poi non basta piangere sotto la sud ! ma soprattutto se ci sarà il cambio di allenatore mi auguro che la stessa sorte sia destinata anche ad un D.S che prima della partita dice “Rossi ha la nostra stima” (questo dimostra quanto conti ) e che ha fatto solo disastri con la sua campagna acquisti e a un D.G che si preoccupa solamente a fare le percentuali di quantoe possibilità di retrocedere !!! e questo prima d’iniziare il campionato !!!! come dire grandi MOTIVAZIONI ai giocatori !!!!! complimenti , forse non vedremo più ROSSI ma una cosa da tutti i tifosi è certa : NON vogliamo più vedere neppure il duo OSTI-SAGRAMOLA !!!!!!!!!!!!!!!!!! vorrei la tua opinione Andrea (senza peli sulla lingua però) grazie

  10. Jeko ha detto:

    Ciao Andrea, si tratta del mio primo commento e quindi concedimi di ringraziarti per il tuo ottimo operato. Match di ieri: in effetti, nel finale il pari poteva anche arrivare, ma continuano le amnesie sistematiche che condizionano l’esito delle gare. Che sia paura, poca personalita’ o impostazione tattica (o della combinazione) e’ probabile e, in tal caso, si tratterebbe di aspetti dipendenti dalla guida tecnica e quindi attaccabili con un nuovo allenatore. Tuttavia, non avessimo “ceffato” l’incontro con il Sassuolo, punti e posizione sarebbero “on track” e pertanto, ferro restando i rinforzi di gennaio, il Mr non sarrebbe il primo degli imputati, anzi. Attendiamo…

    • Paolo1968 ha detto:

      Anch’io penso che nulla sia perduto visto il livello infimo del campionato. Certo che se ti poni costantemente ai livelli più infimi del livello infimo, non vai tanto lontano….

  11. pippo ha detto:

    Purtroppo la squadra è questa sino a gennaio e non ci sono scappatoie.
    Osti e sagramola hanno fatto i danni.
    L allenatore è responsabile x avere accettato supinamente la situazione.
    Il presidente è responsabile x definizione e x non avere dato fondi sufficienti a rinforzare la squadra.
    I giocatori sono scarsi e poco volitivi.
    … mi viene solo un dubbio… non è che a questo punto la retrocessione diviene conveniente per il famoso “paracadute” indennitario… ?
    Da una dirigenza così mi aspetto di tutto ormai. Spero tanto di no

    • YumaS2001 ha detto:

      assolutamente no
      vai in b con un parco giocatori invendibili e con contratti onerosi che devi comunque pagare.
      andare in b, con le regole di oggi, è un bagno di sangue

    • Paolo1968 ha detto:

      Scusa, ma il “paracadute” indennitario viene dato proprio perché retrocedendo le squadre devono fare a meno di un sacco di soldi in diritti televisivi, probabilmente anche di sponsor, ecc. ecc. Inoltre il paracadute, se non erro, è legato agli anni di permanenza in serie A prima della retrocessione. Quindi 2 anni = poca roba (10 mln?)
      Il tuo ragionamento sarebbe: rinuncio a 37 mln di soli diritti televisivi per prenderne 10 di paracadute…
      Va be’ che anch’io non son tanto tenero con la dirigenza, ma….

      • Paolo1968 ha detto:

        E aggiungo che vai giù con 31 giocatori difficilissimi da piazzare se non a prezzi stracciati e diversi con stipendi importanti sia per la A sia per la B + 1 allenatore a 1.200.000

  12. marco ha detto:

    Ciao Andrea e ciao a tutti,

    ancora ennesimo cambio di modulo, con un nuovissimo 5-3-2. Per me è assurdo questo continuo cambio di modulo, perchè crea sfiducia nel gruppo ed in se stessi.
    Arnuzzo e moltri altri sono convinti che il cambio allenatore non serva vista la mediocrità della rosa, ma la sfiducia verso un allenatore e del suo operato (continui cambi di modulo e continui cambi di giocatori) può logorare anche i caratteri più resistenti e duri.
    La squadra con il gol di Gabbiadini ha ripreso momentaneamente fiducia, provando a lottare, evidenziando come la “testa” ha un’importanza fondamentale.
    Il Genoa ha cambiato allenatore, e la squadra si è trasformata, la Samp in serie B con Iachini,anche se il gioco era sempre non gioco, la squadra mentalmente era più aggressiva..
    Un mediocre con mente remissiva abbassa sempre di più il suo livello in tutti i campi, ma un mediocre con mente propositiva e forte aumenta il suo livello soprattutto a livello fisico.
    La mediocrità dei giocatori è evidente, ma questo non è una giustificazione sulla completa assenza di schemi di gioco, di movimenti. La medoiocrità non ti permette di fare certi passaggi, certi stop, di finalizzare o crossare al meglio, ma non di fare dei semplici movimenti anche a vuoto,segno che qualcosa è stato insegnato.

  13. ale ha detto:

    Siamo venuti fuori quando la Viola era stanca della partita giocata giovedì in coppa …si poteva anche pareggiare sembra paradossale ma nel calcio è così sulla carta si sapeva che non ci sarebbe stata partita.

    Il problema non è Delio Rossi e lo spogliatoio sembra remi dalla sua parte io non lo lascerei andare via la carenza è tecnica sono state fatte scelte al ribasso la scossa del cambio di allenatore non serve a nulla a mio parere.

  14. aldo 48 ha detto:

    la proprietà è sola,senza il minimo aiuto interno che possa suggerire le mosse più idonee per evitare questi scempi e sperperi di denaro. giocatori che rientrano nei parametri e che valgono molto meno dei parametri. società che non ha alcun peso politico sportivo nel panorama nazionale,non ultimo il rigore assegnatoli contro ieri sera che fa copia con l’invenzione del gol annullato con il torino ed il gol annullato con il cagliari. ora si pensa a cambiare il conduttore del treno,ma i vagoni sono sgangherati,non seguono la litorina ,hanno paura di deragliare e se vogliamo arrivare al capolinea sani e salvi bisognerà cambiarne molti e di buona qualità ……ma questi costeranno molto e saranno senza dubbio fuori dei parametri…..è il cane che si morde la coda….e noi tifosi stiamo a guardare.

  15. STEL ha detto:

    Non ci sono parole. Che amarezza.Punti buttati via, partite gestite male,undici giocatori senza saper bene cosa fare in campo e pensare che per un attimo ho sperato di pareggiarla, forse stavo volando troppo con la fantasia.Mancano credo 5 partite da qui a Natale, basterebbe vincerne 2 e pareggiarne 3, ma credo sarà impossibile almeno che non ci arrivi una mano dal cielo.Poi il mercato di gennaio deve essere avviato da subito e non da Osti e Sagramola, in modo che ad inizio gennaio ci siano subito giocatori di esperienza e di valore.La mestizia, la delusione sono incommensurabili, per ora ho la certezza che se non si interviene seriamente ma dico seriamente a gennaio siamo condannati alla serie B.Ma è mai possibile avere 31 giocatori, molti inutili ,ed avere dei buchi nei ruoli titolari? Oltre ad allestire una squadra decente in serie A ,bisogna anche organizzare una panchina, è evidente che qui l’incompetenza è spaventosa.Di Rossi non so più cosa pensare.

  16. Valerio ha detto:

    Buongiorno Andrea,

    20 minuti in cui abbiamo messo paura alla fiorentina, ma anche 70 minuti in cui ci hanno passeggiato sopra come…. i “monti pallidi”. L’ho già scritto la settimana scorsa, al di là del risultato sono stanco di essere umiliato da tutti. Almeno picchiamo, facciamo saltare qualche tibia e finiamo la partita in 9 !!!
    Mala tempora currunt….

  17. Bulgaro ha detto:

    Io dico solo, che per l’ennesima volta, invece che giocare attaccando l’avversario abbiamo giocato di rimessa e molli per un ora; quando finalmente e` stato messo un uomo un po` piu offensivo in campo ad aiutare le 2 punte la partita e` diventata almeno giocabile. E il giocatore in appoggio alle punte deve essere realmente offensivo, non un Bjarnasson messo trequartista che e` chiaramente un centrocampista cammuffato.
    Che resti Rossi o arrivi chissa` chi, l’importante e` che da qui a dicembre si cerchi di giocare nella meta` campo degli altri anche a costo di perdere delle partite.
    Questo tipo di gioco difensivo, oltre a non produrre risultati ha anche depresso un ambiente giovane e tecnicamente poco dotato che dovrebbe avere l’entusiasmo tra le proprie caratteristiche.
    Detto cio` a gennaio un esterno sinistro e un trequartista o centrocampista coi piedi sono indispensabili oltre a spedire in giro meta` della rosa che sta a fare la muffa e a far marcire l’ambiente.

    • Dorianodoc ha detto:

      Forse non hai capito che “giochi” in quel modo perchè sei molto più scarso di quelli che ti trovi davanti. Non è mettendo quattro punte che vinci le partite. Gli altri ti attaccano e tu arretri perchè non hai le qualità per imporre il tuo di gioco. Se non cambi gli attori lo spettacolo è sempre questo.

      • Bulgaro ha detto:

        Se lo dici tu allora e` certamente vero.
        In effetti non capita mai che squadre piu deboli delle altre riescano a sopperire con un gioco piu` offensivo a lacune tecniche, le classifiche rispecchiano sempre perfettamente i valori sulla carta e non quelli espressi, infatti il Palermo non e` retrocesso lo scorso anno (e li gli attori non erano certamente grammi).

        • Dorianodoc ha detto:

          Cosa c’entra il Palermo?? In qualsiasi categoria Dalla A alla terza cat. se sei più grammo subisci il gioco altrui. Poi la puoi mettere sulla grinta e sulla corsa nella singola partita, e qualcosa in più lo porti a casa, ma il tasso tecnico è troppo importante.

          • Bulgaro ha detto:

            Il Palermo era una squadra con un alto tasso tecnico e ha giocato di cacca per tutto il campionato perche` sono venute a mancare altre componenti caratteriali.
            Il Verona sta facendo un ottimo campionato con una squadra che, a parte Iturbe, ha fatto la B, con giocatori che facevano panca altrove (vedi Toni, Romulo) eppure senza un clamoroso tasso tecnico se la gioca con tanto movimento ed organizzazione, a cui si aggiunge l’entusiasmo che portano i risultati.
            La scelta di Delio Rossi e` avvenuta proprio per questo motivo, dare organizzazione e motivazione a un gruppo di ragazzi giovani con un tasso tecnico medio basso nel complesso della rosa.
            Perche` dico che doveva giocare piu avanti? Perche` i giocatori con i piedi un po` piu buoni ce li abbiamo li, perche` se giochi alto e` piu facile che ti capiti un episodio positivo che non negativo, perche` se subisci il gioco avversario passivamente nella tua trequarti ti deprimi, al contrario quando giochi nella meta` campo avversaria ti esalti.
            Tieni conto che si sta parlando di giocatori giovani e non esperti della serie A.
            Questo penso, al netto del fatto che la squadra potesse essere costruita DECISAMENTE meglio, ma sono anche convinto che questa rosa potesse rendere DECISAMENTE di piu sul piano del gioco.

  18. danilo ha detto:

    Ora la societa’ nella persona del presidente EG deve fare il presidente. Non centra un c…o capire di calcio o spendere dei soldi. Ora si devono prendere decisioni da manager, si devona dare delle certezze, alla squadra ,ai tifosi a tutti. E’ una settimana che nessuno parla, un allenatore lasciato allo sbando nella sua solitudine, un Ds che va in televisione e non sa quello che dice. Un amministratore delegato che gioca con le % e i numeri di bilancio non azzeccandone una.
    Qui prima di tutto abbiamo bisogno di resettare e di ripartire da 9 punti.
    Abbiamo il tempo per farlo con serenita’, Ci vogliono soldi ben spesi, affidati in mano a gente competente .Spendere ora per non affondare nuovamente in un bagno di sangue con una eventuale retrocessione. I giocatori mentalmente sono gia’ retrocessi. Ci vogliono almeno 2/3 innesti per rivitalizzare una squadra che riesce a giocare un calcio da serie B solo quando è sotto di 2 goal. Altrimenti gioca da serie C.
    Non è solo un problema tecnico e anche mentale.

  19. Ginorinopino ha detto:

    Buongiorno Andrea

    cosa ne pensi del fatto che il massimo dirigente della società, il proprietario, da un mese non si fa vedere ne sentire?
    I tifosi come dovrebbero interpretare questo suo atteggiamento?
    Affidandomi alla tua onestà intellettuale ti chiedo se i mezzi di comunicazione cercano almeno di contattarlo e che risposta ricevono?
    Grazie.

    • YumaS2001 ha detto:

      che è impermalosito per gli striscioni e le critiche.

      striscioni e critiche legittime di 20000 appassionato che hanno scelto di fare l’abbonamento

  20. claudio ha detto:

    se vogliono cambiare sarebbe opportuno partire da Osti. poi pensare al mercato di Gennaio e … insomma… preferisco Zeman a Sinisa.

  21. raffaele ha detto:

    Sicuramente Delio ROssi ha delle colpe: non è possibile dopo metà campionato dell’anno scorso e uno scorcio di quest’anno non avere trovato un modulo e soprattutto un gioco a questa squadra. Cambi continui degi interpreti e moduli che non giovano a nessuno. Per quanto riguarda la squadra è oramai palese che è stata costruita malissimo spendendo per giocatori inutili alla causa. Pertanto è giusto dare una sterzata effettiva anche alla dirigenza oltre a Rossi via anche Osti e Sagramola….il progetto è chiaramente fallimentare e a Gennaio urgono i seguenti rinforzi: 1 portiere 1 difensore di esperienza un terzino sinistro un centrocampista di qualità e una punta da almeno 10 gol…se no si torna mestamnte in B!

  22. giorgio ha detto:

    Oltre a Rossi occorre cacciare subito quell’incompetente e disastroso Osti e non sbagliare assolutamente le sostituzioni!

  23. Paolo1966 ha detto:

    SIamo tutti in attesa, oltre che avviliti… Ieri sera mi sono rimaste scolpite tre frasi nelle interviste post partita, quando Delio Rossi veniva visto dagli opinionisti sostanzialmente come gia’ esonerato.

    Luca Marchegiani:
    visto che la societa’ ha scelto la linea di giocatori giovani E NON ANCORA PRONTI PER LA SERIE A la Sampdoria non poteva aspettarsi altro che questo campionato

    Delio Rossi1: la Societa’ ha scelto questi giocatori e poi ha scelto me per tirare fuori il coniglio dal cilindro, in passato ci sono sempre riuscito ora sto’ avendo delel difficolta’

    Delio Rossi2: ho hai fiducia in una persona o non ce l’hai, una partita non puo’ cambiare le cose

  24. Paolo1966 ha detto:

    Scusate l’ortografia orribile… che vergogna…

  25. Massimo Pittaluga ha detto:

    tutto giusto andrea e come si pensava la quota salvezza è molto bassa. il bologna e il sassuolo oggi salve hanno 10 punti in 12 partite e penso ancora come a inizio stagione che a 35 37 si è salvi. quindi questa squadra deve finire il girone di andata a 15/16 punti e poi farne 20/22 al ritorno. se prendiamo le ns concorrenti sono: chievo, catania, sassuolo, bologna e Livorno. quella messa meglio è il lviorno in classifica ma la migliore è il catania. ci metto anche il toro che però almeno 1 che fa la differenza come cerci ce l’ha. insomma in 3 punti ci sono tante squadre scarse tra cui noi. io non mi metterò a difendere rossi a spada tratta anche perché a metà non mercato poteva almeno farsi sentire. forse ha avuto anche la presunzione che con una squadra ancora più debole dello scorso anno si potesse salvarsi. visto che non si stigmatizza che il mandato dato a osti è stato quello di fare attivo di mercato e abbassare monte ingaggi iniziamo a farlo e a dare numeri vicini al vero.
    1 campagna estiva + 5 mln
    2 monte ingaggi – 10 mln

    allora totale plusvalenze rispetto a scorsa stagione + 15 mln

    mi chiedo e chiedo ad andrea se questi sono i numeri e più o meno lo sono chi e dico chi poteva pensare di fare una squadra come si deve per salvarsi.
    se leggiamo i nomi in rosa ci accorgiamo che ci sono giocatori presi dalla serie B come barilla, regini eramo, scommesse come bjarnasson, giovanissimi come petagna e unico mini investimento gabbiadini 2 mln più zaza. cessioni icardi poli munari, non riscatti lopez esti, prestiti romero.
    se devo trovare una colpa a rossi è quella di aver accettato una squadra così. credo a questo punto che gli accordi siano stati cerchiamo di fare una squadra decorosa con attivi di mercato e abbassamento monte ingaggi. l’attivo lo hanno fatto peccato che la squadra non ci sia. tutti ce la prendiamo con osti rossi e company ma una cosa va anche detta dopo anni.
    Se voi foste un presidente di una squadra di A e aveste come avversari la fam garrone sapendo che questi ne hanno 10 volte voi eccetto agnelli e berlusca cosa fareste? gli dareste deceglie a gratis e paghereste metà ingaggio, gli dareste pazzini in prestito a gennaio per farlo giocare? oppure gli direste vuoi de ceglie. va bene trattiamo le condizioni. lo vuoi in prestito e ti paghi l’ingaggio almeno. se osti si presenta da garrone con de ceglie ed è fuori badget, poi nocerino è fuori badget poi sorrentino anche lui fuori badget ma a palermo in B è nel badget, e arrivi a fine mercato senza un esterno e un incursore e vai da rossi e gli dici. Mr guardi ho solo gratis bjarnasson e barrila cosa ti risponde rossi. va boh dai porta questi almeno sono di ruolo al limite se non vanno non giocano. non sto giustificando rossi in toto ma se per la samp era fuori badget emegara e lo ha preso il Livorno con diritti tv a 14 mln contro i 35 della samp, e 1/3 del pubblico e un presidente che ne ha 1/10 dei garrone e se il verona con 20 mln di diritti tv e meno abbonati e pure una proprietà nemmeno avvicinabile si prende iturbe toni e ha come riserva esti che da noi sarebbe titolare fisso la domanda è chi è alla portata? io andrea lazzara maraschi? io non so se sia il caso di tenere rossi o portare sinisa ma quello che è chiaro che a gennaio ci vogliono 3 e dico 3 minimo innesti da serie A. 1 portiere che ci faccia qualche miracolo. esterno sinsitro di qualità e minimo un trequartista suggeritore centrocampista a seconda del modulo dai piedi buoni e che si sappia inserire.
    faccio tre nomi da minimo sindacale per salvarsi: De Ceglie, Sorrentino e poi Giovinco se si gioca col trequartista o fantasista. ci aggiungerei anche un centrocampista tosto da lotta alla nocerino che però sappia cosa è un pallone. costo della cosa 15 mln ovvero i risparmi estivi. piaccia o meno cambiando anche il nome degli interpreti questo è quello che serve per salvarsi e avere una squadra da serie A non una bella squadra ma una squadra da A. altrimenti la proprietà dica chiaramente che il progetto è quello visto finora ovvero squadra da lotta per non retrocedere se va bene se va male si retrocede costi bassi e si salvi chi può in attesa che trovino qualcuno. guardate che la retrocessione col paracadute rende 14 15 mln a squadre come la samp e alla fine se abbatti i costi di 15 20 mln tra cessioni e ingaggi il passivo rimane uguale tra A e B a metà costi/fatturato. quindi la politica evidente è: proviamo a salvarci e comunque si riduce il costo di gestione in modo drastico. se ci si salva la prossima stagione ci sono risorse per fare un po di mercato se si va giù ancora due o tre cessioni e si ha la squadra da B per provare a risalire a costo zero (ceduti objang Kristic e magari eder ripiani ed ecco fatto). se qualcuno crede che questo ragionamento non sia stato fatto è fuori strada. non che vogliano retrocedere ma è stato messo in conto e fatto in modo sostenibile se succede. spero a gennaio invertano bene la tendenza altrimenti amen si continuerà a tifare per la squadra ma sinceramente oggi si è toccato il fondo e ripeto questo è il peggior presidente mai visto anche perché non si lascia così la squadra/allenatore da soli alla prima difficoltà vera. ci sono malumori tra i tifosi e cosa pretende che si sia contenti di vedere una squadra del genere. non si pretende una squadra di livello ma almeno qualche interprete di categoria si. che gusto ci trova questa proprietà a comportarsi in questo modo miope non lo capisco più. a chi giova tutto questo? nemmeno ai tempi dei miei genitori con i presidenti misci si vedevano cose del genere. stiamo battendo tutti i record negativi. contenti loro io rimango come la maggior parte basito da questa gestione. conto come ultima speranza le partite che ci separano a gennaio sperando in un moto d’orgoglio del presidente. per me è l’ultima chiamata che hanno e spero non la perdano sarebbe anche per loro un grande disonore finire così.

    • andrea.lazzara ha detto:

      Ti confesso che sono con te su quasi tutto…i nomi o il tipo di giocatori, la quota salvezza. Qui non corre nessuno e se non ti suicidavi con il Sassuolo eri a 12, ma pensa un pò…Però che la squadra sia mediocre è oggettivo..

      • robmerl ha detto:

        Ma non ero meglio rinnovare il contratto a poli alzandogli l’ingaggio?

      • Massimo Pittaluga ha detto:

        grazie andrea speriamo garrone recepisca l’umore generale e le speranze generali, ovvero almeno una squadra dignitosa. concordo con te a 12 ma anche a 10 col sassuolo a 8 sarebbe stato molto meglio ma da cambiare è l’andazzo della società a partire dal presidente che vorrei vedere più deciso e partecipativo. se non si fa sentire lui cosa ci si aspetta. speriamo bene ma credo siano ancora in tempo vista la qualità della bassa serie A. retrocedere con questa serie A sarebbe veramente un onta perenne per garrone.

    • matteo84 ha detto:

      ti faccio altri nomi, D’ambrosio in scadenza a giugno con 2,5\3 mlinoni te lo prendi a gennaio, Andreolli in prestito dall’inter visto che hanno pure l’opzione su Obiang, Zarate ci punterei tutta la vita e Storari …………..volendo sarebbero da puntare Murru del cagliari, nico lopez, Rocchi svincolato, Babacar visto che gli piace scegliere in B sarebbe alla nostra portata,ci sarebbe anche Galabinov dell’avellino………

    • fabio ha detto:

      D’accordo su quasi tutto Massimo, anche se credo che Esti sia al Chievo e non all’ Hellas…, inoltre obiettivamente fatico a pensare ad un Giovinco che venga da noi.
      Per il resto hai ragione, anche sulla chiosa dedicata ad EG, che Andrea logicamente non ti può condividere in maniera palese, ma suppongo abbia più o meno le medesime percezioni.
      Il fatto è che ogni presidente, così come ogni persona umana, ha i suoi pregi e difetti, i suoi pro e i suoi contro.
      EG appartiene ad una famiglia molto facoltosa (che però in gran parte non è interessata al calcio, e non parlo dei presunti genoani), è un ragazzo che si entusiasma, e che non ha mai lesinato tempo nè sincero coinvolgimento alla Sampdoria, tuttavia NON conosce di calcio (e al giorno d’oggi in serie A ci vuole altro, ti mangiano vivo) non ha grosso acume nella scelta dei collaboratore (cosa che invece aveva Paolo Mantovani x intenderci)i, e inoltre è un ragazzone cresciuto laddove erano tutte rose e fiori e scorrevano fiumi di latte e di miele…
      E secondo alcuni lui dovrebbe salire al Poggio a metterci la faccia ?
      Ma in quale film ?

    • daddix ha detto:

      Super d’accordo!

    • ale ha detto:

      D’accordo con te ma secondo me anche un portiere è vitale. No?

  26. pier ha detto:

    Non ci sono dubbi sul fatto che la squadra sia decisamente mediocre. Non credo ci siano dubbi anche che alcune scelte dell’allenatore non siano facilmente comprensibili, ieri il sassuolo ha pareggiato a roma con 4 punte in campo all’ultimo secondo e noi abbiamo tolto gabbiadini vanificando anche l’effetto morale del gol ritrovato, oppure la scelta di giocare con 5 difensori con la fiorentina che giocava senza punte fisse…Non ci sono però neppure dubbi sul fatto che qualcuno dovrebbe anche svegliare i giocatori, sul gol di Rossi il centrocampo ha fatto la figura delle belle statuine…insomma colpe ce ne sono per tutti non solo per la società e/o l’allenatore…

  27. Paolo1968 ha detto:

    Stesso film noioso: 15 minuti di disperazione che dovrebbe invece essere il leitmotiv di ogni stramaledetto minuto di gioco e di allenamento, al di là di schemi, moduli e bravura personale.
    Si deve cambiare Rossi? Si cambi.
    Il nome che verrà farà capire se è una marionetta che, a fronte di uno stipendio, prende qualsiasi cosa, oppure se è una persona che, per cercare di non smaronare pretenderà un mercato di gennaio serio e non fatto di pochezza o favori quantomeno dubbi.

