E’ UN ALTRO GENOA, CORAGGIO

9 Feb 2020 by Giovanni Porcella, 17 Commenti »

Il Genoa in questa stagione ha gia’ tradito troppe volte per fidarsi, ma i numeri sono con Nicola il cui arrivo speriamo non sia stato tardivo. E’ la prima volta che un tecnico rossoblu’ con 6 partite a disposizione ne ha vinte due. Il mini colpo non era riuscito ad Andreazzoli e neppure a Thiago Motta. A Nicola sì e non è un caso. Col Cagliari tre punti pesanti senza subire gol. Il Genoa con lui  è un’altra squadra: lotta, corre, sa difendere un po’ meglio e crea almeno tre o quattro occasioni a partita nitide. Ma è l’intensità e la grinta che spinge ad avere un briciolo di ottimismo per acchiappare la salvezza, sebbene o rossoblu’ siano di rincorsa per errori propri. Non deve spaventare la vittoria del Lecce, clamorosa quanto un pugno in faccia che non ti aspetti. In 15 partite a disposizione, con questa determinazione che si sta vedendo da un mese, il Genoa puo’ farcela indipendentemente da cosa fanno le altre, pugliesi in testa.  Nelle prossime due partite c’è da tenere botta alla compagnia perché Criscito e compagni hanno il calendario piu’ duro di tutti come era gia’ accaduto nella doppia trasferta da brividi di Firenze e Bergamo (qui infatti avevamo scritto allacciate le cinture) in cui sono arrivati due punticini che hanno fatto da base ai tre presi col Cagliari. Un po’ di continuità si èmaterializzata  e senza illudersi vale la pena crederci. Bene Soumaoro all’esordio, bene Masiello, Biraschi e pure gli altri. Pandev poi è immenso. La Nord e altri settori dello stadio hanno contestato Preziosi con i cartelli con su scritto “vattene”, ma i giocatori e l’allenatore sono stati spinti e incitati in  modo caldissimo fino alla fine per un abbraccio emozionante. Era un bivio irto di pericolo quello col Cagliari, il Genoa è rimasto in piedi. Ora manca un colpo in trasferta, la missione è quella per caricare di pressioni un po’ di squadre anche se reputo che i giallorossi di Liverani siano la lepre da prendere.

17 Commenti

  1. PieroValleregia ha detto:

    salve
    leggo che Maran, allenatore dei sardi, afferma che il Cagliari ha DOMINATO …
    io ero allo stadio e, escluso un tiro nel primo tempo, ben parato da Perin e la traversa nel finale, non ricordo altre loro conclusioni; certo hanno fatto molto possesso palla, si nota che sono una bella squadra ma è stato il Genoa ad aver scaldato (nel secondo tempo) i guantoni di Cragno …
    vittoria sacrosanta e meritata
    un saluto
    Piero e famiglia

  2. Paolo ha detto:

    Concordo su tutto Giovanni. Mi preoccupano, però, gli infortuni di Ghiglione e , soprattutto, Schone. Se cominciamo a perdere i pezzi pregiati proprio ora che stiamo cominciando a carburare, sarà sempre peggio. A Bologna troveremo una squadra motivatissima ed in grande salute. Ci vorrà una prestazione super per uscire indenni dal Dallara. Però Nicola ha saputo trovare le motivazioni giuste e spero che i nostri ragazzi ripetano la prestazione gagliarda di Bergamo. Speriamo anche che davanti ricomincino a perdere e che qualche altra squadra più su crolli. Se continuano a correre così ogni sforzo sarà inutile.
    Bene la contestazione a Preziosi in diretta tv. Che tutta Italia veda quanto è benvoluto a Genova, e non solo.
    Forza Vecchio Balordo.
    PREZIOSI VATTENEEEEEEEEEEEEEE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  3. Fabrydt ha detto:

    Buongiorno a tutti,
    Il concetto di striscia positiva in questo campionato non si è mai potuto associare al Grifone ora abbiamo una mini striscia positiva alle spalle è più di quanto prodotto fin qui da i precedenti tecnici. Soumaro un muro le ha prese tutte lui. Le rare volte in cui ha giudicato male una palla ha rimediato con una fisicità prorompente recuperando il terreno, impressionante. Se questo è il suo standard al momento è molto meglio di Romero.
    Altra buona notizia è la prestazione di Pinamonti pur non tirando mai ha fatto a sportellate tutta la partita ha pressato tantissimo limitando il Cagliari in impostazione, benino anche Sanabria sebbene sempre un po’ leggerino. Pandev immenso non solo per il gol in cui per una volata il fattore C ha dato una mano ma perché ha tenuto e smistato una quantità notevole di palloni un vero e proprio regista avanzato. Nicola è il vero valore aggiunto ha saputo tirare fuori la combattività da una rosa che sembrava non averla. Prima di lui quando il Genoa passava in svantaggio si scioglieva come neve al sole, non con lui. Speriamo non leghi troppo con i tifosi altrimenti l’esonero è dietro l’angolo per come la vede la proprietà.
    FORZA VECCHI BALORDO

  4. Albion ha detto:

    Questo turno ha dimostrato ancora una volta che il Genoa per conquistare la salvezza deve anzitutto pensare a far punti per se stesso. Guardare gli altri può essere pericoloso, poi se saranno stati più bravi bene per loro e peggio per noi. In fondo non ci resta che questa fiammella di speranza e quindi alimentiamola.
    Come sempre non commento la partita, dico solo che la qualità e la personalità dei calciatori è importantissima in una squadra. Noi ne abbiamo uno con queste caratteristiche, viene dal NAGC e si chiama Pandev.

