La forza delle motivazioni

23 Apr 2013 by Luca Pellegrini, 38 Commenti »

Buon pari a Bologna, una Sampdoria vivace e sprecona sotto porta (bene però essere finalmente tornati a creare palle gol) ha fatto vedere di nuovo una freschezza molto positiva.

Ecco che manca ormai davvero poco per chiudere la pratica salvezza. Con la Fiorentina mi aspetto una bella gara, da giocare con la mente libera contro una delle squadre che sanno divertire di più in tutta la serie A. E lo dico subito: spazio alle motivazioni. Che al momento fa rima con la voglia messa in campo da Maxi Lopez e Sansone ma non solo. La coppia d’attacco della seconda frazione giocata al Dall’Ara rappresenta, innanzitutto nell’atteggiamento, l’esempio migliore di come vada conclusa la stagione.

Il prossimo è un match da tripla insomma, in cui Delio Rossi avrà per la prima volta l’incrocio con la parentesi più triste del suo passato (Liaijc e la società viola). Uno stimolo in più per far bene.

Detto ciò vorrei riflettere più approfonditamente sul momento attuale della Samp. Una fase importante, perché molto di quanto accadrà oggi potrebbe avere ricadute sul domani. Gli obiettivi e gli argomenti sul tavolo sono molti (e non li elencherò in termini di importanza, attribuisco più o meno lo stesso peso a tutti).

1 – In primis ovviamente la salvezza. Servono 3 punti, forse potrebbero bastarne anche 2. La guardia va mantenuta altissima, questo è chiaro, ma credo che solo un suicidio sportivo da qui alla fine potrebbe impedire ai blucerchiati di giocare in serie A anche l’anno prossimo.

2 – Poi il futuro di molti giocatori. Provo a elencarli. Icardi: lo vedo ormai altrove con la testa, dove lo sappiamo tutti credo. Zaza: non proprio copia-incolla di Maurito, ma poco ci manca e non per colpe tutte sue. Poli: c’è da discutere con la Juve, io intanto faccio i complimenti al ragazzo per la sua crescita e professionalità; senza contare che, a mio avviso, potrebbe rimanere a Genova per un’altra stagione. De Silvestri: per me da tenere. Estigarribia: molto dipenderà dal modulo che Delio Rossi vorrà utilizzare (e tra poco parlerò anche del mister). Sansone: alti e bassi, per me comunque una buona terza punta anche se la promozione del Sassuolo potrà complicare un pò le cose. Maxi Lopez: sfortunato fin qui, però grande professionista che ha mostrato voglia e attaccamento; certo non può valere le cifre del riscatto pattuito in estate col Catania.

3 – Discorso a parte sul futuro di Delio Rossi e del progetto tecnico. Bene i giovani, per l’ultimo ok del mister e per la firma sul prolungamento di contratto a mio avviso mancano ancora alcuni dettagli. Intanto la “scaramantica” quota 40. Poi, e soprattutto, tre fattori indispensabili: la conferma di alcuni giocatori (la Samp ha una delle mediane più forti del campionato, io la terrei ancora compatta almeno per un anno); gli innesti (su tutti un fantasista, magari Ilicic?, e una prima punta importante) e nel complesso una rosa duttile (capace di adottare anche il 4-3-1-2) sulla cui creazione il tecnico possa avere molta voce in capitolo.

4 – In parallelo, e non da ultimo, il progetto Stadio alla Fiera, di cui ho già parlato e su cui la società giustamente continua a lavorare. In questo senso speriamo possano arrivare importanti novità entro l’estate.

Insomma agenda fitta e poche pause, il tutto dopo una gara (quella di Bologna) in cui ho rivisto la Sampdoria di qualche mese fa. Più pimpante, volitiva e carica. I motivi? Per me più psicologici che fisici. Vedere lì la salvezza mette la carica, idem aver archiviato una partita come il derby a cui, giocoforza, pensi tutto l’anno. E poi una coincidenza tutt’altro che casuale: chi si gioca il futuro sta lottando il doppio (Maxi e Sansone domenica ne sono l’esempio).

Perciò non me ne vogliano gli altri, ma da qui alla fine in campo dovrà scendere chi ha maggiori motivazioni.

Un abbraccio a tutti!

38 Commenti

  1. Daniele da Rapallo ha detto:

    Questa volta, caro Luca ti sei davvero superato.
    Una disanima a 360 gradi che supera le precedenti…….cosi’ precisa che quasi non so cosa scrivere o chiederti. Ma visto che ci sono ci provo.
    Ottimo Poli che pero’ (e qui vorrei un tuo parere) e’ tornato a mettere in mostra quel limite per cui e’ noto agli addetti ai lavori : mancanza del goal e del tiro, cose non proprio da poco. A me ricorda un Gattuso con i piedi un pochino piu’ buoni.

