TRE PUNTI FONDAMENTALI

9 Dic 2006 by Giovanni Porcella, 80 Commenti »

Qualcuno diceva che a volte bisogna turarsi il naso. Così forse dobbiamo fare di fronte alla vittoria di Treviso, ma l’importante era tornare al successo dopo otto partite senza i tre punti. Missione compiuta anche se, soprattutto nel primo tempo, il Genoa ha giocato male. Nessuno puo’ negarlo. Pero’ nella ripresa almeno c’è stato il carattere, la grinta e se poi Quadrini si fa espelle in quel modo non è colpa dei giocatori rossoblu’ se questo avviene. Il resto è bagarre frutto di arbitraggi scadenti in genere. Ora il Grifone è agganciato lla zona promozione. Le altre cominciano a correre e così deve fare la squadra di Gasperini. Ora sotto con il Frosinone poi con Triestina e Bari. Al resto ci deve pensare il mercato. Il successo di Treviso conferma concetti già noti. E comunque sono stati ripresi punti persi banalmente con Lecce, Crotone e Spezia. Tutto torna. Speriamo anche il bel gioco.

80 Commenti

  1. Federico says:

    Concordo con quanto hai scritto e aggiungo : una vera vittoria da Peones! Scherzi a parte, spesso abbiamo giocato bene ma non abbiamo vinto, e adesso, con una prestazione incolore e per di più in uno stadio ostico (ci abbiamo sempre perso), siamo riusciti a rosicchiare tre punti importantissimi, per la classifica ma soprattutto per il morale. Novellino dice “d’altronde il calcio è questo e dobbiamo accettarlo”, ebbene questa vittoria la accetto molto volentieri!

    Ciao Giovanni sei grande!

  2. Giuse010 says:

    Come non essere d’accordo con quello che dici Giovanni! Erano importanti i tre punti e i tre punti sono arrivati!
    Non ho bene capito come l Genoa ha giocato il primo tempo, quasi svogliato, poi se ci mettiamo il solito gol che prendiamo, per il modo intendo, la storia della partita mi sembra chiara: un’altra partita buttata via. Invece il secondo tempo ho visto un Genoa diverso e se anche in difficoltà ha buttato il Cuore davanti all’ostacolo. Speriamo che questa vittoria dia fiato per le prossime tre partite, importantissime, da giocare e vincere. Incominciando Sabato con il Frosinone, squadra davvero ostica, l’ho visto impiegato contro il Napoli nel turno precedente. E senza Rossi e con, spero di no, infortunati Fabiano, Longo, sarà un’altra partita in piena emergenza.Speriamo che l’effetto “Marassi” torni nuovamente!
    Cmq siamo Genoani e nel DNA abbiamo la “Sofferenza”, senza di lei non riusciamo a vivere…
    Cmq FORZA GENOA SEMPRE!!!

  3. patrizia says:

    Si ma che tremenda sofferenza! e quanta rabbia nel vedere una squadra (primo tempo) completamente in balia dell’avversario (modesto) e soprattutto confusionaria nel gioco, nei tocchi di prima troppo accelerati, troppo sbilanciata in avanti e dietro il vuoto..quanta sofferenza andare ancora una volta sotto con l’incubo della rimonta , (e che rimonta !!!).
    Genoa del secondo tempo differente, un pò più tonico e forse strigliato a dovere nello spogliatoio. Ma il gioco del Genoa, a modestissimo parere personale, a lungo andare non paga. Se si continua con questa tattica si farà un gran soffrire, fino alla fine. Viva Osvaldo Bagnoli, viva Pato Aguilera, viva il Genoa1893.

  4. Danilo says:

    Sostengo da sempre che per salire vadano fatti 11 punti ogni 6 partite (77), quindi nelle tre prossime citate da Giovanni bisognerà fare 9 punti visto che 8 non si possono fare o almeno 7 per poi recuperarne altri nel prossimo blocco. Saluti.
    Ps a proposito di vittoria fortunata: pare che il nuovo Genoa store sia in un locale dove c’era un negozio della sampdoria…vuoi dire…?

  5. corrado says:

    Mettiamoci questi 3 punti in saccoccia e guardiamo avanti. Certo Giovanni, abbiamo giocato decisamente maluccio, mentre a Lecce, giocando un buon calcio con lo stesso risultato di oggi avevamo perso. Sono nero come la pece ripensando all’espulsione di Rossi, è stato veramente ingenuo. Ti saluto Corrado.

  6. damiano says:

    insomma. tre punti su un campo da B in modalità B. Che farci? qui siamo, perchè qui ci hanno fatte essere. Bravo Gasperini e grazie Preziosi.

  7. Giuse010 says:

    E come non darti ragione, Giovanni!
    Erano importanti i tre punti e i tre punti sono arrivati!
    Non ho bene capito come l Genoa ha giocato il primo tempo, quasi svogliato, poi se ci mettiamo il solito gol che prendiamo, per il modo intendo, la storia della partita mi sembra chiara: un’altra partita buttata via. Invece il secondo tempo ho visto un Genoa diverso e se anche in difficoltà ha buttato il Cuore davanti all’ostacolo. Speriamo che questa vittoria dia fiato per le prossime tre partite, importantissime, da giocare e vincere. Incominciando Sabato con il Frosinone, squadra davvero ostica, l’ho visto impiegato contro il Napoli nel turno precedente. E senza Rossi e con, spero di no, infortunati Fabiano, Longo, sarà un’altra partita in piena emergenza.Speriamo che l’effetto “Marassi” torni nuovamente!
    Cmq siamo Genoani e nel DNA abbiamo la “Sofferenza”, senza di lei non riusciamo a vivere…
    Cmq FORZA GENOA SEMPRE!!!

  8. Corrado says:

    Mai più ci fu più bella vittoria.Ebbene sì,sono genoano dall’età di 3 anni,cioé da quando vidi il volto di mio padre scurirsi alla notizia che il Genoa era retrocesso in serie C ,se non ricordo male era l’anno 1969 o 1970,o giù di lì,quindi “cose da Genoa” ho fatto in tempo a vederne parecchie.Quello che mi ha soddisfatto di più oggi é vedere finalmente come i nostri avversari si siano comportati da “Genoa”,cioé una volta in vantaggio con Quadrini questi ha fatto vedere la dedica al nonno(cosa pericolosissima per la sicurezza negli stadi) ed é stato ammonito,poi non contento ha fatto la ballerina di danza classica(le sue mosse mi hanno ricordato questo) davanti ad Adailton,ed é scattata l’espulsione.Poi come é andata a finire lo sappiamo tutti grazie a….Quadrini che penso verrà omaggiato da Preziosi con la dedica di un peluche personale dal nome “mission impossible”.Comunque adesso il Frosinone si prepari pure su come gioca il Genoa,faccia la stessa cosa la Triestina tanto ora che abbiamo visto come é bello vincere grazie al fattore c…,stiano pur tranquilli che il buon Gasp più che ai soliti numeri calcistici 3-4-3 4-4-2 si affiderà sì ai numeri ma quelli della cabala.Un salutone a tutti e FORZA GENOA

