AVANTI UN ALTRO

22 Dic 2019 by Giovanni Porcella, 46 Commenti »

Intanto sto notando che c’è chi scrive di rispetto da portare ai tifosi e c’è chi alla radio adesso parla che Preziosi deve tirare fuori i soldi e metterli sul mercato. Le belle gioie reagiscono: meglio tardi che mai sul carro dei rompicoglioni. Così si aiuta la società, non a dire sempre che va tutto bene e che la colpa è dei tifosi o dei giornalisti cattivi. Ora che siamo desolatamente ultimi in classifica siamo tutti d’accordo, quindi tutti vipere anche quelli che non lo erano, nel chiedere a Preziosi di investire e soprattutto se vuole la salvezza o andare in B a ruota libera e senza rete, visto che non segna nessuno. La sensazione fin qui è che la società voglia retrocedere perché se davvero a 11 punti si pensa di risalire la china chiamando Tizio, Caio e Sempronio in panchina, allora si è fuori dal mondo. Mentre scrivo non sappiamo ancora se arriverà Lopez, Nicola o Ballardini, per Thiago o se alla fine andrà avanti lui. Personalmente avevo gia’ scritto di essere favorevole al ritorno per la quarta volta del romagnolo non perché sia sicuro che compia un miracolo (ripeto che un paio di volte è stato bravo anche Preziosi nell’impresa) ma perché almeno la squadra sarà un po’ piu’ tutelata dalla comprensibile rabbia della piazza visto che zio Balla ha un po’ di credito rispetto agli altri e in questo momente serve un po’ di tranquillità e di fisucia. Poi se non accetterà avanti un altro. Ma per cambiare serve un mercato robusto e qui sono cavoli amari. Un po’ perché bisogna spendere e un po’ perché a gennaio si va per saldi e per scambi con tanto di segno della croce. La salvezza è distante ma ce la si puo’ ancora fare, sempre che sia d’accordo chi comanda la baracca. E questo lo si capirà con i fatti. infine tanti auguri a tutti qui nel blog e non solo.

46 Commenti

  1. robertogrifo ha detto:

    Buonasera,
    Ultimi in classifica e senza potersi appellare a nessuna scusante. Andreazzoli probabilmente ha pagato alcune sue incaute dichiarazioni, Motta non ha capito la situazione che stava vivendo il Genoa, la sua inesperinza e un pizzico di arroganza gli hanno impedito di cambiare rotta. E ora che succede? Sicuramente arriverà un nuovo allenatore ma se si vuole avere una qualche possibilità di salvezza, occorre un robusto mercato fatto di certezze e non fi scommesse.
    Personalmente a inizio stagione pensavo che l’allenatore avrebbe puntato su quelle che ritenevo delle certezze del Genoa, chi per storia calcistica, chi per esperienza, invece Biraschi in panchina, Gumus inizialmente neanche convocato, Schone ora in panchina, Pandev inizialmente in panca, Criscito
    Sostituito nel derby e messo in discussione. Sicuramente io avevo torto, ma continuo a pensare che se si fosse cercato di sfruttare appieno le qualità di questi giocatori, forse ora la situazione sarebbe migliore

  2. alberto ha detto:

    Quante possibilità ci siano di salvarsi lo dice testualmente un comunicato ufficiale fattomi notare da Seb Genoanissimo la volta scorsa. Dice in sostanza: stiamo andando in B ma dopo tanti anni è normale per una squadra della dimensione economica del Genoa.
    Quindi le probabilità sono poche anzi pochissime, ci vorrebbe un attaccante da dieci goal in mezzo campionato. Ci vogliono tanti soldi e forse non bastano. Poi, secondo me, Perin ci ha salvato un paio di volte potrebbe essere una mossa giusta. Il resto è pari o meglio delle altre contendenti.
    Ma trovare l’attaccante mi sembra impossibile, colpi di fortuna con nomi simili a codici fiscali? Basta!
    Quindi se con il Sassuolo non entra in campo il nostro “Quagliarella” svuotate lo stadio e date dimostrazione che non sono 300 quelli che non ne possono più della gestione societaria. Scusate, ho usato la parola “gestione” ma non mi viene una parola più indicata. Intanto in B ci siamo quasi già. Ricordo che nel 2019 il Genoa ha vinto 6 partite e di queste non so quante in casa. Cosa ci rimettete. Trovatevi un hobby, qualche cosa da fare la domenica. Personalmente non andando allo stadio da anni cercherò di disdire SKY calcio il più presto possibile. Il campionato italiano fa schifo e senza il Genoa proprio non mi interessa. Viva la Premier. E viva Gasperini!

