Ecco il Genoa pane e salame

7 Gen 2020 by Giovanni Porcella, 30 Commenti »

Intanto buon anno a tutti. Buona la prima per Davide Nicola che riporta col naso fuori dall’acqua il Genoa. Prendiamo questi tre punti fondamentali e guardiamo avanti. Non m’illudo la squadra ha sempre problemi enormi e serve ancora qualche giocatore che cambi il passo di gioco. E poi Schone è chiaramente un problema. Ma almeno la vittoria ha innanzitutto dimostrato che giocando un calcio pane e salame in questa serie A si possono pure portare a casa dei risultati senza fare il Barcellona. Un calcio che piace a tutti. Piedi per terra, umiltà e un elogio a Pandev che a parte la follia di Lecce resta, come sostenuto qui da tempo, ancora il piu’ forte in gruppo. Prendiamo anche positivamente la prestazione nel finale di Pinamonti e salutiamo il ritorno ok di Perin. lasciamo lavorare Nicola non facendoci illusioni perché la salvezza resta difficile. Varona fuori poi Roma in casa e poi doppia trasferta con Fiorentina e Atalanta. Calendario complicato, fra un mese se il Genoa resterà attaccato a Brescia, Spal e Lecce allora si potrà avere un po’ piu’ di fiducia che già in campo è stata trovata domenica.

30 Commenti

  1. simone87 ha detto:

    Buon anno anche a te Giovanni e sempre preciso e puntuale.

  2. Fabrydt ha detto:

    Buongiorno e buon anno a tutti,
    Potendo contare su un portiere vero, uno che non sta solo sulla linea di porta a fare miracoli ma che presidia la propria area di rigore, tutto il reparto difensivo lavora più tranquillo senza l’assillo di doverle prendere tutte. Parata decisiva del primo tempo a parte l’impatto di Perin è fondamentale, le dichiarazionI dell’agente di Radu che di sicuro non può fare il secondo di Perin la dicono lunga sulla presunzione del ragazzo che perde l’occasione di imparare da un dei migliori. Quindi tappeto rosso per l’uscita di Radu sarebbe la prima che fa da quando è al Genoa.
    Come giustamente sottolineato da Giovanni non illudiamoci troppo per questi tre punti, i problemi sono lontani dall’essere risolti. Sulla sinistra abbiamo Pajac che non è un giocatore da serie A, Jagiello e Cassata le due alternative non sono all’altezza, Radovanovic non si capisce come venga sistematicamente schierato titolare da tutti gli allenatori. Schone Gumus Barreca giocatori che hanno presenze nelle coppe europee non si capisce come non possano essere titolarI in un Genoa ex-fanalino di coda. Ci sono misteri che solo stando all’interno potrebbero essere svelati…. Noi possiamo solo porci interrogativi a cui la società non risponde perché la società al momento non esiste non c’è una struttura i giocatori sono abbandonati a loro stessi gli allenatori vengono interpellati all’atto dell’assunzione e dell’esonero in mezzo il nulla. Comunque prendiamo nota che adesso il Genoa ha due punti fermi Pandev e Perin che si porta dietro Biraschi Romero e Criscito, il resto o non è all’altezza o è un mistero come Sturato sul centro sinistra che pare sia di moda per Motta e Nicola ma che è fuori ruolo ed in evidente imbarazzo. Registriamo anche un scintilla di Favilli… e la miglior prestazione di Sanabria che è sceso in campo non che abbia fatto benissimo sia chiaro ma in qualche maniera ha inciso.
    Di positivo in definitiva ci sono solo i 3 punti che ci portano ad un solo punto dalla linea di galleggiamento, ora a Verona sarà utile strappare un punto perché è una squadra che gioca e ha gamba cose che al momento a noi sembrano mancare ancora.
    FORZA VECCHIO BALORDO

  3. Albion ha detto:

    Giovanni buon anno anche a te e a tutti coloro che hanno piacere di scrivere qui.
    Aggiungerei oltre a un calcio pane e salame anche un brodino caldo, corroborante per la classifica. Di fatto la squadra ha dimostrato un po’ meno timore del solito ma resta tecnicamente modesta. Il fatto di esaltare, a ragione, Pandev la dice lunga sul tasso tecnico e la personalità della squadra.
    Non ho altro da dire, sarà fondamentale non perdere di vista le ultime 4 squadre, visto che saranno queste oltre al Grifo a giocarsi la permanenza in seria A.
    Dal mercato vorrei una punta vera.