  5. Filippo ha detto:

    Sicuramente ora il Genoa è una squadra più equilibrata che può giocarsi meglio le partite, ma rispetto ad altri siamo più indietro a causa di tutto il tempo perso prima.
    Il Bologna a differenza nostra è una squadra molto quadrata ed in salute, sarà durissima portare via dei punti…speriamo veramente non sia troppo tardi.

  6. robertogrifo ha detto:

    ..Domenica si è avuta la conferma dei passi avanti fatti dalla squadra, questo mi fan ben sperare per il proseguo del campionato. Ora bologna, certo non una partita semplice, come non lo saranno tutte le altre, per cui non ci resta che sperare nel buon lavoro del mister e dei giocatori…. Naturalmente un pizzico di buona sorte è sempre bene accetta!!!

  7. Franco ha detto:

    A mio parere con Soumaoro e Masiello in aggiunta a Romero e Biraschi, il Genoa ha una difesa molto forte. Io troverei il modo di farli giocare tutti e quattro. La salvezza passa per la difesa, considerando che l’attacco balbetta un po’. Prima non prenderle, il Grifone può giocarsela con tutte le Squadre. Nicola mi piace molto, peccato che Preziosi non l’abbia scelto dall’inizio. Chissà perché. In avanti ci sono anche Falque e Destro. I Rossoblù hanno una buona rosa. Possono fare 23 punti. Sarebbe salvezza. In bocca al lupo. Cordialmente

    • riccardo ha detto:

      Mi meraviglia che ogni anno vi facciate sempre le stesse domande pur di non voler ammettere ciò che è sotto gli occhi di tutti. Ti domandi perchè della NON scelta di Nicola dall’inizio..così come delle innumerevoli incompletezze che ogni anno ci sono nella rosa ..del fatto che si corra ai ripari giusto per salvarsi…un anno manca il portiere…un anno il centravanti…. Non vi viene mai il dubbio che questa incompletezza sia STRATEGIA ? Per evitare annate come quelle della licenza uefa? Io son convinto che preziosi tutto voglia tranne che una SQUADRA con obiettivi. Lui imposta una vetrina per vendere singoli pezzi…..L’unica preoccupazione è non perdere la A che è la piattaforma per fare affari e finanza col calcio….

  8. enrico ha detto:

    Bene così , nonostante la pessima notizia del San Paolo con un Lapadula in gran spolvero e autore già di 7 reti in campionato (quante fatte da noi ma in due campionati) ma che ricordiamo in caso di salvezza dei pugliesi porterebbe alle casse rossoblu (o forse meglio dire del proprietario del Genoa) una decina di milioni di euro per via del riscatto obbligatorio.

    Prendiamo anche tutti i segnali positivi possibili dalla partita di ieri ; un grande Soumaoro al centro della difesa , Masiello e Biraschi assolutamente impeccabili , uno Sturaro che cresce di partita in partita e la traversa interna di Nainggolan al 92′ che in altri anni probabilmente si sarebbe tramutato nell’ennesima beffa.

    L’obiettivo (come avevo scritto nel post della scorsa settimana) dei 37 punti finali si avvicina ma la vera notizia è che finalmente abbiamo inanellato 3 risultati utili consecutivi (mai accaduto da inizio anno , sigh…).

    Ora sotto col nuovo trittico , piuttosto proibitivo va detto (Bologna e Milan fuori , inframezzate dalla sfida alla Lazio dell’ora di pranzo) in cui firmerei per portare a casa 3 punti; dopo di che nelle ultime dodici partite ne giocheremo ben otto davanti a Marassi, che ha dimostrato ieri per l’ennesima volta di essere il nostro vero valore aggiunto alla banda Nicola.

  9. Luca Mortara ha detto:

    Ciao Giovanni
    3 punti fondamentali avremmo firmato tutti in anticipo se ci avessero detto 5 punti tra Firenze, Bergamo e Cagliari in casa.
    Ora un altro trittico durissimo dove bisogna tener botta il più possibile, poi il calendario finalmente ci sorriderà un po’…
    Credo che nel calderone possano essere invischiate altre squadre.
    Per noi meglio così!
    Ciao

  10. Asa ha detto:

    Credo che salvarsi sia ormai molto difficile. Inoltre se penso che salvandoci Preziosi sicuramente resta….mi si divide il cuore….