    • Asa ha detto:

      Perin anche NO. Basta con calciatori rotti che non giocano da anni è diventato il 4 portire della Rubentus e ora vogliamo riqualificarlo per permette alla juve di riuscire a venderlo? BASTA con favori alle grandi. Il portire per quanto problema è forse il meno problema
      Abbi amo 11 cadaveri in campo.

  3. luca 64 ha detto:

    Ciao a Tutti, lasciamo perdere l’ultima perla dell’anno regalataci ieri non c’è bisogno di alcun commento. Il responsabile di questi spettacoli indegni visti in tutto il 2019 come d’altronde da tre anni a questa parte è solo uno. Inutile cercare altri responsabili tra i vari allenatori passati dal licenziamento del Gasp,l’artefice di tutto ciò è solo lui. Tu Giovanni a mio parere sei l’unico che ha cercato di fare qualcosa di costruttivo verso “tu sai chi” ma la lotta è durissima. Come hai scritto ora qualcuno inizia a svegliarsi ,meglio tardi che mai. L’unica cosa che ti chiedo è se ti capiterà l’occasione di ricevere una sua telefonata durante la trasmissione come quella ricevuta a maggio, di farlo parlare il meno possibile ( è la sua tattica preferita parlare solo lui e impedire agli altri il contradittorio) e attaccarlo senza pietà sui suoi punti deboli. Il bilancio, Gasperini, Piatek, Kouamè , tutte le cose che lo fanno incazzare come un caimano. Ti dico ciò senza voler assolutamente insegnarti il mestiere ci mancherebbe, lungi da me. Come non bastasse quello che abbiamo visto in campo, ora è pure arrivato il mercato di Gennaio. Escluso un paio di stagioni per noi è sempre stato il periodo più difficile da passare. Quest’anno o riesce a fare una squadra dall’inizio del mercato con giocatori veri e non con tapulli alla fine del mese, pronta a scendere in campo già col Sassuolo e in grado di fare almeno 30 punti o siamo spacciati senza tanti discorsi. Auguri a Tutti e a Te Giovanni. Ora più che mai Forza Genoa Sempreeeeeeeee

  4. PieroValleregia ha detto:

    Serena Festa della Natività di Nostro Signore a voi tutti e famiglie
    salve
    onestamente non so cosa scrivere, non che avessi certezze ma, qualche speranzella recondita, si.
    Non ho nulla da imputare a Motta (la partita con l’Udinese non l’ho vista) in questo suo periodo al Genoa ma, come scritto da altri più autorevoli del sottoscritto, non andava preso a ottobre ma, a giugno eventualmente e, con la campagna acquisti gestita, almeno in parte, da lui.
    Non mi lamento di nulla di questa partita in generale ma mi soffermo su di un particolare, forse politicamente scorretto ma … nessuno dei nostri che desse una bella scarpata in faccia a tal Esposito che, cito mia figlia sedicenne, “se la credeva un po troppo”.
    Ripeto, perchè nessuno gliel’ha data ? chessò un Rovella
    un saluto
    Piero e famiglia

    • Asa ha detto:

      Guarda chiedersi perché nessuno ha dato una scarpata in faccia ad un ragazzo si 17anni all’esordio e che a fine partita piangeva è VERGOGNOSO e anche peggio, dovresti vergognarti. Tanto piu che inizi il post con auguri natalizi…bella coerenza… Come se avessimo fatto pena per colpa sua… Per quanto riguarda CanàMotta non è ancora un allenatore di categoria, è impreparato presuntuoso ostinato. Concludo che comunque tutte le colpe sono al vertice.

    • PREVIATI STEFANO ha detto:

      Ah ecco , vista la disfatta alla fine si doveva arrivare alla caccia all’ uomo secondo te ….. bel pensiero natalizio, complimenti …… al solito qualunque belinata ma mai criticare il colpevole di tutto cio’, il tipo di Avellino ….bravo continua cosi’ che l’ anno prossimo andrai a Chiavari o peggio in trasferta …..