  4. Asa ha detto:

    Ciao, non sono d’accordo, secondo me questa volta l’arbitro ci ha regalato 3 punti per i vari episodi che tutti abbiamo visto. Pandev gigantesco come sempre il resto veramente imbarazzante, Pinamonti qui non farà mai nulla, probabilmente cambierà squadra e inizierà a giocare bene come spesso succede….domandiamoci il perché…. Perin vale Radu non era il portiere il nostro più grande problema e mi sembra il solito favore alla juve per rivalutare un giocatore ormai da loro messo in cantina. Aver preso Destro lo trovo addirittura offensivo, prendiamoci i tre punti che valgono oro ma ricordiamoci che sono un regalo dell’arbitro, alla faccia di tutti quelli che ogni domenica si lamentano o vedono complotti….per non assegnare le colpw a chi veramente le ha….la squadra in campo ha fatto ben poco per vincere, Pandev a parte che è di gran lunga il migliore alla sua età e questo la dice lunga sul valore della rosa. Continuo a pensare che andremo in B e forse alla fine sarà meglio per ripartire con altra società e non ritrovarsi il prossimo campionati già in lotta salvezza a fine ottobre

  5. PieroValleregia ha detto:

    salve
    forse volevi scrivere Favilli al posto di Pinamonti;
    finalmente anche un po di fortuna che, non guasta.
    il rigore dal campo sembrava netto ma poi a rivederlo mi è parso, onestamente, generoso mentre invece giusto annullare la rete del loro 1-2 …
    un saluto e buon anno
    Piero e famiglia

  6. Estonia ha detto:

    Bene per i 3 punti.
    La salvezza è più che possibile. Bisognerà giocare meglio sennò dovremo sperare nella enorme benevolenza dell’Irrati di turno…

  7. Paolo ha detto:

    Buon anno anche da parte mia, Giovanni, a Te e a tutti i Fratelli Genoani che scrivono sul blog.
    Che dire!? L’unica cosa positiva è il risultato, perché se valutiamo bene ciò che è successo in campo, il Sassuolo avrebbe meritato molto di più, quantomeno un pareggio.
    Il gioco latita ancora e alcuni giocatori sono decisamente sotto tono.
    Tra l’altro possiamo ringraziare la dea bendata che, per una volta, ci guardati con benevolenza, perché Irrati ci ha favoriti 2 volte, prima nell’azione del rigore su Sanabria (dubbio) e poi in occasione dell’annullamento del secondo goal del Sassuolo (il tocco di mano era a seguito di un rimpallo a distanza ravvicinatissima). Ricordiamoci che in precedenza, quando ancora non c’era la VAR, questo stesso arbitro ci aveva pesantemente penalizzati con decisioni assurde (ricordate Genoa – Pescara di 3 anni fa, quando non vide un rigore con espulsione in nostro favore per fallo di mano del difensore sulla linea di porta e la successiva espulsione di Pavoletti?).
    Per carità, mi sta benissimo, perché il Genoa vanta un credito con la fortuna lungo milioni di anni luce, ma non facciamoci illusioni. La squadra è e resta scarsa. Pandev è l’unico che ha le idee chiare. Gli altri si barcamenano in qualche modo.
    Schone, a quanto pare, non convince alcun allenatore, ma mi viene da chiedermi: come mai nell’Ajax era così forte, mentre ora viene lasciato sempre fuori squadra? Possibile che sia diventato di colpo una pippa? O è il gruppo in cui è entrato che è così scarso da far precipitare anche lui?
    Favilli (non Pinamonti, Giovanni) ha fatto una bella azione in occasione del goal di Pandev, ma anch’io ho dei dubbi sull’intervento subito da Berardi al limite della nostra area. Perin è la sicurezza che conosciamo bene. Criscito è praticamente infallibile dal dischetto.
    Per il resto non vedo altro. E i dubbi su Nicola, mi dispiace, restano intonsi. Sono d’accordo sul dargli tempo, perché dopo una settimana non si può pretendere che faccia miracoli, ma se la società non interverrà pesantemente in questo mercato invernale, potrà fare ben poco col materiale umano che ha a disposizione.
    Intanto adesso prepariamoci ad un ciclo di ferro (Giovanni aggiungi dopo l’Atalanta il Cagliari in casa ed il Bologna fuori). Solo dopo potremo capire se sarà serie B sicura oppure se potremo cercare ancora una volta di salvarci all’ultimo minuto.
    Speriamo bene.
    Un caro saluto a tutti e ancora auguri di buon anno.