    Alla prossima puntata.

  28. Dorianodoc ha detto:

    Andrea, mi spieghi per quale motivo queste persone dovrebbero fare a gennaio, e di fretta, quello che potevano fare con tutta calma in tutta l’estate? Questa squadra , Rossi o Sinisa o Corini o Mourinho o Guardiola è fatta per andare in B. E in B tornerà. Con buona pace dei talebani garroniani. Chissà se allora apriranno gli occhi…..

    • andrea.lazzara ha detto:

      Perchè spendere a gennaio ti evitano un ko economico in estate di 50 milioni?

      • Michele G. ha detto:

        Scusa Andrea, ma non sono convinto che a Gennaio si risparmi. Anzi, se sei con l’acqua alla gola, i giocatori (bravi, si intende) te li fanno pagare di più. Il problema, semmai, è vedere se di giocatori almeno discreti ce ne siano in giro. Io ho i miei dubbi.
        Michele G.

    • gianni ha detto:

      Che bello conoscere il futuro; come l’anno scorso dopo le sette sconfitte; poi non è andata come speravi ma che importa…

  29. giovi ha detto:

    Attendiamo…….., d’accordo con te su tutto o quasi, anche perchè bisogna capire se i problemi di scarsità sono da addebitare alla società, all’allenatore , ai giocatori stessi . Mi pare che tu propendi più per responsabilità di allenatore e società ,magari divisi ex equo ,lasciando da parte i giocatori che invece reputo molto responsabili , la partita con il G. è la dimostrazione ed io non me la sono dimenticata, un derby non è una partita che prepari a tavolino , è una partita che giochi con cuore e soprattutto con lePALLE ed in quel frangente proprio non le ho viste come non le ho continuate a vedere nel proseguo del campionato. Giocatori non eccelsi, non campioni ma nemmeno tecnicamente scarsi che potrebbero colmare il gap con agonismo e ripeto PALLE.La società non ha mai parlato di campionato da vertice e riteneva Rossi in grado di far tirar fuori gli attributi agli attuali giocatori ed in questo ha fallito, vediamo il prossimo.

  30. antonio ha detto:

    credo che questa sconfitta, sia il capolinea per Rossi. Personalmente ritengo che lui non abbia grandi colpe se non quella di essersi fidato di un direttore sportivo che di calcio ne sa davvero poco. Credo che la soluzione migliore sia mandare via osti e sagramola e trovare finalmente un ds che capisca di pallone. Per quello che mi riguarda credo che Rossi con una squadra appena un po superiore possa levarci dai guai

  31. matteo84 ha detto:

    il cambio allenatore, evidenzierebbe ancora di più la presunzione e l’incompetenza di EG……….solo un folle o un interdetto se la prenderebbe con l’allenatore dopo aver visto in campo quei soggetti chiamati giocatori, i quali sottolineo per l’ennesima volta (io come molti) SONO DA SERIE B e sono ancora i giocatori con la quale abbiamo fatto la B……………….
    le cose da fare sono altre in primis puntare e comprare gente di serie A, il prendersela con l’allenatore starebbe ancora una volta a dimostrare che non c’è l’intenzione nemmeno stavolta………..basta capri espiatori, basta dare le colpe a gente valida solo per non ammettere le proprie, perché invece degli allenatori o DS non abbiamo mai sentito nemmeno mezzo nome di un giocatore vero per Gennaio???
    la squadra non ha un identità prima di tutto perché non Può avere un’ identità, non ne può nulla Rossi, se la Fiorentina fa 2 gol e si passa il pallone come in allenamento perché si accorgono che se danno il massimo finisce 6 a 0 solo il primo tempo………….ma l’avete vista o no la differenza tra le 2 squadre????? è colpa di Delio???
    per me no………….

    • Renato ha detto:

      Aggiungerei che secondo me, alcuni giocatori che solitamente vengono schierati da titolari, difficilmente riuscirebbero ad avere la stessa buona sorte in serie B.
      L’anno scorso i vari Icardi, Poli, Maresca, Romero ed Estigarribia (anche se quest’ultimo non è stato un fenomeno) hanno in qualche modo mascherato la pochezza tecnica del resto dei giocatori. Di questi 5 non ce n’è nemmeno uno che sia sostituito in modo degno.
      Ed oggi vogliono addossare le colpe su ROSSI.
      Dirigenza indegna e spudorata!

  32. El Cabezon ha detto:

    E pensare che alla fine avremmo potuto anche pareggiarla, anche se non sarebbe stato giusto per ciò che ( non ) si è fatto e visto per almeno 70 minuti…
    Fino a venti giorni fa non avrei mai immaginato un epilogo simile ma credo che arrivati a questo punto il cambio di allenatore sia l’unica soluzione possibile, anche ieri sera si è vista una squadra senza un’identità di gioco e psicologicamente fragile, oserei dire terrorizzata!
    E discutibili pure le scelte iniziali, Berardi non giocava dalla prima di campionato contro la Juve e immagino sia stato schierato per provare a contrastare quel fenomeno di Cuadrado con risultati sconfortanti, Gabbiadini si salva solo per il gol ma per il resto è stato abulico, Obiang e Krsticic continuano nella loro continua involuzione, Pozzi e Wszolek ( questo ragazzo secondo me ha i mezzi per fare bene ) avrebbero meritato spazio fin dall’inizio…
    Sinisa non mi fa impazzire ma nella rosa dei sostituti secondo me è il meno peggio…
    E così per il quarto anno consecutivo il “progetto” va a farsi benedire, altri soldi buttati e via così, avrà mai fine tutto ciò? Che tristezza che siamo diventati…

  33. Franco ha detto:

    Ciao Andrea…..se arriva Colomba siamo del gatto, voglio sperare, voglio credere non arrivino a questa scelta scellerata……
    SEMPRE FORZA DORIA…..
    P.S. e comunque a gennaio bisogna inserire 4/5 TITOLARI….sperando non sia troppo tardi….

  34. sillyname ha detto:

    Mihajlovic? Gran sinistro, gran giocatore. Tutto il resto, e dico proprio tutto, non mi piace per niente.
    Visto come si sceglie in societa’, sicuro sara’ lui.

  35. daddix ha detto:

    Mihajlovic sarebbe una scelta che non mi lascia molto tranquillo. Però secondo me è giusto cambiare qualcosa perchè da qui a Gennaio ci sono 5 partite di mezzo e 15 punti a disposizione. Non credo che un nuovo allenatore possa fare miracoli ma sono scettico anche sulla quantità di punti che si potranno fare con Delio in panchina. Oltre all’aspetto tecnico-tattico che palesa molte incertezze da parte del nostro mister, è molto probabile che Rossi abbia perso il controllo dello spogliatoio. Sia chiaro, ritengo Delio il meno responsabile di questa situazione ma forse un cambio potrà risultare efficace in termini pratici.

  36. sampdorianamente ha detto:

    Siamo in mano a nessuno….. O sei convinto e tieni Delio Rossi o non sei più convinto ma allora questa mattina alle 9/9,30 il nuovo allenatore doveva già essere a Bogliasco con il suo staff x vedere la struttura ecc ecc, ora aspetti il si della federazione serba… e se ti dice di no??? Promuovi Chiesa o Pedone????
    Rossi non ha molte colpe lo vedo un po’ frastornato troppi cambi di modulo non hanno giovato alla squadra.
    Chiudo dicendo che la scelta di Sinisa NON mi convince. Meglio, in corsa, forse, di ZZ ma un Colomba lo avrei visto meglio come esperto in salvezze impossibili.
    Ps VIA OSTI SUBITO!!!!!!!

  37. Davide C ha detto:

    Intervenire a gennaio è doveroso ma non credo che cambiando tecnico le cose andranno sicuramente meglio: Sinisa non ha l’esperienza di Rossi né si è mai avvicinato ai suoi risultati, Zeman non è adatto a un subentro in corsa e di Colomba Dio ce ne scampi e liberi. Tre titolari a gennaio ma, soprattutto, è necessario che questi giovani si “desbelinino”! Non è possibile che d’un tratto, a venti dalla fine, diventino pericolosi solo per caso: la verità è che stanno dando la metà di quanto possono dare, che magari non sarà tantissimo, ma è abbastanza (secondo me) per salvarsi. Comunque sia questa sosta è provvidenziale, sia per un eventuale cambio in panchina, sia per tirare il fiato e recuperare gente come Salamon, Petagna e Rodriguez, elementi che possono dare molto più dei vari Gavazzi, Bjarnason o Barillà e che a mio avviso andrebbero sfruttati in un 4-4-2 – modulo che ci garantisce un minimo di gioco.

  38. Enrico ha detto:

    Cosa dire? Ora occorre cercare di cambiare qualche cosa, almeno rimediando qualche punto qua e la’ prima di Gennaio, e poi tentare di mettere delle pezze.

    E’ curioso notare come adesso tutti si uniscano alle critiche e chi, come me, ha iniziato a dubitare sin da settembre , veniva tacciato di essere un “bibino travestito”.

    La critica, a volte anche dura e provocatoria, è fatta sempre perchè si ama. E più si ama più si sta male quando ci si sente traditi.

    Su questo devono meditare i difensori ad oltranza…

  39. gioia ha detto:

    Ma cosa c’entra il povero Rossi?
    E’ una intera rosa fatta di giocatori grammissimi che neanche il Padre Eterno potrebbe organizzare come squadra decente.
    Ma vi rendete conto che sono andati a prendere Barillà per tappare un buco in un ruiolo fondamentale?
    Piuttosto Garrone, che non ne azzecca MAI una, mandi a spigolare quell’incapace di Osti!!!

  40. Massimo ha detto:

    Delio paga probabilmente anche sicuramente per colpe non sue ma comunque personalmente mi ha deluso. Quando arrivò l’anno scorso, io ero, come tutti, entusiasta del suo arrivo ed ero convinto fossimo finalmente andati a finire nelle mani di un allenatore esperto.
    invece è stata una delusione, pur con le attenuanti della rosa molto mediocre; io non sono un tecnico ma mi chiedo:
    1) possibile che sia meglio schierare Berardi a sx ( media 1 rigore a partita) piuttosto che provare Poulsen, praticamente mai visto, che comunque ha giocato titolare gli europei nella sua nazionale Danese?
    2) possibile che Matia Rodriguez, giocatore che ha vinto con il suo club la coppa sudamericana ( equivalente alla nostra Europa League) da protagonista, convocato anche nella nazionale argentina, sia tanto peggio di Gavazzi che oltre che la Serie B non ha mai visto?
    3) possibile che Maresca, non possa far parte del centrocampo attuale della Samp dove Obiang è inguardabile…???
    4) Palombo: ma possibile che, con tutti i difensori che abbiamo, si debba partire con lui come centrale di difesa? l’anno scorso era una necessità.. ma quest’anno??

    ecco questi sono dubbi sull’operato di Delio Rossi che mi lasciano alquanto perplesso..a cui si aggiunge il fatto che lui stesso ha partecipato alla campagna acquisti e per noi era una garanzia avere la sua supervisione… e invece?? Barillà?? Bjarnanson?? Eramo??

    • nello ha detto:

      D’accordo su tutto,ha sbagliato e tanto Rossi,giusto mandarlo via …..certo sperando Non arrivi il Cavasin di turno.

  41. Daniele ha detto:

    Ciao Andrea e tifosi,

    ieri credo che per la prima volta nella vita io e i miei amici stavamo decidendo di vedere gli ultimi venti minuti di juve-napoli al posto di quella farsa che stava diventando la partita (c’è stato unj momento che si pensava ci fosse un uomo a terra invece eravamo noi immobili a centrocampo con borja valero che nn credeva ai suoi occhi) quando ha segnato casualmente e improvvisamente la samp…. Ieri ho visto calciatori allargare le braccia come dire “ci posso fare ben poco”, nn mi sembra un bel segnale per il mister il quale ha poche colpe ma è anche vero che ha messo 12 formazioni diverse con 6 moduli diversi….

    Il vero problema ora della Samp è che è piu forte la gente che ha comprato Sensibile (peccato per i contratti “altissimi” senza senso) che il signorino Osti…
    VIA OSTI A GENNAIO
    Non si può dare la possibilità di cambiare la rosa a colui che te l’ha creata in 4 mesi di mercato…

    ciao, Dani
    FORZA SAMP SEMPRE E CMQ

  42. Cristian ha detto:

    Mi esimo dal commento tecnico perché ieri non è stata una partita ma un allenamento. Se avessimo pareggiato e’ solo per caparbietà e forza di inerzia dopo che la Fiorentina ha smesso di allenarsi. Imputo una colpa a questa proprietà. Di aver ucciso la passione per la Sampdoria. Io ieri ho quasi pianto per il colpo di testa fuori di un soffio all’ultimo minuto. Tiferò e amerò sempre questa squadra perché l’ho scelta e perché è speciale tifarla. Ma questi individui che la gestiscono è inoltre perdono soldi hanno tolto quel qualcosa che per quando guardi la Samp ti brillano gli occhi. Si possono perdere anche 38 partite con onore… Invece ogni volta che si perde ci si sente umiliati. Ora possono fare l’ennesimo cambio di allenatore ma io spero che una volta per tutte finisca questo scempio. Credevo in Edoardo ci credevo molto ora credo solo che sono Sampdoriano e tiferò solo per la fede. La mia stima l’hanno persa come penso quella di molti. Sento molti dire ma se va via Garrone chi arriva? Ma ora voi state bene dopo tutte le figuracce di questi anni? Penso che la dignità personale valga sopra ogni cosa e questa pseudo proprietà che affida le chiavi della società a dirigenti inetti la nostra dignità l’hanno calpestata. È vero hanno perso molti soldi nella Sampdoria ma molti li hanno buttati via loro fidandosi di presunti dirigenti e commercialisti vari. Chiudo e mi scuso per lo sfogo dicendo Forza Sampdoria con o senza i Garrone. Ricordiamoci che noi siamo una famiglia e mai come ora all’interno dei vari gruppi organizzati e settori dello stadio c’è divisione e astio. Chiediamoci il perché!? Un buon padre dovrebbe unire la propria famiglia. Invece qui si è o pro Garrone per paura che si fallisca e contro Garrone perché molta gente si è rotta di questa assenza totale e incompetenza varia. Io non sono per nulla sono per la Sampdoria e vorrei che gli occhi mi tornino a brillare quando torno a guardarla.

  43. enrico ha detto:

    caro,Yumas2001
    copriti che – 8 prendi freddo e sopratutto prepara il derby con lo spezia

    • YumaS2001 ha detto:

      caro enrico,
      seguirò il tuo consiglio, credo provenga da un esperto

    • gianfra ha detto:

      con lo Spezia ? magari sale in A non mi sembrano mesi male, il Lanciano non regge fino alla fine.
      P.s. farà freddo ma non mi voglio scaldare di nuovo nel Purgatorio della B, basta purghe, Vediamo di svegliarci

    • Paolo1968 ha detto:

      Se non erro noi non abbiamo esperienze recenti con lo Spezia. E mai nemmeno con l’Entella.

  44. gianni ha detto:

    Io continuo a chiedermi perché per un’ora si passeggia (anche contro il Sassuolo) poi per venti minuti si fanno fuoco e fiamme quasi a dire “ok, ci abbiamo provato”; basta leggere alcune dichiarazioni allucinanti di Palombo: “se sudiamo la maglia nessuno può dirci nulla”; invece si può dire eccome, se la maglia la sudi nell’ultimo quarto della partita; non so se i giocatori giocassero contro Rossi ma qualche dubbio viene.

    • Lollo ha detto:

      concordo !! se nel tuo lavoro ti impegni e basta senza ottenere risultati il tuo capo che fa ?? ennesima dichiarazione fuori senso e fuori luogo di Palombo…se poi sudi solo per 20′

  45. vincenzo tarascio ha detto:

    Più che per i risultati sono dispiaciuto per l’ambiente che si é creato intorno alla Samp: un po’ “tutti contro tutti” comunque:
    a) se va via comunque grazie a Rossi;
    b) Mihajilovic sinceramente non mi convince vorrei Zeman;
    c) un plauso a quelli che erano a Firenze malgrado tutto…;
    d) a quelli che mandano sms o altro dicendo non succede ma se succede..tranquilli: non succede;
    e) un plauso a Iachini che sta portando su il Palermo con gli stessi giocatori che aveva Gattuso!;
    f)pagina vergognosa per lo sport quello che é successo a Salerno;
    infine come dicevamo noi tifosi oramai della vecchia guardia “PIU’ DI PRIMA MENO DI DOMANI” Sempre Forza Samp!

  46. steva ha detto:

    Aldila’ di tutti i limiti tecnici che la squadra mostra, ci sono delle evidenti responsabilita’ tecniche da parte di Rossi:
    – la squadra non ha carattere e lo si e’ visto gia’ dal derby. ieri sera e’ stato imbarazzante sembrava la partitella del giovedi dove noi eravamo gli allievi della Fiorentina
    – siamo timidi e non ci proponiamo con continuita’, perche’? Quando ci proviamo qualcosa riusciamo a crearla, ma siamo bloccati e non spingiamo neppure quando andiamo sotto. A Verona siamo spariti quando abbiamo beccato il gol, a Milano lo stesso, idem con la Roma, ieri sera il goi e’ arrivato troppo presto ma noi siamo stati a guardare
    – e’ da luglio che propone il 3-5-2 senza avere un esterno di sinistra da seria A. Vorrebbe fare il 442 ma non ha esterni alti ne a dx ne a sin, prova il 4312 ma non ha un trequartista. Capisco tutto ma lui doveva mettere dei paletti, secondo me bastava un DeCeglie per mettere e a posto un po’ di cose e invece lui ha accettato Barilla’ e Bjarnasson con tutto il rispetto…

    • fabio ha detto:

      Concordo con l’analisi Steva, ma non con le cause. Secondo me non è una questione solo di giocatori, ma di “cazzimma” che solo una società vogliosa e determinata può infondere nei giocatori.
      Qui questo manca, innegabilmente…
      Puoi metterci tutti i De Ceglie che vuoi, che se non c’è questo spirito nella dirigenza tutta (le palle le deve avere innanzitutto la società), non vai da nessuna parte.

  47. max ha detto:

    mi lascia perplesso questa difesa dell’allenatore che sapeva chi gli compravano ma che non ha mai detto nulla forse solo per il ricco contratto??? perché non ha detto così io non ci sto e me ne vado? troppo comodo. adesso che si prenda anche lui le sue responsabilità.
    si vede che non Sto arrivando! motivare i giocatori che ha che pur non essendo forti ahimè non hanno nemmeno grinta e coraggio. ma per questo ci vuole uno con gli attributi e il sig rossi mi spiace dirlo sta dimostrando di non averli.
    almeno se viene un altro andremo in b ma spero lottando e non vedendo gente che si nasconde per paura.
    forza SAMP!!!

    • andrea.lazzara ha detto:

      Colgo questo messaggio per rispondere a un altro di Roby(mi sembra) che usava espressioni forti( a dir poco) su Palombo: non mi piace se si usa l’espressione odio per qualsiasi soggetto, sia Palombo che qualunque altro. Il “vostro” Palombo? Non è mio, non è di nessun altro, è un giocatore dell’Uc Sampdoria che va elogiato quando gioca bene, e criticato quando gioca male. Sta facendo una stagione negativa e non abbiamo MAI mancato di farlo notare. Grazie

  48. Ste 64 ha detto:

    Tutto perfetto : la colpa e di Rossi , non di una dirigenza che non gli ha messo a disposizione un giocatore da serie a ( tranne Gabbiadini ).
    Se il prossimo allenatore sarà il cuore blucerchiato sinisa , vorrei ricordare ai nostalgici smemorati il suo comportamento l’ ultimo anno alla Samp( un infinita di punizioni in gradinata per farsi vendere alla Lazio ) .
    Come tecnico poi meglio lasciar perdere , andate a vedere la sua carriera : ha fatto bene solo a Catania.

  49. NYC ha detto:

    Devono decider oggi per Sinisa, non c’e’ tempo da perdere, purtroppo a pagare e’ Rossi che ha le sue colpe ma non e’ l’unico responsabile .
    il prossimo a salutare dovrebbe essere Osti , magari arrivasse un Braida della situazione con il Milan in disarmo sarebbe il top , persona con esperienza , potente altro che osti .

  50. Renzo ha detto:

    Non penso che Delio Rossi sia il principale colpevole di questa disgraziata stagione, anche se credo che anche lui sia in confusione totale. Quindi il rimedio è sempre lo stesso: dal momento che a novembre non si possono cambiare 15 dei 31 (!!!) giocatori della rosa, si cambia l’allenatore…. Mihajlovic? Boh! Qualsiasi nome temo sia un’incognita. Non sarebbe male però un cambio anche a livello di DS!!!

  51. steva ha detto:

    la mia fottuta paura e’ che ci tocchi un altro Cavasin tipo Colomba o qualche altro improbabile che costa poco.
    Scaricare Rossi ha senso se arriva uno, magari giovane, che porti un po’ di entusiasmo in questo CVorini mi sembra un’ottima scelta. Lo scorso anno il Chievo si e’ salvato bene senza avere grandi qualita’…

  52. fabrizio perfumo ha detto:

    Sono d’accordo in toto con Massimo Pittaluga, autore di un’analisi completa e lucida.Se decidessi io farei così: licenzierei Osti e chiamerei un ds in grado, con il suo solo prestigio, di attirare alla Samp giocatori che altrimenti non verrebbero. Quindi farei il mercato di gennaio descritto da massimo pittaluga – Sorrentino, Giovinco, Nocerino, un esterno. Andando avanti con delio dopo averci parlato e aver costruito un minimo di fiducia e strategia, spazzando detti e non detti che hanno minato il rapporto.E’ un modo di operare che presuppone l’ammissione della società di aver operato male.

    Se l’idea è quella di vivacchiare anche nel mercato di gennaio allora c’è solo da cambiare allenatore perchè Rossi, finito di valutare i giocatori a sua disposizione nelle prime 11 giornate, ha sentenziato che senza innesti si rischia seriamente la retrocessione. A questo punto la società deve puntare su un allenatore che per follia, ambizione di imporsi o voglia di rientrare nel giro, accetti la sfida – che è difficile ma resta possibile. A volte – sottolineo a volte – qulacuno che crede in te più di te stesso ti fa compiere un’impresa oggettivamente complicata.

    Purtroppo penso che la linea societaria si su questa seconda lunghezza d’onda.
    Pur non essendo la mia provo ad analizzarla.
    Mihailovic può avere grinta e attaccamento ai colori ma ha sicuramente poca esperienza.

    Zeman è rischioso per tanti motivi ma forse può far credere a dei brocchi di essere forti e obbligare la squadra a giocare in modo più spregiudicato producendo qualche vittoria in più, cosa determinante per salvarsi. Non ha duttilità ed è anziano ( distante dai giocatori)questo è vero ,ma,indubbiamente, il fascino del suo nome potrebbe portare un minimo di fascino in una squadra e in una società sprofondate nella depressione.

    Colomba, indubbiamente in preallarme, è a tutte le partite della nostra Samp da un mese a questa parte, è la scelta meno onerosa e affascinante però, anche se non è popolare dirlo, ha più esperienza di Mihailovic. Ha salvato in corsa il Parma e non era semplicissimo. Ha un aspetto moscio e questo non invoglia ma bisogna fare attenzione a valutare solo le apparenze.

    La partita di ieri dimostra che il calcio è strano e si può pareggiare una partita che ai punti era da infinito a zero. Ci vuole coraggio, pazienza, umiltà.
    Pazienza e umiltà la Samp ieri ne ha avute : non si è lasciata andare sul due a zero e , pur nella mediocrità, è riuscita a restare a galla fino al momento in cui un goal ha riaperto la partita. E a quel punto avrebbe potuto pareggiare, costruendo almeno due grosse occasioni – Wsolek e Mustafi – e una terza quasi occasione – la percussione a sin. di Wsolek conclusa con un passaggio al centro di poco non sruttabile.

    I goal subiti continuano ad essere errori individuali : il rigore di Berardi, la mancata chiusura su Giuseppe Rossi, libero di mirare dal limite dell’area.