  9. AleGenoa says:

    Uscendo dalla Nord contro lo Spezia ho chiesto ai miei fedeli compagni di gradinata se avremmo mai visto il Genoa essere preso a pallonate in trasferta e portare via i tre punti…beh, ieri sono stato accontentato!
    In una lettura più ampia, personalmente ieri ho visto il peggior Genoa della stagione nei primi 45 minuti, ma abbiamo anche avuto la conferma di quanto il pallone sia rotondo e la vittoria è manna dal cielo.
    Per il resto, io dall’inizio dell’anno dico che ci sono squadre più forti del Genoa e che andare su sarà un’impresa molto difficile (lo ha detto anche il Presidente), fermo restando che ai play-off bisogna andarci per forza e una volta lì si può stare a vedere cosa succede. Inoltre invito tutti a pensare in prospettiva, cioè a guradare oltre a questa stagione che per la B è anomala: se anche non si riuscisse ad andare su quest’anno, per la prossima stagione basterà mantenere il progetto tecnico (leggasi Gasperini in panchina)e fare un paio di ritocchi di qualità per tornare in A in carrozza, considerando che al posto di juve, Napoli e bologna (le mie favorite) ci saranno 3 squadre verosimilmente candidate alla C (quando leggo la rosa dell’Ascoli mi si allarga il cuore e capisco che nella vita c’è speranza per tutti…!).

    Un saluto a tutti e un abbraccio a Giovanni, io seguo solo primocanale perchè siete i migliori sotto ogni punto di vista (sto capendo anche il ruolo di capocomico di Sirianni, basta saperlo prendere e le risate sono assicurate)!

  10. Marco says:

    Secondo voi,non sarebbe meglio ricorrere ad un cambio di modulo?Considerando che le punte non segnano, forse sarebbe meglio rinforzare un pò di più la difesa e togliere qualche giocatore “Greco” che è chiaramente fuori forma?

  11. Federico says:

    Secondo me il problema non è il modulo, perchè noi abbiamo i giocatori per fare il 3-4-3 ed è giusto non buttare via il lavoro di un estate. Certo la squadra soffre la mancanza di alcuni sostituti (Bega, Rossi, Greco), ma se si tirano fuori gli attributi si vince senza farne una questione di modulo!

  12. PATRIZIA says:

    Ragazzi, se abbiamo bisogno di un portiere, chiedo a gran voce: PANTANELLI!

  13. Danilo says:

    Caro Giovanni, Preziosi dovrebbe riprenderci Codrea come vice Milanetto, Tarana come vice Rossi, Bogdani e/o Di Napoli in attacco e Ambrogioni che il suo l’ha sempre fatto come vice Bega. In più porterei a Genova Oscar Brevi che e’ uno che legna anche se anziano.Evacuo non lo giudico perchè non so chi sia tranne ricordarmi che era il vice di Rigano in c2 nella Florentia. Per il portiere la mia teoria e’ la seguente:) Il sogno e’ Toldo che potrebbe essere fattibile se l’inter gli pagasse lo stipendio e noi gli girassimo Scarpi pagandogli noi lo stipendio. Ergo: Toldo felice perché pagato bene e gioca, Scarpi felice perché pagato e riserva Inter (tanto per stare fuori rosa qui…)e sarebbe un più che onesto secondo in una squadra che vincerà lo scudetto. Sennò Pegolo ma il Verona farebbe harakiri totale dopo aver perso Adailton. Gli si potrebbe dare in cambio Rubinho, Biasi e perché no Tavares o Aurelio. Ricapitolando: Pegolo (Toldo), O. Brevi, Ambrogioni, Tarana, Codrea, Bogdani e Di Napoli (Evacuo).

  14. simple says:

    Se penso che il modo con cui il Genoa ha vinto a Treviso è lo stesso con cui Jeventus, Napoli, Bologna e Piacenza hanno guadagnato più della metà dei punti che hanno in classifica non posso che rallegrarmi e dire “Finalmente anche noi siamo stati cinici ed utilitaristici”. Il Gaspagenoa di quest’anno è sinora stato più spettacolare che vincente, sempre comunque senza un minimo di cinismo.
    A Treviso siamo stati perfetti sotto questo punto di vista. Era l’ora, no?
    In attesa degli aggiustamenti di gennaio vorrei ora vedere più cinismo e meno spettacolo.

    PS: bravo Barasso. Era l’ora (anche di questo…)!

  15. serena says:

    Ciao Giovanni la cosa che a me ha fatto più arrabbiare di sabato è l espulsione di rossi veramente inutile..fossi la società lo multerei..ora dopo l uscita di fabiano e l espulsione di rossi sabato sarà un problema in più…Ma finalmente siamo riusciti a vincere una partita grazie al fattore C e non è poco visto che al genoa non succede praticamente mai…Forse noi genoani dovremo essere un pò meno disfattisti e più positivi e crederci. Cerchiamo di stare vicino alla squadra e tenere duro fino a gennaio poi sono sicura che il nostro Babbo Natale Preziosi ci darà altre soddisfazioni e crediamoci tutti insieme e sabato tutti allo stadio a cantare…Baci a tutti

  16. enrico says:

    Spiegare come una squadra possa affrontare una lunga trasferta e presentari così male (nn gioco del 1 tempo), nemmeno i calciatori credo possano farlo.

    Vedo tante speranze rivolte al mercato di gennaio. Voglio ricordare a tutti voi e a te Giovanni, i precedenti nella gestione Preziosi, ove la campagna acquisti invernale non ha mai migliorato le cose, anzi.
    Avete già dimenticato, le incredibili cessioni di Makinwa o Tedesco, gli acquisti “dei 3 caballeros” dello scorso anno o di Italiano nell’anno di Cosmi??
    Ora sento già parlare di calciatori quali Di Napoli (nn gioca da mesi) e l’arrivo di fantomatici Brasiliano comprati a peso o numero e tutte scommesse.

    Stiamo allegri..