    Buono Maxi Lopez : “nu lione, pure se e’ vecchio, e’ pur sempre nu lione” dice un proverbio. Sfortuna a voluto che durante questa stagione non abbia dato la possibilita’ di valutarlo realmente. Potrebbe essere un bel colpo se, in virtu’ di quanto detto, ottenessimo un ottimo sconto dal Catania e poi si rivelasse alla sua altezza nella prossima stagione. Fortuna a voluto che grazie a quanto detto sia esploso per un po Icardi. Ho gia’ messo a disposizione la mia auto per portarlo personalmente a Milano se la cifra e’ quella patuita piu’ eventuale contropartita.
    Non mi esprimo piu’ sulla vicenda Zaza, anche se una mia irrazionale vocina che risuona nel mio cervello calcisticamente incompetente mi porta a dire che lo vedo piu’ forte di Icardi.
    Ottimi i tre della mediana, manca il regista dai piedi buoni come dici tu. Se penso che in passato potevano prendere Diamanti…..

    Mi auguro che la squadra futura possa essere costruita in sinergia con il tecnico e che si riesca a liberarsi di quelle figure accumulate da una passata e fallimentare gestione tecnica. Tutto questo aspettando la nostra nuova casa alla foce….

    Con stima…

    Daniele

  2. MarcoM ha detto:

    Bravo Luca,
    ti sei superato.
    Forse domenica c’è stato il primo errore di palombo sul gol di gilardino: errore di marcatura.
    Comunque ho visto una bella sampdoria che mi ha entusiasmato contro una grande squadra allenata da un grandissimo allenatore molto giovane come Pioli.
    A proposito di bologna tu cosa ne pensi di Diamanti? Lo vedresti nella samp?

  3. robmerl ha detto:

    Cosa ne pensi di Eder esterno di centrocampo? Forse coprirebbe poco, ma come attaccante segna pochissimo, pur avendo ottimi piedi e un’accelerazione devastante.

  4. sergio w. ha detto:

    Poli deve restare, la squadra va rinforzata assumendo i giocatori che Delio Rossi riterrà opportuni per il suo schema di gioco; infine tutti uniti per la realizzazione del nuovo stadio!!!!
    Per concludere, Luca hai notato che anche a Bologna ci hanno fatti neri di botte ma gli ammoniti sono stati quasi tutti nostri????? da cosa dipenderà? la Sampdoria è una Società sempre signorile e questo suo modo di essere da forse fastidio alle altre?
    Oppure, in questo povero calcio italiano, si da retta soltanto a chi protesta ad ogni occasione, anche se quasi sempre senza veri motivi…………….

  5. carlo 66 ha detto:

    capitano che dirti hai centrato tutto bisognerebbe fare un copia e incolla,un abbraccio

  6. New York ha detto:

    Luca, cosa ne pensi di Rolando Bianchi io lo vedo bene come prima punta importante.

    Questo ragazzo vale almeno 12 / 15 goals a campionato non me lo lascerei sfuggire

    • Luca Pellegrini ha detto:

      ciao!

      non sono convintissimo. buon giocatore ma a mio avviso molto “geografico”: fa bene solo in certe piazze e a mio avviso ora ha un prezzo troppo alto per il suo reale valore. e mi riferisco soprattutto al suo ingaggio

  7. trevor1965 ha detto:

    Rinnovo pluriennale e carta bianca sulle scelte tecniche al mister con obiettivo la valorizzazione dei giovani e stadio,per tornare finalmente e stabilmente nella parte sinstra della classifica e ritornare a viaggiare per l’Europa.
    Grazie capitano,ciao a tutti.