    Ieri è mancato il coraggio – prima del 75esimo – con il Sassuolo è mancata la presenza di spirito – non si commette un fallo da rigore così stupido e si tiene con le unghie e con i denti un punto ripreso dopo una sagra degli orrori che avrebbe steso un toro.

    Due punticini in più e due in meno per il sassuolo volevano dire quota 11 – una quota in linea con la nostra caratura con più due sulla terzultima.

    Dico questo perchè nel giro di pochissimi punti ci sono molte squadre e può bastare poco a scongiurare la retrocessione, sperando poi di voltare davvero pagina e di vivere stagioni più tranquille ( con Garrone se ne ha voglia o senza).

    Delio in questa settimana e ieri mi è sembrato uno con le palle, capace di reggere in una situazione grottesca.Mi è sembrato più lucido che in altre circostanze e, sopratutto, sul pezzo nonostante un mare di problemi. A volte lo vedo troppo moscio – non ieri – e questo mi ha portato a pensare che la sua sfiducia – pur legittima – si travasi troppo nella squadra. Che se deve rimanere quella che è ha bisogno di qualcuno che le faccia credere che ci si può salvare.Parlo di concetti sottili, sfumature ma capirete che in assenza di cambiamenti reali – societari, di dirigenza, di giocatori – altro non si può fare.

  53. Michele G. ha detto:

    Se proprio cambio dell’allenatore ci dovrà essere, sinceramente non prenderei Mihajlovic, giocatore che ho apprezzato moltissimo, prima ancora che venisse alla Samp. Come allenatore mi lascia estremamente perplesso, avendo fatto ben poco in tutte le squadre che ha guidato, fatta eccezione per il Catania. Non cito nemmeno gli altri papabili, tranne forse Zeman, del quale mi preoccupa, tuttavia, la gestione un po’ allegra della difesa. La nostra è già tanto malandata! Si dice che Zeman prediliga il gioco d’attacco e le sue squadre segnino molti gol. Io rispondo: dipende da chi ti ritrovi là davanti. Al Pescara dei record in B il signor Zeman si ritrovava nientemeno che Immobile, Insigne e Sansovini a fare da chioccia. Noi cosa potremmo offrirgli? Pozzi, fatto di cristallo, o lo spaurito Gabbiadini? Anche un bravo regista fallirebbe con dei pessimi attori. Riassumendo, io non vedo in giro allenatori in grado di tirarti fuori dagli impacci con la rosa attuale. E la ferita Cavasin non si è ancora rimarginata!
    Michele G.

    • Francesco ha detto:

      Si, ma chi erano Immobile, Insigne e Sansovini, prima di Zeman? Due giovanotti esordienti e un vecchio mestierante di categoria….

      Io sono pro Zeman, Mihaijlovic non mi piace per nulla, mi sembra alquanto mediocre come allenatore.

    • fabio ha detto:

      Analisi condivisibile, e dimentichi che Zeman a Pescara aveva pure un tal Verratti…

  54. genoano_obiettivo ha detto:

    Permettetemi, un intervento nel vostro blog, visto chge il nostro è ormai morto.
    Molti scrivono che il maggiore responsabile della debacle della Sampdoria è unicamente la società nella persona del presidente che non ha saputo circondarsi di persone capaci e forse hanno ragione. In effetti il vostro DS ha fatto un disastro totale poichè ha messo in piedi una rosa che francamente stenterebbe anche in serie B, però permettetemi anche di dire che l’allenatore ha le sue colpe e non poche. Ammesso che si sia dovuto accontentare dei giocatori messi a disposizione, non sta facendo nulla per caricarli psicologicamente e non crea dei trascinatori. Gli stessi senatori Palombo e Gastaldello in primis stanno franando insieme a tutto il resto invece di fare da punto di riferimento e di incitare l’ambiente. E’ importante questo ruolo dell’allenatore che invece in panchina ha un atteggiamento dimesso e rassegnato. Che questo ruolo dell’allenatore sia importante lo dimostra proprio il Genoa. avete visto la differenza tra Liverani (stesso atteggiamento di Rossi) e Gasperini? Eppure i giocatori sono gli stessi.Non concordo con coloro che scrivono che la Samp ha avuto sfortuna, non dimenticatevi dei grandi regali dei portieri di Cagliari e Bologna , ma concordo con quelli che dicono che ci sono squadre comunque allo stesso livello se non più scarse della Sampdoria es: Bologna, Chievo lo stesso Sassuolo.Io penso che con l’allenatore giusto e qualche sforzo a Gennaio ci siano della possibilità, ma tutto l’ambiente ed i tifosi devono stare vicini alla squadra perchè diversamente rischiate davvero tanto e ciò mi dispiacerebbe perchè vorrei ancora godere nel battervi nei prossimi 3 Derby.In bocca al lupo!!!

    • andrea.lazzara ha detto:

      Grazie per l’opinione. Ne approfitto per dirti che Giovanni è prontissimo a ripartire. Abbi fede e solo un pò di pazienza(non essendo il blog, comunque, la principale attività dell’emittente…:-) )

      • aldo_gasp ha detto:

        Grazie Andrea per le notizie su Giovanni che spero di reincontrare presto sul nostro blog. Da genoano convinto ed ex orfano gasperiniano volevo poi dire se mi permettete che mi dispiace vedere l’altra parte della città in questa situazione. Sono un amante del calcio e della “battaglia” sportiva e credo che nulla possa eguagliare la bellezza di un derby aspramente combattutto respirando l’aria dell’alta classifica, con buona pace di tutti quelli che, invece che tifare pro Genoa, pensano piuttosto a tifare contro la Samp.
        Inoltre non occorre purtroppo grande memoria per ricordare quanto abbiamo provato noi genoani negli ultimi due scellerati anni e credo che non si possa augurare tale sofferenza nemmeno al peggiore “nemico” sportivo. In culo alla balena dunque e arrivederci al prossimo derby!!

        • Piergenoa ha detto:

          …e speriamo che il blog di giovanni riapra presto, prima che questo (validissimo) si trasformi in un banalissimo bar da sfotto’ e basta…

    • Paolo1968 ha detto:

      E’ difficile ribatterti su nemmeno uno dei punti. E credo che la tua visone sia abbastanza palese per chiunque.
      Per quanto mi riguarda, benvenuto chiunque non venga a far “casino” per il gusto di alzare i toni.

    • Doria65 ha detto:

      Tu ti ricordi delle papere di Curci ed Agazzi

      Io dei gol annullati aPozzi e Wszolek, del rigore non dato a Bologna e di quello dato a Firenze… E questo guardando solo mio orticello, come dovresti fare te, che se no di ricordi ce ne sarebbero eccome….

      • Fabiosamp ha detto:

        in effetti dovremmo essere in zona champions…maledetti arbitri e maledetta sfortuna…ormai è da quasi 4 anni che ci perseguitano…

        • doria65 ha detto:

          Non ho detto questo
          Dico solo che mi da fastidio vedere che ogni nostro goal, ogni nostra vittoria è solo frutto di fortuna, ed ogni nostra sconfitta, ogni goal preso è perché siamo scarsi

          Poi a te e molti altri va meglio cosi, per poter sfogarvi come meglio credete. A me no. Io lo vedo benissimo che siamo fondamentalmente grammi e penso che difficilmente ci salveremo, ma un minimo di obiettività dai… Invece no. I tifosi (o pseudo tali) della Samp sono gli unici al mondo a non essere obiettivi … al contrario…

          • fabiosamp ha detto:

            Guarda voglio sfatare un mito…nessuno gode ad avere unasquadra gramma gestita da una societa incapace e per obiettivita non attacchiamoci a tutto…prima guardiamo in faccia la realta meglio sara per tutto

  55. Emanuele ha detto:

    Spero che non arrivino mezzi allenatori tipo quello che da tre domeniche come un gufo aleggia sulle varie tribune degli stadi dove giochiamo noi e mi auguro che sia solo un caso. COLOMBA VOLA VIA!

  56. luca ha detto:

    in risposta alla tua (Andrea) al post 28: scusa ma a Giugno fare la campagna acquisti probabilmente con molti meno soldi non significava NON rischiare una perdita di mln 50 di euro ? non capisco , perchè non diciamo chiaramente che questa gente ha FALLITO prendendo in giro 20.000 (abbonati) ed oltre tifosi ??????????

    • andrea.lazzara ha detto:

      Clamoroso errore di valutazione(della squadra): ora c’è una possibilità da non fallire per rimediare o almeno provarci..

  57. Gipo Samp ha detto:

    L’esonero auspicabile di Rossi, inciderà, purtroppo, in modo catastrofico sui conti societari e quindi sui rinforzi da acquistare a gennaio. Sborserà EG altri 20 milioni di tasca propria per rinforzare la squadra, in aggiunta ai 25 già previsti di buco di bilancio da suddividersi tra tutti gli azionisti? Personalmente non ci credo non per sfiducia ma per una questione di buon senso, per cui il futuro Samp lo vedo pieno zeppo di punti interrogativi.
    La partita sino al goal di Gabbiadini sembrava per la Fiorentina più un allenamento infrasettimanale contro gli allievi, con i giocatori che si divertivano a fraseggiare alla Barcellona senza affondare per chiudere la partita. Supponenza molto umiliante per noi e che nel finale avrebbero potuto procurarci il pareggio solo se Rossi ci avesse creduto, anziché impostare la solita partita difensiva rinunciando a offendere per tre quarti della gara. Rossi ha ripetuto l’errore insito nel suo DNA di voler difendere una sconfitta di misura come contro la Juve quando sostituì al 38’ st Berardi con Castellini, un terzino con un altro terzino. Ieri ho sentito l’intervista a Di Francesco, onesto mestierante allenatore da squadra neopromossa, che alla domanda del giornalista sul pareggio al 94’ del Sassuolo ha risposto: perso per perso, ho ritenuto di giocarmi il quarto attaccante. Perché Rossi ha sostituito Gabbiadini al 39’ st con Pozzi anziché tenerli in campo entrambi?
    Che Berardi facesse un rigore rientrava nei pericoli del suo abituale gioco arruffone di cui ha dato più volte prova. Lo stesso si può dire di Costa, meno arruffone, ma che oltre a bucare gli interventi e lasciarsi scappare l’uomo commette sempre falli e rigori. Come ha fatto notare in TV un noto ex calciatore commentando l’ultimo rigore di Costa, se giochi con le braccia dietro alla schiena come fa lui per evitare i rigori è proprio quando poi li commetti. Le braccia servono per il bilanciamento del corpo e se le tieni dietro la schiena quando l’uomo ti scarta in area non hai altro modo d’intervento che sgambettarlo commettendo un vistoso errore sul quale l’arbitro non può sorvolare. Si tratta di fondamentali del gioco del calcio che Mister Rossi, che tutti (o quasi) gli opinionisti TV e giornali ci hanno sempre venduto come uno che sa insegnare il calcio ai giovani, non ha mai corretto. Quando giocavo nelle giovanili il mio allenatore Gipo mi minacciava di lasciarmi fuori se non l’ascoltavo e continuavo a ripetere qualche mio grave errore d’impostazione. Sempre forza Samp

  58. gianfra ha detto:

    La situazione è critica, molto critica indubbiamente sono stati fatti errori e non è certo tutta colpa di Delio Rossi che stimo, ma che in questo momento non è in grado di gestire il Gruppo di giocatori che gli è stato affidato, quindi secondo me si deve cambiare guida tecnica, poi si dovrà intervenire a Gennaio, ci vorrà anche un pò di fortuna diversamente a mio avviso non ci salveremo.
    Bisogna essere realisti, se qualcuno ha delle idee migliori le esprima, qui c’è in ballo la salvezza.
    Sinisa , Zeman, Corini???sulla piazza questi ci sono, Iachini non è libero forse ci vorrebbe Mourinho o giù di li o forse Gesù Cristo ma mi sà che non li prendiamo.

  59. Paolo1966 ha detto:

    E’ un po’ come la storia di uno che deve equipaggarsi per andare in montagna ma vuol spendere poco.
    Scarponi giusti da montagna costano 400 Euro, ma lui se ne compra un paio da poco spendendo 150 Euro e, tutto fiero parte per l’escursione ma essendoci bagnato le scarpe non tengono l’umidita’ e si rovinano, così torna indietro e ne compra un’altro paio da 200 euro. Queste tengono un po’ l’umidita’ ma sono rigide e gli vengono le ciocche ai piedi. Così torna indietro aspetta che gli guariscano le ciocche e ne compra un’altro paio da 200 Euro e riparte. Non si sa se con queste scarpe arrivera’ lontano, intanto ha gia pagato 600 Euro e non e’ ancora a meta’ strada. Quello che ha comprato subito quelle da 400 Euro e’ gia’ in vetta a guardare il panorama…

  60. francesco ha detto:

    mi sembra strano che un giocatore come rosina giochi in b quando da noi ci sono giocatori che farebbero fatica a giocare nell’entella,l’ho visto sabato e sono sicuro che farebbe al caso nostro sulla sinistra epoi a marotta bisogna chiedere de ceglie e qualche giocatore buono in prestito tanto questi non cacciano più un euro visto che molti incompetenti gli hanno fatto fare i botto e poi perso per perso meglio zeman che predilige il gioco d’attacco,almeno se devo andare in b ci vado divertendomi con la cetezza di risalire alla grande

  61. Totò Vullo ha detto:

    Via i collaboratori. In ordine: Sagramola, Osti e Pavone.

    Solo un nome: Sartori (ma cosa viene a fare qui….).

    Forza Doria, anche se con il magone!

  62. maverick76 ha detto:

    Buonasera,
    leggendo i commenti mi par di capire che:

    rossi nella migliore delle ipotesi ha la colpa di aver accettato la squadra e aver pensato ai soldi, nella peggiore non sa fare il suo mestiere

    i giocatori ahime non sono dei fenomeni

    osti non e’ capace a fare il mercato

    sagramola punta (con una retrocessone dubito riuscira nell impresa) a far quadrare i conti invece che alla qualita quindi fa piu danni che altro

    Ma allora non e’ che servirebbe “semplicemente” cambiare il presidente? In fondo lui ha scelto l’allenatore, i giocatori o, per lo meno, DS e DG che a loro volta hanno scelto allenatore e giocatori e quindi si ritorna al presidente…Quindi sue e solo sue sono le responsabilita.Credo il suo ruolo comporti proprio quello:le responsabilita siano sempre e cmq tutte sue, lui deve rispondere dell operato della societa…

    Ah gia per vendere serve un compratore… Beh io piuttosto che un nuovo allenatore, dei nuovi giocatori preferisco sperare in un nuovo presidente perche cmq a ben vedere forse avro’ piu speranze di coloro che sperano che Garrone metta su una rosa competitiva. E attenzione a dire che ci ha portato in A perche ci avevano riportato esattamente dove ci avevano presi e lo stanno rifacendo per cui non mi sento in dovere di ringraziarli per nulla… Sarebbe (passatemi il paragone) come curare un ferito grave per poi riportarlo in fin di vita… Voi ringraziereste? Io no!

    • Michele G. ha detto:

      Grande Maverick! La frase conclusiva mi ha fatto ridere per 5 minuti di fila! Però, è un riso molto amaro, perché fotografa la nostra triste realtà da due anni a questa parte. Ahimè, credo che di compratori in giro non ce ne siano; in Italia, con i chiari di luna che ci sono, non di sicuro. Minimo, minimo uno prende una squadra in mano ed il giorno dopo si ritrova la Guardia di Finanza in casa, per vedere da dove abbia tirato fuori i soldi per comprarsi una società di calcio. All’estero, dopo i fasti degli anni 80 e 90 (Paolo Mantovani presidente) il nome Sampdoria non dice più un granché. I vari sceicchi o Tohir sono interessati a squadre tipo Inter, che godono di ben altra visibilità e seguito in Italia e nel mondo. Non per niente, avuta la certezza di acquisire la società, l’indonesiano ha iniziato a parlare di marketing, non di allenatori o giocatori. Lui pensa prima ad incassare soldi, vendendo in giro l’immagine dell’Inter e poi penserà a fare una grande squadra che possa primeggiare a tutti i livelli. Il rischio con questi magnati stranieri è che, come i bambini piccoli con un nuovo giocattolo, dopo un po’ si stufino e ti lascino in braghe di tale (vedasi esempio dello sceicco e del Villareal, fallito dopo la sua partenza).
      Qualora dovessimo proprio tenerci EG, spero che dall’alto gli arrivi un’illuminazione che gli faccia scegliere collaboratori capaci, premessa all’allestimento di una squadra decente.
      Forza Doria Sempre!
      Michele G.

    • YumaS2001 ha detto:

      la samp stava fallendo quando è arrivato duccio garrone.
      quindi niente garrone, niente samp!!!!!

      poi, tra lui ed edoardo hanno commesso una marea di errori.
      ma se invece che tirare fuori 150 milioni di euro (la butto li), se li fossero tenuto in tasca, oggi parleremmo della prossima sfida col molassana al ca de rissi!!!!!!!

      non dimentichiamolo

      • maverick76 ha detto:

        Si si Yuma sono d’accordo con te ci hanno salvato da situazione pessima ma non vorrei risentire a breve le parole di Duccio del tipo “ricordatevi dove eravate” visto che il figlio ha gia iniziato a fare minacce… Quindi i grazie erano stati detti quando era guisto dirli ora se mi riportano a giocare col molassana abbiano almeno il buongusto di dire “siamo stati bravi allora” “stiamo sbagliando tutto adesso”…. Poi certo i soldi sono i loro e ne fano cio che vogliono ma io posso smettere di essere grato se continuano per qesta strada e pensare solo ai colori e non a chi c imette i soldi.

      • Fabiosamp ha detto:

        forse almeno col molassana ce la giocheremmo…

  63. Diego ha detto:

    Ciao Andrea,
    L’unica vera ragione che vedo per cambiare allenatore sarebbe quella di poter vedere i vari Maresca,Poulsen,Rodriguez e se guarito Salomon in squadra visto che a Rossi non li vede piu’ e forse qualcuno di questi potrebbe tornare utile. Credo che siamo del gatto pagando incompetenze enormi a livello di DG,DS e area tecnico-dirigenziale.
    Mi faccio poche illusioni ,gennaio è lontanissimo e chi compri? chi viene qui a farsi scannare? giusto Cavasin e maccarone…
    Speriamo ma è brutta brutta..

  64. disperato2013 ha detto:

    Ecco..bravi!beccatevi Colomba e siate felici!!Il limitealla ignoranza calcistica non esiste!

  65. carmelo ha detto:

    MAH!!!! EG non si fa più vedere allo stadio,fa l’offeso!!! sarebbe meglio che cacciasse dei dindini x comprare a gennaio 4-5 giocatori VERI..non questi pacchi da serie B che siamo costretti vedere vagare per il campo,gli unici che salvo sono EDER e GABBIADINI..il resto sono tutti mestieranti da media serie B.
    Delio è il meno colpevole di tutti!!!
    EDOARDO deve licenziare in tronco gianni e pinotto,confermare Delio, e comprare o 4-5 veri giocatori da serie A x inizio gennaio!!!! e se fosse furbo richiama MAROTTA e PARATICI.Altro che pensare a speculazioni edilizie come lo stadio alla foce! Ci getta solo del fumo negli occhi x distogliere l’ attenzione dal casino che ha combinato!
    EG:LASCIA!

    • YumaS2001 ha detto:

      non capisco!
      .
      deve lasciare o deve tirare fuori i soldi?
      .
      ipotizziamo di avere una compagna (garrone)
      ipotizziamo che ci abbia tradito (errori gestionali di garrone)
      cosa gli diciamo: “vattene subito di casa, ma prima fai le pulizie, stendi, stira, cucina, e magari ………..”?
      .
      mah?

      • Fabiosamp ha detto:

        yuma ti ricordo che se i garrons retrocedono di nuovo per vendere la Samp devono dare 50 milioni a qualcuno…altro che stendere e stirare…ma continua pure a pensare che questi buttino via 30 milioni all’anno tanto per fare…sarebbe interessante chiacchierare sui bilanci delle squadre…soprattutto quelle legate a grandi s.p.a.

  66. Paolo1966 ha detto:

    Belin… Oggi tra ortografia e matematica sono da zero a zero…

  67. dario ha detto:

    Scusate ragazzi ma al di la delle qualtià dei singoli giocatori, non notate una scarsa organizzazione di gioco in questa Sampdoria? Io ricordo ad esempio alcune formazioni di Novellino con difensori sulla fascia e centrocampisti in attacco, la squadra seppur mediocre ripeteva a memoria determinati movimenti, azioni, schemi, insomma giocava sulla base di un canovaccio fisso che si posizionava a metà strada fra le idee dell’allenatore e i giocatori presenti in rosa (più verso le idee dell’allenatore). Non riesco a capire perchè l’unico gioco di questa squadra invece sia tentare di lanciare/servire il primo uomo libero e non si veda questo tentativo di ripetere movimenti studiati in allenamento. O comunque così mi è sembrato di percepire le cose. A questo punto più di 10 giornate per giudicare sono passate e secondo me bisogna provare se con un altro uomo si riesce a dare un’organizzazione più adatta perchè questo andamento non è sufficiente neanche per aspettare il mercato quando, tra le altre cose, un po di movimenti saranno d’obbligo. Con questo non ritengo certo Delio l’unico colpevole!
    Comunque sono tutte supposizioni ed idee personali.

  68. Dado ha detto:

    Rossi non ha colpe, ma è in confusione e in polemica aperta… Per me ha ragione perchè gli hanno chiesto di fare le nozze con i fichi secchi!

    Ad ogni modo che resti lui o arrivi un altro poco cambia… A gennaio bisogna sperare di non avere più di 4 punti di distacco dalla zona salvezza e dopo di che comprare 3 giocatori FORTI. Uno per ruolo. Ma di quelli che facciano la differenza… Altrimenti con Delio, Zeman o Sinisa… Poco cambia. Dalla B non ci salva nessuno!!!

  69. Incredulo ha detto:

    Secondo me, Rossi pagherà per colpe non sue. La squadra è scarsa e malcostruita, nemmeno il miglior Bryan Clough avrebbe potuto sollevarla. Sarebbe il momento per il presidente di defilarsi e delegare a uno alla Corvino o Galliani, qualcuno insomma che gestisca la società a 360 gradi e che sia navigato in fatto di calcio. Altrimenti, i nostri prossimi anni saranno molto duri.

  70. Stefano_1970 ha detto:

    Mah…

    Non vedo di buon occhio il cambio di allenatore. Mi sembra una soluzione di comodo per scaricare oggettivamente le responsabilità su una sola persona quando le parti in causa sono molteplici. In ogni caso, giusto per sdrammatizzare, ricordo che Rossi ha un ingaggio di 1.200.000 Euro… contate nel Vostro piccolo in quanti anni raggiungete questo obbiettivo…

    Detto questo concordo con Lazzara quando scrive che senza un’adeguata campagna acquisti non si va da nessuna parte. Volevo mettere in evidenza, prima che l’informazione passi in secondo piano, che mancano circa 50 giorni alla finestra di mercato… sono curioso di vedere cosa farà il “mago” chiamato ad appesantire le casse societarie (chi scrive il contrario scrive il falso) per accumulare qualche punticino nelle 3-4 partite che mancano a Gennaio. Ah…diamo per scontato che la Società sia in grado di operare le scelte migliori in tempi velocissimi… dall’epopea di Sensibile (con gli acquisti di Bertani e Piovaccari) mi ricordo solo acquisti di fortuna effettuati negli ultimi giorni, quando non istanti, di mercato.

    Personalmente, avessi potuto scegliere io, avrei proseguito con Rossi rinforzandogli la rosa in base alle eveidenti necessità e soprattuto in base alle sue effettive richieste. Conoscendo bene i problemi ed i giocatori a disposizione avrebbe potuto essere determinante nelle scelte. Il nuovo allenatore non farà altro che perdere tempo insistendo sui vari Costa, Palombo, Gabbiadini (ieri altro goal regalo del portiere…per il resto completamente amorfo ed estraneo alla manovra…), etc. etc.

    Staremo a vedere…

    • YumaS2001 ha detto:

      il vero problema è che ad “ora” non hai ancora scelto l’allenatore
      quindi non hai ancora cominciato a pensare al mercato (ammesso che voglia ancora cacciare del grano)!!!!