  17. fabrizio morchio says:

    Buongiorno a tutti.
    questa mattina apro il giornale e leggo “ERA GOL” (riferito agli altri). Ecco questa è la stampa a Genova; una squadra che non vince quasi mai e quando vince lo fa contro squadre che vengono prese sistematicamente prese a pallonate anche da altre compagini (vedi Chievo e Messina). Partite inguardabili testimoniate anche da amici tifosi e la stampa che fa? Colpa dell’arbitro. Complimenti!!
    Noi effettivamente abbiamo avuto un periodo di scarsa forma, culminate con la brutta prestazione col Crotone e nel primo tempo col Treviso e la stampa cosa fa? Gasperini a rischio, forse non mangia il pannettone e così via. Complimenti!!!!!
    Ebbene già avevo smesso di scroccare al bar il quotidiano più venduto a Genova (non mi va nemmeno di menzionarlo) e da oggi non leggerò nemmeno l’altro. Sono stufo di questa imparzialità.
    Scusate lo sfogo.
    Ciao Giovanni

  18. Federico says:

    Danilo ha detto una cosa importante: Ambrogioni. Come mai non è stato riconfermato dopo l’ottima annata? Poteva sicuramente tornare utile, anche perchè credo sia meglio di Biasi…

  19. Nicola says:

    X Enrico: ma perchè invece di focalizzarti sul primo tempo non ti focalizzi sul secondo ?????????
    Oppure bisogna sempre andare a vedere il bicchiere mezzo vuoto ????
    Abbiamo vinto oppure no sabato ????
    E allora piantiamola con questi interventi senza senso, eppoi prima di giudicare il mercato di riparazione, aspetta di averlo visto.
    O forse tu agli acquisti di Preziosi preferisci qualche prestitino stile samp……..

  20. Fabio says:

    Questo Genoa ha le capacità per arrivare in Serie A, agganciando perfino il secondo posto dietro la Juve.

    Questione di mentalità e di volontà.

    Se poi il mercato…

  21. pietro says:

    Il calcio spesso è fatto di episodi; tanto per fare un esempio, la partita del Bologna della settimana scorsa a Verona (l’ho seguita in tv) era la fotocopia della nostra sullo stesso campo: gol nel primo tempo e difesa dello stesso nel secondo. Bene, contro il Bologna il Verona nell’unica palla gol capitatatale ha preso la parte interna della treversa, contro di noi l’identica unica palla gol si è infilata nell’angolino dopo un colpo di nuca dell’attaccante veronese. Risultato: 1-0 per il Bologna, 1-1 per noi.
    Ovviamente, i rispettivi commenti successivi parlavano di un Bologna cinico e spietato e di un Genoa disattento e sprecone.
    E probabilmente sarebbe stata la stessa cosa a ruoli invertiti.
    In realtà si è trattato semplicemente di episodi i quali (specie in trasferta dove vincere non è quasi mai facile per nessuno)spesso nel calcio sono decisivi.
    Un altro esempio?
    Genoa- Spezia e, appunto, Treviso-Genoa.
    Nel primo caso il Genoa ha giocato decisamente meglio che a Treviso, ma contro lo Spezia tutti gli episodi sono girati contro di noi e a favore degli spezzini.
    A Treviso il contrario.
    Ecco spiegati i due risultati differenti.
    Ma troppo spesso, nei commenti, ci si ferma al semplice risultato senza mai approfondire.

  22. Nicola says:

    Parole sante le tue, ma tant’è……….sai com’è.

  23. marco63 says:

    Salve a tutti, sabato non ho visto la partita per impegni di lavoro, ma mi è bastato vedere i filmati per capire che abbiamo sofferto un pò anzi un pò tanto, ma vorrei solo precisare quanto oltre alla bravura e al bel gioco occorra forse anche tanto fattore C e siccome a noi è sempre scarseggiato visto che ci ha strizzato l’occhio accalappiamolo e non lasciamolo scappare. Vista la situazione attuale sono convinto che fare una partita come Lecce dove hai giocato alla grande e alla fine zucchi, ben venga aver giocato male e aver portato a casa 3 punticini che male non fanno mai, inoltre come ha fatto presnte il nostro amico “simple” gli altri davanti cosa hanno fatto meglio di noi?
    Un saluto a tutti e soprattutto FORZA VECCHIO CUORE ROSSOBLU

  24. Tony says:

    Caro Giovanni, permettimi di esulare un attimo dall’argomento Genoa per parlare del manto erboso (?) del campo del Ferraris. Forse non ricorderai, ma circa due mesi or sono, sul tuo blog, tentai di rimarcare che il fondo ,già da allora,non si presentava in ottimo stato e tu, pur ammettendo che qualcosa non andava, ne procrastinavi l’esame a dicembre.Ora siamo a dicembre e, a mio parere, il terreno è di gran lunga peggiorato, ma nessuno, purtroppo,dice nulla.Allora mi chiedo: sono io che lo vedo in quello cattivo stato, paragonandolo anche agli che si vedono in TV oppure va benissimo ed io ho le traveggole.Perchè, se fosse vero il mio modesto giudizio, vorrei sapere quanti soldi il Comune ha speso, inutilmente, per rendere bellissimo il fondo, come più volte è stato promesso e non mantenuto.Mi ricordo benissimo i radicali lavori fatti a Luglio per settimane intere e le certezze di un ottimo lavoro che ne sarebbe riuscito.Ma perchè nessuno chiede notizie al Comune? E’ proibito fare critiche su certi operati?

  25. Danilo says:

    Caro Giovanni, riprendendo il senso del discorso di Fabrizio Morchio, devo purtroppo constatare che nella vostra trasmissione di ieri sera c’e’ stata parecchia superficialità in occasione della moviola. Scrivo a te in veste di conduttore. Nessuno, e sottolineo nessuno, ha fatto notare che nell’episodio del cosiddetto gol annullato a Flachi, si sente chiaramente l’arbitro fischiare ben prima del tiro del n 10 blucerchiato, tanto e’ vero che Bonazzoli che da la fronte al direttore di gara, neppure esulta accorgendosi anche della gestualità di quest’ultimo oltre che del fischio. Ma come si fa a ostinarsi a parlare di gol annullato se la palla non era più in gioco? Non e’ possibile.
    Inoltre il presunto rigore su Rossi e’ nettissimo perchè con le immagini al rallentatore di mediaset (che dovete avere se volete fornire una moviola attendibile, completa e veritiera)prese dalla parte opposta, si vede chiaramente la spinta su Rossi. Non esiste il discorso di accentuare o meno la caduta. L’arbitro può dare un rigore anche se un giocatore rimane in piedi. Questo per ribadire che giornalisticamente a volte si tende a pilotare questo o quell’episodio a seconda di quello che si vuol far credere alla gente.
    Sono indignato di questo atteggiamento da parte dei tuoi collaboratori proprio perchè li ritengo competenti a tal punto da non poter commettere errori simili. E un pò mi dispiace che tu non abbia fatto nulla per far notare cose talmente lampanti ai tuoi colleghi che forse non sopportano sentirsi contraddire. Chiedo ai frequentatori di questo blog di scrivere come la pensano su questo argomento.
    Ti saluto e ti ringrazio per lo spazio.