  8. GipoSamp ha detto:

    Caro Capitano, spiacente non potermi dichiarare del tutto d’accordo con te circa alcuni nomi in proiezione futura. Confermerei De Silvestri e Sansone, anche se considero quest’ultimo più a livello Sassuolo che di Samp. Estigarribia, lasciamelo dire come sfogo, perché é per me una spina nel fianco domenicale e lo considero un uomo in meno indipendentemente dal modulo. Maxi non vale assolutamente i soldi che chiedono. Per Poli prenderei il malloppo, perché in mezzo ai valori tecnici della Juve potrebbe forse diventare una brutta copia di Gattuso, ma noi non possiamo permetterci una mediana senza almeno un giocatore che aiuti l’attacco nel realizzare dei goal, e Poli è solamente un incontrista che ha un tiro da fucile a tappi e sbilenco che si mangia due palle goal per partita. Per Delio Rossi preferisco attendere per esprimermi. Comunque mi aspettavo molto di più e per ora si è dimostrato troppo attendista e difensivista senza contare che ha le sue fisse per certi giocatori che non condivido.
    Per la partita sono d’accordo con i concetti espressi da matteo84 nel topic precedente quando scrive che per le ambizioni di quei tifosi che cantano sempre e comunque, siamo ormai diventati come un’Atalanta e altre squadre di piccola provincia similari, i cui tifosi considerano lo stadio come un momento di aggregazione sociale per passare la domenica. Il risultato è secondario: si applaude per divertirsi. In fondo è venuto di moda applaudire anche ai funerali. Chissà se il defunto apprezza e si diverte. Anche i media nazionali hanno ormai di noi poca considerazione poiché, sovente, la Gazza non ci dedica neppure un articolo da corpo necrologio. Se siamo menzionati, è perché c’è qualche nostro giocatore, sempre di meno, che interessa qualche grande. Fanno eccezione laudativa i nostri media locali, giornali e TV, perché devono vendere copie e fare audience. Una prova viene fornita dalla media voto delle pagelle dei tifosi sul Secolo XIX che discostano notevolmente in maniera negativa da quelle di manica larga dei giornalisti e dei buoni giudizi della maggiore parte degli opinionisti delle TV genovesi. La pagella dei tifosi col Bologna assegna undici insufficienze ai 14 giocatori scesi in campo, mentre quella dei giornalisti del Secolo XIX valuta solo gli 11 della formazione iniziale e assegna 10 sufficienze bocciandone solo uno (Icardi). Secolo XIX dà un 6,5 a Rossi mentre i tifosi gli danno un 5,9. I tifosi dimostrano di essere più esigenti o competenti di molti giornalisti/opinionisti.
    Devo dare ragione a Stefano70 quando nel topic precedente punta il dito contro i disastri compiuti da Sensibile (aggiungerei anche da altri DS) che sono stati portatrici di pena e amarezza per i tifosi e hanno causato alla società ingentissimi danni economici che si riflettono nella mancanza di qualità della rosa. I nostri DS hanno sperperato decine di milioni che hanno contribuito fortemente al buco di bilancio di 38 milioni del 2012, lasciandoci in eredità numerosi giocatori di scarso contenuto tecnico per la serie A e con lunghi principeschi contratti. Parlando di sperperi e resa, come si può dare un ingaggio di 1,7 mil di euro netti a Romero (3,4 mil costo societario) quando la media ingaggi delle 11 squadre di media/bassa classifica di A come noi è di 4/600mila euro (1 mil costo)? Megalomania e incapacità del venditore di fumo o cos’altro?
    Speriamo bene e forza Samp

  9. Lollo ha detto:

    Disamina a tutto tondo ed esaustiva….grande Capitano !! D’accordo su tutto e in particolare sui buoni spunti offerti dalla coppia Sansone-Lopez ( la riconferma di entrambi , con una qualunque formula, sarebbe un azzardo secondo te ? ) e sulla necessità di potenziare l’organico; per il resto in ordien sparso: Icardi è sicuramente con la testa altrove ma forse si è un po’ sgonfiato mostrandosi per quello che è : un giovane promettente ma che deve ancora crescere molto, e crescere nei grandi club non è facile ( vedi El Sharawi che pure è un ottimo giocatore.. ), se è vero che lo hanno già venduto spero abbiano monetizzato a dovere; spero nella riconferma di Poli e in un “progetto” che abbia come cardini i giovani , il nuovo stadio e Delio Rossi. Una domanda: credi che Eder sia così utile alla causa ?

  10. Davide ha detto:

    Bene Luca, la settimana scorsa ti chiedevo se la Samp sarebbe riuscita a fare i 3 punti che le servono e tu mi avevi detti di si. Uno effettivamente siamo riusciti a farlo e anche a farlo bene. Una trasferta difficile con la formazione rimaneggiata e a momenti si vince pure. Adesso attendiamo gli altri 2. A me non dispiacerebbe chiudere la pratica già domenica con i viola. Sono un’ottima squadra, decisamente superiore a noi ma in difesa non sono eccelsi. Han preso 3 gol in casa dal toro e all’andata giocando con una sola punta abbiamo rischiato anche di vincere in casa loro. Io penso che se la Samp farà la partita perfetta potrà portarsi a casa i 3 punti, concordo con te sul fatto che debba giocare chi ha più motivazioni. Ma penso che, a parte Icardi già sicuro partente e Soriano che non ha ancora trovato una sua identità calcistica, gli altri le abbiano più o meno tutti