      • Stefano_1970 ha detto:

        @ Yuma

        Il concetto è sempre lo stesso… le Società di calcio che vincano lo scudetto o retrocedano in serie B non creano dividendi. Questo è il punto su cui interrogarsi

  71. danilo ha detto:

    a pensare che l’avevamo pareggita e poi l’abbiamo persa 3 a 4
    a pensare che potevamo pareggiarla e poi l’abbiamo persa 2 a1
    ……………………….. a pensare si fan tante cose………………………
    ma qui o che non pensa nessuno …………….o che pensano in troppi……………….
    sta di fatto cge sono le 20,45 e non sappiamo chi sara’ l’allenatore.
    ROBA DA PAZZI

  72. Flavio ha detto:

    Saluti,a tutti,hanno appena data su SKY la notizia dell’esonero di d.Rossi,devo dire meno male,è stato una delusione inaspetta e dovev essere il valore aggiunto,però non si potrebbe esonerare il nostro presidente e codazzo di incapaci?

  73. CLAUDIO ha detto:

    L’esonero di Delio Rossi è l’errore più grosso che la società poteva fare ma la scelta più facile per una dirigenza società incompetente, arrogante e supponente.
    Se dovesse davvero arrivare Mihajlovic sarebbe la conferma di un mercato di gennaio che non ci sarà.
    A questo punto per salvarci dobbiamo solo sperare che ci siano altre tre squadre che facciano peggio di noi e personalmente la vedo davvero difficile.
    Per evitare che la gestione Garrone junior diventi (o meglio continui ad essere) una lenta agonia Edoardo metta pubblicamente la società sul mercato e dica apertamente che la Samp è in vendita.
    Qui non c’è un progetto ma solo l’intendimento di rimetterci il meno possibile.
    A novembre siamo già con un piede e mezzo in serie B.
    VERGOGNA
    Forza Samp.
    Claudio

    • YumaS2001 ha detto:

      la samp è in vendita!!!!

      ma non ci sono compratori perchè, solo per i buchi di bilancio attuali e fino a fine anno ci vogliono 60 milioni circa.
      Poi si parte con gli investimenti: forse dalla B, quindi senza i soldi delle TV, e con 31 giocatori invendibili in rosa!!!!!

      la samp oggi non la vuole nessuno nemmeno in regalo (ahime!)

  74. franco ha detto:

    La realta’ e questa : Abbiamo una rosa di giocatori che partecipano “ABUSIVAMENTE”
    a un campionato che non le appartiene: E’ come se la JUVE STABIA giocasse in
    serie A.-

  75. Michele G. ha detto:

    Dunque, Rossi esonerato. Come ho già scritto in un topic precedente, i maggiori colpevoli di questa situazione non sedevano in panchina, ma a Corte Lambruschini. Accumulare giocatori inutili e non riuscire a disfarsene, neanche regalandoli, è indice di incapacità. Non possiamo permetterci il lusso di veder sperperati in questo modo i pochi fondi che la presidenza mette a disposizione per gli acquisti.
    Nei prossimi giorni sapremo chi sarà il sostituto di Rossi, con Mihajlovic in pole position. Ho già espresso sopra le mie perplessità di Sinisa come allenatore, con ben pochi successi all’attivo ed in media scarsi risultati. Di Corini, Colomba & Co. non voglio neanche parlare. Di Zeman mi preoccupano la scarsa tenuta della difesa (e la nostra è già disastrata) e la mancanza di quegli uomini in attacco che concretizzino in gol la mentalità offensivistica del boemo. Al Pescara aveva Insigne, Immobile e Sansovini a fare da chioccia ai due. Alla Roma ha deluso profondamente, tanto da essere stato sostituito. Sinceramente, io non vedo in giro allenatori in grado di tirarti fuori dagli impacci con la rosa attuale. E la ferita Cavasin non si è ancora rimarginata!
    Con orgoglio, griderò sempre e comunque Forza Doria!
    Michele G.

  76. Lollo ha detto:

    Rossi esonerato dopo 5 ore di ” conclave “.. francamente capisco sempre meno questa dirigenza; ha ragione Delio: se non c’è più la fiducia il tecnico va esonerato, inutile dare degli ultimatum, peraltro impossibili, come quello di domenica; a questo punto era meglio mandarlo via dopo la sconfitta con il Sassuolo almeno ci sarebbe stato più tempo per scegliere il nuovo allenatore, il quale, poi, avrebbe avuto quasi tre settimane per lavorare con la squadra e invece ora dopo 5 ore ( perchè poi 5 ore ? ) di riunione, lo si manda via senza avere ancora chiare le idee, come sempre; i candidati della rosa, mi sembrano uno peggio dell’altro, salverei solo Reja….quanto alla partita con la Fiorentina: non siamo esistiti punto e basta, e non mi si parli di reazione e di pari sfiorato: abbiamo giocato un quarto d’ora contro una squadra che praticamente si stava allenando, stanca della partita di Coppa e conscia della nostra inferiorità

    • maverick76 ha detto:

      chissa Lollo magari in quella cinque ore Rossi ha spiegato che serve comprare gente da serie visto che quasi nessuno della rosa e’ di categoria. Circa l’esonero pre fiorentina credo possa essere stata una mossa giusta per non far iniziare il nuovo allenatore con una sconfitta certa. E adesso avra’ due settimane per capirci qualcosa.. Ah gia ma non abbiamo ancora un nuovo allenatore che possa sfruttare le due settimane…. Questo si per me e’ assai grave…

      ciao

  77. Luca B ha detto:

    Ciao a tutti. Se potessi scegliere io, scegliere Ballardini o giusto Colomba. Il primo è persona seria e ha dimostrato di saper salvare una squadra allo sbando. Ils econdo ha il pregio di essere forse l’unico nelle ultime 4 gare ad aver seguito la Samp dalle Tribune degli stadi e sicuramente un’idea di base se ce l’ha. Pur affascinadomi NO a Zeman troppo incognita e qui ci vogliono certezze. NO a Sinisa, non ha fatto bene da nessuna parte a parte Catania, ma aveva anche una bella rosa. Per il resto toppato l’ennesimo DS…a parta Gasparin, un vero signore, passava da Brignole e l’hanno tirato su in sede. Mi dispiace sinceramente per il Mister che avrà pure una minima parte di colpe, ma credo che lo rimpiangeremo. Ultimo….provoco. Salviamo il salvabile; che pensino in società a rimanere in serie A, ma sul serio e poi che cedano, che vadano VIA per sempre. Io non credo al presidente tifoso e anzi mi fa paura. Soprattutto non voglio esserein mano ad un Miliardario non in grado di spendere 2 palanche (per lui) e per giunta burattinato dalla famiglia e peggio ancor e bibina. Ma ci si può fidare delle strategie di un’incompetente e di un cognato genoano? Siamo purtroppo alla frutta. PAOLO quanto mi manca il tuo stile, la tua figura, la tua signorilità, il rispetto che davi e ricevevi e il tuo decisionismo…al di là dei risultati.

    • sillyname ha detto:

      Stile? Adesso ci manca solo la tigre di arkan come allenatore (uomo
      di grandi valori, ideale per tirare su i giovani) e poi le abbiamo viste davvero tutte.

    • Cristian ha detto:

      Su Ballardini non capisco la gente che tifa Samp. Si lamenta che ci sono i Mondini in società e poi vogliono un allenatore spiccatamente genoano che ha deriso a parole la nostra società. Vorrei che qualcuno di questi fosse entrato nello spogliatoio Sampdoriano prima del derby pareggiato 1 a 1 lo scorso anno per capire che la persona Ballardini e’ la meno idonea per guidare la Sampdoria. Magari l’anno prossimo cambiamo anche il colore delle maglie per assomigliare sempre di più a quelli la’.

      • YumaS2001 ha detto:

        d’accordissimo.
        no a ballardini!!!!
        sarebbe come jachini o vialli o mancini sulla panchina dei dirimpettai

  78. Luca B ha detto:

    Scusate gli errori ho scritto proprio di getto

  79. ale ha detto:

    Io spero arrivi Sinisa. Zeman negli ultimi 10 anni ha fatto bene solo in serie B con il Pescara di Verratti, Insigne e Immobile gente che noi ci sogniamo. La salvezza passa solo da un mercato che ci porti un portiere e un centrocampista come si deve.
    il mercato di gennaio si fa adesso. Noi ci stiamo muovendo? Sapete qualcosa?

  80. Crovo ha detto:

    Andrea, ho una domanda per te.

    Visto che, a parte cataclismi, pare assodato che ormai la scelta ricadrà su Mihajlovic, a quanto ti risulta, è vera la storia secondo cui lui ci avrebbe rifiutato l’anno del quarto posto, in attesa dei preliminari di Champions, in quanto riteneva la Fiorentina “complessivamente superiore” alla Sampdoria?

    Perchè, se obiettivamente sono convinto che, anche se di poco, ciò sia vero (lo dice la storia, l’albo d’oro, il potere economico e mediatico e soprattutto il bacino d’utenza), è quantomeno sconfortante che Sinisa lo abbia pensato proprio nel momento in cui noi eravamo nel punto più alto dei nostri ultimi 20 anni mentre loro erano in una fase di fine ciclo e di ridimensionamento, dovuto al fatto che Prandelli andava via e che i Della Valle avevano litigato con tutta la città per la questione stadio e quindi per ripicca avevano deciso di sospendere gli investimenti…

    Mi chiedo dunque, se non è venuto allora con la prospettiva di giocare la Champions, come mai dovrebbe accettare proprio ora che siamo quasi totalmente allo sbando?

    Ci considera forse “complessivamente superiore” alla nazionale serba?

    Gli anno presentato un “progetto vincente” migliore di quello di 3 anni e mezzo fa?

    Oppure, molto più realisticamente, ha solo abbassato le orecchie…?

    • andrea.lazzara ha detto:

      Incontrò i dirigenti blucerchiati, questo si. Poi, anche se nessuno avrebbe potuto immaginare come sarebbe andata a finire con Cassano e Pazzini, alla resa dei conti sappiamo purtroppo come finì quella stagione…Forse aveva subodorato che di rinforzi per la Champions ne sarebbero arrivati pochi. E in effetti…

      • Crovo ha detto:

        E perchè adesso cosa si aspetta…?

      • sampdorianamente ha detto:

        Scusate se mi intrometto, ma la storia non era che fu Gasparin a preferirgli Di Carlo perchè Sinisa, a suo dire, non aveva uno staff decente????

        • Crovo ha detto:

          Può essere.

          La versione che ho riportato io, unica di cui sono a conoscenza, fu avallata qualche tempo fa dal precedente moderatore di questo blog, ex collega di Andrea.

          E, sinceramente, la genesi della scelta del successore di Del Neri mi ha sempre incuriosito, perchè sono convinto che da li siano cominciati un buon 80% dei nostri futuri casini…

          Ci sono errori ed errori.

          Quello era un momento chiave, di quelli che capitano ogni 20 anni.

          Mi piacerebbe davvero che qualcuno mi raccontasse cos’è successo e perchè….

  81. Daniele da Rapallo ha detto:

    E’ risaputo, per fare chiarezza, che a fine mercato erano già quasi certi Sorrentino, De Ceglie e Nocerino. Sappiamo chi è arrivato al loro posto. Come è risaputo che Garrone abbia le mani legate in famiglia.
    L’allenatore ha pagato per tutti e forse poteva fare di più come motivazione della squadra o come rimostranze forti verso la società durante l’estate. Non l’ha fatto in maniera più pubblica e forse ora paga anche questo a scoppio ritardato.
    Non so chi arriverà ma spero un motivatore che li metta in riga ed insegni loro un gioco in attesa di un Gennaio ricco per noi di speranze ed attese…

    • Michele G. ha detto:

      Se è vero che gli acquisti si ufficializzano solo a Gennaio, è pur vero che non bisogna aspettare il nuovo anno per muoversi. Bisogna farlo già da ora e renderlo pubblico il 2 Gennaio. Altrimenti, ciò che di buono c’è in giro (?) si accasa da altre parti.

      • Stefano_1970 ha detto:

        @ Michele G.

        Maggiore è la “fretta” con cui ti muovi, maggiore è il prezzo che vai a pagare.

        A Gennaio sarei contento che vendessero i “bidoni” almeno la prossima stagione si parte con il piede giusto…

    • Dorianodoc ha detto:

      Ora per giustificare l’ometto che si offende, deve passare il fatto che lui, poverino, prenderebbe Messi o Ronaldo, ma la famiglia al massimo gli dà la paghetta per Barillà e Bjarnason. Vi rendete conto che nell’ansia di giustificare la distruzione della squadra, non gli fate certo fare una bella figura? Pare il bambino che, per tenerlo buono, invece di un bel giocattolo gli comprano un gelato. Poveri noi….

      • YumaS2001 ha detto:

        non è una giustificazione, è una realtà.
        è come se io volessi prendere una mercedes nuova e mia moglie mi dice: acqua, gas, luce, telefono, amministrazione, mangiare, vestire, scuola figli, sport figli, etc.
        quindi …… panda usata!

    • Stefano_1970 ha detto:

      @ Daniele da Rapallo

      La domana da porsi è se Sorrentino, De Ceglie e Nocerino avrebbero fatto fare un salto di qualità alla rosa. Io credo di no.

      • peter ha detto:

        Lazzari, Peluso, Giovinco, Floccari si e non parlo di fenomeni.

      • Daniele da Rapallo ha detto:

        Sicuramente Da Costa per ora è di medio-basso profilo e qualche punto ce l’ha fatto perdere anche lui. Nocerino in rosa forse meglio di Bjarnason. De Ceglie a sinistra è di ruolo. Forse potevano continuare col 3-5-2. ma come sappiamo tutti il calcio non è una scienza esatta. Certo fare peggio era quasi impossibile.
        Il mio discorso comunque era più per eveidenziare la confusione societaria che negli ultimi giorni di maercato ha dimostrato che qualcosa nella proprietà e tra i dirigenti è successo ed ha denotato un cambio di rotta in peggio.
        Lo si evidenzia anche ora…: esoneri un allenatore (un po colpevole, ma soprattutto capro espiatorio) e non hai pronto quello nuovo ? Ci sono tutti sti casini ? Poi, per carità, magari il presidente o i dirigenti è un mese che trattano con i vari allenatori….ma visto così non direi…

        Ciao

      • Michele G. ha detto:

        Beh! Meglio di Da Costa, Berardi e Palombo lo sono di sicuro!

      • Lollo ha detto:

        meglio di Da Costa Barillà e Bjarnason di sicuro…

      • Fabiosamp ha detto:

        minimo avremmo 3 punti in piu

  82. luca ha detto:

    grande delusione e grande tristezza nel capire che siamo dipendenti di una Dirigenza incapace ! come volevasi dimostrare Osti Domenica pome aveva dichiarato “Rossi ha la nostra fiducia !!!” e ieri voilà ESONERATO (questo dimostra quanto sia efficace la nostra comunicazione e quanto conti il nostro D.S) ma la cosa ancor più triste è che in piena sintonia con la grande organizzazione Societaria oggi siamo senza allenatore e speriamo che la SERBIA lo liberi dai suoi impegni !!!!!! incredibile , davvero incredibile , perdona Andrea ma voi siete l’unica voce ufficiale di noi tifosi , potreste dire a questi dirigenti che siamo STUFI, che la loro incapacità ci stà rendendo ridicoli in tutta Europa (non pretendo che ci conoscano sino a questo punto nel mondo intero) che devono finirla di mettere la testa sotto la sabbia , ve lo RIchiediamo, via OSTI e SAGRAMOLA (non possiamo più sopportarli !!!!!!! mi auguro che questa settimana si vada tutti a Bogliasco a sturare le orecchie ai giocatori (anche loro responsabili di questo esonero ! vero Palombo, vero Gastaldello ?) gradirei un giudizio da tutti

  83. maverick76 ha detto:

    Buongiorno,
    ennesima dimostrazione della poca capacita’ societaria: cacciare un allenatore senza aver deciso il sostituto o avre certezze.. Ma voi foste ad esempio Zeman come prendereste l’idea di essere convocato solo dopo che la samp abbia ricevuto il no da Sinisa? Con quale motivazioni arrivereste in una societa’ per la quale eravate solo la terza scelta dopo Rossi e il serbo? Bah… E cmq ora avranno meno soldi di prima per comprare giocatori visto che pagheranno due allenatori… Certo non sarebbe cambiato molto visto che punteranno, SE PUNTERANNO, a qualche svincolato….e grammo… Speriamo arrivi un compratore e soprattutto che stabiliscano un prezzo di vendita adeguato per la categoria in cui saremo il prox anno.

  84. Fra Zena ha detto:

    Premesso che quasi tutte le colpe di questa situazione sono da attribuire a Garrone / Osti / Sagramola, l’esonero di Rossi è stato giusto, secondo me. Lo vedo molto demotivato e deluso, l’idea che trasmette all’esterno è quella di non crederci più. Inoltre, non è stato in grado di dare un minimo di organizzazione di gioco a questa banda di scappati di casa che ci ostiniamo a chiamare “squadra”. Non è perciò la persona più adatta per questo momento. E’ ovvio, d’altra parte, come la squadra così com’è sia destinata inevitabilmente alla retrocessione, probabilmente anche all’ultimo posto. Perciò, i compiti del nuovo allenatore saranno:
    – cercare di trovare una quadratura a questa “squadra” (?) e racimolare più punti possibile da qui a Natale (almeno 2 vittorie)
    – concordare con la società almeno tre acquisti di sicuro rendimento per gennaio. La società dovra’ poi, ovviamente, dare seguito a queste idee
    Obiettivamente, la vedo non male, malissimo. Auguroni a chiunque verrà

  85. danilo ha detto:

    E Se non fossero ne Zeman e ne Sinisa…………
    un uccellino canterino…. pare che vada a posarsi sulla capa di qualcun’altro.

  86. gianni ha detto:

    Rossi esonerato; alla fine credo che essere etichettato come “valore aggiunto”, continuare a dire “ci salverà Rossi, è lui il nostro fuoriclasse” abbia portato più svantaggi che altro; nello spogliatoio certe frasi per me non sono state prese bene.

  87. ale ha detto:

    Scusate ma questa faccenda delle mani legate in famiglia inizia a rasentare il delirio. Qualcuno di questi dirigenti/allenatore avrà detto a sett., guardate che così si va in B? meglio risparmiare 5/6 milioni oggi e spenderne 50 più avanti?
    Quello che mi spaventa di più di questa proprietà non è che spesso scelgano collaboratori non all’altezza (nel calcio ce ne sono tanti) ma che non riescano MAI a trattenere quelli validi (Marotta, Paratici, Mazzarri, Del Neri, Iachini, Gasparin).
    Sono autolesionisti? E’ vero che Gasparin è stato cacciato per aver opzionato Iguain?

    Sono preoccupatissima!

    • YumaS2001 ha detto:

      bhe, c’è anche una via per non spendere i 50 più avanti !
      portare i libri in tribunale, dicendo, magari, questa tifoseria non mi merita, mi ha insultato e sputato!

      preoccupatissimo ……. è poco!

      • Fabiosamp ha detto:

        Sarebbe la degna conclusione della parabola dell’ometto spocchioso…
        ma credo che gli sarebbe difficile poi godersi una tranquilla passeggiata nella sua città natale…come si dice la libertà non ha prezzo…

  88. Maraschi ha detto:

    Mi ripeto (probabilmente sto invecchiando…anche se gioco ancora a 7!) ma Delio Rossi, al quale va il mio caro ma inutile saluto, non aveva avvallato proprio niente, col discorso dell’80% di squadre più forti di noi, e ultimamemnte aveva parlato della necessità di esrarre il coniglio dal cilindro, dicendo che di solito gli riesce ma ora stava avendo un po’ di difficoltà.
    Ha semplicemente sentito la sfiducia dei dirigenti e ha detto loro: fate come credete, tutto qua.
    La sfiducia dei dirigenti è comunque una misera foglia di fico.

  89. max ha detto:

    disperato 2013 dice che non c’è limita all’ignoranza calcistica e forse potrebbe aver ragione qui serve una scossa vera e non vai da nessuna parte se non con un cambio dell’inerzia che si è presa. rossi non aveva colpe? forse non ci ricordiamo che già le ultime partite dell’anno scorso abbiamo fatto ridere e che dopo il ritiro estivo di gioco non ne abbiamo più visto. cosa ci sta a fare un allenatore? i giocatori sono scarsi ? è vero ma almeno il chievo gioca a calcio, stessa cosa il catania e il sassuolo che non sono certo più forti dei ns
    ma vedi giocare con qualche schema, logica etc etc. qui cosa avete visto fino ad oggi?
    nemmeno la grinta e la voglia e perché? chiedetevelo.
    poi discutiamo giustamente sul fatto che osti e chi per lui hanno comprato gente non in grado di giocare in tale serie ma l’allenatore lo sapeva chi compravano ma ripeto è comodo dire questa è la squadra che mi hanno dato ( e lui lo sapeva) dopo aver firmato il ricco contratto che ha firmato…..
    ma lasciamo perdere
    forza Samp!

  90. Lidia ha detto:

    Edoardo Garrone non aveva scelta.
    La piazza bolle, giudizi impietosi sono stati espressi da tutti.
    Il primo tempo di Fiorentina-Samp vedeva i viola emulare i blaugrana, ci mancavano i cori da ole’ a dipingere il quadro di cio’ che siamo apparsi. Mentre le mani di Rossi e le sue urla incitavano a salire, erano in sei a costruire una trincea davanti a Costa a far da fortino per limitare i danni, cioe’ prenderne solo due, di goal.

    L’orgoglio, solo quello, avrebbe potuto sovrastare la paura, la fragilita’, l’inconsistenza.

    Cuadrado sorrideva ironico mentre si infilava come una biscia tra le nostre linee, poi quel goal di Rossi, imprendibile, mentre la telecamera staccava sui Della Valle in piedi e lo stadio applaudiva tutto.

    C’e’ un proverbio che dice “U cani muzzica u sciancatu,” con quel rigore dato nei primi minuti che francamente ci ha lasciato un po’ perplessi ed ha segnato drasticamente il prosieguo della partita.

    Su palloni alti i nostri non ci sono mai arrivati, la solita collezione di ammonimenti, demotivati nel pressing, nel controllo, nella corsa, appoggiavamo all’indietro come cani impauriti. Il gap tecnico risultava enorme, impietosamente incolmabile. Cosa si prova a sentirsi un nulla? Poi qualcosa e’ successo negli ultimi 15 minuti, motivati da non so che.

    I media dicono “la Forentina si e’ guardata allo specchio”, mentre faceva questo e da narciso ha abbassato la guardia, la Samp ha trovato, nella debolezza altrui, il coraggio di osare ed e’ stata ripagata con il goal di Gabbiadini. Ma senza “narciso” i viola ci avrebbero asfaltato.

    Rossi andava esonerato. Il suo palmanes e’ di tutto rispetto e vale sempre qualcosa, ma ritengo anche lui responsbaile dello sfacelo Samp che non ha solo problemi tecnici dovuti allo scarso valore dei singoli ma anche problemi psicologici, mancanza di personalita’ , di struttura, di schemi di gioco. Avallare una rosa inesperta, esclusione a priori di Maresca, gente fuori ruolo, gente mai impiegata … dopo una preparazione che doveva dare almeno una identita’ alla squadra.

    Degli altri due che sedevano al tavolo di Corte Lambruschini ieri sera posso solo dire che dovrebbero farsi vedere il meno possibile ma che, soprattutto, temo per i danni che continueranno a fare. L’intervento pesante obbligato sul mercato di gennaio vedra’ ancora Garrone scucir soldi e i due esperti alla scoperta di nuovi talenti a tasso zero.

    Speriamo che sia tanto arrabbiato con se stesso e con chi e’ stipendiato, responsabile in primis delle scelte perche’ e’ pur vero che Garrone vuole compare bene e spendere poco ma un professionista a libro paga che ti dice che la rosa e’ completa e che ci si puo’ salvare tranquillamente e poi ceffa, va rispedito al mittente!!!!

    Sinisa… con il cuore si, sempre.

    • danilo ha detto:

      SEI IL MIO IDOLO, riesci ad esprimere i concetti in maniera pungente evidenziando i problemi tecnici e manageriali in modo chiaro. Credo che il 99,99% di noi tifosi la pensino cosi’. Quanti consigli gratuiti al ns.presidente senza dover pagare i vari OSTI,SENSISIBILE,PAVONE.SAGRAMOLLA,TOSI ecc ecc.

    • Stefano_1970 ha detto:

      @ Lidia

      Il problema non è che Cuadrado irrideva i difensori della Samp. L’agilità di gamba, la velocità e la tecnica di questo giocatore sono da altri palcoscenici che il campionato di Serie A. Il problema è quando ad irriderti è Floro Flores, mestierante, che va via in serpentina in mezzo a 4 giocatori….