  26. SIMONE says:

    CIAO A TUTTI.
    VORREI DIRE AD ENRICO CHE NON E’ ASSOLUTAMENTE VERO QUELLO CHE DICE,XE’ AD ESEMPIO NEL 2003 SE TENEVA LA SQUADRA DI INIZIO CAMPIONATO,ANDAVAMO IN C ANCORA PRIMA DELLA “VALIGETTA”.E DA NON TRASCURARE QUELL’ANNO HA PRESO MILITO.
    RI CIAO

  27. pietro says:

    I post di Fabrizio Morchio e di Danilo mi danno lo spunto per evidenziare come la differenza di trattamento mediatico in ambito genovese tra Genoa e Samp non sia una nostra ossessione ma purtroppo la pura realtà.
    Ultimo esempio: della non certo esaltante prova di ieri dei blucerchiati giornali e tv locali hanno all’unisono messo in primo piano solo il gol “annullato” a Flachi (“annullato” tra virgolette perché quando la palla è finita in rete il gioco era fermo da almeno 5 secondi); della altrettanto non esaltante prova del Genoa a Treviso (semplicemente, un volta tanto, più fortunata del solito) cosa si è messo in primo piano sugli stessi giornali e tv genovesi? Naturalmente se era giusto o no espellere il trevigiano Quadrini. E in maggioranza concludendo che espellerlo è stato ingiusto e che di tale ingiustizia il Genoa si è(ingiustamente, per logica)giovato in modo decisivo.
    E se si è parlato d’altro, lo è stato per sottolineare che forse (almeno il beneficio del dubbio ci è stato concesso) la partita potrebbe anche venire ripetuta per errore tecnico dell’arbitro, reo di non essersi accorto che Rossi espulso è rimasto in campo circa un secondo prima del fischio di chiusura.

  28. Tony says:

    Sono perfettamente d’accordo con Danilo! Da un po’ di tempo,purtroppo,l’emittente televisiva che ci dà gentilmente spazio e che tanti genovesi,come me, preferiscono ad altre, non è più imparziale come una volta.Tu stesso, caro Giovanni, quando parli del Grifone, cerchi di trattenere il tuo entusiasmo di una volta e, spesso, le tue critiche sono molto pungenti e,certe volte anche esagerate. Sembra che “il parlar bene del Genoa” dia fastidio a qualcuno. Eppure, nessun giornalista di Primo Canale è stato “cacciato” via dal Signorini!Non comprendo proprio questo indirizzo che, oserei dire,quasi antigenoano.Perchè ???

  29. Luca says:

    Domanda per Porcella, visto che le email scomode in trasmissione non le leggete.

    Potrebbe spiegarmi il fallo di Coppola su Fava nell’occasione dell’espulsione dell’attaccante trevigiano? L’avete visto solo lei e Cesari. Grazie.

  30. Barbara says:

    Sabato è stata 1 brutta partita, in particolare nel primo tempo che ho visto 1 squadra svogliata, nel secondo tempo, come hai scritto tu, almeno c’è stata la grinta. Adesso l’importante è cercare di fare più punti possibili nelle prossime 3 partite, anche se arrivano in questo modo, visto che tra infortuni e squalifiche Gasperini ha i giocatori contati e poi finalmente arriva il mercato e soprattutto un attaccante!!!
    Ciao

  31. Corrado says:

    Carissimo Danilo voglio unirmi al tuo intervento per ricordarti che noi siamo genoani con cuore grinta e passione da vendere,i ciclisti sono invece delle amebe senza senso di esistere,come tutti gli altri tifosi,ed é per questo che i giornalisti cercano la polemica con noi,perché sanno come siamo fatti dentro e sanno che abbiamo il grifo nel cuore,che é il nostro primo pensiero del mattino,quindi cerchiamo di essere superiori e di sapere che loro senza il GRIFO si annoierebbero a morte,perché sai che noia a parlare di quei perfettini che io non chiamo nemmeno cugini,perché le parentele sono una cosa seria.Se ti posso dare un consiglio non dare peso ai giornalisti che fanno il loro lavoro che é anche quello di dire delle benemerite str……!!!!Ciao a tutti e FORZA GENOA

  32. EMANUELE74 says:

    Ciao BLOG!!su treviso non avendo visto la partita ma solo gli “high lights”..non posso essere preciso,ma posso dire di aver visto ultimamente un peggioramento dei tre difensori nel muoversi dietro,se nelle prime partite si subivano gol evitabili dando comunque nel complesso l’idea di “ESSERCI”..adesso emergono,a mio avviso,errori di “ATTENZIONE”che non dipendono dallo schema ma dalla concentrazione,perche’ sia DE ROSA che BEGA o CRISCITO si fanno anticipare o perdono palloni in maniera assurda,come quando si gioca con gli amici e il risultato non conta…avete notato le partenze solitarie di DE ROSA ultimamente??la palla poi viene puntualmente persa e gli avversari ripartono..premesso cio’ i 3 mi sembrano assolutamente validi per un campionato di vertice ma devono eliminare certi vizi.Il problema e’ davvero davanti,GRECO e’ proprio sparito..mi esaltava all’inizio,ora deve recuperare mentalmente e sentirsi meno “responsabilizzato”…prima non ci aspettavamo tutto cio’ che ha fatto..ora forse ci aspettiamo troppo da lui.Chiudo con BOGDANI..visto domenica mi ha spaventato..sembra di legno..speriamo sia l’uomo giusto..io sono sempre per TIRIBOCCHI!!! ciao a tutti!!!

  33. giovanni.porcella says:

    Vorrei rispondere sull’espulsione di Fava. Caro Luca, suvvia, siamo onesti…noi genoani lo siamo e non dobbiamo avere paura di dire le cose conme stanno. Stop.
    Per quanto riguarda Tony, non saprei cosa dire. Ognuno si fa l’impressione che vuole, ma se si dice quello che scrive, per esempio, Barbara ecco che si passa per quello che uno non è. Ci vuole un po’ di intelligenza e moderazione. L’importante è andare in serie A, provarci con decisione e quindi stringere i denti e poi a gennaio sono sicuro che la Preziosi comprerà quei 4 o cinque elementi per farci fare un salto in avanti. Ieri Napoli e Cseena pareggiando ci hanno fatto gioco. Magari abbiamo un po’ di fortuna ed eventualmente ci spetta pure. A proposito Tony: per onestà quando dici che sono critico ( un po’ di pepe non fa male sul Genoa) ricordati di dire anche che quando qualcuno diceva che a Treviso abbiamo solo avuto sedere ho ricordato che anni fa (seguivi gia’ il Genoa?) perdemmo una grottesca partita per 2-1 beccando due reti al 91 e 92. Insomma stufo dei commenti del tipo “avete rubato” da parte di non genoani ovviamente, mi sono ribellato. Sulle critiche torno a dire che molti tifosi le fanno perchè è giusto pretendere sempre il massimo, almeno fino a quando saremo in B. Ricordi quando siamo riusciti a dire che Cvitanovic era un gran giocatore (Supermario sob!!!!!)ebbena siamo andati giu’ senza neanche accorgersi di quello che succedeva.

