Archivio - novembre, 2013

25 nov
2013

DIAMO FIDUCIA A SINISA

Cari amici di Samplace, la prima in blucerchiato di Sinisa Mihajlovic regala qualche certezza in più e antichi dubbi. Pareggiare al 93' e 51" contro una squadra sulla carta forte ma altrettanto sicuramente in difficoltà come la Lazio offre la sensazione di una grande occasione persa, una di quelle che, in un campionato che sarà sofferto fino all'ultimo non vanno perdute(ad esempio, se alla Samp manca un punto, finora è, per me, quello di San Siro contro il Milan). Ma così è. Si può recriminare su mille cose, dall'ingenuità di Petagna all'innaturale movimento di Mustafi per conquistare la palla, alla difesa messa male, alla poca reattività di Da Costa sul tiro di Cana. A volte bastan...
21 nov
2013

BUON LAVORO, SINISA

Cari amici di Samplace, tra poco sarò a Bogliasco per la presentazione ufficiale di Sinisa Mihajlovic. Una scelta annunciata negli ultimi giorni, che probabilmente segna anche una nuova "discesa in campo" di Garrone che ha voluto, anche a costo di aspettarlo, il tecnico serbo. A lui, oltre l'augurio di buon lavoro, l'invito (ma l'avrà già fatto, credo) a far capire alcuni aspetti fondamentali a società e squadra. Alla dirigenza che, comunque, questa rosa ha bisogno di innesti di qualità se vuole salvare la pelle: muovendosi per tempo si possono ancora fare operazioni interessanti e soprattutto, rapide. Ai giocatori che, comunque, bisognerà sputare sangue, come dice Dan Peterson, su ogn...
11 nov
2013

ATTENDERE, PREGO…

Cari amici di Samplace, la notte di Firenze è andata come forse quasi tutti immaginavamo. Non basta il gol di Gabbiadini, non basta aver messo paura alla Fiorentina supponente e presuntuosa per 20 minuti per portare a casa un punto che sarebbe comunque stato di platino. Ora Delio Rossi aspetta: sull'uscio c'è Mihajlovic, gli altri nomi restano li ma il serbo pare essere il favorito. Qualunque scelta venga fatta è evidente, però, che tra 50 giorni, alla riapertura del mercato, o verranno effettuati innesti corposi o di qualità o la sofferenza rischierà di trasformarsi in qualcosa di peggio. Insomma, il manico può anche essere cambiato ma il resto è stato costruito molto male. Questo p...
4 nov
2013

LA FIERA DEGLI ERRORI(E ORRORI)

Cari amici di Samplace, la Sampdoria va a fondo e ora la situazione è davvero preoccupante. Non dico drammatica perchè il campionato è lungo, lunghissimo e non voglio passare dalla parte di quelli che a fine settembre, già progettavano la squadra per la serie B prossima ventura. Però aver perso contro il Sassuolo mette anche numericamente in grave difficoltà la Samp: non si è smossa da quota 9 ma quel che è peggio, si è fatta raggiungere da una squadra a mio parere modesta, con una difesa che balla ma che ha un'identità di gioco e un paio di giovani(uno su tutti, Berardi, al di là dei tre gol, bastava vederlo l'anno scorso in B) davvero di valore. Il tutto in una gara che è stata...

Senza storia

Che dire? Una partita senza storia. Un 5-0 che non ammette repliche, che non può far trovare nemmeno il pelo

Bentornata Samp

Un’altra rimonta, un’altra prova di carattere dopo un primo tempo da archiviare in fretta. La Sampdoria cancella la pesante sconfitta

Poco gioco, tanta presunzione

Era esattamente quello che non voleva Giampaolo: vanificare la bella vittoria sul Milan con una prova da “bassa tensione nervosa”.

Chapeau, Giampaolo

“La miglior partita da quando sono alla Sampdoria”. Difficile dare torto a Marco Giampaolo che con il Milan, nonostante si