      Gli schemi c’erano, ma eseguirli a velocità-lumaca non può servire a scardinare le difese avversarie. Questa è una regola. Aver rinunciato al contropiede con la cessione (nemmeno a titolo definitivo) di Icardi ed averlo rimpiazzato con l’alter ego di Maxi Lopez (già la scorsa stagione avevano potuto capire che con la lentezza di base ed un centravanti di marmo non si segnava nemmeno piangendo in greco) è stata la mossa harakiri.

      A Gennaio non aspettiamoci molto se non qualche storpio o mezza cartuccia. Le capacità limitate della Dirigenza permangono da anni, ma a Gennaio trovi solo giocatori fuori rosa o quasi in altre Società…dunque qualcosa di strano ci deve essere. E poi, non dimentichiamolo, la Sampdoria non ha più l’appeal di una volta….

  91. alessandro ha detto:

    ciao andrea, ciao a tutti,

    ridirei tutte le cose già scritte. Non mi piace affatto l’idea Sinisa..o rossi o zeman o richiamo ferrara alla male e peggio. Rossi non mi è mai piaciuto ma cambiarlo ora io non credo proprio sia la soluzione, una squadra che cambia tutti questi allenatori (e li ha sul groppone ingaggi) senza ottenere nulla..il famoso progetto con rossi? mah..comunque io penso che ci voglia un robusto sfoltimento della rosa ed almeno tre acquisiti solidi. La samp del secondo tempo di firenze mi è piaciuta molto, sinceramente, da registrare meglio il centrocampo sicuramente però niente a che fare con quella del primo, la quota salvezza è bassa, certo anche le altre girano..la samp è messa malissimo perchè sembra allo sbando e di pochezza davvero evidente, però proviamo a correggere. Ma resta di fondo la mancanza di progettualità, il dilettantismo dirigenziale. Su garrone aggiungerei che ha ragione qualcuno che ha scritto che bisogna capire se la samp la considera un valore o meno. Attenzione però a fare discorsi che sinceramente lasciano il tempo che trovano (scusate io la penso così) del tipo Garrone è ricco e quindi deve tirare fuori i soldi etc.. non funziona cosi..lui se mai sta cercando di raddrizzare i conti per rientrare ed al massimo vendere una società che magari sarà da rifondare ma non è un mucchio di debito. I soldi sono suoi, i soldi hanno un valore e non credo che 100 milioni di euro per bale (tanto per fare un nome) sia dare valore ai soldi o allo sport, anzi…. Certo l’aspetto sportivo non è secondario tutt’altro, la squadra è sempre una squadra, ha ed anzi deve avere obiettivi sportivi perchè il calcio è uno sport che vive di emozioni, di sfide, di progetti. Se si vuole lanciare i giovani e giocarcela allora prendo zeman, vada come vada se andrò in b pazienza ma vado a testa alta. Una strada la devo prendere, a metà del guado non vado da nessuna parte.
    Visto il polacco domenica sinceramente mi domando che cazz ha giocato a fare l’islandese in quella posizione fino ad oggi (quasi sempre)..visto il palombo del secondo tempo mi sono domandato ma dove era le altre partite..gabbiadini un pò incartapecorito, si deve scrollare e forse trovare una posizione migliore..e provare eder, pozzi e gabbia? tra i nomi papabili per gennaio anche se è fantacalcio, io mi prendere un buon centrocampista a questo punto, uno forte però che da dove possa provenire non saprei. Io continuo a pensare che ambrosini sarebbe stato l’ideale.
    ciao a tutti,
    alessandro

  92. Luca B ha detto:

    Si dice che dopo aver scelto l’allenatore, il nostro illuminato presidente farà una telefonata a Marotta e Cassano per Gennaio. Al primo chiederà qualche rinforzo in prestito, magari promettendogli per pochi euro Pedro, Krsticic e chissà cos’altro. Al secondo di tornare per salvare la baracca. Io farei i salti mortali dalla gioia se tornasse Antonio, ma mi sorge una domanda sarcastica …..E lo stile Sampdoria? Parole, parole, soltanto parole. Per come la penso io il calciatore deve fare il calciatore, se poi ha il cervello di un lombrico ed è analfabeta…..basta che abbia i piedi e mi faccia divertire.

  93. flex ha detto:

    Come nella migliore tradizione alla fine chi ha pagato per tutti è stato l’allenatore.
    Zeman sarebbe un rischio, Mihalovich ha invece dalla sua un brevissimo curriculum di tutto rispetto contraddistinto da esoneri e fallimenti (a parte l’eccezione di catania dove però in quegli anni avevano fatto bene tutti) Se hai una squadra che rischia seriamente la retrocessione forse invece di fare salti nel buio sarebbe meglio un allenatore abituato a gestire questo tipo di situazioni, uno tipo ballardini.

    Quindi prenderanno Mihailovich.

  94. STEL ha detto:

    Come sto male. Povera la mia Samp. Non ci posso credere Osti e Sagramola ancora in carica??!! Ma qui non ci siamo. Ma questi due ci spediscono in serie B. E’ spaventoso, in 3 anni: 7 allenatori, 4 ds, 2 dg. Ma poi quando saremo(già lo siamo) alla canna del gas, quanti giocatori di rilievo e valore verranno alla Samp a giocarsi la salvezza? Presidente faccia qualcosa fin che siamo in tempo per noi tifosi che amiamo questa stupenda maglia, la prego.GRAZIE.

  95. piero ha detto:

    Mihajlovic? Zeman? non scherziamo per favore…
    E meno male che Corini se lo è preso il Chievo…
    Qui ci vuole un allenatore con le palle, che sappia valorizzare i tanti giovani che abbiamo in rosa e che all’occorenza sappia anche attaccare al muro qualche senatore…
    Sinceramente non so chi potrebbe essere. Forse Reja. Forse Colomba o Mangia.
    Di meglio non vedo granchè in giro.
    Speriamo solo in un miracolo calcistico…

  96. peter ha detto:

    Dilettanti allo sbaraglio, gestione scellerata ora non abbiamo neanche un allenatore.
    La Samp con garrone è destinata a morire.

  97. francesco ha detto:

    é sconcertante il pressapochismo di questa dirigenza che licenzia un allenatore senza avere deciso chi prendere per sostituire il nostro e sopratutto sono in conclave 6 ore per partorire il classico topolino cercano un allenatore che ci aveva rifiutato per la fiorentina e questo si libera solo a fine mese con pretese da grande ….ma ci siamo????!!!!!!! Paolo manda una gragnuola di fulmini su corte lambruschini…………

  98. gioia ha detto:

    A coloro che si stupiscono degli errori di Garrone, vorrei ricordare che di investimenti seri per fare una squadra seria, neanche suo padre ne aveva fatti.
    Tanto è vero che dalla Champion’s siamo finiti in B facendo ridere tutta l’Italia pallonara.
    La famiglia Garrone ha tutti i diritti di non voler buttare soldi nel calcio, il che equivale a buttarli nel cesso.
    Però non posso più sentire dire che sono stati fatti investimenti su giovani che sbocceranno.
    Ma chi? Ma dove?
    Riescono a comprare solo perfetti sconosciuti grammi come la peste, tanto che non giocano mai, e non si riesce non dico a vendere, ma nenanche a regalare qualcuno che non serve.
    VERGOGNATEVI

    • Bulgaro ha detto:

      Il padre di investimenti ne ha fatti, la squadra per venire su dalla B costo` parecchi soldi, il primo anno di A si investi parecchio per i vari Bazzani, Diana e compagnia bella, piu recentemente mi ricodo un certo Pazzini e lo stipendio di Cassano non certo leggero … la tua memoria e` corta.

      Che sia vero che abbiano investi male negli ultimi anni e` innegabile, ma dire bugie sul passato per rafforzare la propria opinione e` disonesto.

  99. fabiosamp ha detto:

    Belin gente 5 ore di summit a corte lambruschini….risultato?oggi allena Ciccio pedone…ahahahahahahahahah ma si vuole nascondere sta gente e non uscire piu di casa? Non ne posso piu di vedere sti saltimbanchi ridicolizzare la Sampdoria.
    Ormai la rabbia e stata sopraffatta dalla tenerezza dalla pieta’ cristiana verso queste persone…sono da perdonare perche non sanno quel che fanno…
    E da un certo punto di vista vedere un prenditore(errore voluto) farsi ciucciare 30 40 milioni l’anno dal mondo pallonaro ha anche un non so che di romantico…non ci andasse di mezzo la nostra Samp sarebbe anche divertente da vedere,infatti chi guarda la Samp da fuori si sbellica di risate…
    Attendiamo che siano tangibili i risultati del summit…andate avanti voi che mi viene da ridere…

    • ale ha detto:

      Volete sapere quello che mi fa più rabbia? Che io e mio marito che abbiamo stipendi normali, siamo entrambi abbonati e abbiamo anche un’abbonamento TV per quelle in trasferta ma per non soffrire così sarei disposta a pagare di più.
      Questi sono stramiliardari e non si sentono nemmeno in dovere – in questa situazione allucinante – di metterci la faccia e spiegaci come stanno le cose.

      La Fam. Garrone dice che la Samp deve essere trattata come un’azienda? Ebbene noi siamo i CLIENTI e subiamo umiliazioni continue. In quale azienda normale funziona così?

      • Dorianodoc ha detto:

        Ale, visto che per ‘sta gente siamo clienti non sarebbe l’ora di non fare più abbonamenti? Io dopo più di 35 anni di abbonamento ininterrotto (partendo da Chiavari) sono 2 anni che non gli dò neanche un centesimo. E finchè ci saranno i garroni sarà così.

  100. Tifoso inc...to!!! ha detto:

    SPERO DI SBAGLIARMI, ma penso che esonerare Rossi, l’elemento più pagato della squadra, sia un grave errore…..non vorrei che Osti e Sagramola, per difendere la loro poltrona, abbiano addossato tutte le responsabilità a Rossi….

    comunque con Rossi o senza Rossi, se l’andazzo del campionato sarà questo fino a gennaio, per rimanere in serie A bisognerà fare un girone di ritorno almeno da squadra da “EUROPA LEAGUE”…..per fare un girone da europa league bisogna avere almeno 4 giocatori da alta classifica, cioè dotati di buona tecnica, esperienza e temperamento. Se il mercato lo farà Osti, Garrone dovrà sborsare MINIMO 20 milioni senza esagerare perchè Osti non è un DS da miracoli o da “affari” alla Marotta. Se si manda Osti a fare mercato con 3 o 4 milioni tanto vale non spendere nulla, iniziare alleggerire la rosa ed organizzarsi per la serie B ed una vera e propria PIAZZA PULITA di giocatori e dirigenti…..e magari di presidenti!!!!

  101. Cristian ha detto:

    Accetterei ogni nome anche Cavasin ma non Ballardini. So per certo che all’interno dello spogliatoio non sarebbe persona gradita. A mio parere e’ una vergogna solo contattarlo. Li la B la vedrei veramente come un incubo che diventa realtà. Poi sento le menate no. Corvino e Lo Monaco perché sono genoani e poi si spera di prendere Ballardini. Spero sia solo una voce senza fondamento.

  102. luca ha detto:

    Rossi, no Zeman e poi Sinisa con Colomba in tribuna e adesso Ballardini !!!!!!!! sconcertati da tanta confusione e tanta tanta disorganizzazione , Grazie Dirigenza

  103. Mauro ha detto:

    Forse Garrone ha capito che se si chiudono i bilanci con passivi da 40 mln e si rischia di retrocedere qualcosa non quadra.Finalmente era ora.La fortuna delle squadre la fanno i dirigenti capaci non i milioni buttati al vento.Con i passivi della Samp degli ultimi anni uno come Marotta avrebbe costruito una squadra da scudetto,sicuro.Questi sbagliano in estate tutto quello che si può sbagliare costringendo la proprietà ad ulteriori investimenti a gennaio,per non parlare degli allenatori…con Sinisa o Zeman o chicchessia sarà il terzo tecnico in 15 mesi….complimenti Osti e Sagramola,andate a casa per favore,state eguagliando in incompetenza Tosi e Guastoni.Sensibile lo avete già superato.A CASA!!!!!

  104. fabio ha detto:

    Forse un mago riuscirebbe a trasformare 30 ronzini in purosangue ma un allenatore, per quanto bravo, non lo può fare. A Gennaio se tutto andrà molto ma molto bene, inseriremo 4 giocatori di sostanza senza cedere nessuno dei pedatori in squadra perchè senza mercato. Insomma, la gestione Garrone è pienamente fallimentare, non si vedono vie di uscita perchè i danni fatti in questi anni, per incapacità o inesperienza, stenderebbero qualsiasi squadra. Indubbiamente il cambio di proprietà sarebbe la via migliore da intraprendere ma senza stadio ( a proposito, notato il silenzio su questa ennesima bufala) , con un parco giocatori del genere e il deficit di bilancio pesante, nessuno si azzarderebbe a tentare la scalata. Ci attende purtroppo un non troppo lento declino. Grazie dott. Garrone per avere decretato la parola fine alla storia del nostro club del cuore, ai nostri sogni. Ora gran parte della sua famiglia sarà contenta di affermare che in futuro Genova sarà solo rossoblù.

  105. steva ha detto:

    Caro Andrea dopo le figuracce di questa mattina, il post va aggiornato. stiamo facendo una figura di m… colossale, sembriamo la una societa’ di terza categoria che e’ improvvisamente balzata in serie A.
    Ma come si fa a cacciare un allenatore senza avere un’alternativa e soprattutto dopo una settimana in cui si diceva se perdiamo a Firenze, Rossi salta. Lo si sapeva e adesso sono rimasti senza allenatore, pazzesco mai vista una cosa di ‘sto genere… veramente affranto

    • andrea.lazzara ha detto:

      Aspetto(non troppo, però….) e poi scrivo..

      • Crovo ha detto:

        Al di la delle figuracce mediatiche nazionali ed internazionali (serbia) a cui ci siamo esposti, la cosa più grave è che, come ho scritto nel mio post numero 1, la sosta per le nazionali avrebbe consentito al nuovo tecnico di poter lavorare almeno una decina di giorni con la squadra prima di scendere in campo contro la Lazio.

        Abbiamo dilapidato anche questo piccolo vantaggio!

        • Fabiosamp ha detto:

          tranquillo pare che sinisa conosca gia come le sue tasche gente del calibro di barilla eramo bjarnsson e regini

      • YumaS2001 ha detto:

        grazie andrea, fai sentire tutto il tuo e nostro sdegno per questa orribile situazione!!!!!

    • Paolo1966 ha detto:

      Se tanto mi da tanto… Si sapeva da Marzo che ci sarebbero mancate una punta centrale, un centrocampista e un terzino sinistro e a tutt’oggi…

  106. P. Solari ha detto:

    Mai avrei immaginato che si arrivasse al punto di esonerare Rossi; certo anche lui ha colpe per la situazione in cui la squadra si trova, in primis non aver trovato in questi mesi l’ undici titolare con modulo conseguente, ma credo che il problema stia tutto nella rosa, come gia’ detto da molti qui. Solo se tutto andasse per il verso giusto l’ obiettivo minimo potra’ essere centrato, ovviamente con corposi rinforzi ( per quanto so sia difficile trovare giocatori di buon livello a gennaio ). Uno dei pochi uomini che potrebbero dare alla squadra una mano credo sia ( per quanto passato gia’ dalle parti della sponda opposta del tifo qui a Genova – ma comunque molti avrebbero voluto poco tempo fa sulla panchina Gasperini – ) Ballardini, in quanto Sinisa e Zeman non mi danno molte certezze di essere adatti al gravoso compito.
    Spero sia questa la direzione che prendera’ la dirigenza.

  107. Daniele da Rapallo ha detto:

    Sian così sfigati che non riusciamo, per intoppi vari, neanche a prendere l’allenatore che vogliamo.
    Io spero solo in Ballardini come seria alternativa a Mihalovich.
    Zeman sarà anche un maestro di calcio ma è una scommessa da serie B. Reja è fuori da un po dal giro.
    Boh non lo so….Ci vorrebbe quel santo che cavava il sangue dalle Rape.

  108. Federico 10 ha detto:

    Ragazzi sveglia svegliamoci tutti quanti,qui c’è da impazzire da diventare matti,Delio Rossi ha fatto le valige è andato via e noi siamo ancora senza un’allenatore,ma sono pazzi ci vogliono far venire l’esaurimento a tutti quanti. Sono senza parole!!!!!!!!!!!!!!

  109. Crovo ha detto:

    In questo momento il vostro sito riporta la notizia del possibile arrivo addirittura di Ballardini…

    Beh, non c’è che dire…

    Hanno proprio le idee chiare!

    Ma non era tutto fatto con Mihajlovic?

    E precauzionalmente, in via cautelativa, non erano stati bloccati anche Zeman e il suo staff?

    Una cosa è certa.

    Questi hanno esonerato Delio Rossi senza avere in mano nemmeno un accordo definito col successore designato!

    Quindi, da qualunque parte si guardi questa vicenda, è un’ulteriore dimostrazione di pressapochismo, incapacità e incompetenza.

    E facendo sempre le cose in questa maniera, dove vogliamo andare?

  110. Dorianodoc ha detto:

    Questi cacciano l’allenatore e non sanno ancora chi prendere!!!!!! E poi mi venite a parlare dei fantasmagorici acquisti di gennaio?? Vi rendete conto che, anche se servisse a qualcosa (cosa praticamente impossibile), ‘sti personaggi al massimo riprendono qualche altro ravatto in prestito? Certo, la lista dei colpevoli da additare ai tifosi (quelli che se la bevono) è ancora lunga. Rossi è saltato. Ma ci sono ancora nell’ordine: Osti e/o Sagramola e/o Remondini(!!??!!) e/o Palombo e/o Gastaldello e/o Obiang e/o Krsticic e/o i magazzinieri e/o quelli che tagliano l’erba a Bogliasco e/o gli autisti e/o il reparto lavanderia e/o i tifosi che invitano garrone a levarsi dai piedi e/o i marziani ecc. ecc. L’elenco è lungo, come vedete non prevede l’unico vero colpevole. Ma così vanno le cose. Fortunatamente il tempo è galantuomo………

  111. Crovo ha detto:

    Per la cronaca, il Chievo ha esonerato Sannino alle 11,10 e alle 17,01 ha annunciato l’arrivo di Corini.

    In genere si fa così….

  112. carmelo ha detto:

    Sinisa….non so se davvero ci rifiutò l anno dei preliminari…e non me ne frega 1 beata cippa! quello che mi preoccupa è che Sinisa (se viene) non conosce nessuno (ripeto :nessuno) dei calciatori della samp.se poi arriva davvero alla vigilia della partita con la lazio siamo alla farsa finale!!!
    spero solo che osti e sagramola diano le dimissioni già oggi,visto che le ha già date l’unico che ci capiva qualcosa di calcio!!!!
    la squadra è oggetivamente gramma…finchè non comprano dei veri giocatori da serie A, a me allo stadio non mi ci vedono più!!! basta prese x i fondelli e basta sangue marcio!!! Piuttosto passo le domeniche al cine o alla fiumara…
    EG: vendici il prima possibile a qualcuno che abbia voglia di spendere!!!!!

    • Bulgaro ha detto:

      Krsticic lo convoca abitualmente in nazionale ad esempio ….

    • Crovo ha detto:

      Ciao.

      Non voglio creare una polemica su questo fatto del rifiuto di Sinisa.

      Se arriverà, per me sarà il benvenuto e avrà tutto il mio sostegno.

      Io ho chiesto solo ad Andrea se sapeva come fosse andati fatti perchè (se la storia è vera) mi sembra davvero incredibile che uno che, appena 3 anni fa, ci ha detto no nel nostro punto più alto degli ultimi 20 anni adesso lasci addirittura la guida della SUA nazionale per venirci a soccorrere sul bordo di un precipizio.

      Anzi, purtroppo, ormai già ben oltre il bordo…

    • YumaS2001 ha detto:

      Posso precisare?
      EG: regalaci la samp priva di debiti il prima possibile a qualcuno che conosca il calcio !!!!!

      • Fabiosamp ha detto:

        non deve per forza ripianare puo anche vendere coi debiti…basta fare un semplice calcolo:
        – valore attuale rossa ecc,ecc. 30 milioni(forse)
        – esposizione con le banche 70 milioni(pare)
        fanno 40 milioni cash da dare a chi subentra….
        magari preferisce cosi

  113. Danilo ha detto:

    Ancora nulla! Società da rifondare dalla testa ai piedi!

  114. FISH65 ha detto:

    Un saluto ed un ringraziamento a Delio Rossi per il lavoro svolto durante questi 11 mesi. Peccato che non abbia avuto il coraggio di dimettersi il 3 settembre, alla fine della faraonica campagna acquisti condotta dai dirigenti della nostra società. E’ LA SUA UNICA GRANDE COLPA!!

    Dopo l’esonero del sesto allenatore in 3 anni, ed una squadra in caduta libera, il nostro mugnifico presidente è e sarà chiamato a gennaio a dare concreti segnali di voler dare una svolta. Una vera svolta. BASTA PAROLE, ORA SOLO FATTI! Ed acquisti di giocatori di qualità!

    Le prime sensazioni, per la verità, non sono incoraggianti. 24 ore dopo l’esonero di Rossi, non c’è ancora un nuovo allenatore. Forse il mio è solo lo scettimismo atavico di chi, purtroppo, in questi ultimi anni ne ha viste troppe. In effetti, questo ritardo potrebbe essere causato solo dalla assoluta necessità di non sbagliare la scelta.

    In ogni caso, fino a quando E.G. non avrà capito quanto sia prioritario il rafforzamento dell’organico della squadra, le cose andranno sempre male. Ed è un obiettivo raggiungibile solamente attraverso investimenti mirati, cercando di limitare gli sprechi. Per cercare di ottimizzare le risorse disponibili per il mercato, credo che sia ineludibile l’assunzione dI UN D.S. DI GRANDE SPESSORE ED ESPERIENZA!
    Non sto parlando, quindi, di Sensibile ed Osti…

  115. chiara 80 ha detto:

    Ciao a tutti i sampdoriani, un arrivederci a mister Rossi grazie per quanto fatto in questi mesi comunque (errori inclusi) perchè ci ha sempre messo la faccia.
    Sono tutti responsabili della brutta situazione, lui ha pagato per primo e spero che il tempo dimostri che altre persone stanno comettendo gravi errori con i soldi degli altri.
    Alzo una voce fuori dal coro della giornata a favore del presidente Edoardo, il primo tifoso sampdoriano, che si deve circondare di persone serie e capaci alle quali affidare il suo denaro, deve allontanare chi sta facendo il male della sampdoria e sta cercando di nascondere le proprie responsabilità dietro la sua presidenza (Osti e Sagramola).
    L’errore più grande di noi tifosi ora è di spaccarci a metà in una guerra a favore e contro: sosteniamo la Samp uniti fino alla fine del campionato, supportiamo i ragazzi che sono già in grande paranoia………….incrociamo le dita e speriamo che i nostri santi in paradiso ci assistano oltre ai rinforzi del mercato di gennaio.
    Diamoci una botta a fare arrivare il nuovo allenatore!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Saluto mio papà ALDO 48……………un grandissimo sampdoriano

    Saluto DAVIDE BURLANDO che non c’è più, ma da lassù veglia sulla Samp.

    SEMPRE E SOLO FORZA SAMP

    Chiara

  116. Dorianodoc ha detto:

    Come si fa a difendere e trovare giustificazioni a questi personaggi. Non vi basta ancora quello che è successo negli ultimi anni? Cosa devono combinare ancora? Quando Marotta e’ stato cacciato (con molta “lungimiranza”), il Doria era come una bella villa con giardino e prato all’inglese, per mantenerlo così bastava tagliare l’erba e spuntare le piante. Questi sono passati col lanciafiamme e hanno distrutto anche i muri!!!!! Povera Samp non avrei mai pensato di vederla ridotta così!

    • gianni ha detto:

      Marotta cacciato…alla Juventus; va beh…volevi scrivere Cassano ma sarebbe stato un gioco troppo scoperto, a quel punto.

      • Dorianodoc ha detto:

        Uelà volpino, Marotta è stato cacciato. Ti ricordi l’intervista di garrone senior? Io dalla Pinetina la ricordo benissimo!

        • Sergin ha detto:

          Lungi da me dal voler entrare in polemiche infinite, ammetto di non ri cordarmi l’intervista che dici ma sono convinto che se ne sarebbe andato comunque, alla fine mica e’ andato al Mantova lui ….

        • gianni ha detto:

          ti piacerebbe; la verità è che l’unico per il quale si possa usare il termine CACCIATO è stato il giocatore per cui hai iniziato a simpatizzare per il Doria, quello che credi di vendicare infangando la sampdoria.