  11. luca ha detto:

    Icardi e Zaza ? due presuntuosi ! d’accordo che la maggiore responsabilità è dei procuratori ma in campo vanno loro e direi che rivedendo le ultime prestazioni non si stanno comportando da professionisti !!!!!!pertanto che vadano pure MA non regalarli ! e poi il tempo è galantuomo , attenzione potrebbero ritrovarsi con la coda tra le gambe tra un paio d’anni , cmq evviva uno come Poli , sà di essere seguito da grandi Società ma l’impegno da parte sua non è mai venuto a meno , lui si che meriterebbe un plauso anche se andasse via , lui si che stà dimostrando riconoscenza ! per gli altri stenderei un velo pietoso !!!!!!!!

    • Maraschi ha detto:

      Temo il tempo sarà galantuomo con Icardi e il suo procuratore e non con la Sampdoria, scommettiamo che fra un anno Maurito varrà almeno 30 milioni?

  12. moussa dembelè ha detto:

    Capitano, forse è prematuro iniziare a parlare di calciomercato ma a me sembra che a questa squadra, al momento manchi un po’ la spina dorsale, se si fa eccezione per il regista Kristicic. Su Romero , Palombo come centrale ed il centravanti (Icardi? Maxi?) ho qualche riserva.
    Cosa ne pensi?

    • Luca Pellegrini ha detto:

      ciao.

      conta che il centrale sarà gastaldello. certo un altro difensore puro ci vorrà. romero non è un cattivo portiere, certo ha delle cadute che ogni tanto mi lasciano perplesso. sulla punta sono d’accordo.

      un abbraccio

  13. Fabrizio ha detto:

    Francamente vista la Samp delle ultime gare, pensavo che a Bologna si perso e male ed invece sono stato smentito.
    Probabilmente essersi tolti il derby in modo comunque positivo ha dato nuovo slancio ai nostri giocatori e ad oggi manca proprio poco per definirsi salvi.
    Visto l’andamento lento delle ultime 4, probabilmente i punti che abbiamo sono sufficienti.
    Sono davvero rammaricato dall’atteggiamento di Icardi che reputo fortissimo, ma mi stà deludendo parecchio come professionista. e’ comunque assurdo che le società debbano essere vittime dei propri giocatori, che da un lato pretendono contratti lunghi ma che poi non rispettano. Luca cosa ne pensi a proposito ?
    Ciao a tutti

  14. Giulia ha detto:

    Una domanda a proposito del futuro dei giocatori: cosa ne pensi della possibilità di “far tornare” Pozzi, magari proprio al posto di Icardi?
    A me piacerebbe davvero tanto un ritorno di Nik, visto anche tutto quello che ha fatto l’anno scorso in B (miglior marcatore con 19 reti!)…
    P.S.: Sarai anche tu in campo in occasione del Derby SLAncio di Vita? Spero di sì!

  15. dorianoforever ha detto:

    ciao Luca… Delio vuole garanzie per rimanere e mi sembra giustissimo visto il suo valore… pensi che alla fine queste garanzie arriveranno ?

  16. nicolò ha detto:

    ciao luca complimenti, condivido tutto, volevo chiederti ma secondo te delio non potrebbe cambiare modulo, l’anno prossimo? visto che quest’anno è entrato in corsa e ha dovuto adattare le sue idee ai giocatori? e poi non pensi che servirebbero due esterni di centrocampo o di attacco? un po’ come erano mannini e semioli l’anno di del neri? grazie e forza samp
    p.s. sei un grande!!

  17. Paolo1966 ha detto:

    Se penso a dove eravamo l’anno scorso, ma anche quest’anno a Novembre, il primo obbiettivo e’ arrivare a fare ancora 2 o 3 punti non importa come. Fatti quelli il prima possibile si potra’ finalmente ragionare con calma. Tra retrocessione shock e promozione conquistata a fine play off i tempi per impostare con calma fino ad oggi non ci sono stati. Mi aspetto che finalmente la societa’, con gente scafata come Osti e Sagramola e senza l’oculista dialettico Sensibile, possa lavorare bene. Non mi aspetto grandi colpi ma, vista l’esperienza Udinese o Catania o, ragionando sul altri livelli ma con la stessa impostazione , Borussia Dortmund, un lavoro ben impostato in prospettiva.
    Posto che l’attacco sara’ da ricostruire (Icardi per me potrebbe trasferirsi alla Pinetina gia’ da domani e se Zaza si sente gia’ il nuovo Van Basten pure) chiedo a Luca e a tutti chi vedreste tra questi tre: Pinilla (non vorrei dire una cazzata ma e’ del Palermo) Denis (anche se trattare con Marino non e’ una passeggiata) o Bianchi (se non sbaglio in scadenza di contratto)