  34. Federico says:

    Primocanale a me sembra che tratti il calcio in maniera imparziale ed obiettiva. Cosa volete di più?
    Se volete vedere una televisione genovese in cui ci sia un chiaro indirizzo anti-Genoano andate a vedere quella della badante… E sapete tutti a chi mi riferisco, perchè questi “signori” parlavano di campagna acquisti sbagliata già al 3 d’agosto! Se c’è qualcuno che rema contro il Genoa non è certo Primocanale. Però una critica devo farvela anch’io: nello studio di Anteprima calcio, sullo sfondo azzurrino, c’è l’immagine di due giocatori che si abbracciano con la maglia a strisce… Levateli! ;-)

  35. Danilo says:

    Bene, vedo che in redazione sono proprio convinti che quello di Flachi si tratta di un gol annullato. Lo ha ribadito nel servizio Michieli nonostante un regolamento del calcio che parla chiaro. Che bisogna fare per avere notizie veritiere e non deformate?

  36. Tony says:

    Caro Giovanni, mi chiedi se due anni fa seguivo già il Genoa (ironicamente, vero?). Sappi che,purtroppo ( e lo dico per la mia non più… verde età)il “mio” Genoa lo seguo da ben 60 anni e quindi penso di aver qualche “credenziale per poter disquisire e, certe volte, “trovare il pelo nell’uovo”.A proposito di… pelo,perchè, Giovanni, alludendo ai prossimi acquisti, nomini “La Preziosi” e non il Presidente in persona? E’ un tuo lapsus oppure è un fatto voluto? Grazie e, anche se qualche volta non mi trovo d’accordo con te, la mia stima nei tuoi confronti resta sempre immutata.

  37. patrizia says:

    Ma cosa vuol dire Giovanni??? Che adesso e per tutto il campionato dobbiamo abbassare le orecchie, smettere di esaltarci nelle vittorie e smetterla pure di criticare quando e quanto basta? Dobbiamo ritirarci nelle stanze segrete e osservare da lontano?
    E’ lampante che in trasmissione vi sia un atteggiamento un pò freddino nei confronti del Genoa ed è sotto gli occhi di tutti…molto molto spazio ai marinai ciclisti la domenica sera e in settimana all’una ( per quali meriti speciali?), dieci minuti tirati per i cappelli di Genoa e poi, udite udite, larga pagina per i lontani Spezzini (??). E’ un paradosso: è come se a Liverpool dovessero per forza parlare del Chelsea.

    Non dico che non si debba criticare l’operato della squadra o quant’altro con “intelligenza e moderazione” ( anche perchè siamo noi tifosi i primi a sottolineare con trasporto, slancio e foga le vicende sul campo) ma essere obiettivi e dedicare lo spazio giusto e l’entusiasmo sincero alla prima squadra di Genova mi sembra il minimo!!! E poi che sarà sarà…se non riusciremo ad andare in serie A,( ma ci riusciremo!!) ce ne faremo una ragione, (ne abbiamo passate di peggio!)e soprattutto non daremo la colpa a voi (che comunque siete sempre in gamba)!!! Ciao, e un pò di entusiasmo, suvvia!! Non si è “spento il sole” per il Genoa, per dindirina!!!

  38. giovanni.porcella says:

    Cara Patrizia,
    Al Genoa dedichiamo piu’ di dieci minuti. M’indigno un po’ a leggere certe cose perchè sai, ci metto tanta passione soprattutto sul Grifo. Dunque, tralasciando quello che fanno altri questa emittente con tutti suoi limiti e i suoi difetti(tanti ne siamo consapevoli sai) riesce a produrre le seguenti trasmissioni: il Genoa è seguito in diretta tutti i sabati o i venerdì o i lunedì’ (a seconda di quando gioca) in diretta con il sottoscritto (4 ore a botta!!!!sob). Spesso mandiamo la regia satellitare ( e’ successo anche a Treviso e mi pare che nessun altro lo faccia)proprio per dare piu’ freschezza possibile all’informazione. L’altra squadra della città, per esempio, viene seguita al pomeriggio non da noi ma da Milano in un calderone di collegamenti con molto, ma molto meno tempo a sua disposizione per una decisione che rientra in un discorso piu’ ampio e che a noi come redazione sportiva non ci garba tantissimo. ok? Poi alla domenica sera conduco un programma che, solo a seconda degli eventi, parla piu’ di uno o dell’altro con Spezia che ha, cronometro alla mano 12′ quando va bene. Due domeniche fa ho fatto 60′ di Genoa, l’altra volta la metà. Ok? Al Martedì ecco un altro programma. Samp, 30′, Genoa 30′, Spezia 12′ poi ancora Genoa 12′ e Samp 12′. Da sempre è così a meno che non ci sia un ospite particolare o una notizia altrettanto importante. Che poi Gradinata Nord fosse un programma gradito lo so io per primo, ma ci sono scelte editoriali che non riguardano espressamente solo il calcio che vanno anche capite visto che queste aziende sono private e perseguono una logica ben precisa che comunque nel nostro caso non vogliono intaccare la regionalità. Al lunedì con Milano (trezo talk show sportivo!!!!sob) siamo sempre rappresentati e in certi momenti Cesari ha difeso molto il Genoa da attacchi che venivano da fuori. Così abbiamo capito conme ci giudica chi sta al di fuori dei Giovi. Poi tutto è criticabile, per carità. Ma il rispetto è giusto pretenderlo. Non ti pare. Basta, del palinsesto non ne voglio piu’ parlare perchè altrimenti ci avvitiamo su noi stessi e fibnisce che ci si loda s’imbroda e non è questo lo spirito di un blog del genere. La stessa cosa la dice Maurizio agli altri perchè anche lì c’è qualcuno che mugugna. Quindi…Facciamo il massimo con coscienza, poi a spesso sbagliamo ma abbiamo il conforto dei numeri che ci fa andare avanti, visto che non chiediamo niente a nessuno. Solo questo. Saluti e abbracci. E Forza Genoa. Parliamo del nostro Genoa e basta. Stai TRANQUILLA perchè per questi colori nel mio piccolo cerco di fare il possibile. Come te d’altronde. Poi in campo, lo sappiamo vanno altri. E a lorio che ci dobbiamo affidare. I gol li fanno loro ne tu col telecomando e neppure io col microfono.

  39. Dani1893 says:

    Vorrei fare i miei più sinceri complimenti al nostro portiere…
    Dopo l’opacissima prestazione di bologna si è rifatto dimostrando il suo vero valore contro Treviso e Juve…
    Al contrario di quanto pensano tutti barasso è secondo me un grandissimo portiere e sono contento che vesta la nostra maglia… Dai Nicola!!!

  40. enrico says:

    io vorrei solo fare una provocazione per l’attacco..tanti tanti bei nomi..Bogdani, se arriva bene, ma io ho letto che alla Roam c’è un giocatore che non gioca mai e che vorrebbero rimandare nel Salento..capito chi dico!? VUCINIC e xkè non provarci?

  41. enrico says:

    scusate, non Roam, leggasi Roma!