      • PieroValleregia ha detto:

        salve
        non mi pare di aver lesinato, in questi anni, critiche al signor EP, tutt’altro direi.
        Il ragazzino, non deve fare il gradasso perchè è NESSUNO e, in un mondo normale (neanche troppo lontano) tal Torrente (ma poteva essere Manera, Testoni, Gorin, Nicola, ecc) non si è fatto scrupoli di riempire di dure l’etereo aeroplanino che menava il b… sotto la Nord in un famoso derby di Coppa Italia.
        Credevo di non aver bisogno di dover spiegare il senso della mia frase e cioè che a questo Genoa il vostro EP ha tolto anche l’esser grifone con tanto di artigli …
        un saluto anime candide
        Piero e famiglia

  5. Fabrydt ha detto:

    Buongiorno a tutti,
    decisamente non saranno buone feste per chi ha tatuato sul cuore il rosso e il blu, sulla presidenza ho già detto tutto ed è inutile ribadire tutto ciò che penso, devo fare mea culpa perché tornato dal ritiro di Neustift ero ottimista e pensavo che quest’anno ci si poteva divertire invece stiamo facendo divertire gli altri. Con l’Inter si può perdere ma se gli passi Cassata, Radovanovic, Romero (il fantasma di se stesso) Radu, Agudelo, Pinamonti, Sanabria (al netto di due tiretti) non puoi fare molta strada. Biraschi Ghiglione e Criscito almeno hanno messo l’impegno insieme a Rovella che ha provato a fare qualcosa. Francamente DIego Lopez al pari di Mourinho poco potrà fare se non si interviene in modo massiccio sul mercato, 190 milioni di plusvalenze hanno portato al risanamento della Giochi Preziosi ed allo smantellamento del Genoa, e quello ci racconta che ogni anno mette soldi nel Genoa….. Lerager è ancora da pagare per dire.
    Meglio sicuramente Ballardini e Nicola infatti sarà Diego Lopez giusto per mettere la ciliegina sulla torta color cioccolato ma che del cioccolato ha solo il colore preparata dal pasticciere pasticcione e giocherellone. Io da tifoso spero sempre nella salvezza ma ci vorrebbe giusto un miracolo alla Nicola in quel di Crotone ma sono cose che al Genoa difficilmente capitano.
    Buone feste a tutti anche a te Giovanni che immagino con quale spirito lanci i temi da dibattere su questo blog…. Verrebbe voglia di tacere di mollare ma questi verbi non si coniugano per una tifoseria che ne ha viste di ogni sopravvivendo a mille tempeste.
    Quindi anche adesso auguri a tutti e sempre
    FORZA VECCHIO BALORDO

  6. Franco ha detto:

    Ancora una volta il grande Balla. Speriamo che sia vero. Per me è il migliore. In bocca al lupo.

  7. gallo ha detto:

    Ciao Giovanni, questa volta i “preziosiani” non possono che ammettere l’ennesimo consecutivo fallimento della sua gestione, negare l’evidenza non gioverebbe ai loro introiti, si sputtanerebbero da soli.
    Da qui come detto a suo tempo Thiago Motta era un’altra scommessa che non era purtroppo da fare… a mio avviso con Ballardini al posto di Motta qualche punticino in più lo avevamo…ma chi può saperlo.
    Se devo dire la mia sono piuttosto scettico nella salvezza, non tanto per la situazione di classifica ma come dici tu a Gennaio o paghi e tanto o trovi poco o nulla.