          • Dorianodoc ha detto:

            Te l’ho già scritto. Quando andavo a tifare nella sud (ed erano anni bui), tu, se c’eri, riempivi i pannolini e mangiavi le pappine!!!!!!!

  117. bisciagoal ha detto:

    l’esonero di Delio Rossi era stato deciso un minuto dopo la sconfitta con il Sassuolo..bene, questi fenomeni che abbiamo in società, non sono riusciti in una settimana perlomeno a sapere quali erano i problemi per arrivare a Mihailovic?? ma che cavolo ci stanno a fare quei due “morti” tutto il giorno a Corte Lamburschini??
    Sig.Presidente la prego, ne faccia una giusta per una volta…sbatta fuori Osti e Sagramola..stanno riuscendo nell’impossibile impresa di far rimpiagìangere Sensibile..

  118. sampdorianamente ha detto:

    Siamo una società ridicola. MERITIAMO la SERIE B!!!!!! Sono profondamente sdegnato dal comportamento di Garrone, Sagramola e Osti.
    Sette ore per decidere di mandare via Rossi senza uno straccio di sostituto e ora aspetti Mihajilovic come se fosse lo Spirito Santo? Ma cosa ha fatto nella sua carriera da avere così considerazione da parte della nostra dirigenza? A ME NON PIACE.
    L’allenatore doveva essere in campo almeno oggi se non ieri!!!!
    Scusate lo sfogo ma stanno offendendo i ns. colori

    • Lollo ha detto:

      ancora in attesa…e si sta buttando via tempo prezioso, non ci sono più parole per definire i nostri vertici !!!

  119. peter ha detto:

    No, non meritiamo noi la b.
    La meritano Edoardo, i dirigenti da lui scelti, il valore dei giocatori presi e i tifosi che li sostengono.

  120. Bubu ha detto:

    Alla fine nel calcio funziona così , paga il mister per tutti ,questo è il gioco !!!! Troppo facile , eravamo una squadra con un suo stile , raramente venivano esonerati i mister ora invece ……… Grazie Mister Rossi , in bocca al lupo per il futuro. Forza Samp , quella che tutti abbiamo nel cuore !!!!!!

  121. CRY ha detto:

    putroppo la cosa che sconcerta di più e la pressapochezza della Società Sampdoria che non solo non è in grado di pianificare la stagione calcistica con campagna acquisti inadeguata, ma non riesce neanche a cambiare in corsa in tempi veloci.
    Purtroppo film già visto …..

  122. gasta28 ha detto:

    caro andrea,
    non credi che prima di esonerare un allenatore tu (società) devi avere come minimo 2/3 alternative già pronte che aspettano solo una telefonata?
    non credi che in società avrebbero dovuto approfittare della sosta in campionato x avere più tempo x far conoscere ai giocatori i metodi e gli schemi del nuovo allenatore?
    qst sono aspetti che anche mia figlia di 4 anni capirebbe e sono ovviamente solo domande retoriche.
    quella vera a cui ti chiedo di rispondere è questa: pensi anche tu come me che l’incapacità/incompetenza della società ci stia portando al punto di non ritorno? in 36 anni di calcio non ho mai visto cose del genere…pensavo avessimo toccato il fondo con la retrocessione di 2 anni fa e con le mediocri campagne acquisti degli ultimi anni (acquisti x modo di dire)…ma noto che questi (società) riescono a scavare ancora più in fondo.
    scusa lo sfogo…ma mi piange il cuore a vedere la ns amata samp ridotta così.
    grazie

  123. carmelo ha detto:

    ma almeno si può sapere se davvero è stato scelto Sinisa????
    E’ a Dubai e ci resta x 1 settimana! ….ma si, tanto quella con la lazio è solo un amichevole!!!!Avrà tempo xrecuperare,tanto i giocatori li conosce a menadito!!!!!!!!!!!
    società di dilettanti ed improvvisati allo sbando!!!
    a me, finchè EG non sgancia della grana non mi vedono più!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  124. Massimo Pittaluga ha detto:

    la mia opinione è che questa figura da peracottari che si sta facendo derivi dal fatto che in società non c’è una linea univoca. Garrone probabilmente vuole mihaylovic, pavone osti Zeman, sagramola nonna papera. probabilmente sagramola e osti volevano tenere rossi credo ma ormai qualcosa con la proprietà si era rotto. non ce l’ho con garrone che perde anche da 3 anni soldi a gogo, ma ce l’ho con l’incompetenza o con il zig zag continuo che fa. magari cerca di tenere insieme le volontà della holding con le esigenze tecniche e non ci riesce, ma allora la domanda da farsi sarebbe: perché non ti siedi con la tua famiglia e spieghi per benino a chi non se ne occupa e non vuole spendere (anche legittimamente) che legando le mani così se ne spende il doppio e senza costrutto? se lo hai già fatto e ti ci ritrovi ancora sbatti i pugni sul tavolo. con i milioni persi a cominciare dal mancato rafforzamento per la Champions (30 per l’accesso al gironcino) e a quelli della retrocessione (30 mln) tra mancati introiti e perdite si sono fumati in un anno 60 mln. poi hanno continuato nei due anni successivi nel voler fare mercati risibili per poi riparare di corsa. allora con tutta questa montagna di soldi non si poteva allestire una squadra come la fiorentina. risposta certo che si se si davano i fondi per farla oltre al progetto da sottoporre ai nuovi arrivi, perché se un ds va da uno svincolato di lusso come ambrosini a proporgli 50000 euro questo ti fa una pernacchia. ora il nuovo allenatore sarà importante ma più importante sarà la disponibilità di garrone a prendergli i giocatori che vuole a gennaio. qui non si parla più di profili ma di uomini che vuole il mr. 3 o 4 devono arrivare e non devono essere giocatori di ruolo ma giocatori del mr (unico esempio che ha funzionato iachini). ovvio qui ci vuole gente da A e non da B. se invece si prenderà la strada dell’allenatore che arriva e cerca di salvarci con la rosa attuale più qualche prestito di quello che si raccatta allora speriamo nella fortuna che a volte capita. comunque chievo esonara sannino e in 24 ore ha corini, noi rossi esonerato e pedone a Bogliasco. sarà tutto addebitabile a osti anche questa io non credo. osti certamente non è marotta e neppure gasparin ma i giocatori lo sanno anche i muri che li avrebbe portati: antonini, de ceglie nocerino e diciamole queste cose. erano tutti fuori portata e allora ecco barilla che poverino non deve essere certo lui il problema ma neppure la soluzione. Speriamo Garrone abbia capito la cosa e si turi il naso o faccia turare il naso alla parte di fam che legittimamente non è interessata al calcio ma magari a perdere altri 30 mln ci pensa questa volta. questa è la sola speranza ma una proprietà così mal organizzata e dilettantesca non si è mai vista. moratti veniva deriso per le perdite enormi e le non vittorie i primi anni ma investiva almeno in calciatori qui si usano per non aver speso prima mentre la squadra ormai ha un valore da serie B. urge svolta veloce dal presidente il resto è a cascata nel bene e nel male. se si vuole svoltare o fiducia a tempo a osti e nuovo mr con badget e nomi chiari da raggiungere o subito ds di profilo tipo braida che con badget e consocenze qualcuno di valido ti porta. ma tutto va fatto entro la settimana e speriamo e confidiamo sia la volta buona. il campionato ci ha apsettati fino ad ora.

    • Yumas2001 ha detto:

      purtroppo c’è un altra via per non sganciare 30 + (ho detto “più”) 40 milioni.

      il fallimento, la chiusura, la consegna del titolo sportivo al sindaco perchè trovi un imprenditore di valore per continuare la splendida avventura samp da una categoria inferiore

      meditare su questo, prima di contestare troppo vivacemente garrone

      • Massimo Pittaluga ha detto:

        il fallimento ti ricordo, essendo la sampdoria di proprietà della holding che detiene anche erg, non è tecnicamente possibile. non voglio disquisire o avere discussioni ma non è che un fallimento sia un viaggetto di piacere e così faccile da pilotare anche volendo se sei di proprietà di una holding da miliardi di euro. detto questo per fare come dici tu dovrebbero sganciare la sampdoria dalla holding quindi venderla a qualcuno…..sia esso Edoardo garrone (che dovrebbe poi lui fallire) o un terzo, insomma siamo lontani dal tuo affresco perdonami. altrimenti ripiani stante la situazione attuale con i soldi delle good company ovvero erg etc. oggi la sampdoria è la bad company del gruppo. la soluzione è chiedere aiuto informale a marotta per farci dare a gennaio qualche giocatore e lo deve fare il presidente e poi prendere un vero manager alla gasparin che ti faccia spendere per uno o due anni ma poi rientrare con le vendite. questa squadra se viene messa a posto con qualche elemento di vera serie A vedrà anche i suoi giovani esplodere e i cartellini lievitare. serve uno sforzo vero e strategico, tutto diverso dal fallimento.

        • Paolo1968 ha detto:

          Concordo al 100%, ma non è che non abbiano ancora avuto tempo per farlo…

        • YumaS2001 ha detto:

          non sono un commercialista e quindi, posso avere usato termini errati.
          .
          Ma credo che se una “holding” voglia chiudere una società controllata, una divisione della holding, un ramo della holding, possa farlo senza troppe difficoltà.
          .
          poi, magari, rilancia, smette di circondarsi di incapaci, e porta la samp in acque tranquill

  125. ste ha detto:

    forzadoria.altervista.org/sampdoria-frenata-mihajlovic-spunta-cavasin

    Mi aspetto anche questa da questi fenomeni

  126. flex ha detto:

    Io sono basito.
    L’esonero di un allenatore a volte, ma molto raramente, può cogliere di sorpresa l’allenatore esonerato, ovviamente non la società che lo esonera. dovrebbe essere una scelta ponderata, dovresti analizzare i pro e i contro, dovresti valutare le alternative, verificare se l’allenatore che hai in mente è adatto per l’incarico e la sua disponibilità, se vuole e se può. Più o meno come ha fatto il chievo. più o meno come farebbe qualunque persona dotata di buon senso.
    Non entro nel merito, ma nel metodo: la tempistica mi induce a pensare che qualunque sarà l’allenatore che prenderanno sarà stato scelto nel modo sbagliato.
    Io cerco sempre di essere equilibrato e ottimista ma qua sembra che lo facciano di proposito a superare ogni volta il limite del ridicolo. In un mondo normale a questi maledetti dilettanti non darebbero da gestire nemmeno il tabacchino che ho sotto casa. E invece hanno in mano il futuro della SAMPDORIA.

  127. sillyname ha detto:

    Ho smesso di provare a capire. Sono mesi che non faccio che parlare del casino che regna in societa’, lo stesso che regna da 3 anni a questa parte, ma sembra che il fondo non sia ancora stato raggiunto. La prima cosa che farebbe la classica casalinga di Voghera sarebbe: calma, e fare le cose facili. Invece.
    Forse c”e’ qualcuno che sa il motivo (ma quello vero) per il quale adesso sembra fondamentale aspettare Mihajlovic? Fino a poco, pochissimo tempo fa “il valore aggiunto” era Delio Rossi, e guardate adesso come e’ andata a finire. L’episodio come minimo dovrebbe insegnare che nessuno e’ infallibile ne’ insostituibile. E, io credo, nemmeno fondamentale. Quale sia il motivo per il quale adesso bisogna andare a prendere un allenatore (si, insomma, si fa per dire…) attualmente occupato, dando fastidio alla federazione di un altro paese e per buon peso aspettarlo per giorni manco fosse un premio Nobel, io non capisco.
    Fosse Guardiola non capirei lo stesso ma me ne farei una ragione. Fosse Ferguson. Al limite fosse… Trapattoni, che certe cortesie se le e’ meritate in decenni di carriera.
    Ma chi sarebbe MIhajlovic per meritarsi tante attenzioni? Qualcuno per cortesia mi sa dire il motivo?

    PS: Si parla di un possibile ritorno di Rodriguez in Argentina. Se cosi’ fosse, diamo la colpa a Rossi che lo ha bruciato oppure e’ la conferma che Osti non ci ha capito un accidente? Comunque sia e’ poco importante. Cio’ che e’ importante e’ che il giocatore e’ stato preso a Gennaio, una partita in 10 mesi, a casa. Mirabile esempio di idee chiare, programmazione e professionalita’.
    Una domanda a corredo: ma chi e’ il giocatore che, considerato anche come vengono “valorizzati” i vari Rodriguez, Maresca, Poulsen, Salamon, ecc ecc, a Gennaio si rendera’ disponibile a venire a giocare in questa gabbia di matti, senza garanzie, senza certezze e per giunta in bilico sull’orlo di una retrocessione?

    • Massimo Pittaluga ha detto:

      osti è anche quello che ha preso cuadrado vorrei ricordarlo. rodriguez magari non si è ambientato, magari è scarso ma osti lo ha preso ed era nel top 11 sud americano nel suo ruolo. è un giocatore che è stato convocato anche alcune volte in nazionale argentina e ha vinto anche alcuni titoli non solo in cile. forse magari non sarà adatto ma le credenziali c’erano. poulsen è stato preso da sensibile a parametro zero e veniva dalla Champions e da un europeo giocato bene con la Danimarca. era reduce da un infortunio. anche lui forse non adatto ma il curriculum lo aveva. il cv di maresca parla da solo, forse lui magari non ha più il ritmo. più che su questi che hanno curriculum magari sarebbe meglio interrogarsi sulla pletora di giocatori di B presi perché nei parametri. mi sembra una gestione da parte della proprietà senza coerenza. si parte da romero con mega ingaggio e poi quelli con metà ingaggio del suo sono fuori portata. il problema sarà anche osti sensibile sagramola o mia nonna ma non c’è due anni di fila la stessa linea se la proprietà prima paga 1,7 a romero e poi non da 700 mila ad antonini che ha vinto di tutto col milan e va al genoa. magari rodriguez va da un altra parte e ritorna mati crac, cose già viste altre volte….

      • sillyname ha detto:

        E hai perfettamente ragione. Infatti il problema in assoluto non sono i giocatori. Io sono sempre convinto che presi uno per uno non siano fenomeni ma nemmeno degli scarponi. Il problema e’ che in societa’ sono alla deriva. Spendono soldi per i giocatori e poi li lasciano a macerare in panchina. Oppure prendono dei doppioni trascurando i ruoli che sono vacanti. E’ la squadra che non funzione. Come controprova, basta vedere il rendimento di ognuno. E noi ce la prendiamo con i singoli…….
        Io non discuto se Rodriguez e’ buono o no (e sono arciconvinto che se lo prendesse l’Udinese, verrebbe fuori un ottimo giocatore), E mi rifiuto di credere che sia scarso, visto il curriculum. Il problema e’ che se non ti serve uno con le sue caratteristiche (ed e’ evidente, visto non lo fai mai giocare) allora lascialo dove e’. Risparmia quei soldi e usali per qualcosa di piu’ utile.
        Insomma, Delio Rossi si e’ giocato l’esonero proprio perche’ ha preso posizione: non mettere in squadra nemmeno uno dei giocatori presi dall’attuale dirigenza vuol dire sputtanare davanti al mondo quella dirigenza. Vuol dire, in silenzio ma con i fatti: avete fatto buttare via una barca di di soldi alla societa’. A quel punto o mandi via lui oppure mandi via AD e DG. E io credo che EG sia stato costretto a fare cio’ che non voleva fare: esonerare l’allenatore. Io coltivo la speranza che si faccia prendere dalla voglia di liberarsi anche degli altri due.

  128. Mauro ha detto:

    Andrea,sai mica se la coppia dei dilettanti allo sbaraglio alias Sagramola e Osti(ovvero i principali responsabili di questa grottesca situazione)siano in odore di esonero o ce li dovremmo ancora sorbire fino a retrocessione matematica?Ciao e grazie.

  129. matteo84 ha detto:

    ma questa porcheria da dove l’hanno tirata fuori???? sono riusciti a fare l’inimmaginabile ANCORA O_O…………
    e ora che allenatore prendi??? e in base a cosa????hanno mandato via Delio e non avevano nemmeno il sostitutooooo…………
    per piacere qualcuno mi dica se esiste un limite di sopportazione a tutte queste porcherie fatte da sti tizi, perchè a me pare che i limiti sono stati superati tutti, quelli del ridicolo sopratutto…………..

  130. Sergin ha detto:

    Dilettanti allo sbaraglio …. fanno quasi tenerezza …. qui tra un po’ ci tocca rimpiangere persino Sensibile …. tutte cose appena lette che mi sento di condividere.
    Adesso da qualche parte si sente dire che Mihajlovic (non Mourinho) la risposta ce la da’ la settimana prossima, mi tocco se ci sono, qui a parte gli scarsissimi investimenti ci sono delle persone a prendere le decisioni che non mi sembrano x niente all’altezza di farlo. Possiamo cambiare anche un allenatore al mese (di questo passo ci arriviamo), comprare tutti i giocatori che vogliamo (udite udite anche piu’ forti di Barilla’ e Gavazzi), al limite anche salvarci (anche se qui la vedo un po’ piu’ dura), ma finche’ non troviamo e riusciamo a far si che si fermino qui dei dirigenti degni di questo nome, qui non se ne esce, non in verticale almeno.

  131. Paolo1966 ha detto:

    Sono affranto da questa continua improvvisazione mista a superficialita’ che viene continuamente portata a nuovi limiti.
    In questo ambito siamo veramente riusciti ad alzare l’asticella.
    La mitica scena di Toto’ e Peppino che arrivano a Milano in Piazza Duomo tenendosi per mano “noio vulevon savuar” sta’ per essere superata…

    • Crovo ha detto:

      Sarà mica che “c’è stata una grande moria delle vacche”, ehm, volevo dire degli allenatori di riserva..?

      🙂

  132. Dott.Renato Lagomarsino ha detto:

    Putroppo sono tre anni che la Dirigenza assomma errori su errori,grossolane e scellerate scelte che sembrano incredibili se si pensa che sono prese da capitani d’azienda.
    Sinceramente..io sono un dirigente commerciale,una societa’ normale che commette questo tipo di errori,sarebbe destinata al fallimento al default.
    Le societa’ di calxcio aziende atipiche speriamo l’epilogio sia differente ma..ci credo davvero poco.

  133. luca ha detto:

    ore 17 del 13/11 e l’allenatore della Sampdoria è ???????????????????
    incredibile, veramente incredibile , ma sapete quanti Sampdoriani stanno perdendo la calma e la voglia di seguire con la stessa passione la squadra ? và bene ora si dirà la Samp è fede ma quando si vedono certi spettacoli quando la considerazione di noi tifosi è questa !!!!!!!!!! non ci sono parole …..

  134. Tifoso inc...to!!! ha detto:

    Galliani ha problemi col Berlusca…..se Garrone fosse un po più sveglio lo porterebbe subito alla samp, ma temo che andrà con Preziosi per la fortuna dei bibini….a chi dice che verrebbe qua a “svernare”, rispondo dicendo che riuscirebbe a fare un mercato 1000 volte meglio di Osti anche sdraiato tutto l’estate con le balle al sole!!!….

    • fabio ha detto:

      Perchè tu credi davvero che se EG si muovesse per tempo, Galliani (ammesso e non concesso che si muova da Milano) verrebbe qua, e non da Preziosi ????
      Magari lui e poi anche Cassano, che nel frattempo abbandonerebbe di corsa il Parma (dove è appena arrivato)….
      La società è allo sbando, ma molti di noi mi sembra che vivano davvero su Marte

  135. luca ha detto:

    Perdonate dimenticavo ; se non riuscite voi giornalisti a colloquiare con il Dott. Garrone e chiedere lumi o farlo ragionare perchè non intervengono i figli di quello che può considerarsi a pieno titolo unosdei piu grandi dirigenti a livello Nazionale di tutti i tempi e sicuramente il nostro miglior Presidente ! Enrico, Francesca , Ludovica stanno distruggendo quanto di grande il vostro Papà aveva costruito con fatica , passione ed ambizione !!!!!!!pensateci voi PER FAVORE

    • Yumas2001 ha detto:

      francesca e ludovica!!!!
      .
      enrico l’ha portata sul baratro della c e stava vendendo a pane e dossena.
      poi è arrivato duccio (che, ripeto, ha fatto una marea di errori, ma ha salvato la samp)

  136. P. Solari ha detto:

    E, comunque, NON esiste che dopo l’ esonero non ci sia ancora il nuovo mister; ci sono 15 gg. per preparare la prossima partita ma senza Mister che pensano di fare ? Non credano di aspettare il 21 ( data di possibile arrivo di Sinisa ) perche’ sarebbe da incoscienti al cubo !!!

  137. STEL ha detto:

    Che vergogna. Esonerano l’allenatore e ancora non ne abbiamo uno. Siamo diventati lo zimbello di tutti. BASTA con Osti e Sagramola non capisco nulla di calcio. Che imbarazzo.! Ma non si vergognano di quello che stanno combinando tutti e due?
    I due scienziati non li manderei nemmeno all’Ipercoop a comprare 1 Kg di mele.
    Mai vista una squadra di serie A senza allenatore da ormai 3 giorni.
    Questi stanno delirando, ma gente così deve essere sollevata dall’incarico all’istante.
    Ma cosa abbiamo fatto di male noi tifosi per meritarci questa umilizione? La nostra maglia merita rispetto quei due luminari non ne hanno nemmeno un bruciolo.

  138. Dado ha detto:

    Io prenderi Jeff Turner.. Magari fa con Gabbiadini quello che ha fatto con Mark Lenders….

    Prendiamo a ridere vah… Ormai evidenziare gli orrori di questa società è come risottolineare che la terra e rotonda….

    Andiamocene in B e speriamo che Garrone passi la mano…

  139. Giovi ha detto:

    Ma il Presidente si rende conto che per la seconda volta il suo Cognome fa ridere tutta l’Italia calcistica ? Errare ….est..diabolicum!

  140. Big Dave ha detto:

    Svegliatemi, vi prego. SVEGLIATEMI.
    Ditemi che questo è un incubo, ditemi che non è vero…non è possibile che la SAMPDORIA si sia ridotta a questo. A essere così ridicola, vergognosa.
    Forse mi sveglierò, forse troverò Marotta ancora lì…

    Andiamo per gradi:

    – A Firenze non siamo scesi in campo per 80 minuti, poi la reazione è stata più che altro nervosa (della serie, non hai niente da perdere e ti butti in avanti alla “speraindio”). Peccato che per competere in A dovresti giocare come un assatanato almeno per 60/70 minuti su 90.

    – Ok, via Delio. Era l’unica cosa da fare, nel breve, per dare una (speremmu) scossa. Il fatto è che io non ci credo. La rosa è così scarsa, ma così scarsa, che nemmeno Guardiola o Mourinho riuscirebbero a cavare un ragno dal buco. Chi arriverà avrà gli stessi problemi di Rossi, almeno spero che prenderà in considerazione Salamon, Rodriguez, Maresca, Poulsen e Petagna. Perchè peggio di chi va in campo è obiettivamente impossibile fare. Delio Rossi a mio parere resta un mister di valore, ma con la squadra che gli hanno dato Franco e Ciccio (perchè questi due figuri, il DS e il DG, fanno ridere come e più dei rimpianti comici) era impossibile capirci qualcosa. Una rosa fatta malissimo, 31 giocatori di cui 26/27 da bassa B, innumerevoli doppioni in alcuni ruoli e altri ruoli invece scopertissimi. L’unica vera colpa di Delio è di avere avvallato i disastrosi acquisti, quando magari uno con le palle d’acciaio (giusto uno come il buon Iachini) avrebbe sbottato e, il 2 settembre, a fronte di uno scenario così raggelante, si sarebbe dimesso. A sua discolpa posso dire che 1,2 milioni avrebbero fatto stare zitto anche me, che per una somma così mangerei cacca dicendo in giro che è nutella. Sono sicuro che in privato l’avrà ben detto ai due fenomeni di cui non voglio pronunciare il nome, ma in pubblico ha abbozzato.
    Garrone a maggio: “Ci salveremo senza soffrire.”
    Delio a settembre: “Per salvarci dovremo soffrire.”
    Delio tre giorni fa: “La squadra è stata costruita sui giovani, la società sperava che tirassi fuori il coniglio dal cilindro.” Il che tradotto significa: “la squadra fa schifo e l’avete capito tutti, lo sanno anche loro ma pensavano che fossi Mago Merlino.”
    Allucinante.
    Vabbè che i continui cambi di schema e le girandole di giocatori che passavano dalla tribuna al campo e viceversa nel giro di poche partite sono farina del suo sacco…ma è anche vero che se lui aveva impostato la stagione sul 3-5-2 e non gli hanno preso gli uomini giusti…

    – Società completamente in bambola. Assente, rimbambita, totalmente sprovveduta, casinista. Se volevi mandare via Rossi ora era il momento giusto perchè il nuovo mister avrebbe douto avere due settimane di tempo per conoscere la squadra. Peccato che se il nuovo mister continua a non essere scelto, poi non avrà nemmeno il tempo di presentarsi alla squadra. Io prenderei Reja, è il vecchio marpione che ci serve. Invece il fenomeno EG punta su Sinisa, che in A ha ottenuto risultati prossimi allo zero e che non ha nemmeno un briciolo dell’esperienza di Reja o dello stesso Delio Rossi. Sinisa, che fra l’altro va aspettato per una settimana ancora, adesso vogliono farcelo passare per il messia.