  8. gallo ha detto:

    Ciao a tutti.
    Genoa roccambolesco fortunato, ma con l’attenuante che la fortuna se l’è cercata (giusto per tornare al discordo derby con il Sig. maurosampbolzano del 17 Dic)
    Finalmente ho visto un minimo di voglia nel tentare qualcosa in verticale e non orizzontale che non se ne poteva più… palla alle tribune se in difficoltà, lancio lungo se non sei tranquillo e 2 o 3 passaggi in verticale hanno completamente cambiato la quantità di opportunità avute in questi ultimi mesi.
    La fortuna come ho detto prima ci ha assistito questa volta e meno male che siamo riusciti a concretizzare le occasioni.
    Che dire, c’è solo da rimboccarsi le maniche e far sentire Schone qualcosa di + che un semplice giocatore perché a mio modo di vedere quell’uomo i numeri ce l’ha ma ha bisogno di grande fiducia e supporto visto il suo carattere “sensibile” 🙂
    Se elevi lui con a suo fianco behrami e sturaro… a centrocampo avremo molti meno problemi.

    Staremo a vedere!

    Un abbraccio sereno a tutti, Buon 2020!

  9. Giuse ha detto:

    Caro Giovanni
    Abbiamo vinto e senza rubare nulla. Se il rigore su Ronaldo è stato considerato evidente allora anche il rigore che abbiamo ottenuto ieri, è netto. Per il goal annullato per regolamento nessun può aggiustarsi la palla con le mani. Quindi il goal non doveva essere dato.
    Il primo tempo del Genoa è stato modestissimo e pieno di errori. Il Sassuolo aveva dimostrato di essere una squadra migliore ma il calcio è così. Il Genoa contro il Torino aveva dominato il primo tempo e poi ha preso nel secondo tempo per l’unico tiro degli avversari.
    Naturalmente il Genoa non ha risolto i suoi problemi. Ha un organico modesto con giocatore letteralmente in guardabili come Pajac quindi abbiamo bisogno di giocatori veri con qualità sia in avanti (qualcuno che salti l’uomo e crossi decentemente) e un centrocampo più mobile e che copra di più.
    Devo fare i miei complimenti a Perin un vero portiere che ha dominato la sua area e con le sue parate e il temperamento ha dato molta sicurezza.
    Criscito monumentale, schierato centrale, ha sempre rimediato tutte le volte che Pajac si faceva saltare come un birillo.
    Ora servono veri rinforzi e continuità, solo ora inizia la vera lotta per la salvezza.

    • Asa ha detto:

      Criscito imperioso non direi visto che ha fatto fallo netto su Berardi. Ringraziamo il cielo e Irrati che non ci è stato dato e sul ribaltamento di fronte ha segnato MagnumPandev altrimenti eravamo fatti