    BUON NATALE E BUON ANNO A TUTTI VOI DI PRIMOCANALE E A TUTTI I GENOVESI

  8. Enzo ha detto:

    Un anno sei allenatori, non comment

  9. Franco ha detto:

    Peccato se Ballardini rinuncia. Comunque secondo me, Lopez non dovrebbe essere male, l’Uruguaiano sicuramente segue Tabarez, il Maestro. Questo fatto dovrebbe aiutare Lopez, che inoltre ha esperienza del Campionato Italiano. Il Suo calcio sarà molto accorto ma non rinunciatario. Non troppo palleggiato. Bisogna tener conto che quasi sicuramente Preziosi, si spera in accordo con Lui, cambierà diversi giocatori. Forse anche tanti. Per cui ci potrebbe essere il tempo di impostare tatticamente una nuova Squadra con caratteristiche più “sparagnine”. I giocatori si possono trovare. Gli addetti ai lavori tengono sotto osservazione sempre molti elementi. I cambi tra le società ci saranno senz’altro. Per cui Lopez potrebbe essere più fortunato di Motta che ha dovuto lavorare con la rosa esistente. Vediamo. Sicuramente c’è ancora tempo per tutto. Intanto se è vera la rinuncia del Balla. Buone Feste.

  10. bruno ha detto:

    Buonasera a tutti…io non credo che continuare su questa strada porterà dei risultati concreti. Il problema dal Genoa società non è tanto chi compra, chi vende e chi verrà come allenatore. I problemi sono ben altri! E cioè quelli di sempre. Ho sentito la notizia se non sbaglio da “Anteprima Calcio” che nella Sampdoria il dott. Garrone metterà a disposizione della società 25 milioni di euro, salvandola per l’ennesima volta dai guai. Intanto conferma ulteriormente a chi appartiene in realtà la Samp, ed inoltre mette in evidenza quale sia il nostro VERO problema. Noi una persona così, genovese, ricco e potente non l’abbiamo MAI avuta! E’ facile fare gli splendidi con alle spalle una potenza simile! O altrimenti i Mantovani…non sono io o qualunque altro normale tifoso ad aver permesso che una persona non genovese, che non vive a Genova, e che del Genoa prima di acquistarlo non gliene è mai fregato nulla, acquistasse la nostra società per un pezzo di pane! Invece è accaduto… Preziosi non vende il Genoa perchè da lui non si presenta mai una persona di quel livello e di quella potenza economica. Un Garrone, un Mantovani un Moratti, tanto per fare un esempio, volessero veramente acquistare il Genoa lo farebbero in un paio di giorni. Io non credo assolutamente che a Genova le uniche persone di quel calibro siano tutte tifosi della Sampdoria…i potenti rossoblu secondo me esistono eccome! Bisognerebbe quindi tirarli fuori e che si prendessero, visto che il Genoa e non solo la Samp è un patrimonio della città, le loro responsabilità. La solfa di Preziosi deve comprare, Preziosi deve andarsene, Preziosi ha sbagliato, Preziosi è l’unico colpevole, non porterà mai a nulla….oramai sono cose dette e ridette. Non scopriamo nulla. Devono venire fuori i nomi di queste persone in grado di aiutare il Genoa! E questo deve avvenire con ogni mezzo…. televisioni, stampa, e che si cominci a fare loro pressione affinchè intervengano. Preziosi, a parer mio i primi anni di serie A ci ha regalato delle soddisfazioni, e sicuramente avrà avuto enormi guadagni, ora da troppo tempo ha chiuso o ha dovuto chiudere i rubinetti ed i risultati sono questi. Però è inutile continuare con questa politica che dura da anni ma risultati zero.

  11. Albion ha detto:

    Giovanni, i migliori auguri di Buon Natale a te e famiglia. Auguri a tutti coloro che hanno la voglia di esprimersi su questo blog. Di Genoa non ho voglia di parlare, sarei a fare discorsi triti e ritriti e soprattutto non vorrei rovinarmi le festività.

  12. riccardo ha detto:

    Secondo me è l’ora di finirla di dire che siccome la B è un “bagno di sangue” dire che si vuol retrocedere è una “panzana”. Per me non lo è : Secondo il mio parere preziosi non riesce a trovare chi compra in A e gli da la buonuscita che desidera. Allo stesso tempo deve mollare perchè non vuol mettere più soldi. La soluzione quale può essere ? Vendersi il vendibile..monetizzare quello che si può..e poi cedere la società in serie B a pochi soldi. A chi copra soltanto i residui debiti rateizzati. Quindi non è una cosa così campata per aria….