    – Le persone da cacciare a pedate le conosciamo tutti.Non accetto che quel mediocre di Osti vada ancora a dire che “al mercato di gennaio non ci pensiamo nemmeno perchè siamo a novembre…”
    Ma cazzarola, lo sanno anche i ds di Lega Pro che il mercato si imposta adesso! Gli accordi si preparano A-D-E-S-S-O. Quando vuole pensarci il mediocre, il 31 gennaio??? E’ un qualcosa di disarmante, povera la mia Samp…
    Prendere subito uno fra Corvino e Gasparin, SUBITO! Certo gli devi dare un budget, non verrebbero qui a fare le figuracce. Gasparin, poi, penso tornerebbe di corsa. Se penso che dopo Marotta era arrivato lui, e se penso a chi c’è adesso, mi viene un travaso di bile. Aveva in mano Kucka e Iturbe. Chiedeva qualche investimento, ma con un po’ di pazienza quei soldi li recuperavi alla grande e facevi plusvalenze immense. Invece no, quei babbei dei piani alti pensano che solo la politica dei tagli inesorabili porti a risparmiare. Per non spendere 5 milioni in più a giugno ne perdi 50 l’anno dopo…possibile che lo capiamo solo noi?
    Gasparin era un ottimo DG. E non mi si venga a dire che aveva preso Curci, perchè la sua idea era di riprendere Storari…ma se qualcuno non gli ha dato i soldi lui che poteva farci? Storari è poi andato alla Juve per poche centinaia di migliaia di € in più, mica per 20 milioni.

    Povera, povera Sampdoria. Ma perchè EG, che è così bravo a scovare collaboratori INETTI, non si mette di buzzo buono a cercarsi un sostituto???

    • Gipo Samp ha detto:

      Ottimo come logica, verità e humor.
      Il tuo racconto, in qualche punto, è riuscito perfino a strapparmi il sorriso, facendomi dimenticare per qualche istante la tragedia sportiva che vivono oggi i tifosi della Sampdoria. Il timore è di non aver ancora toccato il fondo.

    • robbby70 ha detto:

      Potrei essere d’accordo tranne che su Gasparin…Per piacere quello è un altro Osti che prima della Champion’s non è riuscito neanche a farsi dare Zauri in prestito (infatti siamo andati a Brema con Volta terzino destro!)e ha detto alla Società che invece di investire su Storari visto che era avanti con l’età era meglio prendere Curci per 2,5 mln per la metà!!!!!Non lo voglio neanche sentir nominare!

  141. Crovo ha detto:

    Andrea, devo farti i complimenti.

    Col titolo dell’articolo, forse involontariamente, forse incosciamente, sei stato profetico!

    ATTENDERE, PREGO….

    ATTENDERE, PREGO…

    ATTENDERE, PREGO…

    Il guaio però è che non siamo in linea con un call center…..

    • andrea.lazzara ha detto:

      Dai ridiamo un pò: almeno qui non pagate. Speriamo che anche la Samp non paghi questa attesa e che alla prima uscita Mihajlovic centri punti pesantissimi. Nonostante…l’attesa!

  142. Gipo Samp ha detto:

    Mi riesce difficile capire la molta comprensione che si legge per Rossi, considerato che è stato uno dei responsabili dell’attuale disastro Sampdoria. Senza contare che, personalmente, mi ha rovinato tutti i fine settimana più l’estate in attesa di una campagna acquisti mai decollata e che per lui al 2 settembre andava bene. Il cammino di Rossi è stato penoso: 23 gare con sole tre vittorie, ci lascia in zona retrocessione dopo averci fatto vedere una squadra priva di un minimo di organizzazione di gioco che ha qualunque squadra indipendentemente dalla qualità dei suoi giocatori, ha provato decine di schemi e varianti che hanno prodotto uno spettacolo calcistico fatto di fraseggi in laterale e retropassaggi, cosa che i telecronisti Sky facevano sempre rimarcare quasi ridendoci sopra, abbiamo visto continue girandole di giocatori e ruoli. Altro a piacere. Non vedo alcuna necessità di commiserare o ringraziare Rossi, anche perchè non va in CIG, come accade oggigiorno a migliaia di lavoratori con famiglia a carico e mutuo da pagare, ma beneficia di un paracadute che gli assicura in due anni un totale di 2,5 milioni di euro più premio salvezza, che gli auguro di guadagnare. A riguardo, mi chiedo come Sagramola abbia potuto suggerire a EG di concedere un faraonico contratto a un allenatore che arrivava dalla disoccupazione con alle spalle il disastro di Firenze quando fu esonerato con la squadra in zona retrocessione e per fatti comportamentali e, soprattutto, IGNORARE che la Sampdoria si salvò lo scorso campionato non per merito suo ma grazie al suicidio del Palermo. Certamente deve aver influito sulla decisione della Società il fatto che tutti i media avevano imbonito i tifosi sostenendo che lui rappresentava il 120% di valore aggiunto e sapeva lavorare con i giovani, sapendo di trovare un terreno fertile nella buona predisposizione del tifo più estremo ad accogliere Rossi con simpatia per averli salutati dopo la sconfitta in CI con la Lazio, e il favore della Società per la sua politica utopistica e fallimentare dei giovani low cost tipo voli Ryanair. Ricordiamoci che Sagramola ha anche il demerito dell’assunzione del DS Osti, soffiato all’ultimo istante alla Reggiana (C1). Non voglio infierire su Osti considerandolo una brava persona che ha solo il difetto di essere stato assunto per un compito superiore alle sue capacità e non in linea con il blasone della Sampdoria. Anche in questo caso il demerito per la sua scelta è da addebitare a Sagramola.
    Adesso il problema non è chi sarà l’allenatore, perché col mediocre materiale a disposizione e la posizione di classifica, quel poco di meglio che si spera possa fare il nuovo Mister potrebbe non bastare per la salvezza, ma il consistente investimento necessario a gennaio per acquistare della qualità e non solo quantità come fatto finora. Riuscirà EG a convincere il gruppo famigliare a tirare fuori altri soldi oltre ai 25 milioni già previsti per coprire la perdita di bilancio? E, ammesso che la Società decida d’investire, resta il problema principale di trovare una persona capace a cui dare in mano i soldi, considerata l’incapacità dimostrata da Osti e Sagramola. L’unica colpa che addebito al presidente Garrone è di aver sbagliato la scelta dell’AD/DG Sagramola, che per la responsabilità insita nei suoi titoli dell’organigramma societario, è da ritenersi il principale responsabile del disastro Sampdoria. Sempre forza Samp

  143. enricoaf ha detto:

    … osti è l’anagramma di tosi … sarà un caso ?

  144. matteo84 ha detto:

    posso dire che non sopporto più edoardo garrone e che non me ne frega niente se dopo di lui c’è il nulla o il fallimento, le quali comunque ci farebbero scomparire con più dignità di ora???

  145. max ha detto:

    vado controcorrente. meno male che hanno esonerato Delio Rossi. forse tutti si sono dimenticati delle ultime partite dell’anno scorso e dei punti fatti. striscia continuata quest’anno. pero non è colpa sua!!! l’allenatore conta il 50% in una squadra di calcio e la parte importante è anche quelle psicologica. come mai marasca non ha più giocato con lui?
    credo siamo tutti d’accordo che è un buon giocatore. Renan dove è sparito? gabbiani lo volevano tutti ed è un gran giocatore ma come mai ha questo rendimento? e potrei continuare
    concordo su osti e pavone ma non dimenticatevi che sono amici del sig rossi e pur con badget limitato di potevano prendere altri giocatori e certamente più forti di quelli arrivati.
    mi domando : come mai sono arrivati questi? non ci sarà sotto qualcosa? riflettete gente .
    che EG abbia le sue colpe è verissimo ma fino a che non si presenta qualcuno che voglia prendersi la ns amata samp teniamoci stretto lui sperando non faccia ancora errori.
    se no ma mi sembra di leggere che a molti va bene ripartiamo dalla serie D se ci metteranno li come hanno fatto altri ed accontentiamoci di andare a vedere lavagne – samp sperando di vincere almeno tali partite

  146. gianfra ha detto:

    parafrasando Dante al Canto XIX dell’Inferno versetti 82-83, Dante si riferisce a papa Clemente V simoniaco

    ” che dopo lui verrà di più laida opra, di ver ponente un pastor sanza legge””
    invece che Pastor io dico riferito a E.G. ” Un genoan sanza legge”

  147. El Cabezon ha detto:

    Il grande errore è stato a mio parere non esonerare Rossi dopo il k.o. contro il Sassuolo, cosa che in realtà era già stata decisa…
    E visto che l’obiettivo è Mihajlovic, ossia un allenatore attualmente sotto contratto si sarebbe dovuto e potuto intervenire con una settimana d’anticipo sapendo anche ( ma l’avranno saputo???) che Sinisa sarebbe stato nell’imminenza di due gare internazionali da preparare, seppur amichevoli con perciò tutte le complicazioni annesse…
    Cacciavi Rossi, magari andavi a Firenze con Pedone che tanto perdevi ugualmente e a quest’ora a Bogliasco probabilmente il serbo ci sarebbe già…
    Tempistiche quindi decisamente toppate, come minimo a Corte Lambruschini sono stati superficiali e non è la prima volta…

  148. CRY ha detto:

    La depressione per la situazione mi porta a fare una considerazione ironica: forse l’unico acquisto sensato sarebbe di prendere Wanda Nara a contratto per risollevare Gabbiadini ed Eder come ha fatto con Icardi l’anno scorso….. scusate la battuta ma stiamo veramente diventando ridicoli. e me ne dispiace veramente tanto in quanto ci siamo sempre (almeno io come tifoso del Doria) sentito superiore ad altri ambienti, oggi purtroppo tutte le nostre certezze sono state frantumate da questa assurda gestione di società, spogliatoio e comunicazione.

  149. francesco ha detto:

    tanto andrà a finire così:prima o poi richiameranno rossi si accettano scommesse!!!!

  150. aston ha detto:

    Ciao Big Dave. D’accordo con te ma…. Gasparin non solo ha preso Curci ma per prendere Curci ha mollato Cervone al Parma da quale abbiamo riscattato la metà di Dessena. Ci ha fatto fare i preliminari con Cacciatore e Volta. Ha arruolato Di Carlo!!!
    Lascerei perdere pure Gasparin!!!
    Tra l’altro il Parma è da anni che va a nozze facendo affari con noi. L’ultimo ravatto che ci ha tirato dietro è Castellini il quale peraltro nel finale del campionato scorso da centrale di sinistra aveva pure giocato bene. Ora è scomparso.
    mah…

    a.

  151. Tifoso inc...to!!! ha detto:

    La Sampdoria non attenderà oltre il 20?!?!?…….belin che ultimatum!!!…mancano “solo” 6 giorni!!!…….me tastu se ghe sun!!!!……sarà che quando le cose vanno male si tende a vedere tutto negativo, ma come si fà ad arrivare ad una situazione del genere?!?!?….era così difficile constatare (anche solamente usando internet) che Sinisa ha ancora un contratto in piedi con la SUA nazionale e che per forza di cose ci si sarebbe infilati nella “bratta” sia tecnicamente che mediaticamente?!?!?……MAH!!!…..a volte penso che la situazione della Sampdoria sia come un uomo chinato sull’orlo del precipizio con dietro Rocco Siffredi!!!……forse meglio buttarsi!!!!!

  152. Yumas2001 ha detto:

    le ultime dichiarazioni di sinisa sono di facciata.
    terminata la partita con la russia e con la rappresentativa di giornalisti serbi risolve il rapporto e vola a bogliasco.
    .
    altrimenti non avrebbero fatto già l’annuncio oggi.
    anzi è stato proprio l’annuncio di oggi ad obbligare alla smentita.
    .
    il 20 o 21 sinisa è qui!!!!!!!!

    • Lollo ha detto:

      non sto più nella pelle …

    • fabio ha detto:

      Guarda c’è proprio da andarne fieri, ad avere perso praticamente tutto il vantaggio della sosta !
      Io quasi quasi festeggierei…

    • Paolo1968 ha detto:

      Allora stappo la bottiglia! Solo 10 giorni senza allenatore in un momento drammatico…. e con la sosta che poteva dare una piccola mano all’allenatore nuovo…

  153. Crovo ha detto:

    Mamma mia!!!!

    Pochi istanti fa, sul sito della federcalcio serba, Sinisa ha smentito CATEGORICAMENTE di avere accordi di qualsiasi genere con la Samp.

    Ha dichiarato anche di pensare solo alla nazionale serba!

    Qui siamo proprio ai DILETTANTI ALLO SBARAGLIO!!!

    Andrea, ti prego, batti un colpo e di la tua!

    E, se puoi, fai sentire la nostra voce!

    • andrea.lazzara ha detto:

      Purtroppo è chiaro che non essendo il blog la principale occupazione della mia attività non posso rispondere sollecitamente ai vostri graditissimi messaggi. E rispondo quando ormai è chiaro che Mihajlovic arriverà: in ritardo ma arriverà. Si può discutere sul fatto che la Sampdoria non dovesse o meno attendere: era la prima scelta di Garrone e lo ha voluto lui qui. Cosa pensavate che dicesse alla stampa serba con tanto di “ripresa” da parte della stampa del suo paese? Ricordate anche che li il nazionalismo(come purtroppo la storia insegna) è leggermente più accentuato che da noi…

      • NYC ha detto:

        Giusto Andrea.
        Sinisa ha fatto delle dichiarazioni intelligenti, ragazzi la Serbia non e’ il Lussemburgo bisogna stare attenti a quello che si dice.
        Sinisa arrivera’ la prossima settimana e da quello che si legge vuole 3 giocatori veri per gennaio.
        E’ anche un buonissimo segno che Edoardo ha volute lui il tecnico, e non si e’ fatto intortare da consiglieri ad , ds (in munuscolo) del caso, apsetto anche cambiamenti a tempo debito in societa’.

        AVANTI SAMPDORIA >

        PS : ora la lotta si fa durissima ci dobbiamo sudare punto su punto pertanto perdigiorno, cagacazzi , beline e bulicci prego astenersi a tutti I livelli da commentare l’UNIONE CALCIO>.

  154. piero ha detto:

    Sono schifato, sconcertato e addolorato per quello che sta succedendo alla mia amata Sampdoria.
    Non si è mai visto e dico MAI in serie A, esonerare un allenatore senza avere pronto il successore subito.
    E se poi Sinisa non viene? Con che stato d’animo arriverà il suo successore sapendo di essere una seconda scelta? Come può dare il massimo?
    Lasciamo perdere la questione se Mihajlovic sia o no l’uomo giusto (per quanto io non lo creda, ci vuole un altro tipo di allenatore secondo me, anche se spero di essere smentito dai fatti), ma qui si è superato il limite del nonsenso e dell’incapacità gestionale!!! Piuttosto si nominava Pedone a tempo, oppure si promuoveva Chiesa, ma così è una perdita di tempo e di credibilità pazzesca.
    E per il secondo anno degli ultimi quattro ci facciamo ridere dietro dall’Italia calcistica intera.
    Non dico che siamo già in Serie B solo perchè il campionato di Serie A è di una pochezza disarmante quest’anno.
    Complimenti vivissimi a tutti quanti.

  155. maverick76 ha detto:

    Ah ah ah ora il messia Sinisa ci snobba e pensate un po “la sampdoria non aspettera’ oltre il 20” cavolo che dimostrazione di forza abbiamo dato! Si si proprio una societa’ concreta e forte della sua posizione… Mamma mia che tristezza!!! Quando c’era un PRESIDENTE la gente faceva la fila per venire qua e non se ne andava fino a che non era PAOLO a doverla sacrificare in nome del bilancio. Ora non viene piu nessuno, si pensa l abilancio e lo si affossa sempre piu con due retrocessioni in 4 anni e si ha anche la superbia di minacciare noi tifosi.. brrrrr che paura che ci fa garrone junior… se possibile ancora peggio del padre….
    Io davvero non capisco come questa gente possa essere alla guida di societa come la ERG. La questione allenatore va oltre a qualsiasi ragionanento circa il denaro e i bilanci perche dubito che reja, colomba, mondonico, gianpaolo avrebbero voluto piu dei 900 mila euro netti che hanno proposto al serbo qundi e’ davvero solo incompetenza… CHIARA INCOMPETENZA

  156. Totò Vullo ha detto:

    Nonno Reja subito!!!

    Sempre forza Doria! Con sempre più magone

  157. sillyname ha detto:

    Se Mihajlovic ha detto “Non ho accordi con la Samp, penso solo a giocare le due partite con la Nazionale, poi parlero’ con la federazione e si vedra’”, allora dice una delle poche cose sensate che potesse dire in questo momento, per ragioni di “decenza”. Mi sorprende 🙂
    Poi e’ ovvio che con Garrone ci ha gia’ parlato, eccome, e forse anche con la Federazione. E probabilmente la decisione e’ gia’ presa. Ma adesso lui deve fare il CT per due partite con la sua Nazionale ed e’ giusto che dica di pensare solo a quello.
    Tutto cio’ implica, quando vada bene, che lo vediamo a Bogliasco solo mercoledi’ prossimo a pochi iorni dalla partita con la Lazio. E che ci siamo giocati quasi tutta la sosta.
    E allora mi viene da dire: ma in societa’ “ci sono o ci fanno”?
    Ancora una volta: ma perche’ Mihajlovic. con tanta ostinazione?
    Se Garrone pensa alla “sampdorianita’” forse e’ meglio che guardi altrove. I “sampdoriani” si chiamano Pellegrini, Mannini, Pari. Anche Ventura e Nicolini, che sampdoriani sono davvero. Ma Mihajlovic (per fortuna) no. E comunque a me interessa un allenatore bravo e che non ci faccia retrocedere. Se poi e’ anche sampdoriano meglio, Ma non e’ il primo pensiero che mi verrebbe in mente.
    Se Garrone pensa che Mihajlovic conosca gia’ l’ambiente, forse sarebbe il caso di dirgli che purtroppo nulla e’ cosi’ diverso da questo ambiente, come la Sampdoria di 15/20 anni fa. Nemmeno le pigne delle docce sono le stesse, figuriamoci il resto.
    Forse pensa che ora nello spogliatoio ci voglia uno che attacchi i giocatori ai chiodi sul muro, e questa e’ l’unica cosa che probabilmente sara’ vera. Ma se siamo a questi livelli, pensa che bell’ambientino che si vive in questa societa’… Pensa quali prospettive….
    E se e’ cosi’ a chi bisogna dire grazie”?
    Mi viene quasi da ridere a pensare a EG che, dopo aver a lungo detto che Delio Rossi era il valore aggiunto e per questo avergli firmato un contratto miliardario, oggi e’ costretto (si, credo che sia costretto dai fatti, non dalla convinzione) a esonerarlo e a cercare con affanno un altro allenatore. Ed e’ facile che sia gia’ li’ a pensare con timore al prossimo consiglio di amministrazione in cui dovra’ dire che ha 3 allenatori a libro paga, di cui due a casa a dormire davanti alla TV. Roba che manco l’INPS, alla faccia della Fornero. Li’ per li’ la scena e’ buffa.
    Poi ovviamente penso al disastro che tutto cio’ rappresenta e mi intristisco….

  158. luca ha detto:

    Mihajlovic: «Penso alla Serbia» questo il titolo riportato su tutti i giornali sportivi alle ore 16 !!!!!! scusate ma adesso BASTA prenderci e farci prendere per il c..o, ora ci siamo proprio stufati , se fosse vero andatevene tutti dal numero 1 in poi INCAPACI ! il tifoso adesso non ne può più , vorrei il tuo giudizio Andrea

  159. FISH65 ha detto:

    Andrea,
    dopo le ultime notizie provenienti dalla Serbia, inevitabilmente mi sento ancor più sconfortato. Non tanto per il presunto rifiuto di Sinisa(non è Benitez…), ma per l’ennesima figura di m…che questa dirigenza sta facendo in Italia e nel mondo.
    L’ennesima!!! Ricordate, appunto, la vicenda Benitez?
    Qui ormai siamo ALL’AVANSPETTACOLO, stiamo facendo ridere tutti. Bibini in primis…
    Tra l’altro, ho il sospetto che non ci sia la coda di allenatori disposti a dirigere un gruppo di giocatori dalla modesta qualità. Il rischio di bruciarsi con una retrocessione sarebbe elevato.

    P.s. Noto con dispiacere che i filo Garrone sono spariti da questo forum. Peccato, avrei voluto la loro illuminata opinione…

  160. francesco ha detto:

    leggo adesso che il serbo non viene più…non so se ridere opiangere,ma questi ci fanno o ci sono?ci deve essere sotto qualcosa perchè non è possibile un andazzo di questo genere non ho più aggettivi per descrivere tutta la dirigenza della nostra povera samp,siamo diventati lo zimbello di tutto il mondo calcistico via tuttiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

  161. giorgio ha detto:

    La gioia per la cacciata di quell’ormai “ex” allenatore (dopo l’episodio di Firenze) mi si sta smorzando alla notizia ( ma sarà vero?) che Mihailovic sembra avere smentito qualsiasi accordo con la Samp! Mi viene da piangere!…

  162. Dado ha detto:

    Mihajlovic smentisce… E comunque prima del 20 non sarà a Genova.

    NON C’È LIMITE ALLA VERGOGNA…. BASTA BASTA BASTA!

  163. Sarvego ha detto:

    ma pe’ piaxei! o Rossi o l’andava beniscimo! Se ghe caciavan due palanche a zennà invexe de imbarcasene n’atro in scià schenn-a se saiemo sarvè! Cose pensan, che o sinisa o segge in mago? speremmo ben ma a veddo neigra.

  164. riki61 ha detto:

    IM-BA-RAZ-ZAN-TI !

  165. PaulFresco ha detto:

    Ciao Andrea
    la situazione è sotto gli occhi di tutti e c’è poco da commentare. A questo punto, dando per assodati l’arrivo di Sinisa e la permanenza di Osti, hai qualche informazione di prima mano rispetto a possibili – e a mio avviso fondamentali – movimenti di mercato in modo da far sì che da fine dicembre almeno 2 o 3 giocatori di livello siano a Bogliasco?
    Al di là di chi sarà il “manico”, credo sia evidente che a questa squadra manchino dei cavalli di razza..

    • andrea.lazzara ha detto:

      Sui nomi no…ma penso che gli interventi di mercato verranno fatti. Sui tempi sono un pò più dubbioso. Il mercato inizia il 2 gennaio, se non sbaglio, se li porti prima con te le società ti devono dare l’autorizzazione( e non sempre accade). Però, ecco, il 2-3 gennaio se qualcuno fosse già a Bogliasco non sarebbe male…anzi!

      • sillyname ha detto:

        Andrea, ma sei davvero convinto che gli interventi di mercato saranno fatti? Mi spiego meglio: io credo che EG abbia preso atto che in azienda le cose non funzionano. Penso che abbia esonerato Rossi senza alcun voglia di farlo, ma costretto dalla situazione. E che dell’esonero attribuisca molte responsabilita’ alla dirigenza. Considerata la situazione e visto come e’ andato il mercato estivo, io non sono tanto sicuro che abbia voglia di spendere come ha speso (e tanto) per Rodriguez, Wszolek, Salamon, Barilla’, Bjarnason ecc ecc.
        Puo’ darsi che sia convinto che l’arrivo del nuovo allenatore cambi la situazione, e che quindi non siano necessari nuovi acquisti, oppure no. Il problema e’ che lui non e’ in grado di valutarlo, lo sa bene, e sa anche che ormai fidarsi del giudizio di Sagramola e Osti e’ un rischio enorme. Che fare?
        Io non sono affatto sicuro che andra’ sul mercato. E, nel caso, non sono affatto sicuro che vorra’ affidare il compito (che sara’ un bagno di sangue, in questa situazione tutti tireranno a prenderci per il collo) all’attuale direzione. Ripeto ancora una volta: EG e’ un uomo solo al comando. Ma solo davvero. E io non vorrei essere nei suoi panni.
        Quale e’ la tua opnione?
        Grazie

        • andrea.lazzara ha detto:

          Io continuo a pensare che, stavolta, essendo molto pesante già da ora, novembre, la situazione, a gennaio gli interventi ci saranno.