  42. vindaloo says:

    Porcella, il bel gioco tornerà. Abbiamo il miglior allenatore da molti anni a questa parte, uno che fa giocare al calcio anzichè fare i catenacci. Sento sempre purtroppo il leit motiv del “dispendioso modulo di Gasperini”. Vogliamo sfatare sto mito per favore? In B vorrei sapere quale squadra, a parte la juve, può prescindere da correre a 100 all’ora. Con qualche innesto di qualità torneremo a vincere non dico abitualmente ma quasi spesso come prima. Saluti rossoblù

  43. Davide says:

    oggi ho sentito dire che il genoa è vicinissimo a Bogdani e a Sorrentino..Mi sembrano buoni giocatori, speriamo bene.. Ma non vorrei che barasso finisse di nuovo a marcire in panchina perchè non se lo merita, è un bravissimo portiere che secondo me non ha mai trovato il giusto spazio, ha sempre giocato poco ed è normale qualche papera ma sta confermando tutto il suo valore..

  44. stefano says:

    caro Giovanni, speriamo di turarci tante volte il naso da farcelo diventare viola!!I punti si contano, le belle trame di gioco spesso no. Al di là del gioco poco gradevole espresso mi pare però preoccupante prendere due gol da una squadra che vivacchia sul fondo classifica e mostrare fragilità nel mantenere vergine la propria porta (forse il fatto che abbiano segnato DeRosa e Criscito vuol dire qualcosa?)Poi il gollasso su punizione ce lo segnano sempre tutti…non sarà che se il portiere è mal messo o in ritardo sembra una prodezza del tiratore che parimenti col portiere ben piazzato e tempista la punizione diventa una telefonata da parare in piedi? Felicissimo di Sorrentino, speriamo di puntellare con buoni rincalzi ed una punta vera (Bogdani è la scelta giusta?) Saluti mitico Porcella

  45. cristina says:

    Buon giorno Giovanni (scusa per la famigliarità).
    Tony ha fatto una domanda alla quale non hai risposto. La curiosità è anche mia e non solo.
    “La Preziosi”, ovvero “La Giochi Preziosi SrL” è un lapsus o è voluta?
    Nel secondo caso che significa?
    Grazie e buon lavoro

  46. Federico says:

    E’ curioso il sistema Genoa… L’anno scorso si vinceva stile Spezia a Marassi e si diceva che non andava bene, che non sarebbe durata. Quest’anno abbiamo un gioco offensivo e naturalmente qualcosa abbiamo perso, ma non si è contenti perchè si vuol prendere punti.
    La squadra deve ignorare tutto ciò e continuare a lavorare come ha sempre fatto, solo così si può andare avanti!

  47. Dani1893 says:

    Bravo Federico…
    Non ci va mai bene niente…

  48. giovanni.porcella says:

    Cara Cristina,
    non me ne sono accorto ma è un refuso. Scusate tutti e anzi ulteriori scuse per altri refusi nei pezzi, ma vado di fretta e qualche errore di battitura ci scappa. Ciao

  49. Tony says:

    Caro Giovanni, so che…… mi manderai a quel paese ma ti ricordo che sono sempre in attesa di una tua graditissima risposta circa il fondo del Ferraris che, come già detto precedentemente, non mi sembra proprio in buone condizioni, dopo i miliardi spesi questa estate dal Comune.O è un argomento “tabù”, dal momento che neanche la stampa locale ne parla?

  50. Barbara says:

    Ciao Giovanni, perchè hai scritto che se si dice quello che scrivo ,per esempio io, ecco che si passa per quello che uno non è?

  51. Luca91 says:

    NON TI PREOCCUPARE GIOVANNI SEI SEMPRE IL MIGLIORE……….

  52. Andrea says:

    Stasera ho appreso con gran soddisfazione il rientro in gruppo di Milanetto che secondo me e’ una pedina fondamentale del centrocampo e degli schemi del nostro mister. Sembra comunque incredibile che negli ultimi anni ci capitino sempre un sacco di infortuni che danno poco respiro alla rosa. Per il mercato spero che Bogdani arrivi veramente, comunque sia ho una grandissima fiducia sull’operato del nostro grande presidente! Buonanotte

  53. cristina says:

    Grazie Giovanni. Piuttosto, lo so che qui si parla di Genoa ma il discorso interessa un pò tutti, magari puoi parlarne anche con Maurizio Michieli, come si configura l’atteggiamento di Garrone verso gli errori arbitrali rispetto alle intercettazioni telefoniche fra Bergamo e Mancini, sai quelle dove si dice che Pairetto ci ha degli interessi a Genova?

  54. giovanni.porcella says:

    Carissimo Tony: faremo il punto sul Ferraris prima possibile con assessori vari. Certo, il campo mi pare proprio messo male. Non vorrei che ci fosse bisogno di un altro “tappullo natalizio”, come è successo già in passato con costi tra l’altro piuttosto elevati. Ci avevano garantito che il prato sarebbe stato un biliardo, ma non mi pare proprio.

    Carissima Barbara: semplicemente perchè te con onestà, come molti altri, hai iniziato il tuo post dicendo…a Treviso abbiamo giocato male…esattamente come la penso io. Quindi “criticare” a fin di bene penso che sia una cosa non solo logica, ma persino doverosa da parte di un cronista onesto. E allora ho preso a prestito il tuo incipit…
    Salutoni a tutti.
    E grazie perchè per un blog appena iniziato (meno di due mesi) sono circa un migliaio i post pubblicati.

  55. Nicola says:

    Ciao Giovanni, ritorno per un attimo sul discorso prato.
    Io ho buona memoria, e ricordo 2 cose: la prima è che ogni anno da qualcuno a questa parte il campo viene tappullato nella pausa natalizia, la seconda, ben più grave è che le ultime 2 volte (quella con gli austriaci, e quest’ultima) l’intervento venne “spacciato” per STRUTTURALE, ossia non più tappullo, ma DEFINITIVO.
    Nel primo caso la ditta austriaca lavorò giorno e notte e trapiantò un prato nuovo dalla resistenza “speciale”.
    Nell’ultimo, data l’insoddisfacenza (toh) di TUTTI gli interventi precedenti, compreso quello austriaco, il buon Guerello dichiarò che era giuntal’ora di scavare a fondo e rifare proprio tutto.
    Mi sembra andò in onda quest’estate, con anche qualche problema di amichevoli saltate (samp) ecc.
    Il risultato è ANCORA UNA VOLTA ESATTAMENTE LO STESSO, cioè il campo a Natale fa schifo, e stavolta il rugby non c’entra.
    Ora io mi chiedo soltanto questo: ma il Comune (Aster) crede che la gente, ma soprattutto le 2 società affittuarie siano deficenti?
    I casi sono due, o il Comune si fa sistematicamente prendere in giro dalle ditte appaltate (Aster, che è del comune, in testa), oppure ci marcia; il tutto ovviamnete coi soldi di Genoa e Samp, e dei contribuenti.
    E dopo 10 anni di fallimenti questi signori osano ancora presentarsi in televisione o parlare sui giornali ?
    Si devono soltanto VERGOGNARE.