  13. Seb Genoanissimo ha detto:

    E si Giovanni hai proprio ragione, quando la merda arriva sotto il naso tutti a cercare il salvagente fottendosene della coerenza…. Che dire, benvenuti!!!
    Genoa – Inter… come da copione niente di meno niente di più! Se ci si vuole salvare bisogna centrare colpi come quello della Spal a Torino… E non credo che la Spal sia tanto meglio di noi. Però hanno certamente più fame e più voglia almeno in questo momento!
    Io credo che ormai siamo retrocessi onestamente… Forse un pò di speranza si potrebbe alimentare, se nelle prossime due gare riuscissimo a fare 4 punti, compensando la pochezza tecnica con l’orgoglio e la dignità facendo anche a botte se serve. Girare a 15 punti sarebbe un segnale importante.
    Però a dire del tup collega NEOROMPICOGLIONI ed ex collega di Maurizio Micheli, sembra che Ballardini abbia rifiutato l’offerta (giustamente aggiungo io) ed allora la luce mi si spegne di nuovo…
    Carissimo Giovanni ringrazio te e Primocanale tutta per il vostro lodevole servizio per i tutti i cittadini liguri durante le allerte e per questo spazio…
    Auguro i miei migliori auguri a tutti di buon Natale e un felice 2020!

  14. Giuse ha detto:

    Caro Giovanni
    Hai perfettamente ragione.
    Personalmente per questo campionano non nutro più nessuna illusione, l’allenatore è importante ma se non hai almeno un 3 o 4 giocatori che siano in grado di segnare allora sono finita. L’allenatore può mettere bene la squadra in campo ma quando liberi un uomo davanti alla porta poi devi segnare. Ma quale giocatore di qualità vuoi mai che venga nelle condizioni economiche in cui versa la società e l’ultimo posto in classifica? Cercheremo qualche scommessa e nulla più.
    Siamo tornati alla normalità quando già a Natale eravamo quasi sicuri di retrocedere salvo improbabili miracoli.
    Cari saluti a tutti e buon Natale

  15. Giuse ha detto:

    Caro Giovanni
    Hai perfettamente ragione.
    Personalmente per questo campionano non nutro più nessuna illusione, l’allenatore è importante ma se non hai almeno un 3 o 4 giocatori che siano in grado di segnare allora sei finito. L’allenatore può mettere bene la squadra in campo ma quando liberi un uomo davanti alla porta poi devi segnare. Ma quale giocatore di qualità vuoi mai che venga nelle condizioni economiche in cui versa la società e l’ultimo posto in classifica? Cercheremo qualche scommessa e nulla più.
    Siamo tornati alla normalità quando già a Natale eravamo quasi sicuri di retrocedere salvo improbabili miracoli.
    Cari saluti a tutti e buon Natale

  16. Asa ha detto:

    Non illudiamoci che a gennaio si spendano milioni per rafforzare la squadra arriverà qualche scommessa o qualche excalciatore lungodegente. Ballardini pare abbia rifiutato e lo capisco. Siamo in B mettiamocelo in testa.

    • PREVIATI STEFANO ha detto:

      Con la “squadraccia” attuale messa insieme dal padrone del vapore come si potranno fare dai 25 ai 28 nel Ritorno punti per salvare la ghirba ? Mistero …..

  17. Paolo ha detto:

    Se è vero che Ballardini ha rifiutato allora è matematico che andremo in B. È l’unico che potrebbe riuscire nell’impresa.
    Se, però, le cose stanno così lo capisco e dico pure che ha fatto bene dopo quello che l’illuminato gli ha detto un anno fa. La dignità non ha prezzo.
    A Bruno dico solo che di genovesi ricchi e genoani non ne vedo. E comunque, anche se esistessero, non si potrebbe certo obbligarli a rilevare il Genoa, soprattutto da un losco figuro come l’attuale presidente e con tutti i debiti che ha. In fondo ognuno dei propri soldi fa quel che vuole. Si vede che Garrone ha soldi da buttare (beato lui). Piuttosto, è giunta anche a voi la voce che avrebbe perso il Doria a poker contro il viperetta? A me l’ha detto un collega doriano che, sinceramente, non fa mistero del proprio disprezzo nei confronti di entrambi i presidenti.
    Adesso pensiamo a trascorrere serenamente queste feste.
    Un sinceri e caro augurio di ottime e riposanti festività a te Giovanni e a tutti i Fratelli Genoani che scrivono sul tuo blog.