  10. Seb Genoanissimo ha detto:

    Buon Anno a tutti!
    Premesso che se non arrivano al più presto una punta vera, un laterale sinistro e se non si può contare su Shone anche un centrocampista centrale vero si va in B SPARATI E GIUSTAMENTE!
    Però, questi tre punti me li prendo tranquillamente e me li gusto pure! Il rigore preso da Sanabria è identico a quello CR7 quindi non vedo lo scandalo visto l’illustre precedente… Il gol di mano del Sassuolo è stato giustamente annullato per regolamento e i giocatori del Sassuolo non hanno neanche protesto (noi per tocco di mano abbiamo perso Biraschi contro il Milan se qualcuno se lo fosse dimenticato…). E il secondo gol del Genoa è stato confermato dal VAR visto che l’arbitro ha aspettato la conferma dei colleghi davanti allo schermo prima di confermare la marcatura! Quindi i discorsi stanno a zero! E per quanto riguarda il CULO CHE STAVOLTA E’ STATO CON NOI, ricordo che abbiamo perso contro Atalanta, Cagliari, Torino e Samp perchè lo stesso CULO ha voluto più bene agli avversari…(Milan e Bologna si sono compensate….) Quindi a persarci bene il CULO ci dovrebbe sostenere almeno ancora un paio di volte per pareggiare i conti….
    Con ciò detto concludo come ho cominciato…. senza 3 giocatori veri siamo già retrocessi….magari non da ultimi ma il risultato finale non cambia….
    P.S. GRAZIE NICOLA PER AVER ELIMINATO IL TIKITAKA COL PORTIERE…. NON SE NE POTEVA VERAMENTE PIU’

  11. Luca ha detto:

    Buon Anno Giovanni!
    Finalmente i tre punti giocando in maniera concreta e senza lo sterile possesso palla proposto da Thiago..(quanto tempo è punti persi per strada)
    D accordissimo sulla tua disamina e soprattutto su schone.. .dobbiamo capire al più presto se si può fare affidamento su di lui sennò non basta assolutamente il solo Radovanovic (limiti pazzeschi ma molta abnegazione)
    Ciao!

  12. alberto ha detto:

    La speranza è che Favilli, Pinamonti, Destro, si mettano a segnare tanti gol. Su eventuali fenomeni dell’Isola di Pasqua inseguiti dal Man City ma strappati dal Prez a suon di Gormiti regalati ai 5 bambini residenti sull’isola, non ci farei molto conto. Oppure il suddetto fenomeno arriva impara il genovese, si mette a mangiare pesto a cucchiaiate e diventa una pigna mostruosa in una settimana, vincendo la classifica cannonieri 19-20. Sarebbe una botta di fortuna talmente grossa che, allora, sarebbe più facile sperare in venti botte di fortuna simili a Genoa vs Sassuolo.

    Finalmente non mi sento più solo. Due giornalisti sportivi hanno consigliato a Preziosi di cambiare sport. Uno ha scritto di rendere la società vendibile e sparire, l’altro di ritirarsi nell’orto e lasciare tutto ai figli (secondo me i pargoli sono peggio di lui).
    Che Pedullà e Criscitiello non siano proprio i miei punti di riferimento, anzi, non conta. Finalmente si è rotto il disco del grande genio del calcio.

  13. robertogrifo ha detto:

    Salve,

    La partita con il Sassuolo è stata affrontata nel modo e con lo spirito giusto, purtroppo Motta non aveva compreso sino in fondo i limiti della squadra e l’ unico suo obbiettivo , la salvezza…

  14. Marco ha detto:

    Oh meno male che siete tornati a fare sport, manca il contatto quotidiano con voi e la trasmissione cacio e pepe è fortissima . Ragazzi la finiamo ni genoani di fare I tafazzi ? Abbiamo vinto e l’arbitro non ci ha regalato proprio nulla, ci ha dato quello che era corretto dare punto e basta!!! Ovviamente noi non essendoci abituati abbiamo subito pensato al “regalo”.
    PORCELLA SINDACO

  15. Andre72 ha detto:

    3 punti importanti per conservare qualche speranza di salvezza, ottenuti, finalmente, anche con un po’ di buona sorte che non guasta.
    Detto questo non credo che il punto sia il calcio pane e salame o il tiki taka, qui ci sono 5/6 giocatori che con la Serie A non hanno nulla a che fare; Pajac e Arkensen come esterni di un centrocampo a 5 sono inguardabili, Jagiello, Cassata corrono spesso a vuoto e non danno mai l’impressione di poter fare una giocata, Sanabria come centravanti e’ impalpabile.
    Mi auguro che preziosi e marroccu abbiano visto la partita e si siano resi conto del livello di questi giocatori, perche’ se restiamo questi per salvarsi piu’ che il calcio pane e salame ci vuole un miracolo ….