  56. Tony says:

    Grazie Giovanni, sono lieto che anche il tuo pensiero si avvicini al mio e che, finalmente, un altro lettore (Michele)parli dell’argomento “campo” e non della solita “lotteria” del calcio mercato. Una preghiera mi permetto di rivolgere a te ed a tutti i tuoi colleghi:Non mollate su questo argomento, perchè, a mio giudizio, merita un approfondito esame critico.Io personalmente, durante tutto il mese di Luglio, ho assistito ai drastici lavori che si stavano effettuando (camion enormi che, stavolta, riuscivano ad entrate nel campo per trasportare via la terra ed immetterne della nuova) illudendomi, purtroppo, che stavolta sarebbe stata la volta buona!Ora, non ci potranno dire che la colpa è del terreno, dal momento che lo hanno fatto tutto nuovo di zecca. Ma, di grazia, di chi è la colpa di questo andazzo??Scusa lo sfogo, ma, da genovese che paga le tasse e da tifoso che gradirebbe vedere giocare la sua squadra su un campo regolare, penso di aver diritto a mugugnare.

  57. Federico says:

    Fanno i lavori “alla belin di cane”, è una cosa veramente assurda. E questo è un problema generale, perchè non è solo il campo a non essere curato con efficienza. Ma forse questo argomento è OT; in ogni caso mi unisco all’invito di altri writer per fare chiarezza su questo problema.

  58. giovanni.porcella says:

    A proposito di campo…..hanno tolto la diffida alla Juventus per i disordini dello scorso primo dicembre con casini creati proprio dagli ultrà bianconeri. Ovviamente la diffida al Genoa è rimasta!

  59. Davide says:

    eh beh ma attenti perchè la juve sta preparando…. IL DOSSIER su tutte li ingiustizie subite.. io squalificherei anche bega perchè ha messo la caviglia sotto il piede di nedved.. Che schifo.. Meno male che le cose dovevano migliorare..

  60. EMANUELE74 says:

    Ciao a tutti,trovo che l’argomento prato debba essere risolto e portato finalmente al primo posto tra le schifezze genovesi,non e’ possibile che tutti gli anni a dicembre si riduca cosi’,non penso possa sempre reggere la “mussa”della copertura,da altre parti(anche in italia post mondiali90)campi penosi hanno via via trovato il loro assesto e ora anche se non sono biliardi reggono tutta una stagione,qui non durano nemmeno 3 mesi..ogni volta si fa vedere GUERELLO che dice finalmente il prato e’ definitivo..ma va la’!!Altra piccolezza…riusciremo finalmente a trovare qualcosa di simpatico per i tabelloni luminosi??Credo che NEL MONDO i nostri siano i peggio sfruttati!!!ciao a tutti!!!

  61. serena says:

    ciao a tutti ho letto tutti i molti commenti e penso che noi genoani siamo unici: disfattisti al massimo, non ci va bene mai niente e non riusciamo a vedere positivo dove forse dovremo..Io dopo treviso-genoa ho detto finalmente una botta di c..o per una volta…e sinceramente non me ne frega niente se meritavamo o meno di vincere abbiamo vinto e basta e spero ne capitino altre partite così…prendiamo ciò che viene godiamo di queste vittorie e speriamo di continuare a vincere anche giocando bene ma la juve non è che fa meglio..vince sempre con un solo goal e in porta non ha un portiere qualsiasi…ma Buffon…quindi stiamo sereni e continuamo ad andare allo stadio a tifare e cerchiamo di essere ottimisti per gennaio sono sicura che Preziosi farà bene e comunque comprerà chi vorrà Gasperini…Per quanto riguarda la discussione su Primocanale mi sembra abbastanza fuori luogo…Vorrei dare un consiglio anche se sicuramente non seguirà il blog al presidente dell altra squadra: invece di lamentarsi degli arbitri dicendo che se non ci fossero stati certi errori arbitrali la sampdoria sarebbe in posizione diversa dico che forse sarebbe il momento di aprire il portafoglio…e parlare meno…almeno in rispetto ai loro tifosi tanto pazienti…Forza genoa e un saluto a Porcella…

  62. Tony says:

    Ora ho capito tutto. Il fondo del terreno del Ferraris non è altro che un buon motivo per optare, una volta per tutte, per il nuovo stadio che il Sindaco vuole costruire, in appoggio al desiderio del Presidente Garrone. Non è possibile che in tre/quattro anni con tutti i miliardi di lire spesi non si sia riusciti a mettere in condizioni accettabili un terreno che, una volta, era ammirato da tutta Italia.Creda, Sig. Michieli, non è vero che ques’estate si è fatto un “tappullo”, come mi sembra abbia detto, piùo meno, nel suo servizio odierno, ma i lavori sono stati veramente drastici e, dicevano, definitivi.Il guaio è che tutti i soldi spesi sono nostri!!!!A me, semplice cittadino, sembra uno scandalo.

  63. stefano says:

    LA JUVENTUS CHE PREPARA UN DOSSIER SUI TORTI ARBITRALI!!!sarebbe come se la mafia preparasse i documenti per la beatificazione di Totò Riina! Dai siete troppo spassosi, una così andrebbe dritta a Zelig… Proposta per il prato del Ferraris: se provassimo a rovesciarci sopra l’aceto balsamico e farlo mangiare (pubblicità docet)a chi ci ha fatto spendere miliardi per svariati interventi di ripristino negli ultimi anni?
    Un saluto al mitico Porcella (anche se fu il primo a comunicarmi, in piazza Dante, del grifo in C…)

  64. veuve clicquot says:

    auguri di buon natale……anche a micheli

  65. motorrad says:

    se per una volta la sorte ci e’ benevola, perche’storcere il naso….prendiamoci questi tre punti e …..avanti grifone.

  66. gio'61 says:

    era troppo importante non perdere terreno,per l’estetica ci penseremo……ora pensiamo a fare punti, poi a gennaio i rinforzi che siano tali.

  67. germany says:

    dopo lecce genoa, tristi ma consapevoli di aver giocato bene, punti 0

    treviso genoa brutta patita tre punti, personalmente dopo troppi anni non mi importa del bel gioco, voglio la serie AAAAAAAAAAAAAAA

  68. veuve cliquot says:

    auguri di buon natale a tutti voi…….anche a micheli
    forza grifo

  69. tina says:

    Ragazzi,siete pronti? domani tutti allo stadio,non deludetemi! E’ vero,non giokiamo contro i gobbi,ma …..il GENOA….e’ fede.
    Un saluto al grandisssimo Giovanni e un abbraccio ai mitici del settore 5.

