23 mar
2015

SEGNALI

Cari amici di Samplace, abbiamo vissuto un'altra notte da leoni . La Sampdoria non si nasconde più come non può più nascondersi una squadra che è rimasta nei quartieri alti del campionato dall'inizio: prima partendo a sorpresa, poi con orgoglio, poi balbettando ed ora correndo. Non è un caso. Non è neppure un caso che finita la kermesse(perchè sembra il Festival di Sanremo, ormai) del mercato, la squadra abbia ripreso a correre. Non è un caso che da quel rischio tremendo al 94° minuto del derby sia cambiato qualcosa, forse tutto. 4 partite vinte, 1 gol preso, 7 segnati, praticamente lo stesso ruolino(1 punto in meno in 9 partite) dello straordinario inizio di stagione: non può essere un caso. E ci vuole anche quel pizzico di buona sorte che aiuta le grandi imprese: la Sampdoria nella ripresa contro l'Inter, stava soffrendo, era stata salvata dalla traversa, Viviano era stato come sempre prontoe  reattivo. Poi è arrivato lui, l'italiano Citadin Martins Eder, che ha tirato fu...
17 mar
2015

L’IMPRESA E’ SERVITA! E ORA, CREDERCI FINO IN FONDO

Cari amici di Samplace, nello stadio delle Notti Magiche 1990, la Sampdoria ha trovato la sua espressione più bella da molto tempo a questa parte. La vittoria contro la Roma non è soltanto preziosa per la classifica, ma è benzina pura per il morale e anche per quel dettaglio non insignificante che sono storia e statistica. Come quello che vuole i blucerchiati di nuovo padroni sul campo di una delle "grandi" del campionato. E poi perchè è frutto di una partita giocata con giudizio e intelligenza. Doti che discendono dagli insegnamenti del tecnico, è ovvio, ma che sono anche figlie della rinnovata consapevolezza di un gruppo che, superati i marosi del mercato, sembra essere tornato il blocco granitico di inizio anno. Nel colpaccio dell'Olimpico c'è tutto. Viviano, che nell'ultimo mese credo sia stato il miglior portiere della serie A, reattivo, presente, impeccabile. Una difesa arcigna, combattiva, un centrocampo che tiene botta sempre anche quando va un pò in apnea magari per de...
7 mar
2015

IL RUGGITO DEL RE LEONE, OVVERO IL LEADER UMILE

Cari amici di Samplace, al di là dell'importantissima vittoria sul Cagliari (punti pesanti per la classifica) è chiaro che la sfida di questo sabato di marzo entrerà negli annali blucerchiati soprattutto per il primo gol sampdoriano di un campione come Samuel Eto'o. Una rete voluta, meritata, conquistata da un giocatore che sta cominciando a far capire che può dare ancora qualcosa di molto importante a questa squadra e al calcio italiano. Ho apprezzato la schiettezza di Sinisa Mihajlovic che ha lasciato intendere come due persone con caratteri così forti, dovessero prima capirsi, annusarsi. Ma da persone intelligenti, per il bene supremo della loro squadra( che poi è una funzione tipica del loro lavoro) hanno trovato la quadra, facendo la gioia di Massimo Ferrero e di i tutti tifosi sampdoriani. Eto'o tecnicamente è, ovviamente, indiscutibile. Tatticamente sta facendo alla lettera quello che gli chiede Mihajlovic, giostrando peraltro con la sua intelligenza nelle zone del campo ...
1 mar
2015

INTENSITA’ E QUALITA’: BENTORNATA SAMPDORIA!

Cari amici di Samplace, la Sampdoria che porta via tre punti da Bergamo regala a Sinisa Mihajlovic e a tutti noi una serie di buone notizie. Beh, già vincere dopo 5 partite senza successi è una bella cosa, no? Sorridere per una vittoria è una di quelle cose a cui non ci si abitua mai abbastanza. Ma il dato importante è che la vittoria arrivata con merito, al termine di una partita dove i blucerchiati hanno sofferto solo per 15-20 minuti. Nel primo tempo c'è stata molta battaglia, ma le qualità della Samp già si intuivano, nella ripresa...beh, occasione di Denis a parte la squadra di Mihajlovic ha dimostrato che la vittoria blucerchiata era il risultato più logico. L'attacco ha dato segnali importanti: Okaka ha combattuto e, tra una sportellata e un fallo di troppo, si è fatto sentire anche in ottica "gioco di squadra". Eto'o si è dimostrato quel grande campione che è: ha fatto tutto quello che il mister gli ha chiesto e ci ha messo anche quella qualità che figuriamoci se u...
25 feb
2015