  18. Franco ha detto:

    Zio Balla indeciso. Allora avanti con Diego Lopez, discepolo di Tabarez. Per me assomiglia anche a Scoglio. Grande tattico. In bocca al lupo !.

  19. alberto ha detto:

    Disgusto!
    Non vorrei Preziosi neanche come amministratore del mio condominio.
    I self made man italiani sono uno peggio dell’altro. Da tempo temo che ci vogliano doti molto nascoste, diciamo segrete.

  20. massimiliano ha detto:

    Buona sera Giovanni
    purtroppo il no di Ballardini fa capire come questo presidente di rinforzare la squadra a gennaio non gliene frega una beata mazza. Purtroppo siamo nella stessa barca come i nostri cugini . Due presidenti che se ne fregano della passione dei tifosi e che sono interessati solo alle plusvalenze. E’ ora di farsi sentire ( parlo dei tifosi) . Di alzare la voce di fare contestazione civile ma molto dura perchè non si puo’ andare avanti cosi. Vale lo stesso discorso per l’altra squadra. Questi due presidenti sono la vera rovina della nostre due squadre in tutti i sensi. Sto ancora aspettando l’inaugurazione del Pio . Cosa aspettano a finire i lavori per far entrare il pubblico all’allenamento. Cosa aspetta a mettere a posto lo stadio o magari costruirne uno nuovo. Ha chiamato Lopez questo è arrivato a Milano e mentre era li stava parlando con Ballardini. Ma ci rendiamo conto che è completamente uscito di testa. Società inesistente e menefreghista. Bastaaaaaaaaaaa Vatteneeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

  21. Finnrico ha detto:

    Ragazzi, quest’anno ormai ci siamo. Amen. Personalmente spero solo in uno sfoltimento dell’assurda, pletorica rosa che ci ritroviamo e nel lancio di qualche giovane che possa andare a consolidare la struttura della squadra del prossimo anno. Magari con un altro presidente, uno da cose-piccole-ma-serie.

    Ma soprattutto spero che, se proprio si deve retrocedere, lo si faccia con dignità, senza sporcare i colori e la storia del Grifone.

    Buon Natale, anche a i sampdoriani che si divertono a bazzicare questo blog.

    Finnrico

    • Mirko Bottiglieri ha detto:

      Il Genoa è 70 anni che va male.
      Le gioie più grande sono arrivate con Spinelli e Preziosi.

      Questa è una piazza particolare dove viene contestato anche chi va bene: Gasperini Ballardini Milanetto etc

      E una piazza difficile, morbosa dove appena c e qualche difficoltà si scoraggia. L’anno scorso fu abbandonata la squadra e stadio vuoto quando avevamo 10 punti sulla terzultima.

      Non dico che il male del Genoa sono i tifosi…ma un autocritica va fatta.

      I giornalisti hanno colpe diverse. Non fanno mai un inchiesta e quando motta ha messo fuori rosa quasi tutti nessuno gli ha chiesto mai spiegazioni.

  22. PREVIATI STEFANO ha detto:

    Ma alla fin fine se questo “bel” padrone non paga nemmeno i giocatori che ha gia’ in rosa ( Lerager ….. ) come si puo’ pensare che rinforzi la squadra ? Soliti “maneggi” pro Juve-Inter-Milan ? Mah …..

  23. Franco ha detto:

    Ora si legge della conferma di Motta. Certo se la Società compra giocatori allora tutto sommato e’ la scelta più equilibrata. Visto che Motta si presume che sia ben visto da Preziosi, e la rinuncia del Balla. Poi bisognerebbe sapere del perché lo Zio ha rinunciato. Comunque tutto sommato e’ giusta l’alternativa. O Motta, o Balla. L’importante che arrivino giocatori di qualità. Tutte le Squadre combattono e cercheranno di migliorare. Chi indovina gli acquisti si salva. Il Grifone deve comprare due difensori, due centrocampisti e tre giocatori in attacco. Non sono pochi. Cordialmente

    • Matteo ha detto:

      Mah chissa come mai avrà rinunciato, ci tornersti te a lavorare per uno che pubblicamente ti da dello scarso?? Era nell aria che ballardini rinunciasse ora speriamo che il 71 non faccia qualche altra super rivoluzione ma che completi l organico per riuscire nell obiettivo iniziale, la salvezza.
      Buon natale a tutti voi e forza genoa sempre you’ll never walk alone

  24. Gian ha detto:

    Ho appena letto che forse arriva un centravanti ceco dal nome quasi impronunciabile, il nuovo Skuravy mah! Devono “limare” il prezzo richiesto: 6 mln, ma se non ha ancora pagato Lerager… Comunque Buone Feste a tutti!

