Archivio - ottobre, 2013

31 ott
2013

COME I GAMBERI…

Cari amici di Samplace, la Sampdoria ha fatto, purtroppo,  come i gamberi. Il titolo del precedente pezzo, "Tenere alta la guardia", è stato purtroppo profetico. Non si può mollare di un centimetro e invece la Samp pasticciata e pasticciona di Verona fa riallungare ombre preoccupanti sul futuro. Se nel primo tempo, bene o male, si era tenuto botta, nella ripresa difesa e centrocampo hanno scricchiolato in modo sinistro: l'elenco delle cose che non sono andate è lungo. Dagli errori di un Gastaldello che quest'anno, problemi fisici a parte, mi pare un pò..smarrito, alle difficoltà di tutto il reparto arretrato, legate anche a un centrocampo molle, dove Obiang e Krsticic continuano ad ess...
27 ott
2013

TENERE ALTA LA GUARDIA

Cari amici di Samplace, la partita contro l'Atalanta è stata tutto e il contrario di tutto. Il primo tempo da incubo, la ripresa in cui sembrava che giocasse un'altra squadra, il gol di un ragazzo che sta crescendo e se lo merita, l'arbitro che sbaglia e si corregge. Ma contano soprattutto i tre punti che regalano una classifica più serena, un filotto di risultati importanti anche se la certezza, ormai, è che questa squadra o lotta con il coltello tra i denti o fa una fatica tremenda. Il cambio modulo(l'ennesimo) nel secondo tempo ha dato nuova vivacità a una squadra che (dato da molti non sottolineato) con Mustafi a destra e Gastaldello riportato al centro, può ritrovare solidità dife...
21 ott
2013

NON IMPORTA COME

Cari amici di Samplace, finalmente! La prima vittoria ottenuta dalla Sampdoria è, da qualsiasi angolo la si voglia guardare, una liberazione. Quello zero nella casella dei successi pesava maledettamente e i tre punti di Livorno sono ossigeno puro per la mente. La classifica di certo non sorride ma, almeno, ora si può lavorare con un pelo più di tranquillità. Ho titolato "non importa come" proprio perchè, secondo me, a Livorno era importante vincere: anche il pareggio, poi se fosse venuto prendendo gol al 92°, sarebbe stata un'altra mazzata difficile da digerire. Ma i problemi sono lontani dall'essere risolti, come ha onestamente ammesso Nicola Pozzi a fine gara: la Sampdoria ha una cif...
6 ott
2013

IL PIATTO PIANGE

Cari amici di Samplace, la Sampdoria non è riuscita a ottenere questa sospirata, prima vittoria stagionale. E il piatto piange. Piange la classifica, piange la cifra di gioco ma piange, purtroppo, anche il rapporto con la classe arbitrale. Premessa: è evidente che i problemi di questa squadra non possono discendere solo ed esclusivamente dai comportamenti dei direttori di gara. Ma quanto accaduto con Gervasoni ha rasentato l'assurdo: sia perchè lo stesso arbitro era stato protagonista, non più tardi di tre anni e mezzo fa, di un episodio interpretato al contrario(Grosseto-Piacenza, 2010), sia perchè i giocatori del Torino apparivano cristianamente rassegnati ad andare negli spogliatoi s...

Schick, ora tocca a te

Luis Muriel rischia di aver già chiuso una stagione che, pur con qualche black out, lo ha portato tra i

Peccato

La Samp alza bandiera bianca, ma esce dalla sfida proibitiva con la Juventus ancora più forte. Si’, perché la prima

Giampaolo riscrive la storia

La Sampdoria di Marco Giampaolo ha scritto un pezzetto di storia. Era dal 59-60 che i blucerchiati non vinceremo due

Sotto a chi tocca

Sgambata pre derby, con tante note liete. La Samp c’è ma in fondo, siamo seri, non si è mai smarrita,