UN PUNTO E UN SORRISO, SPERANDO DI AVER RITROVATO LA SAMP

Cari amici di Samplace, il punto ottenuto nel derby potrebbe (speriamo) averci restituito la vera Sampdoria. Archiviato il mercato e le sue turbolenze, il buio sembrava essere impadronito dei blucerchiati. Invece la stracittadina ha mostrato una squadra viva, combattiva, che dopo qualche minuto iniziale un pò nebuloso, ha sguainato la spada: preso il gol ha restituito lo schiaffo, complice il gentile omaggio di Roncaglia, con il solito Eder e poi se la è giocata contro una buonissima squadra (doveroso riconoscerlo), mostrando anche, nel secondo tempo, una condizione fisica che mi sembra essere in ripresa. Occasionissime per Okaka e Obiang, finale da brivido con traversa di Kucka annessi e connessi e poi Mihajlovic che se la prende con Regini. Che al mister, ogni tanto, parta la brocca mi pare evidente e anche umano: che fosse arrabbiato per quell'ingenuo, assurdo fallo del terzino romagnolo è assolutamente comprensibile. A me dispiace solo che, del derby blucerchiato, a livello medi...
15 feb
2015

E ORA FUORI DAL TUNNEL! MA UNA LUCE, IN FONDO, C’E'…

Cari amici di Samplace, la Sampdoria bis varata da Mihajlovic a Verona non ha praticamente dato segnali di vita e lo zero nella casella dei punti marcati ne è una logica conseguenza, anche se pure un pò di sfortuna ci ha messo lo zampino (leggi tiro-gol con deviazione dopo 2 minuti). Troppi cambi per un non pentito Mihajlovic, che legittimamente porta avanti le sue convinzioni, ma che, alla fine, ha snaturato la squadra. Se in Coppa Italia ero stato più possibilista sulla scelta di far giocare le seconde linee, in questo caso i cambi sono apparsi davvero eccessivi perchè, dopotutto, 3 punti in palio c'erano al Bentegodi e 3 punti saranno in palio sabato sera(lo so, è solo matematica, ma nella logica stringente della classifica è così). Wszolek è purtroppo drammaticamente inadeguato al ruolo di terzino destro (dove ha giocato anche per l'infortunio di Cacciatore), Acquah non ha inciso, Correa ha fatto balenare in qualche frangente idee ma è decisamente acerbo (ed era all'esordi...
8 feb
2015

UN PUNTO CHE SERVE ( E DIO SALVI EDER!)

Cari amici di Samplace, nel titolo credo ci sia molto di quello che voglio dirvi e lanciare come spunto di riflessione. Il pareggio contro il Sassuolo può, forse, sembrare a qualcuno un'altra frenata ma, secondo me, non lo è. Primo perchè l'avversario era tosto, ben messo in campo da un allenatore che fa ha nella grinta, nelle sue qualità e nella modestia tre armi vincenti(farà strada Di Francesco, chissà, magari un giorno dalla via Emilia calerà anche verso il mare di Liguria). E poi perchè in un momento un pò così, aver mosso la classifica credo sia importante: la Sampdoria non è più quella di un paio di mesi fa e restare aggrappati alle altre del gruppo europeo è un dato da non sottovalutare. E il "Dio salvi Eder" mi sembra doveroso: come lo scorso anno, il brasiliano sta tenendo su la Samp nei momenti più difficili . Gol pesanti (quello vincente contro l'Empoli, il pari contro il Sassuolo, un gol peraltro tutt'altro che semplice e che per fortuna è arrivato subito do...
1 feb
2015