  25. Franco ha detto:

    Ora spunta anche Blanc !. Beati loro !. Giocano all’allenatore !!. E’ un bel vivere !. E noi scriviamo e paghiamo !. Chi più, chi meno. Zero spettatori e’ l’unica risposta. Per tutte due le Genovesi. Ma non succederà mai. Certo che dare in concessione lo Stadio…..!!. In questo modo ; dovrebbe dare da pensare almeno un po’. Voi lo avete fatto e detto ; per la Vostra parte. Complimenti. Auguri a Tutte/i. Buone Feste.

  26. Max 70 ha detto:

    Buongiorno e tanti auguri di buon Natale innanzitutto. Una cosa sola dico: inizio degli allenamenti il 30? In questa situazione? Tutto chiaro a nessuno interessa più nulla tranne che ai tifosi. Il punto del non ritorno è raggiunto.

  27. Oregina rossoblù Francesco ha detto:

    Tanti indizi dicono facciano una prova ebbene facciamoci caso.L’anno scorso ci siamo salvati all’ultimo secondo solo per culo e il tizio ci sperava ma gli è andata male.Quest’anno ha fatto le cose serie e non vuole sperare di retrocedere alla fine ma molto prima.Le prime due partite sono state giocate bene conquistando ben 4 punti allora lui si è trovato paura e ha ORDINATO sia all’allenatore che ai giocatori di smettere di fare punti e così è stato.Ogni cosa che ha fatto e che farà lo dimostra.E non ditemi che lui ci rimette.Ormai tutto quello che c’era da spremere lo ha spremuto sperando che se ne vada senza fare danni peggiori.

  28. Oregina rossoblù Francesco ha detto:

    Leggo che lui deve comprare giocatori per salvarsi.Illusi.Si ne prenderà 5 o 6 ma inutili.In tutto questo casino Ballardini è l’unico serio.Con gli amici ho fatto una previsione per fine campionato.Avremo 15 punti dalla quart’ultima naturalmente sotto.

  29. Franco ha detto:

    Mah !, sai , ci sono delle cose che noi non sappiamo. Un Presidente, se e’ vero che ti dato dello “scarso”, e poi ti viene a cercare, magari ci può avere ripensato, e comunque potrebbe significare che in qualche modo ti chiede “scusa”. Potrebbero esserci anche altre questioni. Tipo la qualità della rosa, ad esempio, che mi pare il problema più spinoso. Cordialmente

  30. Franco ha detto:

    Certo che Preziosi deve valutare bene l’allenatore e rinforzare la Squadra. Questo e’ poco ma sicuro. Secondo me bisognava aspettare prima di sostituire Andreazzoli. Perché prendere Motta senza rinforzare la Squadra non ha avuto molto senso. E infatti ora Motta non e’ valutabile e rischia l’esonero anche contro la simpatia che Preziosi nutre per Lui. A mio parere Motta vorrebbe dare un impianto di gioco a “priori” rispetto ai giocatori a disposizione. Se fosse così, non sarei d’accordo. Qualsiasi Squadra che deve salvarsi ha bisogno di un gioco più pratico e basato sulla protezione difensiva. Copertura e contropiede, lasciando agli avversari le “prime mosse” di attacco. Per giocare a tuttocampo con possesso palla ci vogliono giocatori di classe che ora il Genoa non ha. L’esperienza dell’allenatore conta. Per quello che Ballardini era l’ideale per i Grifoni, secondo me. Certo quest’uomo non ha mai avuto con il Genoa la soddisfazione di condurre la Squadra per un intero torneo. L’anno che aveva una buona classifica, molti tra gli stessi osservatori Genovesi, storcevano la bocca ,criticando il Suo gioco, dimenticando che aveva messo Piatek in condizioni di esplodere come goleador. Insomma Preziosi non e’ stato l’unico a non avere fiducia nel Ravennate. Ora la situazione è questa. Sicuramente è meglio rinforzare in fretta la Squadra, ma è evidente che un allenatore in carica può dare il suo parere sugli acquisti. Ballardini resta il mio preferito, dico sinceramente che non mi dispiaceva Prandelli. Anche Lui ha dovuto fare di necessità virtù, e non ha potuto iniziare un torneo dando il Suo contributo tecnico. In questo modo chiunque abbia l’incarico dovrà sempre lavorare in condizioni non ottimali. Almeno così a me sembra. Cordialmente