  11. luca 64 ha detto:

    Ciao a Tutti, inutile sottolineare l’importanza dei tre punti di questa partita che ci tengono in scia alle squadre davanti. Continuiamo così, partita dopo partita e speriamo di farcela un altra volta a salvare la pelle. Senza imputare particolari colpe a Thiago ( anche se certe cappelle sono state letali come con l’Udinese) e pure a Andreazzoli ultime vittime del migliore del dopoguerra, a parer mio con Nicola è tutta un altra cosa. Bene la contestazione fatta nei modi giusti, dissenso verso la società e incitamento alla Squadra. Spero proprio al contrario di quelli che sostengono che la società dovrebbe rilasciare qualche dichiarazione, di non sentire nessun dirigente fino alla fine del campionato. Pure il nuovo ds meno parla e meglio è (le sue dichiarazioni su Criscito bastano e avanzano). Trovo incredibile ci sia ancora qualcuno come è successo l’altra volta in trasmissione che difende l’illuminato ,tirando fuori panzane tipo che lui non fa più il mercato, non decide e ha dovuto fare certe operazioni per non licenziare persone dalla sua azienda. Neanche fede con il berlusca aveva raggiunto certi livelli. Forza Genoa Sempreeeee

  12. Seb Genoanissimo ha detto:

    Ciao Giovanni e amici genoani!
    Conconrdo con quello che hai scritto e condivido naturalmente le note positive già espresse più volte a partire dalla meritata vittoria col Cagliari!
    Ora sarebbe fondamentale portare a casa punti da Bologna – meglio se 3! Solo che per vincere bisogna segnare… e il nostro reparto offensivo sembra ancora in difficoltà quindi non la vedo facile. Comunque adesso con Soumaoro e Masiello la nostra difesa sembra molto più competitiva quindi per gli avanti del Bologna non credo che ci sarà vita facile. Sarà una bella sfida!
    Comunque, la vittoria a Bologna sarebbe fondamentale per compensare la successiva partita con la Lazio che, visto lo scandaloso arbitraggio di Parma mi fa sentire una vittima sacrificale bella pronta per essere immolta nel silenzio generale… almeno a livello Nazionale!
    Giovanni domanda veloce: Romero, Soumaoro e Masiello posso secondo te giocare assieme?

  13. Seb Genoanissimo ha detto:

    Grazie mille Giovanni per il lavoro che state facendo a proposito del nostro Luigi Ferraris. Senza di voi questo schifo continuerebbe sotto il silenzio generale.
    Mi chiedo, cosa deve ancora combinare Anzalone per poterlo fare uscire dagli uffici comunali e mandarlo a cercarsi un lavoro??? Ma questa non è la sede adatta per porre certe domande…

  14. Asa ha detto:

    Relativamente allo stadio che personalmente non frequento piu da un paio d’anni e sino a che ci sarà un certo personaggio… chi lo frequenta non potrebbe interpellare l’associazione consumatori in modo che loro intervengano in maniera decisa? Del resto gli abbonati sono fruitori di un servizio al di sotto di ciò che dovrebbe essere.

  15. Maurigno ha detto:

    La campagna acquisti ci ha lasciato basiti. Avevamo un portiere da 7 e lo abbiamo sostituito con uno da 7 e 1/2 , avevamo Criscito Romero Braschi, cioè una difesa da 6 e 1/2 e l’abbiamo rinforzata con Masiello e Suomaro così da avere una difesa da 7. Avevamo un centrocampo da 4 e con il recupero di Stirato e lo spostamento di Criscito siamo da 5. L’attacco , fuori Humus e dentro Destro era da 4 e resta da 4. Ci salveremo ma comincio a pensare che anche retrocedere non è poi così male.

  16. Maurigno ha detto:

    La campagna acquisti ci ha lasciato basiti. Avevamo un portiere da 7 e lo abbiamo sostituito con uno da 7 e 1/2 , avevamo Criscito Romero Braschi, cioè una difesa da 6 e 1/2 e l’abbiamo rinforzata con Masiello e Suomaro così da avere una difesa da 7. Avevamo un centrocampo da 4 e con il recupero di Sturaro e lo spostamento di Criscito siamo da 5. L’attacco , fuori Gumus e dentro Destro era da 4 e resta da 4. Ci salveremo ma comincio a pensare che anche retrocedere non è poi così male.

Lascia un commento

Ora al Genoa riflettano per questo altro orrore

Il Genoa ha visto le streghe, come l’anno scorso. Due stagioni soffertissime, paradossalmente piu’ brutta questa anche se la salvezza [&hellip

Il Genoa che non t’aspetti: vinto il derby che conta

Diciamoci la verità’, la Sampdoria voleva vendicare Boselli il retrocessori nell’immaginario collettivo, almeno per quello rossoblu. Sul patibolo stavolta è [&hellip

All’ultimo affanno

All’ultimo affanno il Genoa trova un punto a Udine che vale piu’ per il morale che per la classifica. Il [&hellip

La ripartenza piu’ triste, senza emozioni

Un caro saluto a tutti. Eravamo rimasti alla vittoria sul Milan, poi si è spenta la luce e non solo [&hellip

Follow Me!

Follow Me! Follow Me! Follow Me! Follow Me!

Search

Archivio