  166. Emanuele ha detto:

    Mamma mia che forum di piagnoni… Corini è pelato, Colomba porta sfiga, Ballardini è un bibino. Chi volevate Guardiola??? Comunque ora arriva Sinisa cinghiate nella schiena a tutti e camminare, anche alla svelta. Chi vuole calcio champagne tutte le domeniche e vittorie assicurate può andare a vedere le strisciate.

  167. Straker ha detto:

    Siamo veramente oltre il ridicolo! Credo sia la prima volta che una squadra (perlomeno di A o B) caccia il tecnico in pieno campionato e dopo 5 giorni non ha ancora annunciato ufficialmente il sostituto! Almeno questo primato non ce lo toglierà nessuno…
    Meno male che la scelta era stata fatta ora per dare al nuovo arrivato due settimane di tempo per prendere coscienza di dove era capitato!
    Pessimismo e fastidio, molto fastidio…

  168. Straker ha detto:

    Poi ci sarebbe anche da dire che Sinisa ci sta facendo aspettare tanto perchè ha due importantissime AMICHEVOLI con la sua Serbia, di cui una con una rappresentativa selezionata dai giornalisti!!! Ci mancava che ci mettesse anche la partita di calcetto con i suoi amici d’infanzia e poi avevamo visto tutto!
    A questo punto Reja, che sa di essere la seconda scelta in questa bella situazione, chissà con che spirito verrebbe… sempre che decidesse di accettare.

  169. Massimo ha detto:

    alla fine se tutto va bene Sinisa arriva il 20 novembre…ha 3 giorni per allenare la squadra e per presentarsi a Marassi contro la Lazio! ma le due settimane di stop non dovevano essere utili?
    ma cosa ha aspettato la società a mandare via Rossi dopo il Sassuolo? qualcuno pensava davvero che avremmo vinto a Firenze??

  170. sillyname ha detto:

    …. senza contare il fatto che, se pensi di dover intervenire pesantemente a Gennaio, allora stai dando ragione a Rossi e ti sei reso conto che con questa rosa vai in B. Quindi perche’ mandarlo via e buttare al vento tutti i soldi dell’ingaggio?

  171. ale ha detto:

    Dunque da quello che capisco Sinisa è una scelta di EG che per una volta mi sento anche di condividere. Secondo le indiscrezioni, visto che non si degnano di comunicarci qualcosa, Sagramola e Osti avevano idee diverse. Oltre che aver condotto la Società in maniera scellerata sono dunque anche delegittimati.
    Andrea – tu che ne sai più di noi – sai se oltre a qualche giocatore ci stiamo muovendo anche per sostituire queste figure? Almeno il DS?
    C’è la speranza che Osti dia le dimissioni?
    Mi puoi rispondere per favore?
    (grazie per questo bel BLOG)

  172. danilo ha detto:

    10 DOMANDE A E.G.:
    – Perche’ porre un limite al monte ingaggi di un singolo calciatore?
    -non sarebbe piu’ giusto porre un limite al totale del monte ingaggi?
    – salirebbe a bordo di un aereo con Sagramola che prima di partire la informa che ha il 70% di probabilita di arrivare a destinazione?
    – A cosa sono serviti sino ad oggi i suoi 2 principali collaboratori quando la stessa scelta dell’allenatore è stata fatta con pancia e cuore da Lei personalmente
    – sa gia’ Chi impostera’ e fara’ il mercato a Gennaio?
    – c’è almeno un giocatore da parametro che avrebbe voluto e richiesto alla samp e non è mai arrivato?
    – quando ritornera’ allo stadio?
    – Sarebbe possibile un ritorno di qualche giocatore o dirigente del passato se questo manifestasse la volonta’ di tornare ai parametri da Lei imposti?
    – Esistono dei parametri anche a livelli dirigenziali?
    – Perche’ una persona come Lei che andava in gradinata non vuole imporre a volte la propria autorita’ nel condividere alcune scelte tecniche?.(visti i risultati da chi lo fa di mestiere)
    grazie

  173. Lidia ha detto:

    E va beh ci tocca anche questo. Allora proviamo a trasformare questa situazione assurda in qualcosa di redditizio.

    Sinisa non e’ Guardiola, verissimo, ma la platea dei candidati allenatori aveva qualcosa di sinistro, decaduto, obsoleto …

    Reja, vicino ai 70 anni, passato di tutto rispetto ma ci vuole la Sciarelli per rintracciarlo… che fine ha fatto?

    Ballardini, inquietante. Se perdiamo e vedo la sua faccia, mi sparo. No rappresentativo, uomo freddo, imperscrutabile.

    Colomba. Bianco come una colomba, un po’ emaciato. Chi e cosa mi rappresenta? Passato sbiadito.

    Zeman. Come marzo, pazzerello. Se va bene mi diverto un sacco se va male mi prendo a sberle. Mina vagante.

    Corini. Tanti auguri, Chievo. Grazie. Scusate, ma non alla nostra altezza. Neanche in B mi andrebbe bene.

    Non ho mai dubitato sull’arrivo di Sinisa, carattere forte e volitivo, motivatore che scuotera’ quel branco di cadaveri. Che ci sta a fare in Serbia a preparare amichevoli con rappresentativa di giornalisti locali? Ma per piacere!!! Intanto il capoccia serbo gli deve degli stipendi arretrati che scucira’ sicuramente Garrone e chissa’ che qualcosa non prende pure la Federazione. Non dimentichiamoci, sempre zingarelli sono.

    Sinisa, pur nazionalista, non vedra’ l’ora di ricominciare ad allenare in campionato ed in Italia, a Genova con una tifoseria come la nostra potrebbe togliersi delle piccole soddisfazioni. Perche’ allenare la Samp e’ un ONORE, non dimentichiamocelo!!! Sono un’illusa? Ho vissuto l’era d’oro, ho bevuto alla sorgente del “noi siamo la Sampdoria”, non sara’ questa attesa a determinare lo sconforto.

    Ed Edoardo,… che ha voluto in prima persona questo arrivo, e se e’ vero che a gennaio arriveranno tre innesti forti, io dico grazie. Per tanto arrabbiata e delusa oggi penso, nel bene e nel male, che solo lui puo’ risollevare la sampdoria.

    Nonostante Osti e Sagramola.

  174. francesco ha detto:

    ma richiamate gasparin è l’unico che aveva dimostrato capacità !!!!!

  175. Massimo Pittaluga ha detto:

    ormai sembra arrivi sinisa che quantomeno ha una certa personalità e grinta e serve tutta. credo anche che avrà concordato con Garrone i rinforzi da raggiungere, indicando sicuramente dei nomi, altrimenti se ne sarebbe rimasto altri due anni in serbia con un bel contratto da ct, perché se viene qui e sbaglia si brucia quasi del tutto. facciamo un po do prove e credo che facendo il 442 avrà chiesto degli esterni di valore, e forse un centravanti da doppia cifra. col 442 la mediana se reccupera kristicic che ben conosce e pedro con dietro le riserve è fatta. la difesa ha riportando dietro desilvestri il terzino destro titolare, i centrali sono mustafi gasta e costa o regini. uno di questi due si può adattare a fare per ora il terzino sinistro già fatto in carriera. wzoleck per ora può fare l’esterno sinistro alto e rodriguez o gavazzi il destro. come seconda punta gabbiadini o eder come centravanti pozzi o petagna. poi a gennaio 2 esterni alti di qualità almeno e un centravanti da goal. se come ha sempre fatto userà il 442 servono esterni che vadano sul fondo e una prima punta da goal. anche un portiere di categoria senza per questo dare colpe a da costa ci vuole. sorrentino, viviano magari storari anche se temo che la juve non lo dia.
    oggi comunque prima di arrivare a gennaio il 442 migliore lo vedrei cosi tanto per parlare di campo

    da costa
    de silvestri mustafi gastaldello regini
    rodriguez kristicic objang wzoleck
    gabbiadini pozzi

    proverei qualche partita rodriguez anche per verificare l’investimento fatto prima di bocciarlo e darlo per un pacco. ricordo che quando arrivò platini in italia (e andrea credo lo ricordi essendo un quarantenne come me) per mesi non ci dava e tutti dicevano che era un pacco poi però fu per qualche anno il miglior 10 del mondo o quasi. senza fare paragoni blasfemi per qualità e ruolo magari provare un attimo qualche partita. un nazionale argentino e comunque un giocatore che ha giocato a certi livelli potrà forse valere gavazzi? se poi aveva ragione rossi si capirà che il giocatore era un pacco. io credo che magari certi giocatori in questa finestra vadano provati e magari chissà aspettando probabilmente gli innesti chiesti da mihalivoich. non credo venga qui accettando questa rosa.

  176. MARCO ha detto:

    un’altra dimostrazione di incompetenza assoluta.
    Alla fine Ciccio Pedone resterà come allenatore della Samp (e se non può allenare in A troveranno una testa di legno col patentino)

    questi incompetenti sono riusciti a rovinare tutto, persino lo Stile Sampdoria, han fatto diventar più seri quelli che si allenano a Pegli che sono diventati interlocutori con le grandi squadre più dei ns. dirigenti incompetenti.
    Hanno trattato male Pazzini e Iachini, siamo andati in B partendo dalla Champion’s sbagliandole davvero tutte, e poi Atzori e il parolaio Sensibile, poi appunto Iachini trattato male e sostituito col testimonal dei budini (Ferrara). il tutto dopo la tentazione Benitez (che si è messo a sghignazzare)
    poi hanno “corrotto” Delio Rossi raddoppiandogli lo stipendio e facendolo diventare uno yes man cha avrà (probabilmente) un pò avallato una campagna acquisti allucinante.
    ora sto teatrino vergognoso, bruciando 15 giorni di pausa, mettendosi nelle mani della non certo malleabile Federazione Serba e, nella malaugurata ipotesi che Sinisa non dovesse venire, hanno qualificato chiunque arriverà al suo posto come una seconda scelta.

    Quindi resterà Ciccio Pedone e buonanotte

    • Doria65 ha detto:

      Ci sono 2 probabilità su 1000 che accada quello che scrivi. Spero avrai allora la dignità di “dimetterti” da questo blog… Io lo farò in quel 2 per mille di casi…

  177. Rivers ha detto:

    Ciao Andrea,
    vorrei chiederti news su due “sfere” differenti.
    La prima, il ds. Tu che vivi la realtà Sampdoria, pensi che l’attuale ds verrà sollevato dall’incarico o sarà lui a condurre il mercato di Gennaio?
    Se fosse vera la prima, pensi che finalmente la proprietà si convinca ad affidare il ruolo ad una figura di spessore ed “attributi” tipo, che so, un Pantaleo Corvino?

    La seconda, la squadra. Pensi che ad elementi trascurati da Delio Rossi – come Matias Rodriguez, Simon Poulsen ed Enzo Maresca (che sulla carta possono aggiungere qualcosa rispetto ai titolari fino a ieri) – possa essere data una possibilità?

    Grazie e sempre Forza Sampdoria,
    Rivers

    • andrea.lazzara ha detto:

      Ti rispondo soprattutto sulla seconda. Ho fatto un servizio l’altro giorno: credo che con un nuovo allenatore le gerarchie si azzerino sempre o quasi: non escludo, dunque, che qualche elemento possa essere riconsiderato(perchè no, anche Maresca). Sul Ds…beh la scelta Mihajlovic è fortemente Garroniana. E questo è un segnale interessante per “leggere” i movimenti in casa Samp.

  178. Franco ha detto:

    Ciao a tutti…
    Ma cosa vi aspettavate che dicesse Sinisa in conferenza stampa con tutti giornalisti serbi????? Vado alla Sampdoria, non me ne frega una cippa della nazionale???
    Ma siete mai stati in Serbia????
    Io ho parenti “profughi” di quelle parti…..
    Questi sono capaci di qualsiasi cosa anche di spararti…..Bogdanov vi dice niente???
    Belin DADO non ti riconosco piu, . hai cambiato nik ????
    SEMPRE FORZA DORIA

  179. Crovo ha detto:

    E vebbè!

    Se dunque, dopo 10 giorni di attesa stile call center, alla fine arriverà Mihajlovic, non potrò che cantargli quello che gli cantavo 20 anni fa:

    “Sinisa, shalalalalalà, Sininisa, shalalalalalà, Sinisa, shalalalallalà,
    tira la bomba e fagli un bel gol!”

  180. NYC ha detto:

    Andrea, si legge che Sinisa ha volute garanzie tecniche per venire 3 giocatori importanti a gennaio,.
    ne sai qualcosa ?

    • andrea.lazzara ha detto:

      Certezze no. Però mi risulta che una qualche garanzia la possa aver chiesta. Garanzia vuol dire, comunque, “fare” mercato. La Sampdoria sarebbe in B o quasi, ora, e nessun allenatore verrebbe senza la garanzia di veder rafforzata la squadra. Ancor più chi, comunque, allena la nazionale del proprio paese(e, ripeto, per chi conosce un minimo la storia dei popoli slavi, lasciare la propria nazionale non è una cosa così banale). Approfitto di quest’ultimo post per dirvi che sarò in ferie una settimana…da sabato a sabato. Però, quando ci sarà il nuovo tecnico(come promesso) cercherà di scrivere…voi fate i bravi e continuare a scrivere e….non scannatevi! 🙂 Un abbraccio a tutti

  181. caimano 60 ha detto:

    garrone deve decidere autonomamente quell che vuole per la sua samp .nessun dirigente GENOANO DEVE INFLUENZARE LE SUE SCELTE qui ne va della sopravvivenza della samp in a , ci sono persone forse che gli legano le mani e per affossare la samp e questo non deve succedere

  182. YumaS2001 ha detto:

    buone ferie!

  183. marcello ha detto:

    LA SAMPDORIA E LA MIA VITA.
    Quando la provvidenza ti concede di arrivare in salute e nel pieno delle tue facoltà mentali a 78 anni dovresti avere, almeno per convenzione, l’obbligo di essere “saggio”, ma talvolta questo non succede ed è un po’ questo il mio caso …… però solo quando parliamo della SAMP.
    La mia sampdorianità nasce nell’agosto del 1946, proprio nello stesso momento della fusione dell’Andrea Doria con la Sampierdarenese la cui sede io frequentavo abitualmente per i corsi scolastici di educazione fisica.
    La mia classe della scuola media Angiolo Silvio Novaro diventò tutta simultaneamente tifosa sampdoriana e ne ricordo uno per tutti: Alfredo Provenzali, indimenticabile giornalista sportivo ma anche grande tifoso della Samp!
    Ormai di quella classe siamo in pochi “superstiti tifosi” e tuttavia con alcuni ancora ci incrociamo alle partite casalinghe……e soffriamo insieme.
    Fin dal 1946 ho iniziato a frequentare lo stadio Luigi Ferraris accompagnato da un carissimo zio e dopo pochi anni anche con gli amici di Rivarolo, quelli del mitico club fondato da Gloriano Mugnaini, del quale mi vanto di essere stato amico, già ma allora si poteva andare allo stadio anche da ragazzini perchè pericoli non ne esistevano proprio……anzi loro stessi ci giocavano la partita prima di quella dei grandi!
    Ricordo un po’ confusamente tutti i grandi giocatori della Samp del passato perché li ho visti giocare dal vivo: Lusetti e Bonetti (quello portiere), Baldini e Bassetto, Battara e Vincenzi, Skocklung e Cucchiaroni, Salvi e Cristin, Frustalupi e Fotia, fino al periodo d’oro di Vialli e Mancini, con Pagliuca, Vierckwood, Pellegrini, Francis, Chiesa, Veron, Seedorf, Gullit e tutti gli altri cento che meriterebbero di essere citati.
    Nella mia passione sportiva ho trascinato anche una moglie e due figli maschi, tutti sampdoriani che oggi soffrono, non solo per loro stessi, ma anche molto per me perché vedono che la mia passione è diventata quasi malattia……
    Ohimè, andare allo stadio non è più un divertimento sano, a prescindere dal momento negativo della mia squadra del cuore: cancellate, tornelli, tessera del tifoso, tutta una serie di vessazioni a dir poco assurde ed insopportabili, tanto che a volte mi chiedo chi me lo faccia fare.
    Ma veniamo all’attualità sportiva, tragica e paradossale, per un tifoso appassionato quasi una situazione surreale, come lo è stata 3 anni fa la discesa in serie B dopo aver raggiunto sul campo la Champion League ed aver indebolito la squadra che aspirava a passare il turno.
    Nel corso dei 67 anni da tifoso ho gioito e sofferto, in Italia ed all’estero, mai mi era capitato di uscire dallo stadio umiliato come dopo l’ultimo derby e dopo la partita con il Sassuolo: Presidente ma dov’è finita la mia SAMP?
    La gestione di una società di calcio è indubbiamente molto difficile, però ci sono le persone brave cui delegare, oppure rivolgiti al tuo amico Spinelli per un corso di apprendimento veloce!
    Ringrazierò sempre la famiglia Garrone per quanto ha fatto per la SAMP ma al contempo la rimprovero per lo sperpero dissennato di risorse degli ultimi tre anni anche se non sono mie, dovute a scelte di persone sbagliate nelle posizioni strategiche della società: il dopo Marotta ci è stato fatale e l’allontanamento di Gasparin il colpo di grazia!
    Caro presidente Edoardo, ritengo che Gasparin sia una persona seria, capace e forse disponibile a tornare, quelle qualità che i dirigenti attuali non stanno dimostrando di possedere……
    Bisognerebbe lavorare già adesso per rinforzare la squadra a Gennaio con tre giocatori esperti e di valore, occorre sfoltire la rosa ad ogni costo, almeno 8 elementi sono inutili se non dannosi, una nuova discesa potrebbe essere esiziale per la società, per tutto l’ambiente, per il patrimonio tifoseria, una perdita d’immagine costruita in molti anni e poi difficile da recuperare e Lei, per favore torni allo stadio, perché i tifosi Le vogliono bene, al di là di qualche striscione irriverente.
    Grazie ed auguri Presidente, tutti insieme ce la faremo!
    Marcello 1935

    FORZA SAMP! – FORZA SAMP! – FORZA SAMP!

  184. ale ha detto:

    Leggo che Osti ha la fiducia della società e che sarà lui a condurre il mercato di gennaio (sic!). Questo significa che a saltare sarà Sagramola o abbiamo visto tutti un film diverso? Sinceramente non capisco.
    Voi che ne pensate?

  185. fra zena ha detto:

    Volendo vedere il bicchiere mezzo pieno, penso che Mihaijlovic fosse la migliore scelta possibile in questo momento. E’ giovane, competente, non è uno stupido, ha voglia di rientrare nel giro e addirittura per venire qua lascia la sua nazionale…non mi sembra poco! E’ sicuramente più motivato di un Reja, di un Colomba o di un Ballardini, che secondo me dopo le prime due partite perse avrebbero un po’ mollato, esattamente come ha fatto Delio. E’chiaro, però, che la vicenda è stata come al solito gestita male, malissimo. Perchè non esonerare Delio dopo la partita con il Sassuolo? “se a Firenze la squadra giocherà bene, lo terremo…” ma che senso ha sto discorso? Con una settimana in più di tempo, ci sarebbe stato modo di gestire meglio la situazione contrattuale di Mihaijlovic, che ora arriverà a Bogliasco solo tre giorni prima della partita con la Lazio (= altri giorni di lavoro buttati via). Poi, se è vero che Garrone ha scavalcato Osti e Sagramola nella scelta del mister, si apre lo scenario di una spaccatura interna alla società, abbastanza inquietante in vista del mercato. Insomma, un gran casino, come al solito, come sempre negli ultimi 3 anni.

    A parte tutte le polemiche, auguroni a Sinisa, ero poco più che bambino ma me li ricordo i suoi gol, mi vengono in mente quello con l’Udinese a marassi al 90′ in un momento difficilissimo, quello col Milan a San Siro che poi vincemmo col gol di Carparelli (ahahah Pagotto in porta!!!!!) ..serve un miracolo, ma se c’è qualcuno che può farcela quello è lui

  186. STEL ha detto:

    Pare che Mihajlovic sarà il nostro allenatore……preghiamo in “serbo” magari porta fortuna chissà! Mi chiedo se lo abbiano messo al corrente della rosa di giocatori che troverà???? Tuttavia nella vita metà è destino l’altra metà fortuna. Ad oggi il destino è la serie B.Se avremo fortuna forse serie A. Stiamo aspettando questo allenatore da dieci giorni, perdendo del tempo prezioso, non vorrei che poi all’ultimo non si presenti, allora si che sarà tragico ma nel contempo farsesco. Sinisa forse sarebbe più utile se scendesse in campo come giocatore magari con una delle sue punizioni ci farebbe vincere un pò di partite.

  187. alex57samp ha detto:

    Ho sentito circolare voce che alla Samp come DS verrebbe probabilmente un certo Ausilio dall’Inter.
    Spero sia uno scherzo, perchè mi risulta essere uno che ha esperienza zero e capacità non ancora provate: infatti all’Inter coadiuvava Branca e non rivestiva tale ruolo.
    Ma è mai possibile che, dopo i DS parolai e quelli depressi e deprimenti, comunque artefici di gestioni disastrose, EG non possa provare a prenderne uno di provata esperienza e con le giuste conoscenze?
    EG in questi ultimi anni ha evidentemente sbagliato la scelta dei suoi più stretti collaboratori, ma non può perseverare negli errori.
    Dopo aver praticamente svenduto ottimi giocatori all’Inter quali Pazzini e Icardi , pensano probabilmente di farsi carico di un eventuale DS alle prime armi per compiacere quella Società. Tutto ciò mi fa sospettare che nel CdA ci sia ancora qualche scoria Guastoniana…. Cosa dite?
    Confidando nella partenza di Osti e Sagramola (spero a breve), mi augurerei che venisse ingaggiato uno di provata esperienza come Braida che, credo, sappia fare mercato e non ci propinerà più dei giocatori mediocri spacciandoli per rinforzi.
    Forza Samp

    • fabio ha detto:

      Ti risulta male, perchè Ausilio è il vero motore di quell’area nell’ Inter, qualcosa come Paratici per la juve.
      Magari venisse, il problema è che non verrà MAI.

  188. blackdragon3 ha detto:

    Bisogna prendere giocatori di caratura nei ruoli scoperti, concludendo l’affare a dicembre per averli a disposizione fin dal primo giorno di mercato.
    Terzino sinistro:
    Marvin Plattenhardt che va in scadenza di contratto a giugno 2014. classe 1992 tedesco milita nel Norimberga.
    Lucas Digne classe 1993 nazionale francese si puo tentare il prestito visto che nel PSG è un rincalzo poco utilizzato.
    Per il centrocampo Sidney Sam classe 1988 origini nigeriane ma passaparto tedesco, si è guadagnato la nazionale con una partenza razzo in campionato
    gioca ala destra/sinistra e trequartista. Con grande fiuto del gol.
    Ivan Rakitic classe 1988 che avevo gia segnalato 3anni fa nazionale croato in forza al Siviglia. Centrocampista centrale puo fare anche il trequartista.

  189. pie ha detto:

    Ciao,
    ma nessuno si ricorda che Sinisa ci ha rifiutato l’ anno della CL?
    Meritiamo di piu’ http://www.stadiapostcards.com/A13-14.htm

  190. Crovo ha detto:

    Tanto tuonò che piovve….

    BENVENUTO SINISA!

IL DERBY SU TUTTO

Schierando la formazione bis a Marassi contro l’Atalanta, Claudio Ranieri ha lanciato un messaggio chiaro alla Sampdoria: stavolta il derby [&hellip

PAPALE PAPALE

La Sampdoria, dopo la visita a Papa Francesco, perde di misura all’Olimpico contro la Lazio al termine di una partita [&hellip

BRUTTI MA BUONI

Una Sampdoria non bella sul piano estetico ma concreta ed efficace su quello realizzativo conquista tre punti con la Fiorentina [&hellip

RIN… VIGORITI DA DAMSGAARD

La Sampdoria torna dalla trasferta di Benevento con un punto, firmato da Keita a dieci minuti dal termine della partita [&hellip

Search

Articoli recenti

Commenti recenti

Archivi

Categorie

Meta