  31. Massimo ha detto:

    Troppi anni sono passati ( mi sembra un’era geologica), in cui qualsiasi squadra veniva a Marassi e poteva essere messa sotto dai ragazzi di Gasperini. Dopo il nulla o quasi. Troppi anni sono passati in questa attuale situazione. Sportivamente vorrei ibernarmi e svegliarmi quando questo incubo sarà finito.

  32. Franco ha detto:

    Preziosi non decide. Potrebbe darsi che tenti veramente un colpo grosso; o Blanc o Eriksson. Chissà, certo che se volesse di nuovo Ballardini sarebbe un bel paradosso. Comunque ci sta tutto. Il Calcio resta bello anche per questo. Può riservare sempre grandi sorprese. Mi pare di capire che se dipendesse da Preziosi il Genoa a gennaio sarebbe una Squadra totalmente nuova. Bisogna vedere le trattative ovviamente. Comunque bisogna dire che il Presidente cerca di porre rimedio alla situazione. Anche perché nessuno tra i cosiddetti addetti ai lavori aveva previsto un Genoa così in difficoltà. Gli attaccanti hanno completamente fallito, e lì in effetti un po’ tutti sono stati troppo ottimisti. Ma c’è ancora tempo, i giocatori che arriveranno sembrano piuttosto bravi. Almeno a vedere i loro profili tecnici. Certo che un grande nome come Allenatore sarebbe un grande scoop. Ma anche Nicola e Ballardini sono affidabili secondo me. Cordialmente

  33. PREVIATI STEFANO ha detto:

    Ed ora che faranno le “vedove” di Ballardini che qui dentro pullulano …… ? Si augureranno che vada male anche al nuovo Mister ?

  34. alberto ha detto:

    Dicono che sarà un taumaturgo il prossimo allenatore del Genoa. Povero Nicola mi è simpatico per tutta la vicenda personale e sportiva.
    La squadra non fa schifo come gli altri anni. Manca un centravanti da 10 gol in sei mesi. A trovarlo costerebbe in cartellino ed ingaggio. Quindi codici fiscali e scommesse mediche.
    A quanto si dice via pure Schone, forse perchè costa più di quello che rende, attualmente. La logica è sempre la stessa che ci sia Andreazzoli o Nicola per non dir di Lopez. Forse Motta si era ribellato al Prez-pensiero.
    Intanto il CIES continua a pubblicare classifiche in cui il Genoa è primo in Europa ma sarebbe meglio di no. Il CIES dimostra quello che già si intuiva. Dal punto di vista sportivo forse la società peggio gestita d’Europa.

  35. Filippo ha detto:

    Mah adesso Nicola… Se non gli rifanno la squadra si va giù dritti….

Lascia un commento

NESSUNA ILLUSIONE, E’ ANCORA LUNGA LA PASSIONE

Detto che Soumaoro se continuerà di questo passo è un colpo notevole di Preziosi, detto che Masiello ha aggiunto esperienza [&hellip

E’ UN ALTRO GENOA, CORAGGIO

Il Genoa in questa stagione ha gia’ tradito troppe volte per fidarsi, ma i numeri sono con Nicola il cui [&hellip

Segnali positivi

Cinque punti in cinque partite. Davide Nicola sta facendo meglio di chi lo ha preceduto, ma non basta ancora. La [&hellip

Aiutiamo il soldato Nicola

Abbiamo gia’ detto molto sulla partita di Firenze: aggiungiamo che il punto visti gli altri risultati consentono al Genoa di [&hellip

Follow Me!

Follow Me! Follow Me! Follow Me! Follow Me!

Search

Archivio