  16. luca 64 ha detto:

    Ciao e Buon Anno a tutti.Con un po’ di fortuna abbiamo ricominciato con una vittoria e questa è l’unica cosa che conta, alla poesia non possiamo proprio pensarci. Personalmente speravo che a questi punti fossimo più avanti per il rafforzamento della squadra ma niente da fare, l’illuminato non ha intenzione di invertire la sua rotta. Sono ben contento dell’ingaggio di Nicola, non sarà un fenomeno ma mi sembra una persona seria,pratica ,non è un lecchino e come da giocatore ha la faccia buona e non se lo fa menare da nessuno. Sicuramente meglio lui del tanto sponsorizzato Gattuso che costa pure il triplo. Penso che Gennaio sarà importantissimo per tutto,tre partite fuori e una casa e tutte partite dure, ci diranno molto.Speriamo bene. Forza Genoa Sempre

  17. Marco_b ha detto:

    Buonasera scusate l intromissione sono un ” cugino ” che domenica era allo stadio s.siro a vedere la partita ed ha assistito ai vergognosi cori della curva milanista con riferimento al crollo del ponte.
    Abbiamo 2 società presidiate da tristi personaggi che umiliano le nostre gradinate con quello che dicono e fanno e questa volta che ci sarebbe molto da dire stanno in silenzio.
    Spero che anche da parte vostra tramite post mail e tutto quello che si può si riesca a convincere almeno società di genoa e samp a farsi sentire visto che a livello nazionale nessuno osa fare un fiato e tutto viene taciuto in un vergognoso silenzio.
    Grazie

  18. Asa ha detto:

    Borini al Verona. Anche loro ci soffiano i giocatori. VERGOGNOSO e umiliante. Noi scartiscarsi che fanno pena e costano zero. Le società serie comprano calciatori utili. Noi parigini…..un altri che non gioca da una vita. Uno chr ha fatto 1 goal in cinque anni, uno che ha avuto gia 5 infortuni. No comment.

  19. Riccardo ha detto:

    Giovanni ma secondo te si sta muovendo qualcosa a livello societario ? Perchè ritengo che una situazione simile, con la società che pretende di non spendere nulla..e in fuga dalle responsabilità, zero comunicazione…si veda solo nei casi in cui una società sta passando di mano. Come pensano di continuare a restare operando così ? Alla “qualcosa ci inventeremo” ?

  20. Peter Tosh ha detto:

    Pandev ha fatto un normale fallo di gioco a Lecce, la vera follia è di Agudelo, senza senso.
    Non esageriamo coi termini.
    E ‘ il nostro vero top player altro che deluSchöne, abituato a passeggiare in Olanda, quando c’è da faticare in Italia sparisce e parte la saudade.

  21. Finnrico ha detto:

    Commento (quasi) extracalcistico, leggendo il vostro articolo su Boccadasse:

    https://www.primocanale.it/notizie/genoa-e-sampdoria-il-derby-dello-scoglio-di-boccadasse-rischia-di-finire-in-tribunale-214919.html

    Davvero non c’è limite alla stupidità umana!

    • bruno ha detto:

      Buongiorno e auguri a tutti… Come al solito leggendo e ascoltando vedo che i cugini sembrano nelle posizioni alte di classifica, che lottino x le coppe e l inventore del calcio Ranieri sia arrivato qua a fare miracoli. Io capisco… Loro devono stare nella bambagia, devono essere sempre l isola felice… Ma se nn avessero avuto il solito colpo di culo nel derby sarebbero come noi se nn peggio. Hanno perso 2 partite a Cagliari in 3 giorni… Sbattuti fuori dalla coppa Italia e nessuno ha fiatato. Eppure il disastro è la crisi sempre e solo da noi. D’altronde è sempre stato così…

      • Paolo ha detto:

        Infatti loro hanno chiuso il girone d’andata 5 punti sopra di noi e la squadra comincia a girare. Noi, invece, siamo al terzo allenatore in 4 mesi e chiudiamo penultimi con la peggior difesa della serie A ed una squadra senza idee e senza palle.
        Il derby l’abbiamo perso per colpa di una cazzata di Ghiglione nella nostra tre quarti e perché Radu non ha coperto il primo palo. Il culo non c’entra.
        Ranieri è un signor allenatore e si sta vedendo. Quando è arrivato erano messi molto peggio. Noi, invece siamo andati a raccattare l’ennesima ciofeca che non farà altro se non peggiorare la situazione già disastrosa in cui ci troviamo.
        Potevamo prenderlo noi al posto di Andreazzoli, ma il migliore del dopoguerra doveva dare sfogo alla sua vena creativa – oltre che risparmiare sull’ingaggio – così i cugini ce l’hanno soffiato ed i risultati sono sotto gli occhi di tutti. Non ammettere l’evidenza vuol dire porsi fuori dalla realtà. Svegliaaa!!! Qui si va in B sparati come dei treni ed i cugini stanno già godendo come dei ricci.

  22. Paolo ha detto:

    Buonasera a tutti.
    Mi ricollego al post del cugino Marcob per associarmi alla condanna senza se e senza ma dei vergognosi cori di S. Siro.
    Purtroppo la madre dei cretini e’ sempre incinta e di cretini, ahimè, ce ne sono fin troppi al mondo.
    Quelle povere 43 persone morte in maniera atroce sono state vilipese da gente che non dovrebbe avere accesso ad alcun tipo di evento e magari sostiene anche quei politici corrotti e venduti che ancora difendono i padroni di Autostrade, che hanno le mani sporche di sangue e pretendono pure di aver ragione.
    E i 2 padroni del vapore delle squadre genovesi non hanno fiatato, confermando così quello che sono, 2 esseri infimi e vergognosi.
    E vergognoso e’ il comportamento della stampa e delle TV nazionali, che non hanno detto o scritto nulla. Il daspo dovrebbe essere dato a loro, a vita.
    Giovanni, per favore, fatti promotore di una campagna spietata contro questi personaggi.
    Forza Vecchio Balordo.
    PREZIOSI VATTENEEEEEEEEEEEEEEEE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  23. Fabrydt ha detto:

    Buongiorno a tutti,
    solo per chiosare sul disappunto dell’agente di Radu. Parare il pallone quando ha già varcato la linea di porta non è un miracolo è una cappella e l’ennesima di questo tipo a Torino ha comportato l’uscita dalla coppa Italia cosa che avevo già capito all’ingresso di Radovanovic in campo. Che tutti gli allenatori che si sono avvicendati decidano di schierarlo ha dell’inspiegabile. Schone ha fatto una gran partita al pari di Favilli se sta bene con Pandev in appoggio si possono vedere finalmente i tanto sospirati gol. Goldaniga non male Romero in ripresa Barreca vale 5 Pajac. El Yammick dignitoso continuo a pensare che la rosa valga più dei punti che ha se si riesce a risolvere il problema del gol. Con Perin al posto di Radu si è eliminato un punto debole della squadra. Destro visto in coppa non sarà risolutivo se invece acquisirà il ritmo partita dal quale ora è distante potrà essere di aiuto. Quanto meno ora c’è un allenatore Gasp e Balla a parte è un gran bellla novità
    FORZA VECCHIO BALORDO

Lascia un commento

NESSUNA ILLUSIONE, E’ ANCORA LUNGA LA PASSIONE

Detto che Soumaoro se continuerà di questo passo è un colpo notevole di Preziosi, detto che Masiello ha aggiunto esperienza [&hellip

E’ UN ALTRO GENOA, CORAGGIO

Il Genoa in questa stagione ha gia’ tradito troppe volte per fidarsi, ma i numeri sono con Nicola il cui [&hellip

Segnali positivi

Cinque punti in cinque partite. Davide Nicola sta facendo meglio di chi lo ha preceduto, ma non basta ancora. La [&hellip

Aiutiamo il soldato Nicola

Abbiamo gia’ detto molto sulla partita di Firenze: aggiungiamo che il punto visti gli altri risultati consentono al Genoa di [&hellip

Follow Me!

Follow Me! Follow Me! Follow Me! Follow Me!

Search

Archivio