  70. tiziana says:

    scusate ma mi sorge un dubbio….. Tony ma per che squadra tifi????? Tutta questa voglia di cambiare il Ferraris… BOH … vorresti per caso lo stadio a Trasta????? A me dei desideri del presidente Garrone (notare che tu lo scrivi con la P maiuscola)non me ne puo’ fregar de meno, come dicono i romani,e sui dubbi che vengono ai miei “colleghi” di tifo sulla Genoanita’ di Giovanni Porcella vorrei dire andate sul link dell’urlo e sentite…. se non l’avete gia’fatto…. Ricordiamoci che noi siamo tifosi ma non tecnici o giornalisti professionisti quindi se a volte sentiamo da te giovanni delle critiche non si deve pensare alla classica volpe sotto l’ascella ma si dovrebbe riflettere un pochino no??? O è meglio sentirsi dire sempre che siamo i migliori i piu’ bravi e poi magari scendere in C”’

  71. tatiana says:

    Caro Giovanni è la prima volta che scrivo sul tuo blog e vorrei dire la mia a proposito delle tue critiche sul nostro Genoa. Se le critiche sono costruttive secondo me non bisogna essere permalosi e accettarle per poter migliorare, e le tue sono sempre fatte in questa direzione. Alcuni giornalisti in passato hanno fatto delle dichiarazioni di esagerato ottimismo che poi si sono rivelate sbagliate e come tu hai scritto nel tuo post ricordo super mario… Ma va bene così ci sono tutte queste discussioni perchè noi Genoani siamo innamorati cotti della nostra squadra e come si fa’ da innamorati appunto siamo anche gelosi di quello si dice di noi… Porcella continua cosi’ FORZA GENOA

  72. dobro says:

    Bravo Tony,la penso come te…alla faccia delle dichiarazioni di facciata,tipo avremo due stadi,il Ferraris al Genoa,io sono certo che una volta eretto l’”indispensabile e utilissimo” secondo stadio(altro che risolvere i problemi veri di Genova,)il povero Ferraris farà la fine del carlini,che verrà abbattuto per fare dei parcheggi perchè non produce reddito!
    State tranquilli che si inventeranno qualcosa anche per tirare giù il Nostro campo,tipo che non è a norma,che non rende,che crea problemi al quartiere e ,perchè no,che il parato non terrà mai….che vergogna !Giovanni,tu cosa ne pensi?..sarei curioso di conoscere l’opinione di chi,per lavoro,è addentro davvero a questa cosa…saluti

  73. Fabrizio says:

    Ciao Giovanni , volevo complimentarmi con voi siete professionali e preparati (a parte sirianni).
    Volevo chiederti una cosa , nessuno ne parla , ma il gioco di Gasperini assomiglia molto al gioco di Scoglio (3-4-3 dell’ anno dei tunisini) palla sempre in avanti a verticallizare continuamente il gioco.
    Ora e potrai chiederlo anche a Onofri , che di quella squadra era l’allenatore in seconda , non verrebbe bene un giocatore come Malago che sarebbe in grado di sostituire un giocatore come Rossi , ma anche benissimo Bega.
    Che ne dici ??
    Io vedrei bene i seguenti acquisti
    Portiere: Pegolo
    Difensori: Masiello-Malago
    Centrocampo: Kharja
    Attacco: Budan-Esposito(se va alla roma ok altrimenti non vedo xche dovrebbe andare alla samp un giocatore di questo livello.

    Squadra titolare
    Pegolo
    Bega de rosa Criscito
    Rossi Coppola Kharja Fabiano
    Adailton Budan Esposito (greco)

    In panca Barasso Malago Stellini Milanetto Juric Greco Aurelio
    Con questi uomini in campo e in panchina in caso di sostituzione avremmo tutti i cambi disponibili sia in difesa sia sulle fasce sia in mezzo che in avanti che ne pensi ??
    Ciao e Forza Genoa Sempre

  74. Nicola says:

    Infatti, piantiamola con questa BUGIA DEL TAPULLO !!!!
    Noi tutti abbiamo buonissima memoria (anche perchè il teatrino si ripete da anni) e ci ricordiamo perfettamente che le ultime volte GLI INTERVENTI SONO STATI SPACCIATI PER STRUTTURALI.
    Se poi c’è dell’altro sotto (….), allora ci si arrivi attraverso una via un pò più sottile, qua nessuno è scemo.

  75. Alex71 says:

    Caro Giovanni mi risulta che la diffida sia stata tolta anche al Genoa….Forza ZenA

  76. Federico says:

    Genoa Frosinone 3-2

    Solo per dire… Altri tre punti fondamentali!

    Dai Grifone!

  77. Paola says:

    E’ vero, non importa il bel gioco quando si ha bisogno di fare punti, o meglio, importa fino a un certo punto, ma non è possibile che per ogni goal di Criscito e De Rosa, dobbiamo subirne due: con il Treviso sono stati fondamentali, ma non si può lasciare sempre una prateria in difesa…

  78. Tony says:

    PER TIZIANA Guarda che non hai capito bene il mio “grido” a proposito del Ferraris! Io sono genoano da una vita e voglio che la nostra squadra giochi solo ed esclusivamente a Marassi! Purtroppo, vedendo come è ridotto il terreno (una volta splendido), nonostante i miliardi spesi in più riprese e inutilmente, temo che ciò possa rappresentare una scusa per rafforzare ancor più il progetto di un nuovo stadio che certo “potentato” genovese vuole realizzare, naturalmente con gli enormi interessi che ne conseguono.Spero tanto di sbagliarmi, ma, quando i potenti decidono è difficile che i loro progetti non si avverino.Comunque, per noi genoani, esiste solo il FERRARIS, gli altri vadano pure a Sestri, dove, mi pare, una volta giocassero…

  79. tatiana says:

    Bravo Tony adesso mi piaci!!!!! Ho capito che non sei una rumenta….. Però con questa storia di fare lo stadio da un’altra parte… non sò a me “puzza” sai com’è oggi lo stadio…. domani la fusione!!!!! Ed io non ci voglio neanche pensare… Tanti auguri di Buon Natale a tutti i veri Genoani quindi anche a te porcella!!!!

  80. luca says:

    quello che ha scritto tatiana mi spaventa…. solo il pensiero…. Non si deve scherzare con i sentimenti…. Porcella vorrei farti gli auguri di buon Natale e spero che come regalo ci ridiano il Genoa in serie … lo stavo per scrivere..uhm uhm diciamo nella serie che ci spetta per diritto!!!!!

Lascia un commento

LA RIVOLUZIONE DIFFICILE

Il mercato del Genoa è entrato nel vivo ma, sospendendo qualsiasi giudizio pur avvertendo vitalità, serve ancora molto per dare

ASPETTANDO GODOT, LE SCELTE DIFFICILI DI PREZIOSI

Al Genoa si respira un’aria di attesa e non solo per quanto riguarda il futuro della guida tecnica. A parte

IN SALVO TRA LE SOFFERENZE, PREZIOSI ORA COSA FARA’?

Per il Genoa una salvezza sul filo di lana tra indicibili sofferenze e con molta fortuna che si chiama Handanovic.

GENOA NEL BARATRO, A FIRENZE MATCH DRAMMATICO: MA FORSE BASTA UN PUNTO

Ora serve un miracolo al Genoa o quasi per restare in A. Ma se con la Fiorentina è un match

Search

Archivio