    • flex ha detto:

      Ciao paolo
      pinilla si ma ancora di più ibarbo, denis mi piace molto, bianchi meno.
      io prenderei kozak della lazio

  18. Matteo ha detto:

    Ciao Capitano, “salto” i complimenti per te, sia come simbolo che come opinionista; volevo solo chiederti una cosa, premesso che io ti ho visto giocare fin dagli inizi in maglia Blucerchiata, ricordi il coro che ti facemmo il giorno del tuo ritorno al Ferraris (credo fossi nel verona e più precisamente poco prima dell’inizio del match mentre stavi per sederti sulla panchina più vicina alla Sud ?

    Un abbraccio numero 6 !!!

  19. Davide ha detto:

    Caro Luca, sinceramente a me la prospettiva di cedere Icardi e Zaza non spaventa, ma spaventerebbe perdere anche uno tra Poli, Krsticic e Obiang.

    Per ora il mercato in entrata dice Regini, Eramo e…Paulinho.

    Ora, io mi auguro che Osti prenda anche qualcun altro perché Paulinho non basterà e non garantisce i gol che servono.

    Io, considerato che è svincolato, opterei per Rolando Bianchi, una coppia Bianchi-Eder con Sansone e Paulinho di riserva direi che dovrebbe andare.

    Farebbero comodo anche un difensore centrale e un cursore di fascia sinistra.

    Oltre a un fantasista ma Ilicic non verrà.

    Le prospettive di mercato non promettono nulla di buono.

    • matteo84 ha detto:

      pensa che ci sarebbe un certo cassano che verrebbe di corsa, e noi pensiamo a un attacco con bianchi eder paulinho…… che incubo!!!!!

  20. MadMick ha detto:

    Un piccolo dubbio: ma non è che Delio Rossi non rinnova perchè ha capito che il Garrone non tirerà fuori un euro per la prossima campagna acquisti!?
    Se poi aggiungiamo il valzer di panchine che coinvolgerà Roma, Napoli, Inter….

    • robmerl ha detto:

      Il match con la fiorentina ha dimostrato che questa è una squadra da rifondare, anche dal punto di vista dello spirito: resti chi è attaccato alla maglia (vale anche per mr. rossi) e ha voglia di lottare, e puntare sui giovani. Basta con questi spettacoli indecenti!

      • peter ha detto:

        D’accordo su tutto, e pure molti dubbi su Rossi che l’anno scorso a Firenze fece lo stesso

  21. luca ha detto:

    sampdoria inqualificabile oggi , caro Luca qui si mette male !!!! ma quello che è successo due anni fà non è proprio servito a nulla !!!!!! e poi le parole di Gastardello mi hanno lasciato a bocca aperta , ma come si fà ad affermare dopo tanti bei discorsi che non siamo ancora salvi, che sono consapevoli di doversi ancorea salvare , “non abbiamo la stessa umiltà e voglia di due mesi fà ?” ma siamo impazziti ? ciò significa che per due mesi ci hanno preso per il c..o ? scusa il termine Luca ma quando ci vuole ci vuole , e adesso andiamo a giocarcela a Udine senza tutta la difesa????? una bella strigliata

UOVO MEZZO… PIENO

Poteva essere una Pasqua sontuosa, con una vittoria alla scala del calcio. Ma alla fine la Sampdoria ha dovuto accontentarsi [&hellip

MISSIONE COMPIUTA (CON FATICA)

Alla faccia dei catastrofisti e dei detrattori di Ranieri, anche quest’anno la Sampdoria archivia con largo anticipo la pratica della [&hellip

GALLERIA DEGLI ERRORI

La Sampdoria torna per l’ennesima volta dallo stadio “Dall’Ara” di Bologna senza la miseria di un punto, al termine di [&hellip

NON BASTA SUPER MANOLO

Dopo il pareggio nel derby, la Sampdoria raccoglie un altro punto a Marassi con il Cagliari ma stavolta viene rimontata [&hellip

Search

Articoli recenti

Commenti recenti

Archivi

Categorie

Meta