MENO MALE CHE FINISCE IL MERCATO. MA ADESSO, RIPARTIAMO

Cari amici di Samplace, c'è molto (o poco, a seconda dei casi) da dire sulla sconfitta di Torino. Quando perdi 5-1 praticamente senza lottare l'unico commento possibile è quanto di più negativo ci possa essere. Hanno sbagliato tutti: Mihajlovic, che ha escluso Duncan mettendo Bergessio all'ala in un improbabile 4-3-3(unico pensiero che mi viene, il ripetere, ossessivo del "siamo più deboli senza Gabbiadini e aspettando Muriel", come a dire "come esterno, per ora, ho questo")e  la squadra che ha sfoderato una prestazione da film dell'orrore. Limiti tecnici esasperati da una partita giocata malissimo, confusione tattica. C'è stato tutto quanto di brutto si possa vedere in 90 minuti tanto che mi riesce difficile trovare qualche cosa da analizzare. La difesa fatta a fette e che ha commesso una marea di errori? Il centrocampo lento e travolto? L'attacco che non punge? Un bel reset mentale è d'obbligo e ad aiutarlo arriva anche la fine del mercato. Sinceramente, non so voi, ma queste...
25 gen
2015

VA BENE COSI’: IL RISULTATO, LA CLASSIFICA, IL MERCATO. MA……

Cari amici di Samplace, nel giorno della festa di Eto'o e Muriel la Sampdoria porta a casa un punto. Ci sta, anche se dopo la prima parte di gara eravamo alla fiera dei rimpianti e invece, al 90mo, era tutto un sospirare di soddisfazione perchè la pelle era stata portata a casa. Il Palermo si è confermata un'ottima squadra, con alcuni talenti assoluti(più ancora di Dybala mi ha impressionato Vazquez ma anche il mio...quasi omonimo Lazaar) messi in campo in modo sapiente dal nostro vecchio amico Beppe Iachini che non ho mai visto così emozionato come nel dopogara. Nemmeno con l'acqua alle caviglie nella zona mista dello stadio di Varese in quella notte magica. Tornando alla partita, credo che non ci sia stata la "distrazione" della squadra tanto temuta da Mihajlovic, quanto una sorta di "braccino del tennista" unito alle indubbie qualità del Palermo. Il gol di Morganella c'era tutto( e mi domando davvero a cosa servano i giudici di porta se non a regalare gettoni di presenza ai sig...
21 gen
2015

RIFLESSIONI…

Cari amici di Samplace, faccio una piccola riflessione a margine della partita di Coppa Italia. Sampdoria, comunque, coraggiosa che ha retto per un'ora dopo la decisione, secondo me sbagliata, di Tagliavento di cacciare Krsticic. In attacco ha combinato poco, è vero, ma ho visto un Okaka combattivo e un Djordjevic che ha personalità(al suo attivo, 3 minuti a Parma, non dimentichiamolo). Certo, dispiace non giocare mai la Coppa Italia( e se ci fosse Vujadin direbbe che "Sampdoria è squadra copetera")con l'obiettivo di andare avanti, di fare strada. Ma così è se vi pare. La riflessione è che, comunque, una Samp rimaneggiata e incerottata ha tenuto testa in 10 a una squadra con campioni celebrati per ore in ogni trasmissione del globo terracqueo e che in panchina, aveva si, Handanovic, Vidic, Palacio, Hernanes, ma in campo non aveva precisamente scartini. Ed ha fatto una fatica boia. E allora questo testimonia la bontà della stagione Samp, la qualità degli uomini a disposizione di...

SEGNALI

Cari amici di Samplace, abbiamo vissuto un’altra notte da leoni . La Sampdoria non si nasconde più come non può

L’IMPRESA E’ SERVITA! E ORA, CREDERCI FINO IN FONDO

Cari amici di Samplace, nello stadio delle Notti Magiche 1990, la Sampdoria ha trovato la sua espressione più bella da

IL RUGGITO DEL RE LEONE, OVVERO IL LEADER UMILE

Cari amici di Samplace, al di là dell’importantissima vittoria sul Cagliari (punti pesanti per la classifica) è chiaro che la

INTENSITA’ E QUALITA’: BENTORNATA SAMPDORIA!

Cari amici di Samplace, la Sampdoria che porta via tre punti da Bergamo regala a Sinisa Mihajlovic e a tutti